curriculum dario mantovani DIPARTIMENTO aggiornato

Commenti

Transcript

curriculum dario mantovani DIPARTIMENTO aggiornato
Curriculum vitae e pubblicazioni di Dario Mantovani
Nato a Milano il 25 luglio 1961.
Posizione attuale:
Dall'a.a. 1997/98 è ordinario di Istituzioni di diritto romano presso il Dipartimento di Giurisprudenza
dell'Università di Pavia, Italia (e per supplenza di Diritto romano; tiene per affidamento il corso di Lingua del diritto:
formazione, uso, comunicazione).
È Direttore del Centro studi e ricerche sui diritti antichi (Cedant) (dal 2002 presso l’Istituto Italiano di Studi
Superiori; dal 2014 presso l’Università degli studi di Pavia).
È Presidente del Centro per la Storia dell’Università di Pavia (CeSUP), dal 2007.
È Coordinatore del Dottorato di ricerca in Diritto privato, diritto romano e cultura giuridica europea (sede
amministrativa Università di Pavia).
Membro del Consiglio di Amministrazione del Collegio Nuovo di Pavia (da ottobre 2009).
È stato Coordinatore scientifico delle celebrazioni per il 650° della fondazione dell’Università di Pavia (2011).
Presiede la Commissione Lapidi e monumenti dell’Università di Pavia (nomina rettorale del 17 febbraio 2014).
Condirettore (dal 2000) della rivista Athenaeum. Studi di Letteratura e Storia dell'Antichità.
Componente del Comitato Scientifico di Seminarios Romanisticos Complutenses; di Foro. Revista de Ciencias
Jurídicas y Sociales (Universidad Complutense de Madrid); di Iura. Rivista internazionale di diritto romano e antico
(dal 2014); di Politica Antica. Rivista di prassi e cultura politica nel mondo greco e romano (dal 2015).
È curatore di Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia (Vol. 1.1, 2012; 1.2 2013; 2.1, 2015).
Ha ottenuto l’ERC Advanced Grant 2013 per il progetto “Rediscovering the hidden structure - A New
Appreciation of Juristic Texts and Patterns of Thought in Late Antiquity” (2014-2019).
Formazione e percorso:
Maturità classica (1980). Laureato in Giurisprudenza, con lode, all'Università di Pavia (1985), con una tesi di
Esegesi delle fonti del diritto romano, relatore Ferdinando Bona (pubblicata con il titolo "Digesto e masse bluhmiane",
Milano, 1987; medaglia dell’Università di Besançon in memoria di Gérard Boulvert). Dottorando di Ricerca in Diritto
romano e diritti dell'antichità (1985); ricercatore di Diritto romano presso la Facoltà di Giurisprudenza di Trento
(1988) e Parma (1989); professore associato di Storia del diritto romano a Parma (1992); straordinario di Istituzioni
di diritto romano a Parma (1994); professore a contratto di Diritto romano presso la Facoltà di Giurisprudenza
dell'Università Cattolica del S. Cuore sede di Piacenza (dal 1996/97 al 1999/2000). E’ stato Direttore del Dipartimento
di Diritto romano, Storia e Filosofia del diritto dell'Università di Pavia (1998-2003).
Esperienze all’estero:
Nell'a.a. 1999/2000 e nel 2009 è stato Directeur d'études étranger presso l'École Pratique des Hautes Études
(IV sec.) di Parigi. Nel 2004 Directeur d'études étranger presso l'École des Hautes Études en Sciences Sociales. Nel
2006 Professeur invité presso l’Université Paris I Sorbonne; nel 2007 e 2010 presso l’Université Paris II PanthéonAssas. Ha fruito nel 2007 di una senior scholar fellowship della Law School, Robbins Collection, University of
California Berkeley. Nel 2013 è stato Professeur invité al Collège de France.
Ha ottenuto la Cátedra d’excelencia dell’Universidad Carlos III de Madrid – Banco Santander (2014).
E’ membre associé del centro di ricerca Anthropologie et Histoire des Mondes Antiques UMR 8210, Paris.
Conferenze su invito:
Ha tenuto su invito conferenze presso le università di Salzburg, Wien (Aut); London (UK); Paris II (F);
München, Saarbrücken, Halle (D); Amsterdam, Groningen, Rotterdam (NL); Madrid Complutense, Madrid Carlos III,
Tarragona (E); USC Los Angeles (USA); Torino, Genova, Milano Statale, Milano Bicocca, Brescia, Trento, Padova,
Venezia, Parma, Modena, Bologna, Firenze, Pisa, Chieti, Napoli Federico II, Seconda Università di Napoli, Bari,
Catanzaro, Cagliari, Sassari, Messina, Palermo.
Riconoscimenti:
Medaglia dell'Università di Besançon, in memoria di Gérard Boulvert (1990), per il libro “Digesto e masse
bluhmiane” (1987).
Prix Plottel 2011 dell’Académie des Inscriptions et Belles Lettres (Paris).
1
Membro effettivo dell’Istituto Lombardo – Accademia di Scienze e Lettere, classe di Scienze morali (dal
2009; S.c. dal 2002).
Interessi di ricerca:
Studia temi del diritto romano impostati come problemi tecnico-giuridici nell'ambito della cultura antica
oppure esaminati nella prospettiva della storia degli studi.
Fra i temi principali: il metodo di composizione del Digesto; il processo privato formulare (la ricostruzione
delle formulae e il ruolo dell'editto del pretore nella produzione e applicazione del diritto, anche in funzione della
verifica dell'uso storiografico di categorie pandettistiche); il processo criminale (in particolare le quaestiones e la
giurisdizione criminale del pretore); le opere dei giuristi romani come genere letterario e le loro caratteristiche
espositive e di ricezione; la tradizione testuale delle opere giuridiche, la legittimazione sociale del ruolo dei giuristi
romani (analisi prosopografica); la realtà e la rappresentazione della costituzione romana; l'informatica applicata agli
studi umanistici; momenti e figure degli studi moderni sulla storia giuridica e universitaria (Lorenzo Valla; Domenico
Alfeno Vario; Ugo Foscolo; Alessandro Manzoni; Contardo Ferrini; Pietro Ciapessoni; Plinio Fraccaro; Emilio Gabba);
storia istituzionale e scientifica dell’Università di Pavia.
Pubblicazioni:
Monografie:
1.
Digesto e masse bluhmiane (Pubblicazioni dell'Istituto di Diritto romano, Facoltà di Giurisprudenza,
Università degli Studi di Milano, 21), Milano, Giuffrè, 1987
2. Il problema d'origine dell'accusa popolare. Dalla 'quaestio' unilaterale alla 'quaestio' bilaterale,
(Dipartimento di Scienze Giuridiche, Università di Trento, VI), Padova, Cedam, 1989
3. (curatore) Per la storia del pensiero giuridico romano. Dai pontefici alla scuola di Servio. Atti del
Seminario, Torino, Giappichelli, 1996
4. (curatore) Per la storia del pensiero giuridico romano. Da Augusto agli Antonini. Atti del II Seminario,
Torino, Giappichelli, 1997
5. Le formule del processo privato romano. Per la didattica delle Istituzioni di diritto romano, Seconda
edizione, Padova, Cedam, 1999
6. (con E. Gabba, D. Foraboschi, E. Lo Cascio, L. Troiani), Introduzione alla storia di Roma, Milano, LED,
1999; II ed. 2000; III ed. 2001.
7. (curatore) Contardo Ferrini nel I centenario della morte. Fede, vita universitaria e studio dei diritti
antichi alla fine del XIX secolo, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, Milano 2003
8. (curatore, con A. Schiavone), Testi e problemi del giusnaturalismo romano, IUSS Press, Pavia, 2007.
9. (curatore, con L. Pellecchi), Eparcheia, autonomia, civitas Romana. Studi sulla giurisdizione criminale dei
governatori di provincia (II sec. a.C. – II d.C.), IUSS Press, Pavia, 2010.
10. (con P. Mazzarello), Il merito e la passione. Vittorio Erspamer e Pietro Ciapessoni al collegio Ghislieri di
Pavia, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, Milano, 2011.
Articoli e recensioni:
11. Un esempio dell'efficienza della comunicazione gaiana (Gai. 4, 88-102), in Studia et Documenta Historiae
et Iuris, 51 (1985) pp. 349-366 (pubblicato anche in AA.VV., Atti del III Seminario Romanistico
Gardesano promosso dall'Istituto milanese di Diritto romano e storia dei diritti antichi, 22-25 ottobre
1985, Giuffrè, Milano 1988, pp. 389-410)
12. 'Soluti retentio' e negozio contrario alle norme valutarie, in Rivista di diritto valutario e di economia
internazionale, Edizioni Giuridico Scientifiche, Milano, 26 (1986) pp. 219-238
2
13. Applicazione della Legge 689/1981 in materia di violazioni valutarie, in Rivista di diritto valutario e di
economia internazionale, 28 (1986) pp. 779-788
14. Appunti per un progetto di informatica storico-giuridica, in Corte Suprema di Cassazione. Centro
Elettronico di Documentazione. Notiziario per gli utenti, Roma, 14/4 (dicembre 1986) pp. 5-13
15. Informatica e fonti del diritto romano fra documentaristica e linguistica, in Corte Suprema di
Cassazione. Centro Elettronico di Documentazione, IV Congresso Internazionale sul tema Informatica e
regolamentazioni giuridiche, Roma 16-21 Maggio 1988, CED-Poligrafico dello Stato, Roma (1988) Sess. II
n. 16, pp. 1-26
16. Sulla competenza penale del 'praefectus urbi' attraverso il 'liber singularis' di Ulpiano, in AA.VV., Idee
vecchie e nuove sul diritto criminale romano, a cura di Alberto Burdese, Cedam, Padova (1988) pp. 171223
17. Sul diritto criminale romano, in Labeo 34 (1988) pp. 257-258
18. Sull'origine dei 'libri posteriores' di Labeone, in Labeo 34 (1988) pp. 271-322
19. Recensione a: Vincenzo Scarano Ussani, L'utilità e la certezza. Compiti e modelli del sapere giuridico in
Salvio Giuliano, in Athenaeum 77 (n.s. 67/3-4) (1989) pp. 641-644
20. La "Société" a Ferrara, in Labeo 36 (1990) pp. 151-155
21. Il pretore giudice criminale in età repubblicana, in Athenaeum 78 (1990) pp. 19-49
22. Recensione a: Dieter Nörr, Aspekte des römischen Völkerrechts. Die Bronzetafel von Alcántara, in
Athenaeum 79 (1991) pp. 290-295
23. Recensione a: Leo Peppe, Sulla giurisdizione 'in populos liberos' del governatore provinciale al tempo di
Cicerone, in Athenaeum 79 (1991) pp. 656-658
24. Il pretore giudice criminale in età repubblicana: una risposta, in Athenaeum 79 (1991) pp. 611-623
25. Recensione a: A. Sicari, Prostituzione e tutela giuridica della schiava, in Athenaeum 80 (1992) pp. 540542
26. Il 'bonus praeses' secondo Ulpiano. Studi su contenuto e forma del 'de officio proconsulis', Pavia, Se.a.g.,
1992 (ora in: Bullettino dell'Istituto di diritto romano, 96-97 (1993-1994) pp. 203-267)
27. Le masse bluhmiane sono tre, in AA.VV., Seminarios Complutenses de derecho romano, a cura di J.
Paricio, Madrid 1993, pp. 87-119
28. Gaio Gracco e i dikastai di Plut. 'C.Gr.' 3.7, in Athenaeum 82 (1994) pp. 13-29
29. Recensione a: T. Wallinga, Tanta/Dšdoken, Two Introductory constitutions to Justinian's Digest, in Index
23 (1995) pp. 576-588
30. Sulle consolidazioni giuridiche tardo antiche, in Labeo 41 (1995) pp. 251-275
31. Archivi elettronici e 'antiquitatis reverentia', in Informatica e diritto, 2/1995, pp. 249-266
32. Il CD-Rom BIA: note sull'uso e l'architettura del sistema, in Index 24 (1996) pp. 599-612
33. Recensione a: D. Flach, Die Gesetze der frühen römischen Republik, in Athenaeum 84 (1996) pp. 646649
3
34. L'occupazione dell'ager publicus e le sue regole prima del 367 a.C., in Athenaeum 85 (1997) pp. 575598 (ristampato in G. Tibiletti, Studi di storia agraria romana, a cura di A. Baroni, Università degli studi
di Trento, 2007, 297 ss.)
35. Recensione a: H.-D. Spengler, Studien zur ìnterrogatio in iure, in Tijdschrift voor Rechtsgeschiedenis 65
(1997) pp. 115–116
36. Iuris scientia e honores. Contributo allo studio dei fattori sociali nella formazione giurisprudenziale del
diritto romano (III-I sec. a.C.), in AA.VV., Nozione formazione e interpretazione del diritto dall'età
romana alle esperienze moderne. Ricerche dedicate al professor Filippo Gallo, 1, Napoli, Jovene, 1997, pp.
617-680
37. Cent’anni dalla morte di Hofmann, duecento dalla nascita di Bluhme, in Labeo 43 (1997) pp. 417–433 =
Orbis Iuris Romani (1997), in stampa
38. Il profilo greco della costituzione romana, in Athenaeum 86 (1998) pp. 497-504
39. L'editto come codice e da altri punti di vista, in AA.VV., La codificazione del diritto dall'antico al
moderno. Incontri di studio - Napoli, gennaio-novembre 1996. Atti, Napoli, Editoriale scientifica, 1998,
pp. 129-178
40. Recensione a: E. Metzger, A new outline of the Roman civil trial, in Tijdschrift voor Rechtsgeschiedenis
68 (2000) pp. 123–129
41. L'Édit comme code, in La codification des lois dans l'antiquité. Actes du Colloque de Strasbourg 27-29
novembre 1997, éd. Ed. Lévy, Paris, De Boccard 2000, pp. 257-272
42. Ricordo del prof. Ferdinando Bona, in In Memoriam. La Commemorazione pavese del professor
Ferdinando Bona, in Studia et Documenta Historiae et Iuris 66 (2000), pp. 616-628 (ripubblicato in
[email protected] online 9, 2009)
43. Aspetti documentali del processo criminale nella Repubblica, in Mélanges de l'École Française de Rome.
Antiquité 112 (2000) pp. 651-691
44. La letteratura giurisprudenziale, in E. Gabba, Storia e letteratura antica, il Mulino, Bologna, 2001, pp.
107-116
45. Plinio Fraccaro e il diritto pubblico romano, in Athenaeum 89 (2001) pp. 47-72
46. Recensione a: A. Daguet-Gagey, Les 'opera publica' à Rome, in Athenaeum 89 (2001), pp. 702-703
47. Domenico Alfeno Vario professore di Diritto civile (1780-1789). L'immedesimazione polemica nell'antico,
in Esortazione alle storie. Atti del Convegno "… parlano un suon che attenta Europa ascolta". Poeti,
scienziati, cittadini nell'Ateneo pavese tra Riforme e Rivoluzione (Università di Pavia, 13-15 dicembre
2000), a cura di Angelo Stella e Gianfranca Lavezzi, Cisalpino Istituto editoriale Universitario, Milano,
2001, 397-438
48. La 'diei diffissio' nella 'Lex Irnitana'. Contributo all'interpretazione e alla critica testuale del capitolo
LXXXXI, in Iuris vincula. Studi in onore di Mario Talamanca, II, Jovene, Napoli, 2001, pp. 213-272
49. Allusione poetica a una lex regia (Ovidio, Amores, 1.7.5), in Athenaeum 90 (2002), pp. 231- 234
50. Le due serie di leges regiae, in Rendiconti dell’Istituto Lombardo Accademia di scienze e Lettere (Cl.
Lettere), 136 (2002) 59-70 [= Seminarios Complutenses de Derecho Romano, Madrid, 2004, ]
51. Le XII Tavole e l’elaborazione giurisprudenziale. Tutela legale della donna, mancipatio, manumissio, in
[email protected] (Rivista online) 2 (2003)
4
52. Recensione a : C. Auliard, Victoires et triomphes à Rome. Droit et réalités sous la République, in
Athenaeum 91 (2003), pp. 697-699
53. Considerazioni su archaiologhia e storiografia moderna, in Studia et Documenta Historiae et Iuris, 69
(2003) pp. 559-571
54. Contardo Ferrini e le opere dei giuristi, in Aa.Vv., Contardo Ferrini nel I centenario della morte. Fede,
vita universitaria e studio dei diritti antichi alla fine del XIX secolo, a cura di Dario Mantovani, Cisalpino
Istituto Editoriale Universitario, Milano 2003, pp. 129-170
55. Praetoris partes. La iurisdictio e i suoi vincoli nel processo formulare: un percorso negli studi, in Il
diritto fra scoperta e creazione. Giudici e giuristi nella storia della giustizia civile, Atti del convegno della
Società Italiana di Storia del Diritto, a cura di M.G. di Renzo Villata, Jovene, Napoli 2003, pp. 33-151.
56. Insegnamento del diritto e educazione ai valori, in Aa. Vv., Giovanni Paolo II. Le vie della giustizia.
Itinerari per il terzo millennio. Omaggio dei giuristi a Sua Santità nel XXV anno di Pontificato, a cura di
Aldo Loiodice e Massimo Vari, Bardi editore, Libreria Editrice Vaticana, Roma 2003, pp. 618-620.
57. Domenico Alfeno Vario professore di Diritto civile (1780-1789): l'immedesimazione polemica nell'antico.
Versione accresciuta sulla base di ulteriori documenti, in AA.VV., Formare il giurista. Esperienze nell’area
lombarda tra Sette e Ottocento, a cura e con un saggio introduttivo di M.G. di Renzo Villata, Milano,
Giuffrè, 2004, pp. 173-261 [= in AA. VV., “Domenico Alfeno Vario. Un giurista critico al tramonto
dell’antico regime”, a cura di Michele Esposito e Enrico Spinelli, Salerno, Laveglia editore, 2004].
58. Curvi sulla propria storia, in Il giornale di Socrate al Caffè. Bimestrale di cultura e di conversazione
civile, 8 (2004) 1
59. Le vocazioni del "Discorso", in A. Manzoni, Discorso sopra alcuni punti della storia longobardica in Italia
(Edizione nazionale ed europea delle opere di Alessandro Manzoni, nr. 5), Premessa di Dario Mantovani,
a cura di Isabella Becherucci, Centro Nazionale Studi Manzoniani, Milano 2005, pp. XI – LXV [= Rivista
Storica Italiana, ]
60. Recensione a: Ferdinando Bona, Lectio Sua, in Athenaeum 93 (2005), pp. 363-366
61. Un’integrazione alla palingenesi leneliana dei Digesta di Giuliano (Paul. 1 ad edict. D. 2.4.19, 21 e l'in ius
vocari de domo sua), in Annali del Seminario Giuridico della Università di Palermo 50 (2005), pp. 141179.
62. Il iudicium pecuniae communis. Per l’interpretazione dei capitoli 67-71 della lex Irnitana, in L.
Capogrossi Colognesi, E. Gabba (a cura di), Gli Statuti Municipali, Pavia, Iuss Press, 2006, pp. 261-334.
63. “Un romanista solidamente attrezzato, anche se ostinatamente inedito”. Premessa agli scritti scelti di
Pietro Ciapessoni, in Pietro Ciapessoni, Scritti e ricordi. Storia economica e Diritto romano, a cura di
Anna Bricchi, Pavia, Ibis, 2006, 17-41.
64. Segnalazioni di: G. Brescia, Il “miles” alla sbarra. [Quintiliano] Declamazioni maggiori III; Gregorio il
Taumaturgo, Encomio di Origine a c. di M. Rizzi; N. Marinone, Cronologia Ciceroniana; P.M. Nigdele –
G.A. Soure, Anthypatos legei, in Athenaeum 94 (2006) 341-344; 376; 378; 379.
65. «Tanta legum compositio»: la compilazione del Digesto di Giustiniano in una conversazione tra Tony
Honoré e Dario Mantovani, in Alberico Gentili : l'uso della forza nel diritto internazionale. Atti del
convegno, undicesima Giornata gentiliana, San Ginesio, 17-18 settembre 2004, Giuffrè, Milano, 2006, pp.
295-309; 324-365.
66. Le clausole “senza precedenti” nella “Lex de imperio Vespasiani”, in Tradizione romanistica e
costituzione. Cinquanta anni della Corte Costituzionale della Repubblica italiana, II, dir. L. Labruna, cur.
M.P. Baccari e C. Cascione, Napoli 2006, 1035-1053 (trad. francese: Les clauses sans précedents de la lex
de imperio Vespasiani: une interprétation juridique, in Cahiers Glotz 16 (2005), pp. 25-43).
5
67. El Derecho romano después de Europa. La historía juridica para la formación del jurista y ciudadano
europeo, in Cuadernos del Instituto Antonio de Nebrija de estudios sobre la Universidad 9 (2006) pp.
353-386. = Iustel 2006 (Rivista online).
68. Il processo e l’arte della storia, in Stolfi E. (a cura di ), Dieter Nörr e la romanistica tra XX e XXI secolo.
Atti
del
Convegno,
Torino
26-27
maggio
2005,
Torino,
2006,
47-65.
69. “Per quotidianam lectionem Digestorum semper incolumis et in honore fuit lingua Romana”. L’elogio dei
giuristi romani nel proemio al III libro delle Elegantiae di Lorenzo Valla, in Aspetti della Fortuna
dell'Antico nella Cultura Europea, a cura di Emanuele Narducci, Sergio Audano, Luca Fezzi, Pisa, 2007,
pp. 99 ss. (= in Studi per Giovanni Nicosia, V, Milano Giuffrè, 2007, pp. 143-208).
70. Recensione a: G. Ugolini (cur.), Die Kraft der Vergangenheit/ La forza del passato, in Athenaeum 95
(2007) p. 554.
71. I giuristi, il retore e le api. Ius controversum e natura nella Declamatio maior XIII, in Testi e problemi
del giusnaturalismo romano, a cura di D. Mantovani e A. Schiavone, IUSS Press, Pavia, 2007, pp. 323385 (= Seminarios complutenses de derecho romano: revista complutense de derecho romano y
tradición romanística, 19, 2006 , pp. 205-283).
72. Il diritto romano dopo l'Europa. La storia giuridica per la formazione del giurista e cittadino europeo, in
L. Garofalo (cur.), Scopi e metodi della storia del diritto e formazione del giurista europeo. Incontro di
studio Padova 25-26 novembre 2005, Napoli Jovene, 2007, pp. 51-84 (cfr. nr. 62).
73. Un giudizio capitale nelle Satire di Lucilio (vv. 784-790 M. = fr. XXVIII 29 Ch.), in Athenaeum 95
(2007) pp. 561-596 (= in La repressione criminale nella Roma repubblicana fra norma e persuasione, a
cura di B. Santalucia, Pavia IUSS Press, 2009, pp. 25-62).
74. Aggiornamenti sull’Appendix e i tempi di compilazione del Digesto, in Fides Humanitas Ius. Studii in
onore di Luigi Labruna, V, Editoriale scientifica Napoli, 2007, 3181-3203.
75. Diritto romano, diritti cuneiformi: prove di dialogo e stili di ricerca, in M. Liverani, C. Mora (cur.), I
diritti del mondo cuneiforme, IUSS Press, Pavia, 2008, pp. 1-8.
76. Leges et iura p(opuli) R(omani) restituit. Principe e diritto in un aureo di Ottaviano, in Athenaeum 96
(2008) pp. 5-54.
77. Lingua e diritto. Prospettive di ricerca fra sociolinguistica e pragmatica, in G. Garzone, F. Santulli (cur.),
Il linguaggio giuridico. Prospettive interdisciplinari (Associazione Italiana Giuristi di Impresa), Giuffrè,
Milano 2008, pp. 17-56.
78. Intervento (Presentazione dei volumi del Centro per la Storia dell’Università di Pavia), in Università di
Pavia. Inaugurazione anno accademico 2007-2008, Pavia, Università di Pavia, 2008, pp. 70-74.
79. Recensione a: M.H. Hansen, Th.H. Nielsen (edd.), An Inventory of Archaic and Classical Poleis, in
Athenaeum 96 (2008) p. 414-416.
80. Recensione a: U. Babusiaux, Id quod actum est. Zur Ermittlung des Parteiwillens im klassischen
römischen Zivilprozeß, in ZSS-RA 126 (2009) 563-576.
81. Quaerere, quaestio. Inchiesta semantica, in Index 37 2009, 25-67.
82. Cicerone storico del diritto, in Ciceroniana (Atti del XIII Colloquium Tullianum, Milano, 27-29 marzo
2008), 13 (2009) 297-367.
83. La Lex de imperio Vespasiani, in Divus Vespasianus. Il bimillenario dei Flavi, a cura di F. Coarelli, Milano
2009, 24 ss.
6
84. Foscolo professore a Pavia: esortazione alla storia dell’Università. Prolusione, in Università degli Studi di
Pavia. Inaugurazione dell’anno accademico 2008-2009, Pavia University Press, 2009, 17-48 (= Rivista
Storica Italiana, 122 (2010) 267-306).
85. Lex “regia” de imperio Vespasiani: il vagum imperium e la legge costante, in L. Capogrossi Colognesi –
E. Tassi Scandone, La Lex de Imperio Vespasiani e la Roma dei Flavii Atti del Convegno, 20-22 novembre
2008), L’Erma di Bretschneider, Roma 2009, 125-155.
86. Diritto e storia tardoantica. Tavola rotonda, in Ugo Criscuolo, Lucio De Giovanni (ed.), Trent'anni di
studi sulla Tarda Antichità: bilanci e prospettive. Atti del convegno internazionale Napoli, 21-23
novembre 2007, M.D’Auria Editore, Napoli 2009, 396-417.
87. Cicerone e il doppio ritratto di Tuberone il vecchio. Sul liber de iure civili in artem redigendo, in Studia
et Documenta Historiae et Iuris 75 (2009) 113-130.
88. Parole dette da Camillo Golgi nell’inaugurazione del monumento a Contardo Ferrini, in Studia et
Documenta Historiae et Iuris 75 (2009) 595-598.
89. L'amico come specchio. Lettere di Jérôme Carcopino a Plinio Fraccaro, in Istituto Lombardo (Rend. Lett.)
143 (2009) 269-296.
90. Voce Justinian, in The Oxford International Encyclopedia of Legal History, ed. Stanley N. Katz, III,
Oxford, Oxford University Press, 2009, 454-457
91. Voce Tribonian, in The Oxford International Encyclopedia of Legal History, ed. Stanley N. Katz, VI,
Oxford, Oxford University Press, 2009, 7-9.
92. Lessico dell’identità, in Homo, caput, persona. La costruzione giuridica dell’identità nell’esperienza
romana. Dall’epoca di Plauto a Ulpiano, a cura di A. Corbino, M. Humbert, G. Negri, Iuss Press, Pavia,
2010, 3-47.
93. La laurea honoris causa di Oxford al Rettore Plinio Fraccaro, in Athenaeum 98 (2010) V-VII.
94. Le opere dei giuristi romani come letteratura. Riflessioni per la didattica, in S. Rocca (a cura di), Latina
Didaxis XXV. Atti del Congresso. Genova-Bogliasco, 16-17 Aprile 2010, Genova, Compagnia dei Librai,
2010, 41-71.
95. Mario Talamanca. In memoriam, in Zeitschrift der Savigny Stiftung RA 128 (2011) pp. 817-844.
96. La critica del Digesto fra passato e futuro (Appendice: ea quae inter nos placuerunt: sui rischi del riuso
dell’interpolazionismo (a proposito dell’emendazione di Ulp. D. 2.14.1 pr. proposta da G. Falcone), in
Problemi e prospettive della critica testuale, Atti del ‘Seminario internazionale di diritto romano’ e della
‘Presentazione’ del terzo volume dei ‘Iustiniani Digesta seu Pandectae’ Digesti o Pandette
dell’imperatore Giustiniano. Testo e traduzione a cura di Sandro Schipani (Trento, 14 e 15 dicembre
2007), Trento, 2011, pp. 151-199.
97. Mores, leges, potentia. La storia della legislazione romana secondo Tacito (annales III 25-28), in
Letteratura e civitas. Transizioni dalla Repubblica all’Impero. In ricordo di Emanuele Narducci, a cura di
Mario Citroni, Edizioni ETS, Pisa, pp. 353-404.
98. Emilio Gabba e la storia di Pavia, in Emilio Gabba fra storia e storiografia sul mondo antico, a cura di
Paolo Desideri e Maria Antonietta Giua, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2011, pp. 55-66.
99. Le détour incontournable. Le droit romain dans la réflexion de Yan Thomas, in Aux origines des cultures
juridiques européennes. Yan Thomas entre droit et sciences sociales, École française de Rome, Rome,
2013, pp. 21-36.
7
100. Rivelazioni sulla salus principis e tattiche per sottrarsi al processo. Il secondo editto di Augusto ai
Cirenei alla luce del de officio proconsulis di Ulpiano, in Giuristi e officium. L’elaborazione
giurisprudenziale di regole per l’esercizio del potere fra II e III secolo d.C., a c. di E. Stolfi, Napoli,
Edizioni Scientifiche Italiane, 2011, pp. 195-214.
101. Le materie storiche: il diritto romano, in Studiare a Giurisprudenza, a cura di Giulio Vesperini, il Mulino
2011, Bologna, pp. 135-148.
102. Legum multitudo e diritto privato. Revisione critica della tesi di Giovanni Rotondi, in Leges publicae. La
legge nell'esperienza giuridica romana. Collegio di diritto romano 2010 Cedant, a cura di J.-L. Ferrary,
Pavia, Iuss Press, 2012, 707-767.
103. L’orazione di Nicolò Scillacio in onore di Ludovico il Moro per l’inaugurazione della sede dell’Università
di Pavia (ca. 1488), in Rivista Storica Italiana, 124 (2012) 291-354.
104. I nomi dell’Università di Pavia, in D. Mantovani (a cura di), Almum Studium Papiense. Storia
dell’Università di Pavia. Volume I. Dalle origini all’età spagnola, Tomo I. Origini e fondazione dello
Studium generale, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, Milano, 2012, pp. 3-12.
105. Il lungo cammino dei mercanti di sapienza. Le origini dell’Università di Pavia nella storiografia dal XIV al
XX secolo, in D. Mantovani (a cura di), Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia. Volume
I. Dalle origini all’età spagnola, Tomo I. Origini e fondazione dello Studium generale, Cisalpino Istituto
Editoriale Universitario, Milano, 2012, pp. 29-82 (= Rend. Istituto Lombardo, cl. Lett., Sc. Mor. St. 145
(2011, pubbl. 2014) pp. 127-231).
106. Tracce del perduto statuto dell’Universitas artistarum et medicorum Studii Papiensis, in D. Mantovani (a
cura di), Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia. Volume I. Dalle origini all’età
spagnola, Tomo I. Origini e fondazione dello Studium generale, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario,
Milano, 2012, pp. 309-320.
107. Artisti e medici: un Collegio duplice e la nuova copia dello statuto del 1409, in D. Mantovani (a cura di),
Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia. Volume I. Dalle origini all’età spagnola, Tomo I.
Origini e fondazione dello Studium generale, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, Milano, 2012, pp.
321-324.
108. «A che niente mancha a questa inclita citade». Uno Studium per Milano fra desiderio e realtà (14471450), in D. Mantovani (a cura di), Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia. Volume I.
Dalle origini all’età spagnola, Tomo I. Origini e fondazione dello Studium generale, Cisalpino Istituto
Editoriale Universitario, Milano, 2012, pp. 331-334.
109. Il privilegium tertium: Ludovico il Moro fondatore dopo Carlo IV e Bonifacio IX, in D. Mantovani (a cura
di), Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia. Volume I. Dalle origini all’età spagnola,
Tomo I. Origini e fondazione dello Studium generale, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, Milano,
2012, pp. 335-338.
110. Scholae novae. Il primo palazzo dello Studium Papiense nell’orazione di Nicolò Scillacio a Ludovico il
Moro (ca. 1488), in D. Mantovani (a cura di), Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia.
Volume I. Dalle origini all’età spagnola, Tomo I. Origini e fondazione dello Studium generale, Cisalpino
Istituto Editoriale Universitario, Milano, 2012, pp. 355-364.
111. Le procès et le progrès de la connaissance. Nouveaux documents et tournants historiographiques, in
Carmina Iuris. Mélanges en l’honneur de Michel Humbert, édités par Emmanuelle Chevreau – David
Kremer – Aude Laquerrière-Lacroix. Paris, De Boccard, 2012, pp. 535-553.
112. Voce Bona, Ferdinando, in Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani, a c. di I. Birocchi, E. Cortese, A.
Mattone, M.N. Miletti, il Mulino Bologna 2013, pp. 279-280.
8
113. Voce Ciapessoni, Pietro, in Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani, a c. di I. Birocchi, E. Cortese, A.
Mattone, M.N. Miletti, il Mulino Bologna 2013, p. 532.
114. Voce Vario, Domenico Alfeno, in Dizionario Biografico dei Giuristi Italiani, a c. di I. Birocchi, E. Cortese,
A. Mattone, M.N. Miletti, il Mulino Bologna 2013, pp. 2019-2021.
115. Il Collegio dei dottori in Arti e Medicina di Pavia in età spagnola. Notizie dal manoscritto ritrovato, in D.
Mantovani (a cura di), Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia. Volume I. Dalle origini
all’età spagnola, Tomo II. L’età spagnola, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, Milano, 2013, pp.
895-910.
116. Professori a Pavia, conti palatini? in D. Mantovani (a cura di), Almum Studium Papiense. Storia
dell’Università di Pavia. Volume I. Dalle origini all’età spagnola, Tomo II. L’età spagnola, Cisalpino Istituto
Editoriale Universitario, Milano, 2013, pp. 911-924.
117. Una storia secentesca della giurisprudenza pavese. Flavio Torti emulo dell’Enchiridion di Pomponio, in D.
Mantovani (a cura di), Almum Studium Papiense. Storia dell’Università di Pavia. Volume I. Dalle origini
all’età spagnola, Tomo II. L’età spagnola, Cisalpino Istituto Editoriale Universitario, Milano, 2013, pp. 10311038.
118. Emilio Gabba, in Athenaeum 101 (2013) pp. V-VII.
119. Emilio Gabba storico di Pavia, in Bollettino della Società Pavese di Storia Patria, 114 (2014) pp. 11-32.
120. Declamare le Dodici Tavole: una parafrasi di XII Tab. V,3 nella Declamatio minor 264, in Fundamina,
20 (2014) pp. 597-605
121. Costantinopoli non è Bologna. La nascita del Digesto fra storiografia e storia, in Interpretare il Digesto.
Storia e metodi, a c. di D. Mantovani – A. Padoa Schioppa, Iuss Press – PUP, Pavia, 2014, pp. 105—134.
122. (con S. Ammirati – M. Fressura), Curiales e cohortales in P.Gen. Lat. inv. 6, in Zeitschrift der Savigny
Stiftung RA, 132 (2015) pp. 299–323
123. Rec a Veronika Wankerl, Appello ad principem. Urteilsstil und Urteilstechnik in kaiserlichen
Berufungsentscheidungen, in Zeitschrift der Savigny Stiftung RA, 132 (2015) pp. 654-662.
Ha inoltre curato, con Elisa Signori, la Prosopografia dei professori dell’Università di Pavia (1859-1959) e la
pubblicazione digitale Un secolo di Annuari dell’Università di Pavia (1859-1959) (http://www4.unipv.it/webcesup/annuari/). Cfr. Signori E. - Mantovani D., Un nuovo database prosopografico per la ricerca
storica: i professori dell'Università di Pavia (1859-1960), in Annali di Storia delle Università Italiane, 10, 2006, 477479.
Ha curato, con Ezio Barbieri e con l’allestimento di Enrico Valeriani, la mostra documentaria Arcana Studii
Papiensis. I documenti fondativi dell’Università di Pavia da Lotario all’Unità d’Italia (13 aprile-30 giugno 2011),
nell’ambito del 650° della fondazione dell’Università di Pavia.
9

Documenti analoghi