File Leggimi di Parallels Desktop® 6 per Mac

Commenti

Transcript

File Leggimi di Parallels Desktop® 6 per Mac
File Leggimi di Parallels Desktop® 6 per Mac
---------------------------------------------------------------------------------------------Benvenuti alla versione 6.0.12106 di Parallels Desktop per Mac. Questo documento contiene
l'informazione necessaria per installare correttamente Parallels Desktop per Mac e per
configurare delle macchine virtuali.
CONTENUTO
1. Informazioni su Parallels Desktop per Mac
2. Novità
3. Requisiti di Sistema
4. Sistemi Operativi Guest Supportati
5. Installazione di Parallels Desktop
6. Aggiornamento a Parallels Desktop 6 per Mac
7. Attivazione di Parallels Desktop
8. Configurare una Macchina Virtuale
9. Informazioni sul Copyright
10. Informazioni di Contatto
---------------------------------------------------------------------------------------------1. Informazioni su Parallels Desktop per Mac
Parallels Desktop® 6 per Mac consente di creare macchine virtuali per la maggior parte di Mac
con tecnologia Intel. È possibile installare un sistema operativo Windows®, Linux® (o altri) in
ciascuna macchina virtuale e lavorare con esse e con le loro applicazioni in parallelo alle
applicazioni Mac OS X.
Creato sulla tecnologia di virtualizzazione premiata basata sull’hypervisor di Parallels, Parallels
Desktop consente di:
- creare macchine virtuali potenti e facili da usare.
- usare sistemi operativi a 32-bit e 64-bit nelle macchine virtuali.
- usare applicazioni Windows e Linux in parallelo alle applicazioni Mac OS X , senza riavviare il
Mac.
- lavorare simultaneamente con i file e le applicazioni del Mac e la macchina virtuale.
- creare macchine virtuali Parallels da computer fisici e macchine virtuali di terze parti.
Al fine di migliorare la tua esperienza nell’esecuzione di diversi sistemi operativi sul computer
Mac, Parallels Desktop comprende diverse utility: Parallels Tools, per la perfetta integrazione tra il
Mac e la macchina virtuale, Parallels Transporter® per spostare un PC al Mac e Parallels Mounter
per accedere ai file e cartelle della macchina virtuale senza necessità di avviarla.
---------------------------------------------------------------------------------------------2. Novità
NOVITÀ NELLA BUILD 6.0.12106
Parallels Desktop (build 6.0.12106) migliora le prestazioni generali, la stabilità e la compatibilità,
includendo correzioni che:
- Migliorano la compatibilità USB con OS X Lion
- Risolvono un problema con l'avvio della macchina virtuale Boot Camp dopo l'aggiornamento a
OS X Lion.
- Risolvono un problema nell'utilizzo di Spaces durante l'esecuzione di Parallels Desktop dopo
l'aggiornamento di OS X Lion
- Ottimizzano le prestazioni video in macchine virtuali Ubuntu 11.04
- Ottimizzano il supporto per Gnome 3 in macchine virtuali Fedora 15
- Ottimizzano la compatibilità con Mac OS X Server v10.6.8 in esecuzione su una macchina
virtuale.
- Risolvono i problemi di compatibilità con il software Sage
NOVITÀ NELLA BUILD 6.0.12094
Parallels Desktop (build 6.0.12094) ottimizza la compatibilità con Mac OS X v10.7 Lion e
comprende correzioni e miglioramenti che:
- Risolvono i problemi correlati alle applicazioni condivise Windows nell'esecuzione di macchine
virtuali in modalità Crystal su Mac OS X Lion.
- Migliorano la compatibilità con Launchpad, presente in Mac OS X Lion.
- Risolvono altri problemi relativi alla compatibilità rilevati durante l'analisi di Parallels Desktop su
Mac OSX Lion.
NOVITÀ NELLA BUILD 6.0.12092
Parallels Desktop (build 6.0.12092) ottimizza la compatibilità con Mac OS X v10.6.8 e comprende
correzioni e miglioramenti che:
- risolvono il problema riguardante l'assenza di risposta del Finder e il Dock durante l'utilizzo di
icone di dimensioni superiori a 128x128 px create da Parallels Desktop.
Nota: Nell'installazione di questo aggiornamento, alcune delle icone delle applicazioni condivise
potrebbero essere ripristinate all'icona di Parallels Desktop di default e conserveranno tale
aspetto finché Parallels Tools non verranno aggiornati nella macchina virtuale.
NOVITÀ NELLA BUILD 6.0.12090
Parallels Desktop (build 6.0.12090) migliora le prestazioni generali, la stabilità e la compatibilità
delle macchine virtuali, comprendendo i seguenti miglioramenti e correzioni:
- Aggiunge il supporto per macchine virtuali Ubuntu 11.04.
- Ottimizza la mappatura dei collegamenti del sistema Mac OS X ai relativi equivalenti nei sistemi
operativi guest.
- Ottimizza la condivisione di appunti tra Windows e Mac OS X.
- Pubblicazione di commenti sull'esplorazione di Windows su Mac in Twitter e Facebook
direttamente da Parallels Desktop.
- Migrazione di multipli account utente da un PC verso il Mac, utilizzando Parallels Transporter.
- Diversi problemi sono stati aggiustati.
NOVITÀ NELLA BUILD 6.0.11992
Parallels Desktop (build 6.0.11992) ottimizza le prestazioni generali, la stabilità e la compatibilità
delle macchine virtuali, comprendendo correzioni che:
- risolvono i problemi correlati alla gestione non appropriata di file e collegamenti HTML.
- risolvono un problema correlato agli errori di accesso al disco in macchine virtuali Boot Camp.
- risolvono problemi correlati alla grafica nel gioco Need for Speed Hot Pursuit.
- risolvono un problema correlato al supporto di unità CD/DVD virtuali SATA in una macchina
virtuale con più di 2 GB di memoria.
NOVITÀ NELLA BUILD 6.0.11990
Parallels Desktop (build 6.0.11990) comprende correzioni generali che migliorano la
performance, la stabilità, la compatibilità e la sicurezza delle macchine virtuali, comprendendo
correzioni che:
- si occupano della stabilità e la performance di Parallels Desktop e delle macchine virtuali.
- risolvono diversi problemi di networking.
- migliorano la procedura di conversione di macchine virtuali di terze parti.
- risolvono un problema che impedisce l'avvio di Parallels Desktop.
- risolvono un problema relativo all'attivazione nell'aggiornamento di Parallels Desktop.
- aggiungono le impostazioni del mouse alle Preferenze di Parallels Desktop.
- risolvono i problemi di stampa.
- risolvono i problemi riguardanti l'incapacità imprevista di copiare e incollare elementi tra Mac e
Windows.
- risolvono un problema che si verifica quando una macchina virtuale Boot Camp richiede di
riattivare Windows .
- risolvono un problema riguardante la gestione del mouse che causa errori nelle transazioni tra i
modi di SmartMouse nei giochi e applicazioni 3D.
- aggiungono il supporto dei sistemi operativi Red Hat 6 e Fedora 14.
NOVITÀ NELLA BUILD 6.0.11828
Parallels Desktop (build 6.0.11828) risolve i problemi di compatibilità con Mac OS X 10.6.5.
NOVITÀ NELLA BUILD 6.0.11826
Parallels Desktop (build 6.0.11826) comprende i seguenti miglioramenti e correzioni:
Generale
- Corregge l'arresto anomalo che può verificarsi nella ripresa di una macchina virtuale sospesa
mentre viene eseguita un'altra macchina virtuale.
- Corregge un problema che causava il blocco della macchina virtuale durante l'utilizzo di Live
Meeting.
- Risolve un problema correlato all'avvio della macchina virtuale dopo l'aggiornamento da
determinate versioni di Parallels Desktop 4.
- Aggiunge il supporto per macchine virtuali Ubuntu 10.10.
Performance
- Risolve un problema correlato alle macchine virtuali SMP Windows 7 con grandi quantità di
memoria.
Giochi e Grafica
- Migliora la performance di Batman: Arkham Asylum, Europa Universalis III, Civilization V e altri
giochi.
- Risolve gli eventuali problemi verificati nel gioco Left 4 Dead 2.
- Risolve gli artefatti visivi nella grafica per Heroes of Might and Magic V e Jack Keane.
- Risolve il problema di arresto anomalo di Battlefield Bad Company 2.
- Risolve il problema di arresto anomalo di Windows Live Movie Maker.
- Risolve l'arresto anomalo e gli artefatti visivi in Internet Explorer 9 Beta ed abilita l'accelerazione
grafica dell'hardware.
- Risolve un problema con ArcGIS Explorer in macchine virtuali Windows 7 a 64 bit.
- Risolve un problema con OpenGL in DAZ Studio 3 Advanced.
Audio, Tastiera e Dispositivi di Rete
- Risolve i problemi di latenza audio che si possono verificare in alcuni casi.
- Risolve un problema con la scheda di rete E1000 in macchine virtuali MS DOS.
- Risolve un problema con l'indicatore di Spaces che rimane nella parte superiore rispetto alle
altre finestre quando si cattura la tastiera nella macchina virtuale.
- Risolve un problema con l'invio della combinazione di tasti Command+Tab su Mac OS e nella
macchina virtuale.
- Risolve un problema con l'utilizzo della tastiera durante la connessione ad un server esterno
tramite un software client di desktop remoto installato nella macchina virtuale.
Integrazione
- Risolve l'arresto anomalo della macchina virtuale su Mac OS X 10.5.8 dopo l'aggiornamento di
Parallels Tools.
- Risolve un problema che faceva che la barra degli strumenti Windows cambiasse la sua
posizione.
- Risolve un problema che faceva che Parallels Tools definisse l'ora di America Centrale per alcuni
fusi orari.
- Aggiunge il supporto per Xorg 1.9 a Parallels Tools per Linux.
- Aggiunge il supporto per l'installazione di Parallels Tools in Ubuntu 10.10.
Installazione
- Risolve un problema che faceva che Parallels Tools richiedesse il file ksuser.dll durante
l'installazione su Windows XP.
- Risolve l'arresto anomalo dell'Installer di Parallels Desktop su Mac OS X 10.5.8.
- Risolve il problema nella rimozione della versione precedente di Kaspersky Internet Security.
NOVITÀ NELLA BUILD 6.0.11822
Parallels Desktop (build 6.0.11822) comprende i seguenti miglioramenti e correzioni:
- È stato risolto un problema relativo all'attivazione dei controlli per genitori, che impediva agli
utenti di passare a modalità Bridged networking.
- È stato risolto un problema che causava la comparsa del dischetto rotante vicino al pulsante di
Logoff su Preferenze > Mobile, quando era impossibile connettere al server Parallels Mobile.
- Si gestiscono gli artefatti audio che si possono rilevare nell'utilizzo dell'audio 5.1 Surround.
- È stato aggiustato l'arresto anomalo verificato nell'esecuzione di Windows 7 su dischi virtuali
SATA.
- È stato aggiustato l'arresto anomalo verificato nella ripresa delle macchine virtuali che erano
sospese in Parallels Desktop 5.
- È stato risolto un problema con l'apertura di Parallels Desktop dopo avere consentito l'accesso
al portachiavi che contiene l'informazione di accesso al proxy.
- È stato risolto un problema che evitava agli utenti di salvare file nelle Cartelle Condivise con
nomi che contengono caratteri speciali.
- È stato risolto un problema che impediva il funzionamento del tasto BLOC NUM nella macchina
virtuale.
NOVITÀ IN PARALLELS DESKTOP 6 (BUILD 6.0.11820)
La build 6.0.11820 di Parallels Desktop comprende i seguenti miglioramenti e nuove capacità:
MIGLIORAMENTI NELLA STABILITÀ E NELLA PERFORMANCE
Performance
- Performance complessiva ottimizzata.
- Riduzione dell'utilizzo della CPU e durata ottimizzata della batteria.
- Elaborazione della macchina virtuale a 64 bit per una performance ottimizzata nelle macchine
virtuali, specialmente quelle con oltre 1 GB di memoria.
- Performance 3D ottimizzata - fino all'80% più veloce rispetto a Parallels Desktop 5.
- Performance ottimizzata I/O del disco - velocità superiore del 35% su macchine virtuali
Windows 7, Windows Vista e Windows XP confronto a Parallels Desktop 5.
- Performance delle Cartelle Condivise due volte più veloce.
- Velocità di avvio e spegnimento di Windows migliorata.
- Meno tempo per riprendere le macchine virtuali in pausa e sospese su Mac con configurazioni
potenti.
- Supporto ampliato per nuovi Mac con CPU i5 e i7 Intel.
- Performance migliorata delle macchine virtuali Linux.
- Installazione di Parallels Tools più veloce.
Dispositivi Virtuali
- Supporto per IPv6, la versione di prossima generazione del Protocollo Internet nel networking
condiviso, bridged e di solo host.
- Supporto per interfaccia di rete Intel Pro/1000 (e1000) per velocizzare la performance e la
compatibilità di rete.
- Supporto di AES-NI di Intel per macchine virtuali in esecuzione su Mac con processori Intel
Core i5 e i7.
- Supporto per l'interfaccia SATA virtuale per i dischi rigidi delle nuove macchine virtuali create.
- Supporto per l'interfaccia SATA virtuale per le unità CD/DVD delle macchine virtuali.
- Utilizzo dell'emulazione SATA per la connettività del disco rigido nelle macchine virtuali Boot
Camp invece di cambiare un'unità SATA ad un'unità IDE.
- Mouse USB virtuale per la transizione semplice tra il Mac e la macchina virtuale anche quando
Parallels Tools non è installato.
- Gestione migliorata degli indicatori luminosi della tastiera quando si lavora in Mac OS e la
macchina virtuale.
- Gestione ottimizzata dei modificatori della tastiera e dei collegamenti di sistema quando si
lavora in Mac OS e la macchina virtuale.
Sicurezza
- La doppia protezione antivirus comprende: l'abbonamento al software antivirus aggiuntivo è
ora disponibile sia per Windows che per Mac.
- La crittografia della macchina virtuale usa l'algoritmo AES per una miglior protezione dei dati
(possibile grazie al supporto hardware AES-NI di Intel su CPU i5 e i7).
- La CPU virtuale supporta ora NX bit (No eXecute), consentendo di abilitare Data Execution
Prevention (DEP) in Windows.
- I controlli per genitori di Mac OS vengono automaticamente applicati alla macchina virtuale per
gestire l'utilizzo del computer dai bambini. Qualsiasi limitazione definita per Mac OS verrà anche
applicata nella macchina virtuale.
Nuovi sistemi operativi guest
- Ubuntu 10.04
Fedora 13
SuSe 11.3
- Windows Server 2008 SP2, R2
Windows Server 2008
GRAFICA E GIOCHI COINVOLGENTI
Video
- Grafica 3D più veloce dell'80% nelle modalità di visualizzazione Coherence, Schermo Intero e
Finestra.
- Supporto DirectX 9 ottimizzato, per un'esperienza di gioco migliorata.
- Supporto per estensioni OpenGL disponibili in Mac OS X .10.6.4 Snow Leopard.
- Supporto per Xorg 1.8 in macchine virtuali Linux, compresi Fedora 13 e Open SUSE 11.3.
- Supporto OpenGL fisso in macchine virtuali Ubuntu 10.04.
Audio
- Immergiti nei giochi, film e musica con supporto surround sound 5.1 per Windows 7, Windows
XP e Windows Vista: usa qualsiasi periferica esterna surround sound 5.1 USB o FireWire
simultaneamente nel Mac e nella macchina virtuale.
UN'ESPERIENZA SEMPLICE, INTUITIVA E SENZA INTERRUZIONI
Aspetto ottimizzato
- Interfaccia utente ottimizzata e nuovo aspetto.
- La finestra di dialogo delle Preferenze è stato semplificato ed ora è completamente conforme
allo stile Mac OS: assenza di pulsanti OK o Annulla - tutte le modifiche vengono applicate in
tempo reale.
- La finestra di dialogo della configurazione della macchina virtuale è stato semplificato e
riprogettato a seconda dello stile delle Preferenze Mac OS.
- La procedura guidata per nuove macchine virtuali è ora più semplice da usare.
- La finestra di dialogo della connessione USB riprogettata rende più semplice che mai la
connessione di periferiche USB.
- Animazione ottimizzata nel passaggio alle modalità di visualizzazione Coherence, Schermo
Intero e Finestra.
- Interfaccia utente elegante con animazione Quartz disabilitata.
- Finestre di dialogo ottimizzate per l'Attivazione e la Registrazione.
Logica ottimizzata
- Le macchine virtuali Boot Camp possono ora essere sospese e poi riprese.
- SmartGuard è ora dotato della modalità di backup che ottimizza la macchina virtuale per i
backup di Time Machine.
- L'importazione di macchine virtuali di terze parti è stata integrata nell'applicazione principale:
ora è disponibile tramite il menu File > Apri.
- Parallels Image Tool è stato integrato nell'applicazione principale: ora tutte le sue funzioni sono
disponibili nella finestra di dialogo Configurazione della macchina virtuale.
- Parallels Transporter è ora accessibile tramite l'opzione "Importa macchine virtuali" sulla finestra
di Benvenuto o dal menu File > Importa.
- Scegli il livello d'integrazione tra Windows e Mac scegliendo l'opzione "Come un Mac" o "Come
un PC" nella procedura di creazione di nuove macchine virtuali Windows.
- Apri le applicazioni Windows senza visualizzare gli elementi dell'interfaccia di Parallels Desktop,
anche quando la macchina virtuale è spenta.
- Spegni Windows e le sue applicazioni in Coherence senza visualizzare gli elementi
dell'interfaccia di Parallels Desktop.
- Creazione automatica del codice di supporto per l'accesso semplificato al Supporto Parallels.
- Collegamento della tastiera (F6 o Fn + F6) per nascondere/visualizzare Parallels Desktop e tutte
le sue finestre.
- Supporto ottimizzato per le partizioni Boot Camp, usando multipli dischi.
- Istantanee SmartGuard automatiche, create dopo il timeout, se l'utente non risponde ai prompt.
- Comportamento migliorato degli angoli attivi in modalità a Schermo Intero.
- L'adattamento dello schermo della macchina virtuale quando la sua finestra viene
ridimensionata, se Parallels Tools non è installato o è inattivo.
- Le applicazioni Windows possono essere impostate come applicazioni predefinite per gestire
CD e DVD inseriti nel Mac.
- Il tasto Bloc Num è stato aggiunto nel menu Invia Tasti.
Gestione di applicazioni Windows ottimizzata
- Accedi alle applicazioni Windows da qualsiasi postazione al mondo con l'aiuto di Parallels
Mobile per iPad, iPhone e iPod touch.
- Le cartelle della applicazioni Windows nel Dock contengono ora i collegamenti “Risorse del
computer”, “Pannello di controllo” e altri collegamenti utili che normalmente sono presenti nel
menu Start di Windows.
- Le icone delle applicazioni nelle cartelle di applicazioni Windows non vengono più
contrassegnate da frecce nere.
- Le cartelle di applicazioni Windows compaiono di nuovo nel Dock dopo la rimozione manuale.
- Supporto di ricerca Spotlight per le applicazioni Windows.
- L'avanzamento dei download e altre operazioni viene ora visualizzato sulle icone delle
applicazioni Windows 7 nel Dock.
- Le Jump List di Windows 7 sono supportate per le applicazioni Windows nel Dock: visualizza i
documenti recenti facendo clic destro sull'icona dell'applicazione nel Dock.
- Raggruppamento di tutte le finestre di una singola applicazione Windows con la stessa icona
nel Dock.
- Le icone delle applicazioni Windows possono essere configurate in modo da non comparire nel
Dock, usando l'opzione "Visualizza icone nel Dock" nella configurazione della macchina virtuale.
Coherence ottimizzato
- Performance grafica ottimizzata in Coherence e compatibilità migliorata nelle applicazioni 3D.
- Logica ottimizzata delle modalità di visualizzazione Crystal e Coherence. La modalità Crystal è
ora un'estensione per Coherence.
- Freccia nella barra dei menu Mac per personalizzare le icone della barra delle applicazioni
Windows in Coherence.
- I collegamenti Mac OS (Cmd+W, Cmd+Q, Cmd+~, Cmd+M, Cmd+H, Cmd +Alt+H) possono
essere usati per gestire le applicazioni Windows quando si usa Coherence con la modalità Crystal
abilitata.
- Le opzioni "Testo formattato" e "Appunti condivisi" possono ora essere disabilitate tramite la
finestra di dialogo Configurazione della macchina virtuale.
CARATTERISTICHE PER SWITCHER
- Interfaccia utente di Parallels Transporter semplificata e ottimizzata.
- Opzione di migrazione “Come un Mac”, che consente di trasferire documenti, immagini e
musica dal PC alle cartelle corrispondenti nel Mac.
- Migrazione dei segnalibri e le impostazioni Internet da Internet Explorer, Firefox o Chrome sul
PC verso il browser predefinito sul Mac.
- Supporta l'importazione della partizione Boot Camp in una macchina virtuale Parallels.
- Supporto di accesso automatico Windows per un'esperienza switcher ottimizzata.
- Rilevamento automatico del firewall durante la migrazione dal PC al Mac.
- Supporta l'importazione di macchine virtuali Virtual Box 3.1.2 e 3.1.4.
- Importazione più veloce e semplice di macchine virtuali VMware, Virtual PC e VirtualBox.
---------------------------------------------------------------------------------------------3. Requisiti di Sistema
Requisiti di Hardware
- Qualsiasi computer Macintosh con processore Intel (1.66 GHz o superiore). Per eseguire sistemi
operativi a 64-bit in macchine virtuali è necessario un processore Intel Core 2 o superiore.
- Minimo 1 GB di memoria. Consigliati 2 GB di memoria.
- Circa 500 MB di spazio su disco nel volume di avvio (HD Macintosh) per l’installazione di
Parallels Desktop.
- Circa 15 GB di spazio su disco per ciascuna macchina virtuale.
Requisiti Software
- Mac OS X Lion 10.7 o versioni successive
- Mac OS X Snow Leopard 10.6.3 o superiore
- Mac OS X Leopard 10.5.8 o superiore.
Nota: Mac OS X Tiger .10.4.x non è supportato in questa versione di Parallels Desktop.
Per ottenere l’informazione sulla versione di Mac OS X, sul tipo di processore e sulla quantità di
memoria, scegliere Informazioni su questo Mac dal menu Apple.
---------------------------------------------------------------------------------------------4. Sistemi Operativi Guest Supportati
Sistemi Operativi a 32-bit
- Windows 7
- Windows Vista® SP 0, SP 1, SP 2
- Windows Server® 2008 R2, SP2, SP1, SP0
- Windows Server® 2003 R2, SP2, SP1, SP0
- Windows XP Professional SP3, SP2, SP1, SP0
- Windows XP Home SP3, SP2, SP1, SP0
- Windows 2000 Professional SP4
- Windows 2000 Server SP4
- Windows NT 4.0 Server SP6
- Windows NT 4.0 Workstation SP6
- Windows ME
- Windows 98 SE
- Windows 95
- Windows 3.11
- MS-DOS 6.22
- Red Hat Enterprise 6, 5.x, 4.x
- Fedora 15, 14, 13, 12
- Ubuntu 11.04, 10.10, 10.04, 9.10, 9.04, 8.10
- CentOS 5.x, 4.x
- Debian 5.0
- Suse Linux Enterprise Server 11, 10 SP2
- Suse Linux Enterprise Desktop 11
- OpenSUSE Linux 11.x
- Mandriva 2010, 2009
- Solaris 10
- Open Solaris 2009.06
- FreeBSD 8.x, 7.x
- OS/2® Warp 4.5, 4
- eComStation™ 1.2
- Mac OS X Leopard Server 10.5.x
- Mac OS X Leopard Server 10.6.x
Sistemi Operativi a 64-bit
- Windows 7
- Windows Vista® SP 0, SP 1, SP 2
- Windows Server® 2008 R2, SP2, SP1, SP0
- Windows Server® 2003 R2, SP2, SP1, SP0
- Windows XP Professional SP2
- Red Hat Enterprise 6, 5.x
- Fedora 15, 14, 13, 12
- Ubuntu 11.04, 10.10, 10.04, 9.10, 9.04, 8.10
- CentOS 5.x
- Debian 5.0
- Suse Linux Enterprise Server 11, 10 SP2
- Suse Linux Enterprise Desktop 11
- OpenSUSE Linux 11.x
- Mandriva 2010, 2009
- Solaris 10
- Open Solaris 2009.06
- FreeBSD 8.x,7.x
- Mac OS X Leopard Server 10.5.x
- Mac OS X Leopard Server 10.6.x
---------------------------------------------------------------------------------------------5. Installazione di Parallels Desktop
Se avete acquistato Parallels Desktop nel negozio online di Parallels, scaricate l'ultima versione
presso il Centro di Download di Parallels. Dopo aver completato il download, aprire il file del
pacchetto DMG di Parallels Desktop. Per avviare l’installazione, fare doppio clic su Installare.
Se hai acquistato una copia fisica di Parallels Desktop presso un negozio specializzato, inserisci il
disco d’installazione di Parallels Desktop nell’unità ottica del Mac. Apri il pacchetto DMG di
Parallels Desktop e fai doppio clic per l'installazione.
1. Parallels Desktop verrà connesso al server di aggiornamenti di Parallels e verificherà se
esistono aggiornamenti disponibili.
- Se esiste una versione più recente di Parallels Desktop di quella attuale, comparirà il messaggio
relativo alla richiesta d'installazione dell'ultima versione di Parallels Desktop o di quella nel
pacchetto DMG. Cliccando su Installare corrente, verrà installata la versione presente nel
pacchetto DMG. - Cliccando su Scaricare ed installare la nuova versione, sul Mac verrà caricata
l’ultima versione di Parallels Desktop.
- Se non esistono degli aggiornamenti disponibili o se il Mac non è connesso ad Internet, verrà
installata la versione di base.
2. Nella finestra di Benvenuto, cliccare su Continuare.
3. Nella finestra Informazione Importante, leggere il File Leggimi del prodotto. Clicca su Stampa
per stampare il documento o su Salva per salvarlo e leggerlo più tardi. Dopodiché, cliccare su
Continuare.
Nota: È possibile ritornare ai passaggi precedenti cliccando sul pulsante Indietro.
4. Nella finestra relativa al Contratto di Licenza del Software, leggere accuratamente il Contratto
di Licenza. Si consiglia di stampare il contratto di licenza, usando il pulsante Stampa. Altrimenti,
salva il documento per l’ulteriore lettura, usando il pulsante Salva. Dopodiché cliccare su
Continuare.
5. Per procedere all'installazione, è necessario accettare i termini e le condizioni del Contratto di
Licenza.
6. Nella finestra Selezionare una Destinazione, selezionare il disco rigido su cui installare Parallels
Desktop. È possibile installare Parallels Desktop solo sul volume di avvio, ovvero sul disco rigido
dove Mac OS X è installato. Gli altri dischi, se esistono, non sono disponibili per la selezione.
Cliccare su Continuare.
7. Cliccare su Installare per avviare l’installazione di Parallels Desktop o cliccare su Aggiornare se
state installando l’aggiornamento della versione precedente di Parallels Desktop.
Inserire la vostra password quando vi verrà richiesto e cliccare OK.
8. Verrà visualizzato l'avanzamento dell'installazione nella finestra d'Installazione di Parallels
Desktop.
9. Dopo il completamento dell'installazione, clicca sul pulsante Chiudi per uscire dall'Installer.
Una volta completata l'installazione, è possibile lanciare Parallels Desktop dalla cartella
Applicazioni sul Mac.
---------------------------------------------------------------------------------------------6. Aggiornamento a Parallels Desktop 6 per Mac
Per aggiornare l'ultima versione, è necessario installarla come specificato nella procedura
summenzionata e attivarla usando una chiave di attivazione.
Non è necessario rimuovere la versione precedente di Parallels Desktop prima
dell’aggiornamento: verrà automaticamente rimossa dall'installer durante l’installazione di
Parallels Desktop 6.
Chiave di Attivazione dell'Aggiornamento
Per attivare la copia di Parallels Desktop 6 è necessario acquistare la chiave di attivazione
dell'aggiornamento. Potrebbe anche essere necessaria la chiave usata nella versione precedente.
- Se avete attivato la versione precedente di Parallels Desktop con una chiave permanente,
dovrete solo inserire la chiave di aggiornamento.
- Se avete attivato la versione precedente di Parallels Desktop con una chiave di attivazione di
prova, vi verrà richiesto di inserire entrambe le chiavi: la chiave usata nella versione precedente e
la chiave di aggiornamento per la nuova versione.
- Se avete acquistato la versione precedente di Parallels Desktop ma non l'avete installato sul
Mac, avrete bisogno di due chiavi per attivare Parallels Desktop 6: la chiave di attivazione
dell'aggiornamento per Parallels Desktop 6 e la chiave permanente o di aggiornamento della
versione precedente.
Convertire le Macchine Virtuali Create in Parallels Desktop 3.0 e versioni precedenti al Nuovo
Formato
Parallels Desktop 6, 5 e Parallels Desktop 4 usano un formato di macchina virtuale diverso da
quello di Parallels Desktop 3.0. All'avvio di una macchina virtuale creata in Parallels Desktop 3.0,
vi verrà richiesto di convertirla al nuovo formato. . A questo punto, scegliete una delle opzioni
seguenti:
- Clicca su Backup & Conversione per creare il backup della macchina virtuale e quindi convertirla
al nuovo formato. Se devi avviare questa macchina virtuale in Parallels Desktop 3.0, sarai in grado
di ripristinarla dal suo backup.
- Cliccare su Convertire per convertire la macchina virtuale senza crearne il backup. Il risultato
della conversione non può essere ripristinato. Se scegliete questa opzione, non sarete in grado di
convertire la macchina virtuale all’antico formato.
Aggiornamento della Configurazione della Macchina Virtuale e di Parallels Tools
Dopo la conversione della macchina virtuale, la sua configurazione verrà aggiornata e la versione
più recente di Parallels Tools verrà installata in essa.
Nota: In macchine virtuali Linux, X Server potrebbe non riuscire dopo l’aggiornamento, quindi
potrebbe essere necessario l’aggiornamento di Parallels Tools manualmente in modalità testo.
---------------------------------------------------------------------------------------------7. Attivazione di Parallels Desktop
Per eseguire completamente Parallels Desktop, dovreste attivarlo con una chiave di attivazione.
Se hai acquistato la versione fisica del programma, trovai la chiave di attivazione stampata sulla
copertina del CD d'installazione o su una carta. Se avete acquistato il programma online,
riceverete la chiave di attivazione per e-mail. Se ancora non hai acquistato il prodotto e desideri
valutarlo prima dell'acquisto, è possibile ottenere una chiave di attivazione di prova, valida per
un periodo di tempo limitato.
Per attivare il prodotto:
1. Aprire Parallels Desktop
2. Scegli Attiva Prodotto dal menu Parallels Desktop.
3. Nella finestra di dialogo Attiva prodotto, indica il tuo nome e il nome della tua società e digita
la chiave di attivazione nel campo Chiave di attivazione. Dopodiché, cliccare sul pulsante
Attivare.
Una volta attivata la copia di Parallels Desktop, potrai creare macchine virtuali, installarvi sistemi
operativi e lavorare con le applicazioni delle macchine virtuali in parallelo alle applicazioni del
Mac.
Si consiglia di registrare la copia di Parallels Desktop, dopo la relativa attivazione. Soltanto gli
utenti registrati possono scaricare aggiornamenti regolari e rimanere aggiornati con gli ultimi
miglioramenti.
---------------------------------------------------------------------------------------------8. Configurare una Macchina Virtuale
Quando si avvia Parallels Desktop per la prima volta, compare la schermata di Benvenuto. Se
avete aggiornato il prodotto da versioni precedenti, cliccare su "Usare le macchine virtuali" per
accedere alle macchine virtuali .
Per creare nuove macchine virtuali, cliccare su Nuova installazione Windows.
1. Comparirà la Procedura Guidata per Nuove Macchine Virtuali.
2. Inserire il CD d'installazione del sistema operativo nell'unità ottica del Mac e seguire le
istruzioni della procedura guidata.
3. La procedura guidata creerà una macchina virtuale e installerà il sistema operativo in essa.
4. Dopo l'installazione del sistema operativo, Parallels Tools verrà installato nella macchina
virtuale.
Dopo l'installazione del sistema operativo e di Parallels Tools, la macchina virtuale è pronta per
l'utilizzo.
---------------------------------------------------------------------------------------------9. Informazioni sul Copyright
Copyright© 1999-2011, Parallels Holdings, Ltd. ed i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati.
Questo prodotto è tutelato dalle leggi di copyright internazionali e degli Stati Uniti. La
tecnologia sottostante del prodotto, i brevetti e i marchi registrati sono elencati su
http://www.parallels.com/trademarks
Microsoft, Windows, Windows Server, Windows NT, Windows Vista e MS-DOS sono marchi
registrati di Microsoft Corporation.
Linux è un marchio registrato di Linus Torvalds.
Apple, Mac e Mac OS sono marchi registrati di Apple Inc.
Tutti gli altri marchi e nomi qui menzionati possono essere marchi registrati dei loro relativi
proprietari.
---------------------------------------------------------------------------------------------10. Informazioni di Contatto
Sito web del prodotto: http://www.parallels.com/

Documenti analoghi

Perché Passare a Parallels Desktop 4.0 per Mac?

Perché Passare a Parallels Desktop 4.0 per Mac? La soluzione premiata più affidabile, più venduta e più valutata, Parallels Desktop 4.0 per Mac resta leader nel settore, rappresentando un elemento essenziale per eseguire Windows su Mac in modo v...

Dettagli

File Leggimi di Parallels Desktop® 5 per Mac

File Leggimi di Parallels Desktop® 5 per Mac 2. Novità 3. Requisiti di Sistema 4. Sistemi Operativi Guest Supportati 5. Installazione di Parallels Desktop 6. Aggiornamento a Parallels Desktop 5 per Mac 7. Attivazione di Parallels Desktop 8. C...

Dettagli

File Leggimi dell`Aggiornamento a Parallels Desktop 4 per Mac

File Leggimi dell`Aggiornamento a Parallels Desktop 4 per Mac macchine virtuali su qualsiasi computer Macintosh® con processore Intel® (1.66 GHz o più veloce). È possibile installare un sistema operativo Windows®, Linux® (o altri) in ciascuna macchina virtual...

Dettagli

Aggiornare Parallels Desktop

Aggiornare Parallels Desktop Rimuovere Parallels Desktop senza il disco d'installazione ............................................................ 29

Dettagli

Installare Parallels Desktop

Installare Parallels Desktop Preferenze dell'Aspetto .................................................................................................................... 57 Preferenze di Memoria ..................................

Dettagli