Guida all`uso

Commenti

Transcript

Guida all`uso
IN70 Series
Guida all'uso
Leggere l'opuscolo contenente le istruzioni per la sicurezza,
prima di approntare il proiettore.
1
Disimballaggio del prodotto
La scatola contiene quanto segue:
Proiettore
Telecomando
Cavo per segnale
video composito
2
1
Cavo di
alimentazione
CD-ROM
Adattatore da M1-DA –
HDMI (solo per IN78)
Inserimento delle pile nel telecomando
Il telecomando è alimentato da due pile stilo (AA).
2
+
-
+
3
Smaltire le pile usate senza inquinare l'ambiente.
Illuminazione del telecomando
Premere e rilasciare il pulsante sulla parte inferiore del
telecomando per attivare la retroilluminazione, premerlo e
tenerlo premuto per attivare il flash*
* Le funzioni di illuminazione potrebbero non essere disponibili su tutti i modelli
3
Collegamento della
sorgente video
Guide alle connessioni:
www.infocus.com/support/howto
Se necessario si può
collegarepiù di una sorgente.
Collegare a: lettore DVD, set-top box per trasmissioni via
cavo, videoregistratori o consolle per videogiochi
Cavo per segnale video composito (incluso)
Basilare
Cavo audio stereo* (non incluso)
*codice SP-RCAAUD-5M
Oppure
Usare i cavi opzionali (non inclusi) per una migliore qualità video
Collegare a: lettore DVD, set-top box per trasmissioni via
cavo, videoregistratori o consolle per videogiochi
Buona
Usare: cavo S-Video
Separa il colore dalla luminosità
per migliorare la qualità.
codice SP-SVIDEO-10M
Collegare a: televisore ad alta definizione (HDTV)
o lettore DVD
 Migliore
Usare: cavo per video a componenti
Separa tutti i segnali del colore
per una migliore precisione del
colore. HDTV compatibile.
codice SP-CPNT-10M
Collegare a: televisore ad alta definizione (HDTV)
Usare: cavo HDMI
Connessione digitale al 100%.
HDTV compatibile.
codice SP-HDMI-10M
La migliore
Collegare a: sorgente SCART
Collegare a: DVI Source
Usare: cavo SCART - RGBS (RGB con sincr.)
1 Collegare i quattro connettori codificati
Usare: cavo M1 - DVI
Connessione digitale al 100%.
a colori ai connettori corrispondenti sul
proiettore.
Collegare il cavo al
connettore M1-DA/DVI
del proiettore.
2 Abilitare SCART RGB nel menu
Abilitazione ingresso (Impostazioni >
Ingressi > Abilitazione ingresso).
4
codice SP-DVI-D
Accensione del proiettore e della sorgente
1
Collegare il cavo di alimentazione al
proiettore e a una presa di corrente
La spia verde sul proiettore vicino al pulsante di
alimentazione si accende.
2
Accendere il proiettore
Premere l'apposito pulsante (sul proiettore o sul telecomando).
La spia verde sul proiettore comincia a lampeggiare.
3
Attendere che la lampada si riscaldi
Dopo alcuni secondi, la spia verde cessa di lampeggiare e
rimane accesa. Può passare sino a un minuto prima che la
lampada raggiunga la massima luminosità.
5-10 sec.
Avvertenza: non guardare direttamente la
lente quando il proiettore è acceso.
4
Accendere la sorgente video
Può essere un lettore DVD, un set-top box per trasmissioni via
cavo, un videoregistratore, una consolle per videogiochi o un
televisore ad alta definizione (HDTV).
5
Selezionare la sorgente video
Se necessario, premere il pulsante source (sul proiettore o sul
telecomando) per visualizzare il segnale della sorgente. Può
essere necessario premerlo più volte.
5
Regolazione dell'immagine
Posizione del proiettore
1
All'aumentare della distanza,
l'immagine diventa più grande
e si sposta verso l'alto.
Altezza
Inclinare il proiettore su o giù.
2
Distorsione trapezoidale
Asse della lente
Calcolatrice interattiva delle
coppie di valori dimensioni dello
schermo/distanza dallo schermo
www.infocus.com/calculator
Per rendere l'immagine quadrata:
1
2
3
4
5
3
premere menu (sul proiettore o sul
telecomando);
premere
o
per evidenziare Immagine
e poi premere select;
premere
o
per evidenziare Trapezio
e poi premere select;
premere
o
per correggere la
distorsione trapezoidale;
premere menu per uscire.
Zoom e messa a fuoco
zoom
(ghiera esterna)
IN72
Dimensione
In diagonales
60”/1,5 m
80”/2 m
4
Aspetto Schermo
Premere resize (sul telecomando)
per allargare (16:9) o restringere
(4:3) l'immagine.
7’10”/2,4 m
9’4”/2,8 m
10’5”/3,2 m 12’4”/3,8 m
92”/2,3 m
12’/3,7 m
14’2”/4,3 m
150”/3,8 m
19’6”/5,9 m
23’1”/7 m
messa a fuoco
(ghiera interna)
Prima regolare l'ingrandimento
e poi mettere a fuoco il centro
dell'immagine.
Distanza dallo schermo
Minima
Massima
IN74/IN76/IN78
Dimensione
In diagonale
Distanza dallo schermo
Minima
Massima
60”/1,5 m
6’7”/2 m
8’4”/2,5 m
80”/2 m
8’10”/2,7 m
11’1”/3,4 m
92”/2,3 m
10’1”/3,1 m
12’10”/3,9 m
150”/3,8 m
16’5”/5 m
20’10”/6,3 m
6
Spegnimento del proiettore
Premere il pulsante di alimentazione
La spia verde sul proiettore lampeggia mentre le ventole
raffreddano la lampada. Se occorre scollegare il proiettore,
attendere finché le ventole non si arrestano e la spia verde
cessa di lampeggiare e rimangono illuminati.
Nota: mentre la spia verde lampeggia, l'eventuale pressione su
pulsanti del proiettore o del telecomando non ha alcun effetto.
7
Registrazione del prodotto
presso InFocus
È veloce, facile e sicura.
Attivare la garanzia per assicurarsi di avere diritto
all'assistenza. Inoltre si riceveranno offerte e avvisi
relativi ad aggiornamenti gratuiti del prodotto.
1
Annotare il numero di serie del proiettore
È stampato sull'etichetta apposta alla parte posteriore del proiettore. È necessario per
registrare il prodotto (e nel caso occorra richiedere assistenza alla InFocus).
Numero di serie:
2
Andare a www.infocus.com/register
8
Leggere il manuale d'uso
e visitare il sito Web InFocus
Inserire il CD o andare al sito www.infocus.com/support
Il manuale d'uso contenuto nel CD è in più lingue. Spiega operazioni avanzate per
l'approntamento e l'uso, comprese istruzioni per la sostituzione della lampada. Il manuale
d'uso è disponibile anche sul sito www.infocus.com/support
Soluzione dei problemi
Non c'è alcuna immagine o lo schermo è vuoto
Controllare l'alimentazione
Se la spia sul proiettore vicino al pulsante di alimentazione è spenta, verificare che il
cavo di alimentazione sia collegato a una presa di corrente sotto tensione.
Se la spia è accesa in verde e non lampeggia, premere il pulsante di alimentazione.
Controllare i cavi e le sorgenti video
Accertarsi che la sorgente video - lettore DVD, set-top box per trasmissioni via cavo,
videoregistratore, consolle per videogiochi, televisore ad alta definizione (HDTV),
ecc. - sia accesa e che i cavi siano collegati bene alla sorgente e al proiettore.
Premere il pulsante source (sul proiettore o sul telecomando)
Può essere necessario premerlo più volte per visualizzare la sorgente giusta.
Premere il pulsante auto image (sul telecomando)
L'immagine è instabile o deformata
o compare il messaggio “Segnale fuori gamma”
Premere il pulsante auto image (sul telecomando)
La spia sul proiettore lampeggia in rosso
Controllare le aperture per l'aria e la lampada
Spegnere il proiettore e rimuovere eventuali oggetti che ne ostruiscano le aperture per
l'aria. Lasciare il proiettore spento per almeno un minuto per farlo raffreddare e poi
riaccenderlo. Se la lampada del proiettore non si accende e la spia rossa ricomincia a
lampeggiare, occorre sostituire la lampada. Per le istruzioni su come sostituire la
lampada, consultare il manuale d'uso, incluso nel CD e che può anche essere scaricato
dal sito www.infocus.com/support
Il manuale d'uso contiene altri possibili problemi e le loro soluzioni
Il manuale d'uso è contenuto nel CD allegato
oppure lo si può scaricare dal sito www.infocus.com/support
Avvertenza: nell’improbabile eventualità che la lampada si rompa, possono essere espulsi
frammenti dal proiettore. Non sostare sotto il proiettore quando è acceso. Per ulteriori
informazioni consultare l'opuscolo contenente le istruzioni per la sicurezza.
Per ulteriori informazioni e richieste di assistenza
Visitateci al sito:
www.infocus.com/support
La InFocus è pronta ad aiutarvi con il nuovo acquisto. Potete rivolgervi a noi per:
• Determinare le dimensioni dello schermo
• Richiedere documentazione in altre lingue
• Istruzioni su come collegare le sorgenti (TV, DVD, cavo/satellite, giochi, ecc.)
• Selezionare accessori opzionali
• Informazioni su piani di protezione del prodotto
USA, Canada e America Latina
Servizio di assistenza
+1 (503) 685-8888
Numero verde: 800-799-9911
Lun-Ven, 07:00 – 17:00 ora
del Pacifico
[email protected]
Area Asia-Pacifico
Servizio di assistenza
Singapore: +65 63539449
Cina: 800.828.2268
Australia: 1300-725-295
Ufficio vendite dirette in Australia:
1800-885-841
Lun-Ven, 09:00 – 17:00 SGT
[email protected]
Europa, Medio Oriente, Africa
Servizio di assistenza
+31 (0)36 539 2820
Lun-Ven, 08:00 – 18:00 CET
[email protected]
Avvertenza – Le lampade Hg contengono mercurio. Manipolarle e smaltirle in conformità alle
leggi locali. Per informazioni, visitare il sito www.lamprecycle.org
Dichiarazione di conformità
Fabbricante: InFocus Corporation, 27500 SW Parkway Ave. Wilsonville, Oregon 97070-8238 USA
Ufficio europeo: Louis Armstrongweg 110, 1311 RL Almere, Paesi Bassi
Dichiariamo, sotto la nostra sola responsabilità, che questo proiettore è conforme alle seguenti direttive e norme: Direttiva 89/336/CEE
relativa alla compatibilità elettromagnetica, modificata dalla direttiva 93/68/CEE: EN 55022, EN 55024, EN 61000-3-2, EN 61000-3-3,
Direttiva relativa alla basse tensioni 73/23/CEE, modificata dalla direttiva 93/68/CEE, Sicurezza: EN 60950: 2000. Marzo 2005
Marchi di fabbrica
Apple, Macintosh e PowerBook sono marchi di fabbrica o marchi depositati della Apple Computer, Inc. IBM è un marchio di fabbrica o un
marchio depositato della International Business Machines, Inc. Microsoft, PowerPoint e Windows sono marchi di fabbrica o marchi
depositati della Microsoft Corporation. Adobe e Acrobat sono marchi di fabbrica o marchi depositati della Adobe Systems Incorporated.
InFocus, In Focus, INFOCUS (marchio stilizzato), LP, LiteShow, ScreenPlay, LitePort, ASK e Proxima sono marchi di fabbrica o marchi
depositati della InFocus Corporation negli Stati Uniti e
in altri Paesi.
Avvertenza a norma
Nota: In base alle prove su di esso eseguite, si è determinato che questo apparecchio è conforme ai limiti relativi ai dispositivi digitali di
Classe B, secondo la Parte 15 della normativa FCC (Federal Communications Commission, ente federale USA per le telecomunicazioni).
Tali limiti sono stati concepiti per offrire protezione ragionevole da interferenze dannose in ambienti residenziali. Questo apparecchio
genera, utilizza e può irradiare energia a radiofrequenza e se non viene installato e adoperato secondo le istruzioni, può causare
interferenze dannose per le comunicazioni radio. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che non si verificheranno interferenze in un
particolare impianto. Se questo apparecchio causasse interferenze dannose per la ricezione dei segnali radio o televisivi, determinabili
spegnendo e riaccendendo l'apparecchio stesso, si invita l'utente a porvi rimedio adottando una o più delle seguenti misure.
--Cambiare l’orientamento o la collocazione dell’antenna ricevente.
--Aumentare la distanza tra l'apparecchio e il ricevitore.
--Collegare l'apparecchio a una presa di corrente alimentata da un circuito diverso da quello a cui è collegato il ricevitore.
--Rivolgersi al rivenditore o a un tecnico radiotelevisivo esperto.
Cambiamenti o modifiche all'apparecchiatura non approvate espressamente da InFocus Corp. potrebbero invalidare l'autorità dell'utente
nell'azionare questa apparecchiatura.
Canada
Questo apparecchio digitale di Classe B è conforme alla normativa canadese ICES-003.
Cet appareil numérique de la classe B est conforme à la norme NMB-003 du Canada.
Omologazioni per i modelli: P720, P740, P760
UL, CUL, NOM, IRAM, GOST, C-tick
Possono avere applicazione omologazioni specifiche a seconda del Paese. Vedere l'etichetta relativa alle certificazioni del prodotto.
La InFocus si riserva il diritto di modificare le specifiche del prodotto e la sua disponibilità in qualsiasi momento e senza obbligo di
preavviso.
Trident
IN72/IN74/IN76
Guida di riferimento
Dichiarazione di conformità
Avvertenza a norma FCC
Fabbricante: InFocus Corporation, 27500 SW Parkway Ave., Wilsonville, Oregon
97070 U.S.A.
Ufficio europeo: Louis Armstrongweg 110, 1311 RL Almere, Paesi Bassi
Dichiariamo, sotto la nostra sola responsabilità, che questo proiettore è conforme alle
seguenti direttive e norme:
Nota – In base alle prove su di esso eseguite, si è determinato che questo apparecchio
è conforme ai limiti relativi ai dispositivi digitali di Classe B, secondo la Parte 15 della
normativa FCC (Federal Communications Commission, ente federale USA per le
telecomunicazioni). Tali limiti sono stati concepiti per offrire protezione ragionevole
da interferenze dannose in ambienti residenziali. Questo apparecchio genera, utilizza
e può irradiare energia a radiofrequenza e se non viene installato e adoperato
secondo le istruzioni, può causare interferenze dannose per le comunicazioni radio.
Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che non si verificheranno interferenze in un
particolare impianto. Se questo apparecchio causasse interferenze dannose per la
ricezione dei segnali radio o televisivi, determinabili spegnendo e riaccendendo
l’apparecchio stesso, si invita l’utente a porvi rimedio adottando una o più delle
seguenti misure.
— Cambiare l’orientamento o la collocazione dell’antenna ricevente.
— Aumentare la distanza tra l’apparecchio e il ricevitore.
— Collegare l’apparecchio a una presa di corrente alimentata da un circuito diverso
da quello a cui è collegato il ricevitore.
— Rivolgersi al rivenditore o a un tecnico radiotelevisivo esperto.
Direttiva 89/336/CEE relativa alla compatibilità elettromagnetica, modificata
dalla direttiva 93/68/CEE
Compatibilità elettromagnetica: EN 55022
EN 55024
EN 61000-3-2
EN 61000-3-3
Direttiva 73/23/CEE sulle basse tensioni, modificata dalla direttiva 93/68/CEE
Sicurezza: IEC 60950-1
Dicembre 2005
Marchi commerciali
Adobe e Acrobat sono marchi di fabbrica o marchi depositati della Adobe Systems
Incorporated. Digital Light Processing è un marchio di fabbrica o un marchio
depositato della Texas Instruments. Pixelworks è un marchio di fabbrica o un
marchio depositato della Pixelworks Inc. HDMI, il logotipo HDMI e High-Definition
Multimedia Interface sono marchi di fabbrica o marchi depositati della HDMI
Licensing LLC. InFocus, In Focus, INFOCUS (marchio stilizzato), LP, LiteShow,
LitePort, ASK e Proxima sono marchi di fabbrica o marchi depositati della InFocus
Corporation negli Stati Uniti e in altri Paesi.
Cambiamenti o modifiche all'apparecchiatura non approvate espressamente da
InFocus Corp. potrebbero invalidare l'autorità dell'utente nell'azionare questa
apparecchiatura.
Canada
Questo apparecchio digitale di Classe B è conforme alla normativa canadese
ICES-003.
Cet appareil numérique de la classe B est conforme à la norme NMB-003 du Canada.
Omologazioni
UL, cUL, TÜV, GOST
Possono avere applicazione omologazioni specifiche a seconda del Paese. Vedere
l’etichetta relativa alle certificazioni del prodotto.
Questo documento vale per i modelli: IN72, P720, IN74, P740, IN76, P760, IN78.
La InFocus si riserva il diritto di modificare le specifiche del prodotto e la sua
disponibilità in qualsiasi momento e senza obbligo di preavviso.
1
Considerazioni importanti per la sicurezza
7
8
8
8
8
8
9
9
9
9
9
Visualizzazione di un’immagine
Regolazione dell’immagine
Spegnimento del proiettore
Soluzione dei problemi di approntamento
10
10
12
12
Uso del telecomando
Uso dei pulsanti del tastierino
Ottimizzazione delle immagini della periferica video
Personalizzazione del proiettore
18
19
20
20
Uso dei menu
Menu Immagine
Menu Impostazioni
21
22
26
Manutenzione
Pulizia della lente
Sostituzione della lampada
29
29
29
•
•
•
•
•
Sistemare il proiettore orizzontalmente, evitando di inclinarlo di oltre
15 gradi.
Posizionare il proiettore in un’area ben ventilata, con prese dell’aria e sfiati
liberi da ostruzioni. Non collocare il proiettore su una tovaglia o un’altra
superficie soffice, che potrebbe bloccare le aperture per l’aria.
Tenere il proiettore a una distanza minima di 1,2 m da eventuali bocchette
del riscaldamento o di raffreddamento.
Usare solo supporti da soffitto approvati dalla InFocus.
Usare solo il cavo di alimentazione fornito in dotazione. Si consiglia l’uso di
una presa multipla con protezione da sbalzi di tensione.
Per le procedure corrette di avviamento e arresto, consultare il presente
manuale.
•
Avvertenza: Le lampade Hg contengono mercurio. Manipolarle e
smaltirle in conformità alle leggi locali. Per informazioni, visitare il
sito www.lamprecycle.org.
•
Nell’improbabile eventualità di rottura della lampada, i frammenti possono
fuoriuscire dalle aperture per l’aria ai lati del proiettore. Quando il
proiettore è acceso, tenere cibi, bevande e altre persone a distanza di
sicurezza dal proiettore, come indicato dalle “X” nelle illustrazioni qui
sotto.
3’ / 1
8’ / 2
.4 m
5’
m
.5
/1
m
m
Connettori video
Collegamento di una periferica video
Connessioni per un segnale video composito (RCA)
Connessioni per un segnale S-video
Connessioni per un segnale video a componenti (RCA)
Connessioni per un segnale video RGB SCART
Connessioni digitali
Connessioni DVI
Connessioni HDMI
Connessioni per il segnale di un computer
Connessioni RS-232 (solo IN74 e IN76)
•
3’ / 1
m
/0
.6
3
5
6
2’
Indice
Introduzione
Collocazione del proiettore
Selezione del parametro Aspetto Schermo
Per garantire la qualità delle immagini e la durata della lampada durante
l’utilizzo del proiettore, attenersi alle istruzioni qui fornite. La mancata
osservanza di queste istruzioni può compromettere la garanzia del prodotto.
Per informazioni dettagliate in merito, consultare l’inserto Garanzia.
2
Introduzione
zoom (ghiera esterna)
Il nuovo proiettore è stato studiato per il cinema personale (home theater)
e stabilisce uno standard elevato grazie all’impiego della più moderna
tecnologia DLP™ e della nuova tecnologia di elaborazione video DNX
Pixelworks™. Sia che stiate guardando un film o una trasmissione ad alta
definizione o giocando al più recente videogioco, la qualità delle immagini
sarà sempre eccezionale. Il colore e il design unici del proiettore
arricchiscono l’eleganza della vostra casa.
messa a fuoco
Il proiettore è disponibile in tre modelli, con risoluzioni diverse:
•
Il modello IN72 ha risoluzione di 854x480
•
Il modello IN74 ha risoluzione di 1024x576
•
Il modello IN76 ha risoluzione di 1280x720.
ricevitore (a infrarossi)
del telecomando
La presente guida si riferisce a tutti e tre i modelli, illustrandone le
differenze.
Dati tecnici del prodotto
Per informazioni aggiornate sui dati tecnici, visitare il nostro sito Web
(le specifiche dei nostri prodotti sono soggette a modifiche).
tastierino
Accessori
Gli accessori standard forniti con il proiettori sono elencati nella guida
all’uso allegata. Sul nostro sito Web, www.infocus.com, o presso il
rivenditore, sono disponibili accessori opzionali.
Registrazione online
È possibile registrare il proiettore sul nostro sito Web, www.infocus.com/
register, per attivare la garanzia e ricevere aggiornamenti sul prodotto,
annunci e incentivi speciali.
pannello dei
connettori
3
base
Pannello dei connettori
Il proiettore è dotato dei seguenti connettori:
•
M1-DA/DVI (Digital Visual Interface)
•
HDMI™ (High Definition Multimedia Interface)
•
Segnale a componenti (RCA)
•
Segnale RGB SCART (occorre attivare questo connettore — vedere a
pagina 26)
•
S-video
•
Video composito (RCA)
segnale a componenti (RCA)
Per informazioni dettagliate vedere “Connettori video” a pagina 7.
S-video
Inoltre il proiettore è dotato dei seguenti connettori:
•
RS-232 per il comando seriale (non incluso nel modello IN72)
•
Uscita a 12 V c.c. (vedi sotto).
uscita a
12 V c.c.
Uscita a 12 V c.c.
+12 V
Il connettore mini-jack da 3,5 mm rende disponibile un segnale di uscita
costante a 12 volt c.c., 0,25 ampere, presente quando il proiettore è acceso.
È un’uscita multiuso. Ad esempio, se vi si collega lo schermo di proiezione
con il cavo in dotazione con lo schermo stesso, lo schermo scende quando si
accende il proiettore e ritorna alla posizione riposta quando lo si spegne.
HDMI
M1-DA/
RCA
segnale
composito (RCA)
massa
RS-232 (assente dal
modello IN72)
Uscita a 12 V c.c.
spinotto da 3,5 mm
ad esempio, al relè dello schermo
(per informazioni dettagliate consultare la
documentazione dello schermo)
4
Collocazione del proiettore
Tabella 1 Distanza dallo schermo alla quale collocare il proiettore in base alle
dimensioni dello schermo nel caso del modello IN72
Per determinare il punto in cui collocare il proiettore, considerare le
dimensioni e la forma dello schermo, l’ubicazione delle prese di corrente e
la distanza tra il proiettore e il resto dell’apparecchiatura. Seguono alcune
indicazioni generali.
•
Collocare il proiettore su una superficie in piano e perpendicolare allo
schermo. Il proiettore deve trovarsi almeno a 1,5 m dallo schermo di
proiezione.
•
Per motivi di sicurezza, collocare il proiettore entro 3 m dalla presa di
corrente (un cavo di prolunga fa correre il rischio di inciampare). Per
assicurare accesso adeguato al cavo, non collocare il proiettore entro
0,15 m da una parete o da un altro oggetto.
•
Per le installazioni a soffitto, consultare la guida all’installazione
acclusa al kit dell’apposito supporto. Per capovolgere l’immagine,
vedere “Soffitto” a pagina 26. La InFocus suggerisce di adoperare un
supporto da soffitto approvato.
•
•
Distanza dallo schermo
Dimensione diagonale
dello schermo
in metri/pollici
Distanza massima
in metri
Distanza minima
in metri
1,5/60
2/80
2,3/92
3,8/150
2,8
3,8
4,3
7
2,4
3,2
3,7
5,9
Tabella 2 Distanza dallo schermo alla quale collocare il proiettore in base alle
dimensioni dello schermo nel caso dei modelli IN74 e IN76
Collocare il proiettore alla distanza desiderata dallo schermo. Le
dimensioni dell’immagine proiettata dipendono dalla distanza della
lente del proiettore dallo schermo, dall’impostazione di zoom e dal
formato video.
Lo scostamento dell’immagine è del 128% per il modello IN72. Ciò
significa che se l’immagine è alta 3 metri, la sua parte inferiore si trova
a 0,85 metri sopra il centro della lente. Per i modelli IN74 e IN76, lo
scostamento dell’immagine è del 115%.
Distanza dallo schermo
Dimensione diagonale
dello schermo
in metri/pollici
Distanza massima
in metri
Distanza minima
in metri
1,5/60
2/80
2,3/92
3,8/150
2,5
3,4
3,9
6,3
2
2,7
3,1
5
angolo di proiezione nella modalità 16:9
NOTA - visitare la sezione Service del nostro sito Web, alla pagina
www.infocus.com/calculator, per una calcolatrice interattiva delle
dimensioni dell’immagine.
immagine alta
3 metri
parte inferiore
dell’immagine a
0,85 metri sopra il
centro della lente
centro della lente
5
Selezione del parametro Aspetto Schermo
immagine originale 16:9
aspetto
schermo 16:9
9
immagine 16:9
9
16
16
immagine originale 4:3
aspetto schermo 4:3
3
9
barre nere
La scelta tra le proporzioni 4:3 e 16:9 dipende anche da ciò che si vuole
proiettare. Per la maggior parte degli spettacoli televisivi la proporzione è
4:3, mentre per la maggior parte dei film è 16:9. Se si usa uno schermo 16:9,
scegliere il rapporto 16:9 per film anamorfici e segnali HDTV; selezionare
Nativo per proiezioni 4:3. Se invece si usa uno schermo 4:3, selezionare
sempre il rapporto 16:9 per film anamorfici o segnali HDTV, ma per gli
ingressi 4:3 si ha la possibilità di scegliere 4:3, Nativo o Larghezza Naturale.
Tenere presente che i filmati anamorfici vengono proiettati correttamente
solo se l’uscita del lettore DVD è configurata per un televisore 16:9.
La modalità Larghezza Naturale espande un’immagine 4:3 in modo da
riempire interamente uno schermo 16:9. I due terzi centrali dell’immagine
rimangono inalterati, mentre i bordi vengono espansi.
immagine 4:3 su uno
schermo 16:9
barre nere
il parametro Aspetto Schermo rappresenta il rapporto tra la larghezza e
l’altezza dell’immagine. Per i sistemi televisivi ad alta definizione (HDTV)
e la maggior parte dei lettori DVD, questo rapporto è uguale a 16:9, ossia
l’impostazione predefinita del proiettore. In questa modalità, l’apparecchio
aggiunge delle barre nere ai lati dell’immagine. La modalità Nativo centra
l’immagine e disattiva la funzione interna di regolazione della scala, così
che qualsiasi risoluzione superiore a quella nativa del proiettore sarà
tagliata ai margini. La modalità Letterbox espande l’immagine in modo da
riempire lo schermo.
16
4
un’immagine 16:9 riempie
uno schermo 16:9
immagine originale Letterbox
barre nere
aspetto schermo
Letterbox
3
9
barre nere
4
16
immagine originale 4:3
aspetto schermo
Larghezza Naturale
3
9
4
6
un’immagine 4:3 riempie
uno schermo 16:9
16
Connettori video
Il primo passo per la connessione del segnale video è determinare il tipo di
connettori di uscita di cui è dotata la periferica video. Se si può scegliere tra
più uscite, selezionare quella che assicura la massima qualità. La scala dei
segnali in uscita, dove 1 indica la qualità più alta, è il seguente:
1 M1-DA/DVI o HDMI (entrambi sono ingressi digitali)
2 video a componenti/RGB SCART (RCA)
3 S-video
4 video composito (RCA).
Se la periferica è dotata di un connettore VGA, si può usare il connettore
M1-DA/DVI per un’immagine di alta qualità. Molte console giochi per PC
hanno connettori VGA.
SCART (tutti e 4 i connettori)
segnale a componenti (RCA)
S-video
Uscita a
12 V c.c.
HDMI
M1-DA/
RCA
segnale
composito (RCA)
7
RS-232 (assente dal
modello IN72)
Collegamento di una periferica video
Connessioni per un segnale video a componenti
(RCA)
È possibile collegare al proiettore vari tipi di periferiche video quali ad
esempio videoregistratori, lettori DVD, videocamere, fotocamere digitali,
consolle per videogiochi, ricevitori HDTV e sintonizzatori TV. Per l’ascolto,
collegare l’uscita audio della periferica video all’impianto stereofonico.
Se la periferica video è dotata di connettori per un cavo per segnale video a
componenti, collegare i connettori RCA rosso, verde e blu di un tale cavo ai
connettori di colori corrispondenti sulla periferica e ai connettori per
segnale a Component (componenti) sul proiettore.
Si può collegare il proiettore alla maggior parte delle periferiche video in
grado di inviare in uscita un segnale video. Non è possibile collegarlo
direttamente al cavo coassiale con il quale si ricevono programmi via cavo
o satellitari, in quanto il segnale deve prima passare attraverso un
sintonizzatore. I set-top box digitali per trasmissioni via cavo o satellite e
i videoregistratori – sia analogici che digitali – sono esempi di
sintonizzatore. Fondamentalmente, qualsiasi apparecchio che consenta di
cambiare canale è un sintonizzatore.
Connessioni per un segnale video RGB SCART
SCART (sigla di Syndicat des Constructeurs d’Appareils Radiorécepteurs et
Téléviseurs) è uno standard francese che indica un connettore per il
collegamento di apparecchi audio e video a periferiche video. Il segnale
video viene separato nei suoi componenti primari per assicurare colori più
luminosi e accurati e maggiore nitidezza. Per usare questo connettore
occorre attivarlo dal menu Abilitazione ingresso; vedere a pagina 26. Inoltre
per collegare la periferica SCART è necessario un adattatore da SCART a
4-RCA.
La dotazione del proiettore comprende un cavo per segnale video
composito, in modo da poter collegare velocemente e facilmente
l’apparecchio video al proiettore e rendersi conto della qualità delle
immagini visualizzate. Una volta determinata la collocazione permanente
del proiettore, è raccomandabile acquistare cavi di alta qualità della giusta
lunghezza, per ottenere le migliori immagini possibili dalla particolare
apparecchiatura video. Si possono acquistare cavi di alta qualità, ottimizzati
per il proiettore, sul sito www.infocus.com (in aree scelte) o presso il
rivenditore.
Connessioni per un segnale video composito (RCA)
Collegare il cavo video al connettore dell’uscita video della periferica video
e al connettore giallo Composite del proiettore .
Connessioni per un segnale S-video
Se la periferica video è dotata di un connettore S-video quadripolare
cilindrico, collegare un cavo S-video a tale connettore e al connettore
S-video del proiettore.
8
Connessioni digitali
Connessioni HDMI
HDMI è un’interfaccia standard audio/video interamente digitale per un
segnale non compresso, che permette di collegare al proiettore apparecchi
come set-top box per TV, lettori DVD e ricevitori. Collegare un cavo HDMI
al connettore di uscita video della periferica e al connettore HDMI del
proiettore.
I connettori M1-DA/DVI e HDMI (High-Definition Multimedia Interface)
vanno adoperati per segnali digitali e offrono la più alta qualità delle
immagini. Normalmente tali segnali sono cifrati mediante la tecnologia
HDCP (high-bandwidth digital-content protection). In fabbrica nel
proiettore sono stati integrati i codici di decodifica, per cui è possibile
visualizzare queste immagini interamente digitali di alta qualità.
Tenere presente che il proiettore non ha funzioni audio, quindi non sarà
possibile ascoltare i segnali audio trasferiti attraverso l’interfaccia HDMI.
Il proiettore è dotato del connettore M1-DA, che ha i seguenti vantaggi:
•
permette il collegamento con un ingresso digitale DVI;
•
permette il collegamento con un ingresso a componenti;
•
permette il collegamento con un ingresso analogico da computer;
Si può collegare il connettore VGA di un computer all’ingresso M1-DA/DVI
sul proiettore mediante un cavo M1-A.
•
rende disponibile un segnale di controllo USB che permette di
aggiornare facilmente il software del proiettore;
Connessioni RS-232 (solo IN74 e IN76)
•
ha dei pin per l’alimentazione di accessori.
Connessioni per il segnale di un computer
Si può usare il proiettore da un pannello di controllo con display a cristalli
liquidi o da un computer collegando un cavo RS-232 al connettore di Serial
control (controllo seriale) del proiettore. I necessari comandi RS-232 sono
reperibili nella sezione Service del nostro sito Web,
www.infocushome.com/support.
Il modello IN76 è un monitor HDTV (High Definition Television), quindi
usa 720 righe di scansione verticale progressiva, 1080 righe interallacciate o
un numero più alto, mentre i modelli IN72 e IN74 sono monitor EDTV
(Enhanced Definition Television), ossia hanno 480 righe di scansione
verticale progressiva o un numero più alto. Un segnale HD può essere
visualizzato su un monitor EDTV, con risoluzione appena inferiore a quella
di un segnale HDTV.
Connessioni DVI
Se la periferica video ha un connettore DVI, collegarvi il connettore DVI di
un cavo M1-DA. Il connettore di uscita video della periferica potrebbe
essere contrassegnato “To Monitor”. Collegare il connettore M1-DA del
cavo al connettore M1-DA/DVI sul proiettore.
9
Visualizzazione di un’immagine
collegare il cavo di alimentazione
Collegare il cavo di alimentazione all’apposita spina sulla parte posteriore
del proiettore e a una presa di corrente.
NOTA – Adoperare sempre il cavo di alimentazione accluso al proiettore.
premere il pulsante di alimentazione
Premere il pulsante di alimentazione sul tastierino del proiettore o sul
telecomando.
Il LED di alimentazione inizia a lampeggiare a luce verde e le ventole
cominciano a funzionare. Quando la lampada si accende, si visualizza la
schermata di avvio e il LED verde rimane acceso fisso. Può passare sino a un
minuto prima che l’immagine acquisti la massima luminosità.
accendere la periferica video
Se non si visualizza la schermata di avvio, consultare la sezione sulla
soluzione dei problemi a pagina 13.
Collegare e accendere la periferica video.
L’immagine della periferica video deve comparire sullo schermo del
proiettore. In caso contrario, premere il pulsante source sul tastierino
del proiettore.
regolare l’altezza
Se l’immagine non compare, provare a premere il pulsante auto
image sul tastierino del proiettore, oppure consultare la sezione sulla
soluzione dei problemi a pagina 13.
Regolazione dell’immagine
Regolare l’altezza dell’immagine inclinando il proiettore verso l’alto o
il basso.
regolare la distanza
Collocare il proiettore perpendicolarmente rispetto allo schermo e alla
distanza voluta.
La tabella a pagina 5 riporta le distanze per le varie dimensioni dello
schermo.
10
Regolare l’ingrandimento e mettere a fuoco.
regolare l’ingrandimento
(ghiera esterna) e
mettere a fuoco
Se l’immagine non è quadrata, correggere la distorsione trapezoidale
mediante il menu Immagine. Per informazioni dettagliate vedere a
pagina 22.
correggere la distorsione trapezoidale
Regolare il volume sul ricevitore stereo.
regolare il volume
In fabbrica il proiettore è stato impostato in modo da offrire risultati ottimali
indipendentemente dall’ingresso. Tuttavia, se si desidera apportare ulteriori
modifiche si può ottimizzare l’immagine mediante i menu a schermo.
Regolare il Contrasto, la Luminosità, la Tinta o il parametro Aspetto
Schermo dal menu Immagine. Vedere a pagina 22 per la guida ai menu e
a queste regolazioni.
regolare i parametri del menu
Immagine, compreso Aspetto Schermo
Per quanto riguarda il parametro Aspetto Schermo, tenere presente che i
lettori DVD devono essere configurati con il valore 16:9 affinché l’immagine
sia della più alta qualità possibile. Per ulteriori informazioni sul parametro
Aspetto Schermo, vedere a pagina 8.
11
Spegnimento del proiettore
Soluzione dei problemi di approntamento
Risparmio energetico
Se l’immagine viene proiettata correttamente, passare alla sezione
successiva; altrimenti, individuare ed eliminare il problema di
approntamento.
Il proiettore ha anche una funzione di risparmio energetico, che spegne
automaticamente la lampada se non rileva nessuna sorgente attiva e non si
preme nessun pulsante per 20 minuti. Per impostazione predefinita, questa
funzione è attivata (vedere a pagina 26).
Il LED sulla parte superiore del proiettore indica lo stato di quest’ultimo e
può facilitare la soluzione del problema.
Timer inattività
Tabella 3 - Stato del LED e significato
Il proiettore è dotato anche di un timer che lo spegne automaticamente
dopo 4 ore di inattività (vedere a pagina 26).
Spegnimento del proiettore
Premere il pulsante di alimentazione sul tastierino del proiettore o sul
telecomando. La lampada si spegne e il LED lampeggia a luce verde per un
minuto mentre le ventole continuano a funzionare per raffreddare la
lampada. Mentre il LED lampeggia a luce verde, non si può inviare al
proiettore nessun comando. Al termine del raffreddamento il LED rimane
acceso a luce verde e se si desidera si può riaccendere il proiettore.
NOTA – Dopo che si è spento il proiettore, occorre attendere un minuto
prima di riaccenderlo; ciò consente alla lampada di raffreddarsi
adeguatamente. Il LED rimane acceso a luce verde al termine del
raffreddamento.
Colore/stato del LED
Significato
Luce verde fissa
Il pulsante di alimentazione è stato premuto e il
software è stato inizializzato, oppure il proiettore è
stato spento.
Luce verde lampeggiante
È stato premuto il pulsante di alimentazione e il
software è in fase di inizializzazione oppure il
proiettore si sta spegnendo e le ventole sono in
funzione per raffreddare la lampada.
Luce rossa lampeggiante
Si è guastata la lampada o una ventola. Verificare
che le aperture per l’aria non siano ostruite (vedere
a pagina 17). Spegnere il proiettore, attendere un
minuto e poi riaccenderlo. Se è stato superato il
numero massimo di ore di funzionamento (vedere a
pagina 29), sostituire la lampada e azzerarne il
contaore. Se il problema persiste, rivolgersi al
servizio di assistenza tecnica.
Luce rossa fissa
Errore non identificabile. Rivolgersi al servizio di
assistenza tecnica.
Le tabelle che seguono riportano alcuni problemi comuni. In alcuni casi,
viene fornita più di una possibile soluzione. Provare le varie soluzioni
nell’ordine in cui sono presentate. Una volta trovata la soluzione che risolve
il problema, ignorare le altre.
12
Problema
Soluzione
Risultato
non si visualizza la schermata di avvio
collegare il cavo di alimentazione alla parte
posteriore del proiettore
premere il pulsante di alimentazione
l’immagine è giusta
premere il pulsante
di alimentazione
si visualizza solo la schermata di avvio
Startup
Screen
collegare la sorgente attiva
premere il pulsante source
13
l’immagine viene proiettata
Video
Image
Problema
Soluzione
Risultato
immagine non centrata sullo schermo
spostare il proiettore, regolare lo zoom e/o
l’altezza
l’immagine è giusta
immagine non quadrata
inclinare il proiettore in su o giù o
correggere la distorsione trapezoidale dal
menu Immagine
l’immagine è quadrata
14
Problema
Soluzione
Risultato
immagine non nitida
regolare il parametro Nitidezza dal menu
Immagine > Avanzato
l’immagine è giusta
AB
AB
immagine capovolta
disattivare l’opzione Soffitto nel menu
Impostazioni > Sistema
l’immagine è giusta
AB
AB
15
Problema
Soluzione
Risultato
immagine speculare
disattivare l’opzione Retroproiezione nel
menu Impostazioni > Sistema
l’immagine è giusta
A
i colori proiettati non corrispondono a quelli
originali
AB
regolare il colore, la tinta, la temperatura
dei colori, la luminosità e il contrasto
mediante gli appositi menu
COLOR
l’immagine è giusta
COLOR
16
Problema
Soluzione
Risultato
la lampada non si accende e il LED lampeggia a luce
rossa
verificare che le aperture per l’aria non
siano ostruite; spegnere il proiettore e
lasciarlo raffreddare per un minuto
la lampada si accende
la lampada deve essere sostituita (vedere a
pagina 29)
il messaggio scompare e il LED cessa di
lampeggiare a luce rossa
LED
all’avvio compare il messaggio “Cambiare
lampada” o il LED lampeggia a luce rossa
LED
sostituire la lampada,
azzerare il contaore
della lampada
Quando si spedisce il proiettore per farlo riparare, usare il materiale
d’imballaggio originale o rivolgersi a una ditta di spedizioni per farlo
imballare. Assicurare il collo per il suo intero valore.
Per richiedere assistenza
Per richiedere assistenza visitare il nostro sito Web, www.infocus.com, o
chiamare il servizio clienti; per i recapiti consultare la Guida all’uso. Questo
prodotto è coperto da una garanzia limitata. Presso il rivenditore si può
acquistare un piano di garanzia estesa.
17
Uso del telecomando
Soluzione dei problemi relativi al telecomando
•
Il telecomando è alimentato da due pile stilo (AA), in dotazione. Per
installarle basta aprire il coperchietto del vano portapile facendolo scorrere,
allineare le estremità + e - delle pile, inserirle e riposizionare il coperchietto.
•
Per usare il telecomando, puntarlo verso lo schermo o la parte anteriore del
proiettore (non verso la periferica video o il computer). La distanza massima
per il funzionamento ottimale è di circa 9 m.
Premere il pulsante menu del telecomando per aprire la struttura dei menu
del proiettore. Usare i pulsanti freccia per passare da un’opzione all’altra e il
pulsante select per selezionare funzioni e regolare i parametri nei menu.
Vedere a pagina 21 per ulteriori informazioni sui menu.
Accertarsi che le pile siano inserite secondo il giusto orientamento e che
non siano scariche.
Accertarsi che il telecomando sia puntato verso la parte anteriore del
proiettore o lo schermo, non verso la periferica video o il computer, e che
non si trovi a una distanza superiore alla sua portata, pari a 9,14 m.
pulsanti per le
selezioni di menu
Il telecomando è dotato inoltre dei seguenti pulsanti.
•
Il pulsante di alimentazione per accendere e spegnere il proiettore
(vedere a pagina 12 per informazioni su come spegnere il proiettore).
•
Un pulsante per attivare la retroilluminazione dei pulsanti.
•
Vari pulsanti source per passare da una sorgente di immagini all’altra
(per assegnare una sorgente specifica a uno di questi pulsanti, vedere a
pagina 26) e uno per attivare/disattivare la sorgente di immagini.
•
Il pulsante resize per impostare l’aspetto schermo (vedere a pagina 22).
•
Il pulsante auto image per risincronizzare il proiettore con la sorgente di
immagini.
•
Il pulsante presets per ripristinare le impostazioni memorizzate (vedere
a pagina 23).
•
Il pulsante overscan per eliminare le interferenze dai bordi
dell’immagine video (pagina 25).
•
Il pulsante custom, assegnabile a funzioni speciali, come Schermo Vuoto
o Fermo Imm. (vedere pagina 27).
•
Il pulsante retroilluminazione/flash sul lato inferiore del telecomando.
Premere e rilasciare questo pulsante per attivare la retroilluminazione,
premerlo e tenerlo premuto per attivare il flash.
pulsante retroilluminazione/flash
(sulla parte inferiore
del telecomando)
18
Uso dei pulsanti del tastierino
La maggior parte dei pulsanti è descritta dettagliatamente in altre sezioni;
di seguito si riporta una breve descrizione delle loro funzioni.
menu – per aprire i menu a schermo (pagina 21).
select – per confermare le opzioni prescelte nei menu (pagina 21).
pulsanti freccia su/giù – per passare da un’opzione all’altra e modificare le
impostazioni dei menu (pagina 21).
pulsanti per le
selezioni di menu
alimentazione – per accendere e spegnere il proiettore.
source – per passare a un’altra sorgente di immagini.
19
Ottimizzazione delle immagini della
periferica video
Personalizzazione del proiettore
Il proiettore può essere personalizzato in base a specifiche esigenze e alla
configurazione dell’utente. Per dettagli su queste funzioni vedere da
pagina 26 a pagina 28.
In fabbrica il proiettore è stato impostato in modo da offrire risultati ottimali
indipendentemente dall’ingresso. Tuttavia, se si desidera apportare ulteriori
modifiche si può ottimizzare l’immagine mediante i menu a schermo. Per
informazioni generali sull’uso dei menu vedere a pagina 21.
•
Per proiettare le immagini dal retro dello schermo, attivare l’opzione
Retroproiezione dal menu Impostazioni > Sistema.
•
Correggere la distorsione trapezoidale e regolare il contrasto, la
luminosità, il colore o la tinta dal menu Immagine (pagina 22).
•
Per proiettare le immagini utilizzando un supporto da soffitto, attivare
l’opzione Soffitto dal menu Impostazioni > Sistema.
•
Selezionare una delle impostazioni di Nitidezza (pagina 24).
•
Attivare e disattivare i messaggi sullo schermo di proiezione.
Usare l’opzione Regolazione Colore per regolare il guadagno e la
compensazione del colore (pagina 25).
•
Attivare le funzioni di risparmio energetico.
•
Specificare il colore della schermata vuota e il logotipo di avviamento.
•
Regolare la temperatura dei colori. Selezionare una delle impostazioni
elencate (pagina 25).
•
Specificare la lingua adoperata per i menu.
•
•
Attivare l’opzione Sovrascansione per eliminare le interferenze dai
bordi dell’immagine (pagina 25).
Salvare le impostazioni relative alla sorgente di immagini attiva
mediante il parametro Impostazioni Predefinite.
•
Regolare il parametro Aspetto Schermo (pagina 22). Il parametro
Aspetto Schermo rappresenta il rapporto tra la larghezza e l’altezza
dell’immagine. In genere per gli schermi televisivi questo rapporto è
uguale a 1,33:1, espresso anche come 4:3; per i sistemi televisivi ad alta
definizione (HDTV) e la maggior parte dei lettori DVD, è uguale a
1,78:1, ossia 16:9 (il valore predefinito del proiettore). Scegliere
l’opzione più adatta alla sorgente di immagini, oppure premere il
pulsante resize del telecomando per visionare una dopo l’altra le
opzioni disponibili (vedere a pagina 18).
•
Definire un valore specifico per lo spazio colori (vedere a pagina 24).
•
Selezionare uno standard video diverso. L’opzione Auto cerca di
determinare lo standard del segnale video d’ingresso. Selezionare uno
standard diverso se necessario (vedere a pagina 25).
•
Verificare che il lettore DVD sia impostato per la riproduzione di un
segnale televisivo con rapporto 16:9. Per istruzioni consultare la guida
all’uso del lettore DVD.
•
20
Uso dei menu
menu principale
Per aprire i menu, premere il pulsante menu sul tastierino del proiettore o
sul telecomando. (I menu si chiudono automaticamente dopo 60 secondi se
non si preme alcun pulsante.) Si visualizza il menu principale. Usare i
pulsanti freccia per evidenziare il sottomenu prescelto e poi premere il
pulsante select.
Per modificare l’impostazione di un menu, evidenziarla, premere select e
poi usare i pulsanti freccia su e giù per regolare il valore, selezionare
un’opzione mediante gli appositi pulsanti oppure attivare o disattivare la
funzione mediante le apposite caselle. Premere select per confermare le
modifiche. Usare i pulsanti freccia per passare a un’altra impostazione. Una
volta completate le modifiche, selezionare Precedente o Esci e premere
select per passare al menu precedente; per chiudere i menu in qualsiasi
momento, premere il pulsante menu.
pulsanti per le selezioni di menu
sul tastierino
menu Immagine
menu
Impostazioni
Accanto al nome di ciascun menu compaiono uno o più punti; il loro
numero indica il livello del menu, da un punto (per il menu principale) a
quattro punti (per i menu più annidati).
I menu sono raggruppati secondo l’utilizzo.
•
Il menu Immagine serve a regolare l’immagine.
•
Il menu Impostazioni permette di eseguire regolazioni che non
vengono modificate spesso.
•
Il menu Informazione da fonte visualizza informazioni (di sola lettura)
sul proiettore e sulla sorgente di immagini.
punti
menu Informazione
da fonte
Alcune voci dei menu possono rimanere invisibili o in grigio, secondo il
tipo di sorgente collegata. Esistono differenze anche in base alla sorgente
video (analogica o digitale) e alla modalità di scansione (interallacciata o
progressiva).
Le voci dei menu sono in grigio solo se la sorgente è selezionata ma non è
presente alcun segnale. Ad esempio, se il proiettore è impostato su una
sorgente video ma questa, per esempio un lettore DVD, è spenta, le opzioni
video dei menu sono in grigio.
21
Menu Immagine
menu Immagine
Per regolare una delle impostazioni seguenti, evidenziarla, premere select,
usare i pulsanti freccia su e giù per modificarne il valore e poi premere
select per confermare la modifica.
Trapezio: regola l’immagine in verticale, riducendo la distorsione
trapezoidale. Prima di usare l’opzione di correzione digitale della
distorsione trapezoidale, provare a inclinare il proiettore in su o giù.
Contrasto: fa apparire con maggiore o minore risalto le differenze tra i toni
più chiari e quelli più scuri dell’immagine.
Luminosità: cambia l’intensità della luce dell’immagine.
distorsione trapezoidale
del lato superiore
Colore: regola l’intensità cromatica dell’immagine (solo per sorgenti video),
dal bianco e nero al colore completamente saturo.
Tinta: regola il bilanciamento tra il rosso e il verde nelle immagini video
NTSC. Questa impostazione è applicabile solo a sorgenti video NTSC.
Aspetto Schermo: questo parametro rappresenta il rapporto tra la
larghezza e l’altezza dell’immagine. In genere per gli schermi televisivi
questo rapporto è uguale a 4:3; per i sistemi televisivi ad alta definizione
(HDTV) e la maggior parte dei lettori DVD è uguale a 16:9, ossia
l’impostazione predefinita del proiettore. Per ulteriori informazioni vedere
“Selezione del parametro Aspetto Schermo” a pagina 6.
Aspetto Schermo
Selezionare Nativo per visualizzare l’ingresso originale senza che il
proiettore ne modifichi le dimensioni.
Selezionare 16:9 per visualizzare immagini DVD a schermo panoramico.
Selezionare Letterbox per mantenere l’immagine alla proporzione 16:9.
Quando sia la sorgente di immagini che lo schermo in uso hanno il rapporto
16:9, l’immagine proiettata riempie completamente lo schermo. Se invece la
sorgente ha un rapporto diverso, l’opzione Letterbox espande l’immagine
in modo da riempire lo schermo. Selezionare Larghezza Naturale per
espandere un’immagine 4:3 in modo da riempire interamente uno schermo
16:9. I due terzi centrali dell’immagine rimangono inalterati, mentre i bordi
vengono espansi.
Per ulteriori informazioni sul parametro Aspetto Schermo, vedere a
pagina 8.
22
distorsione trapezoidale
del lato inferiore
Impostazioni Predefinite: questa opzione consente di personalizzare le
impostazioni e di salvarle in modo da ripristinarle al momento opportuno.
Per ripristinare le impostazioni predefinite in fabbrica, selezionare Azz.
Fabbrica dal menu Impostazioni > Servizio.
Impostazioni Predefinite
Per impostare un gruppo di valori prestabiliti in base alla sorgente
collegata, regolare l’immagine, selezionare Salva Impostazioni nel menu
Impostazioni Predefinite e poi scegliere Salva impostazioni predefinite
utente 1, 2 o 3. Si potranno così richiamare le impostazioni corrispondenti a
un dato utente selezionando il gruppo di valori prestabiliti per tale utente.
Salvataggio delle
impostazioni dell’utente
Gamma: l’opzione Gamma contiene impostazioni predefinite per
configurare in modo ottimale l’intensità in base alle diverse sorgenti di
immagini. Si può selezionare una serie di impostazioni Gamma messe a
punto in modo specifico per la visualizzazione di filmati, immagini su
CRT (tubo a raggi catodici), video o immagini da computer. Un segnale in
ingresso di tipo Film corrisponde a materiale ripreso con una telecamera
cinematografica, come ad esempio un lungometraggio; un ingresso di tipo
Video corrisponde a materiale ripreso originariamente con una telecamera
video, come ad esempio uno spettacolo televisivo o una partita di calcio.
L’opzione Picco Bianco aumenta la luminosità dei bianchi prossimi
al 100%.
Gamma
NOTA – Le preferenze variano a seconda dell’utente. Si consiglia di
esaminare tutte le configurazioni Gamma a disposizione e di scegliere
quella che soddisfa meglio le esigenze del caso.
23
Menu Avanzato
Tenere presente che non tutte le opzioni dei menu sono disponibili per tutti
i segnali di ingresso.
menu Avanzato
Fase: regola la fase orizzontale del segnale inviato dal computer.
Tracking: regola la scansione verticale del segnale inviato dal computer.
Posizione Orizzontale/Verticale: regola la posizione del segnale inviato
dal computer.
Regolazione Soglia Sinc.: (solo per i segnali a scansione progressiva) se non
si raggiunge la sincronizzazione completa di un dispositivo hardware, come
un lettore DVD, selezionare questa opzione per sincronizzarlo una volta
collegato al proiettore.
Correzione incarnato: quando è selezionata, questa funzione modifica i
colori per riprodurre meglio le tonalità della pelle.
Modalità Film: questa funzione regola l’interallacciamento e per
impostazione predefinita è attiva; quando è selezionata, ottimizza
l’immagine assumendo che il segnale in ingresso sia un film.
Nitidezza: (solo per sorgenti video) regola la chiarezza dei bordi
dell’immagine. Selezionare una delle impostazioni.
Nitidezza
Spazio Colore: questa opzione vale solo per gli ingressi da computer e per i
segnali video a componenti. Permette di selezionare un insieme di colori
specifico per il segnale in ingresso. Quando il valore selezionato è Auto, il
proiettore determina automaticamente lo standard. Per scegliere un’altra
impostazione, disattivare Auto e poi scegliere RGB, se la sorgente è un
computer, oppure REC709 o REC601, nel caso di una sorgente video a
componenti.
Spazio Colore
24
Temperatura Colore: cambia l’intensità dei colori. Selezionare uno dei
valori elencati. Nativo corrisponde a una temperatura del colore non
corretta o non modificata. Altri valori cambiano il punto del bianco dei
colori; in genere 6500K va usato per i film e 9300K per il segnale televisivo.
Temperatura Colore
Regolazione Colore: permette di regolare individualmente il guadagno e la
compensazione dei colori rosso, verde e blu. Questi comandi avanzati
hanno lo stesso effetto della regolazione del contrasto e della luminosità ma
ciascuno regola un solo colore.
Regolazione Colore
Standard Video: quando questo parametro è impostato su Auto, il
proiettore cerca di selezionare automaticamente lo standard video in base al
segnale d’ingresso rilevato. (Tenere presente che le opzioni relative allo
standard video possono variare secondo la regione geografica.) Se il
proiettore non riesce a rilevare lo standard giusto, è possibile che i colori
non appaiano corretti o che l’immagine sembri alterata. In tal caso,
selezionare manualmente lo standard video tra NTSC, PAL e SECAM nel
menu Standard Video.
Standard Video
Sovrascansione: elimina le interferenze dai bordi dell’immagine;
selezionare Effetto crop o Zoom.
Sovrascansione
Riduzione Rumore: serve a regolare la riduzione del rumore sovrapposto al
segnale. Selezionare Abilita e poi regolare il livello.
Riduzione Rumore
25
rilevato nessun segnale per 20 minuti. Dopo altri 10 minuti in assenza
di segnale, il proiettore passa a uno stato di basso consumo energetico.
Se prima che sia trascorso questo periodo il proiettore rileva un segnale,
visualizza l’immagine.
Menu Impostazioni
Ingressi: consente di programmare i pulsanti degli ingressi, attivare l’ingresso
automatico o abilitare la sorgente SCART RGB. Quando la funzione Ingresso
Auto è selezionata, l’opzione Abilitazione Ingresso indica le sorgenti a cui il
proiettore tenta di collegarsi. Si può adoperare Abilitazione Ingresso per
eliminare alcune sorgenti di immagini da questa ricerca, per velocizzarla. Per
impostazione predefinita, sono selezionate le caselle di controllo di tutte le
sorgenti eccetto SCART RGB. Per eliminare una sorgente dalla ricerca,
deselezionarne la casella. Se l’opzione Ingresso Auto non è selezionata, per
impostazione predefinita il proiettore inizialmente seleziona A componenti e poi
cerca automaticamente di collegarsi all’ultima sorgente attiva prima che fosse
spento. Per visualizzare un’altra sorgente è necessario selezionarla
manualmente premendo il pulsante source sul tastierino del proiettore o sul
telecomando; il proiettore passa allora in sequenza tra tutte le sorgenti
selezionate nel menu Abilitazione Ingresso.
menu Impostazioni
Le opzioni Ingresso 1, 2 e 3 del menu Ingressi permettono di assegnare un
ingresso ai pulsanti souce 1, 2 e 3 del telecomando. L’opzione Ingresso 4 si
applica al pulsante custom se la si sceglie nel menu Custom Key; vedere a
pagina 27.
Ingressi
Abilitazione ingresso
Per usare l’ingresso SCART RGB, occorre prima selezionarlo nel menu
Abilitazione Ingresso (il proiettore non è in grado di rilevare automaticamente
questo tipo di ingresso). Abilitando SCART si disabilitano gli ingressi
A componenti e Composito.
Sistema > Retroproiezione: inverte specularmente l’immagine, permettendo di
collocare il proiettore dietro uno schermo semitrasparente. Soffitto: capovolge
l’immagine, permettendo di adoperare il proiettore con un supporto da
soffitto. Soffitto automatico: impiega un sensore interno per attivare
automaticamente la modalità per il supporto da soffitto se si capovolge il
proiettore. Alta Potenza: ottimizza l’emissione ottica della lampada.
Accensione Auto: se questa opzione è selezionata, il proiettore va
menu Sistema
automaticamente allo stato di avvio una volta acceso. Ciò permette di accendere
e spegnere il proiettore, quando è appeso al soffitto, mediante l’interruttore a
parete dell’illuminazione della sala. Vedi Messaggi: visualizza i messaggi di
stato (quali ad esempio “Ricerca”) nell’angolo in basso a sinistra dello
schermo. Menu Trasparente: rende semitrasparenti i menu, in modo che non
coprano completamente l’immagine mentre se ne regolano i parametri. Timer
inattività: spegne automaticamente il proiettore dopo 4 ore di inattività.
Risparmio Energ.: spegne automaticamente la lampada se non viene
26
Logo Benvenuto: permette di visualizzare all’avvio uno schermo vuoto o
personalizzato con un’immagine acquisita invece dello schermo predefinito
(IN72).
Logo Benvenuto
Per acquisire un’immagine, visualizzarla e selezionare Nuova Acquisiz.
Compare un messaggio. Selezionare Acquisito nel menu Logo Benvenuto
per visualizzare la nuova immagine.
Schermo Vuoto
Schermo Vuoto: determina quale colore sarà visualizzato quando si
seleziona Schermo Vuoto nel menu Logo Benvenuto e quando non è
visualizzato nessun ingresso.
Lingua: permette di scegliere la lingua in cui visualizzare i menu e i
messaggi.
menu Lingua
Tasto personalizzato: permette di assegnare una funzione diversa al
pulsante custom del telecomando, in modo da utilizzarla velocemente e
facilmente. Per selezionare un’altra funzione, evidenziarla e premere il
pulsante select.
•
Schermo Vuoto: non viene visualizzato niente.
•
Fermo Imm.: scatta un’istantanea dell’immagine proiettata.
•
Informazione da fonte: è la funzione predefinita del pulsante custom.
Apre una finestra che mostra informazioni sul proiettore e sulla
sorgente di immagini.
•
INFO Servizio: apre le finestra di informazioni sulla manutenzione.
•
Ingresso 4: seleziona l’ingresso 4 (che per impostazione predefinita è
l’ingresso composito). In tal modo sul telecomando si hanno quattro
opzioni per l’ingresso (vedere a pagina 26).
Tasto personalizzato
27
Servizio: per usare una di queste funzioni, evidenziarla e premere select.
menu Servizio
Azz. Fabbrica: ripristina tutte le impostazioni ai valori predefiniti.
Azzerare ore lampada: azzera il contatore delle ore di funzionamento
della lampada nel menu INFO Servizio. Azzerare il contaore solo dopo
aver sostituito la lampada.
Monoscopio: visualizza un monoscopio, ossia un disegno fisso di
prova. A tal scopo occorre prima assegnare lo Schermo Vuoto al
pulsante custom del telecomando (pagina 27) e poi fare clic sulla casella
Monoscopio del menu Servizio per attivare l’opzione, uscire dai menu
e premere di nuovo il pulsante custom. Per selezionare un monoscopio
usare i tasti freccia su/giù sul telecomando o sul tastierino. Per uscire
dal monoscopio premere il pulsante custom.
menu INFO Servizio
Solo blu: sopprime i componenti rosso e verde del segnale in ingresso,
consentendo di mettere a punto il bilanciamento del colore con barre
cromatiche SMPTE.
HDMI DDC: HDMI DDC: attiva e disattiva l'estensione EDID. Alcune
schede grafiche non sono in grado di rilevare la funzionalità EDID.
Come impostazione predefinita, l'estensione HDMI EDID è attiva (la
relativa casella di controllo è spuntata), mentre l'estensione M1-DA
EDID è disattiva (casella di controllo non selezionata). Se si hanno
problemi durante l'uso delle sorgenti HDMI o DVI, modificare queste
impostazioni.
INFO Servizio: visualizza la versione del software del proiettore, il
numero di serie e informazioni sulla lampada.
menu Informazione
da fonte
Codice Servizio: questa opzione deve essere usata solo da personale
del servizio di assistenza.
Informazione da fonte: visualizza informazioni sulla sorgente attiva.
28
Manutenzione
Pulizia della lente
1 Inumidire un panno morbido e asciutto con un detergente non abrasivo
per obiettivi fotografici.
• Non usare una quantità eccessiva di detergente e non applicarlo
direttamente alla lente. Detergenti abrasivi, solventi o altre sostanze
chimiche forti possono graffiare la lente.
2 Passare delicatamente il panno sulla lente con un movimento circolare.
ore di funzionamento
della lampada
Sostituzione della lampada
Il contaore nel menu INFO Servizio registra il numero delle ore di
funzionamento della lampada. Ventiquattro ore prima dell’esaurimento
della lampada, a ogni avvio compare sullo schermo un messaggio che
avvisa di sostituirla. Inoltre il LED sulla parte superiore del proiettore
lampeggia in rosso due volte per segnalare la necessità di sostituirla.
spegnere il proiettore e
scollegarlo
NOTA – Si può ordinare un modulo di ricambio (lampada completa di
alloggiamento) sul sito www.infocus.com (in aree scelte) o presso il
rivenditore. Usare solo lampade di ricambio dello stesso tipo e valori
nominali della lampada originale.
1 Spegnere il proiettore e scollegare il cavo di alimentazione. Se il
proiettore è fissato al soffitto, prima di staccarlo dal supporto scollegare
tutti i cavi.
2 Attendere 60 minuti che il proiettore si raffreddi completamente.
3 Capovolgere il proiettore in modo che il coperchio del vano
portalampada sia rivolto verso sé stessi. Rimuovere la base o la piastra
di fissaggio al soffitto, se collegata, estraendo le 3 viti.
29
attendere 60 minuti
4 Spingere le due linguette sul coperchio del vano portalampada verso la
parte anteriore del proiettore e togliere il coperchio sollevandolo.
5 Allentare le tre viti prigioniere che fissano l’alloggiamento al proiettore.
coperchio del vano
portalampada
6 Staccare il connettore della lampada dal proiettore premendo la
linguetta di bloccaggio del connettore stesso e tirando leggermente
quest’ultimo fino a scollegarlo.
AVVERTENZA
Per prevenire ustioni, lasciare raffreddare il proiettore per almeno
60 minuti prima di sostituire la lampada.
•
Procedere con estrema cautela durante la rimozione dell’alloggiamento
della lampada. Nell’improbabile eventualità che la lampada si rompa,
il vetro può ridursi in frantumi. L’alloggiamento della lampada è costruito in modo che la maggior parte dei frammenti non fuoriescano, ma
fare attenzione durante la rimozione. Prima della sostituzione, pulire il
vano portalampada e gettare i materiali usati per la pulizia. Completata
la sostituzione, lavarsi le mani.
alloggiamento
della lampada
Avvertenza: Le lampade Hg contengono mercurio. Manipolarle e
smaltirle in conformità alle leggi locali. Per informazioni, visitare il
sito www.lamprecycle.org.
vite prigioniera
connettore
della lampada
7 Estrarre con cautela l’alloggiamento della lampada. Smaltire la lampada
senza inquinare l’ambiente.
8 Inserire il nuovo alloggiamento e serrare le viti.
9 Ricollegare il connettore della lampada al proiettore. Quando il
connettore è completamente inserito, la linguetta di bloccaggio scatta
nell’apposita sede.
30
10 Riposizionare il coperchio del vano portalampada.
menu Servizio
11 Riposizionare la base o la piastra di fissaggio al soffitto, se necessario.
12 Collegare il cavo di alimentazione e premere il pulsante di
alimentazione sul telecomando o sul tastierino per accendere
il proiettore.
13 Per azzerare il contaore della lampada, andare al menu Impostazioni >
Servizio e selezionare Azzerare ore lampada. Per informazioni
dettagliate vedere a pagina 29.
31
32

Documenti analoghi

Guida all`installazione di ScreenPlay 777

Guida all`installazione di ScreenPlay 777 quantità di mercurio. Provvedere allo smaltimento in conformità alle leggi e alle ordinanze in vigore a livello locale e/o nazionale. Per

Dettagli