Quattro master universitari, tutti gratuiti

Commenti

Transcript

Quattro master universitari, tutti gratuiti
LA PREALPINA
4 ottobre 2003
Tra le proposte, lezioni per migliorare la vita ai bambini con problemi visivi
Quattro master universitari, tutti gratuiti
VARESE - Un bambino
che vede poco o male rischia
di compromettere il suo sviluppo affettivo e relazionale.
Per correggere i difetti della
vista è necessario formare professionisti capaci di comunicare e capire pazienti sensibili e
speciali come lo sono i più piccoli. Ecco perché l'associazione "La Nostra Famiglia" e
l'Università dell'lnsubria hanno costituito un'associazione
temporanea per realizzare un
master destinato alla preparazione del riabilitatore dell'ipovisione in età evolutiva. Il master è uno dei quattro proposti
dall'ateneo per il nuovo accademico, finanziati dal Fondo
Sociale Europeo e dunque
completamente gratuito: uno
ha un "taglio" prettamente economico, uno economico-informatico, un altro ingegneristico. Il super-corso per "forgiare' esperti nella conoscenza
delle patologie causa di ipovislone e dell'interferenza che il
difetto visivo può avere su un
normale sviluppo è rivolto a
ortottisti-assistenti di oftalmologia, fisioterapisti e psicomotricisti che operano o intendono operare in un centro di ipovisione e che, lavorando con
bambini portatori di disabilità
complesse, desiderano migliorare le proprie competenze
Quasi duemila le matricole dell'ateneo
Record di matricole all'Università dcll'Insubria. Gli studenti
che si sono iscritti alle varie facoltà dell'ateneo sono 1.945: un
ottimo risultato che potrà essere migliorato ancora, visto che la
possibilità di iscriversi ci sarà fino alla fine dell'anno, cioè al
31 dicembre, pagando una piccola mora. Lo scorso anno, alla
stessa data, erano 1.701; il 30 settembre 2001 erano 1.256. Il
nuovo corso di laurea di Ingegneria per la sicurezza del lavora
e dell'ambiente ha superato il tetto delle cento matricole, attestandosi a 120 iscritti ufficiali. Lunedì, 6 ottobre, alle 9, si apriranno le lezioni nell'aula magna di via Dunant.
nello specifico settore del deficit visivo. Il numero degli ammessi è fissato a un massimo
di 20. Le iscrizioni si chiuderanno il 15 ottobre. Le lezioni
si apriranno a novembre e si
concluderanno entro dicembre 2004: le sedi saranno l'isti-
mio scientifico "Medea" di
Bosisio Panni e la facoltà di
Medicina e chirurgia dell'Insubria. Il tirocinio pratico si
svolgerà in centri specializzati per la riabilitazione degli
ipovedenti. Si chiuderanno
sempre il 15 ottobre le iscrizio-
ni al master in "Web & business" che già nella passata edizione aveva riscosso un ampio consenso. Realizzato con
Formas, il progetto formerà figure professionali in grado di
risolvere le problematiche
aziendali nell'ambito dell'applicazioni e dei servizi basati
sul web. E' rivolto ad almeno
15 laureati e, per partecipare,
non è necessaria alcuna preparazione in campo informatico.
E' destinato principalmente a
laureati (15) in discipline economiche, giuridiche e sociali
il master di secondo livello
(tutti gli altri sono di primo) in
"Local economie development": l'iniziativa formerà i
quadri specializzati in strategie di sviluppo locale. Le iscrizioni sì chiuderanno il 10 ottobre. Sarà invece possibile aderire fino al 22 ottobre al master in "Gestione integrata di
ambiente, sicurezza e salute
in ambito industriale": «L'iniziativa si rivolge a laureati
che non devono necessariamente avere competenze specifiche - dice il professar Giordano Urbini - e che potranno
soddisfare le esigenze delle industrie medie e grosse dotate
di uffici preposti alla sicurezza dei propri dipendenti e dell'ambiente».
B.Z.
SI PARLA DI: LA NOSTRA FAMIGLIA

Documenti analoghi