L`Italbasket vuole un biglietto per Rio

Commenti

Transcript

L`Italbasket vuole un biglietto per Rio
Torino Parte oggi il torneo preolimpico: ultima chance per andare al Giochi. Esordio alle 21 contro la Tunisia (SkySport)
L'Italbasket vuole un biglietto per Rio
Salvatore D'Angelo
• È tempo di basket azzurro:
questa sera conlaTunisia (Ore
21, diretta SkySport) l'esordio
dell'Italbasket nel preolimpico di Torino che sul parquet
del PalAlpitour sogna di strappare un biglietto per le Olimpi adi di Rio. Italia, Tunisia e Croazia nel gruppo A mentre Grecia, Messico e Iran nel gruppo
B: le prime due dei rispettivi
gironi a incrociarsi nelle semifinali (8 luglio, ore 18 e ore 21 )
e poi nella finale (Sabato 9 Luglio, ore 21) che vale un pass
per il Brasile.
Tanta la responsabilità sulle
spalle dei ragazzi italiani e su
quelle di Ettore Messina, le cui
scelte nei giorni scorsi hanno
fatto discutere: dentro Tonut,
Poeta e la coppia di lunghi Cervi-Cusin, out Della Valle, Cinciarini e Pascolo. Non c'è spazio perpolemiche:Messinaeil
suo essere vincente, i suoi occhi e la sua esperienza sono la
garanzia, Gallinari, Belinelli e
Datome i «big three», Bargnani alla prova del nove, Hackett
pronto a far valere l'esperien-
za maturata nell'ultima da
campione di Grecia.
Dalla panchina Alessandro
Gentile e Nicolò Melli i punti e
l'energia che potrebbero fare
la differenza, dagli altri il coach dei San Antonio Spurs si
aspetterà intelligenza e bravuranel sapersimeritaree guadagnare i minuti concessi senza
inutili sbalzi d'umore. Questa
sera l'esordio poi il già decisivo confronto con la talentuosa
Croazia (martedì 5 luglio, ore
21) per chiudere il girone in testa in attesa di sapere l'eventuale avversario nelle semifi-
45
Mila
Tagliandi
già venduti
per assistere
alla gara
di stasera
21
Ore
L'orario in cui
l'Italbasket
scenderà
in campo
a Torino
nali: arrivare primi per evitare
il confronto con la Grecia (che
al netto di clamorose sorprese
non dovrebbe avere problemi
con Messico e Iran) e puntare
diritti alla finale.
Torino chiama Italia e la risposta è arrivata: 45mila i biglietti venduti in prevendita
(lOmila ancora disponibili)
senza contare chi nei pub o nei
salotti si desterà al suono
dell'inno. Chi un modo, chi
nell'altro, una tempesta azzurrapronta a segnare ed esultare
ad ogni canestro.