i paesaggi di renoir

Commenti

Transcript

i paesaggi di renoir
Torino, 4.7.2015
CIRCOLARE N. 37
I PAESAGGI DI RENOIR
Terra di bollicine, borghi medievali e abbazie
4 giorni, “la vendemmia” dal 17 al 20 settembre 2015
Renoir per trenta anni passò una parte dell’estate a Essoyes, un villaggio di vignaioli della zona di Riceys e finì con comprarvi casa nel 1896. Ebbe ottimi rapporti con i vignaioli, della cui amicizia andava fiero e da cui forse trasse qualche aiuto per la vigna che era annessa al casolare. Amò questo luogo tanto da dipingerlo nel 1900, il quadro si intitola “Printemps à Essoyes”. 1° giorno: LUOGO CONVENUTO – LANGRES -­‐ REIMS Partenza nella mattinata dal luogo convenuto. Via autostrada si raggiungerà la Francia. Pranzo libero in corso di viaggio. Nel pomeriggio si giungerà a Langres, storica cittadina della champagne di origine gallo-­‐romana. E’ nota soprattutto per i quattro chilometri di mura con 6 porte e 7 torri, considerate capolavori dell’architettura militare della fine del Medioevo. Notevole è la posizione panoramica della cittadina, sita in posizione rialzata sopra un contrafforte sulla sponda sinistra della Marne Passeggiata nel centro storico e proseguimento per Reims città delle incoronazioni dei re di Francia e del celebre vino con le bollicine. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
2° giorno: escursione nel “SACRO TRIANGOLO” della CHAMPAGNE Prima colazione in hotel ed escursione nel cuore della Champagne. Pranzo libero.
Lo chiamano anche Triangle sacré -­‐ sacro triangolo con ai vertici Reims, Epernay e Châlons-­‐en-­‐
Champagne ed è l’area dove sono concentrati i vigneti che producono l’uva pregiata da cui si ricava lo champagne, Sosta a Châlons-­‐en-­‐Champagne, antica città solcata dai canali sulla Marna con bei palazzi, ponti cinquecenteschi, cattedrale gotica del XIII secolo con preziose vetrate e la chiesa romanica di Notre-­‐
Dame-­‐en-­‐Vaux severo edificio del XII secolo con aggiunte gotiche e le torri che si specchiano nelle acque di uno dei due canali (patrimonio Unesco e meta del pellegrinaggio di Santiago) Proseguimento delle visite. L’itinerario si snoda attraverso famosi vigneti, dolci colline, borghi e castelli. Sosta ad Epernay, nella Valle della Marne, nel cui sottosuolo riposano milioni di bottiglie e che conserva un importate centro storico. Visita ad una delle cantine più famose. Dopo una spettacolare discesa in ascensore panoramico, la visita (18 km di gallerie scavate nel 1858) prosegue, su un piccolo treno automatizzato, nelle gallerie decorate da opere di Navlet, scultore di Châlon, realizzate in gesso. Al termine degustazione del prelibato vino. Rientro a Reims e passeggiata per le strade alla scoperta di un patrimonio ricchissimo: la cattedrale di Notre-­‐Dame, il Palais du Tau, la basilica e il museo dell'antica abbazia di Saint-­‐Remi, siti dichiarati dall'Unesco patrimonio mondiale dell'umanità. Cena e pernottamento in hotel. 3° giorno: TROYES e i paesaggi di RENOIR Prima colazione in hotel. Partenza per la visita del centro storico di Troyes bella città dalla caratteristica pianta a forma di “tappo di champagne” e dalle suggestive vie strette fiancheggiate da edifici a pannelli di legno e graticci alti e colorati. Tra i vari monumenti spicca la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo che racchiude splendide vetrate progettate nel corso di vari secoli. Pranzo libero Proseguimento delle visite attraverso i paesaggi cari al pittore Renoir. Percorrendo una strada pittoresca si toccheranno borghi immersi nella campagna a vigneti, quasi fosse una sequenza di quadri impressionisti. Sosta a Essoyes, paese scelto da Pierre-­‐Auguste Renoir per trascorrervi le vacanze e le sue passeggiate in campagna furono delle vere e proprie fonti di ispirazione. La piccola cittadina champenoise si è trasformata così in un villaggio di artisti, sull'esempio di Barbizon e Pont Aven, dove il visitatore è invitato a immergersi nel mondo del pittore Pierre-­‐Auguste Renoir. Un progetto culturale e turistico intitolato «Du côté des Renoir» Da scoprire lo spazio Renoir, un'esposizione permanente e il "circuit découverte" un itinerario nel villaggio che conduce al giardino impressionista e all'atelier del grande artista. Al termine delle visite rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. 4° giorno: REIMS -­‐ FONTENAY -­‐ LOCALITA’ DI PROVENIENZA Prima colazione in hotel e partenza per l’abbazia di Fontenay. Pranzo libero in corso di viaggio. Classificata monumento storico nel 1862, è la più antica abbazia cistercense conservata e nel 1981 è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'Unesco. E’ un bellissimo esempio di architettura cistercense -­‐ dal nome di uno dei maggiori ordini monastici del Medioevo, quello di Cîteaux, istituito all'inizio del XII secolo. Visita e proseguimento per le località di provenienza dove l’arrivo è previsto in serata QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
euro 435,00 min. 40 partecipanti - euro 505,00 min. 25 partecipanti
Per i Soci del Cral Inps Eridano è previsto un contributo € 15,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: euro 90,00
PRENOTAZIONI: entro il 28 luglio accompagnatre da 200,00€ alla segreteria del Cral,
saldo entro il 20 agosto.
LA QUOTA COMPRENDE: viaggio in pullman GT - sistemazione in hotel cat. 3 sup./ 4
stelle in camere doppie – trattamento di mezza pensione in hotel – le visite e le
escursioni indicate – la visita ad una cantina di champagne con degustazione - materiale
informativo sul viaggio – ns accompagnatore professionista - assicurazione sanitaria e
bagaglio
LA QUOTA NON COMPRENDE: i pranzi, le bevande, l’eventuale tassa di soggiorno, gli
ingressi e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.
DOCUMENTI NECESSARI PER PARTECIPARE AL VIAGGIO: carta d’identità in corso di validità
Facoltativo: VIAGGIA SERENO
La Formula Flamboyant che comprende l’assicurazione contro le spese di annullamento:
Euro 25,00
NB. Possibilità di polizze integrative annullamento per le persone di età superiore agli 80
anni (o con parenti di età superiore agli 80 anni). Condizioni e normative su richiesta
RECESSO DEL CONSUMATORE VIAGGI IN PULLMAN: Penalità in caso di cancellazione dei
singoli partecipanti (fatto salvo il raggiungimento del numero minimo previsto):
Al Consumatore che receda dal contratto prima della partenza al di fuori delle ipotesi
elencate al primo comma verrà addebitato al netto dell'acconto versato di cui all'art.
5/1° comma l'importo della penale nella misura indicata (oltre al costo individuale di
gestione pratica):
10% della quota di partecipazione sino a 30 giorni di calendario prima della partenza;
30% della quota di partecipazione da 29 a 21 giorni di calendario prima della partenza;
50% della quota di partecipazione da 20 a 6 giorni di calendario prima della partenza;
75% della quota di partecipazione da 5 giorni di calendario a 3 giorni lavorativi
(escluso comunque il sabato) prima della partenza;
100% della quota di partecipazione dopo tali termini.
Nel dipingere é difficile capire qual è il momento in cui l’imitazione della natura deve fermarsi. Un
quadro non è un processo verbale. Quando si tratta di un paesaggio, amo quei quadri che mi fanno
venir voglia di entrarci per andarvi a spasso.
(Pierre Auguste Renoir)
IL CONSIGLIO DIRETTIVO

Documenti analoghi