Mercoledì 8 agosto 2012 ore 21 Bellagio, Gran Hotel Villa Serbelloni

Commenti

Transcript

Mercoledì 8 agosto 2012 ore 21 Bellagio, Gran Hotel Villa Serbelloni
Nell’ambito del programma operativo di cooperazione transfrontaliera
Italia Svizzera 2007/2013
“CONFINI D’INCONTRO – Vie condivise d’arte, storia e tradizioni”
Mercoledì 8 agosto 2012 ore 21
Bellagio, Gran Hotel Villa Serbelloni
Due pianoforti a quattro mani
Arturo Stàlteri - Pierluigi Puglisi
Pierluigi Puglisi – Anfitrite (per pianoforte solo)
Brian Eno – An Ending (Ascent)
Brian Eno – Julie with…
Philipp Glass – Aria da Satyagraha
Philipp Glass – Ave
Philipp Glass – Victor’s Lament
Wim Mertens – Close cover
Wim Mertens – Struggle for Pleasure
Arturo Stàlteri – The Grey Havens’ Lullaby
(per pianoforte solo)
Arturo Stàlteri - Damatria
Arturo Stàlteri – Selika Suite
(Intro / I II III IV V VI mov)
Arturo Stàlteri si è diplomato al Conservatorio de L'Aquila. Ha studiato a
Roma con V.G. Belcredi, a Parigi con A. Ciccolini e ha frequentato, come
allievo effettivo, i corsi di perfezionamento di V. Vitale e K. Bogino. Molto
attivo in campi diversi dell’arte musicale, ha scritto per il cinema, il teatro e
ha lavorato come critico. Dal 1988 collabora con Rai Radio 3, per la quale ha
condotto “Senza Video”, “Orione”, “Blue Note-Suoni Paralleli”, “Alfabeti
Sonori”, “On The Road”, “Lampi”, “Il terzo anello”, “Fuochi”, “Il Concerto del
mattino”, “File urbani”, “Primo Movimento”, “Alza il Volume!” e “Qui
Comincia”, “Il Buon Natale”; per Radio Rai International ha condotto “Il
Notturno dall’Italia”, e per Rai Radio 2 “2 Marzo 1963”, “Volevo essere Mick
Jagger”, “Jet Lag”, “Il cammello di Radio 2”, “Fuori Giri” e “Musical Box”. Per
Rai Sat Show ha condotto il programma “Satisfaction”. Nel 2004 Franco
Battiato lo ha coinvolto, come conduttore e musicista, nel suo primo
programma televisivo, “Bitte, keine Réclame”. Lo stesso Battiato gli ha
offerto un ruolo nel suo film “Musikanten”, presentato alla 62.ma Mostra del
Cinema di Venezia. Svolge una vivace attività concertistica rivolgendo la sua
attenzione anche ad autori dell'area extra-colta. Nelle sue performances per
solo piano si ascoltano, oltre alle sue composizioni, brani di Debussy,
Schubert, Mozart, Bach, Beethoven, Chopin, Liszt... e Sakamoto, Sigur Ros,
Glass, Mertens... Moltissime le incisioni discografiche a testimonianza della
sua grande versatilità. Solo per citare i lavori più recenti, nel 2010 suona
nel disco di Grazia Verasani “Sotto un cielo blu diluvio”; il decembre dello
stesso anno l’etichetta Giapponese “1upmusic” immette sul mercato, solo in
downloading, “A Little Christmas Album”;nel novembre del 2011 “A Little
Christmas album” viene pubblicato in Italia dalla M.P. & Records; con Arlo
Bigazzi ha prodotto il cd “Some Secrets” di Clare Ann Matz. Ha inoltre
collaborato con David Sylvian, Sonja Kristina, Grazia di Michele, Rino
Gaetano e molti altri. Molti dei suoi lavori sono stati ripubblicati in Giappone
e in Corea.
Pierluigi Puglisi si è brillantemente diplomato presso l’Istituto Musicale
Pareggiato di Lucca con A. Dell’Arsina e successivamente si è perfezionato
con A. Bacchelli, P. Telara, L. Lanfranchi e A. Ciccolini del quale ha seguito
diversi corsi come allievo effettivo a Firenze, Roma ed in Puglia.
Ha partecipato a numerosi concorsi pianistici ottenendo importanti
riconoscimenti tra cui il I premio assoluto alla X Rassegna Pianistica
Nazionale “Franz Liszt” di Lucca con la conseguente ammissione ai Corsi
Internazionali di Interpretazione Musicale del “Juillet Musical” di SaintGermain-en-Laye presso Parigi- Ha tenuto numerosi concerti, come solista
ed in formazioni cameristiche per importanti associazioni concertistiche nella
Repubblica Ceca, in Germania, in Francia e in tutta Italia. Ha registrato per
Radio Praga, per il secondo canale della RAI e ha inciso due compact disc,
uno dei quali per conto della RAI. E’ titolare di una cattedra di pianoforte
complementare presso il Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma
_________________________________________________
www.confinidincontro.com