NexSirius

Commenti

Transcript

NexSirius
03/2012
27005691 rev 0
Residenziale caldo
NexSirius
Pompe di calore idronica biblocco
Tecnologia DC-INVERTER con compressore TWIN ROTARY
Corrente di spunto ridotta grazie alla tecnologia Inverter
Rendimento in classe A/A
Può essere collegato a radiatori a bassa temperatura, elementi riscaldanti a pavimento e Ventilconvettori
Temperatura in riscaldamento fino a +55°C
Funzionamento ibrido (pompa di calore o Caldaia in alternativa)
Semplice e rapida installazione; necessario solo l’allacciamento delle tubazioni idrauliche
Sistema idronico splittato per evitare il rischio di congelamento
Dimensioni estremamente contenute
L’unità può usufruire della detrazione fiscale del 55%
www.riello.it
Energy For Life
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
NexSirius
DESCRIZIONE PRODOTTO
La macchina nel suo complesso è estremamente compatta,
risultando tra le migliori nel mercato con dimensioni di soli 735mm
di altezza, 410mm di larghezza e 260mm di profondità. Il sistema
è estremamente versatile potendo lavorare fino a temperature
dell’aria esterna di -15°C e produrre acqua calda fino a 55 °C.
NexSirius, con le quattro taglie da 5 a 11,5 kW ad elevata efficienza
energetica, è in classe A/A, ideale per qualsiasi tipo di applicazione
residenziale per il riscaldamento ed il raffreddamento.
L’unità rispetta i valori per usufruire la detrazione fiscale del 55%.
NexSirius è la famiglia di pompe di calore “splittate” RIELLO
ottimizzate per l’utilizzo con pavimento radiante e/o
Ventilconvettori e la produzione di acqua calda ad uso sanitario.
Il sistema è costituito da un’unità esterna INVERTER associata ad
un’unità interna idronica NexBox. Il sistema può modulare dal
30% al 120% della potenza, garantendo un funzionamen- to
silenzioso con rendimenti elevati.
NexBox è l’unità interna del sistema. L’unità offre un collegamento
facile per vari tipi di terminali come pavimento radiante,
ventilconvettori, radiatori a bassa temperatura, anche grazie ai
componenti già installati a bordo: pompa di circolazione, vaso
espansione, filtro, sfiato d’aria e flussostato.
NexBox è disponibile in due varianti.
Variante A): Riscaldamento/Raffredamento con predisposizione
per l’alloggiamento di una resistenza elettrica
Variante B): Riscaldamento/Raffredamento senza alloggiamento
per resistenza elettrica
NexBox (entrambi le varianti) è abbinabile con l’accessorio “kit
valvola 3 vie”, facilmente integrabile con una caldaia (per il solo
funzionamento alternato) e con un bollitore per la produzione di
acqua calda sanitaria.
Tutto il sistema viene comandato da una piattaforma elettronica
tipo RIELLOtech, che permette di realizzare soluzioni impiantistiche complesse.
-
-
-
Tecnologia DC-INVERTER con compressore TWIN ROTARY
Corrente di spunto ridotta grazie alla tecnologia Inverter
Rendimento in classe A/A
Può essere collegato a radiatori a bassa temperatura, elementi
riscaldanti a pavimento e Ventilconvettori - Temperatura in
riscaldamento fino a +55°C
Funzionamento ibrido (pompa di calore o Caldaia in
alternativa)
Semplice e rapida installazione; necessario solo l’allacciamento
delle tubazioni idrauliche -Sistemaidronicosplittatoperevitare
ilrischiodicongelamento
Dimensioni estremamente contenute
L’unità può usufruire della detrazione fiscale del 55%
ABBINABILITÀ
NexSirius 006 M
NexSirius 007 M
NexSirius 010 M
NEXSIRIUS
NexSirius 012 M
NexBox 007
NexBox 012
NexBox 007 R
NexBox 012 R
La tabella riporta le uniche combinazioni possibili tra Unità Interna
e Unità esterna.
Il costruttore declina ogni responsabilità per installazioni diverse
da quelle sopra indicate.
DATI TECNICI
NexSirius
Unità Interna NexBox
Unità Esterna NexSirius
2
006 M
007
007 M
Potenza nominale di raffrescamento
Potenza minima di raffrescamento
Potenza massima di raffrescamento
Assorbimento elettrico
E.E.R.
Classe di consumo energetico
kW
kW
kW
kW
W/W
4,23
0,76
5,62
1,16
3,65
A
5,59
1,03
7,55
1,53
3,65
A
Potenza nominale di riscaldamento
Potenza minima di riscaldamento
Potenza massima di riscaldamento
Assorbimento elettrico
C.O.P.
Classe di consumo energetico
kW
kW
kW
kW
W/W
5,00
1,17
5,86
1,13
4,41
A
6,53
0,86
8,81
1,51
4,32
A
Corrente massima assorbita
Tensione nominale monofase
Limiti tensione di funzionamento minimo
Limiti tensione di funzionamento massimo
A
V~Hz
V~Hz
V-Hz
12
230~50
198~50
264~50
14
230~50
198~50
264~50
012
010 M
012 M
Prestazioni in raffreddamento
7,88
9,00
2,15
2,46
11,4
13,02
1,95
2,37
4,05
3,80
A
A
Prestazioni in riscaldamento
9,10
11,50
1,61
1,77
14,75
15,43
2,07
2,71
4,40
4,24
A
A
Generali
22
22,8
230~50
230~50
198~50
198~50
264~50
264~50
NexSirius
Unità NexBox
Unità Interna NexBox
abbinata all’Unità Esterna NexSirius
006 M
Modalità raffrescamento
Modalità riscaldamento
dB(A)
dB(A)
27
27
Dimensioni (h × l × p)
Dimensioni con imballo (h × l × p)
Peso a vuoto escluso imballo
mm
mm
kg
785 x 410 x 275
990 x 465 x 410
41
Alimentazione
V-ph-Hz
230-1-50
Tipo
N. di velocità
Pressione statica
acqua raffreddata
3
kPa
80
Tipo
N. di piastre
Volume d’acqua
lt
piastre brasate
48
0,644
Volume
Pressione massima di funzionamento
Pressione di precarica
lt
kPa/bar
kPa/bar
8
300/3
100/1
Diametro dei fori filtri dell’acqua
Valvola di sfogo-separatore idraulico
Valvola di riempimento con sezionatore
Manometro
Valvola di scarico
Valvola di sicurezza
mm
kPa/bar
1
300/3.0
Collegamento lato liquido (*)
Collegamento lato gas (*)
pollice
pollice
3/8”
5/8”
007
007 M
012
012 M
Potenza sonora
27
27
27
27
27
27
Dimensioni
785 x 410 x 275
785 x 410 x 275
785 x 410 x 275
990 x 465 x 410
990 x 465 x 410
990 x 465 x 410
41
4
44
Dati elettrici
230-1-50
230-1-50
230-1-50
Collegamenti idraulici pompa
acqua raffreddata acqua raffreddata acqua raffreddata
3
3
3
80
80
80
Collegamenti idraulici batteria di scambio termico
piastre brasate
piastre brasate
piastre brasate
48
72
72
0,644
0,98
0,98
Collegamenti idraulici vaso espansione
8
8
8
300/3
300/3
300/3
100/1
100/1
100/1
Collegamenti idraulici
1
1
1
300/3.0
300/3.0
300/3.0
Circuito frigorifero
3/8”
3/8”
3/8”
5/8”
5/8”
5/8”
010 M
(*) Per il modello NexSirius 006 M utilizzare gli adattatori forniti in dotazione 1/4”-3/8” - 1/2”-5/8”
Condizioni nominali
Raffreddamento
Temperatura dell'acqua entrata/uscita dall'evaporatore 23°C/18°C
Temperatura aria in entrata nel condensatore di 35°C
Raffreddamento
Temperatura dell'acqua in entrata/uscita dal condensatore
30°C/35°C
Temperatura aria in entrata nell'evaporatore di 7°C a bulbo
secco/6°C a bulbo umido
Unità Esterna NexSirius abbinata all’Unità Interna
NexBox
Unità Esterna NexSirius
abbinata all’Unità Interna NexBox
Compressore
Portata d’aria (min / max)
Pressione sonora (modalità raffrescamento) (*)
Potenza sonora (modalità raffrescamento)
Pressione sonora (modalità riscaldamento) (*)
Potenza sonora (modalità riscaldamento)
Dimensioni (h × l × p)
Peso
Attacchi gas
Alimentazione
m3/h
dB(A)
dB(A)
dB(A)
dB(A)
mm
kg
pollici
V-ph-Hz
006 M
007 M
007
010 M
Twin Rotary
794/2620
44
64
44
64
690 × 900 × 320
49
1/4”-1/2”
230-1-50
Twin Rotary
829/2820
45
65
48
68
820 × 900 × 320
51
3/8” – 5/8”
230-1-50
Twin Rotary
1060/5970
48
68
49
69
1360 × 900 × 320
88
80
230-1-50
012 M
012
Generali
Twin Rotary
1060/6360
50
70
50
70
1360 × 900 × 320
88
80
230-1-50
(*) livello di pressione sonora in campo libero ad 1 metro di distanza
3
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
DATI ELETTRICI
NexSirius
Unità Idronica NexBox
abbinata all’Unità Esterna NexSirius
Alimentazione
Range tensione ammissibile
Potenza massima assorbita
Corrente massima assorbita
Tipo fusibili alimentazione
Corrente fusibili alimentazione
Cavi alimentazione unità esterna tipo FG7OR-F
Cavo segnale tipo FG7OR-F
Minima taglia consigliata per l'interruttore di alimentazione
V-ph-Hz
V
kW
A
classe
A
mm2
mm2
006 M
007
007 M
230-1-50
198 ÷ 264
2,77
14
gG
16 - CH 10x38
3 x 2,5
4x1
C16A
230-1-50
198 ÷ 264
2,77
14
gG
16 - CH 10x38
3 x 2,5
4x1
C16A
006 M
007
007 M
230-1-50
198 ÷ 264
2,77
12
gG
16 - CH 10x38
3 x 2,5
4x1
C16A
230-1-50
198 ÷ 264
1,5
4,27
14
gG
16 - CH 10x38
3 x 2,5
4x1
C16A
Unità Interna NexBox (R)
abbinata all’Unità Esterna NexSirius
Alimentazione
Range tensione ammissibile
Kit Resistenze aggiuntiva
Potenza massima assorbita
Corrente massima assorbita
Tipo fusibili alimentazione
Corrente fusibili alimentazione
Cavi alimentazione unità esterna tipo FG7OR-F
Cavo segnale tipo FG7OR-F
Minima taglia consigliata per l'interruttore di alimentazione
V-ph-Hz
V
kW
kW
A
classe
A
mm2
mm2
012
010 M
012 M
Prestazioni in raffreddamento
230-1-50
230-1-50
198 ÷ 264
198 ÷ 264
4,83
4,83
24
24
gG
gG
20 - CH 10x38
20 - CH 10x38
3 x 2,5
3 x 2,5
4x1
4x1
C25A
C25A
012
010 M
012 M
Prestazioni in raffreddamento
230-1-50
400-3-50
198 ÷ 264
345 ÷ 460
3
6
7,84
10,83
22
22,8
20 - CH 10x38
3 x 2,5
4x1
C25A
20 - CH 10x38
3 x 2,5
4x1
C25A
LIMITI DI FUNZIONAMENTO
1
2
A
B
Raffreddamento
Riscaldamento
Temperatura aria esterna (°C)
Temperatura acqua in uscita (°C)
1
2
25
60
55
20
50
45
B
15
B
10
40
35
30
15
5
20
15
0
-20
-15
-10
-5
0
5
10
15
20
25
30
35
40
45
50
A
• Ilfunzionamentoottimaledellapompadicaloreinproduzione
di ACS durante il ciclo estivo si ha con temperatura dell’aria
esterna non superiore a 30°C.
• Per temperature dell’aria esterna superiori a 30°C la
produzione dell’acqua calda sanitaria può essere limitata
dall’intervento delle protezioni di sicurezza della macchina.
Unità Esterna NexSirius (temperatura dell’aria)
RAFFRESCAMENTO
RISCALDAMENTO
max
min
max
min
+ 46 °C
+ 5 °C
+ 30 °C
- 15 °C
4
10
-20
-15
-10
-5
0
5
10
15
20
25
30
35
A
• Vietatolavorareall’esternodelcampodilavoro.
Unità Interna NexBox (temperatura dell’acqua in uscita)
RAFFRESCAMENTO
RISCALDAMENTO
max
min
max
min
+ 18 °C
+ 4 °C
+ 55 °C
+ 20 °C
NexSirius
DIMENSIONAMENTO
Riscaldamento NexSirius 006 M
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
30-35°C
Temperatura esterna [°C]
Temperatura esterna [°C]
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
40-45°C
Temperatura esterna [°C]
Temperatura esterna [°C]
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
50-55°C
Temperatura esterna [°C]
Frequenza massima compressore
Frequenza media compressore
Frequenza minima compressore
Temperatura esterna [°C]
Condizioni di riferimento
Refrigerante: R-410A
Salto termico scambiatore: 5 °C
Fluido scambiatore: acqua
Fattore di sporcamento: 0.18x10-4 (m2 K)/W
Prestazioni in accordo con EN 14511
5
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
Riscaldamento NexSirius 007 M
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
30-35°C
Temperatura esterna [°C]
Temperatura esterna [°C]
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
40-45°C
Temperatura esterna [°C]
Temperatura esterna [°C]
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
50-55°C
Temperatura esterna [°C]
Frequenza massima compressore
Frequenza media compressore
Frequenza minima compressore
6
Temperatura esterna [°C]
Condizioni di riferimento
Refrigerante: R-410A
Salto termico scambiatore: 5 °C
Fluido scambiatore: acqua
Fattore di sporcamento: 0.18x10-4 (m2 K)/W
Prestazioni in accordo con EN 14511
NexSirius
Riscaldamento NexSirius 010 M
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
30-35°C
Temperatura esterna [°C]
Temperatura esterna [°C]
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
40-45°C
Temperatura esterna [°C]
Temperatura esterna [°C]
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
50-55°C
Temperatura esterna [°C]
Frequenza massima compressore
Frequenza media compressore
Frequenza minima compressore
Temperatura esterna [°C]
Condizioni di riferimento
Refrigerante: R-410A
Salto termico scambiatore: 5 °C
Fluido scambiatore: acqua
Fattore di sporcamento: 0.18x10-4 (m2 K)/W
Prestazioni in accordo con EN 14511
7
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
Riscaldamento NexSirius 012 M
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
30-35°C
Temperatura esterna [°C]
Temperatura esterna [°C]
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
40-45°C
Temperatura esterna [°C]
Temperatura esterna [°C]
COP [kW/kW]
Capacità riscaldamento [kW]
50-55°C
Temperatura esterna [°C]
Frequenza massima compressore
Frequenza media compressore
Frequenza minima compressore
8
Temperatura esterna [°C]
Condizioni di riferimento
Refrigerante: R-410A
Salto termico scambiatore: 5 °C
Fluido scambiatore: acqua
Fattore di sporcamento: 0.18x10-4 (m2 K)/W
Prestazioni in accordo con EN 14511
NexSirius
Raffreddamento NexSirius 006 M
Capacità raffreddamento [kW]
12-7°C
7
EER [kW/kW]
6
5
4
3
2
1
0
10
20
30
40
50
6
5
4
3
2
1
0
0
Temperatura esterna [°C]
10
20
30
40
50
40
50
40
50
Temperatura esterna [°C]
9
EER [kW/kW]
8
7
6
5
4
3
2
0
10
20
30
40
50
Capacità raffreddamento [kW]
23-18°C
9
8
7
6
5
4
3
2
1
0
Temperatura esterna [°C]
10
20
30
Temperatura esterna [°C]
Raffreddamento NexSirius 007 M
7
EER [kW/kW]
6
5
4
3
2
1
0
10
20
30
40
Temperatura esterna [°C]
50
Capacità raffreddamento [kW]
12-7°C
7
6
5
4
3
2
1
0
10
20
30
Temperatura esterna [°C]
Frequenza massima compressore
Frequenza media compressore
Frequenza minima compressore
Condizioni di riferimento
Refrigerante: R-410A
Salto termico scambiatore: 5 °C
Fluido scambiatore: acqua
Prestazioni in accordo con EN 14511
9
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
10
9
8
EER [kW/kW]
7
6
5
4
3
2
1
0
10
20
30
40
50
Capacità raffreddamento [kW]
23-18°C
12
10
8
6
4
2
0
0
Temperatura esterna [°C]
10
20
30
40
50
40
50
40
50
Temperatura esterna [°C]
Raffreddamento NexSirius 010 M
7
EER [kW/kW]
6
5
4
3
2
1
0
10
20
30
40
50
Capacità raffreddamento [kW]
12-7°C
12
10
8
6
4
2
0
0
Temperatura esterna [°C]
10
20
30
Temperatura esterna [°C]
9
EER [kW/kW]
8
7
6
5
4
3
0
10
20
30
40
Temperatura esterna [°C]
Frequenza massima compressore
Frequenza media compressore
Frequenza minima compressore
Condizioni di riferimento
Refrigerante: R-410A
Salto termico scambiatore: 5 °C
Fluido scambiatore: acqua
Prestazioni in accordo con EN 14511
10
50
Capacità raffreddamento [kW]
23-18°C
12
11
10
9
8
7
6
5
4
3
0
10
20
30
Temperatura esterna [°C]
NexSirius
Raffreddamento NexSirius 012 M
7,0
6,5
6,0
5,5
5,0
4,5
4,0
3,5
3,0
2,5
2,0
0
10
20
30
40
50
Capacità raffreddamento [kW]
EER [kW/kW]
12-7°C
11
10
9
8
7
6
5
4
3
2
0
Temperatura esterna [°C]
10
20
30
40
50
40
50
Temperatura esterna [°C]
9
EER [kW/kW]
8
7
6
5
4
3
2
0
10
20
30
40
Temperatura esterna [°C]
50
Capacità raffreddamento [kW]
23-18°C
16
14
12
10
8
6
4
2
0
10
20
30
Temperatura esterna [°C]
Frequenza massima compressore
Frequenza media compressore
Frequenza minima compressore
Condizioni di riferimento
Refrigerante: R-410A
Salto termico scambiatore: 5 °C
Fluido scambiatore: acqua
Prestazioni in accordo con EN 14511
11
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
DIMENSIONI DI INGOMBRO
Unità esterna NexSirius
006 - 007
010 - 012
A
D
C
C
D
B
B
A
Modello
A
B
C
D
Peso a vuoto
mm
mm
mm
mm
kg
006 M
007 M
010 M
900
690
320
350
49
900
820
320
350
51
900
1360
320
350
88
012 M
Dimensioni
900
1360
320
350
88
Unità Interna NexBox
A
D
B
C
Modello
A
B
C
D
Peso a vuoto
12
mm
mm
mm
mm
kg
006 M
007 M
010 M
410
735
260
275
41
410
735
260
275
44
410
735
260
275
44
012 M
Dimensioni
410
735
260
275
47
NexSirius
COLLEGAMENTI IDRAULICI E FRIGORIFERI
Unità ESTERNA
Unità INTERNA
23
11
7
14
24
12
15
4
17
13
6
9
18
16
19
8
1
20
10
3
2
21
11
5
26
22
27
25
28
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
Serbatoio refrigerante
Sensore TS
Compressore rotativo
Sensore TD
Silenziatore
Valvola a 4 vie
Sensore TO
Scambiatore di calore
Sensore TE
Distributore
Valvola di sezionamento
Valvola d’espansione elettronica
Scambiatore a piastre
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Unità ESTERNA
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Vaso espansione
Circolatore
Flussostato
Filtro
Carico impianto / svuotamento unità interna
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Riserva
Ritorno impianto
Mandata impianto
Impianto di riscaldamento
Unità INTERNA
11
7
15
13
6
9
17
16
8
3
20
10
Serbatoio refrigerante
Sensore TS
Compressore rotativo
Sensore TD
Silenziatore
Valvola a 4 vie
Sensore TO
Scambiatore di calore
Sensore TE
Distributore
Valvola di sezionamento
Valvola d’espansione elettronica
Scambiatore a piastre
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Vaso espansione
Circolatore
Flussostato
Filtro
21
19
25
22
28
20
21
22
23
24
25
26
27
28
27
30
29
33
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
18
11
5
2
24
12
4
1
23
14
32
26
29
KIT SANITARIO
31
IMPIANTO
Carico impianto / svuotamento unità interna
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Sonda temperatura mandata
Mandata caldaia integrazione
Mandata impianto
Ritorno impianto
KIT SANITARIO (disponibile come accessorio)
29
Valvola di non ritorno
30
Valvola deviatrice
IMPIANTO
31
Caldaia integrazione
32
Bollitore A.C.S.
33
Impianto di riscaldamento
13
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
Le unità sono provviste di serie di pompa di circolazione.
La portata d’acqua deve essere inoltre mantenuta costante
durante il funzionamento.
Il contenuto d’acqua dell’impianto deve essere tale da evitare
scompensi nel funzionamento dei circuiti frigoriferi
L’impianto deve essere dotato di drenaggi nei punti più bassi.
Nei punti più alti dell’impianto devono essere previsti degli
sfoghi d’aria.
A monte ed a valle della pompa è necessario installare attacchi
di presa di pressione e manometri.
Tutte le tubazioni devono essere isolate e supportate in modo
adeguato.
• Nei casi in cui si debba refrigerare acqua a temperature
inferiori a 5°C, o se l’apparecchio è installato in aree soggette a
temperature inferiori a 0°C, è indispensabile miscelare l’acqua
con una adeguata quantità di glicole monoetilenico inibito.
• La scelta e l’installazione dei componenti dell’impianto è
demandato per competenza all’installatore, che dovrà operare
secondo le regole della buona tecnica e della Legislazione
vigente.
• E’ opportuno realizzare un by-pass dell’unità per poter
eseguire il lavaggio delle tubazioni senza dover scollegare
l’apparecchio.
• E’obbligatorio:
- Installare un filtro adeguato alle impurità presenti
nell’acqua in ingresso all’apparecchio
- Installare un flussostato per liquidi da dimensionare
e regolare in funzione delle caratteristiche idrauliche
dell’impianto
- Installare valvole di sfiato aria nei punti più alti delle
tubazioni
- Installare giunti elastici flessibili per il collegamento delle
tubazioni
- Il flussostato deve essere posizionato a metà di un tratto
di tubazione rettilineo orizzontale, di almeno un metro di
lunghezza.
VALORI ACQUA DI ALIMENTAZIONE
PH
Conduttività elettrica
Ioni cloro
Ioni acido solforico
Ferro totale
Alcalinità M
Durezza totale
Ioni zolfo
Ioni ammoniaca
Ioni silicio
Non utilizzare la pompa di calore per trattare acqua di processo
industriale, acqua di piscine o acqua sanitaria.
In tutti questi casi predisporre uno scambiatore di calore
intermedio.
Acque di alimentazione/reintegro particolari, vanno condizionate
con opportuni sistemi di trattamento.
Come valori di riferimento possono essere considerati quelli
riportati nella tabella.
Prevedere un sistema di carico/reintegro e un sistema di scarico
impianto da collegarsi nella parte più bassa del circuito idraulico.
Gli impianti caricati con antigelo o disposizioni legislative
particolari, obbligano l’impiego di disconnettori idrici.
La mancata installazione di filtri, flussostato e di antivibranti
può causare problemi di ostruzione, rotture e rumore per i quali
il costruttore non può essere responsabile.
6-8
minore di 200 mV/cm (25°C)
minore di 50 ppm
minore di 50 ppm
minore di 0,3 ppm
minore di 50 ppm
minore di 50 ppm (5 °F)
nessuno
nessuno
meno di 30 ppm
Antigrippaggio pompa
Le unità sono dotate di una protezione anti-grippaggio
dell’albero motore della pompa.
In caso di nuova installazione o svuotamento del circuito è
necessario effettuare una pulizia preventiva dell’impianto.
Al fine di garantire il buon funzionamento del prodotto, dopo
ogni operazione di pulizia, sostituzione acqua o aggiunta glicole,
verificare che l’aspetto del liquido sia limpido, senza impurità
visibili e che la durezza sia inferiore a 20°C.
CARATTERISTICHE POMPA
NexBox 007
(Versione standard per modello NexBox 007)
950
900
850
800
750
Prevalenza (mbar)
700
650
III
600
550
I = prima velocità
II = seconda velocità
III = terza velocità
500
450
II
400
350
I
300
250
200
150
100
50
0
0
150
300
450
600
750
900
1050
1200
1350
1500
1650
Portata (l/h)
14
1800
1950
2100
2250
2400
2550
2700
2850
NexSirius
NexBox 012
(Versione standard per modello NexBox 012 - Accessorio per modello NexBox 007)
900
850
800
750
700
Prevalenza (mbar)
650
600
III
550
500
II
450
I = prima velocità
II = seconda velocità
III = terza velocità
400
350
300
I
250
200
150
100
50
0
0
150
300
450
600
750
900
1050
1200
1350
1500
1650
1800
1950
2100
2250 2400 2550 2700 2850
Portata (l/h)
Circolatore 8 metri
(Disponibile come accessorio per modello NexBox 012)
900
850
800
750
700
Prevalenza (mbar)
650
600
III
550
500
II
450
400
I = prima velocità
II = seconda velocità
III = terza velocità
I
350
300
250
200
150
100
50
0
0
150
300
450
600
750
900
1050
1200
1350
1500
1650
1800
1950
2100
2250
2400
2550
2700
2850
Portata (l/h)
15
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
STRUTTURA
Unità esterna NexSirius
1
2
3
4
5
Scheda elettronica
Valvola solenoide
Valvola quattro vie
Accumulatore
Compressore
006 - 007
010 - 012
1
1
2
3
2
3
4
4
5
5
Unità Interna NexBox
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
1
25
16
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
Vaso espansione 8 litri
Quadro elettrico
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Scambiatore a piastre
Valvola di sfiato
Barilotto di sfiato
Scheda elettronica controllo Unità Esterna
Trasformatore 230V / 12V
Scheda elettronica regolazione e controllo unità interna
Connessione refrigerante R410A (gas)
Connessione refrigerante R410A (liquido)
Collegamento a mandata caldaia integrazione
Mandata impianto
2
24
3
23
22
4
21 20 19
5
Carico impianto
Ritorno impianto
Pressacavi elettrici
Sonda temperatura di mandata
Sonda temperatura refrigerante
Valvola di sicurezza
Circolatore
Isolamento circolatore
Flussostato
Pannello di comando
Idrometro
Filtro
6
18 17 16
7
15
14
8
13
9
12 11 10
NexSirius
Unità Interna NexBox (R)
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
Vaso espansione 8 litri
Quadro elettrico
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Scambiatore a piastre
Valvola di sfiato
Barilotto di sfiato
Barilotto per inserimento resistenze
Scheda elettronica controllo Unità Esterna
Trasformatore 230V / 12V
Scheda elettronica regolazione e controllo unità interna
Connessione refrigerante R410A (gas)
Connessione refrigerante R410A (liquido)
Collegamento a mandata caldaia integrazione
Mandata impianto
1
25
2
24
19
20
21
22
23
24
25
26
27
3
23
22
4
21 20 19
5
Carico impianto
Ritorno impianto
Pressacavi elettrici
Sonda temperatura di mandata
Pozzetto ausiliario per Termostato di sicurezza o Termostato di
regolazione (*)
Sonda temperatura refrigerante
Valvola di sicurezza
Circolatore
Isolamento circolatore
Flussostato
Pannello di comando
Idrometro
Filtro
6
18 17 16
7
15
14
8
13
9
12 11 10
(*) Il termostati di sicurezza e regolazione si trovano nei kit
resistenza disponibili come accessori.
17
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
SCHEMA ELETTRICO
UCC
SB
SE
TA
VD1
C
B
BSB
M
G+
H1
M
H3
GX1
X1-18
X1-17
3- 3,15A
X1-16
X1-15
X10-1
X10-2
X10-3
L1
PE
N
X84-4
X84-3
X84-2
X84-1
X86-7
X86-6
X86-5
X86-4
X86-3
X86-2
X86-1
X1-14
X1-13
mod 0-5V
massa
X1-12
J7-6
J7-4
J7-3
J7-2
J7-1
X1-11
X1-10
2-2-16A
X1-9
2-1-16A
X1-8
X1-7
J4-1
X1-6
J1-1
X1-5
1-2-16A
X1-3
3
L
1-1-16A
X1-2
1 2
PE N
J3-1
X1-4
F2
D
EX1
EX2
EX3
EX4
X80-8
X80-7
X80-6
X80-5
X80-4
X80-3
X80-2
X80-1
N
J7
J7
J7
Pompa
mode
massa
Flow
M
J15-1
J2-1
J2-2
X1-1
on-off
H/C
S.EWT
0V
S.LWT
0V
Segnal
S-rfg
0V
L1
M-0V
alarm
defrost
PE
S.trafo
S.trafo
P.trafo
P.trafo
N
J22-1
J22-2
J18-1
J18-2
J17-1
J17-2
F1
J16-4
J16-5
J6A-1
J6A-2
J6C-1
J6C-2
J6B-1
J6B-2
S-ETV
S-LWT
S-TR
J11-1
J11-5
J11-6
J13-1
J13-2
T1
A
BX3
M
BX4
M
X75-8
X75-7
X75-6
X75-5
X75-4
X75-3
F5
A vN C R1 R2
3
1
2
X1-19
F5
cN1 cL1
X11-1
X11-2
X11-3
X11-4
X1-20
F3
rN1 rL1
P1
X1-21
SCH1
8
X1-22
QX1
N
QX2
QX2N
N
FX3
QX3
F4
7
X1-23
BX1
M
BX2
M
UX1
M
UX2
M
230V
4 5 6
X12-1
X12-2
X12-3
X12-4
X12-5
X12-6
X12-7
QX4
QX4N
N
QX5
N
ZX6
N
X75-2
X75-1
12V
9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25
SCH2
X1-24
D1
D2
D3
UX3
M
DI6
SM
X15-1
X15-2
X15-3
X15-4
X15-5
X15-6
X15-7
DI7
M
SCH3
X50
T2
C-AVS37-294
T7
T1
RCC
T8
T6
T5
T4
T3
Unità Interna NexBox
F1..5
P1
SCH1
SCH2
SCH3
SM
SE
SB
T1
TA
VD1
R1
R2
18
Fusibili di protezione
Circolatore
Scheda elettronica controllo Unità Esterna
Scheda elettronica regolazione e controllo unità interna
Pannello di comando
Sonda mandata
Sonda esterna
Sonda bollitore
Trasformatore 230V/12V
Predisposizione per termostato ambiente
Valvola deviatrice (opzionale con kit sanitario)
Comando 230V prima resistenza elettrica o comando 230V di
richiesta calore a caldaia (*)
Comando 230V seconda resistenza elettrica (*)
A
B
C
D
UCC
RCC
(*)
Alimentazione elettrica (PE= terra - N= Neutro - L= fase)
Alimentazione Unità Esterna (cN1= Neutro - cL1= fase)
Segnali Unità Esterna
Alimentazione resistenze elettriche (rN1= Neutro - rL1= fase)
Uscita 230V da interfacciare a relè per chiamata remota
caldaia di sostituzione.
Il parametro 5891 deve essere programmato come “Richiesta
calore K27”.
Relè per chiamata remota caldaia di sostituzione.
R1-R2 predisposizione per comando 230V per resistenze
elettriche esterne ad NexBox.
Max potenza per resistenze elettriche R1/R2 1500W.
NexSirius
RCC
X1-13
X1-12
mod 0-5V
massa
2-2-20A
2-2-25A
J7-6
J7-4
J7-3
J7-2
J7-1
2-1-20A
2-1-25A
X1-11
N
J7
J7
J7
Pompa
mode
massa
Flow
M
on-off
H/C
X1-10
X1-9
X1-7
7
X1-8
X1-6
6
SB
SE
TA
RSt
X1-14
X1-5
X1-4
J4-1
J1-1
J3-1
J15-1
1-3-25A
1-4-20A
1-3-25A
1-3-20A
1-2-25A
1-2-20A
X1-3
3
VD1
X86-7
X86-6
X86-5
X86-4
X86-3
X86-2
X86-1
X1-15
1-1-20A
1-1-25A
X1-2
2
RSm
X1-16
X1-17
F6
C
L1
PE
N
X84-4
X84-3
X84-2
X84-1
F7
3- 3,15A
F5
B
X10-1
X10-2
X10-3
X1-18
X1-1
1
D
BSB
M
G+
H1
M
H3
GX1
X1-19
F1 F2 F3 F4
A
EX1
EX2
EX3
EX4
SCH1
A vN C R1 R2
X1-20
BX3
M
BX4
M
J2-1
J2-2
Segnal
S.EWT
0V
S.LWT
0V
S-rfg
0V
L1
M-0V
alarm
defrost
PE
S.trafo
S.trafo
P.trafo
P.trafo
N
230V
3
X11-1
X11-2
X11-3
X11-4
X1-21
QX1
N
QX2
QX2N
N
FX3
QX3
X80-8
X80-7
X80-6
X80-5
X80-4
X80-3
X80-2
X80-1
J22-1
J22-2
J18-1
J18-2
J17-1
J17-2
F1
J16-4
J16-5
J6A-1
J6A-2
J6C-1
J6C-2
J6B-1
J6B-2
S-ETV
S-LWT
S-TR
J11-1
J11-5
J11-6
J13-1
J13-2
T1
1
P1
X1-22
BX1
M
BX2
M
UX1
M
UX2
M
X75-8
X75-7
X75-6
X75-5
X75-4
X75-3
12V
2
X1-23
(*)
5
X12-1
X12-2
X12-3
X12-4
X12-5
X12-6
X12-7
X1-24
RCC
RSm
RSt
cN1 cL1
X1-25
UCC
rN1 rL1 rL2 rL3
X1-26
D
PE N L1 L2 L3
X1-27
D1
D2
D3
UX3
M
DI6
QX4
QX4N
N
QX5
N
ZX6
N
R2
A
B
C
4
X15-1
X15-2
X15-3
X15-4
X15-5
X15-6
X15-7
R1
Fusibili di protezione
Circolatore
Scheda elettronica controllo Unità Esterna
Scheda elettronica regolazione e controllo unità interna
Pannello di comando
Sonda mandata
Sonda esterna
Sonda bollitore
Trasformatore 230V/12V
Predisposizione per termostato ambiente
Valvola deviatrice (opzionale con kit sanitario)
Comando 230V resistenza elettrica o primo gradino resistenza
trifase o comando 230V di richiesta calore a caldaia (*)
Comando 230V secondo gradino resistenza elettrica trifase (*)
8
SCH2
X1-28
X75-2
X75-1
SM
DI7
M
F1..7
P1
SCH1
SCH2
SCH3
SM
SE
SB
T1
TA
VD1
9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29
X50
T2
C-AVS37-294
T7
T1
UCC
T8
T6
T5
T4
T3
Unità Interna NexBox (R) - Alimentazione 230 - 400V
Alimentazione elettrica (PE= terra N= Neutro L1-L2-L3 = fasi)
Alimentazione Unità Esterna (cN1= Neutro cL1= fase)
Segnali Unità Esterna
Alimentazione resistenze elettriche (rN1= Neutro rL1-rL2-rL3
= fasi)
Uscita 230V da interfacciare a relè per chiamata remota
caldaia di sostituzione.
Il parametro 5891 deve essere programmato come “Richiesta
calore K27”.
Relè per chiamata remota caldaia di sostituzione.
Resistenza monofase (disponibile come accessorio)
Resistenza trifase (disponibile come accessorio)
La resistenza monofase 1,5-3 kW si comanda con R1 quella trifase
è a due gradini e si comanda con R1 (3KW) e R2 (gli ulteriori 3kW).
19
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
INSTALLAZIONE
Unità interna nexbox
L’unità è destinata ad essere installata all’interno e deve essere
collocata in un’area di rispetto.
Gli spazi stabiliti sono necessari per consentire le normali
operazioni di pulizia e manutenzione.
Mantenere 700 mm di spazio al di sotto dell’Unità Interna per
consentire i collegamenti elettrici ed idraulici.
350 mm
700 mm
250 mm
Installazione unita’ esterna NexSirius
• Gli apparecchi devono:
- Essere posizionati su una superficie livellata ed in grado di
sostenerne il peso.
Essere posizionati su una eventuale soletta
sufficientemente rigida e che non trasmetta vibrazioni ai
locali sottostanti o adiacenti.
- È consigliato interporre tra soletta e apparecchio una
lastra di gomma o utilizzare supporti antivibranti adeguati
al peso dell’apparecchio.
• L’unità deve essere installata esclusivamente all’esterno.
• Nel caso di più apparecchi affiancati sul lato batteria è
necessario sommare le distanze di rispetto.
• Prevedere il sollevamento dal suolo dell’unità:
- 20mm senza convogliamento dello scarico condensa
- 90 - 100 mm per permettere il convogliamento dello scarico
condensa
• Se l’unità è installata in zone soggette a forti nevicate, sarà
necessario prendere tutti gli accorgimenti necessari ad
evitare che l’unità ne sia direttamente esposta.
150
150
500
200
• È consigliabile evitare:
- Il posizionamento in cavedi e/o bocche di lupo
- Ostacoli o barriere che causino il ricircolo dell’aria di
espulsione
- Luoghi con presenza di atmosfere aggressive
- Luoghi angusti in cui il livello sonoro dell’apparecchio possa
venire esaltato da riverberi o risonanze
- Il posizionamento negli angoli dove è solito il depositarsi
di polveri, foglie e quant’altro possa ridurre l’efficienza
dell’apparecchio ostruendo il passaggio d’aria
- Che l’espulsione dell’aria dall’apparecchio possa penetrare
nei locali abitati attraverso porte o finestre, provocando
situazioni di fastidio alle persone
- Che l’espulsione dell’aria dall’apparecchio sia contrastata
da vento contrario
300
1000
150
150
1000
200
1000
500
1000
300
300
300
300
20
300
1000
200
150
1000
300
1500
2000
200
NexSirius
SCHEMI STANDARD D’INSTALLAZIONE
Di seguito sono riportati alcuni schemi di base senza dispositivi
di intercettazione e di sicurezza; NON SOSTITUISCONO la
progettazione professionale sul posto.
Schema d’installazione 1
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Schema d’installazione 2
12
13
14
15
16
S
TA
B9
Riserva
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Sonda mandata
Mandata impianto
Scambiatore a piastre
Termostato ambiente
Sonda esterna
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Riserva
13
14
15
16
S
TA
B9
Q2
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Sonda mandata
Mandata impianto
Scambiatore a piastre
Termostato ambiente
Sonda esterna
Pompa impianto
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
POMPA - num. par. 5892 - settare Q20
21
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
Schema d’installazione 3
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
S
TA
B9
B1
Q2
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Riserva
Schema d’installazione 4
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Sonda mandata
Mandata impianto
Scambiatore a piastre
Termostato ambiente
Sonda esterna
Sonda impianto miscelato
Pompa impianto miscelato
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
KIT SANITARIO
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
22
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Riserva
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Sonda mandata
16
Mandata impianto
KIT SANITARIO (disponibile come accessorio)
17
Valvola non ritorno
18
Valvola deviatrice
19
Valvola non ritorno
S
Scambiatore a piastre
TA
Termostato ambiente
B3
Sonda bollitore
B9
Sonda esterna
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
SONDA BOLLITORE - num. par. 5932 - autoconfigurante
PARAMETRI UTENTE
SETPOINT SANITARIO - num. par. 1610 - 40°C < T SANITARIO < 55°C
NexSirius
Schema d’installazione 5
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
KIT SANITARIO
1
Ritorno impianto
2
Filtro
3
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
4
Flussostato
5
Vaso espansione
6
Circolatore
7
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
8
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
9
Valvola di sfiato automatico
10
Barilotto di sfiato
11
Resistenza
12
Riserva
13
Valvola di sicurezza
14
Raccolta scarico valvola di sicurezza
15
Sonda mandata
16
Mandata impianto
KIT SANITARIO (disponibile come accessorio)
17
Valvola non ritorno
Schema d’installazione 6
18
19
S
TA
B3
B6
B9
B31
Valvola deviatrice
Valvola non ritorno
Scambiatore a piastre
Termostato ambiente
Sonda bollitore
Sonda collettore solare
Sonda esterna
Sonda bollitore
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
POMPA (*) - num. par. 6371 - settare Q5
SONDA COLL. SOLARE - num. par. 6392 - settare B6
SONDA BOLLITORE B31 - num. par. 6391 - settare B31
SONDA BOLLITORE B3 - num. par. 5932 - autoconfigurante
(*) per pompa taglio di fase - num. par. 6374 - settare Q5 - entrata ZX34
PARAMETRO UTENTE
SETPOINT SANITARIO - num. par. 1610 - 40°C < T SANITARIO < 55°C
Parametri caratterizzazione impianto solare dal 3810 al 3897
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
KIT SANITARIO
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Riserva
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Sonda mandata
Mandata impianto
KIT SANITARIO (disponibile come accessorio)
17
Valvola non ritorno
18
Valvola deviatrice
19
Valvola non ritorno
S
Scambiatore a piastre
TA
Termostato ambiente
B3
Sonda bollitore
B9
Sonda esterna
Q2
Pompa impianto
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
SONDA BOLLITORE - num. par. 5932 - autoconfigurante
POMPA - num. par. 5892 - settare Q20
PARAMETRO UTENTE
SETPOINT SANITARIO - num. par. 1610 - 40°C < T SANITARIO < 55°C
23
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
Schema d’installazione 7
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
KIT SANITARIO
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Riserva
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Sonda mandata
Mandata impianto
Schema d’installazione 8
KIT SANITARIO (disponibile come accessorio)
17
Valvola non ritorno
18
Valvola deviatrice
19
Valvola non ritorno
S
Scambiatore a piastre
TA
Termostato ambiente
B1
Sonda impianto miscelato
B3
Sonda bollitore
B9
Sonda esterna
Q2
Pompa impianto miscelato
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
SONDA BOLLITORE - num. par. 5932 - autoconfigurante
PARAMETRO UTENTE
SETPOINT SANITARIO - num. par. 1610 - 40°C < T SANITARIO < 55°C
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
KIT SANITARIO
1
Ritorno impianto
2
Filtro
3
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
4
Flussostato
5
Vaso espansione
6
Circolatore
7
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
8
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
9
Valvola di sfiato automatico
10
Barilotto di sfiato
11
Resistenza
12
Riserva
13
Valvola di sicurezza
14
Raccolta scarico valvola di sicurezza
15
Sonda mandata
16
Mandata impianto
KIT SANITARIO (disponibile come accessorio)
17
Valvola non ritorno
24
18
19
S
TA
B1
B3
B9
Q2
Valvola deviatrice
Valvola non ritorno
Scambiatore a piastre
Termostato ambiente
Sonda impianto miscelato
Sonda bollitore
Sonda esterna
Pompa impianto miscelato
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
SETTAGGIO AVS55:
Autoconfigurante
SETTAGGIO AVS75:
Settare switch 1 - num. par. 6020 - settare MODULO 1
SONDA BOLLITORE B3 - num. par. 5932 - autoconfigurante
PARAMETRO UTENTE
SETPOINT SANITARIO - num. par. 1610 - 40°C < T SANITARIO < 55°C
NexSirius
Schema d’installazione 9
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
KIT SANITARIO
1
Ritorno impianto
2
Filtro
3
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
4
Flussostato
5
Vaso espansione
6
Circolatore
7
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
8
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
9
Valvola di sfiato automatico
10
Barilotto di sfiato
11
Resistenza
12
Riserva
13
Valvola di sicurezza
14
Raccolta scarico valvola di sicurezza
15
Sonda mandata
16
Mandata impianto
KIT SANITARIO (disponibile come accessorio)
17
Valvola non ritorno
18
Valvola deviatrice
19
Valvola non ritorno
S
Scambiatore a piastre
Schema d’installazione 10
TA
B1
B3
B6
B9
B31
Q2
Termostato ambiente
Sonda impianto miscelato
Sonda bollitore
Sonda collettore solare
Sonda esterna
Sonda bollitore
Pompa impianto miscelato
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
SETTAGGIO AVS55:
POMPA (*) - num. par. 6371 - settare Q5
SONDA COLL. SOLARE - num. par. 6392 - settare B6
SONDA BOLLITORE B31 - num. par. 6391 - settare B31
SETTAGGIO AVS75:
Settare switch 1 - num. par. 6020 - settare MODULO 1
SONDA BOLLITORE B3 - num. par. 5932 - autoconfigurante
(*) PER POMPA TAGLIO DI FASE - num. par. 6374 - settare Q5 - entrata ZX34
PARAMETRO UTENTE
SETPOINT SANITARIO - num. par. 1610 - 40°C < T SANITARIO < 55°C
Parametri caratterizzazione impianto solare dal 3810 al 3897
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
KIT SANITARIO
1
Ritorno impianto
2
Filtro
3
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
4
Flussostato
5
Vaso espansione
6
Circolatore
7
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
8
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
9
Valvola di sfiato automatico
10
Barilotto di sfiato
11
Resistenza
12
Riserva
13
Valvola di sicurezza
14
Raccolta scarico valvola di sicurezza
15
Sonda mandata
16
Mandata impianto
KIT SANITARIO (disponibile come accessorio)
17
Valvola non ritorno
18
Valvola deviatrice
19
Valvola non ritorno
S
Scambiatore a piastre
TA
B1
B3
B6
B9
B31
Q2
Termostato ambiente
Sonda impianto miscelato
Sonda bollitore
Sonda collettore solare
Sonda esterna
Sonda bollitore
Pompa impianto miscelato
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
SETTAGGIO AVS55:
POMPA (*) - num. par. 6371 - settare Q5
SONDA COLL. SOLARE - num. par. 6392 - settare B6
SONDA BOLLITORE B31 - num. par. 6391 - settare B31
SETTAGGIO AVS75:
1a zona: Settare switch 1 su AVS75 - num. par. 6020 - settare MODULO 1
2a zona: Settare switch 2 su AVS75 - num. par. 6021 - settare MODULO 2
SONDA BOLLITORE B3 - num. par. 5932 - autoconfigurante
(*) PER POMPA TAGLIO DI FASE - num. par. 6374 - settare Q5 - entrata
ZX34
PARAMETRO UTENTE
SETPOINT SANITARIO - num. par. 1610 - 40°C < T SANITARIO < 55°C
Parametri caratterizzazione impianto solare dal 3810 al 3897
25
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
Schema d’installazione 11
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Riserva
Valvola di sicurezza
Schema d’installazione 12
14
15
16
17
S
TA
B3
B9
Q2
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Sonda mandata
Mandata impianto
Valvola non ritorno
Scambiatore a piastre
Termostato ambiente
Sonda bollitore
Sonda esterna
Pompa impianto
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
POMPA - num. par. 5892 - settare Q20
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
26
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Riserva
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
15
16
17
S
TA
B3
B6
B9
B31
Q2
Sonda mandata
Mandata impianto
Valvola non ritorno
Scambiatore a piastre
Termostato ambiente
Sonda bollitore
Sonda collettore solare
Sonda esterna
Sonda bollitore
Pompa impianto
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
POMPA - num. par. 5892 - settare Q20
NexSirius
Schema d’installazione 13
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento Unità Interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Riserva
Schema d’installazione 14
13
14
15
16
17
S
TA
B9
Q2
Valvola di sicurezza
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Sonda mandata
Mandata impianto
Valvola non ritorno
Scambiatore a piastre
Termostato ambiente
Sonda esterna
Pompa impianto
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
POMPA - num. par. 5892 - settare Q20
Unità Interna
Scheda
controllo
Unità Esterna
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
Ritorno impianto
Filtro
Carico impianto / svuotamento unità interna
Flussostato
Vaso espansione
Circolatore
Sonda temperatura acqua ingresso scambiatore
Sonda temperatura acqua uscita scambiatore
Valvola di sfiato automatico
Barilotto di sfiato
Resistenza
Riserva
Valvola di sicurezza
14
15
16
17
S
TA
B1
B9
Q2
Raccolta scarico valvola di sicurezza
Sonda mandata
Mandata impianto
Valvola non ritorno
Scambiatore a piastre
Termostato ambiente
Sonda impianto miscelato
Sonda esterna
Pompa impianto miscelato
PARAMETRI
TERMOSTATO AMBIENTE - num. par. 5950 - settare CR3
POMPA - num. par. 5892 - settare Q20
27
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
LUNGHEZZE MASSIME
NexSirius
Configurazione A - Unità esterna più bassa dell’unità interna
Configurazione B - Unità esterna più alta dell’unità interna
Configurazione C - Unità esterna allo stesso livello dell’unità interna
m
m
m
Lunghezza minima della linea
m
Differenza massima di altezza tra unità esterna / unità interna
m
Refrigerante R410A (standard<20m)
g
A
006 M
007 M
010 M
012 M
Lunghezza massima della linea senza refrigerante aggiuntivo
15
15
15
15
20
20
20
20
20
20
20
20
Lunghezza minima
1
1
1
1
Dislivello
6
6
6
6
Carica refrigerante
1170
1360
2100
2100
B
C
150
82
29
50
44
RI
MI
1
Ritorno Impianto
Mandata Impianto
Connessione liquido R410A
Connessione gas R410A
42
99
40
164
RI
MI
1
2
67
93
80
60
35 26
2
CONNESSIONE DELLE TUBAZIONI
NexSirius
Liquido
Gas
Liquido
Gas
mm
mm
mm
mm
9,52 (3/8”)
15,9 (5/8”)
0,8
1
9,52 (3/8”)
15,9 (5/8”)
0,8
1
9,52 (3/8”)
15,9 (5/8”)
0,8
1
012 M
Dimensioni
9,52 (3/8”)
15,9 (5/8”)
0,8
1
Valvola / Diametro tubo
Bocchettone
Tappo valvola
Tappo presa pressione
Stelo della valvola
Presa di pressione
mm
Nm
Nm
Nm
Nm
Nm
1/4” / 6,35
18
20
9
-
3/8” / 9,52
42
20
9
-
1/2” / 12,70
55
40
16 - 18
13
0,34
COPPIA DI SERRAGGIO
5/8” / 15,87
65
40
16 - 18
13
0,34
Diametro esterno
Spessore
006 M
007 M
010 M
Scarico condensa e attacchi
Se il drenaggio avviene attraverso il tubo di scarico, collegare il
raccordo di drenaggio (A) ed utilizzare il tubo di scarico (diametro
interno: 16 mm) disponibile in commercio.
In caso di installazione in zone molto fredde o soggette a forti
nevicate dove esiste la possibilità che il tubo di scarico della
condensa congeli, verificare la capacità di drenaggio del tubo.
28
430
37
A
NexSirius
COLLEGAMENTI ELETTRICI
Avvertenze preliminari
Avvertenze preliminari
Si suggerisce inoltre di verifi care che:
- Le caratteristiche della rete elettrica siano adeguate
agli assorbimenti indicati nella tabella caratteristiche
elettriche, considerando anche eventuali altri apparecchi in
funzionamento parallelo
- La tensione di alimentazione elettrica corrisponda al valore
nominale +/- 10%, con uno sbilanciamento massimo tra le fasi
del 3%.
- Tutti i dispositivi di scollegamento dalla rete di alimentazione
devono essere dotati di un’apertura dei contatti (4 mm) per
permettere lo scollegamento totale conformemente alle
condizioni previste per la classe III di sovratensione.
Per i collegamenti elettrici utilizzare cavi a doppio isolamento.
In fase di installazione o sostituzione del cavo d’alimentazione,
il conduttore di terra deve essere più lungo di almeno due
centimetri rispetto agli altri.
Eseguire i collegamenti delle tubazioni del refrigerante prima
dei collegamenti elettrici.
Eseguire il collegamento di messa a terra prima dei collegamenti
elettrici.
È obbligatorio:
- L’impiego di un interruttore generale magnetotermico
omnipolare differenziale a protezione della linea di
alimentazione
- Realizzare un effi cace collegamento a terra.
- Assicurarsi che siano stati installati adeguati sezionatori e
interruttori di sicurezza.
- I dispositivi di disconnessione dalla rete di alimentazione
devono consentire la disconnessione completa nelle
condizioni della categoria di sovratensioni III.
NexSirius
010 M - 012 M
4
PE
L
N
1
2
3
5
all’Unità Interna
1
2
3 L N
PE
NexSirius
006 M - 007 M
4
5
Scheda inverter
Morsettiera di collegamento
all’Unità Interna
Unità Interna NexBox
Fissaggio al muro della sonda esterna
Le unità interne idroniche NexBox, lasciano la fabbrica
completamente
cablate
e
necessitano
solamente
dell’allacciamento alla rete di alimentazione elettrica ed
all’unità esterna che deve essere eseguito da personale abilitato
e nel rispetto delle Norme vigenti.
La sonda va posta in un tratto di muro liscio; in caso di mattoni a
vista o di parete irregolare, va prevista un’area di contatto liscia.
Il cavo di collegamento tra sonda esterna e quadro di comando
non deve avere giunte; nel caso fossero necessarie, devono
essere stagnate e adeguatamente protette.
Eventuali canalizzazioni del cavo di collegamento devono essere
separate da cavi in tensione (230Vac).
Collegamenti esterni ausiliari: SONDA ESTERNA
Il corretto posizionamento della sonda esterna è fondamentale
per il buon funzionamento del controllo climatico.
La sonda deve essere installata all’esterno dell’edificio da
riscaldare, a circa 2/3 dell’altezza della facciata a NORD o NORDOVEST e distante da canne fumarie, porte, fi nestre ed aree
assolate.
Sezione del cavo
Lunghezza max
mm2
m
LUNGHEZZA CAVI SONDE AMMESSA (RAME)
0,25
0,50
0,75
1,0
1,5
20
40
60
80
120
29
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
FUNZIONAMENTO DELL’UNITÀ
Modalità riscaldamento/raffrescamento
Elementi riscaldanti di riserva
In modalità riscaldamento la temperatura dell’acqua è definita
in base alla temperatura dell’aria esterna, mediante una curva
climatica che l’installatore può impostare liberamente.
Il setpoint di temperatura ambiente può essere impostato
dall’Utente tramite il parametro “Setpoint Comfort” (710 in
riscaldamento e 902 in raffrescamento)
Nelle modalità riscaldamento e raffrescamento il sistema
gestisce anche la produzione di acqua calda sanitaria, se
abbinato ad un serbatoio per l’acqua calda.
La protezione antigelo per l’acqua è attiva.
Se la temperatura esterna è inferiore al parametro 2884,
l’elemento riscaldante di riserva (se presente) si accende.
Tramite il parametro 2880 è possibile scegliere se il resistenze
elettriche sono utilizzate solo in operazioni di emergenza
(impostazione di fabbrica) o in aggiunta alla pompa di calore
(stadio aggiuntivo)
Se l’unita esterna non funziona a causa di un guasto, è possibile
garantire il riscaldamento tramite gli elementi riscaldanti di
riserva.
Curve climatiche
Nelle modalità riscaldamento e raffrescamento, il set point
acqua è fissato con l’ausilio delle curve climatiche.
•Riscaldamento:Ilparametro720(min0,10;max4)permettedi
selezionare la pendenza delle curve climatiche predefinite (si
veda grafico sottostante), oppure, selezionata una delle curve
climatiche rappresentate nel grafico, è possibile traslarla
tramite il parametro 721 al fine di ottenere quella desiderata.
4
°C
3,5
3
2,75
2,5
2,25
2
100
1,75
90
1,5
80
1,25
60
1
50
0,75
40
0,5
30
0,25
20
10
0
-10
-20
-30
L’unità abbinata ad un bollitore può essere utilizzata per la
produzione di acqua calda sanitaria.
La superficie minima del serpentino del bollitore deve essere di
3.4 m2 per bollitore da 300 litri e di 5,6 m2 per bollitore da 500
litri.
L’unità controlla la temperature dell’acqua calda sanitaria
in base al programma orario, o costantemente riferendosi
al valore del setpoint. Il parametro 1610 definisce il “setpoint
nominale, il parametro 1612 il “setpoint ridotto”. La modalità di
attivazione della produzione di acqua calda sanitaria può essere
definita tramite il parametro 1620 ( l’impostazione di fabbrica
“24h al giorno” prevede la produzione di acqua calda sanitaria
ogni volta che il setpoint lo richieda indipendentemente dal
programma orario).
La priorità della produzione di ACS rispetto alla riscaldamento
può essere selezionata tramite il parametro 1630 (l’impostazione
di fabbrica prevede la priorità assoluta).
Il controller dispone di una funzione legionella con un certo
numero di scelte di impostazione (parametri 1640- 1648).
Modalità OFF
2000D02
70
Acqua calda per uso domestico
°C
•Raffrescamento: in raffrescamento la curva climatica è defi
nita mediante la defi nizione di due punti fi ssi a 25°C e 35°C di
aria esterna (parametri 908 e 909)
Quando viene selezionata la modalità OFF, non vengono
eseguiti il riscaldamento/raffrescamento degli ambienti e il
riscaldamento dell’acqua calda per uso domestico.
Protezione antigelo
L’Utente può definire il setpoint di temperatura antigelo cioè la
temperatura ambiente desiderata quando la stanza non viene
utilizzata (per esempio durante le vacanze). Il valore assegnato
al parametro 714 è usato come set point nella modalità
protezione.
Varie
Quando il compressore si spegne, rimane spento per almeno 3
minuti.
Inoltre il compressore non si avvia se l’avviamento precedente
ha avuto luogo meno di 10 minuti prima.
Si consiglia di non scollegare l’alimentazione elettrica anche se
il sistema non verrà usato per lungo tempo.
Per spegnere il sistema, impostare la modalità OFF (spento). Cosi
facendo le protezioni del sistema sono attive e ciò permette di
migliorare la durata dell’unità.
30
NexSirius
COMUNICAZIONE SCHEDE ELETTRONICHE
Output DO2: On/Off
Output DO3:Riscal./Raffresc.
SCHEDA
DI
CONTROLLO
SCHEDA
GMC
Output Ux3: Richiesta (0-5V)
Input DI6: Sbrinamento
SCH1
SCH2
Input DI7: Errore
Setpoint acqua °C
Volt
T esterna
Limite 5°C Raffrescamento
0,00
39,29
0,25
36,96
0,50
34,64
0,75
32,32
1,00
30,00
1,25
27,68
1,50
25,36
1,86
22,01
Off
0,00
3,25
6,50
9,75
13,00
16,25
19,50
24,18
Limite 60 °C Riscaldamento
1,84
18,06
2,00
15,92
2,25
12,47
2,50
8,88
2,75
5,15
3,00
1,24
3,25
-2,86
3,50
-7,20
3,75
-11,81
4,00
-16,75
4,25
-22,12
23,92
26,00
29,25
32,50
35,75
39,00
42,25
45,50
48,75
52,00
55,25
Grafico temperatura - tensione
70,00
Setpoint acqua (°C)
60,00
50,00
40,00
30,00
20,00
10,00
0,00
0,00
0,50
1,00
1,50
2,00
2,50
3,00
3,50
4,00
4,50
5,00
31
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
PANNELLO DI COMANDO
La pompa di calore NexSirius r è dotata di un pannello di
comando, che consente di scegliere il modo di funzionamento
(riscaldamento/raffrescamento), controlla le temperature,
sovraintende i regimi di funzionamento, gli orari di attivazione
e segnala eventuali anomalie.
Interfaccia Utente
1
Tasto attivazione/disattivazione modo sanitario
2
3
4
5
6
Se attivato sul display compare l’icona
Display
Connettore BUS PC
Tasto uscita
Manopola per modificare valore
Tasto per selezione modo di funzionamento.
Una barra si posiziona in corrispondenza delle icone:
Automatico: secondo il programma impostato
Continuo: regime nominale
Ridotto: regime ridotto
Stand-by
7
8
Tasto informazioni
Tasto per conferma valore impostato
9
Tasto
per selezionare la funzione Raffrescamento
Tasto “RESET” per selezionare la funzione Reset
10
6
1
2
7
3
8
4
9
5
10
Visualizzazione standard display
A1
B1
C1
D1
E1
F1
G1
Modo di funzionamento sanitario: ON o OFF.
Premendo il tasto relativo (1) la barra si attiva o disattiva.
Modi di funzionamento del circuito di riscaldamento/
raffrescamento:
Premendo il tasto relativo (5) la barra si posiziona sotto il
simbolo del modo corrispondente
Ora corrente
Riscaldamento in modo COMFORT
Area messaggi
Segnalazione programma di riscaldamento giornaliero
Valore corrente della temperatura ambiente
1
A1
6
B1
C1
D1
G1
Temperatura ambiente
E1
F1
Informazioni secondarie/ visualizzazione display
A
B
C
D
E
F
G
Modo di funzionamento sanitario: ON o OFF
Modi di funzionamento del circuito di riscaldamento:
AUTOMATICO
COMFORT continuo
RIDOTTO continuo
RAFFRESCAMENTO
Protezione antigelo. Sul display appare il simbolo
Display numerico piccolo: visualizzazione ora
Area messaggi
Segnalazione programma di riscaldamento giornaliero
Display numerico grande: visualizzazione del valore corrente
Simboli di visualizzazione:
Sostituire batteria (valido solo per unità ambiente, non
fornita)
Funzione vacanze attiva
Presenza errore. Premere il tasto i per visualizzare il
messaggio di errore ed il tasto ESC per tornare alla
visualizzazione standard
Attendere: processo in esecuzione
Manutenzione - modo di funzionamento manuale o
spazzacamino
Riferimento al circuito di riscaldamento
Riscaldamento temporaneamente OFF
- funzione ECO attiva
32
A
B
C
G
F
D
E
NexSirius
SELEZIONE MODO DI FUNZIONAMENTO
Premendo il tasto (6) la barra si posiziona sotto il simbolo del
modo di funzionamento corrispondente.
1
6
Temperatura ambiente
7
Temperatura ambiente
8
5
Automatico
Impostazione setpoint temperatura ambiente
Nel modo automatico la temperatura ambiente è regolata
secondo il programma orario impostato.
Caratteristiche:
- Riscaldamento secondo il programma impostato
- Setpoint di temperatura al setpoint comfort “o” o al setpoint
ridotto “l”
- Funzioni di protezione attive
- Commutazione automatica estate/inverno (funzioni ECO) e
limite riscaldamento 24h attivo.
Per l’impostazione della temperatura ambiente comfort agire
direttamente sulla manopola (5).
Per l’impostazione della temperatura ambiente ridotta:
- Premere il tasto “OK” (8)
- Selezionare “Circuito di riscaldamento 1”
- Impostare il setpoint della temperatura ambiente ridotta.
Ogni volta che si effettua una modifica, attendere circa 2 ore per
permettere l’adattamento della temperatura ambiente.
In mancanza di unità ambiente, il setpoint ambiente agisce con
una traslazione della curva climatica.
Il valore di setpoint ridotto può essere impostato solo per il
funzionamento in riscaldamento. In modalità raffreddamento,
vi è solo il setpoint di comfort.
Continuo
o
Nel modo continuo la temperatura ambiente è regolata secondo
il regime scelto:
Riscaldamento al sepoint comfort
Riscaldamento al setpoint ridotto
Caratteristiche:
- Riscaldamento senza programma orario
- Funzioni di protezione attive
- Commutazione automatica estate/inverno (funzioni ECO) e
limite riscaldamento 24-h inattivo (vedere param. 730).
Protezione
In modo protezione il riscaldamento è disattivato, ma l’impianto
è protetto contro il gelo (se l’alimentazione elettrica non viene
a mancare).
Caratteristiche:
- Riscaldamento spento
- Setpoint di temperatura al setpoint antigelo.
- Funzioni di protezione attive.
Raffrescamento
Nel modo raffrescamento la temperatura ambiente è regolata
secondo il programma orario impostato.
Caratteristiche:
- Modalità manuale
- Raffreddamento secondo la programmazione oraria.
- Setpoint temperatura secondo “raffrescamento al setpoint
Comfort”.
- Funzioni di protezione attive
- Limitazione del raffrescamento in base alla temperatura
esterna.
- Compensazione estiva.
Acqua Calda Sanitaria (ACS)
La produzione di ACS è attivabile premendo il tasto (1). Una barra
si posiziona sotto il simbolo corrispondente.
ON: ACS preparata secondo il programma orario impostato
(param. 560÷566)
OFF: nessuna preparazione, ma funzione protezione attiva
Un ciclo di preparazione di ACS (PUSH) può essere attivato anche
premendo il tasto (3) per almeno 3 s.
Informazioni
Premendo il tasto informazioni (7) si possono visualizzare:
- Possibili errori o allarmi per manutenzione (vedere par. “Codici
Errore/Manutenzione”)
- Messaggi speciali.
Altre visualizzazioni:
Dipendendo dalla configurazione e dallo stato operativo, alcune
delle righe di visualizzazione potrebbero non apparire.
- Temperatura ambiente
- Temperatura ambiente minima
- Temperatura ambiente massima
- Setpoint ambiente 1
- Setpoint ambiente 2
- Setpoint ambiente 3
- Temperatura di mandata (in cascata)
- Temperatura esterna
- Temperatura esterna minima
- Temperatura esterna massima
- Temperatura ACS 1
- Temperatura ACS 2
- Temperatura Accumulo 1
- Temperatura Accumulo 2
- Setpoint Accumulo
- Temperatura di mandata 1
- Setpoint di mandata 1
- Temperatura di mandata 2
- Setpoint di mandata 2
- Temperatura di mandata 3
- Setpoint di mandata 3
- Temperatura collettore 1
- Setpoint pompa di calore
- Temperatura di mandata pompa di calore
- Temperatura di ritorno pompa di calore
- Temperatura ingresso all’Unità Esterna
- Temperatura uscita dall’Unità Esterna
- Minimo tempo in cui compressore permane disattivo
- Minimo tempo in cui compressore permane in funzionamento
- Temperatura circuito solare di mandata
- Temperatura circuito solare di ritorno
- Produzione energia solare giornaliera
33
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
- Produzione totale di energia solare
- Temperatura Piscina
- Setpoint Piscina
- Stato circuito riscaldamento 1
- Stato circuito riscaldamento 2
- Stato circuito riscaldamento 3
- Stato circuito raffrescamento
- Stato ACS
- Stato Pompa di calore
- Stato solare
- Stato accumulo
- Stato piscina
- Messaggio di errore
- Funzione massetto
- Ora / data del giorno
- Telefono assistenza clienti
Temperatura ambiente
7
9
1
5
Modo manuale
Con il modo manuale attivo appare il simbolo “ ” e i relè sono
attivati/disattivati non secondo il programma di riscaldamento,
ma secondo il setpoint manuale, da impostare dopo aver
premuto il tasto informazioni (7).
Temperatura ambiente
7
8
5
Funzione SBRINAMENTO pompa di calore manuale e
RESET
Tali funzioni non sono attivabili in questa configurazione di
impianto.
Casi speciali
In casi speciali il display mostra:
se appare questo simbolo è avvenuto un errore di sistema.
Premere il tasto (7) per ottenere maggiori informazioni.
se appare questo simbolo vi è un allarme di manutenzione o il
gruppo termico è passato ad un modo di funzionamento
speciale.
Premere il tasto (7) per ottenere maggiori informazioni.
In caso di Errore del sistema o Allarme di Manutenzione
contattare il Servizio Tecnico di Assistenza RIELLO.
34
NexSirius
ACCESSORI
Resistenza elettrica
Sono disponibili n. 3 accessori resistenze elettriche di supporto
da poter abbinare alle unità interne in configurazione “R” e
completamente gestite dalla elettronica di serie. Elenchiamo di
seguito le tre versioni:
Nex Sirius 006R e 007R da 1,5 kW monostadio alimentazione
monofase
Nex Sirius 010R da 3 kW monostadio alimentazione monofase
Nex Sirius 012R 3 kW X 2 stadi (totali 6 kW) alimentazione trifase
TR
TS
1 2
3
4
5 6
PE N L1 L2 L3
7 8
9 10
21 22
rN1 rL1 rL2 rL3
R1 R2
5 2 1
4
TR
TS
1 2
3
4
5 6
PE N L1 L2 L3
7 8
9 10
21 22
rN1 rL1 rL2 rL3
R1 R2
10 1 2 4 6
A
B
8 9
C
A
B
C
D
Alla resistenza
Alla morsettiera dell’unità dronica
Termostato di regolazione
Sonda di mandata Y5
Kit valvola 3 vie
MORSETTIERA UNITÀ IDRONICA HYDROBOX
11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25
D
E
A vN C R1 R2
nero
3
grigio
1
TA
SE
SB
marrone
2
C
MORSETTIERA UNITÀ IDRONICA HYDROBOX (FR)
15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29
1
3
A vN C R1 R2
nero
2
A
A
B
C
D
E
grigio
L’accessorio permette di poter gestire direttamente dall’unità
una valvola deviatrice (impianto/ACS) per la produzione
dell’acqua calda sanitaria. Deve essere ordinato unitamente
all’unità base e viene fornito non installato. Vedere sugli schemi
impiantistici quando è opportuno adottare tale accessorio.
TA
SE
SB
marrone
D
TR
B
dalla valvola deviatrice
al pozzetto bollittore
dalla sonda bollitore
dalla valvola deviatrice
alla morsettiera dell’unita idronica
35
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
Kit zona miscelata/solare (AVS 55)
Questa scheda elettronica deve essere ordinata come prima
espansione della scheda di base in termini di ingressi e uscite
elettroniche programmabili. Essa infatti può essere inserita
direttamente all’interno del quadro di macchina. Può essere
usata, ad esempio, per gestire zone miscelate, solare e altre
configurazioni particolari. Vedere sugli schemi impiantistici
quando è opportuno inserirla nell’unità. Max 1 scheda per
sistema.
1
X10
1
X100
X100
X110
Kit espansore (AVS 75)
Ingresso SONDA programmabile
Sonda IMPIANTO AGGIUNTIVO
M
H2
M
BX22
M
BX21
Questa scheda deve essere ordinata quando si vuole espandere
un’elettronica già evoluta composta da scheda di base e AVS
55. Come per quest’ultima consente di avere a disposizione un
maggior numero di ingressi e uscite elettroniche programmabili.
Può essere usata, ad esempio, per gestire zone miscelate,
solare e altre configurazioni particolari. Vedere sugli schemi
impiantistici quando è opportuno inserirla nell’unità. Max 2
schede per sistema.
Ingresso 0-10V /
Termostato Ambiente
X30
Scheda
aggiuntiva
Lato SONDE
Lato CARICHI
N
QX3
N
QX22
N
QX21
L
Pompa
IMPIANTO AGGIUNTIVO
Valvola miscelatrice
IMPIANTO AGGIUNTIVO
36
NexSirius
37
RESIDENZIALE
Pompa di calore inverter ad alto rendimento
38
NexSirius
39
RIELLO S.p.A. - 37045 Legnago (VR)
tel. +39 0442 630111 - fax +39 0442 630371
www.riello.it
Poichè l'Azienda è costantemente impegnata nel continuo perfezionamento di tutta la sua produzione,
le caratteristiche estetiche e dimensionali, i dati tecnici, gli equipaggiamenti e gli accessori, possono
essere soggetti a variazione.

Documenti analoghi