SWSS REHA Kriterien kardiale Reha v1.4 I.4 I

Commenti

Transcript

SWSS REHA Kriterien kardiale Reha v1.4 I.4 I
Ulteriori criteri di qualità e prestazione
per la riabilitazione cardiovascolare in regime stazionario
Criterio
1.
Criterio n°
Documentazione
presentata
Certificazione di
applicazione
Criterio
soddisfatto
Requisiti di base
Uscite per anno per patologie cardiovascolari: minimo 250
K1
Minimo 3 livelli di sforzo per le attività di gruppo
K2


K3

Impianti per le chiamate d'emergenza in tutte le camere, compresi
corridoi, locali di accoglienza, bagni e spazi dedicati alle terapie
K4
Spazi di formazione e sale riunione
K5
Palestra
K6
Terreno per l'esercizio della deambulazione e della corsa
K7
Impianti per training ergometrico
K8
Terapia medica di training (MTT)
K9






2.
Indicazioni di qualità
L'ammissione è subordinata a una chiara indicazione di misure riabilitative in regime stazionario con un obiettivo e un programma di riabilitazione conforme alle norme del "Gruppo di lavoro svizzero per la
riabilitazione cardiaca", GLSRC.
3.
Qualità della struttura
3.1.
Struttura architettonica e infrastrutture specifiche
G:\Windows\SW!SS REHA\Qualitätskriterien\2012\Italienisch\SW!SS REHA Kriterien kardiale Reha v1.4 I.doc
Osservazioni
-2-
Ulteriori criteri di qualità e prestazione
per la riabilitazione cardiovascolare in regime stazionario
Criterio
3.2.
Criterio n°
Documentazione
presentata
Certificazione di
applicazione
Criterio
soddisfatto
Attrezzatura medico-tecnica
Materiale di rianimazione completo, incluso defibrillatore, se possibile
Pacemaker transcutaneo, raggiungibile entro 4 minuti.
K10
Possibilità di sorveglianza con monitor in loco
K11
ECG multicanale in loco
K12
Laboratorio di ergometria con cyclette ergometrica o tapis ergometrico
K13
Ecocardiografia 2D-Doppler interno
K14
ECG di lunga durata in loco (con utilizzo nella struttura o tramite partner regolarmente disponibile)
K15
Radiologia disponibile
K16
Laboratorio analisi d'emergenza sempre disponibile
K17








K18

K19


4.
4.1.
Personale
Personale in ambito medico e psicologico
Direzione medica da parte di un medico cardiologo/a con:
- Formazione continua/specializzazione in riabilitazione cardiovascolare (con gli attestati relativi ai contenuti formativi adeguati) e
- formazione supplementare in medicina interna (di almeno 3 anni)
Servizio medico d'urgenza permanente con disponibilità all'intervento
entro cinque minuti
Psicologo clinico fisso o disponibile regolarmente
K20
Osservazioni
-3-
Ulteriori criteri di qualità e prestazione
per la riabilitazione cardiovascolare in regime stazionario
Criterio
4.2.
Criterio n°
Documentazione
presentata
Certificazione di
applicazione
Criterio
soddisfatto
Personale in ambito terapeutico
Direzione della kinesiterapia da parte di terapeuti con una formazione
specialistica in terapia cardiaca presenti durante le attività.
Ogni membro dirigente di un team riabilitativo possiede un diploma di
specializzazione o un certificato di capacità adeguato (con diploma
GLSRC o equivalente).
Ottimizzazione dell'alimentazione (motivazionale pratica) con corsi di
cucina (cucina pedagogica).
Consultazione per smettere di fumare con personale qualificato.
K21

K22

K23


K24
Osservazioni
-4-
Ulteriori criteri di qualità e prestazione
per la riabilitazione cardiovascolare in regime stazionario
Criterio
5.
Criterio n°
Documentazione
presentata
Certificazione di
applicazione
Criterio
soddisfatto
Qualità dei processi
Diagnostica documentata, accessibile a tutti i settori specialistici a
tutti i livelli della CIM
Obiettivi individuali a breve e a lungo termine e programma di riabilitazione documentati, accessibili per via elettronica a tutti i servizi
specialistici (medici assistenza e terapia)
Conferenze di gruppo relative ai pazienti, organizzate regolarmente,
con il coinvolgimento di tutti i reparti interessati
Esame al momento dell’ammissione, incl. test di sforzo limitato dai
sintomi su cyclette ergometrica o tapis ergometrico, qualora non eseguito entro tre settimane dall'inizio della riabilitazione
Programmi terapeutici individuali, strutturati e documentati (resistenza, forza, mobilità, rilassamento, stress, alimentazione, cessazione
tabagismo)
Introduzione e strutturazione dell'assistenza post-terapeutica, compresa relazione di dimissione, consegna delle raccomandazioni terapeutiche e valutazione della capacità di lavorare
K25

K26

K27

K28

K29

K30

Consulenza, istruzioni e assistenza strutturata ai familiari
K31
Assistenza e consulenza per il reinserimento sociale
K32
Esame di dimissioni incl. nuovo ECG sotto sforzo
K33



K34

K35

Relazione di dimissioni strutturata (con indicazione del decorso riabilitativo, risultati delle analisi, fattori di rischio, farmacoterapia, consigli
su ulteriori provvedimenti e capacità di lavorare)
Piano di allerta per emergenze, incl. disponibilità immediata della rianimazione in conformità ai criteri GLSRC o equivalente
6.
Qualità dei risultati / Outcome
Partecipazione annuale alla statistica pazienti GLSRC
K36
K37

Osservazioni