Servizio Volontario Europeo.indd

Transcript

Servizio Volontario Europeo.indd
Servizio Volontario Europeo
OBIETTIVI
Il Servizio Volontario Europeo – opportunità nell’ambito del programma Erasmus+ - offre ai giovani
tra i 17 e i 30 anni un’esperienza di apprendimento interculturale in un contesto non formale, promuove la loro integrazione sociale e la partecipazione attiva. I giovani possono svolgere un’attività
di volontariato in un paese del programma o al di fuori dell’Europa, per un periodo che va da 2 a 12
mesi, impegnati come “volontari europei” in progetti locali in vari settori o aree di intervento: cultura, gioventù, sport, assistenza sociale, patrimonio culturale, arte, tempo libero, protezione civile,
ambiente, sviluppo cooperativo, ecc.
Il progetto si avvale dei principi e dei metodi dell’apprendimento non formale. Attraverso questa
esperienza i giovani hanno l’opportunità di entrare in contatto con nuove culture, esprimere solidarietà verso gli altri e acquisire nuove competenze e capacità utili alla loro formazione personale e
professionale.
BENEFICIARI
1. Opportunità per Organizzazioni: ogni organizzazione/ente pubblico locale o regionale situata in
un Paese aderente al Programma, in un Paese dell’Europa sudorientale o in un Paese dell’Europa
dell’Est e Caucaso che desideri inviare o ospitare volontari SVE o coordinare un progetto SVE deve
essere accreditata. I promotori provenienti da altri Paesi possono partecipare a progetti SVE senza
accreditamento. L’accreditamento è una procedura pensata per assicurare costantemente gli alti
standard dello SVE e aiutare le organizzazioni a trovare dei partner; è un processo di controllo di
qualità che facilita la comunicazione tra il promotore e le strutture del Programma, in modo che
tutte le parti coinvolte siano consapevoli dei valori, degli obiettivi e dei ruoli dello SVE. Tutte le
organizzazioni accreditate devono dimostrare di essere in grado di implementare progetti SVE in
conformità alle norme del Programma Eramus+.
Le organizzazioni italiane che intendano accreditarsi per diventare promotori SVE devono inoltrare
richiesta all’Agenzia Nazionale attraverso il modulo denominato “Application form for Accreditation”. Se accreditata, l’organizzazione potrò essere promotrice di un progetto SVE e varrà inserita
nel Database Europeo degli enti SVE accreditati.
Per tutti i dettagli e le linee guida per l’accreditamento:
http://www.agenziagiovani.it/serviziovolontarioeuropeo/come-partecipare-se-sei-un-associazione-ente-locale.aspx#sthash.UcYJVmB4.dpuf
http://www.agenziagiovani.it/media/45689/linee_guida_%20accreditamento_sve.pdf
Le prossime scadenze sono le seguenti:
• Mobility of individuals in the field of youth: 4 febbraio 2015;
• Mobility of individuals in the field of education and training: 4 marzo 2015;
• Mobility of individuals in the field of youth: 30 aprile 2015;
• Mobility of individuals in the field of youth: 1 ottobre 2015;
• Erasmus Mundus Joint Master Degrees: 4 marzo 2015;
• Large scale European Voluntary Service events: 3 aprile 2015.
2. Opportunità per giovani a titolo individuale: il Servizio Volontario Europeo è l’unica opportunità
del settore Gioventù del programma Erasmus+ che consente la partecipazione al progetto a titolo
individuale. Se sei un/una giovane tra 17 e 30 anni interessato/a a partecipare ad un progetto SVE,
il primo passo da compiere è individuare l’Ente di invio accreditato (sending organization) a cui
rivolgerti per candidarti volontario/a in un progetto da questa scritto insieme ad un Ente di accoglienza (hosting organization). Tutte le organizzazioni coinvolte in un progetto SVE (in invio o in
accoglienza) devono essere accreditate dalle Agenzie Nazionali dei Paesi Membri che gestiscono
il programma Erasmus+ settore Gioventù. L’Ente di invio deve essere del tuo Paese di residenza.
Come trovarlo? Avvalendoti del Database europeo degli Enti SVE accreditati: http://europa.eu/
youth/evs_database
Individuato uno o più enti di invio di tuo interesse, potrai contattarlo/i ai riferimenti riportati del
database per avere le informazioni di cui necessiti e aiuto nella ricerca di un progetto per il quale
candidarti come volontario/a.
Il finanziamento della Commissione Europea comprende:
• copertura completa dei costi di vitto e alloggio del volontario;
• rimborso delle spese di viaggio fino a massimale;
• assicurazione sanitaria completa per tutto il periodo di volontariato all’estero;
• formazione linguistica del paese di destinazione;
Per ulteriori dettagli:
http://www.agenziagiovani.it/serviziovolontarioeuropeo/come-partecipare-se-sei-un-giovane.
aspx#sthash.iGr9sTXn.dpuf
INFO UTILI
Puoi conoscere meglio il Servizio Volontario Europeo qui:
http://www.agenziagiovani.it/serviziovolontarioeuropeo.aspx#sthash.uYSRhaMB.dpuf7

Documenti analoghi