Frequently Asked Questions (FAQ)

Commenti

Transcript

Frequently Asked Questions (FAQ)
Dipartimento Emergenza
OGGETTO: Frequently Asked Questions (FAQ) Corso Ferno
Academy Certified Provider, emerse dagli allievi dei corsi.
Se in macchina siamo in 2, come facciamo a portare la sedia visto che dal corso
emerge che ci vuole un terzo che faccia sicurezza?
Quello indicato è il modo d’uso corretto per il trasporto in sicurezza di un paziente
sulla sedia da trasporto (portantina) riportato dall’azienda costruttrice che lo ha
realizzato e studiato e descritto nel manuale istruzioni.
Nel quotidiano si può richiedere l’ausilio di un aiutante (parente, astante, care giver,
ecc…) che si ponga a monte durante lo spostamento. Nel caso non ci fosse un
aiutante è opportuno salire lentamente le scale facendo attenzione di appoggiare
bene il tallone e la punta del piede.
Se il presidio (barella, cucchiaio, etc…) è “rovinato” e l’azienda non lo sostituisce,
cosa devo fare?
Inviare mail al vostro Coordinatore, spiegando quale tipo di presidio e cosa gli è
successo, in modo che lui possa in modo semplice risolvere il problema. Non lo può
sostituire immediatamente, tu lo devi utilizzare lo stesso, facendo attenzione e
prendendo tutte le precauzioni del caso, dato che è “rovinato”. Se fosse “rotto”, il
presidio va messo immediatamente fuori servizio nello stesso identico modo, dato
che potrebbe causare un possibile incidente.
Se in ambulanza non abbiamo presidi Ferno, come facciamo?
Utilizzate al meglio le attrezzature che avete, facendo riferimento loro manuale
istruzioni “OBBLIGATORIO” per tutte le attrezzature.
Se i presidi non hanno il fissaggio 10G, posso uscire lo stesso con l’ambulanza?
Si, ma come professionisti, dovete mettere a conoscenza il vostro Coordinatore,
spiegando il problema e magari allegando i materiali che possono indirizzarlo alla
soluzione del problema. NON potete omettere lo svolgimento del servizio.
La barella cucchiaio o spinale l’abbiamo sempre portata testa-piedi. Come facciamo
a passare per le scale nel metodo laterale?
Dato che su certe scale non ci si passa, utilizzate esclusivamente la Barella
Cucchiaio Scoop EXL 65 “Gialla”, con questo presidio è possibile scendere le scale
in modo sicuro.
Gli effetti personali “vitali” (respiratori) o carrozzine di pazienti disabili come le
carichiamo visto che non sono sicure senza fissaggi?
Devono essere sempre caricate e possono essere appoggiate al pavimento o fissati
con delle cinture ausiliare “qualsiasi” a supporti fissi all’interno del vano sanitario.
Fissaggio applicato in modo professionale dall’autista, il quale non deve mai essere
negligente alla guida, rispettando il codice della strada e le regole di prima prudenza.
I pazienti che trasportiamo ed hanno farmaci infusi alloggiati su palo porta flebo
(spesso sono i pazienti pediatrici) possiamo trasportarli con il palo a seguito?
Esistono alcune possibilità:
Azienda USL di Bologna
Sede Legale: Via Castiglione, 29 - 40124 Bologna
tel. +39.051.622.5111 fax +39.051.658.4923
Codice fiscale e Partita Iva 02406911202
1. Asta porta flebo fissa o rimovibile alla barella
2. Sistema porta flebo all’interno del vano sanitario posizionato al centro del
veicolo sul tetto
Nel caso sia un palo Irremovibile deve essere fissato alla barella e posizionato in
modo sicuro alla testa del paziente.
La cosa più importante è rispettare il codice della strada e le regole di prima
prudenza, poi insieme al vostro responsabile, potreste realizzare un protocollo
interno in modo che tutti gli autisti possano rispettarlo.
Se il paziente rifiuta collare o cinture o la mamma vuole tenere il figlio in braccio, di
chi è la responsabilità?
Se il paziente rifiuta il collare, un persona deve rimanere alla testa e questa persona
deve essere legata a suo modo con le apposite cinture di sicurezza. Se la mamma
vuole portare il suo bambino in spalla, dato che avete in dotazione delle cinture che
potrebbero evitare la morte del piccolo metterei a conoscenza la mamma che è
obbligatorio. Nel caso non riuscite, sappiate che la responsabilità di tutte le persone
che trasportate è dell’autista. Per l’ultima cosa, sento di proporvi di contattare la
centrale e metterli a conoscenza che state trasportando persone non legate nel vano
sanitario. La cosa più importante è rispettare il codice della strada e le regole di
prima prudenza.
Possiamo trasportare le salme su strada pubblica? Siamo sicuri?
Si, basta che il sistema di trasporto “barella”, abbia le cinture standard in dotazione.