“il miglior contest in otto anni di storia dell`EFPT”.

Commenti

Transcript

“il miglior contest in otto anni di storia dell`EFPT”.
EFPT - European Freestyle Pro Tour
30 maggio - 2 giugno 2010 - Club Porto Liscia - Coluccia - Santa Teresa Gallura
"IL MIGLIOR CONTEST EFPT DI SEMPRE"
"Il miglior contest in otto anni di storia dell'EFPT". Parole di Tom Hartmann, uno che le competizioni EFPT le
ha fatte tutte, prima come atleta e poi come giudice e ora race director: mai prima d'ora in un contest EFPT
erano stati portati a termine tre double elimination, per giunta con una simile varietà di condizioni, dalla
bufera da affrontare con la 3.6 ad acqua piattissima e vele da 5.3. Con tutto quello che ci può stare in
mezzo. Semplicemente fantastico.
Niente di strano quindi se il clima alla premiazione è stato di estrema soddisfazione per il Club Porto Liscia e
Windsurf Nation, organizzatori per la seconda volta consecutiva dell'unica tappa italiana del circuito EFPT.
Sono state quattro giornate di grande freestyle nello scenario selvaggio e incontaminato di Porto Liscia, in
quel clima "agropastorale" che è diventato il marchio di fabbrica di questo spot, che si è conquistato a suon
di nodi una reputazione mondiale, e anche il riconoscimento di "EFPT Approved Spot" consegnato nelle
mani di Stefano Pisciottu - presidente del Club Porto Liscia - e l'omonimo Stefano Pisciottu, neo sindaco di
Santa Teresa Gallura, eletto da appena 48 ore.
Il quarto giorno consecutivo di vento ha permesso di completare il terzo double elimination e di mettere in
acqua la rampa Red Bull per la supersession.
Come da programma la competizione è riprese dal quarto round del double. In palio c'è ancora il quarto
posto, con quattro contendenti in gara: Meir, Ruenes, Fabrizi e Pompronas. Bastano pochi minuti per
risolvere il dilemma: Fabrizi batte Pompronas mentre Zan e Bestetti gli fanno il favore di eliminare Meir e
Ruenes. Mattia Fabrizi - diciotto anni e mezzo - firma la sua prima top four in una competizione EFPT!
Al round succesivo sia Fabrizi che Bestetti vengono eliminati, ma ormai resta da risolvere solo il dilemma del
secondo posto, ancora in ballo tra Scheffers e Akgazciyan, ieri rispettivamente primo e secondo.
Dilemma risolto da Van Broeckhoven, che battendo Agkazciyan lo relega sule terzo gradino del podio, prima
di andare ad attaccare la prima posizione di Scheffers. La finale del double è combattuta, ma Van
Broeckhoven ha qualcosa di più e convince i giudici. Così si rende necessaria la seconda finale per stabilire
il vincitore di questo terzo e conclusivo double.
"I miracoli non si ripetono", commenta il "gatto nero" in spiaggia, riferendosi alla heat vinta ieri da Scheffers
su VanB. Se i miracoli non si ripetono, questo non faceva parte della categoria: Scheffers entra in acqua con
un carogna gigante e mette insieme la heat perfetta, martellando una manovra più radicale dell'altra, fino a
costringere, letteralmente, VanB nell'angolo. Oltre al secondo posto Scheffers si porta a casa la
consapevolezza che il suo amico non è imbattibile.
Il contest si conclude con una classifica simile a quella di 12 mesi fa: VanB, Scheffers, Agkazciyan. La novità
è tutta nel quarto posto, appannaggio di Mattia Fabrizi, che si merita il riconoscimento, guadagnato sul
campo, di miglior freestyler italiano del momento. E anche il premio offerto da Surf To Live al miglior italiano
in gara: un soggiorno di una settimana per due persone a Corralejo, Fuerteventura.
www.palau.it
siamo su
Concluso il contest è stato il momento della rampa Red Bull. Sono pochi i rider che hanno il coraggio di
sfidarla: Varrucciu, Souza De Pedro, Lorioli, Calò, Van Broeckhoven e Agkazciyan. In palio non c'è solo la
telecamera GoPro per il primo classificato, ma anche un premio speciale: mille euro per il primo che farà un
doppio forward o un backloop.
Esattamente come un anno fa la vittoria va a Nico Agkazciyan con un table top to forward, seguito da Van
Broeckhoven con air chachoo e Stefano Lorioli con un forward loop spaccatavola (davvero! per fortuna era il
suo freestyle della scorsa stagione, consumato da oltre 250 giornate di windsurf).
E i mille euro? Agkazciyan ha tentato più volte il doppio, e secondo la giuria il primo tentativo sarebbe da
omologare, ma l'ultima parola spetta allo sponsor, una volta visionato il filmato e giudicato se l'atterraggio
può essere considerato buono. "Era la prima volta in vita mia che lo provavo mure a dritta" ha confessato
alla premiazione il rider francese. Chissà fosse stato sulle altre mura...
La premiazione ha chiuso questo fantastico contest. Che premia la determinazione con cui Stefano Pisciottu,
presidente del Club Porto Liscia, ha voluto dare continuità a questa manifestazione nonostante tutte le
difficoltà per la crisi di sponsor, e la dedizione con cui il team di Windsurf Nation ha sostenuto
l'organizzazione di un simile evento. Viva Coluccia: ci rivediamo il prossimo anno, per la terza edizione.
EFPT - Sardinia Freestyle Grand Prix
Classifica finale dopo tre double elimination e uno scarto
1
Van Broeckhoven
2
Scheffers
3
Akgazciyan
4
Fabrizi
5
Ruenes
6
Meir
7
Promponas
8
Zan
9
Da Silva
Bosson
11
Lachauer
12
Souza de Pedro
13
Madeddu
14
Lorioli
15
Bestetti
16
Beholz
17
Varrucciu
www.palau.it
siamo su
18
Testa
19
Mazzocca Gamba
20
Schönthal
21
Janssen
Kovarik
23
Vinante
Calo
25
Mas
Troiani
Romeo
Cronst
Matissek
30
Tedeschi
Tetsis
Verschooten www.palau.it
siamo su
Result after 3 Double Eliminations on 31.5.2010
Rank
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
23
25
30
Nome
Van Broeckhoven
Scheffers
Akgazciyan
Fabrizi
Ruenes
Meir
Promponas
Zan
Da Silva
Bosson
Lachauer
Souza de Pedro
Madeddu
Lorioli
Bestetti
Beholz
Varrucciu
Testa
Mazzocca Gamba
Schönthal
Janssen
Kovarik
Vinante
Calo
Mas
Troiani
Romeo
Cronst
Matissek
Tedeschi
Tetsis
Verschooten
Cognome
Steven
Davy
Nico
Mattia
Anthony
Yarden
Stam
Andraz
Danilo Mendez
Adrien
Andy
Edvan
Gigi
Stefano
Filippo
Adrian
Gabriele
Jacopo
Vittorio
Dominik
Kenny
Dominik
Marco
Fabio
Julien
Dario
Matteo
Stefano
Max
Francesco
Alex
Jordi
Numero
B-72
H-311
F-400
ITA-991
F-85
ISR-91
GRE-393
SLO-49
BRA-83
F-296
G-191
BRA-250
SAR-3
I-420
ITA-767
G-888
I-984
ITA-2610
I-52
G-265
B-34
CZ-23
I-205
I-720
F-7
I-179
I-493
I-900
AUT-97
I-793
GRE-212
B-123
Tavola
F2
Tabou
Starboard
Fanatic
Tabou
Fanatic
Fanatic
RRD
Fanatic
Fanatic
JP
RRD
Fanatic
RRD
RRD
F2
Naish
Starboard
RRD
Fanatic
Tabou
RRD
Starboard
Starboard
Fanatic
JP
RRD
Fanatic
Fanatic
JP
Tabou
Vela
Gaastra
Gaastra
Gun Sails
North Sails
Gaastra
Simmer
Vandal Sails
RRD Sails
North Sails
North Sails
Neilpryde
Simmer
North Sails
RRD Sails
RRD Sails
Naish Sails
Severne
RRD Sails
North Sails
North Sails
RRD Sails
Severne
Severne
North Sails
Gaastra
RRD Sails
Neilpryde
North Sails
North Sails
North Sails
Double 1
0,7
2
7,5
6
3
10,5
4
10,5
14,5
10,5
10,5
14,5
5
28,5
14,5
7,5
20,5
14,5
20,5
20,5
20,5
28,5
20,5
20,5
28,5
20,5
20,5
28,5
28,5
28,5
28,5
28,5
Double 2
0,7
10,5
2
3
10,5
4
20,5
10,5
6
14,5
7,5
28,5
20,5
5
14,5
20,5
7,5
20,5
10,5
14,5
14,5
20,5
20,5
20,5
20,5
28,5
28,5
28,5
28,5
28,5
28,5
28,5
Double 3
2
0,7
3
7,5
10,5
10,5
10,5
5
10,5
6
20,5
4
14,5
14,5
7,5
20,5
28,5
14,5
20,5
20,5
28,5
14,5
20,5
20,5
28,5
28,5
28,5
20,5
20,5
28,5
28,5
28,5
Parziale
3,4
13,2
12,5
16,5
24
25
35
26
31
31
38,5
47
40
48
36,5
48,5
56,5
49,5
51,5
55,5
63,5
63,5
61,5
61,5
77,5
77,5
77,5
77,5
77,5
85,5
85,5
85,5
Scarto
2
10,5
7,5
7,5
10,5
10,5
20,5
10,5
14,5
14,5
20,5
28,5
20,5
28,5
14,5
20,5
28,5
20,5
20,5
20,5
20,5
28,5
20,5
20,5
28,5
28,5
28,5
28,5
28,5
28,5
28,5
28,5
Totale
1,4
2,7
5
9
13,5
14,5
14,5
15,5
16,5
16,5
18
18,5
19,5
19,5
22
28
28
29
31
35
43
35
41
41
49
49
49
49
49
57
57
57