La Spiraea japonica `Anthony Waterer` resiste da decenni sul

Commenti

Transcript

La Spiraea japonica `Anthony Waterer` resiste da decenni sul
P L A N T
2 Notizie sulla campagna
Colour your Life in Italia
3 Floriade 2012
H O L L A N D
4 Colour your Life piante in
promozione nel 2011
I N V E R N O
1 | 2 La Spiraea japonica
‘Anthony Waterer’
P U B L I C I T Y
2 0 1 1
PIANTE IN EVIDENZA
La Spiraea japonica ‘Anthony Waterer’ resiste da
decenni sul mercato
Nel 1861 un gruppo di vivaisti olandesi, che riteneva indispensabile definire la corretta denominazione dell’assortimento, ha fondato la Reale Associazione per le Colture di Boskoop (KVBC).
Come parte integrante di questa associazione, nel 1895 è stata
istituita la commissione di ispezione, che aveva (ed ha tuttora)
l’obiettivo di valutare le cultivar di nuova introduzione in base al
valore ornamentale e di utilizzo.
da menzionare è che le ‘Dart’s
Red’ e ‘Goldflame’ sono entrambe
nate come mutanti dalla ‘Anthony
Waterer’.
Le prime due piante ad essere state premiate nel 1895 furono il Sambucus
racemosa ‘Plumosa Aurea’ e la Spiraea japonica ‘Anthony Waterer’.
Entrambe si aggiudicarono il Certificato di Prima Classe. Il fatto che
queste piante siano in produzione su larga scala a tutt’oggi conferma
la loro alta qualità. Le cultivar di Spiraea japonica, in particolare, sono
richiestissime sia nei giardini privati che nel verde pubblico. Sono piante
robuste, relativamente sane e con un eccellente valore ornamentale.
La ‘Anthony Waterer’ ha fiori di colore rosso carminio chiaro, riuniti in
corimbi piatti. Una caratteristica probabilmente più evidente sono le
foglioline di colore bianco tendente
al giallo, che a volte decorano i getti
giovani. La validità della ‘Anthony
Waterer’ è stata confermata durante
l’ispezione a stelle della Spiraea
nel 1977, che ha assegnato due
stelle a questa cultivar. Oltre alla
‘Anthony Waterer’ sono in commercio diverse altre cultivar valide,
tra cui la ‘Albiflora’ (bianca), ‘Dart’s
Red’ (rosso carminio intenso),
‘Goldflame’ (foglie di colori viranti
dal bronzeo al marrone aranciato,
fiori rosa-viola spento), ‘Little Princess’ (portamento compatto, fiori
rosa pallido) e ‘Manon’ (rosso
carminio intenso). Una curiosità
Spiraea ‘Goldflame’
Oggi, nel 2010, a 150 anni dalla
fondazione, la Reale Associazione
per le Colture di Boskoop (KVBC)
è più viva che mai. Inoltre la
commissione di ispezione esamina
da 115 anni l’assortimento esistente
e le novità.
150 anni di KVBC, 115
anni di commissione di
ispezione KVBC
A metà dell’Ottocento, l’assortiSpiraea ‘Albiflora’
mento degli alberi da frutto era
piuttosto caotico. Per stabilire un ordine, il 30 gennaio 1861 è stata istituita
l’Associazione per la Regolamentazione e il Miglioramento delle Specie
da frutto, un nome lungo presto modificato in Associazione Pomologica.
L’assortimento si spostò dagli alberi e arbusti da frutto alle colture ornamentali, e l’associazione si adeguò. Nel 1925 il nome fu nuovamente
cambiato, in Associazione per le Colture di Boskoop. In occasione del
centenario, nel 1961, l’associazione ottenne il predicato “Reale”, e così il
nome attuale divenne un fatto compiuto. La parola “Boskoop” nel nome
della KVBC non si riferisce alla località di Boskoop bensì all’assortimento
coltivato di tradizione in questa zona di produzione vivaistica. La KVBC
si occupa, dunque, soprattutto di arbusti e di piante perenni e, in misura
minore, di alberi per viali. I bulbi, i tuberi, le piante in vaso e le piante
annuali non rientrano nel campo di interesse della KVBC. I principali
pilastri della KVBC sono: l’ispezione, la pubblicazione (Dendroflora,
monografie, Arbor Vitae) e le Collezioni di Piante olandesi.
E
1
P L A N T
E
P U B L I C I T Y
H O L L A N D
La commissione di ispezione
Le prime ispezioni si riferivano alle nuove introduzioni. Le premiazioni
furono assegnate sotto forma di Certificati (Certificato di Raccomandazione,
Certificato di Merito oppure Certificato di Prima Classe). Durante queste
cosiddette ispezioni sul campo la pianta era seguita per la durata di
un’intera stagione, dopodiché poteva essere premiata. Queste ispezioni
hanno luogo a tutt’oggi. A partire dal 2011 la premiazione avviene mediante medaglie: Bronzo, Argento o Oro.
La seconda forma di ispezione ha luogo durante le fiere del settore in
Olanda, come GrootGroen+ e Plantarium. Ogni anno oltre 100 nuove
cultivar presentate in queste fiere sono sottoposte alla valutazione della
commissione di ispezione. Queste valutazioni rappresentano una registrazione momentanea rispetto alle ispezioni sul campo, che danno
maggior peso alle prestazioni colturali e alla presentazione. Anche qui,
la premiazione avviene mediante medaglie.
La terza forma di ispezione sono le cosiddette ispezioni a stelle, che
prevedono la messa a dimora e la valutazione di un gruppo di cultivar
durante più anni. Oltre a criteri come il valore ornamentale e di utilizzo,
nelle ispezioni a stelle hanno una grande importanza altri argomenti,
come la resistenza al freddo invernale, la moltiplicazione e la resistenza
alle malattie. Al contrario delle altre due forme di ispezione, le ispezioni
a stelle hanno un carattere molto più comparativo. Le premiazioni
avvengono con
l’assegnazione di stelle al
valore; tre stelle stanno
per “eccellente”, una
stella per “buono” e
nessuna stella significa
che “la cultivar può
sparire dall’assortimento
perché esistono cultivar
migliori con qualità simili”.
Spiraea japonica ‘Anthony Waterer’
Eurotrial
Una logica conseguenza delle ispezioni a stelle sono gli Euro-trial. Fin dal
2003 esiste una collaborazione internazionale tra sette Paesi (Irlanda, Regno
Unito, Germania, Austria, Francia, Belgio e Olanda) per eseguire la stessa
ispezione a stelle contemporaneamente in questi Paesi. Tutte le piante
necessarie sono moltiplicate in una sola località, così da ottenere del
materiale da riproduzione identico. Le organizzazioni partecipanti valutano
le piante nel proprio Paese. I risultati finali sono aggregati in un unico
rapporto. Dopo l’Hydrangea paniculata (valutazione già completata), sono
state messe a dimora gli assortimenti della Buddleja, della Weigela e
della Vinca.
Notizie sulla campagna Colour your Life in Italia
Colour your Life a Orticolario 2010
In un tripudio di piante e fiori sedicimila amici del verde hanno visitato
Orticolario 2010, tenutosi dal 1 al 3 ottobre nel parco di Villa Erba a Cernobbio, con 186 espositori italiani ed esteri. Sabato 2 ottobre 2010, Plant
Publicity Holland ha presentato la prima mondiale della canzone Colour
your Life (disponibile su iTunes). Il tema del brano riprende lo straordinario
messaggio positivo che il verde
trasmette all’uomo. Il Presidente di
Orticolario Moritz Mantero, che ha
aperto la manifestazione all’insegna
delle novità mondiali della mostra
olandese Plantarium, e il Console
olandese Johan S. Kramer hanno
sottolineato la consolidata collaborazione floricola tra i rispettivi Paesi.
Personalizzare i poster: un modo
semplice per essere sempre speciali
Ecco un esempio con Donetti Garden
Facilissimi da creare con il sito Colour your Life, ogni punto vendita
può avere i propri poster personalizzati. Sono pochi e semplici i passi da
seguire per arrivare al poster finale con il proprio logo. Basta collegarsi
al sito www.colour-your-life.it, entrare nella sezione Business, cliccare
su Servizio Poster e seguire le istruzioni.
A giugno di quest’anno Donetti Garden ha usato questo servizio per
stampare i poster delle Piante Acquatiche, promosse a Pianta del Mese.
L’ambientazione delle piante, corredate di idee per l’uso e poster personalizzati, ha dato una spinta alle vendite!
Terapia Verde e Patentino junior
Tra gli obiettivi della campagna Colour your Life ce n’è uno molto
importante: trasmettere l’amore e il rispetto per i colori, i profumi e i
sapori della natura e migliorare la nostra vita e l’ambiente in cui viviamo.
In quest’ambito vengono organizzate varie iniziative, tra cui quella del
Patentino di Giardiniere junior, conferito ai ragazzi delle scuole medie,
a conclusione di un percorso didattico. Inoltre il progetto Giardino Vivo
dell’Istituto Don Carlo Gnocchi coinvolge nonni e bambini nel Green
Therapy, attività di invasare piante nel garden dell’istituto.
Colour your Life in tournée
A partire dalla primavera del 2011 Colour your Life organizza un ciclo di
presentazioni nei garden italiani. L’iniziativa, che coinvolgerà gli operatori
dei garden e i visitatori, grandi e piccini, includerà l’esibizione della canzone
Colour your Life in un concerto dal vivo dei Meccano, attività per i bambini e ragazzi, e l’esposizione a tema delle piante promosse nell’ambito
della campagna Colour your Life.
2
P L A N T
P U B L I C I T Y
H O L L A N D
A nordovest di Venlo è in atto la realizzazione, con grande
efficienza e rapidità, della sesta esposizione mondiale di floricoltura in Olanda. Le porte del terreno, che occupa una superficie
di 65 ettari, saranno aperte il 5 aprile 2012. Questa volta non si
tratterà tanto dei ‘prodotti’ quanto del ‘vivere il verde’.
1
2
3
4
5
Green Engine
Relax & Heal
Education & Innovation
Environment
World Show Stage
:
:
:
:
:
2 0 1 1
La scelta di un parco in cui vivere il verde ha comportato, tra le altre
cose, un approccio tematico, con cinque temi:
Sostenibilità
Benessere
Conoscenza
Qualità di vita
Incontro
Ogni area tematica è unita a un tema di piantagione unico nel suo genere.
Ciò vale anche per l’area più a sud: il World Show Stage.
Questo è il luogo d’incontro tra le diverse culture e dove si trovano le
specie di piante più frivole, eccentriche e variopinte. In questa esplosione
di colori rientra il tema di piantagione: ‘Le seduttrici’.
Camminando per il World Show Stage il visitatore scopre che dietro la
collina del teatro si trova il luogo probabilmente più tranquillo e soleggiato
dell’intera Floriade 2012. A metà tra la collina e il margine del bosco c’è
un paesaggio in pendenza, simile a un parco, con alberi solitari e grandi
macchie di arbusti dalla copiosa fioritura, dal nome Ripley Valley. Il nome
Ripley riferisce alla collezione di rarità messa a dimora qui. Una decina di
alberi dalle forme particolari di crescita e ottenute da potature è il richiamo
dei visitatori. Gli alberi sono circondati da grandi macchie di arbusti che
racchiudono degli spazi e creano delle linee visive. L’accurata collocazione dei gruppi di arbusti, uniti agli
alberi, genera un paesaggio emozionante. La collina in pendenza offre
al visitatore, oltre ad una bellissima
camminata, lo spazio per stendere
una coperta e sedersi ad ammirare
il panorama.
La vallata degli arbusti forma un’eccezione. Qui gli arbusti costituiscono
elementi a sé stanti e non sono accostati ad altri gruppi di prodotto,
come le piante perenni, i bulbi o le piante annuali. Il margine del bosco
forma la scenografia degli arbusti fioriti e li mette in massimo risalto.
Alcune parti del margine del bosco fanno parte del progetto e ospitano
degli arbusti che amano un ambiente riparato e ombreggiato.
La macchie di arbusti sono formate da grandi gruppi di specie, come
l’albero delle farfalle (ad esempio Buddleja davidii ‘Pink Delight, Buddleja
davidii ‘Border Beauty’), il lillà (Syringa patula ‘Miss Kim’, Syringa prestoniae
‘Red Wine’), il cinquefoglia (Potentilla fruticosa ‘Lime Light’), l’ortensia
(Hydrangea aspera ‘Macrophylla’, Hydrangea villosa ‘Anthony Bullivant’),
il rododendro (Mrs Watson e catawbiense ‘Boursalt’), la Leycesteria (Leycesteria formosa), la spirea americana (Physocarpus opulifolius ‘Diabolo’),
la felce (Dryopteris Filix-Mas, Polystichum setiferium ‘Herrenhausen’), l’edera
(Hedera helix ‘Arborescens) e l’arancio messicano (Choisya ternata ‘Aztec
Pearl’). All’interno di questi grandi gruppi fanno bella mostra degli arbusti
isolati, tra cui l’acacia di Costantinopoli (Albizia julibrissin cv), la Kolkwitzia
(Kolkwitzia amabilis), la Maackia (Maackia chinensis) e il sommaco americano (Rhus typhina). Insieme compongono un’immagine multicolore e
variata.
Visitate PPH nel 2011
Inspirazione e informazione!
IPM
(Essen | Germania)
Salon du Végétal
(Angers | Francia)
Plantarium
(Boskoop | Olanda)
Green is Life
Karel Fleuren
In tutti i campi della Floriade 2012
sono stati inseriti e piantati diversi
arbusti, spesso come parte integrante del margine del bosco o in
mezzo alle piante perenni e annuali.
Il concetto integrale di piantumazione rappresenta la base di tutto
questo.
I N V E R N O
La Ripley Valley: dove paesaggio e cultura si incontrano
(Varsavia | Polonia)
Glee
(Birmingham | Gran Bretagna)
GrootGroenPlus
(Zundert | Olanda)
25 – 28 gennaio
www.ipm.messe-essen.de
15 – 17 febbraio
www.salonduvegetal.com
24 – 27 agosto
www.plantarium.nl
26 – 28 agosto
www.greenislife.pl
19 – 21 settembre
www.gleebirmingham.com
5 – 7 ottobre
www.grootgroenplus.nl
3
P L A N T
P U B L I C I T Y
H O L L A N D
COLOUR YOUR LIFE PIANTE IN PROMOZIONE NEL 2011
W W W. C O L O U R - Y O U R - L I F E . I T
G EN N AI O
F E BBR A I O
MAR Z O
Inverno in fiore
Camelia all’occhiello
Magico verde
Il salice che ride
Alberelli per sempre
Festival di prunus
A gennaio i clienti sono attratti dalle fioriture invernali
della Camelia, che arreda gli spazi esterni proprio
nell’intervallo che va dalla stagione della caduta delle
foglie alla nascita delle prime gemme della primavera.
Per un’esposizione accattivante è sufficiente riportare
alcuni accenni storici, come la moda ottocentesca di
ornare gli abiti con un fiore di camelia e la grande
popolarità del romanzo di Dumas, “La Signora delle
Camelie”. Spiegate ai clienti che, nonostante l’aspetto
austero, questo arbusto è facilissimo da coltivare …
e il gioco è fatto!
Rami dritti o contorti, eretti o penduli, colorati di giallo
o di rosso aranciato, soffici fioriture bianche … il Salix
ha tutte le carte in regola per conquistare gli amanti
del giardinaggio. Chi non possiede un giardino può
scegliere gli alberelli in miniatura, che non superano
1,5 m di altezza. Create un’ambientazione con cesti
e stuoie di vimini, che richiamano l’antica usanza di
intrecciare i rami di salice, e stampate i materiali
pubblicitari, personalizzabili con il vostro logo, dal
sito www.colour-your-life.it.
In Giappone, il festival annuale dei ciliegi in fiore
richiama centinaia di migliaia di visitatori. Nel vostro
punto vendita, l’esposizione del Prunus deve per
forza invitare all’acquisto di almeno un esemplare
per inaugurare la primavera in giardino. I fiori di
ciliegio sono fortemente attrattivi per le api: offrono
abbondanti quantità di nettare e di polline. La Pianta
di Marzo 2011 può essere coltivata facilmente anche
laddove lo spazio si presenti limitato, per esempio sul
balcone.
APRIL E
MA G G I O
GI U GN O
Verde & fiori
Pieris d’aprile
Un saluto al sole
Spettacolo di Clematis
Caldi colori
Il Phlox fa estate
Cresce la voglia di vivere appieno il giardino e il
terrazzo. L’assortimento in vendita nel garden è
ricco e non mancano le proposte. I Pieris sbocciano
proprio adesso e producono grappoli di bellissimi
fiorellini bianchi a campana, che diffondono una
fragranza molto particolare, fresca e soave. Questa
attrattiva, unita al fogliame dai colori accesi, li rende
una presenza indispensabile in giardino, sul balcone
e sul terrazzo. Illustrate tutte le soluzioni del Pieris,
coltivato in siepi piccole, in posizione isolata e
accostato ad altre piante perenni.
La clematide ravvicina l’uomo alla natura e rappresenta
un forte richiamo per il target dei clienti ecologisti.
Questa pianta dalla fioritura spettacolare attira gli
insetti impollinatori, come i bombi, e funge da casa
per la nidificazione di uccelli. L’ampia famiglia include
specie a fioritura precoce e a fioritura tardiva e, con
una scelta oculata, queste rampicanti portano gioia
dalla primavera fino a tarda estate. Si accontentano
di uno spazio ridottissimo, si sviluppano con grande
velocità e rivestono muri, recinzioni, cancelli, pergolati,
persino alberi e altre piante.
In questo mese, con la chiusura delle scuole, il
punto vendita si svuota gradatamente. E’ importante
continuare ad attirare il pubblico degli amanti del
verde. Nel comparto del fiorito merita una posizione
di rilievo il Phlox paniculata, pianta tipicamente estiva
dalla fioritura eccezionale, profumata di muschio.
Questa specie si distingue dalle altre perché i fiori
non marciscono ma cadono intatti sul suolo. La
proposta di diverse soluzioni – in bordura, aiuola,
giardini rocciosi, su muretti e in vaso per arredare
balconi e terrazze – invoglia all’acquisto!
Colour your Life Newsletter appare due volte l’anno (gennaio e luglio) ed è pubblicato da PLANT PUBLICITY HOLLAND
PO Box 81 • 2770 AB Boskoop • Olanda • T 0031 172 217550 • F 0031 172 218350 • E [email protected] • I www.pph.nl
Ufficio in Italia • Via Giacomo Matteotti 51 • 21046 Malnate (Varese) • Italia • T/F 0332-860916 • E [email protected] • I www.colour-your-life.it
Design e produzione KopArt | Amstelveen • Olanda
4

Documenti analoghi

150 anni di tendenze sul controllo sui prodotti vivaistici

150 anni di tendenze sul controllo sui prodotti vivaistici contenitore, per l’arredo di balconi e terrazzi. In più, questa pianta simbolo di fedeltà rappresenta un regalo natalizio molto particolare, di lunga durata. Riservate un’area speciale all’esposizi...

Dettagli