730PRECOMPILATO Invio dati spese sanitarie al

Commenti

Transcript

730PRECOMPILATO Invio dati spese sanitarie al
730 PRECOMPILATO
Invio dati spese sanitarie al
Sistema Tessera Sanitaria
NORMATIVA
L’articolo. 3 comma 3 del D.Lgs 175/2014 prevede che le
strutture sanitarie e gli iscritti all’albo dei medici chirurghi e
degli odontoiatri, debbano trasmettere al Sistema Tessera
Sanitaria le spese sanitarie sostenute dai cittadini ai fini del
730 precompilato, secondo le modalità definite dal decreto 31
luglio 2015 del
MEF e dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate.
Dati da trasmettere (estratto dal DM 31 Lug. 2015)
2.3 ISCRITTI ALL’ALBO DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI
ODONTOIATRI.
2.3.1 TIPOLOGIE DI PRESTAZIONI
Per ogni fattura ovvero ricevuta emessa da ogni medico iscritto all’ordine, a seguito della presentazione della Tessera
Sanitaria, devono essere inviate le informazioni riguardanti le seguenti tipologie di prestazioni sanitarie.
•
•
•
•
•
•
Spese per prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale esclusi gli interventi di chirurgia estetica.
Visite mediche generiche e specialistiche o prestazioni diagnostiche e strumentali.
Prestazioni chirurgiche ad esclusione della chirurgia estetica.
Interventi di chirurgia estetica ambulatoriali o ospedalieri.
Certificazioni mediche.
Altre spese sostenute dagli assistiti, non comprese nell’elenco precedente.
…….
Come inviare i dati
(Estratto da Progetto Tessera Sanitaria 730 precompilato – istruzioni operative per i medici Versione 2.0 del
18/12/2015)
Per la trasmissione dei dati di spesa sanitaria (Cfr. DM 31/7/2015 capitolo 4.4) i medici possono utilizzare:
1. Un’apposita applicazione web resa disponibile dal sistema TS, disponibile sul sito www.sistemats.it, per
l’inserimento dei dati di ogni singolo documento fiscale comprensivo delle voci di spesa;
2. il proprio sistema software, opportunamente integrato a cura del fornitore del software medesimo con le
funzionalità necessarie per dialogare via web services seguendo le specifiche tecniche pubblicate sul sito Sistema TS.
Ogni trasmissione produce da parte del Sistema TS l’emissione di un numero di protocollo che viene restituito come
attestazione dell’invio e che costituisce la chiave di ricerca per individuare la trasmissione. (Cfr. DM 31/7/2015
capitolo 4.5)
L’invio del file può essere effettuato dal medico direttamente oppure tramite delega ad un soggetto terzo, ai sensi
dell’articolo 29 del codice della Privacy. (Cfr. DM 31/7/2015 capitolo 4.4.1)
E’ possibile reperire tutte le informazioni sul “Portale Sistema Tessera Sanitaria”
http://sistemats1.sanita.finanze.it/wps/content/portale_tessera_sanitaria/sts_sanita/home/sistema+ts+informa/730+-+spese+sanitarie
Reinhold – Mach3 – 730 Precompilato
La Reinhold da sempre attenta alle richieste e ai bisogni dei suoi clienti, venuta a conoscenza della
nuova normativa, si è messa al lavoro per il rilascio di un modulo opzionale, a pagamento, in grado
di generare il file telematico conforme agli standard richiesti, che con delega al proprio consulente
fiscale potrà essere trasmesso al “Portale STS”.
Ovviamente non sussiste alcun obbligo all’acquisto del suddetto modulo da parte dei nostri clienti,
che possono autonomamente inviare i dati richiesti tramite l’apposita applicazione messa a
disposizione dal Portale STS sul sito www.sistemats.it, oppure demandare l’intera procedura al
proprio commercialista
ATTENZIONE:
- Novità del 20/01/2016
La Reinhold, viste le difficoltà tecniche di alcuni sistemi informatici attualmente in dotazione ai
commercialisti nell’invio del file telematico generato da software di terze parti (tipo Mach3) , ha
tempestivamente provveduto a realizzare un apposito programma dal nome “RT730P” che
permette di inviare direttamente il file generato al Sistema TS senza l’ausilio del commercialista o
di un soggetto terzo.
TEMPISTICHE
Come già accaduto in precedenza per l’invio dei dati degli “Allegati Clienti/Fornitori” e dello
“Spesometro”, e come evidenziato più e più volte da varie associazioni di categoria, nel primo anno
di attuazione di una nuova normativa, per il rispetto delle scadenze previste, sussistono spesso
problematiche di adeguamento dei sistemi software determinate da variazioni/correzioni al
modello iniziale apportate dagli organi statali preposti al ricevimento dei dati e dalla messa a
disposizione, da parte degli stessi, di strumenti di sviluppo e test di funzionamento delle nuove
applicazioni.
…. Ultimo aggiornamento schema dati:
…. Ultimo aggiornamento Kit Sviluppo:
…. Ultimo aggiornamento istruzioni per medici:
01/12/2015
21/12/2015
01/12/2015
Attualmente siamo in fase di test e contiamo, salvo ulteriori variazioni, di mettere a disposizione il
nuovo modulo per i primi giorni di Gennaio 2016.
Sappiamo che i tempi sono “strettissimi”, a meno di una proroga dell’ultimo momento, ma
faremo tutto il possibile per aiutare i clienti che acquisteranno il modulo “730 Precompilato” e il
programma “RT730P” ad adempiere agli obblighi previsti dalla nuova normativa, nel minor
tempo possibile.
PASSAGGI PRELIMINARI
Per i clienti che intendono gestire tramite il nuovo modulo di Mach3 “730 Precompilato” la
creazione del file contenente le spese da inviare, con delega per la trasmissione ad un soggetto
terzo (commercialista, CAF, ….) riassumiamo qui di seguito alcuni passaggi obbligatori che devono
essere effettuati prima ancora di preparare il file con il nostro gestionale.
1. ACCREDITAMENTO E ABILITAZIONE AL SISTEMA TS
I medici già in possesso delle credenziali di accesso al Sistema TS possono utilizzare le medesime
chiavi di accesso anche per l’invio dei dati di spesa per il 730 precompilato.
Gli odontoiatri iscritti all’Ordine dei Medici, se non ancora in possesso possono ottenerle:
Recandosi personalmente alla sede provinciale dell’Ordine dei Medici di propria
competenza
Accedendo al sito del sistema TS www.sistemats.it tramite la propria TS-CNS
IN VIA ALTERNATIVA
Registrandosi al sito (area Riservata – Accreditamento medici) con una specifica modalità di
riconoscimento basata su una serie di controlli:
o Presenza del nominativo e corrispondenza dei dati forniti dall’Ordine dei Medici
o Corrispondenza dei dati della TS
o Verifica dell’indirizzo di posta certificata (PEC)inserimento di un codice captcha per
prevenire l’uso di processi automatici.
A seguito dell’esito positivo delle suddette verifiche, verranno generate le chiavi di accesso al sistema TS
ed inviate via PEC al medico.
2. DELEGA: COSA DEVE FARE IL MEDICO
Il medico può delegare un soggetto terzo (commercialista) all’invio dei dati di spesa sanitaria.
Per conferire la delega il medico deve collegarsi alla sua area riservata de Sistema TS con le sue credenziali
e con un’apposita funzione di «Gestione delle deleghe» indicare il soggetto terzo.
Verranno richieste alcune informazioni relative al soggetto individuato:
In particolare il Sistema TS verificherà che:
Il soggetto disponga di un’abilitazione valida come intermediario fiscale (soggetto abilitato ad
Entratel)
Esista una corretta corrispondenza tra indirizzo PEC del soggetto terzo così come fornito dal medico
e dal relativo codice fiscale indicato.
Una volta verificati i dati il Sistema TS invierà all’indirizzo PEC del soggetto terzo un link per il
perfezionamento del processo di delega.
3.
DELEGA: COSA DEVE FARE IL SOGGETTO TERZO O COMMERCIALISTA
Il soggetto terzo dovrà inserire nel Sistema TS, tramite le proprie credenziali Entratel, la propria
accettazione e la richiesta di abilitazione alla trasmissione dei dati in qualità di soggetto delegato dal
medico. Il Sistema TS a fronte del perfezionamento di tale procedimento inoltrerà la notifica di abilitazione
alla Ragioneria Generale dello Stato e al medico delegante. Compiuti questi passaggi il commercialista potrà
procedere entro il 31 Gennaio 2016, alla trasmissione dei dati per conto del medico delegante tramite il
Sistema TS.
Anche in caso di delega il medico rimane responsabile dei dati trasmessi.
Per concludere il medico potrà prendere visione dell’esito della trasmissione dei dati di spesa:
Accedendo all’applicazione on-line del Sistema TS
Invocando un servizio in modalità web service per ottenere la lista degli esiti dell’elaborazione dei
file inviati.
Le URL dei servizi sono reperibili nell’area tematica del portale dedicata al 730, indicate nel documento di
specifiche tecniche.
L’esito dell’invio è in formato pdf e, nel caso di segnalazioni o errori, anche sotto forma di file.csv con
l’elenco analitico di tutti i codici di errore riscontrati.
4.
INVIO DIRETTO FILE TELEMATICO SENZA AUSILIO DI UN SOGGETTO TERZO O COMMERCIALISTA
Nel caso in cui si decida di utilizzare per l’invio del file telematico il programma Reinhold “RT 730P”
per il medico è sufficiente compiere il passaggio per l’accreditamento e abilitazione al Sistema TS
(vedi PUNTO 1).
Sia il modulo che il programma sono da oggi a disposizione per essere acquistati, vi basterà
compilare e rinviare firmata la “Richiesta Opzioni a Pagamento” che troverete in ultima pagina.
ULTIME INDISCREZIONI
Nel nuovo testo della Legge di stabilità, che ad oggi non è stata ancora approvata in modo definitivo,
dovrebbero essere presenti due novità interessanti per ciò che riguarda il 730 precompilato.
La prima riguarda la non applicazione delle sanzioni (100 Euro) per i soggetti che per il primo anno (quindi
medici e dentisti) devono inviare i dati delle spese sanitarie sostenute dai propri pazienti attraverso il STS
per il 730 precompilato. La mancata sanzione riguarda ogni dato errato o non inviato solo "nei casi di lieve
tardività o di errata trasmissione dei dati stessi, se l'errore non determina un'indebita fruizione di detrazioni
o deduzioni nella dichiarazione precompilata".
La seconda novità riguarda l'esenzione per gli operatori sanitari, che dovranno inviare le informazioni sulle
spese sanitarie sostenute dai propri pazienti attraverso il Sistema tessera Sanitaria, dell'invio dello
spesometro. Evitando così una duplicazione di tempo e spese.
Via Cattaneo, 2/4 – 20064 GORGONZOLA (MI)
Tel. 02/95138477 - Fax 02/95138298 - E-mail: [email protected]
Richiesta Opzioni a pagamento – Giugno 2016
DA INVIARE VIA FAX ALLO 02/95138298 O TRAMITE E-MAIL A [email protected]
INTESTAZIONE STUDIO ____________________________________________________
INDIRIZZO_________________________________________________________________
CAP________________CITTA’_________________________________________________
PROV________TEL_________________________MAIL_____________________________________
PREZZO
LISTINO
MODULO
SCONTO
*
PREZZO
SCONTATO
RICHIESTA
ATTIVAZIONE
(spuntare)
Gestione 730 Precompilato
€ 640,00
50%
€ 320,00

Prog. RT730P invio dati 730
€ 260,00
50%
€ 130,00

Analisi Finanziaria
€ 100,00
50%
€ 50,00

Marketing
€ 220,00
50%
€ 110,00

Cartella Ortodontica
€ 100,00
50%
€ 50,00

Attivazione invio SMS
€ 100,00
50%
€ 50,00

Stampa promemoria appuntamenti paziente
€ 138,00
50%
€ 69,00

Security Log
€ 440,00
50%
€ 220,00

Esportazione dati per programmi di
contabilità
€ 220,00
50%
€ 110,00

Immagini Esterne
€ 300,00
10%
€ 270,00

Documenti Extra
€ 120,00
50%
€ 60,00

Spesometro
€ 640,00
50%
€ 320,00

Gestione Convenzioni
€ 166,00
50%
€ 83,00

***
**
€ 99,00

Lettore Smart Card
TOTALE
•
Tutti i prezzi indicati sono IVA esclusa
•
Scontistica Riservata esclusivamente ai Clienti con Contratto di Assistenza
DATA_____________________
TIMBRO E FIRMA_________________________