Lo Stato cantato. La Costituzione in rima

Commenti

Transcript

Lo Stato cantato. La Costituzione in rima
Comunicato stampa
Lo Stato cantato. La Costituzione in rima
A cura di Carlo Marconi e della classe 5^ A 2010 della scuola primaria Vallone
A chiusura delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia la Biblioteca
Universitaria presenta, il 15 marzo 2012 alle ore 17, presso il Salone Teresiano, il
volume Lo Stato cantato. La Costituzione in rima, realizzato dalla classe 5^A della
scuola primaria Vallone egregiamente guidata dal maestro Carlo Marconi e
ristampato grazie al generoso contributo del Rotary Club Pavia Ticinum.
Grazia Mazzola, psicoanalista, e Leonarda Vergine, docente di Diritto penale
dell'ambiente presso l’Università di Pavia, dialogano con Carlo Marconi sul valore e
il significato di questo lavoro, durato un intero anno scolastico e donato anche al
Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione dei festeggiamenti del
2011.
Commenti, riflessioni, rime, poesie e disegni scaturiti da un’attenta lettura dei primi
dodici articoli della Costituzione diventano un libro, ma anche una lezione di
democrazia per la classe, che ha applicato i principi alla propria esperienza. Così il
titolo del libro è stato scelto con regolare votazione, i bambini hanno riflettuto ed
elencato i propri diritti e doveri, ed espresso il proprio pensiero e la propria
esperienza sui singoli articoli.
Nell’occasione sarà proiettato il DVD allegato alla pubblicazione, riprodotto grazie al
contributo del Comune di Pavia, che costituisce un valore aggiunto del lavoro, grazie
alla cortese collaborazione di alcuni dei più importanti protagonisti della città di
Pavia.
Nel filmato, infatti, primi attori sono i bambini, che leggono la Costituzione, e le
autorità locali, che recitano le poesie scritte dagli alunni a commento della Carta
costituzionale, rime solo in apparenza infantili, ma assai profonde e appropriate nel
rivelare ancora una volta il valore universale dei primi articoli.
Il Vescovo Giovanni Giudici, il Sindaco Alessandro Cattaneo, il Procuratore Gustavo
Adolfo Cioppa, e le autorità non più in carica - il Presidente della Provincia Vittorio
Poma, il Prefetto Ferdinando Buffoni, il Questore Paolo Di Fonzo, la Dirigente
dell’Ufficio Scolastico Provinciale Anna Angelici - hanno prestato i loro volti noti ai
pensieri dei bambini, in un contrasto che è insieme illuminante, divertente e
commovente.
Salone Teresiano
Biblioteca Universitaria di Pavia
Strada Nuova, 65
Giovedì 15 marzo ore 17