CRAD Lisbona

Commenti

Transcript

CRAD Lisbona
LISBONA
Itinerario suggerito di 5 giorni a Lisbona
1° GIORNO (martedì 3 settembre, 2013)
Ore 15:00 partenza da Pescara-Chieti con autobus privato per Roma Fiumicino, volo EASYJET delle ore 20:45. Arrivo
all’aeroporto di Lisbona alle ore 23:00 (ora locale). Trasferimento con pullman dall’aeroporto all’hotel. Sistemazione
nelle camere e pernottamento.
2° GIORNO (mercoledì 4 settembre, 2013)
Colazione a buffet. Partite da Avenida da Liberdade e dirigetevi verso Praça dos Restauradores, dominata
dall’obelisco innalzato a memoria della guerra di Restaurazione. Proseguite fino a Praça de Dom Pedro IV (o Rossio),
cuore pulsante della città. Raggiungete Rua Augusta (potete fare tappa al numero 9 di Rua dos Correeiros, dove si
possono vedere i resti di bagni romani del I secolo), una strada pedonale piena di negozi e caffè. Attraversando l’Arco
da Vitória vi troverete su Praça do Comércio (Terreiro do Paço), rivolta verso il Mar de Palha e circondata da eleganti
edifici. Lasciate la piazza andando verso est. In Rua Bacalhoeiros trovate la graziosa bottega di Tricana, e la bella casa
dos Biscos (o casa dos Diamantes). Iniziate quindi a salire nell’Alfama, l’unico quartiere – insieme alla Mouraria –
scampato al terremoto. Fate tappa alla cattedrale romanica, in largo da Sé, quindi raggiungete il Miradouro de Santa
Luzia, punto panoramico con pergolato decorato con antichi azulejos. Salite ancora e visitate il Castello de São Jorge.
Riscendete fino ad Av. Infante Dom Henrique e prendete l’autobus 759 per raggiungere il bellissimo Museu Dos
Azulejos (attenzione agli orari!). Cena in hotel e pernottamento.
3° GIORNO (giovedì 5 settembre, 2013)
Colazione a buffet. Dedicate la terza mattina all’esplorazione del Chiado e del Barrio Alto. Partite da largo do Carmo,
dove si trovano il museo archeologico e i resti del Convento do Carmo. Dirigetevi quindi verso Rua Garrett, elegante
via dello shopping, piena di boutique in stile liberty. Potete fermarvi da A Brasileira per un caffè e per immortalare la
scultura in bronzo di Fernando Pessoa. Attraverso Rua da Misericórdia raggiungete l’igreia de São Roque, che dietro
l’anonima facciata cela azulejos, lapislazzuli e decorazioni in marmo di Carrara. Poco distante sorge il Miradouro de
São Pedro de Alcântara. Prendete quindi l’Elevador da Glória, la cremagliera che conduce ad Avenida Libertade. Da
lì, con la metropolitana, raggiungete la Fundação Calouste Gulbenkian, di cui vi consigliamo di visitare il museo. Se
avete tempo, fate una passeggiata nel vicino Parque Eduardo VII. Cena in hotel e pernottamento.
4° GIORNO (venerdì 6 settembre, 2013)
Colazione a buffet. Il quarto giorno dedicatelo al quartiere dei descobrimientos, la zona ovest di Lisbona, da dove un
tempo partivano le caravelle. Le attrazioni della zona sono il Mosteiro dos Jerónimos e la Torre de Belém. Il
monastero è un capolavoro dell’arte manuelina, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Vi servirà almeno
mezza giornata per visitarlo. La Torre de Belém fu costruita fra il 1515 e il 1521 a scopo di difesa, ma anche per
celebrare la potenza marittima di Lisbona. Per ristorarvi, fate una sosta all’Antica Confeitaria, che propone le migliori
pastéis de Belem della città. In zona potete visitare anche il Centro Cultural de Belém, che ospita il Museu do Design.
Percorrendo Calçada da Ajuda raggiungete il Jardim Botânico d’Ajuda, il maggiore giardino botanico portoghese,
creato nel ’700 dal marchese di Pombal. Cena in hotel e pernottamento.
5° GIORNO (sabato 7 settembre, 2013)
Colazione a buffet. Partite dalla zona di Rato, dove sorge l’Academia das Ciências, alle spalle della quale si apre un
Jardim Botânico creato nel ‘700, che raccoglie piante provenienti da tutto il mondo. Con autobus e/o tram raggiungete
Bica, una zona pittoresca, con ripidissimi saliscendi, dove sorge l’affascinante largo de Santo Antoninho e la più bella
vista sul ponte 25 de Abril, il Miradouro de Santa Catarina. Nella zona di Lapa, raggiungibile con il tram 28 (che
attraversa anche São Bento, il quartiere in cui visse la cantante di fado Amália Rodriguez), si trovano eleganti ville in
stile liberty, molte delle quali ospitano ambasciate, l’eclettica casa do Visconde de Sacavém e, soprattutto, il Museu
Nacional de Arte Antiga, da visitare per ammirare opere di grande pregio, la più nota delle quali è il dipinto
“Tentazioni di Sant’Antonio” di Hieronimus Bosch. Se avete ancora tempo visitate il Parque das Nações, il quartiere
creato in occasione dell’Expo 98, dove si trova l’Oceanário, uno dei più grandi acquari del mondo. Ore 13:30 partenza
per l’aeroporto di Lisbona per il volo di ritorno. Partenza alle ore 16:10-Arrivo a Roma fiumicino alle ore 20:10.
Pullman di ritorno a Chieti-Pescara.
Quota individuale di partecipazione (senza volo):
Euro 280,00 pp base 25 partecipanti con sistemazione in Doppia con mezza pensione
Euro 270,00 pp base 25 partecipanti con sistemazione in Tripla con mezza pensione
Euro 120,00 per il supplemento singola
*bambini da 2-12 anni in camera con i genitori pagano €150,00
LA QUOTA COMPRENDE:
- sistemazione in hotel Tryp Oriente centrale di categoria 4 stelle in camere doppie e triple con servizi privati
- trattamento di mezza pensione (colazione e cena)
- bus privato per i trasferimenti aeroporto-hotel a Madrid a/r
LA QUOTA NON COMPRENDONO:
- Transfer Pullman Pescara/Chieti-Fiumicino a/r
- Volo per Lisbona
- Le bevande ai pasti
- tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
OPERATIVO VOLO:
Andata: EASYJET partenza martedì 03 settembre da Fiumicino ore 20:10. Arrivo a Lisbona ore 23:00
Ritorno: EASYJET partenza sabato 07 settembre da Lisbona ore 16:10. Arrivo a Fiumicino ore 22:20
Prenotazioni volo: http://www.easyjet.com/it
Contatti:
RENATO BARBACANE e-mail [email protected] o [email protected] Cell. 335-6223424
COSTANTINO TIZIANO ZUCCARINI 0871/3556076
ANGELA DI FABIO
085/4537562

Documenti analoghi