Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus

Commenti

Transcript

Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus
curriculum vitae
le nostre
esperienze
2012
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
indice dei contenuti
Trifoglio, una presentazione . 4 .
Certificazione di Qualità . 8 .
La base sociale . 9 .
Tirocini . 10 .
Progettualità . 11 .
Servizi e interventi socio-educativi . 12 .
per diversamente abili e servizi e interventi
socio-assistenziali per persone anziane
Servizi e interventi socio-educativi per minori . 15 .
Azioni di contrasto alla povertà . 16 .
Servizi di inclusione sociale
Progetti estivi per minori . 17 .
Progetti estivi per diversamente abili
Percorsi formativi . 20 .
Relazioni con il territorio . 32 .
Mostre e stand . 35 .
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
trifoglio, una presentazione
La Cooperativa Sociale Trifoglio Onlus è nata ad Andria nel 1999, il 24 maggio,
dall’unione di tre – da qui il nome Trifoglio - diverse associazioni di volontariato:
Camminare Insieme, Gruppo C.O.N. e Una famiglia in più. La ragione che ha
spinto le tre associazioni ad unirsi è stata la necessità di creare una organizzazione
solidale capace di rispondere meglio e con più efficacia alle necessità dei più deboli. In
particolare i minori e le famiglie svantaggiate, i disabili e gli anziani.
Il forte impegno e la consolidata esperienza dei volontari delle tre associazioni hanno permesso di raggiungere, non senza fatica, questo obiettivo comune: formulare,
perseguire e rendere concreto un percorso progettuale condiviso. Un percorso che ha
reso possibile la nascita del Trifoglio.
La cooperativa oggi è sempre più in grado di rendere concreta e visibile la propria
idea di impegno a favore della attenuazione e cura dei problemi delle persone svantaggiate. In una realtà locale che, fino a poco tempo prima, era povera o sprovvista di
iniziative simili.
I soci della cooperativa, che provengono dal mondo del volontariato, portano nel
quotidiano lavoro un particolare valore aggiunto: è l’impegno per una società più
solidale. Una società che pone l’individuo, nella sua totalità e interezza, al centro
della propria azione; che sappia rispettare le singole identità e le diverse potenzialità
di ciascuno, ne sappia valorizzare le risorse e sia in grado di intraprendere percorsi di
formazione e di azione che siano poi di stimolo per la collettività intera.
L’associazione di volontariato Camminare Insieme è da più di venti anni attivamente impegnata nella realtà dell’handicap. Nel suo curriculum si trovano numerose
iniziative finalizzate all’integrazione sociale dei soggetti svantaggiati e alla diffusione
della cultura della solidarietà e del volontariato. Una delle attività centrali dell’associazione è il laboratorio di ceramica dedicato ai diversamente abili. Autonomia e fiducia
in se stesso: sono questi semplici valori le finalità terapeutiche che il laboratorio cerca
di far ottenere ai portatori di handicap che vi partecipano attivamente.
Altra attività centrale dell’associazione è l’organizzazione delle settimane della so-
4
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
lidarietà, durante le quali Camminare Insieme si rivolge in modo particolare ai più
giovani e cerca di favorire un contatto tra questi e la realtà dei disabili. I volontari si
rendono organizzatori di numerosi momenti di sensibilizzazione e di informazione per la diffusione della cultura dell’accoglienza e della solidarietà, anche verso il
mondo scolastico e l’opinione pubblica in generale, grazie a incontri presso le scuole,
le parrocchie e altri centri di aggregazione. L’associazione organizza anche campi di
lavoro nel periodo estivo. Tramite queste iniziative Camminare Insieme conduce quotidianamente un dialogo con il proprio territorio.
L’associazione di volontariato Gruppo C.O.N. è impegnata, ma non esclusivamente, nella realtà dell’handicap. L’associazione ha come obiettivo principale l’integrazione sociale dei soggetti diversamente abili. Obiettivo perseguito tramite momenti di animazione, gite, particolari eventi svolti durante l’anno, che si propongono
il sostegno, l’assistenza e l’aiuto personale in situazioni di disabilità.
L’associazione di volontariato Una famiglia in più si occupa principalmente di
bambini e famiglie in difficoltà; dei problemi dei minori, della loro tutela, degli affidi e delle adozioni. Da quando è presente sul territorio l’associazione ha lavorato con
impegno in questa particolare realtà e si è proposta come interlocutrice privilegiata
delle istituzioni locali. Una famiglia in più vanta la presenza di professionisti esperti,
oltre che di semplici volontari.
La cooperativa Trifoglio ha scelto di dedicare le proprie energie esclusivamente
allo svolgimento di servizi socio-assistenziali, definiti di tipo A. Una scelta implicita
nelle caratteristiche della maggioranza della base sociale - quasi totalmente femminile
e incline al servizio di pubblica utilità, inteso come attenzione e rispetto per la dignità
della persona. Allo stesso tempo ha favorito la nascita di Gemma Cooperativa Sociale, di tipo B, orientata all’inserimento lavorativo di persone diversamente abili e
provenienti da situazioni di disagio socio-culturale.
L’obiettivo del Trifoglio, cooperativa senza scopi di lucro, è il perseguimento dell’in-
5
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
teresse generale della comunità nonché la promozione umana e l’integrazione sociale dei
cittadini. La cooperativa fa propri i princìpi di base del movimento cooperativo mondiale, agendo in totale accordo con essi. La mutualità, la solidarietà, la democraticità,
l’impegno, l’equilibrio delle responsabilità rispetto ai ruoli, lo spirito comunitario, il
legame con il territorio, un equilibrato rapporto con lo Stato e le pubbliche istituzioni, sono solo alcuni di quei princìpi ispiratori (cfr. Statuto della cooperativa).
Questi determinano anche i rapporti tra la cooperativa e le diverse realtà del mondo
del volontariato, definiti in un particolare protocollo di intesa orientato alla realizzazione di attività continue, coordinate e integrate a favore di persone diversamente
abili, famiglie svantaggiate e dei minori del territorio andriese.
Attività che richiedono interventi professionali qualificati e di tutoraggio al fine di
migliorare la qualità della vita del singolo e della famiglia e del contesto in cui è inserito. La cooperativa, grazie a una azione reciproca di collaborazione con le associazioni
di volontariato, ha posto in evidenza e ha determinato nel corso degli anni una nuova
consapevolezza in tema di bisogni e potenzialità del territorio, dove il territorio
stesso si presentava inconsapevole e disorganizzato nelle azioni.
Le proposte progettuali elaborate dalla cooperativa prendono vita proprio da un’attenta analisi del bisogno elaborata attraverso indagini statistiche operate dai Servizi
Sociali del Comune di Andria. Le attività partono anche dalla lunga esperienza pregressa nel campo del disagio, grazie ai numerosi progetti svolti in materia di assistenza
domiciliare, di aiuto alla persona e di laboratori didattico-educativi destinati a persone
in situazione di marginalità. Decisiva è anche la presenza all’interno della cooperativa
delle associazioni di volontariato che operando da più di venti anni sul territorio ne
conoscono approfonditamente il tessuto, la storia. Nelle progettualità la cooperativa
non trascura lo studio di esperienze simili avviate in altre realtà e soprattutto non evita
mai il confronto con altri soggetti che realizzano e gestiscono, in contesti differenti e
in modo innovativo, i servizi di propria competenza.
In un’ottica di confronto e di solidarietà, nel 2003 la presidente del Trifoglio, Agnese Calandrino, ha aderito in qualità di socia al Consorzio Meridia, per rispondere
6
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
alla necessità di operare in rete nell’affrontare temi e problematiche dell’imprenditoria
sociale. L’adesione al consorzio rende concreta la connessione tra esperienze e competenze di cooperative che operano nel campo della gestione dei servizi alla persona e
permette di ottenere e fornire consulenza e assistenza tecnica.
Tre anni dopo, nel 2006, il Trifoglio aderisce Confcooperative, la Confederazione
Cooperative Italiane, e viene assegnata a Federsolidarietà. Il 12 febbraio 2010 la presidente viene eletta nel Consiglio Regionale di Federsolidarietà.
La Cooperativa Sociale Trifoglio risulta regolarmente iscritta alla sezione A
dell’Albo Regionale delle Cooperative sociali con determinazione dirigenziale n.
23 del 21.02.2000. È iscritta alla C.C.I.A.A. di Bari al n. 94726 con partita IVA
05349680727.
La cooperativa dispone di 150 mq di superficie coperta con ampi spazi privi di barriere architettoniche: un ufficio, una sala riunioni, due sale adibite ad attività laboratoriali, due bagni per i fruitori dei servizi, di cui uno attrezzato per disabili in carrozzina
e uno per gli operatori. Dispone inoltre di un giardino attrezzato di circa 150 mq.
*
7
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
certificazione di qualità
Negli anni il Trifoglio ha posto sempre maggiore attenzione al tema della Qualità.
Nel 2004 ha infatti chiesto e ottenuto la Certificazione di Qualità che, dal 2007, è
garantita da CDQ Italia per la progettazione ed erogazione di servizi socio sanitari,
assistenziali ed educativi in regime domiciliare e semi residenziale in favore di: anziani, minori ed adulti diversamente abili, pazienti psichiatrici, famiglie svantaggiate,
minori. Questa permette alla cooperativa di operare in modo tale che ogni servizio
offerto venga gestito come un processo continuo, di programmazione e valutazione,
condiviso e partecipato da tutti i soggetti coinvolti.
Dal 28 luglio 2004 dunque ogni attività del Trifoglio è certificata UNI EN ISO
9001:2008. Dotarsi della certificazione ha significato anche aver risposto al mandato
della Legge quadro 328/2000.
La politica della qualità della Cooperativa Sociale Trifoglio è dichiarata nel Manuale della Qualità. Questo documento ha lo scopo principale di presentare la struttura
e l’organizzazione della cooperativa e di descrivere i requisiti del Sistema di Gestione
della Qualità. Il manuale presenta anche le attività e i processi aziendali, nonché le
loro interazioni; fornisce elementi per una più corretta gestione e facilita le attività di
controllo; richiama tutte le procedure del caso e rappresenta un riferimento costante
per un mantenimento, inalterato nel tempo, della qualità stessa.
Le attività sono svolte sia grazie ad accordi con l’ente territoriale, come i Servizi
Socio Sanitari, le Asl o il Centro di Salute Mentale, sia in accordo con soggetti privati.
I servizi offerti certificati sono qui di seguito elencati:
• servizio di assistenza domiciliare socio sanitaria integrata ed educativa, rivolto a
persone diversamente abili, anziani e minori;
• servizio di assistenza scolastica specialistica;
• servizio di assistenza educativa domiciliare minori;
• centro sociale polivalente per diversamente abili;
• servizi educativi per il tempo libero (campi solari per disabili e minori, laboratori
manipolativi e ludico ricreativi);
• servizio di integrazione scolastica e sociale extra-scolastica per disabili.
8
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
la base sociale
La cooperativa applica nei confronti del proprio personale tutte le norme di legge
e il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (C.C.N.L.) delle Cooperative Sociali
in vigore. Il personale attualmente in carico conta:
• 1 amministratore;
• 1 addetto alla segreteria;
• 17 educatori professionali e tra questi 2 con funzione di coordinamento e 1 con
specializzazione in Pedagogia Speciale presso l’Università di Bologna;
• 3 psicologi e tra questi 1 con funzione di coordinamento, specializzato in Psicologia Clinica e Psicoterapia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bari;
• 1 assistente sociale, con funzione di coordinamento;
• 40 operatori sociali (tra O.S.S., O.S.A. e Assistenti Educativi);
• 4 volontari;
• 9 collaboratori a progetto;
• 1 autista;
• 1 consulente finanziario.
Ciascuna figura professionale ha acquisito competenze che oggi è in grado di esportare in altri contesti, quali scuole e enti professionali, corsi, convegni, tutoraggio universitario et al. La formazione, organizzata internamente di cui si può leggere più oltre
in questo documento, è complementare con quella esterna e coinvolge costantemente
tutto il personale che presenta esigenze formative mirate e contestualizzate.
9
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
tirocini
Presso il Trifoglio svolgono stabilmente attività di tirocinio gli allievi dell’Istituto Professionale per i Servizi Sociali “G. Colasanto” di Andria (dal 2000), l’Istituto
LUME, Libera Università Mediterranea per l’Europa (dal 2006) e l’Enaip (dal 2002).
In particolare, la cooperativa è da tempo inserita nell’albo degli enti per le attività di
tirocinio dell’Università degli Studi di Bari per il corso di laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione, nonché del corso di laurea in Psicologia.
Gli studenti tirocinanti sono impegnati nelle attività del centro sociale polivalente
per diversamente abili; nel servizio di assistenza domiciliare anziani e disabili; nell’attività di aiuto personale ed integrazione sociale e nell’assistenza educativa domiciliare
minori.
Il Trifoglio si è accreditato anche come soggetto capace di ospitare i volontari del
Servizio Civile Nazionale e nel 2010 ha accolto 4 volontarie. A questo si aggiunge la
qualità di sede di servizio di Invitati per servire un progetto della Caritas Diocesana
di Andria per la promozione del volontariato, rivolto a 20 ragazzi tra i 16 e i 25 anni.
L’anno di volontariato sociale è propedeutico al Servizio Civile Nazionale.
10
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
progettualità
un paio d'ali Centro Sociale Polivalente per Disabili
Il progetto è una struttura socio-assistenziale a ciclo diurno, finalizzata al mantenimento e al recupero dei livelli di autonomia disabile e al sostegno della famiglia.
Le attività hanno come finalità il sostegno e la promozione della famiglia a ruolo
attivo nell’opera educativa, riabilitativa e di integrazione sociale delle persone disabili;
acquisizione e potenziamento delle abilità pratiche, cognitive, relazionali e comportamentali; potenziamento del livello di autosufficienza, attraverso la promozione di
facilitatori personali, ambientali e sociali; incremento delle opportunità d’integrazione
sociale. Il progetto finanziato con fondi del Patto Territoriale Nord-Barese e opera
con un’utenza privata.
la buona stella Progetto di Assistenza Educativa Domiciliare Minori è inserito
nel piano comunale di intervento del Comune di Andria. Il servizio consiste in interventi personalizzati di prevenzione e recupero, rivolti a minori a rischio di emarginazione e devianza e alle loro famiglie. Il progetto ha come obiettivi quelli di favorire la
permanenza del minore nella famiglia di origine; stimolare processi di apprendimento
e cambiamento nell’ottica del pieno raggiungimento dell’autonomia familiare; migliorare la qualità del rapporto genitori/figli; sostenere la coppia genitoriale nell’assunzione di responsabilità legate al proprio ruolo familiare e sociale; favorire l’armonico
sviluppo psico-sociale del minore; orientare la famiglia al corretto utilizzo delle risorse
territoriali esistenti e migliorare il rapporto con le istituzioni; contrastare e prevenire
fenomeni di disagio minorile e familiare.
essere o non essere Progetto di aiuto personale, di integrazione sociale e di as-
sistenza domiciliare per favorire la permanenza nel proprio ambiente di vita, evitando l’istituzionalizzazione e consentendo una soddisfacente vita di relazione attraverso
un complesso di prestazioni socio-assistenziali.
progetto di assistenza scolastica specialistica Progetto di ampliamento, raf-
forzamento e miglioramento dell’integrazione scolastica degli alunni disabili e di
accompagnamento nel fondamentale passaggio dall’integrazione scolastica all’inclusione sociale utilizzando tutte le risorse possibili del territorio.
11
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
servizi e interventi socio-educativi per diversamente abili
e servizi e interventi socio-assistenziali per persone anziane
servizio di assistenza domiciliare disabili e anziani Progetto di Aiuto Perso-
nale, di integrazione Sociale e di Assistenza Domiciliare per favorire la permanenza
nel proprio ambiente di vita, evitando l’istituzionalizzazione e consentendo una soddisfacente vita di relazione attraverso un complesso di prestazioni socio-assistenziali.
• in collaborazione con il Centro Salute Mentale, Andria, con l’inserimento di
utenti in carico, 2002;
• in affidamento con il Settore Socio-Sanitario, Andria, 2003;
• in affidamento con il Settore Socio-Sanitario, Bari, 2004;
• in affidamento con il Settore Socio-Sanitario, distretto socio-sanitario n. 3 Asl/
Bat, 2010;
• sad canosa Servizio di assistenza domiciliare per anziani e/o disabili integrata dall’Asl/Bat per distretto socio-sanitario n. 3 Asl/Bat, attivo da dicembre
2010 ad oggi e gestito in ATI.
• sad corato Servizio di Assistenza Specialistica per studenti diversamente
abili frequentanti la scuola primaria e secondaria di primo grado promosso dal
Comune di Corato, attivo da novembre 2010 ad oggi e gestito in ATI.
• sad/adi bari Servizio di assistenza domiciliare di tipo sociale e di assistenza domiciliare integrata con prestazioni socio-sanitarie in favore di persone disabili per la durata di anni due per il Comune di Bari (2009/11) gestito in ATI.
• sad/adi andria Servizio di assistenza domiciliare anche socio-sanitaria
integrata ed educativa e aiuto personale per disabili minori/adulti, giusta determinazione dirigenziale n° 2197 del 24.11.2009 con il Settore Socio-Sanitario
Comune di Andria, attivo dal 1° dicembre 2009 ad oggi.
• sad/adi andria Servizio di assistenza domiciliare anche socio-sanitaria
12
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
•
•
•
•
•
•
•
integrata ed educativa e aiuto personale per persone anziane, giusta determinazione dirigenziale n° 2171 del 20.11.2009 con il Settore Socio-Sanitario del
Comune di Andria, attivo dal 1° dicembre 2009 ad oggi.
sass andria Servizio di Assistenza Scolastica specialistica rivolto agli
alunni in situazione di handicap frequentanti le scuole dell’infanzia, primarie
e secondarie di 1° grado di Andria, giusta contratto pubblico n. 1410 di rep.
dell’11.08.2008 della durata di tre anni scolastici consecutivi, 2008/11, gestito
in ATI.
sad/sass rutigliano Servizio di Assistenza domiciliare integrata disabili e servizio assistenza educativa scolastica e domiciliare disabili per i Comuni
di Rutigliano, Mola di Bari e Noicattaro, dal 2007 ad oggi.
sass andria Servizio di Assistenza Scolastica specialistica rivolto agli alunni in situazione di handicap delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di 1°
grado di Andria, giusto contratto pubblico n.7630 di rep. del 01.12.2006 della
durata di due anni scolastici consecutivi (2006/08) gestito in ATI
sad bari Servizio di Assistenza domiciliare ed aiuto personale in favore di 16
persone con handicap gravi residenti nella città di Bari, dal 2005 al 30 novembre
2009.
sad bari Servizio di Assistenza ed aiuto personale in favore di 21 persone
con handicap gravi residenti nella città di Bari, dal 2005 al 30 novembre 2009.
Avvio del progetto denominato Durante noi finalizzato all’attivazione di un
centro socio-educativo polivalente destinato a persone in situazione di grave
handicap, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento
per gli Affari Sociali ai sensi della legge n. 104/92 art. 41 ter. La durata del progetto è stata di un anno, dal 16.12.2002 al 15.12.2003;
Il progetto Essere o non essere, riavviato nel 2002 e riconfermato dal 2003 al
2009 con servizi di assistenza domiciliare e aiuto personale, nonché piani di
intervento personalizzati di sostegno scolastico per minori disabili in difficoltà,
rivolto a 32 cittadini in condizione di grave handicap, anche minori, finanziato
dalla Regione Puglia e cofinanziato dal Comune di Andria, in convenzione con
l’assessorato ai Servizi Sociali, dal 15 gennaio 2001;
13
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
• Gestione in ATI con cooperative del territorio di 19 progetti individualizzati
di Aiuto personale e assistenza domiciliare a favore di disabili per 12 settimane;
• Progetto Dal sentiero alla strada progetto di aiuto personale e di integrazione sociale rivolto a 10 persone diversamente abili in convenzione con il Settore Socio-Sanitario dal 15.05.2000 al 15.11.2000, più un mese di proroga dal
7.12.2000 al 7.01.2001;
• Attuazione del progetto di aiuto personale Il Sentiero, in collaborazione con il
Settore Socio-Sanitario del Comune di Andria per l’integrazione sociale di 10
persone diversamente abili.
14
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
servizi e interventi socio-educativi per minori
• Servizio di accompagnatrici Scuolabus degli alunni della scuola materna nel territorio urbano, periferico e suburbano del Comune di Andria, in collaborazione
con il Settore Mobilità, da febbraio a dicembre 2010 e da gennaio 2011 ad oggi.
• Rinnovo affidamento Servizio di Assistenza Domiciliare Educativa per Minori
La Buona Stella a partire da aprile 2006 ad oggi.
• Capofila del macroprogetto Desidera, gestione di progetti in rete con altre cooperative e associazioni del territorio inseriti nel 2° Piano Comunale per l’Infanzia e l’adolescenza Una città in gioco, Legge 285 per il triennio 2003/2005.
La cooperativa ha gestito il Servizio di Assistenza Domiciliare Educativa per
Minori La Buona Stella per la triennalità 2003/2005.
• Lumacher laboratorio di lavorazione della terracotta gestito in collaborazione
con associazione Camminare Insieme presso scuola primaria Imbriani (marzo/giugno 2000) concluso con una mostra dal 6 al 10 giugno presso la scuola
di appartenenza dei minori. La stessa esperienza è stata riproposta nei circoli
Imbriani, Malpighi, Oberdan, Rosmini negli anni scolastici dal 2001 al 2007.
• 2000… e 1 gioco progetto ludico ricreativo per 30 bambini disabili e non, inserito nelle iniziative del Gran Natale 2000, con Luna Park, gioco dell’oca, animazione, tombolata, dal 2 al 5 gennaio 2001.
• Realizzazione del progetto Il Cantiere per la gestione di un laboratorio per 20
minori a rischio di dispersione, in collaborazione con la Scuola Media Inferiore
“G. Salvemini” di Andria a cura del sottoprogramma 14/2 del Ministero della
Pubblica Istruzione, A.S. 1999/2000.
• Partecipazione al progetto Programma di riduzione del rischio, rivolto a giovani di età scolare approvato con delibera comunale 11.11.97 e promosso dal
Forum degli A ssessorati di Roma.
15
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
azioni di contrasto alla povertà
• Banco delle opere di carità svolto presso due supermercati Sidis di Barletta.
Raccolta alimentare destinata alle famiglie bisognose seguite nei vari progetti
dalla cooperativa che ha visto impegnati tutti i nostri operatori, 5 marzo 2011.
*
servizi di inclusione sociale
• Servizio di gestione del progetto Alice. Il 29.05.2009 la Cooperativa Trifoglio
stipula con il Consorzio Meridia un Patto Consortile concernente il servizio di
gestione del progetto Alice, giusta determina dirigenziale n.745 del 29.04.2009
dell’Ufficio PIT 2 Comune di Andria. La convenzione tra soggetto promotore
(comune capofila PIT 2), soggetto attuatore (Consorzio di Cooperative Sociali
Meridia) e azienda ospitante è stata necessaria per l’attivazione di ciascun Tirocinio Formativo. Inoltre, è stato coinvolto il centro territoriale per l’impiego
del territorio. Il progetto Alice persegue l’obiettivo di favorire percorsi integrati
di inclusione sociale e lavorativa di soggetti che vivono situazioni di svantaggio
(detenuti, ex detenuti, donne con gravi situazioni di disagio). Il servizio segue
una logica di filiera educativa in grado di accompagnare i destinatari lungo il
percorso di orientamento e formazione, offrendo loro una concreta opportunità
di inserimento nel mondo del lavoro. Questo servizio si è concluso il 30.06.2011.
• Borse lavoro finanziate dal Comune di Andria concluso il 22.03.2011.
16
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
progetti estivi per minori
• Campo solare Estate Ragazzi 2003 e riconferma nel 2004/05, 2007/09 con
minori di età compresa tra i 12 e 14 anni in convenzione con il Settore SocioSanitario del Comune di Andria.
• Estate Magicabula settimane di animazione e di vacanze organizzate per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni. Le attività ludico-formative e sportive-laboratoriali-socializzanti sono state suddivise in Magiclab con attività di argilla, cartapesta animazione; Magicmar soggiorno marino per minori dai 6 ai 14 anni;
Magicnat con esperienze di equitazione e contatto con la natura. I progetti sono
stati operativi per l’estate dal 2002 al 2006, rivolti ad una utenza privata.
• Una storia di Città progetto ludico-ricreativo destinato a 14 bambini tra i 6 e i
14 anni con differenti abilità realizzato dal 16 al 27 giugno 2001 in convenzione
con il Settore Socio-Sanitario del Comune di Andria.
*
progetti estivi per diversamente abili
• Progetto Estate Disabili 2004 riconfermato negli anni 2005/10: campi solari
estivi rivolti a utenti diversamente abili di età compresa tra 31 e 65 anni realizzati nei mesi di luglio in convenzione con il Settore Socio-Sanitario del Comune
di Andria;
• Soggiorno marino per gli utenti del progetto Essere o non Essere per gli anni
2003/06;
• Progetto estivo Al mare… anche noi 2002 riconfermato nel 2003. Soggiorno
marino rivolto a utenti diversamente abili realizzato nel mese di luglio in convenzione con il Settore Socio-Sanitario del Comune di Andria;
• Progetto Naturalmente Insieme realizzato negli anni 2001/03: attività escursionistiche, naturalistiche e di equitazione presso strutture agrituristiche con
17
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
maneggio rivolto a ragazzi diversamente abili realizzate nel mese di luglio in
convenzione con il Settore Socio-Sanitario del Comune di Andria.
• Progetto Al mare… anche noi con voi: soggiorno marino rivolto a utenti diversamente abili realizzato dal 16 luglio 2001 al 28 luglio 2001 in convenzione con
il Settore Socio-Sanitario del Comune di Andria.
18
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
19
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
percorsi formativi
L’impegno della cooperativa è quello di mettere in atto delle positive forme di collaborazione concreta tra la stessa cooperativa e la realtà circostante. In particolare tra
la cooperativa e i servizi pubblici con i suoi referenti istituzionali presenti sul territorio. In questa direzione la cooperativa promuove percorsi di formazione su temi che
riguardano sia genericamente il mondo della cooperazione che temi specifici per aree
di intervento.
2011
marzo
Percorso di formazione Affidare organizzato dall’associazione di volontariato Una
famiglia in più, Andria.
novembre
“Analisi del processo di investimento nel settore socio-sanitario: La gestione economico-finanziaria di servizi integrati” e “Un’ipotesi di piano. La rete come sostegno
all’integrazione. Piano di lavoro simulato e gestione di gruppo”, relatore Piero D’Argento.
2010
ottobre
“Gli strumenti disponibili in una prospettiva socio-sanitaria”, relatore Vito Lepore
settembre
“Dalla gestione al governo - Le imprese sociali. Evidenze e programmazione territoriale”, relatore M. Campedelli
15 luglio
“Illustrazione dei singoli piani di impresa; analisi del processo di investimento nel
settore socio-sanitario e definizione del percorso formativo”, relatore M. Portincasa
8 luglio
“L’integrazione socio-sanitaria, prospettive di lettura attraverso l’uso di indicatori”,
relatore A. Lampugnani
20
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
giugno
“La rete dei servizi, i diversi protagonisti, il capitale sociale”, relatore Piero D’Argento
7 maggio
“Integrazione socio-sanitaria e popolazioni vulnerabili”, relatore Vito Lepore
6 maggio
“Leggi regionali, piani della salute e PAL le fondamenta legislative dell’integrazione
socio-sanitaria, i fattori, i capisaldi, il sistema di governance locale”, relatore F. Zampano
3 maggio
“Il sistema di gestione qualità a norma UNI EN ISO 9001:2008 nel terzo settore. La
valutazione e il monitoraggio dei processi di servizio del SGQ in un sistema multisite
di imprese sociali” organizzato dall’ente certificatore CDQ Italia s.r.l. presso il Consorzio Meridia
aprile - giugno
Percorso di formazione sul fenomeno del maltrattamento e abuso nell’infanzia
aprile
“Welfare e sviluppo il piano regionale delle politiche sociali 2009/11 dalla “Gestione”
al “Governo”; “La criticità del welfare italiano”, relatore M. Campedelli
marzo - novembre
Corso di formazione per dirigenti e coordinatori di servizio Progetto “INTEGRA”
finanziato da Foncoop
marzo - aprile
Corso di formazione “Organizzazione scolastica e disabilità”
marzo
• Corso di formazione “Iperattività, disturbi dell’apprendimento e disturbi comportamentali” tenuto dalla dott.ssa Figliolia e dalla dott.ssa Cusmai
• Corso di formazione “La non autosufficienza: politiche pubbliche e servizi alla
persona”, relatore Piero D’Argento
gennaio - maggio
Corso di formazione sul gioco, l’infanzia e i suoi diritti e l’animazione tenuto dal prof.
Andrea Mori
21
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
gennaio
Corso di formazione “Il rischio biologico” tenuto dal dott. F. Papapicco
2009
novembre - dicembre
Corso di formazione “Linguaggio Lis” organizzato dall’Associazione Sordo Muti
Apicella
novembre
VII Convegno Internazionale sulla qualità dell’integrazione scolasticam, organizzato
dalla casa editrice Erickson
settembre
Percorso formativo interno: “Quando la famiglia non cambia” tenuto dalla dott.ssa
Gabriella Nocera
30 Luglio
Corso di formazione “Responsabile del servizio di prevenzione e protezione” in attuazione del D. LGS 195/03 e dell’accordo 14.02.2006 organizzato da FORM360
Cisternino, Bari
11 Giugno
Percorso formativo interno: “Individuazione degli stili di attaccamento e modelli di
intervento” tenuto dalla dott.ssa Gabriella Nocera
aprile - luglio
Corso di formazione “Linguaggio Braille” organizzato da IRIFOR
aprile
Percorso formativo interno: “Gli interventi di urgenza, emergenza e crisi” tenuto
dalla dott.ssa Gabriella Nocera
marzo - maggio
“Formazione rappresentante della sicurezza dei lavoratori sui luoghi di lavoro D.L.
09.04.08 art.37 organizzato da FORM360 Cisternino, Bari
30 marzo
• Convegno diocesano delle Caritas parrocchiali “Rassegnarsi alla povertà o ripartire
22
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
dai poveri?”, Andria
• Corso di formazione “La norma UNI EN ISO 9001:2008 Sistema di gestione
Qualità-Requisiti” organizzato dall’ente certificatore CDQ Italia s.r.l. presso il
Consorzio Meridia
• Percorso formativo interno: “L’azione di cura” tenuto dalla dott.ssa Gabriella Nocera
2008
ottobre - novembre
Percorso formativo interno: “Ausili informatici per alunni videolesi, audiolesi e autistici” dal 29 ottobre al 3 novembre, presso la scuola polo per l’handicap 3° circolo
“Imbriani”, dott.ssa N. Porzio
ottobre
• Percorso formativo interno: “Comunicazione aumentativa e alternativa” presso la
scuola polo per l’handicap 3° circolo “Imbriani”, dott. M.G. Damiani
• percorso formativo interno: “Linguaggio L.I.S.” presso la scuola polo per l’handicap 3° circolo “Imbriani”, dott.ssa Dellino
• percorso formativo interno: “Linguaggio Braille” presso la scuola polo per l’handicap 3° circolo “Imbriani” dott.ssa Losappio
18 giugno
Seminario finale del progetto “Isole” finalizzata a:
• avvio di percorsi finalizzati alla promozione, alla trasparenza e alla qualità delle
imprese sociali
• animazione territoriale per lo sviluppo delle imprese sociali
• attivazione di processi per l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati
aprile
• Percorso formativo interno: “Contenuti generali della normativa a tutela del diritto
alla riservatezza”
• Percorso formativo interno: “Elementi di primo soccorso”
• Corso di formazione “Il Sistema di Gestione Qualità nelle cooperative sociali a
23
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
norma UNI EN ISO 9001:2000” organizzato dall’ente certificatore CDQ Italia
s.r.l. presso il Consorzio Meridia
febbraio - aprile
Attività di informazione, socializzazione, formazione organizzato dall’Agenzia per
l’inclusione sociale dal 5 febbraio al 29 aprile, per un totale di 74 ore.
2007
dicembre
Percorso formativo interno: “Il burn-out degli operatori” tenuto dalla dott.ssa Gabriella Nocera
novembre - dicembre
Corso di formazione “Tutelare con il cuore” percorso formativo sull’amministratore
di sostegno (Legge n° 6/04) organizzato dalle associazioni di volontariato Gruppo
C.O.N. e Camminare Insieme. Relatori: avv. F. Montingelli, pres. Mario Ardito, avv.
M. Coratella, pres. Rosa Franco
novembre
Convegno “La qualità dell’integrazione scolastica” organizzato da Centro studi
Erickson. Relatori: prof. Andrea Canevaro, Università di Bologna, prof. Dario Ianes,
Università di Bolzano
settembre
• Percorso formativo interno di 5 incontri per un totale di 20 ore: “Linguaggio Braille” tenuto da Tritto Maria Maddalena; “Linguaggio Lis” tenuto dalla dott.ssa Filomena Quacquarelli; “Comunicazione facilitata e aumentativa” tenuto dal dott. Mario Giovanni Damiani; “Ausili informatici per alunni videolesi, audiolesi e artistici”
tenuto dalla dott.ssa Nunzia Porzio
• Percorso formativo interno, “Il servizio di assistenza scolastica specialistica” tenuto
dalla dott.ssa Michela Cusmai, specializzata in Pedagogia Speciale.
• Percorso formativo interno “Laboratori per apprendimenti linguistico-espressivi”
24
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
giugno
• Percorso formativo interno “Psicopatologia dell’handicap e della riabilitazione”,
tenuto dalla dott.ssa Domenica Carrara
• Percorso formativo interno “Relazionalità e sviluppo: aspetti fondamentali della
crescita”, tenuto dalla dott.ssa Gabriella Nocera
• Percorso formativo interno “Iperattività: disturbi dell’apprendimento e comportamentali”, relazionato dalla dott.ssa Rossana Vista
maggio
Tavola rotonda “Normalità e devianza” in collaborazione con il Centro di orientamento “Don Bosco”, Andria attuatore del progetto Socrates Grunditvig 2 Visiting in
prison (v.i.p.) con la partecipazione di don R. Bruno responsabile ass. Libera, Puglia
12 aprile-15 novembre
Corso di formazione per dirigenti “Scenari, Strumenti e Attori dello Sviluppo” organizzato da Consorzio Meridia Onlus, Bari
aprile
Corso di formazione “Studio ed analisi delle opportunità e modalità operative di intervento nell’ambito del Piano Sociale di Zona” organizzato da CDQ Italia srl e Meridia Consorzio.
gennaio
• Percorso formativo interno “La valutazione nella scuola” tenuta dalla dott.ssa Angela Ribatti, ex dirigente della Scuola Polo dell’handicap del Comune di Andria
• Percorso formativo interno “La relazione di aiuto” tenuto dalla dott.ssa Gabriella
Nocera
2006
dicembre
Corso di formazione “Codice in materia di protezione dei dati personali” organizzato
da Consorzio Istituzioni Scolastiche Andriesi
novembre
Organizzazione del Convegno “Pedagogia dei genitori e disabilità”, relatrici dott.ssa
25
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
M. Dal Molin e dott.ssa MG. Bettale, responsabili dell’Associazione “Integrazione” di
Villaverla (VC) attuatori del percorso sperimentale della Pedagogia dei genitori
ottobre
• Convegno “I supporti della psicologia nei percorsi educativi tra disabile, famiglia,
scuola e territorio”, relatore prof. G. Biondi, direttore U.O. Psicologia-pediatrica
ospedale “Bambin Gesù” e docente della II Scuola di Psicologia Clinica “La Sapienza” e all’Università della Murcia in Spagna
• “Inserimento di persone con deficit”, realizzato dal prof. Cuomo responsabile della
Facoltà di Pedagogia Speciale dell’Università di Bologna
• Corso di formazione “Servizio di Assistenza Scolastica specialistica rivolto agli
alunni in situazione di handicap” organizzato per gli operatori del servizio
luglio
Corso di formazione “Il progetto di azione sociale” organizzato dal Centro di servizi
al volontariato “San Nicola”
giugno
Convegno “L’integrazione dei disabili nel sistema scolastico e nella società: aspetti normativi ed organizzativi” con la partecipazione dell’avv. Nocera, vicepresidente
FISH
maggio
Convegno “L’approccio medico-riabilitativo nella relazione di aiuto tra disabile, famiglia e operatore”, relatore prof. G. Albertini, direttore Dipartimento Neuroriabilitazione Pediatrica, San Raffaele di Roma e docente di Neuropsichiatria infantile
all’Università Roma Tre
marzo
• “La riabilitazione per una migliore qualità della vita dei disabili” in collaborazione
con associazione di volontariato Camminare Insieme tenuto dalla dott.ssa Mastropasqua, fisiatra servizio riabilitazione Asl/Bat 1
• Corso di formazione “L’emozione di educare” con la partecipazione dell’associazione di volontariato Camminare Insieme, Centro di servizi al volontariato “San
Nicola”, Comune di Andria, prof. Nicola Cuomo, Docente Pedagogia Speciale,
Università di Bologna), prof. Giorgio Albertini, Dir. Neuroriab. pediatrica, San
26
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
Raffaele, Roma, avv. Salvatore Nocera, vicepresidente nazionale FISH, avv. Gianni
Biondi, Dir. U.O. Pediatrica Ospedale “Bambin Gesù”, Roma
marzo - novembre
Corso di formazione “L’emozione di educare” organizzato dall’associazione di volontariato “Camminare Insieme”, con il patrocinio del Centro di servizi al volontariato
“San Nicola” e del Comune di Andria. Relatori, prof. Nicola Cuomo, Docente Pedagogia Speciale, Univ. di Bologna, prof. Giorgio Albertini, Dir. Neuroriab. pediatrica,
San Raffaele, Roma, avv. Salvatore Nocera, vicepresidente nazionale FISH, avv. Gianni Biondi, Dir. U.O. Pediatrica Ospedale “Bambin Gesù”, Roma
2005
novembre
Collaborazione all’organizzazione del convegno con l’associazione Camminare Insieme, “Genitori positivi: figli forti” tenuto presso l’ITIS di Andria
maggio - giugno
Percorso formativo interno articolato in 5 incontri “Il rischio del Burn-out nelle attività di aiuto alla persona”, dott.ssa Gabriella Nocera
maggio
Partecipazione a mini convention: “Welfare Comunitario: le sfide per la cooperazione
sociale”, tenuto dal consorzio Meridia
aprile
Convegno “Buone prassi di cooperazione tra pubblica amministrazione e privato sociale: forme innovative di affidamento dei servizi” organizzato da Osservatorio permanente e Incubatore per lo Sviluppo delle Imprese Sociali e Consorzio Meridia
2004
aprile - novembre
• Percorso formativo interno articolato in 6 incontri: “La relazione d’ aiuto: la persona disabile, la sua famiglia, il suo ambiente”, dott.ssa Gabriella Nocera, psicologa e
27
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
dott.sa Agresti educatrice professionale
• Partecipazione al corso di formazione “Buone prassi di cooperazione sociale tra
pubblica amministrazione e privato sociale”
aprile
Corso di Formazione interna articolato in 4 incontri “Addetti al Servizio di aiuto alla
persona” dott.ssa Gabriella Nocera
2001
dicembre
• Partecipazione al seminario comprensoriale di studi su “Il ruolo del terzo settore
nel nuovo sistema dei servizi sociali” organizzato dal settore Politiche Sociali del
Comune di Barletta
• Partecipazione alla manifestazione organizzata dall’AMMI il 21.12.2001 per porre in raccordo tutte le strutture operanti sul territorio andriese, nell’ambito della
285, tracciando un percorso augurale con i bambini fruitori dei vari servizi utilizzando la Circolare Azzurra e il nostro pulmino attrezzato
novembre
Contributo operativo nell’organizzazione del convegno di Studi “Una città in gioco:
verifiche e prospettive” tenutosi in rete con le altre associazione del Terzo Settore
aprile - maggio
Percorso formativo articolato in 5 incontri
• “Handicappato o diversamente abile: problema o risorsa?”
• “Gli interventi sociosanitari: dalla riabilitazione al miglioramento della qualità della vita” con la partecipazione del dott. Coratella, dott.ssa Cusmai, dott.ssa Milano
Asl BA\1. “Il bambino diversamente abile: tra Scuola, Famiglia e Società” con la
partecipazione della dott.ssa Figliolia, neuropsichiatria infantile Asl BA\1 e della
dott.ssa Ribatti, Dirigente Scolastica scuola polo per l’handicap e l’assessore all’Istruzione Pina Marmo
• “La disabilità in età adulta: dall’inserimento lavorativo all’integrazione sociale” con
la partecipazione del dott. Quarato, sig.ra Marzano e l’assessore ai Servizi Sociali
Colia
28
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
• “Liberi di vivere: mobilità e qualità di vita” con la partecipazione dell’Ing. Pagano,
Mancini, l’assessore Cirullo
• “Le politiche sociali: dall’assistenza all’integrazione” con la partecipazione dell’ass.
soc. Di Gennaro, dott.ssa Vario, l’assessore ai Servizi Sociali Colia
marzo
• Incontro confronto con le istituzioni locali, le associazioni culturali e sociali del
nostro territorio dopo il primo anno di impegno della cooperativa a favore delle
disabilità. Festa della solidarietà con le famiglie degli utenti del centro diurno e dei
progetti in atto
• Corso di formazione “Responsabile del servizio di prevenzione e protezione”
gennaio
• Incontro di formazione tenuto da Mario Ardito, responsabile del Settore Formazione della cooperativa, “Nuove prospettive per le persone diversamente abili: ruolo della cooperazione sociale e del volontariato”
• Incontri seminariali di lavoro con i responsabili dei progetti affidati in gestione del
Piano Comunale per monitoraggio, verifiche e valutazioni agenzia Asterix Milano.
2000
novembre
Incontro pubblico “Handicap: verso nuove frontiere. L’esperienza del progetto Dal
sentiero alla strada”. Intervento dell’assessore ai Servizi Sociali Colia, l’assistente sociale Di Gennaro, Comune di Andria
giugno
Incontro formativo con dott. G. Visicchio presidente Consorzio Meridia e responsabile per la Puglia dell’agenzia Asterix dal tema “Cooperazione Sociale, Terzo settore
ed Enti Locali”
maggio
Incontro formativo sul tema “Aiuto personale ed integrazione Sociale: approcci, contenuti, prospettive nel rapporto con la persona in situazioni di handicap e della sua
famiglia” tenuto dalla dott.ssa Di Gennaro, assistente sociale referente Area handicap
del Comune di Andria
29
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
aprile
Incontro confronto con i candidati sindaci sul tema “La città di tutti” organizzato in
due momenti distinti presso la nostra cooperativa e aperto alla cittadinanza per affrontare il tema dell’impegno dei politici per la gestione delle politiche sociali.
marzo
Partecipazione al workshop di assistenza tecnica alla legge 285/97 dal titolo “Analisi
tecnica sulle esperienze di attuazione e prospettive operative per la nuova triennalità”
1999
dicembre
Convegno cittadino sulla legge 285/97 e Piano comunale per l’infanzia e l’adolescenza
“Una città in gioco” per il Comune di Andria
novembre - dicembre
Incontri sulla Cooperazione. La Legge n.381/1991 e la Legge Regionale n.21/1993
sulla Cooperazione Sociale: “Politiche Sociali e ruolo della Cooperazione alla luce dei
recenti provvedimenti legislativi in materia di Stato Sociale”, “Enti Locali, Privato Sociali e Cooperazione: integrazione, supplenza, coordinamento”. “Lo spirito di gruppo,
la coesione, la comunicazione tra i soci della cooperativa”
novembre
Corso di formazione per gli operatori della cooperativa destinati alla gestione di servizi a persone con handicap in collaborazione con figure professionali:
• “Il concetto di Handicap lieve, medio e grave e l’organizzazione di un Centro Diurno” , dott.ssa Figliolia, Neuropsichiatria infantile Asl BA\1
• “La presa in carico globale dell’utente”, dott.ssa Figliolia Neuropsichiatria infantile
Asl BA\1
• “La famiglia, gli affetti, la casa, gli amici: quale intervento? quali impegni? quali
prospettive?”, dott.ssa Cannone, assistente sociale Asl BA\1
• “Il centro diurno socio-educativo per disabili e la rete dei servizi territoriali”, assistente sociale Di Gennaro in rappresentanza del Comune di Andria
30
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
giugno
• Partecipazione alla festa di quartiere organizzata dalle scuole Salvemini e Imbriani
per sensibilizzare il quartiere San Valentino alle tematiche inerenti la solidarietà
• Organizzazione della tavola rotonda: “Cooperative Sociali, Volontariato e Terzo
Settore: quali sviluppi per le politiche socio sanitarie del 2000 e possibili risvolti
occupazionali” presso l’Istituto Professionale per i Servizi Sociali con l’intervento
di Matteo Magnisi, presid. Coop. Soc. Occupazione e Solidarietà di Bari, Piero Rossi, giudice onorario Tribunale dei Minorenni di Bari, Vincenzo Caldarone,
sindaco di Andria, Nino Marmo, assessore alla Formazione Professionale della
Regione Puglia, Amelia Tarantini, assessore alle Politiche Sociali del Comune di
Andria
• Partecipazione agli incontri di lavoro Legge 285/97 “Disposizione per la promozione di diritti e opportunità per l’infanzia e l’adolescenza” e firmatari dell’Atto di
Concertazione Programmatica per consolidare i rapporti di partnership tra Pubblica Amministrazione e Terzo Settore
• Partecipazione al “Gruppo di Coordinamento Territoriale Interistituzionale Area
Handicap” presso l’ufficio Servizi Sociali del Comune di Andria
• Adesione al Forum del Terzo settore costituitosi sul Territorio Cittadino
maggio
Corso di formazione “Dallo spontaneismo alla capacità di progettarsi e di saper progettare” organizzata dalla Città Solidale tenuto dalla dott.ssa Paola Azzei, psicologa
esperta in formazione della F.I.V.O.L.
febbraio
Incontro sulla cooperazione con G. Visicchio, presidente Consorzio Meridia, formatore e responsabile dell’Agenzia Asterix, Puglia
31
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
*
relazioni con il territorio
2011
• Lettera di intenti con l’Istituto Professionale Statale per i Servizi Sociali e della
Pubblicità “G.Colasanto” del 24.02.2011 ai fini dell’attuazione del progetto POR
“Addetti all’assistenza personale a domicilio”
• Protocollo d’intesa con l’Istituto Professionale Statale per i Servizi Sociali e della
Pubblicità “G.Colasanto” del 02.02.2011 per progetto di percorsi biennali di qualifica “Operatore per l’integrazione lavorativa dei soggetti con disabilità”
• Protocollo d’intesa con l’Istituto Professionale Statale per i Servizi Sociali e della
Pubblicità “G.Colasanto” del 02.02.2011 per progetto di percorsi biennali di qualifica “Esperto in tecniche socio-assistenziali”
2010
• Convenzione con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Bari – Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione del
12.01.2010
• Convenzione per il tirocinio formativo con l’Istituto Professionale Statale per i
Servizi Sociali e della Pubblicità “G.Colasanto” del 27.01.2010
• Collaborazione con la Caritas Diocesana per la promozione del volontariato giovanile “Invitati per servire” 2010.
• Lettera di intenti con l’Ente ACLI Istruzione Professionale, En.A.I.P. Puglia, per
assicurare l’organizzazione e la realizzazione della didattica d’aula e dei tirocini
formativi per la “Riqualificazione O.S.S.”
• Lettera di intenti con l’Istituto Professionale Statale per i Servizi Sociali e della
Pubblicità “G.Colasanto” del 20.09.2010 ai fini dell’attuazione del progetto POR
“Home Maker-Servizi socio educativi domiciliari”
• Convenzione per il tirocinio formativo con l’Istituto Professionale Statale per i
Servizi Sociali e della Pubblicità “G.Colasanto” del 04.11.2010
32
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
2009
• Convenzione con la Provincia di Bari – Servizio Politiche del Lavoro per le categorie Protette e Vertenze Collettive Sezione Collocamento obbligatorio
• Convenzione con Leader Società Cooperativa Consortile per la realizzazione di
percorsi formativi per progetti cofinanziati dal FSE, dallo Stato e dalla Regione
Puglia - POR PUGLIA 2000 - 2006 Complemento di programmazione Asse
III - Risorse Umane - Mis. 3.14 “Percorsi integrati e individualizzati per il recupero e la transizione al lavoro delle donne, anche in condizioni di disagio sociale”
del 27.03.09
• Convenzione per il tirocinio formativo con l’Istituto Professionale Statale per i
Servizi Sociali e della Pubblicità “G.Colasanto” del 28.10.09
• Convenzione percorso assistito alternanza scuola – lavoro l’Istituto Professionale
Statale per i Servizi Sociali e della Pubblicità “G.Colasanto” del 12.09.2009
• Lettera di intenti con l’Istituto Professionale Statale per i Servizi Sociali e della
Pubblicità “G.Colasanto” per la realizzazione di attività di stage all’interna della
nostra struttura con la presenza di tutor aziendali nell’ambito del progetto “Esperto in Tecniche Socio-Assistenziali” POR Puglia 2007/13 - Asse IV - Capitale
umano - Avviso Pubblico BA/9/2009 del 27.10.2009
• Convenzione con Consorzio Meridia nell’ambito del progetto “Alice”, promosso
dall’ufficio PIT 2 Azioni prevede la realizzazione di percorsi integrati di inclusione sociale e lavorativa rivolti a soggetti che vivono in situazioni di svantaggio e
il miglioramento della qualità della vita dei contesti familiari dei soggetti esposti
all’illegalità.
• Partenariato con Associazione I Care Formazione e Sviluppo Onlus per la realizzazione del progetto “Minori a rischio” POR Puglia 2000/06 complemento di programmazione Asse III – Risorse Umane – Mis. 3.4 – Inserimento e reinserimento
lavorativo di gruppi svantaggiati del 02.03.2009
• Lettera di intenti con Enaip Puglia per tirocinio formativo e di orientamento nel
progetto “Fare impresa nel Sociale” del 03.11.09
33
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
• Patto consortile con il Consorzio Meridia del 29.05.2009 concernente il servizio
di gestione del progetto Alice, giusta determina dirigenziale n.745 del 29.04.2009
dell’Ufficio PIT 2 Comune di Andria
2008
Collaborazione nel “Progetto Ponte” Studio Territoriale di Ricerca per i Servizi
Sociali” con Università di Studi di Bari, Comune di Andria, Provincia di Bari, Associazione di Promozione sociale “I Sentieri di Cloè”, Centri per l’Impiego regione
Puglia
2007
• Convenzione percorso assistito alternanza scuola – lavoro l’Istituto Professionale
Statale per i Servizi Sociali e della Pubblicità “G.Colasanto” del 15.10.07
• Contratto di finanziamento con l’ATS “Impresa Sociale per lo Sviluppo” per la
realizzazione POR Puglia 2000/2006 mis.5.3, Azione C, Sovvenzione Globale
“Piccoli Sussidi” Azione 2
• Contratto di finanziamento con l’ATS “Impresa Sociale per lo Sviluppo” per la
realizzazione POR Puglia 2000/2006 mis.5.3, Azione C, Sovvenzione Globale
“Piccoli Sussidi” Azione 3
• Partenariato con il Centro Impiego Puglia - Politiche Attive del Lavoro - Centro
per l’Impiego di Andria per un percorso integrato, finalizzato a sostenere l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati da introdurre nel mercato del lavoro.
POR Puglia Misura 5.3 Azione C
• Partenariato Dipartimento di Salute Mentale – Centro Salute Mentale - Asl BAT
per l’individuazione di soggetti portatori di svantaggio da inserire in percorsi lavorativi, POR Puglia Misura 5.3 Azione C
• Partenariato Settore Socio-Sanitario per creare processi di integrazione sociale e
comunitaria per soggetti svantaggiati, POR Puglia Misura 5.3 Azione C
• Tavola rotonda “Normalità e devianza” in collaborazione con “centro di orientamento Don Bosco, Andria Attuatore del progetto Socrates Grunditvig 2 Visiting
34
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
in prison (v.i.p.) con la partecipazione di don R. Bruno responsabile ass. Libera,
Puglia, in collaborazione con l’Università di Bari e l’Osservatorio sulla Sicurezza
Comune di Andria
2006
• Anno Scolastico 2006-2007 Collaborazione interattiva con il Dipartimento Salute
Mentale Unità Operativa Complessa, Neuropsichiatria Infantile.
• Adesione al Forum del Terzo settore costituito sul Territorio Cittadino e aderente al
Forum Nazionale del Terzo Settore
2005
• Partecipazione agli incontri di lavoro Legge 285/97 “Disposizione per la promozione
di diritti e opportunità per l’infanzia e l’adolescenza” e firmatari dell’Atto di Concertazione Programmatica per consolidare i rapporti di partnership tra Pubblica Amministrazione e Terzo Settore, Area tematica disabilità.
*
mostre e stand
Una scelta della cooperativa è di riuscire a creare sul territorio un coinvolgimento
dell’opinione pubblica sui temi del disagio sociale e della solidarietà sociale, coinvolgendo utenti, famiglie e media anche attraverso l’ideazione di mostre e l’allestimento
di stand espositivi che diano visibilità non solo alla realtà operativa quanto ai temi
propri della cooperativa.
• dal 19 dicembre 2010 al 02 gennaio 2011 “Condividi il Natale… Presepi in
piazza” XII edizione
Il presidente
Agnese Calandrino
35
Trifoglio Cooperativa Sociale Onlus . Curriculum vitae
curriculum vitae
Sede legale
via Tertulliano 38 . 76123 Andria BT
Telefono e fax +39 0883 554337
www.cooperativatrifoglio.it
[email protected]
[email protected]
PEC . [email protected]
nr. Iscrizione Albo Nazionale delle Cooperative: A156992 del 26-03-2005
nr. Iscrizione Albo Regionale delle Cooperative: 185 del 21-02-2000
Partita IVA 05349680727
nr. R.E.A. 413584

Documenti analoghi