Isole Vergini Americane info utili

Commenti

Transcript

Isole Vergini Americane info utili
Isole Vergini Americane
L’arcipelago delle Isole Vergini Americane è composto da una cinquantina di isole nel Mar dei
carabi, ma le più importanti e conosciute sono St. Thomas, St. Croix e St. John.
Sono queste una destinazione privilegiata sotto molti aspetti: ideali per gli amanti del sole e
del mare, per una vacanza romantica o per i viaggi di nozze, ma anche per chi cerchi una
vacanza all’insegna dello sport e della natura. Qui infatti si può trovare davvero di tutto:
spiagge di sogno, mare cristallino, vegetazione lussureggiante, intimità, ma anche occasioni di
divertimento.
St. Thomas
St. Thomas è l’isola “mondana” dell’arcipelago; il suo porto ospita una delle maggiori flotte di
yacht e barche del mondo e qui attraccano le principali navi da crociera. Paradiso dello
shopping, essendo porto franco, l’isola offre proprio di tutto: ristoranti che propongono ogni
tipo di cucina, discoteche, night club, spettacoli.
Tuttavia la capitale, Charlotte Amalie ha conservato il suo fascino coloniale: viuzze strette,
pavimentate in acciottolato, vecchi magazzini in terra cotta e pietra corallina trasformati ora in
negozi, antiche dimore storiche con piccoli deliziosi giardini.
Dal punto di vista naturalistico poi, l’isola è sorprendente: montagne e vegetazione
lussureggiante, fiori dal profumo intenso, alberi di mango ed oltre cinquanta spiagge, una
diversa dall’altra, ma tutte di sabbia bianca e circondate dalla vegetazione.
Destinazione ideale per gli amanti della barca a vela o del golf; questi ultimi non si perderanno
infatti il Mahogany Run, il campo da golf a 18 buche su di un promontorio a picco sul mare,
disegnato da George e Tom Fazio.
St. Croix
La più grande delle tre isole e l’unica ad essere interamente circondata dal Mar dei Carabi, St.
Croix si distingue per la sua diversità: montagne, foresta pluviale, colline con campi coltivati e
fattorie, cittadine coloniali e splendide spiagge.
Per gli amanti delle attività a contatto della natura, l’isola ben si presta ad essere esplorata a
piedi, in mountain bike o a cavallo; i fondali poi sono fra i migliori dei Caraibi – l’isola è
interamente circondata dalla barriera corallina – e l’isoletta di Buck Island, al largo di St Croix,
Monumento Nazionale, dispone di una splendida laguna tra il reef e la costa, ed è parco
nazionale sottomarino. Qui si possono esplorare grotte coralline e, solo a 4 metri di profondità,
si possono ammirare un caleidoscopio di colori, forme e strutture della fauna e flora marina.
Se invece il vostro interesse principale sono le spiagge, armatevi di cartina e non avrete che
l’imbarazzo della scelta!
St. John
St John, l’isola più piccola dell’arcipelago, separata da 20 minuti di traghetto da St Thomas,
sicuramente la più intatta delle tre isole, essendo per due terzi Parco Nazionale, è un’oasi di
magnifica quiete per disintossicarsi dai ritmi stressanti della vita quotidiana.
Qui non c’è folla, non c’è traffico, non ci sono discoteche…buttate via l’orologio ed il cellulare e
godetevi le spiagge perfettamente disegnate ed i fondali spettacolari, percorrete a piedi i
sentieri all’interno del Parco Nazionale o le antiche strade delle piantagioni, ammirate gli
splendidi scorci che vi apriranno davanti agli occhi ad ogni breve tratto di strada.
Luogo perfetto per una vacanza romantica, ma anche per chi voglia praticare turismo eco
compatibile, disponendo l’isola di un eco resort dal minimo impatto ambientale, costruito in
gran parte con materiale riciclato.
INFORMAZIONI GENERALI
PASSAPORTI E VISTI
A partire dal 26 Ottobre 2006, per i cittadini italiani è necessario essere muniti di passaporto biometrico,
cioè munito di chip contenete le informazioni personali.
Fanno eccezione:
1. i cittadini italiani in possesso di passaporto a lettura ottica, ma senza foto digitale (cioè stampata e
non incollata sulla pagina 2 del passaporto) rilasciato prima del 25 Ottobre 2004
2. I cittadini italiani in possesso di passaporto a lettura ottica e foto digitale rilasciato prima del 25
Ottobre 2005
Chi sia in possesso di passaporto che non risponde ai requisiti suesposti necessita di visto consolare.
FUSO ORARIO
- 6 ore rispetto all’Italia
L’ora legale entra in vigore la prima domenica di Aprile e termina l’ultima domenica di Ottobre.
CLIMA
Il clima è subtropicale, temperato dai venti alisei di levante, con basse percentuali di umidità e
con lievi variazioni stagionali della temperatura che oscilla in genere fra i 22 ed i 27 gradi. La
stagione delle piogge va da maggio a novembre.
VALUTA
La valuta è il dollaro americano che vale circa 0,85 euro.
BANCHE
Orario di apertura: in linea di massima da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 17.00. Chiuso il sabato.
UFFICI POSTALI
Gli orari di apertura degli uffici postali variano da città a città; in linea di massima sono aperti alla
mattina
dal lunedì al venerdì.
ELETTRICITA'
110 V con prese a lama piatta. E’ bene munirsi di trasformatore.