giacomo sartori

Commenti

Transcript

giacomo sartori
Comune di Ala
Provincia autonoma di Trento
Regione autonoma Trentino-Alto Adige
5° Concorso Internazionale per gruppi strumentali a plettro
GIACOMO SARTORI
con il patrocinio di
Federazione Mandolinistica Europea
Federazione Mandolinistica Italiana
e la collaborazione di
Ala (Trento – Italia)
27 – 29 marzo 2015
Categorie:
A) Duo mandolino e chitarra
B) Trio - Quartetto - Quintetto a plettro
C) Orchestra a plettro
Direzione Artistica: Ugo Orlandi, Luigi Azzolini
SARTORI Giacomo (Ala 8.3.1860 – Trento 25.3.1946).
Compositore, organista, maestro di banda, direttore d’orchestra.
Approfonditi gli studi musicali a Rovereto, allievo di Tito Brogialdi per il violino e Giovanni Toss per
la composizione, divenne ben presto l’animatore della vita musicale cittadina.
Nel 1919 si trasferì a Trento dedicandosi completamente alla musica, dirigendo fino al 1938, il
complesso orchestrale mandolinistico “Club Armonia”, esibendosi in molti centri del Trentino Alto Adige e
in varie città d’Italia.
Perfetto conoscitore degli strumenti a plettro cominciò a scrivere per mandolini e chitarre (da soli, in
quartetto o in gruppi orchestrali) una serie di composizioni stampate con regolarità soprattutto sul giornale
torinese “Il Mandolino”, dal 1894 al 1939, e sulle pagine del milanese “Mandolinista italiano”.
I suoi lavori si affermarono in tutto il mondo. Numerosi clubs mandolinistici esteri vennero intitolati al
suo nome al quale si aggiunse la specificazione di “Lehar del mandolino”.
Destinate ai numerosi complessi di dilettanti degli strumenti a plettro, largamente diffusi in tutta Europa
fino alla seconda guerra mondiale, le sue musiche rispettano la tradizione melodico-popolare italiana con
venature malinconiche nelle elegie e serenate, leggerezza e brio nei ballabili, nel segno sempre, di una
immediata godibilità.
Particolarmente famoso divenne nel Trentino l’Inno di Katzenau; altri inni furono scritti per il Veloce
Club, il Club Armonia e, già nel 1900, per le Fiamme gialle di Verona [Inno del finanziere].
In segno di omaggio la città di Ala gli ha dedicato il proprio Teatro.
Programma del Concorso
Prove di selezione (aperte al pubblico)
Sabato 28 marzo, ore 9 e ore 14.30
Categoria A) Duo mandolino e chitarra
Domenica 29 marzo, ore 9.30
Categoria B) Trio, Quartetto, Quintetto
Domenica 29 marzo, ore 14.30
Categoria C) Orchestra a plettro
Programma eventi collaterali
mercoledi 18 marzo, ore 11
Comune di Ala, Sala Consigliare
Conferenza Stampa
mercoledi 18 marzo, ore 15.30
Scuola Musicale dei Quattro Vicariati, Pilcante
venerdi 27 marzo, pomeriggio
Ala, Salone I SARTORAZZI
venerdi 27 marzo, ore 20.45
Ala, Teatro “Giacomo Sartori”
Lezione-Concerto per gli allievi della Scuola Musicale
“Melodie e Profumi”
Ricordando l’antica “Barberia” Sartori
“Ala per Giacomo Sartori”
Concerto con la partecipazione di
Banda Sociale di Ala, Coro “Città di Ala”,
Scuola Musicale dei Quattro Vicariati
sabato 28 marzo, ore 20.45
Ala , Chiesa dei Padri Cappuccini
“Archi e pizzichi”. Florilegio musicale intorno a Giacomo Sartori
con
Danielle Meyer, Ugo Orlandi, Leopoldo Saracino, Luisella
Conter, Glauco Bertagnin , Roberto Trainini, Luigi Azzolini
musiche di
Valentino Arcari, Giovanni Francesco Giuliani, Eugenio Martini,
Pierre Jean Porro, Giacomo Sartori
domenica 29 marzo, ore 20.45
Ala, Teatro Giacomo Sartori
Concerto di Premiazione dei Gruppi vincitori del Concorso
sabato e domenica 28, 29 marzo
Ala, Sede S.A.T.
Mostra di strumenti a pizzico
Gruppi iscritti al Concorso
Hanno dato la loro adesione e si confronteranno ad Ala 22 formazioni così suddivise:
categoria “Duo mandolino e chitarra”: 14 gruppi di cui uno proveniente dalla Russia e due dalla Croazia;
categoria “Trio-Quartetto-Quintetto” : 4 gruppi di cui uno proveniente da Spalato;
categoria “Orchestra a plettro”: 4 orchestre di cui una straniera.
La Giuria Internazionale
La Giuria della 5a edizione 2015 del Concorso internazionale per Gruppi strumentali a plettro “Giacomo
Sartori” di Ala (TN) è composta da:
LUIGI AZZOLINI (Italia)
membro della Direzione Artistica del Concorso Giacomo Sartori sin dalla Prima Edizione e promotore del
Progetto Sartori in seno alla Società Musicale di Ala, è attivo in ambito concertistico in qualità di violista.
Direttore di coro e d'orchestra, ha effettuato varie registrazioni discografiche e prime esecuzioni assolute.
E' docente presso il Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano.
GIANFRANCO GRISI (Italia)
Compositore, pianista e direttore d'orchestra, studioso e divulgatore della musica etnopopolare.
Concertista ed in particolare ricercato ed apprezzato esecutore di Glassharmonica manuale. Docente
presso il Conservatorio “F. A. Bonporti”, è fondatore del Quartetto Mandolinistico Neuma.
DANIELLE MEYER (Svizzera)
è cresciuta musicalmente nelle file dell’orchestra a plettro “Choralia” di Losanna che è stata una delle
società più prestigiose fra le associazioni mandolinistiche svizzere. Stabilitasi a Ginevra si diploma in chitarra
presso il Conservatorio della città proseguendo poi lo studio del mandolino presso la Schola Cantorum di
Parigi, dove ha ottenuto il diploma di virtuosità. Ha collaborato per lungo tempo con l’orchestra della Suisse
Romande, come concertista, in coppia con il mandolinista francese Cristian Schneider, ha inciso i concerti
per mandolino di A. Vivaldi. E’ direttore dell’Ensemble “La Serenata” di Bullè.
UGO ORLANDI (Italia)
Direttore artistico del Concorso “Giacomo Sartori” sin dalla Prima Edizione. Concertista, docente di
Mandolino presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano.
FELIX RESCH (Italia)
Compositore, didatta e Direttore di Coro. Docente presso il Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano, del
quale ha ricoperto il ruolo di Direttore dal 2008 al 2014. E' Vicepresidente dell'Orchestra Sinfonica Haydn di
Trento e Bolzano. E’ stato membro di Giurie di Concorsi Internazionali in vari paesi europei.
LEOPOLDO SARACINO (Italia)
Chitarrista, concertista, ha compiuto i suoi studi musicali al Conservatorio “G.Verdi” di Milano, dove si è
diplomato con il massimo dei voti. Premiato in diversi concorsi internazionali, ha tenuto concerti in Italia,
Svizzera, Finlandia, Norvegia, Danimarca, Estonia, Lituania, Grecia, Canada e Germania.
VLADO SUNKO (Croazia)
Laureatosi alla Accademia delle Arti a Zagabria nel 1979, è professore di direzione e composizione alla
Accademia delle Arti di Spalato dal 1993. Fondatore e direttore di “Brodosplit”, coro maschile molto
famoso in Croazia, con il quale ha vinto numerosi concorsi in patria ed all'estero. Il Presidente della Croazia
Ivo Josipović nel giugno 2013 l'ha insignito con la Medaglia dell'Ordine della Danica croata con la figura di
Marko Marulić, che è il massimo riconoscimento per la cultura assegnato a livello statale per i meriti nella
cultura, in particolare come promotore internazionale del patrimonio culturale croato e vincitore di premi
internazionali in qualità di direttore d'orchestra, compositore e pedagogo.
Patrocini e collaborazioni
Provincia autonoma di Trento
Regione autonoma Trentino Alto Adige
Assessorato alla Cultura della Provincia autonoma di Trento
Federazione Mandolinistica Europea
Federazione Mandolinistica Italiana
Associazione Culturale Neuma
BIM dell’Adige
Cassa Rurale Bassa Vallagarina
Banda Sociale di Ala
Coro “Città di Ala”
Scuola Musicale dei Quattro Vicariati
C.A.I. – S.A.T. Sezione di Ala
Cantina Sociale di Ala
I Sartorazzi Parrucchieri
INFORMAZIONI
Segreteria del Concorso internazionale per gruppi strumentali a plettro “Giacomo Sartori” – 5a edizione:
Giuliana Zomer
Comune di Ala. Servizio Attività Culturali. Ufficio Biblioteca e Archivio storico
Via Roma, 40
38061 ALA (TN) – ITALIA
Telefono + 39 (0)464 671120 - Fax + 39 (0)464 671320
Email: [email protected]
www.concorsogiacomosartoriala.it
www.facebook.com/concorsogiacomosartori
Informazioni: Tel. 0464-674068

Documenti analoghi