P I R A N D E L L O

Commenti

Transcript

P I R A N D E L L O
LA VITA
P
I
R
A
N
D
E
L
L
O
Nome: Luigi
Cognome: Pirandello
Luogo di nascita: Contrada del Caos (Agrigento)
Data di nascita: 28 giugno 1867
Biografia:
1891: laurea in filologia romanza a Bonn
1892: si trasferisce a Roma
1894: sposa Maria Antonietta Portulano
Insegna italiano all’Istituto superiore di Magistero
1903: disastro economico della famiglia. La moglie si ammala.
1924: adesione al Partito Nazionale Fascista
1925: fonda la sua compagnia teatrale
1929: nominato Accademico d’Italia
1934: Nobel per la letteratura
Luogo di morte: Roma
Causa della morte: polmonite
Data di morte: 10 Dicembre 1936
LE OPERE
P
I
R
A
N
D
E
L
L
O
NOVELLE PER UN ANNO
Data: 1894-1920 (prima pubblicate su riviste e giornali
Genere letterario: raccolta di oltre 250 novelle
L’ESCLUSA
Data: 1901 (iniziato nel 1893)
Genere letterario: romanzo
Trama: Una donna accusata ingiustamente di adulterio, viene
cacciata di casa dal marito. Viene riammessa solo dopo averlo
tradito.
IL TURNO
Data: 1902
Genere letterario: romanzo
Trama: Un innamorato deve aspettare il suo turno per sposare la
donna amata, dopo la morte dei primi due mariti.
IL FU MATTIA PASCAL
Data: 1904 a puntate su Nuova Antologia, poi in volume
Genere letterario: romanzo
Trama: Dopo una vincita a Montecarlo e il ritrovamento del
cadavere di un suicida, scambiato per lui, Mattia Pascal cambia
nome diventando Adriano Meis e si trasferisce a Roma. Si accorge,
però, di non poter vivere fuori dalla legge e decide di tornare al suo
paese natale. Qui si presenta alla moglie e ai vecchi amici me si
trova emarginato e costretto ad essere “Il fu Mattia Pascal”
L’UMORISMO
Data: 1906-8
Genere letterario: saggio
Tema: L’umorismo deve scaturire dalla percezione del contrasto tra
la realtà e le illusioni con cui gli uomini la nascondono
Scopo della pubblicazione: concorso per ordinario di stilistica alla
facoltà di Magistero di Roma
I VECCHI E I GIOVANI
Data: 1909-13
Genere letterario: romanzo storico
Trama: Tra il settembre 1892 e il gennaio 1894, i vecchi garibaldini
e i giovani si scontrano. La maggior parte dei protagonisti muore e
con loro la speranza di riscatto della Sicilia e la possibilità di
progresso.
P
I
R
A
N
D
E
L
L
O
SUO MARITO (Giustino Roncella nato Boggiòlo)
Data: 1911 (scritto 1906-8)
Genere letterario: romanzo
Trama: Nella Roma dei salotti letterari (e di D’Annunzio), Giustino
Boggiolo cerca il successo editoriale per la moglie Silvia Roncella,
grande scrittrice ma moglie e madre mediocre.
Note: sotto il personaggio della scrittrice potrebbe essere
rappresentata Grazie Deledda
SI GIRA (Quaderni di Serafino Gubbio operatore)
Data: 1914 (pubblicato in rivista nel 19515, in volume nel 1916)
Genere letterario: romanzo
Trama: Serafino Gubbio, operatore cinematografico, scrive un diario
per vendicarsi del mondo delle macchine.
COSI’ E’ (SE VI PARE)
Data: pubblicata nel 1918 (rappresentata nel 1917)
Origine: novella “La signora Frola e suo genero”
Genere letterario: testo teatrale
Trama: In una cittadina di provincia, il signor Ponza considera sua
seconda moglie quella che la signora Frola afferma essere sua figlia
e prima moglie.
SEI PERSONAGGI IN CERCA D’AUTORE
Data: 1921
Genere letterario: testo teatrale
Trama: Mentre si prova per la rappresentazione di un testo di
Pirandello (Il giuoco delle parti), sei personaggi entrano in teatro per
chiedere che venga rappresentata la loro vicenda, che un autore
non ha voluto portare a termine.
UNO NESSUNO E CENTOMILA
Data: 1925 in rivista, 1926 in volume (iniziato nel 1909)
Genere letterario: romanzo
Trama: Vitangelo Moscarda, detto Gengé, scopre di avere un naso
diverso da quello che aveva sempre creduto. Questo lo rende
consapevole di essere valutato dagli altri in molti modo diversi. Nel
tentativo di uscire da questa situazione, commette azioni
imprevedibili e viene creduto pazzo. Alla fine, rinuncia al confronto
con la propria immagine.
ENRICO IV
Data: 1922
Genere letterario: testo teatrale
Trama: Un attore, impazzito dopo una caduta da cavallo, riesce
ugualmente ad impersonare l’imperatore, diventando
contemporaneamente anche autore del canovaccio, scenografo e
regista.