collutorio astringente con ratania salvia e camomilla

Commenti

Transcript

collutorio astringente con ratania salvia e camomilla
COLLUTORIO ASTRINGENTE CON RATANIA SALVIA E CAMOMILLA
Formulazione
Ratania tintura idroalcolica
20,0 g
Salvia tintura idroalcolica
40,0 g
Camomilla tintura idroalcolica
40,0 g
Preparazione
La Farmacopea permette la preparazione di tinture idroalcoliche tramite la diluizione dei rispettivi
estratti fluidi . Per ottenere 100 g di tintura al 20%, bisogna miscelare 20 g di estratto fluido1:1 (10 g
nel caso di piante attive) con 80 g (90 g nel caso di piante attive) di soluzione idroalcolica alla
stessa gradazione dell’estratto fluido o leggermente superiore, al massimo di 5°; per evitare
possibili intorbidamenti o precipitazioni è utile aggiungere piccole quantità di glicerina (massimo
5%).
Indicazioni terapeutiche
Infiammazioni della gola, gengiviti e stomatiti.
Posologia
20-30 gocce di collutorio in un bicchiere di acqua tiepida per gargarismi; in caso di gengive
infiammate è possibile utilizzare la soluzione pura per toccature.
Bibliografia
Formulario Galenico Europeo (P. Jager)- Formulario Austriaco
Regime di dispensazione
Senza ricetta.
Note
Conservare a temperatura ambiente, in recipiente ben chiuso di vetro scuro.
Le informazioni contenute nel seguente mezzo informativo sono, allo stato attuale delle nostre conoscenze, accurate, corrette e
derivate dalla letteratura scientifica più accreditata. Tuttavia sono divulgate senza alcuna garanzia riguardo a possibili errori contenuti
nella letteratura di provenienza. In particolare non si assumono responsabilità per ciò che attiene ad eventuali applicazioni e/o usi
impropri.