h3cr in timer

Commenti

Transcript

h3cr in timer
 H3CRĆF
Temporizzatori doppi per pausa lavoro
formato DIN 48 x 48 mm
Ampio campo della tensione di alimentazione
(100... 240 Vc.a. e 48... 125 Vc.c.)
Impostazione indipendente dei tempi di lavoro e
pausa per combinare tempi brevi con tempi lunghi.
16 campi di temporizzazione: 0,05 s... 30 h; o
1,2 s... 300 h.
Disponibile con ritardo ad intermittenza con inizio
ON o OFF.
Permette facili controlli di sequenze tramite
l’uscita istantanea quando l’impostazione è zero.
Approvati UL e CSA.
Profondità di soli 80 mm quando montati su zoccolo frontequadro.
Disponibili in versione Octal e Undecal.
Modelli disponibili
Modo di
ffunzionamento
i
t
Ritardo ad
i t
intermittenza
itt
con inizio OFF
Campi di temporizzazione: 0,05 s... 30 h
Tensione di
alimentazione
li
t i
Undecal
100... 240 Vc.a.
Campi di temporizzazione: 1,2 s... 300 h
Octal
Undecal
Octal
H3CR-F
H3CR-F8
H3CR-F-300
H3CR-F8-300
H3CR-FN
H3CR-F8N
H3CR-FN-300
H3CR-F8N-300
24 Vc.a./c.c.
12 Vc.c.
48... 125 Vc.c.
Ritardo ad
i t
intermittenza
itt
con inizio ON
100... 240 Vc.a.
24 Vc.a./c.c.
12 Vc.c.
48... 125 Vc.c.
Nota:
Nell’ordine, oltre al codice modello si specifichi la tensione di alimentazione.
Esempio: H3CR-F 24 Vc.a./c.c.
Tensione di alimentazione
Legenda codice modello:
H3CR 1 2 3
4
1. Classificazione
F:
Temporizzatore doppio per pausa lavoro
2. Configurazione
Nessuna indicazione: Undecal
8:
Octal
3. Modalità di funzionamento
Nessuna indicazione: Ritardo ad intermittenza con inizio OFF
N:
Ritardo ad intermittenza con inizio ON
4. Temporizzazione
300: Ampio campo di temporizzazione (1,2 s... 300 h)
Accessori (a richiesta)
Prodotto
Specifiche
Adattatore per montaggio frontequadro
Modelli
Y92F-30
Y92F-73
Y92F-74
Calotta protettiva
Y92A-48B
Montaggio su guida DIN/
M t
i retroquadro
t
d
Montaggio
Zoccolo octal
P2CF-08
Zoccolo undecal
P2CF-11
Montaggio frontequadro
Zoccolo octal
P3G-08
Zoccolo undecal
P3GA-11
Per zoccoli PL08 e PL11
Y92H-7
Per zoccoli PF085A
Y92H-8
Molletta per zoccolo
1161
H3CR-F
H3CR-F
Caratteristiche
Caratteristiche di funzionamento
H3CR-F
H3CR-F8
H3CR-FN
H3CR-F8N
Modo di funzionamento
Ritardo ad intermittenza con inizio OFF
Ritardo ad intermittenza con inizio ON
Tipo di terminali
Undecal
Undecal
Modo di funzionamento/ Riassetto
Ritardo all’eccitazione/Riassetto automatico in mancanza di tensione
Tipo di uscita
A relè (bipolare in deviazione)
Tipo di montaggio
Con zoccolo su guida DIN, frotequadro e retroquadro
Approvazioni
UL508, CSA C22.2 No.14, LR/NK
Octal
Octal
Scale di temporizzazione
Modelli da 0,05 s... 30 h
Unità di tempo
Impostazione
Nota:
s (secondi)
x10 s (10 secondi)
min (minuti)
1,2
0,05... 1,2
1,2... 12
0,12... 1,2
3
0,3... 3
3... 30
0,3... 3
12
1,2... 12
12... 120
1,2... 12
30
3... 30
30... 300
3... 30
h (ore)
L’uscita istantanea è possibile su tutti i modelli, per impostarla si imposti il tempo a 0.
Modelli da 1,2 s... 300 h
Unità di tempo
Impostazione
Nota:
x10 s (10 s)
x10 min (10 min)
h (hrs)
x10 h (10 h)
1,2
1,2... 12
1,2... 12
0,12... 1,2
1,2... 12
3
3... 30
3... 30
0.3... 3
3... 30
12
12... 120
12... 120
1.2... 12
12... 120
30
30... 300
30... 300
3... 30
30... 300
L’uscita istantanea è possibile su tutti i modelli, per impostarla si imposti il tempo a 0.
Caratteristiche generali
Tensione di alimentazione nominale (nota)
100... 240 Vc.a. (50/60 Hz),12 Vc.c., 24 Vc.a./c.c. (50/60 Hz), 48... 125 Vc.c.
Campo della tensione di funzionamento
85... 110% della tensione nominale; 90... 110% per i modelli a 12-Vc.c.
Riassetto per mancanza di alimentazione
Tempo minimo di mancanza di alimentazione: 0,1 s
Assorbimento
100... 240 Vc.c.: circa 10VA; 12 Vc.c. circa 1 W;
24 Vc.a./c.c.: circa 2 VA (c.a.), circa 1 W (c.c.); 48... 125 Vc.c.: circa 1,5 W
Uscite
A contatto: 5 A a 250 Vc.a., carico resistivo (cosϕ = 1)
Nota:
1162
Per alimentare i modelli in c.c. si utilizzi un alimentatore che abbia un’ondulazione residua del 20% (alimentatore monofase con
stabilizzazione completa dell’onda).
H3CR-F
H3CR-F
Caratteristiche tecniche
Precisione
±0,3 % FS max. (±0,3 % FS ±10 ms nelle scale di temporizzazione 1,2 e 3 s)
Errore di predisposizione
Max. ±5% FS ±0,05 s
Tempo di riassetto
0,1 s max.
Errore dovuto alle
variazioni di tensione
Max. ±0,5% FS (±0,5% FS ±10 ms nelle scale di temporizzazione 1,2 e 3 s)
Errore dovuto alle
variazioni di temperatura
Max. ±2% FS (±2% FS ±10 ms nelle scale di temporizzazione 1,2 e 3 s)
Isolamento
100 MΩ min. (a 500 Vc.c.)
Rigidità dielettrica
2 kVc.a., 50/60 Hz per 1 min (tra parti sotto carico e non sotto carico)
2 kVc.a., 50/60 Hz per 1 min (fra terminali e circuito principale)
1 kVc.a., 50/60 Hz per 1 min (tra terminali non contigui)
Tensione impulsiva
Tra i terminali di alimentazione: 3 kV (modelli a 10... 240 Vc.a., 48... 125 Vc.c.)
1 kV (modelli a 12 Vc.c., 24 Vc.a./c.c.)
Fra terminali sotto carico e parti metalliche non sotto carico: 4,5 kV (modelli a 10... 240 Vc.a., 48... 125 Vc.c. )
1,5 kV (modelli a 12 Vc.c., 24 Vc.a./c.c.)
Immunità ai disturbi
±1,5 kV (tra i terminali di alimentazione), disturbo ad onda quadra generato da un simulatore di disturbi;
permanenza del disturbo: 100 ns/1 µs, tempo di salita: 1 ns)
±400 V (modelli a 12 Vc.c.)
Immunità statica
Malfunzionamento: 8 kV
Distruzione:
15 kV
Resistenza alle vibrazioni
Distruzione:
0,75 mm in doppia ampiezza con 10... 55 Hz nelle direzioni X, Y e Z.
Malfunzionamento: 0,75 mm in doppia ampiezza con 10... 55 Hz nelle direzioni X, Y e Z
Resistenza agli urti
Distruzione:
980 m/s2 (100G) nelle direzioni X, Y e Z.
Malfunzionamento: 98 m/s2 (10G) nelle direzioni X, Y e Z
Temperatura ambiente
Funzionamento:
Stoccaggio:
Umidità relativa
Funzionamento:
35... 85%
Vita
Meccanica:
Elettrica:
20 milioni di operazioni min. (senza carico a 1800 operazioni/h)
100000 operazioni min. (5 A a 250 Vc.a., carico resistivo a 1800 operazioni/h)
Grado di protezione
IEC: IP40
Peso
Circa 100 g
–10... 55°C (senza formazione di ghiaccio)
–25... 65°C (senza formazione di ghiaccio)
Curve caratteristiche
Numero di operazioni (x10 3 )
10000
5000
1000
30 Vc.c. L/R = 7 ms
500
250 Vc.a./30 Vc.c.
(cosϕ = 1)
Nota:
100
250 Vc.a. (cosϕ = 0,4)
0
1
2
3
4
5
a 125 Vc.c. la portata massima è di 0,15 A (cosϕ = 1) e può essere interrotta una corrente massima di 0,1 A se L/R è 7 ms. in entrambi i casi la
vita è di 100000 operazioni. Il carico minimo applicabile è 10 mA a 5 Vc.c.
6
Carico (A)
Descrizione del pannello frontale
Spia uscita OFF
Accesa quando l’uscita è disabilitata.
Indicatore unità del tempo di OFF
Selettore dell’unità del tempo di OFF (selezionarne
uno tra s, 10 s, min., e h, o fra 10 s, 10 min, h e 10 h)
Spia uscita (arancione)
(accesa quando l’uscita è attiva)
Indicatore valori scala selezionata
Indice impostazione del tempo di ON (indice arancione)
Indice impostazione del tempo di OFF (indice verde)
Indicatore unità del tempo di ON
Selettore fondo scala (selezionarne uno fra 1, 2,
3, 12 e 30). Seleziona sia il tempo di attivazione,
sia quello di disattivazione
Selettore dell’unità del tempo di ON (selezionarne
uno tra s, 10 s, min. e h, o fra 10 s, 10 min, h e 10 h)
1163
H3CR-F
H3CR-F
Funzionamento
Diagramma a blocchi
Spia ON
Circuito rilevazione
dell’impostazione zero
Spia OFF
Circuito spie di
funzionamento
Circuito di uscita
ROM
Ingresso c.a. (c.c.)
Circuito
alimentazione
Oscillatore
RAM
Microprocessore
Selettori fondo scala/
unità di tempo
Funzioni ingressi e uscite
Ingressi
Uscite
--Uscita di controllo
Le uscite diventano ON sulla base delle impostazioni effettuate per i periodi di ON e di OFF.
Grafici di temporizzazione
Grafici di temporizzazione
Modo di
funzionamento
Min. 0,1 s
ON
Alimentazione
OFF
Spia uscita
ON
Accesa
Spenta
Spia uscita
OFF
Accesa
Spenta
Uscita NO
ON
OFF
Uscita NC
ON
OFF
tOFF
tON
tOFF
tON
tOFF
Ritardo ad
intermittenza
con inizio OFF
tOFF
tON: Impostazione tempo ON
tOFF: Impostazione tempo OFF
Min. 0,1 s
Alimentazione
ON
OFF
Spia uscita
ON
Accesa
Spenta
Spia uscita
OFF
Accesa
Spenta
Uscita NO
ON
OFF
Uscita NC
ON
OFF
1164
tON
tOFF
tON
tOFF
tON
Ritardo ad
intermittenza
con inizio ON
tOFF
tON: Impostazione tempo ON
tOFF: Impostazione tempo OFF
H3CR-F
H3CR-F
Dimensioni
Nota:
Tutte le misure sono espresse in millimetri.
H3CR-F; H3CR-FN; H3CR-F-300; H3CR-FN-300
17,4
48
5,7 6
66,6
0,7
52,3
44,8 x 44,8
∅ 37
48
∅ 14
R1,3
H3CR-F8; H3CR-F8N; H3CR-F8-300; H3CR-F8N-300
17,4
48
5,7 6
66,6
0,7
52,3
44,8 x 44,8
∅ 37
48
∅ 14
R1,3
Accessori
Le dimensioni degli accessori comuni a tutti i temporizzatori della serie H3CR sono inserite nella parte comune al termine del presente catalogo.
Collegamenti
Disposizione terminali
H3CR-F8; H3CR-F8N; H3CR-F8-300;
H3CR-F8N-300
(–)
(~)
H3CR-F; H3CR-FN; H3CR-F-300;
H3CR-FN-300
(+)
(~)
(–)(~)
(+)(~)
Alimentazione
Alimentazione
Nota:
I terminali 5, 6 e 7 devono essere lasciati liberi.
Modalità d’uso
Le modalità d’uso del temporizzatore sono inserite nella parte comune al termine del catalogo.
1165
H3CR-F
Note:
1166
H3CR-F
H3CRĆG
Per avviamento stella-triangolo,
formato DIN 48 x 48 mm
Ampio campo di temporizzazione del circuito a
stella (fino a 120 secondi) e del tempo di
commutazione stella-triangolo (fino a 0,5 secondi).
Approvati UL e CSA.
Modelli disponibili
Uscite
Contatto ritardato
Tensione di
alimentazione
Octal
H3CR-G8L
100... 120 Vc.a.
200... 240 Vc.a.
Contatto istantaneo e contatto ritardato
H3CR-G8EL
100... 120 Vc.a.
200... 240 Vc.a.
Nota:
Nell’ordine, oltre al codice modello si specifichi la tensione di alimentazione.
Esempio: H3CR-G8L 100... 120 Vc.a.
Tensione di alimentazione
Legenda codice modello:
H3CR 1 2 3 4
1. Classificazione
G:
Avviamento stella triangolo
2. Configurazione
8:
Octal
3. Uscite
Nessuna indicazione: Contatto stella-triangolo
E:
Contatto stella-triangolo e istantaneo
4. Dimensioni
L:
Modello lungo
Accessori (a richiesta)
Prodotto
Specifiche
Adattatore per montaggio
f
frontequadro
t
d
Modelli
Y92F-30
Y92F-70
Y92F-71
Calotta protettiva
Calotta protettiva
Y92A-48B
Montaggio su guida DIN/
Montaggio retroquadro
Montaggio a frontequadro
Zoccolo octal
P2CF-08
Anello di predisposizione tempo
Imposta un tempo specifico
Y92S-27
Limita il campo di impostazione
Y92S-28
Grigio chiaro (5Y7/1)
Y92P-48GL
Nero (N1.5)
Y92P-48GB
Grigio (5Y5/1)
Y92P-48GM
Per zoccoli PL08 e PL11
Y92H-1
Per zoccoli PF085A
Y92H-2
Frontalino
Molletta per zoccolo
*
P3G-08
Il frontalino e l’anello di predisposizione sono venduti insieme.
1167
H3CR-G
H3CR-G
Caratteristiche
Caratteristiche di funzionamento
Caratteristica
H3CR-G8L
H3CR-G8EL
Modo di funzionamento
Temporizzazione stella-triangolo
Tipo di terminali
Octal
Modo di funzionamento/
Riassetto
Funzionamento ritardato/Riassetto automatico
Tipo di uscita
Circuito stella:
Circuito triangolo:
Tipo di montaggio
Con zoccolo su guida DIN, frotequadro e retroquadro
Approvazioni
UL508, CSA C22.2 No.14, LR/NK
Unipolare NA
Unipolare NA
Temporizzazione stella-triangolo con uscita istantanea
Circuito stella:
Unipolare NA
Circuito triangolo: Unipolare NA
Uscita istantanea: Unipolare NA
Scale di temporizzazione
Tempo di commutazione stella-triangolo
Tempo impostabile per il circuito
stella
t ll
0,05 s
6
0.5... 6 s
12
1... 12 s
60
5... 60 s
120
10... 120 s
0,1 s
0,25 s
0,5 s
Caratteristiche generali
Tensione di alimentazione nominale
100... 120 Vc.a. (50/60 Hz); 200... 240 Vc.a. (50/60 Hz)
Campo della tensione di funzionamento
85... 110% della tensione nominale
Riassetto per mancanza di alimentazione
Tempo minimo di mancanza di alimentazione: 0,5 s
Assorbimento
100... 120 Vc.a.: circa 6 VA/2,4 W; 200... 240 Vc.a.: circa 12 VA/2,6 W
Uscite
A contatto: 5 A a 250 Vc.a., carico resistivo (cosϕ = 1)
Caratteristiche tecniche
Precisione
Max. ±0,3% FS
Errore di predisposizione
Max. ±5% FS ±0,05 s
Tempo di commutazione
stella-triangolo
Accuratezza: Max. ±25% FS ±5 ms
Errore dovuto alle variazioni di
tensione
Max. ±0,5% FS
Errore dovuto alle variazioni di
temperatura
Max. ±2% FS
Isolamento
100 MΩ min. (a 500 Vc.c.)
Rigidità dielettrica
2 kVc.a., 50/60 Hz per 1 min (tra parti sotto carico e non sotto carico)
2 kVc.a., 50/60 Hz per 1 min (fra terminali e circuito principale)
1 kVc.a., 50/60 Hz per 1 min (tra terminali non contigui)
Tensione impulsiva
Tra i terminali di alimentazione: 3 kV
Fra terminali sotto carico e parti metalliche non sotto carico: 4,5 kV
Immunità ai disturbi
±1,5 kV (tra i terminali di alimentazione), disturbo ad onda quadra generato da un simulatore di
disturbi; permanenza del disturbo: 100 ns/1 µs, tempo di salita: 1-ns
Immunità statica
Malfunzionamento: 8 kV
Distruzione:
15 kV
Resistenza alle vibrazioni
Distruzione:
0,75 mm in doppia ampiezza con 10... 55 Hz nelle direzioni X, Y e Z.
Malfunzionamento: 0,5 mm in doppia ampiezza con 10... 55 Hz nelle direzioni X, Y e Z
Resistenza agli urti
Distruzione:
980 m/s2 (100G) nelle direzioni X, Y e Z.
Malfunzionamento: 294 m/s2 (30G) nelle direzioni X, Y e Z
Temperatura ambiente
Funzionamento:
Stoccaggio:
Umidità relativa
Funzionamento:
35... 85%
Vita
Meccanica:
Elettrica:
20 milioni di operazioni min. (senza carico a 1800 operazioni/h)
100000 operazioni min. (5 A a 250 Vc.a. carico resistivo a 1800 operazioni/h)
Grado di protezione
IEC: IP40
Peso
H3CR-G8L: circa 110 g; H3CR-G8EL: circa 130 g
1168
–10°C... 55°C (senza formazione di ghiaccio)
–25°C... 65°C (senza formazione di ghiaccio)
H3CR-G
H3CR-G
Curve caratteristiche
Numero di operazioni (x10 3 )
10000
5000
1000
30 Vc.c. L/R = 7 ms
500
250 Vc.a./30 Vc.c.
(cosϕ = 1)
Nota:
100
a 125 Vc.c. la portata massima è di 0,15 A (cosϕ = 1) e può essere interrotta una corrente massima di 0,1 A se L/R è 7 ms. in entrambi i casi la
vita è di 100000 operazioni. Il carico minimo applicabile è 10 mA a 5 Vc.c.
250 Vc.a. (cosϕ = 0,4)
0
1
2
3
4
5
6
Carico (A)
Descrizione del pannello frontale
Spia funzionamento a stella
(verde)
Spia funzionamento a triangolo
(arancione)
Unità di tempo (secondi)
Indicatore valori scala selezionata
Indice di impostazione (per la temporizzazione del funzionamento stella)
Selettore del tempo di commutazione stella triangolo
(selezionarne uno tra 0,05 s, 0,1 s, 0,25 s e 0,5 s)
Selettore temporizzazione stella
(selezionarne uno fra 6, 12, 60 e 120)
Indicatore del tempo di
comm tazione stella trinagolo
Funzionamento
Diagramma a blocchi
H3CR-G8L
Selettore tempo
funzionamento a
stella
Selettore tempo
di commutazione
stella-triangolo
Funzionamento
stella
Ingresso c.a.
Circuito
alimentazione
Oscillatore
funzionamento
a stella
Oscillatore
tempo di
commutazione
stella-triangolo
Contatore
funzionamento
stella
Spia funzionamento a stella
Contatatore
tempo di
commutazione
stella-triangolo
Circuito
di uscita
Spia funzionamento a triangolo
Funzionamento
triangolo
Circuito spie di
funzionamento
H3CR-G8EL
Selettore tempo
funzionamento a
stella
Selettore tempo
di commutazione
stella-triangolo
Funzionamento
stella
Ingresso c.a.
Circuito
alimentazione
Oscillatore
funzionamento
a stella
Contatore
funzionamento a
stella
Oscillatore
tempo di
commutazione
stella-triangolo
Spia funzionamento a stella
Contatatore
tempo di
commutazione
stella-triangolo
Circuito
di uscita
Spia funzionamento a triangolo
Funzionamento
triangolo
Circuito spie di
funzionamento
Circuito uscita
istantanea
Uscita
istantanea
1169
H3CR-G
H3CR-G
Funzioni ingressi e uscite
Ingressi
---
Uscite
Uscita di
controllo
Quando il tempo raggiunge il valore impostato, l’uscita del funzionamento a stella verrà
disabilitata; mentre l’uscita triangolo verrà abilitata dopo che sarà trascorso il tempo impostato
col selettore del tempo di commutazione stella-triangolo.
Utilizzo degli anelli di predisposizione tempo
Impostazione di un tempo specifico
Montare il frontalino sul temporizzatore, impostare il tempo desiderato con la manopola e posizionare l’anello A di predisposizione
tempo sulla manopola stessa in modo tale che la tacca dell’anello
sia al centro della posizione di blocco del frontalino.
Tacca predisposizione tempo
Posizione
di blocco
Impostazione
tempo
Tacca di
predisposizione
tempo
Anello A di
predisposizione
tempo
Frontalino
Esempio: per impostare il tempo a 10 s.
Limitazione del campo di impostazione
Esempio: impostare un campo tra 10 e 20 s.
Montare il frontalino sul temporizzatore, posizionare la manopola di
predisposizione tempo su 10 s (limite inferiore del campo di impostazione), e inserire l’anello C di predisposizione tempo sulla manopola in modo tale che il fermo dell’anello stesso sia sulla destra della
Fermo
Posizione di blocco
Anello B di
predisposizione
tempo
Anello C di
predisposizione
tempo
posizione di blocco del frontalino. Quindi posizionare la manopola di
predisposizione tempo su 20 s (limite superiore del campo di impostazione), posizionare l’anello di predisposizione tempo B sulla
manopola in modo tale che il fermo dell’anello stesso sia sulla sinistra della posizione di blocco del frontalino.
Campo di impostazione
Frontalino
Grafico di temporizzazione
Modello
Grafico di temporizzazione
H3CR-G8L/-G8EL
0,5 s min.
Alimentazione
(2 – 7)
ON
OFF
Uscita istantranea
(1 – 3) (modelli -E)
ON
OFF
Uscita funzionamento
a stella (8 – 5)
ON
OFF
Uscita funzionamento
a triangolo (8 – 6)
ON
OFF
Spia funzionamento a stella
Accesa
Spenta
Spia funzionamento a triangolo
Accesa
Spenta
t1
Nota:
1170
t1: Tempo funzionamento a stella.
t2: Tempo di commutazione stella-triangolo
t2
H3CR-G
H3CR-G
Dimensioni
Nota:
Tutti i valori sono in millimetri.
H3CR-G
Temporizzatore
15
48
78,0
6
48
0,7
63,7
∅ 39
44,8 x 44,8
Dimensioni con frontalino e anelli di predisposizione
16,5
50
∅ 42
50
Anello predisposizione
tempo
Frontalino
Accessori
Le dimensioni degli accessori comuni a tutti i temporizzatori della serie H3CR sono inserite nella parte comune al termine del presente catalogo.
Anelli di predisposizione tempo/frontalino
Ci sono tre tipi di frontalini (Y92P-48GL, Y92P-48GB, e
Y92P-48GM), che differiscono tra loro per il colore.
Per impostare un tempo specifico si utilizza l’anello Y92S-27.
L’Y92S-28 limita il campo di impostazione minimizzando la
possibilità di errori di impostazione.
Gli anelli di predisposizione tempo e il frontalino devono essere
utilizzati in coppia.
Impostazione tempo
Limitazione del campo
di impostazione
Anello A predisposizione tempo
(Y92S-27) e frontalino (Y92P-48GL,
-48GB, o -48GM)
Anelli di predisposizione campo B e C
(Y92S-28), e frontalino (Y92P-48GL,
-48GB, o -48GA)
Y92S-27
Predisposizione
tempo A
Y92P-48GL
Grigio chiaro
Y92S-28
Predisposizione
tempo B
Y92P-48GB
Nero
Y92S-28
Predisposizione
tempo C
Y92P-48GM
Grigio medio
Collegamenti
Disposizione terminali
H3CR-G8L
H3CR-G8EL
Contatto
funzionamento
a triangolo
(~)
Nota:
Contatto
funzionamento a
stella
(~)
(~)
I terminali 1, 3 e 4 non devono essere collegati.
Contatto
funzionamento
a triangolo
Contatto
istantaneo
Nota:
Contatto
funzionamento
a stella
(~)
Il terminale 4 non deve essere collegato.
Modalità d’uso
Le modalità d’uso del temporizzatore sono inserite nella parte comune al termine del catalogo.
1171
H3CRĆH
Temporizzatore elettronico per ritardo alla
diseccitazione formato DIN 48 x 48 mm
Ampi ritardi alla diseccitazione dell’alimentazione:
serie S: fino a 12 secondi,
serie M: fino a 12 minuti.
Disponibile con ingresso di riassetto forzato.
Disponibili in versione Octal e Undecal.
Approvati UL e CSA.
Modelli disponibili
Ingressi
---
Uscite
Bipolare in
d i i
deviazione
Serie S
Tensione di
alimentazione
li
t i
100... 120 Vc.a.
Undecal
Serie M
Octal
Undecal
Octal
---
H3CR-H8L
---
H3CR-H8L
H3CR-HRL
---
H3CR-HRL
---
---
H3CR-H8RL
---
H3CR-H8RL
200... 240 Vc.a.
24 Vc.a./c.c.
48 Vc.c.
100... 125 Vc.c.
Con ingresso
di riassetto
i
tt
100... 120 Vc.a.
200... 240 Vc.a.
24 Vc.a./c.c.
48 Vc.c.
100... 125 Vc.c.
Unipolare in
d i i
deviazione
100... 120 Vc.a.
200... 240 Vc.a.
24 Vc.a./c.c.
48 Vc.c.
100... 125 Vc.c.
Note:
nell’ordine specificare sia il suffisso che codifica il campo di temporizzazione (S o M) , sia la tensione di alimentazione.
Esempio: H3CR-H8L 24 Vc.a./c.c. M
Codice unità di tempo
Tensione di alimentazione
Legenda codice modello:
H3CR 1 2 3 4
1. Classificazione
H:
Per ritardo alla diseccitazione
2. Configurazione
Nessuna indicazione: Undecal
8:
Octal
1172
3. Ingresso
Nessuna indicazione: Senza ingresso di riassetto
R:
Con ingresso di riassetto
4. Dimensioni
L:
Modello con corpo lungo
H3CR-H
H3CR-H
Accessori (a richiesta)
Prodotto
Specifiche
Modelli
Adattatore per montaggio
f
frontequadro
t
d
Y92F-30
Y92F-70
Y92F-71
Calotta protettiva
Y92A-48B
Montaggio su guida DIN/
M t
i retroquadro
t
d
Montaggio
Zoccolo octal
P2CF-08
Zoccolo undecal
P2CF-11
Montaggio a frontequadro
Zoccolo octal
P3G-08
Zoccolo undecal
P3GA-11
Per zoccoli PL08 e PL11
Y92H-1
Per zoccoli PF085A
Y92H-2
Molletta per zoccolo
*
Lunghezza x spessore.
Caratteristiche
Caratteristiche di funzionamento
Caratteristica
H3CR-H8L
H3CR-H8RL
H3CR-HRL
Modo di funzionamento/
Riassetto
Ritardo alla diseccitazione/
Riassetto ritardato
Ritardo alla diseccitazione/riassetto ritardato/riassetto forzato
Tipo di terminali
Octal
Ingresso
---
Libero da tensione
Tipo di uscita
A relè (bipolare in deviazione)
A relè (unipolare in deviazione)
Tipo di montaggio
Con zoccolo su guida DIN, frotequadro e retroquadro
Approvazioni
UL508, CSA C22.2 No.14, LR/NK
Undecal
A relè (bipolare in deviazione)
Scale di temporizzazione
Unità di tempo
Impostazione
0,6
0,05... 0,6
1,2
0,1... 1,2
6
0,5... 6
12
1... 12
Tempo minimo di permanenza
dell’alimentazione
Nota:
Serie S
Serie M
s (secondi)
min (minuti)
0,1 s min.
2 s min.
Se il tempo minimo di permanenza dell’alimentazione sopra riportato non dovesse essere rispettato, il temporizzatore potrebbe non
funzionare. Ci si assicuri pertanto che il tempo minimo di permanenza dell’alimentazione sia corretto.
Caratteristiche generali
Tensione di alimentazione
nominale (nota)
100... 120 Vc.a. (50/60 Hz), 200... 240 Vc.a. (50/60 Hz), 24 Vc.a./c.c. (50/60 Hz), 48 Vc.c.,
100... 125 Vc.c.
Campo della tensione di
funzionamento
85... 110% della tensione nominale
Ingresso libero da tensione
Impedenza ON:
Tensione residua ON:
Impedenza OFF:
Assorbimento
100... 120 Vc.a.:
200... 240 Vc.a.:
24 Vc.a./c.c.:
48 Vc.c.:
100... 125 Vc.c.:
Uscite
A contatto: 5 A a 250 Vc.a., carico resistivo (cosϕ = 1)
Nota:
1 kΩ max.
1 V max.
500 kΩ min.
0,18 VA (a 100 Vc.a.)
0,25 VA (a 200 Vc.a.)
0,24 VA (a 24 Vc.a.)/140 mW (a 24 Vc.c.)
130 mW (a 48 Vc.c.)
330 mW (a 125 Vc.c.)
Per alimentare i modelli in c.c. si utilizzi un alimentatore che abbia un’ondulazione residua del 20% (alimentatore monofase con stabilizzazione d’onda completa)
1173
H3CR-H
H3CR-H
Caratteristiche tecniche
Precisione
Max. ±0,3% FS (±0,3% FS ±10 ms nelle scale di temporizzazione 0,6 e 1,2 s)
Errore di predisposizione
Max. ±5% FS ±0,05 s
Errore dovuto alle variazioni
di tensione
Max. ±0,5% FS (±0,5% FS ±10 ms nelle scale di temporizzazione 0,6 e 1,2 s)
Errore dovuto alle variazioni
di temperatura
Max. ±2% FS (±2% FS ±10 ms nelle scale di temporizzazione 0,6 e 1,2 s)
Isolamento
100 MΩ min. (a 500 Vc.c.)
Rigidità dielettrica
2 kVc.a., 50/60 Hz per 1 min (tra parti sotto carico e non sotto carico)
2 kVc.a., 50/60 Hz per 1 min (fra terminali e circuito principale)
1 kVc.a., 50/60 Hz per 1 min (tra terminali non contigui)
Tensione impulsiva
Tra i terminali di alimentazione: 3 kV (modelli a 100... 120 Vc.a., 200... 240 Vc.a., 100... 125 Vc.c.);
1 kV (modelli a 24 Vc.a./c.c., 48 Vc.c.).
Fra terminali sotto carico e parti metalliche non sotto carico: 4,5 kV (modelli a 100... 120 Vc.a.,
200... 240 Vc.a., 100... 125 Vc.c.);
1,5 kV (modelli a 24 Vc.a./c.c., 48 Vc.c.)
Immunità ai disturbi
±1,5 kV (tra i terminali di alimentazione) e ±600 V(tra i terminali di ingresso), disturbo ad onda quadra
generato da un simulatore di disturbi; permanenza del disturbo: 100 ns/1 µs, tempo di salita: 1 ns)
±1 kV (modelli a 48 Vc.c.)
Immunità statica
Malfunzionamento: 8 kV
Distruzione:
15 kV
Resistenza alle vibrazioni
Distruzione:
0,75 mm in doppia ampiezza con 10... 55 Hz nelle direzioni X, Y e Z.
Malfunzionamento: 0,75 mm in doppia ampiezza con 10... 55 Hz nelle direzioni X, Y e Z
Resistenza agli urti
Distruzione:
980 m/s2 (100G) nelle direzioni X, Y e Z.
Malfunzionamento: 98 m/s2 (10G) nelle direzioni X, Y e Z
Temperatura ambiente
Funzionamento:
Stoccaggio:
Umidità relativa
Funzionamento:
35... 85%
Vita
Meccanica:
Elettrica:
10 milioni di operazioni min. (senza carico a 1200 operazioni/h)
100000 operazioni min. (5 A a 250 Vc.a. di carico resistivo a 1200 operazioni/h)
Grado di protezione
IEC: IP40
Peso
Circa 120 g
–10... 55°C (senza formazione di ghiaccio)
–25... 65°C (senza formazione di ghiaccio)
Curve caratteristiche
Numero di operazioni (x103 )
10000
5000
1000
30 Vc.c. L/R = 7 ms
500
250 Vc.a./30 Vc.c.
(cosϕ = 1)
Nota:
100
250 Vc.a. (cosϕ = 0.4)
a 125 Vc.c. la portata massima è di 0,15 A (cosϕ = 1) e può essere interrotta una corrente massima di 0,1 A se L/R è 7 ms. in entrambi i casi la
vita è di 100000 operazioni. Il carico minimo applicabile è 10 mA a 5 Vc.c.
Carico (A)
Descrizione del pannello frontale
Spia funzionamento uscita
(rossa)
Indicatore valori scala selezionata
Manopola impostazione tempo
(impostazione del ritardo alla diseccitazione dell’alimentazione)
Selettore del campo di temporizzazione
(selezionarne uno fra 0,6, 1,2, 6 e 12)
1174
Unità di tempo:
serie S: secondi;
serie M: minuti
H3CR-H
H3CR-H
Funzionamento
Diagramma a blocchi
H3CR-H8L (privo dell’ingresso di riassetto)
Selettore scala di
temporizzazione
Circuito di
alimentazione
Ingresso c.a. (c.c.)
Circuito
oscillatore
Circuito di
conteggio
Circuito
di uscita
Circuito di rilevamento cadute di
tensione
Circuito spie di
funzionamento
Spia
uscita
H3CR-H8RL/-HRL (con ingresso di riassetto)
Selettore scala di
temporizzazione
Circuito di
alimentazione
Ingresso c.a. (c.c.)
Circuito
oscillatore
Circuito di
conteggio
Circuito
di uscita
Circuito di rilevamento cadute di
tensione
Circuito spie di
funzionamento
Circuito di
ingresso
Ingresso di riassetto
Spia
uscita
Funzioni ingressi e uscite
Ingressi
Riassetto
Disattiva l’uscita e riassetta al valore iniziale.
Uscite
Uscita di
controllo
Opera istantaneamente all’applicazione della tensione e riassetta quando viene raggiunto il
tempo impostato dopo la mancanza della tensione.
Grafici di temporizzazione
Modello
Grafici di temporizzazione
H3CR-H8L
Rt
Alimentazione
Rt
t
ON
t
OFF
Uscita (1 – 3)
Uscita (1 – 4)
Uscita (8 – 6)
Uscita (8 – 5)
Accesa
Spenta
Spia uscita
H3CR-H8RL
Alimentazione
ON
Rt
Rt
t
t
OFF
0,05 s min.
Ingresso
riassetto
0,05 s min.
ON (cortocircuitato)
OFF (Aperto)
Uscita (8 – 6)
Uscita (8 – 5)
Spia uscita
Accesa
Spenta
1175
H3CR-H
H3CR-H
Modello
Grafici di temporizzazione
H3CR-HRL
Rt
Rt
ON
Alimentazione
t
t
OFF
0,05 s min.
0,05 s min.
Ingresso di
riassetto
Uscita (1 – 3)
Uscita (1 – 4)
Uscita (11 – 9)
Uscita (11 – 8)
Spia uscita
Note:
Accesa
Spenta
t: Tempo impostato
Rt: Tempo minimo di presenza dell’alimentazione (serie S: 0,1 s; serie M: 2 s)
Dimensioni
Note:
Tutti i valori sono in millimetri.
H3CR-H8L, H3CR-H8RL, H3CR-HRL
15
48
78,0
6
0,7
63,7
∅ 39
48
44,8 x 44,8
Accessori
Le dimensioni degli accessori comuni a tutti i temporizzatori della serie H3CR sono inserite nella parte comune al termine del presente catalogo.
Collegamenti
Disposizione terminali
Modelli Octal
Modelli Undecal
Senza l’ingresso di riassetto (H3CR-H8L)
Con ingresso di riassetto (H3CR-HRL)
Ingresso
di riassetto
(–)
(~)
(+)
(~)
(–)(~)
(+)(~)
Alimentazione
Alimentazione
Con ingresso di riassetto (H3CR-H8RL)
Nota:
Il terminale 6 non deve essere collegato.
Ingresso di
riassetto
(–)
(~)
(+)
(~)
Alimentazione
Nota:
Il terminale 3 non deve essere collegato.
Modalità d’uso
Le modalità d’uso del temporizzatore sono inserite nella parte comune al termine del catalogo.
1176
H3CR-F/G/H
H3CR-F/G/H
Funzionamento
Nota: Ove non specificato, la descrizione si riferisce a tutti i modelli (H3CR-F/G/H).
Procedura di impostazione
•
Predisposizione dei selettori
Per selezionare l’unità di tempo desiderata, la scala di temporizzazione, o il modo di funzionamento ruotare i selettori in senso orario o
antiorario.
Ogni selettore ha un meccanismo di scatto per ogni posizione. Ruotare il selettore in una posizione definita. Non selezionare una posizione intermedia o ne potrebbe derivare un cattivo funzionamento
dovuto a posizionamento errato.
H3CR-G temporizzatori stella triangolo
La scala di temporizzazione relativa al tempo di funzionamento a
stella (0... 6, 0... 12, 0... 60, oppure 0.. 120 secondi) viene selezionata tramite il selettore situato nell’angolo inferiore sinistro dello
strumento.
Selettore modo
di funzionamento
Indicatore modo
di funzionamento
Sede per
cacciavite
Selezione dell’unità di tempo e scala di temporizzazione
• H3CR-F temporizzatori doppi
La scala di temporizzazione relativa ai tempi di pausa/lavoro
(0... 1,2, 0... 3, 0... 12 o 0... 30) viene selezionata tramite il selettore
situato nell’angolo inferiore sinistro dello strumento, la scala di temporizzazione selezionata appare nel riquadro posto al centro della
manopola di predisposizione dei tempi.
L’unità di tempo relativa al tempo di lavoro (s, 10 s, min e h oppure
10 s, 10 min, h e 10 h) viene visualizzata sull’indicatore in basso a
destra dello strumento (etichetta ON nel paragrafo ”Descrizione del
pannello frontale”) e l’impostazione avviene ruotando il selettore
dell’unità di tempo al di sotto dell’indicatore.
L’unità di tempo relativa al tempo di commutazione tra il funzionamento a stella e il funzionamento a triangolo (0,05, 0,1, 0,25 oppure
0,5 secondi) viene invece impostato ruotando il selettore nell’angolo inferiore destro del temporizzatore.
•
H3CR-H temporizzatore per ritardo alla diseccitazione
La scala di temporizzazione (0... 0,6, 0... 1,2, 0... 6 e 0... 12) viene
selezionata ruotando il selettore nell’angolo inferiore sinistro del
temporizzatore. Non vi è selezione dell’unità di tempo. L’untà di
tempo è legata al modello e deve essere specificata al momento
dell’ordine (serie S per i modelli con temporizzazione in secondi,
serie M per i modelli con temporizzazione in minuti).
L’unità di tempo relativa al tempo di pausa (s, 10 s, min e h oppure
10 s, 10 min, h e 10 h) viene visualizzata sull’indicatore in alto a
destra dello strumento (etichetta OFF nel paragrafo ”Descrizione
del pannello frontale”) e l’impostazione avviene ruotando il selettore
dell’unità di tempo al di sotto dell’indicatore.
1177
H3CR-F/G/H
H3CR-F/G/H
Dimensioni
Note:
1. Ove non specificato le misure si riferiscono a tutti i modelli (H3CR-F/G/H).
2. Tutte le misure sono espresse in millimetri.
Dimensioni con adattatore per montaggio a frontequadro Y92F-30
Pannello
58
52
42
48
Note:
Fori di montaggio
+0,6
0,5 R
45 –0
(N)
1. Installando due o più temporizzatori in verticale, l’adattatore deve
essere orientato in modo differente dall’installazione in orizzontale.
2. N si ottiene come segue: (n: numero di H3CR montati affiancati)
Senza frontalino: N = (48n - 2,5) +1/-0
Con calotta di protezione: N = (51n - 5,5) +1/-0
Con frontalino: N = (50n - 4,5) +1/-0
+0,6
45 –0
Dimensioni con adattatore per montaggio a frontequadro Y92F-73/70
Fori di montaggio
R0,5 max.
52... 53
45±0,15
88
76 ±0,2
65... 66
Fori di montaggio
due ∅ 4,5
Panello
45±0,15
58
Nota:
Lo spessore del pannello di montaggio deve essere 1... 3,2 mm
Dimensioni con adattatore per montaggio a frontequadro Y92F-74/71
Fori di montaggio
56
R0,5 max.
58
+0.5
45 –0
68
45±0,2
+0.5
55 –0
43±0,2
Panello
+0.2
50 –0
Nota:
Lo spessore del pannello di montaggio deve essere 1... 3,2 mm
Montaggio su guida DIN
Octal,
corpo corto
(H3CR-F8)
Undecal,
corpo corto
(H3CR-F)
102,8
100,8
91,9
Undecal,
corpo lungo
(H3CR-HRL)
89,6
109,4
P2CF-08
P2CF-11
100,7 *
P2CF-11
98,4
P2CF-08
2,3 *
2,3 *
*
111,7 *
Octal,
corpo lungo
(H3CR-H8L)
2,3 *
2,3 *
Valori di riferimento (queste dimensioni variano a seconda del modello della guida DIN).
Montaggio a frontequadro
85,4
Octal,
corpo lungo
(H3CR-H8L)
P3G-08
Undecal,
corpo lungo
(H3CR-HRL)
P3GA-11
Y92F30
Octal,
corpo corto
(H3CR-F8)
15
91,4
Y92F30
15
75
P3G-08
Undecal,
corpo corto
(H3CR-F)
P3GA-11
Y92F30
1178
17
80
Y92F30
17
H3CR-F/G/H
H3CR-F/G/H
Accessori (a richiesta)
Zoccoli per montaggio su guida DIN/montaggio retroquadro
P2CF-08
Otto M3,5 x 7,5
3
7.8
4,5
Disposizione terminali/
collegamenti interni
(vista dall’alto)
Fori per montaggio su
quadro
Due fori ∅ 4,5, o due M4
70 max.
35,4
Due fori
∅ 4,5
40 ±0,2
20,3 max.
50 max.
P2CF-11
3
Undici M3,5 x 7,5
Disposizione terminali/
collegamenti interni
(vista dall’alto)
4,5
7,8
Fori per montaggio su
quadro
Due fori ∅ 4,5
70 max.
35,4
40 ±0,2
Due fori
∅ 4,5
31,2 max.
50 max.
Zoccoli per montaggio frontequadro
P3G-08
Disposizione terminali/
Collegamenti interni
(vista dal basso)
∅ 27
45
45
4,9
17
P3GA-11
∅ 27
Disposizione terminali/
Collegamenti interni
(vista dal basso)
45
25,6
45
4,5
6,2
16,3
Calotta di protezione Y92A-48B
Adattatore per montaggio frontequadro Y92F-30
Questa calotta protegge il frontale del temporizzatore da polvere,
particelle estranee ed acqua. Inoltre previene l’accidentale
variazione del valore impostato dovuta a contatti con la
manopola di impostazione tempo.
Mollette di fissaggio zoccolo
Y92H-7/1
Per zoccoli PL08 e PL11
Note:
Y92H-8/2
Per zoccoli PF085A
1. La calotta di protezione Y92A–48B in materiale plastico
rigido, deve essere rimossa per variare l’impostazione
dei valori del temporizzatore.
3. La calotta di protezione non può essere installata se
viene utilizzato il frontalino.
1179
H3CR-F/G/H
H3CR-F/G/H
Modalità d’uso
Nota: Ove non specificato, la descrizione si riferisce a tutti i modelli (H3CR-F/G/H).
Impostazione dei parametri
Ingressi/uscite (H3CR-H)
Nota: Per evitare danneggiamenti al temporizzatore, disattivare
l’alimentazione prima di cambiare l’unità di tempo, la scala
di temporizzazione e il modo di funzionamento.
Il segnale di ingresso deve essere generato mettendo in cortocircuito i terminali di ingresso (1, 4). Non si applichino segnali di
ingresso a terminali diversi da quelli di ingresso (1, 4) non si applichino tensioni a terminali diversi da quelli di alimentazione (2, 7).
Collegamenti (H3CR-H)
L’H3CR ha dei circuiti ad alta impedenza. Il temporizzatore
potrebbe però venire influenzato da tensioni induttive. Onde eliminare i disturbi causati da tensioni induttive, i cavi di collegamento
all’H3CR devono essere il più corti possibile e non devono essere
installati vicino a linee di potenza. Nel caso il temporizzatore fosse
influenzato da tensioni induttive del 30% superiori della tensione
nominale, si installi un filtro CR avente una capacità di circa 0,1 µF e
una resistenza di circa 120 Ω oppure si installi una resistenza limitatrice tra i terminali di alimentazione. Nel caso dovesse essere presente una tensione residua causata dalla corrente di fuga, si colleghi ai terminali di alimentazione una resistenza limitatrice.
Funzionamento
Dopo che il temporizzatore è stato spento, si dovranno attendere
almeno 3 secondi prima di applicare di nuovo l’alimentazione.
L’accensione e lo spegnimento ripetuto dello strumento potrebbe
usurarne le parti interne causando malfunzionamenti.
3 s min.
Alimentazione
Contatti
ingresso
Alimentazione
(c.c./ c .a.)
*
*
H3CR
L
Terminali di
ingresso
Non si applichi un relè o altri tipi di carico fra questi due punti;
i circuiti del temporizzatore potrebbero venir danneggiati dai
picchi di tensione applicati ai terminali di ingresso.
Quando si collega un relè o un transistor come dispositivo di
ingresso, fare attenzione ai seguenti punti per evitare cortocircuiti
dovuti alla corrente di fuga degli alimentatori senza trasformnatore.
Se un relè o un transistor è collegato a due o più temporizzatori, i
terminali di ingresso di quei temporizzatori devono essere cablati
correttamente di modo che le fasi non siano differenti o i terminali si
cortocircuiteranno fra di loro (far riferimento alle seguenti figure).
Temporizzatore serie H3CR
Stato uscita 1
Contatto o transistor per segnale di ingresso esterno
Stato uscita 2
Dopo che il temporizzatore è stato riassettato mediante il segnale di
riassetto esterno, si dovranno aspettare almeno 3 secondi prima di
riassettare nuovamente l’H3CR.
L’attivazione dell’ingresso di riassetto ad intervalli inferiori ai 3
secondi potrebbe usurare le parti interne causando malfunzionamenti.
Sbagliato
Terminale
ingresso
Alimentazione
Corrente
cortocircuito
Terminale
ingresso
Alimentazione
3 s min.
3 s min.
Ingresso riassetto
Esatto
Terminale
ingresso
Alimentazione
Stato uscita
Nel caso in cui dovesse essere necessario attivare l’uscita ad intervalli inferiori a 3 secondi si prenda in considerazione l’utilizzo del
modello H3CR-A in modo di funzionamento D (ritardo alla diseccitazione del segnale di comando).
Alimentazione (H3CR-H)
L’alimentazione in c.a. può essere collegata al temporizzatore
senza tener conto della polarità. Nell’applicare al temporizzatore
un’alimentazione in c.c. si rispettino le polarità indicate.
L’alimentazione in c.c. deve avere un’ondulazione residua inferiore
al 20%, e la tensione deve essere entro il campo di tensione di funzionamento del temporizzatore.
Alimentare il temporizzatore mediante un relè o un interruttore in
modo che la tensione raggiunga immediatamente il valore nominale, altrimenti il temporizzatore non potrà essere riassettato o
potrebbe dare un errore di temporizzazione.
Per alimentare i sensori di ingresso, utilizzare un trasformatore di
separazione con primario e secondario isolati, e con il secondario
non collegato a terra.
H3CR
Circuito
Alimentazione
Stabilizzatore
Terminali
di ingresso
Trasformatore di isolamento
Cat. L086-I1-1
1180
Terminale
ingresso
Precauzioni
Quando si usa un temporizzatore in presenza di disturbi eccessivi,
separare il più possibile il temporizzatore, i cablaggi e l’apparecchiatura che genera i segnali di ingresso dalla sorgente dei disturbi.
Si raccomanda inoltre di schermare i cavi dei segnali in ingresso per
evitare interferenze.
Solventi organici (tipo diluenti), oltre a soluzioni acide o basiche
possono danneggiare l’involucro esterno del temporizzatore.
Altre informazioni
Se il temporizzatore è installato su un quadro di controllo, smontarlo
dal quadro o cortocircuitare l’alimentazione prima di effettuare una
prova di isolamento fra il circuito elettrico e le parti metalliche, per
evitare danni alla circuiteria interna del temporizzatore.

Documenti analoghi

H3CR-A - Acmei

H3CR-A - Acmei 2. Ciascun modello a 24 … 48 Vc.a. / 12 … 48 Vc.c. hanno una corrente di spunto pari a circa 0,85 A. Prestare quindi particolare attenzione nell'attivare l'alimentazione di tali modelli tramite un'...

Dettagli