Gli opposti cliché sull`Islam di casa nostra

Transcript

Gli opposti cliché sull`Islam di casa nostra
laRepubblica
comune cli britannicità. Òoncorclo. Inoltre costruire accese polemiche attorno a
<ismiD astratti di incerto significato è un
eselcizioplofondarnente àon britannico. Niente giri di parole. Diciamo pane a.l
parre e vino al virro,o, corìle I,uole I'es p r e s s i o n ei d i o m a t i c a i n g l e s e ,v a n g a a l Ia vanga,invecedi tonsiderare queíl,attrezzo una manifestazione della-pericolosa.ideologia del giardinaggismo.
Dietro termini disperatamente vaghi
come multiculturalismo (condannàto
dalla destra) e islamofobia (condannata
dalla sinistra) c'è una realtà molto
p r e o c c u p a n t e ,c h e q u e s t i u l t i n r i r a o o o r ti c_onservarora
i l paii di altri provenient i d a i t h i n k r a n k d i s i n i s t r a ,h à n n o t ' u t i fe
compito di sondare. È una realtà di alienazione ampiamente diffusa tra i mus u l m a n i b r i t a n n i c i D i i tg i 6 1 , s r 1U
. n sonc l a g g i oN o p ( N a r i o n a l O * p i n i o np o l l ) d e l lo scorso anno rirrela che meno della
metà dei musulmani britannici intervistîti identificava la Gran Breta€ina come
"il mio Paese". Daun sondaggióinternazionale Pertrlisulta cl-rei muiìilmani britarìnici piir giovani in stragrande ntaggioranza arìtepongono la propria iderìtità religiosa a quella nazionaie, a differenza dei musulmani francesi. Un sondaggio Populus commissionato per iì
r a p p o r t o P o l i c y E x c h a n 6 i e ,i n d a g i ó e a c curata e stimolante, mostra che la mag€iioranza dei musulmani britannici sòstiene di avere piir cose in comune con i
musulmani di altri paesi che con i non
musulmani in Gran Bretagna.
L a s c i a e s r e r r e f a t r i c h e p ì i . rd i u n i n t e r
vistato su trc, ncl gruppo di crà comprt.sa tra i l6 e i 24 anni, concordi con una
formulazione della legge della Sharia
che alferma .che la convérsione dei musulmani è vietata e Dunibile con la mort e > .L ' a l i e n a z i o n e d è i g i o v a n i m u s u l m a ni rispetto al Paese in cui vit'ono è stata
espressa in forma estrema dagli attenta-
LE IDEE
Gliopposticliche
sull'lslam
dicasanosfia
-
TIMOTHY GARTON ASH
ì - N G R A NB r e r a g n ai l n r u l t i c . u l I t u r a l i s m o è s o i l o a t r a c c o .l l
LDaily Mail, influenre quorid i a n o c o n s e r v a r o r ep u b b t i i a i n
prima pagina un articolo secondo cui la dottrina del multiculrur a l i s m oh a a l i e n a t ou n ' i n t e r no c
nerazionedi giòva"i tti,jrrf "i"i"'i.
II leader del partito conservatore,
David Cameron definisce in un
intervento il multiculturalismo
u n o d e i c i n q u e , , m u rdi i B e r l i n o "
c h e d o b b i a m o f a r c r o l l a r e ,a s s i e me all'estremismo, alla povettà,
all'immigrazione inconti-ollatae
a l l ' a p a r t h e i d n e l l ' i s t r u z i o n e .A
g i u d i z i od i C a m e r o n ,c o n q u e s t o
spaventoso <ismo>il sindàco di
sinistradi Londra, Ker-r
Livingston e , h a g e t r a t ol a c a p i r a l eb r i t a n .
nica nel caos. Un cerrtrostudi
c o r ) s e r v a t o r eP,o l i c yE x c l r a l r g ee,
urì gruppo di lavoio del par-tito
conservatoreaffermanr.rnei loro
rapporti che il multiculturalismo
è p a r t ed e l p r o b l e m ac h e p r e t e n de di risolvere.
l n p a r o l ep o v e r ei l m u l t i c u l t u ralismo è un male della sinistra
che la destra si impegna a comb a t t e r e .I v I aa p a r t ee s s e r eu n m a l e , c h e c o s ' è ?I n u n i n t e r v e n t o
dell'autunno scorsoCameron ha
dato questa risposta:uFacciamo
totale chiarezzasu cosa intendo
quando parlo di multicuìtr.rralismo. Non mi riferisco alla realtà
della nostra società eterogenea
sotto il protìlo etnico, una diversità che noi tutti onotiano e che
trova colìtrari solo reazionar.i
rabbiosi corne il Bnu, Br.itishNal i o u a l P a r t y , D a r t i t òd i e s t r e r r ì a
destra.lnténùo la dottrirrache
mira a ba.lcanizzare individui e
comunita in base alla razza e al
backgroundo. Bene, ewiva la
chiarezza.I muticulturalisti sono
persone devote a una dofinna
che li portaavolerbalcanizzarela
G r a nB r e t a g n ai,l c h e p r e s u m i b i -l
m e n t e s i g r i f i c a d i v í d e r ei l p a e s e
in comunità su base etnica. in
violenta ostilità l'una con l'altra.
ì- jZ' EN Livingstone è lo Slohodan Mi-
I\-ff I;i:i; i lff li: \r$:l iil::
mente nella<chiarissima" defi nizione di
Caureron il caro vecchio amico dei oolitici, l'uonto di paglia. Crea un fantóccio
per poterlo distruggere.
QBni,volta clre sento la parola rnulticulturalismo prendo il dizionario. Se
non mi è d'aiuto, ricorro alla mia biblioteca e al web, e la gran confusione di defìnizioni imprecise che rrovo mi porra a
concludere che si trarta di un tèrmine
ormai in pratica obsoleto. I critici del
multiculturalismo sostenqono che dobbiamo condividerc un più fortc scnso
stanq)a
D6ra
O5-O2-20O7
Pagina
1
Foqlio
1
portato ai fig,li degli immigrari musulmani un piir fortc scnso comunc di britannicità. E tah'olta ha conscntito chc lc
d o n n e c o n ( i n u a s s e t . oa e s s e r eo D D r e s s e
sotlo il velo del rispetto culturale.'
. , . S el a F r a n c i a s i è s p i n r a t r o p p o v e r s o
I lntegrazlone monocrrltrrrale, noi in
Gran Bretagna ahbiamo eccedtrto nel .
l'altra clirezione. Davicl Cameron e Gordon Brownsor-ro entlarnbi del parere che
b i s o g n a c o n e g g e r el a t . o t t a .e u a n t o n ì e n o l a l i n g u a i n g l e s e ,l a s t o r i a b r i t a n n i c a e
i valori fcrndarlentali di cittadinanza
vanno trasmessi con piì.reffìcacia. Ma su
alcune questioni spinose i due glissano.
Prendiamo per esenrpio il contributo
c h e l e s c u o l e d i i s p i r a z i o n e r e l i g i o s a ,s i a no esse cristiane, ebree o musulmane.
h a n n o d a t o a l l a s e p a r a z i o n ec u l t u r a l e . t i
rapporto Cantle raccomandava di riser_
v a r e a ì m e n o i l 2 5 p e r :c e n t o d e i p o s t i n e l l e s c u o l e d i . i s p i r a 2 i o n er e t i g i o ù , s i a p r i
v a l c c h c p u b b l i c h c , o r a g a z 2 ip r o v c n i c n -
tì da contesti alternativi. Corne mai, mi
dclmando, né Cameron né Brown cÍriedono_che si dia seguito a quella raccomandazione? È facile im magrnare come
reagirebbero i loro eletrori della classe
media alla prospettiva di veder arrivare
in scuolabus bambini musulmani alla
London Oratory school, una delle scuol a c r i s t i a n es t a t a l i d i s p i c c o , f r e q u e n t a r a
a suo tcmpo dai figlidi Tonl'Blair.
L ' i s l a r n o f o b i ac ó n r c s t a t ad a l l a s i n i s t r a
è rozzabanalizzazione di una preoccup a n t e r e a l t àd i p r e g i u d i z i o e s t e i e o t i p i z zazione, che la destra ignora a suo rischio e pericolo. Ilsisfono prove schiacc i a n t i , r i c o n o s r . i r r t ed a i s e i v i z i t l i i n t e l l i gence nonché dalla mag.gior parte clegli
a r ì a t r s t rl n d i p e n d e n l i , c l r e I a g u e l r . a i n
h'aq e la mancata soluzione defconflitto
israelo-palestinese hanno contribuito
alla ra<licalízzazione della gioventù britannica musuhnana.
Esistono poi elernenti che cclmbaciatori suicidi degli attacchidel 7ìuglio2o05 no a faticacon i clichésia delladestrache
a Londra, e dagli arrestati accusati di della sinistra. Il rapporto policy Exchanprogettare un altro attentato in estate. g e , p e r e s e m p i o , e v i d e n z i a c o m e i g i o v a Forsc scopriremo clcmcnti biografici n i m u s u l m a n i b r i t a n n i c i r e a g i s c o n o a l l a
analoghi in alcuni dci sospctti terioristi
cultura edonistica fatta di promiscuità
a r r e s t a t ii l 3 l g e n n a i o a B i r h i n g h a m . A t - sessuale, grandi ber,ute e Àcarsi valori
t o r n o a l p i c c o l o n u c l e o d i e s t r e m i s t i a t t i - che vedono diffusa tra i loro coetanei.
vi esiste quello che Shamit Saggar, nel- <Ho deciso di indossare l'hijab perché
l'trltimo numero clella rispettata rivista n o n m i p i a c c I ' i m m a g i n c d i c i g g c [ t os c s Poli tical Qttarterly, ha cleiinito,,llo cer- suale cne st da della donna" (tagazza
c h i o c l i t a c i t o s o s t è g n o . c h e i n c l r r d e c l e - m u s u l m a n a , 2 I a n n i , C ) x f o r d) . " l - a - c o s a
c j n e d i m i g l i a i a d i - g i o v a n i r r r u s u l r n a n i brutta, e non saprei come si può risolvebritannici. La lclro alienazione è esacer- re, è che loro Ii britannici] in realîà non
bata dalla stereotipizzazione negativa s a n n o q t r a l i s o n o i l o r o v a l o r i . S e m b r a
dei musulmani sui-rneclia e dalle òuoti- q u a s i c h e s e l i i n v e n t i n o n e l m o m e n t o i n
diane esperienze tli pregiuLlizio.
cui vengono attaccatiD (ragazza rnusulI l r n u l t i c u l t u r a l i s n r o c o r r t e s ( a t ot l a l l a r n a n a , 2 2 a l r n i , L e e d s ) . S ó n o v o c i c h e
destra è rozza banalizzazione
di una rreritano ascolto.
preoccupante realtà di separazione. SoSe i leader della destra si linritano a
no le .{viteparallele" identificare gia nel sbraitare <no al rnulticulturalismob, tra
2 O 0 l d a l r a p p o r r o d i u n a c o m m i i s i o n e i lettcrri del Da íly Mu.il qualcuno lo interpresieduta cla un amministratore locale, preterà nel senso che "o qussls gente si
T e d C a n t l e , c h e c i t ò l a f r a s e f a m o s a d i u n adatta ai nostri costumi o se ne tórna cla
musulmano britannico di origine paki
dorre è venuta". Se i leader della sinistra
sîana: <A.l tcrminc di qucsto incóntro
si limitano a rispondere inveendo concon lci, mc ne andrò a càsa c non vedrò t r o l ' i s l a n r o f o b i a e l a g u e r r a i n I r a q , i m u una faccia bianca finché non tornerò oui s u l m a n i e l e a m m i n i s l r a z i o n i c o m u n a l i
lasettimana prossimau. Si€ínifica, tn tér- n o n s a r a n n o c o s t r e t t i a p o r s i , c o m e d o _
mini meno eufemistici, ےhetto. euesta vrebbero, clifficili interiogarivi su certi
separazione che è ctrlturale e psicologi- rappresentantl e su certe politiche della
ca quanto fisica, non è stata créata in oì.i- l o r o c o n r u n i t à . E s i a i c o n - s e r v a t o r i c h e i
gine dalla poìitica clel multiculttrralismo
laburisti saranno tentati di alimentare
ma da ciò che è andato sotto iÌ nome di questi equi\roci nella corsa alle elezioni
multicultur alisrno in alcune città bl.ìtan- p o l i t i c h e , p e r t i m o r e c h e q u e i v o t i v a d a niche negli anni'80 e'90 e ha rafforzato no altrove. Ma è u n proble-ma Iroppo seIa separa'riong. Qualcosa di analogo è rio per riclurlo a rrna battaglia tra iròmini
a c c a d u t o i n O l a n d a . e u e s l o m u l t i c u i t u - d j R a S l j a .I n b a l l o c ' è n i e n t è p o p o d i m e n o
r a l i s n r o h a p r i v i l e g i a r o l e i d e n r i t à d i che il futulo della Gran Brètagna come
Frup,pg, definite in base alle origini o al- p a e s e l i b e r o e t o l l e l a n t e .
la religione, risperro all'identità britanw w p. t i tno th yga r.tonasl t cort
nica e all'identità individuale. Non ha
(T r ad uz io ne d i' E m i I ia Bengh i)
ad
uso
esclusivo
de1
destínat+io,
non

Documenti analoghi