PROGETTO APAS - AIR POLLUTION ABATEMENT

Transcript

PROGETTO APAS - AIR POLLUTION ABATEMENT
PROGETTO APAS - AIR POLLUTION ABATEMENT SYSTEMS
12.12.12
Trainata dai mercati emergenti e dai paesi in via di sviluppo la moderna società è
caratterizzata, a livello mondiale, da una forte crescita industriale e dall'incremento
costante dei consumi, delle esigenze di mobilità e dei bisogni energetici.
Lo sviluppo tecnologico impatta in maniera incisiva sulle emissioni d'inquinanti in
atmosfera (da cui il fenomeno noto come "effetto serra") con drammatiche implicazioni
sull'ambiente e sul benessere della popolazione.
L'esposizione di lungo termine al particolato atmosferico è un problema preoccupante
considerando il pericoloso effetto che le polveri sottili hanno sulla salute dell'uomo; studi
epidemiologici effettuati da numerosi enti ed istituzioni di ricerca, diffusamente,
evidenziano che l'esposizione ad un'elevata concentrazione di particolato atmosferico
genera per la popolazione decine di migliaia di decessi prematuri ed in eccesso rispetto a
situazioni di normalità, oltre a comportare allarmanti perdite di miliardi di dollari per le
conseguenti spese sanitarie e le limitazioni di produttività.
L'adozione di soluzioni concrete, efficaci e realmente sostenibili che salvaguardino e
preservino la qualità della vita delle generazioni future, non è più procrastinabile.
Molti sforzi sono stati fatti e diverse strategie e proposte sono state avanzate dalla
comunità scientifica al fine di trovare, per tali drammatici problemi, ragionevoli soluzioni;
tuttavia, tutte sono state rivolte, sostanzialmente, alla riduzione dell'inquinamento agendo
sulle sorgenti di emissione d'inquinanti e in pratica, nessun rimedio, concreto e coerente
con uno sviluppo davvero sostenibile, è stato individuato ed applicato negli ambiti urbani
dove la gente vive e lavora.
Is TECH propone una soluzione differente e concreta rispetto a quelle sinora proposte,
applicabile diffusamente per l'abbattimento dell'inquinamento atmosferico, in particolar
modo del particolato: consiste nella realizzazione di reticolati / cluster (reti geografiche)
distribuiti d'assorbitori d'inquinanti atmosferici, denominati APA (Air Pollution Abatement o
anche Abbattimento Polveri Atmosferiche), atti al trattamento dell'aria in tutti gli ambiti
indoor e outdoor caratterizzati da elevate concentrazioni di polveri sottili e di altri inquinanti
nocivi; in particolare, si tratta di tutte le aree urbane confinate e semi – confinate (dove la
popolazione, vive, lavora, transita – e respira -), degli ambiti di lavorazione e produzione
caratterizzati dall'uso di sostanze inquinanti e dei siti e dei complessi industriali (dove le
concentrazioni di gas serra, pertanto, sono e permangono più elevate).
L'approccio proposto da Is TECH per l'intervento nelle aree urbane, in particolare, si
riconduce ad una precisa strategia (cosiddetta strategia distribuita) decisamente
innovativa, focalizzata sull'abbattimento degli inquinanti laddove è necessario, seguendo
una linea strategica "sociale" prima ancora che di business, di sviluppo sostenibile e di
miglioramento concreto della qualità della vita della popolazione: il miglioramento della
qualità dell'aria!
Intervenendo per cluster ed aree di rischio, realizzando delle reti geografiche distribuite
d'impianti d'abbattimento delle polveri atmosferiche per il trattamento dell'aria negli
insediamenti urbani, industriali, produttivi e di lavorazione si agisce specificatamente per
area di rischio, applicando in maniera strutturata la soluzione tecnologica APA; ciò,
evidentemente, secondo approcci di disseminazione densa (e mimetizzabile) degli impianti
d'abbattimento negli ambiti maggiormente inquinati – poiché l'inquinamento è generato,
principalmente, dalle attività umane -, per cui trova così riscontro, in effetti, una precisa
strategia d'intervento davvero "sostenibile" e realmente efficace (flessibilità e modularità
d'intervento, misura degli investimenti limitata, tempistica d'implementazione ridotta,
elevata qualità della soluzione, semplicità d'uso, praticamente zero emissioni e zero rifiuti)!
La strategia d'impiego distribuito (disseminazione) degli impianti per l'eliminazione
dell'inquinamento da polveri sottili, determinata per distribuzione puntuale secondo le
specifiche caratteristiche dell'area oggetto d'intervento, rende dunque esecutivo un preciso
processo d'abbattimento distribuito, efficace e strettamente correlato alle reali necessità
del contesto da bonificare; infatti, è dove vi è elevata densità di popolazione e si genera
maggiormente inquinamento (soprattutto a causa degli effetti della circolazione dei mezzi
di trasporto e di auto-trazione) che è incombente la necessità di limitare e ridurre, con
incisività, la concentrazione dei gas serra.
Questa strategia alternativa si rivela, dunque, molto concreta e focalizzata all'abbattimento
degli inquinanti laddove la densità della popolazione è elevata e, quindi, dove è
effettivamente necessario; è palese l'effetto d'incremento della qualità della vita, d'altro
canto, poiché l'inquinamento è generato principalmente dalle attività umane.
Il sistema APA (Abbattimento Polveri Atmosferiche) è stato ideato per essere disseminato
densamente negli ambiti d'utilizzo – aree di rischio ed aree urbane - , in modo da costituire
una fitta rete di assorbitori di polveri atmosferiche ed altri inquinanti, in generale.
Grazie a dei processi chimico-fisico-meccanici integrati è in grado di abbattere il
particolato (PM > 0.1) con alta efficienza su flussi molto elevati di aria; con medesima
efficienza abbatte pollini, spore, metalli pesanti e, laddove necessario, elimina gli
idrocarburi leggeri (metano, benzene, ecc.) bruciandoli in un processo elettrochimico
controllato. Processa con lo stesso metodo anche NOx e SOx riducendoli a forme non
nocive per la salute e l'ambiente; infine, mineralizza chimicamente gli ossidi di carbonio in
forma di bicarbonato di sodio, stabili anche in assenza di acqua.
Lo stesso sistema APA, essendo dotato di una struttura di monitoraggio in continuo degli
inquinanti atmosferici può rappresentare, a regime, anche una rete densa distribuita sul
territorio idonea a monitoraggio, rilevazione ed elaborazione di dati atmosferici su scala
estensiva.
Il sistema APA può essere utilizzato sia in campo aperto sia all'interno di manufatti, nelle
zone industriali e di lavorazione, nei cantieri edili, negli stabilimenti industriali piccoli e
grandi (ad es. officine ed industrie meccaniche, cementifici, lavorazione del vetro e del
legno, ecc.), insomma in tutte quelle aree d'insediamento umano, di lavorazione e di
produzione nelle quali si riscontrino bisogni (ovvero rispetto di requisiti normativi e
regolamentari) che prescrivono la bonifica dell'aria ambiente.
Lo schema di funzionamento del sistema APA è il seguente:
1. un primo stadio è dedicato all'abbattimento del particolato, degli IPA, metalli pesanti,
polveri, ozono, e parzialmente NOx ed SOx, polline e spore
2. un secondo stadio è atto all'abbattimento d'idrocarburi leggeri e residuali NOx e SOx
3. un terzo stadio per la mineralizzazione degli ossidi di carbonio, tra cui l'anidride
carbonica CO2, in forma di bicarbonati.
Il sistema APA è modulare e versatile, in effetti, e ciò lo rende ottimale per l'utilizzo nei
diversi ambiti di rischio e da bonificare.
La configurazione da utilizzarsi in una zona d'intenso traffico, ad esempio, può essere
appositamente dimensionata e diversa da quella da utilizzarsi in uno stabilimento di
produzione o in un cantiere edile, poiché la tipologia di inquinamento da trattare è molto
diverso.
Ancora differente sarà l'utilizzo in ambienti contaminati da fumi in cui la dimensione del
particolato è dell'ordine di alcune decine di nanometri.
La centralina elettronica del sistema APA controlla tutti i parametri di funzionamento ed in
caso di avaria, malfunzionamento e/o necessità di verifica interviene fermando il
funzionamento del sistema. I dati di funzionamento sono comunque acquisiti in tempo
reale nella centrale di controllo, e visualizzati e verificati da operatori addetti al controllo; gli
operatori possono eseguire, in tempo reale, tutte le verifiche ed i test di funzionamento
della macchina da remoto, in maniera efficiente.
http://www.nexteconomia.org/item/progetto-apas-air-pollution-abatement-systems

Documenti analoghi

apa - air pollution abatement

apa - air pollution abatement ! Set di sensori base per monitoraggio (in tempo reale, in situ e/o da remoto) parametri ambientali (Temperatura, Pressione atmosferica, Umidità Relativa, NOX) e di processo/controllo del dispositi...

Dettagli