La società francese alla fine del `700

Commenti

Transcript

La società francese alla fine del `700
La società francese alla fine del '700
Primo stato: ecclesiastici
Secondo stato: nobili
2% della popolazione
possiedono vaste proprietà
terriere e sono esonerati dalle
tasse. Possono riscuotere
tributi in denaro e richiedere
prestazioni di lavoro
Terzo stato:tutti coloro che non appartenevano
ai primi due stati- 98% della popolazionepagano le tasse...
Anno 1789
La Francia è in deficit a causa delle spese
per l'esercito e la corte di Versailles
Luigi XVI non riesce a risolvere la
situazione:
nobili e clero si
oppongono alle riforme
Il
aumentano le tasse e ci sono
annate di carestia
sovrano convoca l'assemblea degli Stati generali per
discutere del problema. Si sviluppano dibattiti per
presentare al re i CAHIERS DE DOLEANCES.
Anno 1789: gli Stati Generali
Gli Stati Generali erano formati da tre
assemblee di 300 membri
Ogni ordine aveva diritto ad un voto-> il terzo
stato era sempre in minoranza
La richiesta di votare pro-capite viene respinta
dal re
il terzo Stato si riunisce nella Sala della
Pallacorda e pronuncia un GIURAMENTO con il
quale istituisce l'ASSEMBLEA NAZIONALE
costituente
Anno 1789: l'attacco alla Bastiglia
Il re invia le truppe a Parigi
il popolo si ribella e da'
l'assalto alla BASTIGLIA (14
LUGLIO 1789), SIMBOLO
DEL DISPOTISMO
MONARCHICO
E' l'inizio della Rivoluzione
Si costituisce la Guardia Nazionale(popolare)
Vengono prese d'assalto le proprietà dei nobili
Borghesi (avvocati, professionisti, commercianti) e classi
sociali inferiori (contadini, artigiani, operai) danno vita alla
rivoluzione
L'assemblea Costituente
•
•
•
vengono aboliti i diritti feudali
vengono cancellati i titoli nobiliari e i privilegi fiscali
viene emanata la DICHIARAZIONE DEI DIRITTI
DELL'UOMO E DEL CITTADINO
vengono proclamati tre principi ideali: LIBERTA',
UGUAGLIANZA E FRATERNITA
Che cos'è la LIBERTA' secondo la "Dichiarazione"?
•
I manifestanti si dirigono alla Reggia di Versailles
e la invadono. Il re e la famiglia si trasferiscono a
Parigi
Anni 1790-1791: i club
•
•
•
Giacobini: si riunivano
nel convento dei
domenicani. Contrari alla
monarchia, favorevoli al
popolo (repubblica)
Cordiglieri: sostenevano
gli strati più poveri della
popolazione e la
repubblica
Foglianti: difendevano la
monarchia (mon. costit.)
I provvedimenti riguardanti la Chiesa
•
•
•
vengono requisiti e poi venduti i beni
ecclesiastici
i vescovi vengono eletti dal popolo e
diventano funzionari stipendiati dallo stato
devono giurare fedeltà alla Rivoluzione
I religiosi che rifiutano il giuramento
vengono chiamati REFRATTARI. Molti
di essi, insieme ai nobili, lasciano il
paese.
Anche il re e la famiglia
tentano la fuga, ma vengono
smascherati e catturati
La Costituzione del 1791
•
la Francia diviene
una monarchia
costituzionale
Potere esecutivo
Re
Potere legislativo
Assemblea
legislativa
Il diritto di voto è concesso a pochi cittadini
ATTIVI in base al censo (SUFFRAGIO
RISTRETTO)
Chi non aveva diritto di voto era chiamato
cittadino PASSIVO
Anno 1792: le guerre- la Convenzione
•
•
•
•
•
la Francia entra in guerra
contro Austria e Prussia
Luigi XVI viene deposto
Viene eletta a
SUFFRAGIO
UNIVERSALE
MASCHILE la
Convenzione
Nel 1792 la Francia
diventa una repubblica
Luigi XVI viene accusato
di tradimento e
giustiziato
Anno 1793: guerre e rivolte
•
•
•
•
Le potenze europee, intimorite
dalla rivoluzione, si uniscono
contro la Francia
Il governo decreta la leva
obbligatoria
In Vandea scoppia una rivolta di
contadini contrari alla Rivoluzione
La situazione economica
peggiora: la popolazione è alla
fame. I sanculotti chiedono
maggiore uguaglianza
sanculotto francese
Le fazioni politiche all'interno della
Convenzione
La Convenzione era
formata da tre
schieramenti:
-Montagna (vicina ai
sanculotti,più
rivoluzionaria)
-Gironda (vicina alla
borghesia, più moderata)
-Pianura (senza una
I montagnardi prendono il sopravvento:
precisa posizione, di vengono creati il TRIBUNALE
atteggiamento mutevole)
RIVOLUZIONARIO e il COMITATO DI
SALUTE PUBBLICA, due organismi di
controllo della Rivoluzione
I mutamenti nella vita quotidiana
La Convenzione impose
cambiamenti nella vita
quotidiana:
- i nomi dei mesi si ispiravano
ai ritmi stagionali della
natura
-si innalzava l'albero della
libertà nelle piazze
-al posto della religione
tradizionale, nacque il culto
della Dea Ragione
Il Terrore
•
•
•
Nel 1793 la Convenzione
adotta una politica spietata:
i nemici della Rivoluzione
vengono giustiziati
La regina Maria Antonietta
finisce sulla ghigliottina
Il potere è nelle mani del
Comitato di salute pubblica
e di M. Robespierre
Il 27 termidoro Robespierre viene arrestato e
giustiziato. Il Terrore finisce e inizia il periodo
del Direttorio
I protagonisti del terrore
•Marat: repubblicano del club dei montagnardi. Fu
ucciso da Charlotte Corday
MARAT(indica gli incarichi politici principali)
•Danton : repubblicano del club dei cordiglieri. Fu
arrestato e ghigliottinato per ordine di Robespierre
DANTON (indica gli incarichi politici principali)
Il Direttorio (1795-1799)
•
•
•
Il Tribunale
Rivoluzionario viene
abolito
1795: nuova
Costituzione, si torna
al suffragio in base al
censo
il potere esecutivo è in
giovane Napoleone Bonaparte
mano al DIRETTORIO, Ilil 18
brumaio rovescia il
formato da 5 membri governo con un colpo di stato