Gazzetta - fijlkamfvg

Commenti

Transcript

Gazzetta - fijlkamfvg
GIOVEDÌ 18 SETTEMBRE 2014
LA GAZZETTA DELLO SPORT
37
TUTTENOTIZIE&RISULTATI
italia: 51565055545555
ATLETICA
BASEBALL EUROPEI IN REPUBBLICA CECA
L'Italia di Liddi contro la Spagna
Prima tappa verso la finale
Scatta la seconda
fase. Azzurri (a
punteggio pieno)
attesi da tre gare
in tre giorni
DAL NOSTRO INVIATO
STEFANO ARCOBELLI
BRNO (R.Ceca)
L’unica partita che l’Italia del baseball ha perso è stata l’ultima del torneo pre-Europei contro la Spagna a causa della pioggia a Vicenza.
Oggi con la Spagna, nel diamante ceco, scatta la seconda
fase del torneo continentale
che ha promosso le prime 3
dei due gironi iniziali. L’eredità delle vittorie ottenute
nella prima fase è fondamentale ma ora bisogna affrontare ad incrocio le avversarie
del girone opposto, e dunque
il rispetto si mescola con la
curiosità, e i valori si pesano
maggiormente, si fanno sentire di più. In breve: oggi, domani e sabato gli azzurri troveranno spagnoli, olandesi, e
cechi, e distrarsi potrebbe essere fatale: per difendere in
finale il doppio titolo continentale dovranno chiudere
questa seconda fase tra le pri-
EQUITAZIONE
CSIO DI SAN MARINO
me due. Operazione non
complicata, sempre rischiosa
ma considerata la condizione
del gruppo guidato da Marco
Mazzieri, l’ottimismo è crescente. Soprattutto dopo aver
ritrovato un Liddi in versione
monstre. Come testimonia
capitan Chiarini: «Abbiamo
disputato una buona prima
fase, è stato un crescendo ma
le partite si vincono anche all’ultimo inning. La squadra
sta vivendo bene il ricambio
generazionale. Liddi? Fa la
differenza, aggiunge potenza
al line up ed è un’arma in più
per noi soprattutto contro
l’Olanda».
Contro Mazzotti Ma prima
c’è la Spagna, che ha in Golidano uno slugger pericoloso
almeno quanto l’olandese
Boekhoudt: i test pre-Europei
dicono che la nazionale guidata da Mauro Mazzotti non
è avversaria facilissima. Il nostro partente sarà Carlos Richetti. «Da adesso in poi non
ci saranno più partite facili
per nessuno e si giocherà inning dopo inning - fa il c.t. azzurro - finora abbiamo giocato e vinto con grande personalità. Ma arrivano le avversarie più toste». Sei ore di
pullman e una partita alle 11:
«Saremo più affaticati, ma
IPPICA
DA IERI
RADCLIFFE A LONDRA? Domenica Paula
Radcliffe correrà una 10 km a Worcester,
test per una possibile partecipazione alla
maratona di Londra in aprile. I cui organizzatori intanto dichiarano una raccolta benefica di 430 mln in 5 anni.
DEMONTE 10”49 (si.g.; d.m.) Oggi a Livorno
Memorial Vittoriano Drovandi di salto in alto
con i fratelli Ciotti, Grasselli, Rossi e Lemmi,
più Furlani e Vallortigara tra le donne. A
Scandiano (Re), 2’04”67 negli 800 della trentina Irene Baldessari. Uomini. 800: Lano
(’96) 1’50”72. Donne. 800: 3 Franzolini
2’05”99; 4. Bernasconi 2’06”99. A Savona.
Uomini. 100 (+1.2): Demonte 10”49. 200
(+1.5): Tortu 21”55. 400: Cappellin 47”83.
Donne. 100 (+1.3): Tassani (all) 12”16. 400: Alberti 56”38. Triplo: Moro 13.08 (+1.8).
BASEBALL
PLAYOFF USA (m.c.) Prime squadre qualificate per i playoff in Major league. I Baltimore Orioles (91 vinte-60 perse) vincono il titolo
dell’American: non accadeva dal 1997. Nella
National, invece, i Washington Nationals
(87-63) s’aggiudicano, per la seconda volta
negli ultimi tre anni, il titolo nella divisione
Est.
CASTILLO (r.r.) Rusney Castillo ha debuttato con Boston (contro Pitsburgh) come
186° cubano in Major e 9o in questa stagione:
l’esterno ha firmato per 72.5 milioni, esorbitante per un cubano.
BEACH VOLLEY
I due manager Marco Mazzieri, 52 anni, e Mauro Mazzotti, 55 anni. RATTI
ancora più motivati». A caccia del tris che all’Italia manca da quasi 40 anni...
SITUAZIONE (2a fase, Brno). Oggi: 11
Italia-Spagna, 15 Francia-R. Ceca, 19
Germania-Olanda. Domani: 11 Olanda-Francia, 15 Spagna-Germania, 19
R.Ceca-Italia. Sabato: 11 Germania-R.
Ceca, 15 Francia-Spagna, 19 ItaliaOlanda. Class.: Italia e Olanda 1000
(2-0); Francia e Spagna 500 (1-1);
Germania e RCeca 0 (0-2). Finale tra
le prime due domenica alle 15 a Brno.
CANOA
I leaders della prima fase.
Mb: 1. Liddi, Smith e Oduber (Ola)
600, 5. Desimoni 563; pbc: 1. Boekhoudt,(Ola) 13, 2. Golindano (Spa)
12, 4. Liddi 10; hr: 1. 1 Boehoudt, Liddi,
Golidano e Angulo (Spa) 4; mpgl: 1.
Summers (Cro) 0.00-9rl; Rivera 1.42;
so: Schneider (R.Ceca), Sykaras
(Gre), Noguera (Spa) 13; Teran e Da
Silva 6. Mb squadra: 1. Olanda 416, 2.
Spagna 410, 3. Italia 362; mpgl: 1.
Olanda 2.25, Italia 2.57, 3. Germania
3.14; e: 1. Italia 1, 2. Germania, Olanda
e Spagna 4.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
CORSA NOTTURNA
MONDIALI DI SLALOM
EUROPEO U22 (c.f.) Enrico Rossi-Giacomo
De Fabritiis e Agata Zuccarelli-Federica
Frasca rappresentano l’Italia nell’Europeo
Under 22 di Fethiye (Tur). Oggi le prime sfide
delle pool.
BOXE
DEBUTTO APB: I SORTEGGI
RUSSO TESTA DI SERIE CON PULEV
(i.m.) Ad Almaty (Kaz) i sorteggi dei primi tornei Apb, 8 pugili l’uno e tabellone tipo tennis.
I massimi (91) a Roma, altre sedi Almaty, Sofia (Bul) e Baku (Aze). Date fra il 24 ottobre e
1° novembre. Nei 52 Vincenzo Picardi affronterà Mihail Aloina (Rus) due volte iridato
e testa di serie, se passa avrà il vincente di
Martinez(Arg)-Emigdio (Mes).Nei 60 Domenico Valentino sfiderà Charly Suarez (Fil),
poi il vincente di Joyce(Irl)-Abdrakhamov
(Kaz). Nei 91 Clemente Russo, unica testa di
serie azzurra, combatterà a Roma il 24 ottobre con Tervel Pulev (Bul), poi col vincente di
Egorov (Rus)-Boluloudinats (Alg).
RIENTRO (r.g.) A Tokyo rientrati due ex iridati, dopo essere stati scalzati dal titolo. Il
paglia Ryo Miyazaki (21-1-3) ha battuto Ichal
Tobida (India, 10-13) ko 5, il mosca Kazuto Ioka (15-1) si è imposto su Pablo Carrillo (Col,
15-3-1) p.10. Entrambi puntano ad una rivincita mondiale.
GHIACCIO
LOMBARDIA TROPHY AL VIA
E’ NELLE CHALLENGER SERIES
Salti ad Arezzo
L’Italia va in cerca
della promozione
Trotto romano
finalmente
a mano sinistra
Non c’è Molmenti
Italia all’attacco
Speranza Horn
(n.m.) Parte oggi ad Arezzo
lo Csio di San Marino, che vivrà
domani, con la Coppa delle
Nazioni il suo momento clou con
la tappa della Furusiyya FEI
Nations Cup. Venti nazioni al via,
di cui 13 con una squadra: Italia,
Danimarca, Finlandia, Polonia e
Slovenia (tutte in gara per i punti
della Divisione 2), oltre a Austria,
Brasile, Germania, Irlanda,
Spagna, Svezia, Svizzera e
Venezuela. Presenti anche diversi
grossi calibri reduci dai Weg in
Normandia, a partire
dall’olimpionico svizzero Steve
Guerdat (foto AFP) . Gli azzurri:
Juan Carlos Garcia, Lorenzo De
Luca, Piergiorgio Bucci, Daniele
Augusto Da Rios e Filippo
Moyersoen. Col ritorno dello Csio
di San Marino (che fino al 2011 si
svolgeva a Modena), tornano
dopo 13 anni due Csio di Nations
Cup sul territorio italiano. L’altro
ovviamente è quello romano di
Piazza di Siena. Per l’Italia si
tratta di una gara di grande
importanza: finire fra le prime 3 in
Coppa garantirebbe la
partecipazione alla finale di
ottobre a Barcellona, e
soprattutto la possibilità di
tornare in Divisione 1, dopo tre
anni d’assenza. L’azzurro Filippo
Moyersoen: «La promozione non
sarebbe solo un ottimo risultato,
nel 2015 potremmo partecipare
con regolarità a concorsi
internazionali di altissimo livello».
(lu.migl) La pista di trotto a
Capannelle a mano sinistra, che
ha debuttato ufficialmente ieri
pomeriggio, ha soddisfatto un po’
tutti gli addetti ai lavori. Quella di
ieri è stata una sorta di prova
generale in +vista delle batterie
del Derby in programma sabato e
i protagonisti, da Enrico Bellei, a
Biagio Lo Verde, passando per
Giampaolo Minnucci, Lucio
Becchetti e gli altri, si sono tutti
espressi favorevolmente. Nella
mattinata Comune di Roma e
Conferenza dei Servizi avevano
preso atto della variazione e,
fatta salva la richiesta di un paio
di chiarimenti da parte della
sovrintendenza ambientale, non
ci saranno problemi per il nulla
osta.
Forte di questo parziale
successo Hippogroup Capannelle
ha deciso che, onde evitare
ulteriori disagi agli operatori,
anche le riunioni del 23, 24 e 27
settembre, originariamente
programmate a mano destra, si
disputeranno invece nel senso di
marcia tradizionale. Nulla da fare,
invece, almeno per sabato,
relativamente al posizionamento
dei cavalli dalla parte delle
tribune e del tondino del galoppo
pensato per favorire il contatto
con il pubblico. Problemi logistici
e di passaggio. Ci si proverà nel
Derby Day. Nella foto Garofalo
l’arrivo della prima corsa, vinta da
Temon Your Sm (D. Zanca).
(a.fr.) A McHenry, nel
Maryland, scattano oggi i Mondiali di
slalom nel canale artificiale ricavato
a ridosso del Deep Creek Lake.
Assente il campione olimpico di K1
Daniele Molmenti, l’Italia scenderà in
acqua nel K1 con Giovanni de
Gennaro e Andrea Romeo. Un anno
fa, assieme a Molmenti,
conquistarono l’oro mondiale a
squadre che quest’anno proveranno
a bissare con l’inserimento nel team
eventi di Stefano Cipressi,
campione del mondo in K1 nel 2006
e oggi grande interprete del C1.
Due anche gli azzurri nella canadese
monoposto: accanto a Cipressi
viene schierato Roberto Colazingari,
iridato Under 23.
A difendere l’Italia nel K1 donne ci
sarà invece Stefanie Horn (foto
Epa), tedesca naturalizzata dopo il
matrimonio con Riccardo de
Gennaro (fratello di Giovanni) ,
campionessa europea Under 23 in
carica. Pietro Camporesi e Niccolò
Ferrari, sono invece gli azzurri in
gara nel C2.
Si inizia oggi con le batterie di
qualifica per C1 uomini, C1 donne
e K1 uomini dalle 15 alla
mezzanotte ora italiana (9-18 in
America); venerdì batterie per K1
donne e C2 e semifinale K1 uomini
dalle 15 alle 23.30 ora italiana;
sabato semifinali e finali C1
uomini, C1 donne e K1 uomini con
gare a squadre nel pomeriggio;
domenica semifinali, finali e gare
a squadre per K1 donne e C2.
Da oggi (ore 13.30) a domenica, al Palasesto
di Sesto San Giovanni (Mi), il 7° Lombardia
Trophy di figura (120 atleti di 26 Paesi), da
quest’anno nelle neo Challenger Series, 2°
circuito Isu. Sabato e domenica i seniores:
tra gli uomini il francese Amodio, il ceco Brezina e il giapponese Mura, tra le donne le sorelle svedesi Helgesson e la giapponese Miyahara, nelle coppie l’esordio dei russi Bazarova-Deputat. In chiave italiana attesa
per Roberto Rodeghiero che, con Carolina
Kostner e Valentina Marchei in stand-by e
l’11° posto degli ultimi Europei, oggi è l’azzurra di punta.
HOCKEY GHIACCIO
PER RENON E VALPUSTERIA
TEMPO DI SUPERCOPPA
A TORINO
Dopo la Color
c’è la Electric Run
la città si accende
(f.t.) Dopo la Color Run,
a Torino sbarca anche la
Electric Run, la 5 km più
luminosa del pianeta. Si
correrà nella serata di sabato
11 ottobre, con partenza alle
19,30 nel Parco Dora, grazie
all’organizzazione di Rcs
Sport. «È la prima volta che
si svolge in Italia dopo tappe
come Los Angeles, Parigi,
Melbourne e Berlino»
commenta l’assessore allo
sport Stefano Gallo. La
filosofia della corsa è quella
di divertirsi fra luci fluo e
ritmo intenso della musica. In
vista di Torino Capitale
Europea dello Sport 2015, c’è
grande attesa: «Proprio
com’è accaduto lo scorso
maggio con la Color Run –
dice Andrea Trabuio,
responsabile eventi Rcs
Sport -. Ci aspettavamo
5mila persone ce n’erano
10mila». Per info e iscrizioni:
www.electricrun.it.
(m.l.) Supercoppa oggi a Collalbo (Bz): apre
la stagione. Il Renon vincitore dell’ultima
Coppa Italia affronta (ore 20 RaiSport 2) il
Val Pusteria (vicecampione): rivincita dell’ultima finale scudetto.
IPPICA
IERI QUINTÉ 10-9-13-11-4 A Torino (m
2060): 1 Petronilla (T. Di Lorenzo); 2 Ostiolo
Effe; 3 Paco Rabanne; 4 Mosa Ferm; 5 Maradona Car; Tot.: 6,10; 2,29, 2,35, 2,19 (57,02).
Quinté: 5.556,85. Quarté: 674,27. Tris:
164,70.
OGGI QUINTÉ A NAPOLI Ad Agnano (inizio
convegno alle 16) scegliamo Ormes de Pez
(4), Nadia Cas (11), Larice Jet (15), Polluce
Caf (16), Marcel Grif (9) e Irton del Rio (7). SI
CORRE ANCHE Trotto: Bologna (15.05). Galoppo: Firenze (15.35).
NUOTO
SCOZZOLI SCEGLIE GRAZ
SI ALLENERÀ CON VAN DER BURGH
(al.f.) Dopo lunga riflessione, Fabio Scozzoli
ha scelto Dirk Lange come tecnico per le
prossime due stagioni. Dal 1° ottobre, il ranista, guarito dall’infortunio al ginocchio, si
trasferirà a Graz (Aut) col team Dlp del tedesco: si allenerà con l’olimpionico Van Der
Burgh, il sudafricano Zorzi, lo sloveno Klobucnik (con cui condividerà l’appartamento)
e con il croato Obrovac. «Cercavo una soluzione già dopo i Mondiali di Barcellona, ma
poi l’infortunio. Avevo bisogno di stimoli e di
un nuovo metodo di allenamento: con Lange
vado sul sicuro. Dopo i Mondiali a Doha sarò
a Imola e poi tornerò in Austria».
MOVIMENTI FRANCESI (al.f.) Mentre
Agnel ha scelto di rientrare in patria, Gregory Mallet si trasfersce negli Usa: si allenerà per 6 mesi a Charlotte con David Marsh.
Dopo un incontro con Lionel Horter, Amaury
Leveaux sta valutando di riprendere gli allenamenti: si allenerebbe a Mulhouse con l’ex
allievo di Bowman.
RUGBY
JACKSON STOP Ruaridh Jackson, 26enne
apertura della Scozia (25 caps) e dei London
Wasps, salterà il Sei Nazioni: stop di 6-9 mesi dopo un infortunio al ginocchio, domenica
col Northampton.
SCACCHI
COPPA CAMPIONI 4° turno di Coppa Campioni a Bilbao (Spa): Padova batte il Beer
Sheva (Isr) con 3 vittorie e 3 pari. Fabiano
Caruana ha vinto in 37 mosse.
SCI NAUTICO
CLASSICHE: RECETTO CUP
EDOARDO BERIO SUGLI SCUDI
(m.l.) A Recetto (No) nella gara internazionale Recetto Cup Trofeo Tomassini discipline
classiche triplo successo per Edoardo Berio nello slalom (2.50 a 10.75), nel salto (57.1)
e in combinata.
SOFTBALL
ROVIGO E BOLOGNA PROMOSSE IN ISL
(m.c.) Storica promozione in Isl per il New
Rovigo, in 5 match sulla Sestese. Dopo una
stagione in A2 tornano nella massima serie
le Blue Girls Bologna (3-2 con le Bulls Rescaldina). Assegnati anche i primi tricolori
giovanili: il Fiorini Forlì nel torneo Under su
Bollate e Old Parma. Ragazze: la classifica
avulsa premia il Calì Roma XIII nei confronti
di Bollate e Sala Baganza.
TENNIS
DONNE GIAPPONESI Al Premier di Tokyo
(1.000.000 $, cemento), la sfida tra ex numero 1 va alla Ivanovic. 2° turno: Kerber
(Ger) b. Svitolina (Ucr) 6-4 6-4; Ivanovic
(Ser) b. Azarenka (Bie) 6-3 6-4; Safarova
(Cec) b. Bencic (Svi) 3-6 6-4 6-2; Cibulkova
(Slk) b. Vandeweghe (Usa) 7-6 (5) 7-5.
DONNE COREANE Secondo turno a Seul
(500.000 $, cemento): A. Radwanska (Pol)
b. Scheepers (Saf) 6-0 6-0; Pliskova (Cec) b.
Friedsam (Ger) 6-4 6-7 (5) 6-2; Lepchenko
(Usa) b. Han Na-Lae (S.Cor.) 7-5 6-1; McHale
(Usa) b. Barthel (Ger) 6-1, 4-6 6-3.
DONNE CINESI Secondo turno a Guangzhou (Cina, 500.000 $, cemento): Torro
(Spa) b. Xu Yifan (Cina) 6-7(5) 7-5 6-2; Bacsinszky (Svi) b. Soler Espinosa (Spa) 6-2
6-2; Cornet (Fra) b. Peer (Isr) 3-6 7-5 6-1;
Wang Yafan (Cina) b.Martic (Cro) 7-6 (5) 6-3;
Hsieh Su-Wei (Taiw) b. Zhu Lin (Cina) 6-4
6-2; Zhang Kailin (Cina) b. Riske (Usa) 6-2
7-5; Puig (P.Ric.) b. Zhang Ling (Hkg) 6-4 6-4;
Niculescu (Rom) b. Doi (Giap) 6-2 6-1.
UOMINI IN FRANCIA Primo turno a Metz
(Fra, 410.200 e Chardy (Fra) b. Mahut (Fra)
7-6 (5) 7-5; Struff (Ger) b. Lajovic (Ser) 6-7(6)
6-3 6-3; Goffin (Bel) b. Serra (Fra) 6-2 6-2;
Nieminen (Fin) b. Stakhovsky (Ucr) 6-1 6-4;
Sousa (Por) b. Dodig (Cro) 6-2 6-2. Secondo
turno: Tsonga (Fra) b. Muller (Lus) 7-6 (7)
6-4.
TIRO A VOLO
MONDIALI GRANADA: SKEET
FILIPPELLI È PERFETTO
Ieri a Granada 1agiornata dello skeet uomini,
con due serie. Riccardo Filippelli è “pieno”:
50/50. Il 34enne toscano è a due sole gare
internazionali in carriera, entrambe quest’anno: in Coppa del Mondo ad Almaty ha
vinto, agli Europei in Ungheria bronzo. Con
lui a 50 Mavromatis (Gre), Delaunay (Fra),
Aramburu (Spa) e Atalah (Cile). Gigi Lode,
campione europeo, è a 48 (24, 24), Tammaro Cassandro a 47 (23. 24). Oggi due serie.
VARIE
GIOCHI D’ASIA POLEMICA E SCANDALI
Gli organizzatori dei Giochi asiatici a Incheon, Corea del Sud, hanno tolto le bandiere
dei Paesi partecipanti dalla sede dell’evento
per pericolo di attentati alla bandiera della
Corea del Nord. La tensione è alta. Le bandiere dei Paesi sono state sostituite con
quella del Consiglio Olimpico d’Asia. Non bastasse, due giorni prima dell’inaugurazione
un calciatore palestinese di 19 anni è indagato per molestie sessuali su una ragazza dello
staff. È il secondo caso, dopo quello di un dirigente di calcio iraniano, nei giorni scorsi
accusato di aver molestato una volontaria.
VELA
MONDIALE (l.b.) Dalla bonaccia al vento
forte per le classi olimpiche. Stavolta programma ridotto per troppo vento. I Finn sono riusciti a completare 3 regate e il triestino
Michele Paoletti (3-2-8) è ora 5° in classifica
generale. Stessa posizione per i triestini
Cherin-Tesei (12-11 nelle 2 regate disputate)
nella classe 49er. In recupero Flavia Tartaglini (RS:X) con 16-1-4 e ora 11a in generale.
Non sono riusciti a disputare il loro programma i catamarani Nacra e gli 49er FX:
l’equipaggio Conti-Clapcich 4° in classifica
(migliore classifica dei nostri al momento).
Nei Laser oggi la finale tra i migliori 10. Fuori
i nostri (Coccoluto, 16; Spadoni 23; Marrai
24).
BART BASH (r.ra.) Il 21 settembre l’equipaggio di Luna Rossa alla Bart’s Bash Race,
regata organizzata su scala mondiale dalla
«Andrew Simpson Sailing Foundation» in
memoria del velista inglese Andrew Simpson scomparso il 9 maggio 2013 durante un
allenamento. Oltre 10.000 velisti e 750 yacht
club in tutto il mondo. In Sardegna l’organizzazione della regata è curata dallo Yacht
Club Cagliari e il Windsurfing Club con il supporto tecnico del team di Bertelli.

Documenti analoghi