VERBALE CONSIGLIO DI ISTITUTO 10.12.15

Commenti

Transcript

VERBALE CONSIGLIO DI ISTITUTO 10.12.15
Prot. n. 5 B.9.c del 5 gennaio 2016
Anno scolastico 2015 -16
Verbale del Consiglio d’Istituto n. 3 del 10 Dicembre 2015
Il giorno 10 dicembre 2015, alle ore 15,00, nella biblioteca dell’Istituto Bolisani di Isola della Scala
si riunisce il Consiglio di Istituto per discutere il seguente ordine del giorno:
1)
2)
3)
4)
5)
6)
Approvazione verbale della seduta precedente;
Programma annuale;
Adozione/approvazione PTOF;
Comitato di valutazione;
Viaggi di istruzione;
Varie ed eventuali.
Sono presenti: il Presidente del Consiglio Sig. Boarini, il Dirigente Scolastico Dott. Santillo, i
professori Rigo, Rigoni, Salgarelli, Cobelli, la Sig.ra Fumaneri per il personale A.T.A., i genitori
Sig.ra Perbellini e Sig.ra Nascimbeni, gli studenti Obesike Ugo e Saccardi Matilde, la DSGA Sig.ra
Gavioli.
Constatata la presenza del numero legale, la seduta viene aperta.
Presiede la seduta il Presidente Sig. Boarini, funge da segretario la Prof.ssa Rigoni.
Delibera n° 1
Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente: il verbale viene approvato
all’unanimità.
Delibera n° 2
Programma annuale: la DSGA illustra dettagliatamente il programma annuale dell’esercizio
finanziario 2016 e la relativa relazione rispondendo alle richieste di chiarimento provenienti dagli
altri membri.
A chiarimento delle voci inserite nell’Aggregato 04 della relazione interviene anche il Dirigente
precisando che, in vista della probabile approvazione del progetto PON FESR di cui all' avviso
AOODGEDIF/9035 del 13/07/2015 , vista la specifica tecnica di tenere per tali progetti una
contabilità separata, viene introdotto il nuovo progetto denominato PON, ascrivendo a bilancio in
entratai € 7.500 euro relativi all’adeguamento Lan/WLan per la sede di Villafranca, e di € 22.000
euro per il progetto relativo al bando di cui all' avviso prot. AOODGFID/12810 del 15 ottobre 2015
per la costituzione di ambienti alternativi per l' apprendimento, di futura approvazione. Nel caso in
cui i progetti non dovessero essere approvati e autorizzati, si procederà in una fase successiva alla
relativa variazione di bilancio per rideterminare la previsione in entrata.
A questo punto, il Dirigente informa il Consiglio di aver aderito anche ad un altro progetto
denominato “Piano Nazionale Scuola Digitale” al fine di provvedere ad una opportuna sistemazione
dell’Aula Magna (impianto video ed audio, condizionamento).
Il Dirigente informa inoltre che, in futuro dovranno essere previste altre importanti spese relative
alla struttura di Isola della Scala, come l’imbiancatura di tutto l’edificio ed il rifacimento degli
infissi. Comunica anche che, tali spese, saranno a completo carico della scuola in quanto la
Provincia, attualmente, ha solo la possibilità di gestire l’emergenza.
Prot. n. 5 B.9.c del 5 gennaio 2016
Interviene la DSGA comunicando che, in questo momento, la scuola può contare su un fondo cassa
positivo di euro 554.883.93.
Dopo tali precisazioni, il programma annuale viene approvato all’unanimità.
Delibera n° 3
Adozione PTOF: interviene il Dirigente precisando che l’ultima versione pubblicata è completa,
manca solo l’approvazione del Consiglio di Istituto ed il Comitato di Valutazione.
Il Dirigente precisa inoltre che, a causa della Legge 107, il piano triennale dovrebbe partire dal
2016/17 ma questo parte da quest’anno fino al 2018.19 (entro Ottobre 2018 dovremmo approvare il
nuovo piano).
Il PTOF viene approvato all’unanimità.
Delibera n° 4
Nomina componenti Comitato di Valutazione: prima che il Consiglio effettui la scelta, il Dirigente
consiglia che il membro docente nominato dal Consiglio sia estraneo al Consiglio di Istituto stesso,
al fine di mantenere una maggiore indipendenza.
Alle ore 16,00 il Dirigente e la DSGA escono dall’aula per permettere al Consiglio una più libera
discussione e libera scelta.
Vengono scelti: come componente genitori la sig.ra Giovannoni Lucia e come componente studenti
l’alunno Canazza Francesco all’unanimità, come componente docenti la Prof.ssa Pizzato con 6 voti
a favore, rispetto alla Prof.ssa Donno che ha ricevuto 4 voti a favore.
Delibera n° 5
Viaggi proposti:
Classi seconde Isola: Uscita naturalistica a Novezzina e trincee, durata 2 giorni.
Classi terze Villafranca: Scambio linguistico con la Germania; il numero dei partecipanti è però
contingentato e quindi si manderanno i più bravi; per gli altri la Prof.ssa
Rigo comunica che probabilmente è prevista una U.D.A. di due giorni a
Siena e San Giminiano.
Classi terze Isola: si interrompe la collaborazione con Karlsruhe, in Germania. Verrà fatto uno stage
linguistico in Germania ed uno stage linguistico a Nizza, per la Francia.
E’ prevista inoltre un’uscita a Roma per 3 giorni a Marzo (Visita a Montecitorio).
Classi quarte Villafranca: Stage linguistico a Dublino.
Classi quarte Isola: Stage linguistico a Bath e Londra.
Classi quinte di entrambe le sedi: Viaggio di Istruzione a Monaco-Praga-Salisburgo , durata 6
giorni, periodo in prossimità delle vacanze pasquali.
Prot. n. 5 B.9.c del 5 gennaio 2016
L’alunno Obesike interviene chiedendo il costo del viaggio di istruzione delle quinte, ma il
Dirigente comunica che non ha ancora elementi certi e li comunicherà appena possibile.
Il Dirigente comunica inoltre che, per ogni viaggio è a disposizione una quota del contributo di
solidarietà al fine di favorire una maggior partecipazione degli alunni e soprattutto di quelli
appartenenti a famiglie in difficoltà.
Il piano dei viaggi di istruzione, così come presentato, viene approvato all’unanimità.
Delibera n° 6
Varie ed eventuali: il Dirigente chiede all’alunno Obesike chiarimenti circa l’organizzazione della
serata prevista per il giorno 18 dicembre prossimo.
L’alunno precisa che sarà una serata di beneficienza, con esposizione e vendita di opere degli
alunni, con momenti musicali, al fine di raccogliere fondi da destinare in parte ad una associazione
che sarà identificata a breve, ed in parte all’autofinanziamento.
La Prof.ssa Rigo, relativamente all’attività prevista per il giorno 23 dicembre prossimo, chiede al
Dirigente la possibilità di concludere tale attività per le ore 12.
Il Dirigente conferma che le attività previste per quella data, si concluderanno alle ore 12 per
entrambe le sedi.
Non essendoci null’altro da deliberare, la seduta viene tolta alle ore 16,30.
La verbalista Prof.ssa Giovanna Rigoni
Il presidente Sig. Stefano Boarini

Documenti analoghi