serkong dorje chang ritiri dal 1 al 11 maggio

Commenti

Transcript

serkong dorje chang ritiri dal 1 al 11 maggio
SERKONG DORJE CHANG
AL CENTRO DHARMATRIYANA DI PERGOLA
Serkong Dorjee Chang è nato nel 1981, è stato riconosciuto
da S.S il 14° Dalai Lama come la terza reincarnazione del
suo lignaggio. La formazione di Rinpoche è avvenuta al
monastero di Ganden Jangtse dove ha completato tutti gli
studi , sia dei Sutra che del Tantra, sotto la guida dei più
grandi Lama. E’ universalmente considerato un
Maestro pienamente realizzato e particolarmente attivo nella
diffusione degli insegnamenti del Buddha in oriente e
occidente. Dorje Chang (in sanscrito Vajradhara) è
L’archetipo di Buddha ovvero la raffigurazione della mente
onnisciente , adamantina e onnipervadente nonché
indistruttibile di un Buddha perfettamente illuminato.
E’ un raro titolo altamente onorifico che oggigiorno è stato
attribuito , in seno alla scuola Gelupa, solamente a quattro
Maestri. Dorje Chang rappresenta il Buddha Primordiale.
Lo stretto rapporto tra questi due santi lignaggi si è rinnovato,
in questa vita,con il riconoscimento di Rinpoche come
3° Serkong Dorje Chang da parte di H.H il Dalai Lama in
Occasione dell’iniziazione di Kalacakra avvenuta a Bodhgaya
nel 1985. All’età di 19 anni ,Rinpoche ha ricevuto dallo stesso
Dalai Lama i voti di monaco pienamente ordinato. Per questo
motivo ,come da tradizione,ha visto aggiungersi al Suo proprio
nome (NgawangTsùltrimDònden) quello di ‘ Tenzin’.
1-2-3-4 Maggio
Iniziazione ed insegnamenti di
Tara Verde / insegnamenti sul
Rifugio con presa di rifugio per
chi vuole
Tara verde è l’espressione del riflesso
della saggezza di tutti i Buddha e
Bodisattva, è onnipresente e viene
spesso chiamata “ La salvatrice o La
Liberatrice” di tutti gli esseri senzienti
che migrano nel samsara.Praticare
sinceramente con la corretta
motivazione altruistica Tara Verde,
recitando le 21 lodi o meditare sulla
sua manifestazione porta
velocemente, come risultato,
all’illuminazione perfetta grazie alla
vasta accumulazione di meriti.Inoltre
in questa stessa vita si ottengono
benefici, come l’aumento di fama,
longevità, ricchezza e altro ancora.
9-10-11 Maggio
Insegnamenti e pratica di
Guru Rinpoche
1-11 (in particolare il 5,6,7,8)
Maggio
“L’essenza delle buone
Maestro prezioso, nato dal loto,
secondo Buddha, sono alcuni degli
innumerevoli appellativi onorifici dati
a Guru Rinpoche. Santo Yogi,
venerato in Tibet e non solo per i suoi
prodigi, ha sopratutto diffuso nel
Tetto del mondo la dottrina
Buddhista nella sua forma più
completa ed esoterica (Tantra).
Inenarrabili sono le sue gesta.
Fondatore della scuola dell’antica
traduzione (Nyingmapa) e
riconosciuto da tutte le altre scuole
principali del Tibet, Guru Rinpoche, il
suo mantra ed i suoi insegnamenti
sono praticati assiduamente; non di
rado SS il IVX Dalai Lama ne
conferisce l’iniziazione.
Avere la fortuna di ricevere
insegnamenti su una o più
manifestazioni di Guru Rinpoche e
metterli in pratica consente di
ottenere in breve tempo lo stato di
un Buddha realizzato.
spiegazioni” Lama Tzong
Khapa
Questo breve testo il cui
contenuto rappresenta il cuore
della filosofia madyamika
racchiude l’insegnamento sul
sorgere dipendente dei fenomeni
e la loro mancanza di esistenza
intrinseca (vacuità). Da questo
elogio emerge la profonda
saggezza che realizza la vacuità
necessaria per affrancarsi da ogni
sofferenza ed ottenere la felicità
ultima.
Tutte le info su :
www.triyana.it
tel: 339 8503058
1

Documenti analoghi

torna a milano sua santità il xiv dalai lama a portare il suo

torna a milano sua santità il xiv dalai lama a portare il suo possono,  infatti,  essere  affrontati  con  un  approccio  positivo  e  con  un'attitudine  interiore  che  faccia   leva  sulla  consapevolezza.  

Dettagli