Inarcassa news - Ordine Ingegneri Lecce

Commenti

Transcript

Inarcassa news - Ordine Ingegneri Lecce
[email protected]
[email protected]
[email protected]
℡ 0832 231799 0832 1830300
www.inarcassa.it
.3.
numero
verde Inarcassa on line
800 248464
verde Inarcassa card
800 016318
verde Cattolica Assicurazioni 800 046499
Call center Inarcassa
06 85274330
Delegato INARCASSA
Ing. Giuseppe COLUCCIA
PopoSondrio Via Pavese, 336 - 00144 Roma - Iban contributi o sanzioni: IT67X0569603211000060030X88
2010
Inarcassa news
Modifiche statutarie non ancora approvate
Nessuna modifica intervenuta. Ampia diffusione delle nuove norme sarà data al momento della variazione.
Indennità di maternità 2010: minimo € 4.554, massimo € 22.770
Alle iscritte spetta l’indennità per i 2 mesi antecedenti e per i 3 mesi successivi la data dell’evento; se iscrizione inferiore ai 5 mesi
del periodo indennizzabile l'indennità è riconosciuta in misura frazionata.
Nascita: i 5 mesi comprendono i 2 mesi precedenti il parto e i 3 mesi successivi alla nascita;
Adozione o affidamento: i 5 mesi comprendono i 2 mesi precedenti l’ingresso del bambino in famiglia e i 3 mesi successivi:
è tutelato sia l’affidamento preadottivo che provvisorio. L’indennità spetta a condizione che il bambino non abbia superato i 6
anni d’età o i 18 anni se di nazionalità straniera;
Aborto spontaneo o terapeutico: Verificatosi non prima del 61° giorno dall’inizio gravidanza ed entro la 25a settimana e 6
giorni di gestazione. In caso d’aborto spontaneo o terapeutico dopo il 61° giorno di gravidanza, l’indennità è corrisposta nella
misura di 1/5 di quella ordinaria; in misura intera se l’aborto avviene dopo il compimento del VI mese di gravidanza (pari alla
26a settimana di gestazione);
La domanda redatta in carta semplice va inoltrata per raccomandata con ricevuta di ritorno:
Per la maternità, dopo 90 gg. dal parto e comunque entro termine perentorio di 180 gg. dal parto;
Per adozione, affidamento preadottivo o provvisorio, dopo la data dell'effettivo ingresso del bambino in famiglia ed entro termine perentorio di 180 gg. dall’ingresso del bambino;
Per aborto spontaneo o terapeutico, entro termine perentorio di 180 gg. dall’interruzione della gravidanza.
L’indennità è pari a 5/12 dell’80% del reddito professionale del secondo anno anteriore a quello dell'evento.
Prestito d’onore giovani iscritti. Aperto Bando 2010.
Indetto bando "Finanziamento conto interessi - prestito d'onore anno 2010" per sostenere l'accesso ed esercizio dell'attività
professionale dei giovani associati, tramite convenzione con Banca Popolare di Sondrio:
Capitale per professionista: da € 5.000,00 a € 10.000,00 max;
in regola con tutti gli adempimenti formali e contributivi previsti dallo Statuto di Inarcassa;
Durata finanziamento: da uno a tre anni max;
Abbattimento interessi a carico Inarcassa: 75%;
Possono richiedere l'accesso al Prestito d'onore, entro il 30/04/2010, gli Iscritti per la prima volta, prima del compimento dei 35
anni, nei primi 3 anni continuativi d’iscrizione anche riuniti in studi associati:
che non abbiano già fruito di finanziamenti o contributi a carico di Inarcassa;
che siano utenti di Inarcassa ON line.
••• Richiesta esclusivamente tramite Inarcassa ON line, specificando finalità del finanziamento in breve progetto che
può prevedere le spese d’impianto dello studio e quelle d’acquisizione di strumenti informatici. Le richieste saranno sottoposte al CdA che, sulla base dei progetti, concederà o respingerà l'accesso al bando.
Inarcassa Risponde sulla home page: www.inarcassa.it.
Inarcassa Risponde consente d’inoltrare richieste di chiarimento su aspetti normativi o procedurali della previdenza e sullo stato
di singole posizioni. Le risposte saranno fornite per telefono da operatori specializzati entro 3 gg. lavorativi, salvo criticità dovute a
picchi di traffico intenso a ridosso di scadenze annuali.
Cos’è la totalizzazione?
La totalizzazione consente all’assicurato di cumulare tutti i contributi versati presso più gestioni pensionistiche in periodi non coincidenti, al fine di ottenere un’unica pensione. E’ gratuita e costituisce un’alternativa alla ricongiunzione. Riguarda tutti e per intero i
periodi assicurativi. Non è infatti possibile chiedere di cumulare i periodi di 2 gestioni previdenziali se si è versato in 3 gestioni. Così come non si può chiedere di cumulare 6 anni di contribuzione se risulta un periodo contributivo di 10 anni. Si può chiedere la
pensione di totalizzazione se si risulta in possesso dei seguenti requisiti: non essere titolare di trattamento pensionistico in nessuna delle gestioni a cui si è stati iscritti; poter vantare almeno tre anni di contribuzione presso ogni gestione previdenziale. Il diritto
è accertato dalla Gestione ove è presentata la domanda, la quale promuoverà il relativo procedimento.
Inarcassa numeri utili.
Inarcassa On line (attivazione servizio, problemi tecnici) MAV, Pagamenti con bonifico: Verde 800.248464;
Inarcassa Card, finanziamenti on line: Verde 800.016318; Mutui e sussidi: 06. 85274333 – fax 06.85274484;
Centralino: 06. 852741 - Direzione attività istituzionali (iscrizioni, contributi, pensioni) fax 06.85274211;
Cattolica: Verde 800.046499 – Call Center 06. 85274330 – www.inarcassa.it.
Conguaglio contributi previdenziali anno 2008. Posticipo del saldo al 30/4/2010.
Il saldo del conguaglio dei contributi previdenziali relativi all’anno 2008, previsto al 31/12/2009, è ancora possibile
con l’applicazione di un interesse dilatorio nella misura dell’1% fisso. Occorre conservare il bollettino pervenuto e
versare l’importo corrispondente entro il 30 aprile 2010. Il versamento entro la scadenza non genera alcuna sanzione e l’interesse sarà oggetto di riscossione da parte di Inarcassa in un momento successivo.