FORMALIZZATE LE RELAZIONI DI AMICIZIA TRA I COMUNI DI

Commenti

Transcript

FORMALIZZATE LE RELAZIONI DI AMICIZIA TRA I COMUNI DI
FORMALIZZATE LE RELAZIONI DI AMICIZIA TRA I COMUNI DI SCIACCA (I), KIRŞEHIR E MUSTAFAKEMALPAŞA
(TR). 23-28 SETTEMBRE
Una delegazione del Comune di Sciacca, costituita dal vicensindaco Carmelo Brunetto e dal dirigente del Settore
Sviluppo Economico Nando Rapisardi, accompagnata dall’imprenditore Paolo La Bella, da Diego Santaliana, ALDA,
Ferhat Emil e Oya Otman delle Nazioni Unite è andata in Turchia per rinsaldare le relazioni di amicizia con i Comuni di
Kirşehir e Mustafakemalpaşa.
Si è trattato del terzo momento di un’iniziativa partita a inizio anno in Turchia, seguita da una missione esplorativa di
autorità turche a Sciacca a inizio estate 2011.
Il turismo termale, l’uso delle terme per produrre energia geotermica, interscambi culturali e commerciali sono stati i
principali punti di interesse individuati dai Comuni di Sciacca, Kirsehir e Mustafakemalpasa.
“Abbiamo posto le basi – ha dichiarato l’assessore Carmelo Brunetto – per gettare un ponte tra la nostra città ed un
paese amico, in continua crescita, attratto dalla nostra terra, diventato un modello di sviluppo a cui l’Europa guarda
con grande interesse”.
Le relazioni con le città turche sono state formalizzate con la sottoscrizione di un protocollo di collaborazione nei
seguenti settori:
Sviluppo Economico Locale, con gli obiettivi della trasformazione delle economie cittadine dall'agricoltura al settore dei
servizi; dello scambio di informazioni e competenze tecniche in materia di energia geotermica (tra cui: trattamenti per le
malattie, trattamenti per il benessere, impianti di riscaldamento, sviluppo di relazioni commerciali per favorire e
promuovere i settori trainanti delle rispettive Municipalità, compresi, ma non limitati, ai settori alimentare - latticini,
surgelati - agro-tecnologia, tecnologie per i prodotti lattiero-caseari, tecnologie vitivinicole, tessile, mobili, parti di ricambio
per il comparto automobilistico, progetti riguardanti l’ambiente e la conservazione della natura).
Cultura e Turismo, per la promozione del turismo nelle aree marittime, sciistiche, turismo termale e storico nelle
rispettive città, la conservazione di siti storici, lo sviluppo di capacità organizzative di festival, la promozione della
gastronomia locale, lo sviluppo di partecipazioni congiunte a festival in Italia e in Turchia, compreso lo scambio di artisti e
gruppi folkloristici, lo scambio di studenti e reciproche visite tra scuole, altre attività per promuovere il dialogo della
società civile, attività relative ai giovani, mediante i programmi EACEA (Lifelong Learning Programme, Eurydice,
Erasmus Mundus, Tempus, Media, Cultura, Europa per i Cittadini e Gioventù in Azione).
Fondi UE e Project Management, con lo scopo ultimo di contribuire a sviluppare ulteriormente la cooperazione tra Italia
e Turchia (anche attraverso futuri specifici programmi di gemellaggio Italia-Turchia).
Altre aree, tra cui i servizi municipali, con scambio di personale/staff e migliori pratiche.
Le Municipalità di Sciacca, Kirşehir e Mustafakemalpaşa hanno identificano l’Unione delle Municipalità di Turchia (UMT)
e ALDA quali organizzazioni supervisori delle azioni di cooperazione.
Tale iniziativa è stata realizzata grazie al progetto LAR II (Supporto per l’ulteriore implementazione del Programma di
Riforma dell’Amministrazione Locale in Turchia – Fase II) gestito dalle Nazioni Unite, dall’Unione delle Municipalità di
Turchia e dal Ministero dell’Interno di Turchia.
Nelle prossime settimane (7-9 Ottobre e 24-29 Ottobre) il progetto LAR II prevede nuovi incontri in Turchia con la
sottoscrizione di un ulteriore gemellaggio tra i Comuni di Brindisi, Monfalcone, Karadeniz Ereğli e Zonguldak.

Documenti analoghi