1° GP Go Kart Technip Italy Club Regolamento Generale

Commenti

Transcript

1° GP Go Kart Technip Italy Club Regolamento Generale
1° GP Go Kart Technip Italy Club
Regolamento Generale
1. Possono partecipare alla manifestazione soltanto i Soci del TPIT Club ed i
dipendenti della società TPIT S.p.A.
2. Al momento dell’iscrizione ogni concorrente dovrà dichiarare il dipartimento
di appartenenza.
3. Ogni dipartimento potrà schierare per la classifica a punti massimo tre
concorrenti.
4. Prima dell’inizio della manifestazione ogni Dipartimento, tramite il proprio
capitano, dovrà dichiarare quali saranno i propri componenti della squadra.
5. Ogni concorrente sarà dotato di tuta, casco, sottocasco, forniti
dall’organizzazione sportiva della pista. Si consiglia di portare guanti di
protezione.
6. Si correrà su Kart XT 40 PAROLIN, con protezioni a 360°, dotati di motore a 4
tempi da 270 cc.
7. Ogni concorrente è responsabile del proprio kart. Vi ricordiamo che il kart non
è un giocattolo e nemmeno una macchinetta a scontro. Pertanto non saranno
tollerati comportamenti che possono mettere in pericolo la sicurezza dei
concorrenti e dei mezzi.
8. In caso di rottura del mezzo PER NOSTRA CAUSA verrà sostituito, quando
possibile e nel minor tempo possibile, in caso di rottura del mezzo PER
VOSTRA COLPA o per guida scorretta il turno verrà immediatamente sospeso
per le decisioni che il comitato di gara riterrà più opportuno prendere.
9. Una volta schierati per la partenza, troverete il semaforo spento, quando lo
schieramento è completo si accenderà il rosso ed al suo spegnimento, dopo
circa 3/5 secondi, si parte.
10.Al termine di ogni gara viene sventolata la bandiera a scacchi, per cui dopo
dovete proseguire il giro ad andatura lenta e fermarvi all’inizio del rettilineo di
partenza, per lo schieramento se trattasi dei tempi, da dove siete partiti se
trattasi di gara.
11.Vi ricordiamo che al momento dell’esposizione della bandiera a scacchi la gara
è finita… quindi si rallenta e c’è il divieto di sorpasso ai piloti che devono
ancora finire la gara, in modo di rispettare i più lenti.
12.La partecipazione alla gara prevede l’accettazione completa del seguente
regolamento.
13.Ogni concorrente con l’accettazione del presente regolamento solleva il Club
Technip da qualsiasi responsabilità, di qualsiasi genere, nei propri confronti.
Regolamento di Gara
1. I concorrenti saranno divisi in gruppi di massimo 8 kart
2. Ogni partecipante effettua 10 minuti di prove libere cronometrate,
3. I migliori 8 tempi effettueranno una gara con 2 finali da 12 giri ognuna con
inversione dei kart tra la 1^ e la 2^,
4. Saranno invertiti i kart seguendo questo criterio: il primo classificato utilizzerà
l’ultimo kart, il secondo il penultimo, e così via…
5. Stessa cosa per i piloti dal 9° al 16° tempo e dal 20° in poi
6. Al termine verranno premiati i primi 3 classificati, il miglior tempo ed il
Dipartimento con il più alto punteggio
7. Ad ogni pilota, al termine della competizione verrà assegnato il seguente
punteggio secondo la sua posizione in classifica:
Posiz.
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
Punti
350
310
280
250
230
210
190
170
135
110
100
90
80
70
60
50
35
20
15
10
5
5
5
0
Disposizioni di Gara
E’ ASSOLUTAMENTE VIETATO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
QUALSIASI FORMA DI AUTOSCONTRO;
SOSTARE LUNGO IL TRACCIATO;
OSTRUIRE IL PASSAGGIO AI PILOTI PIU’ VELOCI;
INVERTIRE IL SENSO DI MARCIA DEL TRACCIATO (ANTIORARIO);
PREMERE I PEDALI (FRENO E ACCELERATORE) CONTEMPORANEAMENTE;
METTERE LE MANI SUL MOTORE DURANTE LA MARCIA;
METTERSI ALLA GUIDA DEL GO-KART SENZA ABITI SVENTOLANTI, COME
SCIARPE E FOULARD;
8. ENTRARE E SOSTARE IN PISTA DURANTE LE CORSE;
9. LASCIARE LIBERI NELLA STRUTTURA EVENTUALI ANIMALI;
10. SCENDERE ED ABBANDONARE IL KART IN PISTA DURANTE LE SESSIONI DI
CORSA;
11. LA GUIDA IN STATO DI EBBREZZA O SOTTO EFFETTO DI STUPEFACENTI.
E’ OBBLIGATORIO
1.
2.
3.
4.
L’USO DEL CASCO BEN ALLACCIATO;
OBBLIGATORIO TRANSITARE NELLA CORSIA BOX A PASSO D’UOMO;
RISPETTARE IL MATERIALE ED I MEZZI MESSI A VOSTRA DISPOSIZIONE ;
AVERE MOLTA PRUDENZA PERCHE’ NEL KART COME IN MOLTI ALTRI SPORT
AZZARDI E DISATTENZIONI POSSONO ESSERE MOLTO PERICOLOSI ED A
TOTALE CARICO DEL PRATICANTE;

Documenti analoghi