Analisi delle offerte economiche pervenute

Commenti

Transcript

Analisi delle offerte economiche pervenute
PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE DEL SITO WEB WWW.AINEVA.IT
E CREAZIONE DELLE APPLICAZIONI GESTIONALI
ANALISI FINALE DELLE OFFERTE TECNICHE ED ECONOMICHE PERVENUTE
Premessa ........................................................................................................................................................... 2
Analisi delle offerte tecniche pervenute ........................................................................................................... 3
Analisi delle offerte economiche pervenute ..................................................................................................... 7
Commenti alle offerte ..................................................................................................................................... 10
Conclusioni ...................................................................................................................................................... 21
Premessa
In data 19/09/2014 e 14/10/2014 il responsabile tecnico di AINEVA ha
trasmesso via email, alla Segreteria AINEVA, l’elenco delle ditte selezionate per la
partecipazione al bando di gara per il progetto di ristrutturazione del sito web di
AINEVA e per la creazione degli applicativi gestionali. L’elenco di n°. 12 (dodici) ditte
– di cui n°. 2 formanti un raggruppamento temporaneo d’impresa - comprendeva
quelle già selezionate durante le fasi d’analisi di fattibilità del progetto più alcune ditte
indicate dai singoli uffici afferenti ad AINEVA (secondo quanto stabilito dal CTD):
1. OpenContent Società Cooperativa, Piazza Manci 17, 38122 fraz. POVO TRENTO (TN) - segnalazione giunta da Meteotrentino;
2. ISite s.r.l., Via Kufstein 5, 38121 TRENTO (TN) - segnalazione giunta da
Meteotrentino in fase di analisi di fattibilità del progetto;
3. Raggruppamento temporaneo: Gruppo SMC – LIFERAY - SMC Treviso s.r.l.,
Via Roma 4, 31020 LANCENIGO DI VILLORBA (TV); .GeoBeyond s.r.l., Via
delle Cave 91B, 00181 ROMA (RM) – individuata in fase di analisi di fattibilità
del progetto;
4. Gread Elettronica s.r.l., Via Fortunato Zeni 8, 38068 ROVERETO (TN) segnalazione giunta da Meteotrentino in fase di analisi di fattibilità del progetto;
5. Helix s.r.l., Via dei Velini 52/h, 62100 MACERATA (MC) - segnalazione giunta
da CF Regione Marche;
6. Insiel S.p.A., via San Francesco d'Assisi 43, 34133 TRIESTE (TS) segnalazione giunta da UNV Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia;
7. One Team s.r.l., Via Rondoni 1, 20146 MILANO (MI) - segnalazione giunta da
ARPA Lombardia;
8. Ideafutura s.r.l., Via Toscanini 7/2, 40055 VILLANOVA DI CASTENASO (BO) segnalazione giunta da ARPA Lombardia;
9. Ecometer s.n.c., Fraz. Norat 32, 11010 INTROD (AO) ) - segnalazione giunta
da UNV Regione Autonoma Valle d’Aosta;
10.Siag - Informatica Alto Adige S.p.A. - Via Siemens 29, I-39100 Bolzano
(BZ) ) - segnalazione giunta da Provincia Autonoma di Bolzano;
11.Pixxelfactory s.a.s. - via Dodiciville 12-C - 39100 Bolzano (BZ) - segnalazione
giunta da Provincia Autonoma di Bolzano.
2
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
Elenco successivamente integrato dalla Segreteria AINEVA con la segnalazione
giunta da ARPA Veneto – CVA della ditta Sunrise Communication s.r.l., Via Colle
Salce 5/a, 32100 BELLUNO (BL) – attuale gestore del sito web di AINEVA.
In data 21/10/2014, per conto del Coordinatore del C.T.D. di AINEVA, la
Segreteria ha invitato, via PEC, a partecipare al bando le 13 (tredici) ditte
individuate.
Il bando scadeva il 18/11/2014 entro le ore 12. Entro tale data sono pervenute,
presso la Segreteria AINEVA, n°. 5 (cinque) offerte per la partecipazione al bando
delle seguenti ditte:
1. One Team s.r.l. – prot. n°. 1211 data 17/11/2014;
2. Raggruppamento temporaneo: Gruppo SMC – LIFERAY - SMC Treviso s.r.l.
e GeoBeyond s.r.l. - prot. n°. 1212 data 17/11/2014;
3. Sunrise Communication s.r.l. - prot. n°. 1216 data 18/11/2014;
4. ISite s.r.l. - prot. n°. 1218 data 18/11/2014;
5. Helix s.r.l. - prot. n°. 1233 data 21/11/2014 (nei termini in base al timbro
postale);
Tutte le offerte pervenute erano, come da indicazioni nel bando, in buste chiuse
separate contenenti la parte tecnica nella quale vengono illustrate le caratteristiche
tecniche del prodotto offerto e la parte economica dove vengono quotati gli importi
secondo il modulo standard predisposto.
Analisi delle offerte tecniche pervenute
In data 19/11/2014 e 21/11/2014 la commissione riunita, composta da Igor
Chiambretti – responsabile tecnico AINEVA e da Paolo Cestari – P.A.T. Meteotrentino,
ha aperto ed analizzate le buste pervenute riguardanti la parte tecnica.
Descrizione dei contenuti delle buste (parte tecnica) per ciascuna ditta:
1. One Team s.r.l. – prot. n°. 1211 data 17/11/2014 – n. 1 relazione tecnica di
pagg. 99; Allegato A – Schede progetti – esempi lavori realizzati – pagg. 77;
Allegato B – CV personale – pagg. 62.
3
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
2. Raggruppamento temporaneo: Gruppo SMC – LIFERAY - SMC Treviso s.r.l.
e GeoBeyond s.r.l. - prot. n°. 1212 data 17/11/2014 – n. 1 relazione tecnica
di pagg. 94; dichiarazione d’impegno a costituirsi in RTI; fotocopie C.I. del Sig.
Tessarin Marco (SMC Treviso) e Bartoli Francesco (GeoBeyond); attestazione
Liferay GmbH di partnership (Platinum Service Partner Liferay), certificazione
team tecnico SMC e qualificazione quale Liferay Training Partner; CV e
referenze GeoBeyond, pagg. 3; CV e referenze SMC Treviso, pagg. 4; n. 5
attestati di corretta esecuzione redatta da clienti SMC (Sisal Entertainment
S.p.A., Sogei S.p.A., IfoCamere S.p.A., Danone S.p.A.); n. 1 brochure Liferay
Portal Datasheet – 6 facciate; n. 1 documentazione OpenGeo Suite – pagg. 2.
3. Sunrise Communication s.r.l. - prot. n°. 1216 data 18/11/2014 - n. 1
relazione tecnica di pagg. 17; CV e referenze azienda, pagg. 5; n. 1 documento
tecnologie adottate per AmberOne Portal; n. 4 esempi portali web realizzati
(marmolada.it; patreider.com; skipasslivigno.; skicivetta.com).
4. ISite s.r.l. - prot. n°. 1218 data 18/11/2014 – (materiale in duplice copia) – n.
1 lettera d’introduzione ai contenuti; n. 1 relazione tecnica di pagg. 44; n. 1
esempio progetto grafico portale web AINEVA e applicativo bollettini – pagg. 6;
n. 1 documento illustrativo attività e prodotti realizzati da iVision Group (di cui
fa parte iSite s.r.l.)- pagg. 19; n. 1 documento referenze aziendali e lavori
svolti per P.A. e clienti privati – pagg. 25; n. 1 lettera di disponibilità del Prof.
Giorgio Poletti – [email protected] (Centro di tecnologie per la comunicazione,
l’innovazione e la didattica a distanza – Università degli Studi di Ferrara) per
collaborazione allo sviluppo e supporto formativo di una piattaforma di
elearning.
5. Helix s.r.l. - prot. n°. 1233 data 21/11/2014 (nei termini in base al timbro
postale) – n. 1 documento tecnico progettuale di pagg. 45; CV e referenze
azienda, pagg. 6; CV e referenze consulente scientifico dell’azienda Prof.
Massimiliano Fazzini, pagg. 19; CV e referenze personale Helix, pagg. 16.
La documentazione pervenuta è stata esaminata nel dettaglio dalla commissione.
Ciascun commissario ha assegnato, in maniera indipendente, un punteggio per
ciascuna voce della relazione tecnica secondo i criteri stabiliti nel bando:
•
Presentazione della società (max 50 punti): referenze riportate (max 20
punti), caratteristiche dei servizi erogati dalla webfarm di cui si avvale la
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
4
ditta - livello dei servizi (max 20 punti), ridondanze (max 5 punti), crash
recovery (max 5 punti);
•
Requisiti funzionali e tecnici (max 90 punti): descrizione requisiti
funzionali e tecnici (max 30 punti) - profondità dell’analisi svolta per la
presentazione dell’offerta (max 30 punti) anche relativamente a valutazioni
svolte su siti di interesse nello stesso campo di applicazione come ad
esempio http://www.avalanche.ca/ , http://www.slf.ch/ (max 30 punti);
•
Adattabilità
del
sito/sistema
ai
nuovi
media
(max
70
punti):
adattabilità del sito a dispositivi mobile quali smartphone, tablet (max 30
punti) - capacità di interfacciarsi (max 10 punti) e postare direttamente in
modo semplice contenuti o abstract di contenuti sui socialnetwork (max 10
punti) - capacità di gestire agevolmente pubblicazione di filmati, video e
contenuti multimediali in genere (max 20 punti);
•
Potenzialità
e
flessibilità
del
sito/sistema
(max
180
punti):
caratteristiche hardware (max 10 punti) e performance del sistema (max 10
punti) - scalabilità del sistema (max 30 punti) - modularità del sistema per
sviluppi futuri come ad esempio la capacità di gestire o includere sistemi di
eLearning
(es.
Moodle
vedi https://moodle.org/)
-
(max 30
punti)-
estensibilità del sistema tramite l’aggiunta di strumenti opzionali già
disponibili
e
semplicemente
includibili
(max
20
punti)
-
utilizzo
di
componenti opensource (max 30 punti), fornitura del codice sorgente (max
30 punti) e presentazione dei dati anche in formato aperto (max 20 punti);
•
Funzionalità del sito/sistema (max 130 punti): potenzialità di gestire
accessi personalizzati e/o protetti da password per singole categorie di utenti
(istituzionali, tecnici) - (max 30 punti) - presenza di strumenti di ricerca nel
sito basati su ricerca full text (max 30 punti) e strumenti di classificazione
semantica dei dati (max 30 punti) - capacità di gestire agevolmente banner
pubblicitari (max 20 punti) - qualità della gestione delle statistiche del sito
(max 20 punti);
•
Funzionalità delle applicazioni (max 180 punti): applicazione per la
gestione dei bollettini valanghe (max 90 punti) – applicazione per la gestione
statistiche incidenti da valanga (max 35 punti) - applicazione per la gestione
della banca dati condivisa (max 55 punti).
I punteggi assegnati da ciascun commissario sono stati sommati ed è stato calcolato il
valore medio per ciascuna voce come specificato nella tabella seguente (tabella 1).
Le ditte partecipanti al bando hanno ottenuto i seguenti punteggi complessivi
riguardanti la parte tecnica dell’offerta (con il colore verde è evidenziato il punteggio
più elevato, con il colore rosso è evidenziato il punteggio più basso, con il colore blu
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
5
sono evidenziati i punteggi intermedi) – il punteggio massimo ottenibile era di 700
punti:
•
One Team s.r.l. – punti 316;
•
Raggruppamento temporaneo: Gruppo SMC – LIFERAY - SMC Treviso s.r.l.
e GeoBeyond s.r.l. – punti 428;
•
Sunrise Communication s.r.l. – punti 173;
•
ISite s.r.l. – punti 366;
•
Helix s.r.l. – punti 322;
Tab. 1: Tabella analisi comparata offerte pervenute – parte tecnica
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
6
Analisi delle offerte economiche pervenute
In data 01/12/2014 la commissione riunita, composta da Igor Chiambretti –
responsabile tecnico AINEVA e da Paolo Cestari – P.A.T. Meteotrentino, ha aperto ed
analizzate le buste pervenute riguardanti la parte economica delle offerte.
La documentazione pervenuta è stata esaminata nel dettaglio dalla commissione.
L’offerta economica era suddivisibile in tre macro aree:
•
costi di sviluppo del sistema secondo tre voci principali:
o
realizzazione del sito web di AINEVA (1.1);
o
sviluppo applicativo bollettini valanghe (2.1);
o
sviluppo applicativo gestione statistiche incidenti da
valanga (3.1);
o
sviluppo applicativo banca dati condivisa (4.1);
o
formazione del personale (5.1);
•
costi di hosting del sistema (da 6.1 a 6.6);
•
costi di manutenzione del sistema (da 7.1 a 7.3).
Stante l’elevata disparità dell’offerta economica per la varie macro aree ed in
particolare per l’area costi di sviluppo del sistema (voci 1.1; 2.1; 3.1; 4.1 e 5.1), si è
ritenuto necessario calcolare gli scostamenti, in termini assoluti, delle singole offerte
dal valor medio calcolato scartando gli estremi (offerta minima e massima).
7
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
Come si evince dalle successive tabelle, gli scostamenti, in termini assoluti, delle
singole offerte sono i seguenti:
costi di sviluppo del sistema
OneTeam
scostamento
71%
SMCGeoBeyond
145%
Sunrise
ISite
Helix
35%
44%
9%
Tab. 2: Tabella analisi comparata offerte pervenute – sviluppo del sistema
8
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
costi di hosting del sistema (costo annuale * 5 anni)
OneTeam
scostamento
69%
SMCGeoBeyond
740%
Sunrise
ISite
Helix
58%
120%
61%
costi di sviluppo del sistema + costi di hosting del sistema (costo annuale * 5
anni) - (vd. anche Tab. 2 )
OneTeam
scostamento
70%
SMCGeoBeyond
270%
Sunrise
ISite
Helix
40%
57%
18%
Tab. 3: Tabella analisi comparata offerte pervenute – hosting del sistema
costi di manutenzione del sistema
OneTeam
scostamento
70%
SMCGeoBeyond
273%
Sunrise
ISite
Helix
40%
57%
18%
9
Tab. 4: Tabella analisi comparata offerte pervenute – manutenzione del sistema
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
Complessivamente, la parte economica è stata valutata, secondo i criteri stabiliti nel
bando, sommando il costo di sviluppo (voci 1.1, 2.1, 3.1, 4.1 e 5.1 nel modello di
offerta allegato A) ai costi di gestione annuale proiettati su un arco temporale di 5
anni (voci 6.1, 6.2, 6.3, 6.4, 6.5 e 6.6 nel modello di offerta).
All’offerta con l’importo più basso sono stati assegnati 300 punti. Per le altre offerte il
punteggio(P) è stato valutato con la formula P = 300 x (prezzo offerta più bassa) /
(prezzo offerta in esame).
Tab. 5: Tabella analisi comparata offerte pervenute – punteggio finale calcolato
Le ditte partecipanti al bando hanno ottenuto i seguenti punteggi complessivi
riguardanti l’offerta presentata (con il colore verde è evidenziato il punteggio più
elevato, con il colore rosso è evidenziato il punteggio più basso, con il colore blu sono
evidenziati i punteggi intermedi) – il punteggio massimo ottenibile era di 1000 punti
(vd. anche Tab. 5):
•
One Team s.r.l. – punti 616;
•
Raggruppamento temporaneo: Gruppo SMC – LIFERAY - SMC Treviso s.r.l.
e GeoBeyond s.r.l. – punti 452;
•
Sunrise Communication s.r.l. – punti 322;
•
ISite s.r.l. – punti 422;
•
Helix s.r.l. – punti 433;
Commenti alle offerte
OneTeam – 616 punti totali - è una società lombarda che fornisce servizi informatici
principalmente legati ai sistemi informativi geografici ed usa, in particolar modo,
tecnologia commerciale (Microsoft e Esri). Ha fornito buone referenze, in particolare,
per servizi offerti alla P.A. (ARPA Lombardia, Regione Sardegna, Province di Milano,
Novara, Bergamo, Regione Campania) nel settore portali webgis e applicativi gestione
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
10
dati ambientali e a clienti privati (Renault Truck Italia, AMGA, etc.) nel settore
geomarketing e gestioni reti informative territoriali o reti tecnologiche. Non sembra
presentare competenze particolarmente avanzate nella progettazione grafica e di
marketing dei portali web. Si segnala, in particolare, l’esperienza nello sviluppo dei
portali e applicativi (per ARPA Lombardia) per i bollettini meteorologici e nivologici e
nella gestione dati nivometeo. I punti di forza dell’offerta sono la profondità dell’analisi
svolta e la possibilità di scalare il sistema. Uno dei punti di debolezza è rappresentato
dalla perplessità sull’offerta economica, che risulta per i prezzi di sviluppo del 71% più
bassa della media (per il calcolo della media non sono state considerate l’offerta più
bassa e quella più alta). Un altro punto di debolezza è che OneTeam non intende
spendere molto tempo per cercare di facilitare il compito delle regioni nel far
convergere
i
dati,
infatti,
la
soluzione
esporrà
dei
servizi
(web
service
di
lettura/scrittura nei db) e le singole regioni dovranno sviluppare, in autonomia, il
software di interfacciamento per caricare i dati nel sistema condiviso. Soprattutto lo
sviluppo delle applicazioni sembra largamente sottostimato dal punto di vista
economico (offerta del 70% più bassa della media). Dal punto di vista hardware
propone di inserire l’unico server previsto in una server farm di primo piano in ambito
nazionale.
SMC/GeoGBeyond – 452 punti totali - si è presentata come ATI con referenze
specifiche nella P.A.. SMC vanta una notevolissima esperienza nella gestione di portali
web complessi per grosse aziende anche distribuite sul territorio e quindi con la
necessità di un elevato grado di interoperabilità. Propone uno dei migliori prodotti
CMS (forse il migliore) disponibile sia in versione free sia a pagamento. Il CMS ha dei
costi di sviluppo e di gestione molto elevati e potrebbe anche comportare un impegno
in termini di apprendimento dello strumento non indifferente. Inoltre sono state fatte
due offerte: una con il CMS free (quella valutata) e l’altra con il CMS commerciale e
supporto enterprise (non valutata poiché ancora più onerosa). GeoBeyond vanta una
buona esperienza nella gestione del crowdsourcing e nella gestione del dato
geografico e soprattutto specializzata nella gestione del formato di interscambio dati
internazionale nel campo neve e valanghe (CAAML). Per le altre offerte questa
capacità appare, ma in modo molto più superficiale. Dal punto di vista tecnico è
l’offerta migliore (428 punti). SMC sembra presentare buone competenze anche nella
progettazione grafica e di marketing dei portali web. Dal punto di vista economico
l’offerta è estremamente onerosa sia in termini di costi di sviluppo sia in termini di
costi di gestione. L’offerta per i costi di sviluppo risulta del 145% più alta della media,
mentre
l’offerta
per
i
costi
di
gestione
(hosting
e
manutenzione)
risulta,
rispettivamente, del 740% e del 273% più alta della media. Dal punto di vista
hardware propone un sistema molto ridondato, performante, scalabile e sicuro
composto da 9 server.
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
11
Sunrise – 322 punti - si presenta con molte referenze nel settore turistico e poche
nel settore P.A.. Gestisce, attualmente, le applicazioni ed il sito web AINEVA. Propone
il CMS opensource Joomla (lo stesso di ISite e Helix). Il punto di forza dell’offerta può
essere, in linea teorica, il rapporto di conoscenza tra la ditta ed AINEVA. Il punto di
debolezza è l’aver inserito dei limiti temporali nelle attività di sviluppo in molte parti
dell’offerta.
Sunrise
sembra
presentare
discrete
competenze
anche
nella
progettazione grafica e di marketing dei portali web. Dal punto di vista hardware
propone 2 server nella propria web farm. L’offerta per i costi di sviluppo risulta del
35% più bassa della media, mentre l’offerta per i costi di gestione (hosting e
manutenzione) risulta, rispettivamente, del 58% e del 40% più bassa della media.
ISite – 422 punti - si presenta con molte referenze nel settore turistico/commerciale
e con alcune referenze nella P.A., in particolare con la Provincia Autonoma di Trento.
Propone il CMS opensource Joomla (lo stesso di Sunrise e Helix). Il punto di forza
dell’offerta è l’aver già realizzato le applicazioni bollettino valanghe e Husky (gestione
modelli 1, 2, 3 AINEVA) per il settore neve e valanghe della P.A.T.. ISite sembra
presentare ottime competenze anche nella progettazione grafica e di marketing dei
portali web avvalendosi delle competenze presenti nella società (grafici/pubblicitari). Il
punto di debolezza dell’offerta è rappresentato dall’aver quotato forse eccessivamente
lo sviluppo di queste applicazioni (avendo già in parte sviluppato il sistema) e l’aver
quotato dei servizi di hosting e manutenzione annuale non indifferenti (non a livello di
SMC/GeoBeyond ma comunque abbastanza onerosi). Dal punto di vista hardware,
offre 2 server dislocati in due server farm distinte per sicurezza e disaster recovery ed
un sistema desktop in grado di sopperire alla mancanza di rete nel lavoro di redazione
dei bollettini. Complessivamente, i costi di sviluppo risultano del 44% più alti della
media. Mentre l’offerta per i costi di gestione (hosting e manutenzione) risulta,
rispettivamente, del 120% e del 57% più alta della media.
Helix - 433 punti - si presenta con molte referenze nel campo dei lavori GIS per la
P.A. (specie per la Protezione Civile) e con alcuni sviluppi nel settore gestione dati
meteo-nivologici (gestione modelli 1, 2, 3 AINEVA) per conto del C.F. della Regione
Marche. Propone il CMS opensource Joomla (lo stesso di Sunrise e ISite). Helix
sembra presentare buone competenze anche nella progettazione grafica e di
marketing dei portali web. Helix propone un server in una propria server farm. Le
ridondanze proposte sono opzionali e non comprese nell’offerta economica. Il punto di
forza dell’offerta sono le referenze nel campo P.A./GIS avendo sviluppato (anche se
non ai livelli di ISite) alcune applicazioni per il settore nivologia. Il punto di debolezza
principale può essere rappresentato, probabilmente, dalla lontananza geografica della
ditta rispetto alla baricentricità alpina di AINEVA. L’offerta sembra la più equilibrata
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
12
nei costi di sviluppo, discostandosi solo del 9% (costo inferiore) dalla media. L’offerta
per i costi di gestione (hosting e manutenzione) risulta, rispettivamente, del 61% e
del 18% inferiore alla media.
Il Comitato Tecnico Direttivo di AINEVA, esaminata la relazione della commissione
tecnica incaricata dell’analisi delle offerte pervenute e preso atto delle indicazioni
fornite dai componenti della commissione, ha deliberato, nella riunione di giovedì 11
dicembre 2014, di richiedere alcuni chiarimenti circa le disparità emerse sulla parte
economica dell’offerta.
La ditta One Team s.r.l. è stata pertanto invitata, il 17/02/2015, a fornire ulteriori
chiarimenti ai seguenti quesiti circa le singole voci per la macro aree dell’offerta
economica presentata in data 17/11/2014:
a) Specificare se vi siano costi di licenze di prodotti commerciali, non compresi
nella presente offerta (es. licenze ESRI, Microsoft, motori gis server side,
database ecc...), ma essenziali per la buona riuscita del progetto;
b) Specificare quali potrebbero essere i costi per il supporto telefonico dopo i primi
3 mesi;
c) Specificare esplicitamente le modalità ed i tempi di backup nonché i
relativi/eventuali costi aggiuntivi (backup dati vrs backup della macchina
virtuale);
d) Specificare meglio le modalità e gli eventuali costi di caricamento dei contenuti
statici al primo avvio del sistema (pagine attuali del sito web AINEVA);
e) L’ipotesi di un solo server non appare sufficiente. Quali potrebbero essere i costi
per un sistema più ridondato con server in balancing? Quali i costi di un
aumento di ram sul server?;
f) Specificare se le caselle di posta elettronica siano realmente illimitate ed a costo
zero;
g) E’ sufficiente uno spazio FTP di 100 GB? Quali potrebbero essere i costi di
un’eventuale implementazione?;
h) Stante la disponibilità della versione Win2012 server, non è opportuno
abbandonare la versione Win2008? Con quali costi non preventivati?;
i) Vista la particolare aderenza ai sistemi di qualità nel processo di sviluppo, ci
possono essere sovrapprezzi per il non rispetto dei tempi di progetto? Esempio,
se vi fossero ritardi nei tempi di collaudo da parte di AINEVA;
j) Ove fosse necessario un ciclo di formazione avanzata in futuro o un ciclo di
formazione per ulteriori, quali sarebbero i costi?;
k) Molte scelte sono rimandate all'analisi (database oracle, sqlserver, mysql,
ecc...) ma quanto possono incidere, economicamente, queste scelte ove
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
13
risultasse obbligatorio l'utilizzo di prodotti commerciali? Esplicitare, per ciascun
possibile prodotto i costi di fornitura ed i costi annui di mantenimento delle
licenze;
l) Lo sviluppo dell’applicativo bollettini valanghe (pt. 2.01) appare assai complesso
e richiederà una notevole mole di lavoro. Dalla quotazione non si evince se One
Team sia completamente consapevole del grosso impegno necessario per lo
sviluppo di tale applicativo. Lo sviluppo del nuovo applicativo differirà, in
maniera sostanziale, da quanto già sviluppato per ARPA Lombardia. One Team
ritiene, comunque, che non insorgeranno costi aggiuntivi per lo sviluppo di
questo applicativo?;
m) Lo sviluppo dell’applicativo della banca dati condivisa (pt. 4.01) appare assai
complesso e richiederà una notevole impegno. Dalla quotazione non si evince
se One Team sia completamente consapevole del grosso impegno necessario
per lo sviluppo di tale applicativo. Sui modelli 1 – 2 e 3 AINEVA, ad esempio, le
specifiche prevedono la doppia classificazione e l’utilizzo di algoritmi di
validazione. Potrebbe, inoltre, essere necessario un’esposizione dei dati e dei
prodotti in versione multilingue. One Team ritiene, comunque, che non
insorgeranno costi aggiuntivi per lo sviluppo di questo applicativo?;
n) Sempre al pt. 4.01, sarebbe parso logico analizzare i costi necessari, per
ciascuna regione, per sviluppare un sistema personalizzato di allineamento /
alimentazione dei dati con il server centrale. Quali potrebbero essere i costi
attesi per ciascuna regione?
Il 20/02/2015 la ditta One Team s.r.l. ha inviato le risposte ai quesiti posti nella
richiesta d’integrazione:
a) Specificare se vi siano costi di licenze di prodotti commerciali, non
compresi nella presente offerta (es. licenze ESRI, Microsoft, motori gis
server side, database ecc...), ma essenziali per la buona riuscita del
progetto:
Chiarimento: La proposta progettuale include nei costi tutti i software necessari al buon
funzionamento del sistema;
b) Nello specifico sarà utilizzata una licenza di Windows Server quale
sistema operativo della macchina server. Non saranno utilizzate licenze
commerciali di prodotti cartografici:
Chiarimento: La proposta progettuale include la valutazione dei costi per le attività di manutenzione
correttiva per gli anni seguenti al rilascio. Al fine di supportare al meglio gli utenti (non solo interni
ad Aineva) nella prima fase di operatività del sistema, si è proposta, inclusa nel progetto, una
assistenza telefonica di supporto e help desk a tutti gli attori coinvolti nell’avvio del sistema. La
proposta include tre mesi di hepldesk agli utenti, considerando che dopo tre mesi il sistema sarà
utilizzato e “compreso” dagli utenti esterni; l’helpdesk agli amministratori interni ad Aineva
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
14
proseguirà in quanto necessario per le attività di manutenzione correttiva, adeguativa e evolutiva.
L’helpdesk agli amministratori, che centralizzeranno le richieste degli enti, è pertanto considerato
incluso nel canone di manutenzione correttiva;
c) Specificare quali potrebbero essere i costi per il supporto telefonico
dopo i primi 3 mesi:
Chiarimento: Tutto il sistema proposto è costituito dalle seguenti componenti:
- Componente applicativa: software wordpress, software MYSQL, software SQL Server
Express, Applicativi realizzati per il progetto
- Componente dati dinamici: tutti i contenuti sono memorizzati all’interno dei database e in
alcune aree di file system (esempio le immagini del sito internet).
Il backup del sistema prevede di considerare le seguenti metodologie di backup:
- Backup remotizzato presso One Team e/o presso Aineva di tutta la componente
applicativa: il backup è fatto ad avvio del sistema e ad ogni eventuale modifica del software
sviluppato
- Backup tramite FTP (100GB) di tutta la componente dati dinamici: Si prevede di attivare il
backup dei database e di files dinamici ogni notte, verificando la necessità di mantenere una
copia storica con frequenza da definire.
La proposta prevede l’utilizzo di strumenti di backup open-source; non si prevedono costi aggiuntivi
a meno di necessità differenti da quelle sopra indicate e non supportate dalle soluzioni individuate
per il progetto. Eventuali snapshot della macchina virtuale comporterebbero la necessità di allocare
uno spazio di 1TB minimo per il backup, a nostro avviso non sarà necessario effettuare backup della
macchina virtuale in caso venga adottata la scelta di balancing sotto descritta;
d) Specificare meglio le modalità e gli eventuali costi di caricamento dei
contenuti statici al primo avvio del sistema (pagine attuali del sito web
AINEVA):
Chiarimento: La realizzazione del nuovo sito Aineva.it prevede una prima fase di analisi congiunta
in cui vengano definiti:
- La struttura del sito
- Il layout grafico
- La navigazione
- Etc.
Questa prima fase non può prescindere dal coinvolgimento del personale Aineva.
Per quando riguarda il caricamento dei contenuti attuali nel nuovo sito, a valle della strutturazione
dello stesso, l’attività verrà svolta da personale One Team. Il personale Aineva sarà in ogni caso
formato al fine di poter procedere in autonomia alla integrazione e aggiornamento continuo dei
contenuti;
e) L’ipotesi di un solo server non appare sufficiente. Quali potrebbero
essere i costi per un sistema più ridondato con server in balancing?
Quali i costi di un aumento di ram sul server?:
Chiarimento: Se ritenuto necessario, e attivabile anche negli anni successivi, si può considerare di
aggiungere alla proposta una ulteriore macchina in balancing.
Per tale eventualità, si considerino i seguenti costi:
- Costo di attivazione e configurazione: 800,00 eruo una tantum
- Canone annuale Seconda macchina e balancing: 2.200,00 euro /anno
Ci permettiamo di suggerire l’eventuale attivazione della seconda macchina solo in caso di effettiva
necessità di performance del sistema. Inoltre, per l’aumento della RAM sul server, si consideri un
costo di 50€/mese per ogni 4 GB aggiuntivi;
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
15
f) Specificare se le caselle di posta elettronica siano realmente illimitate
ed a costo zero:
Chiarimento: Si, è confermato: caselle illimitate e costo incluso nei costi di offerta. Per la gestione
delle caselle di posta sarà utilizzato “directadmin” su base Linux;
g) E’ sufficiente uno spazio FTP di 100 GB? Quali potrebbero essere i costi
di un’eventuale implementazione?:
Chiarimento: La macchina proposta ha spazio disco di 1000GB, lo spazio per il caricamento Ftp
potrà essere esteso a costo 0 fino alla capacità dei dischi (escludendo lo spazio utilizzato dal sistema
operativo e dal sistema Aineva). Se la domanda è invece riferita ai 100GB di backup, per portarli a
200GB si deve considerare un costo / mese aggiuntivo di 60 €/mese;
h) Stante la disponibilità della versione Win2012 server, non è opportuno
abbandonare la versione Win2008? Con quali costi non preventivati?:
Chiarimento: E’ certamente possibile utilizzare Windows 2012 Server senza costi aggiuntivi;
i) Vista la particolare aderenza ai sistemi di qualità nel processo di
sviluppo, ci possono essere sovrapprezzi per il non rispetto dei tempi di
progetto? Esempio, se vi fossero ritardi nei tempi di collaudo da parte
di AINEVA:
Chiarimento: Non si prevedono costi aggiuntivi in caso di ritardo nei tempi di collaudo. Si ritiene
però necessario non ritardare oltre i 2 mesi rispetto alla pianificazione del collaudo che verrà
definita congiuntamente in fase di rilascio della versione di test;
j) Ove fosse necessario un ciclo di formazione avanzata in futuro o un
ciclo di formazione per ulteriori, quali sarebbero i costi?:
Chiarimento: I costi per le attività di formazione aggiuntiva, ove necessario, possono essere desunti
dalle tariffe orarie indicati in offerta. In particolare, utilizzando la tariffa di 60 €/ora si consideri un
costo di 480,00 euro/giorno. Nel caso le attività vengano svolte presso One Team il costo sarà il solo
costo del docente, nel caso vengano svolte presso la Vostra sede o presso la sede degli enti coinvolti,
dovranno essere considerate le spese di trasferta calcolate a piè di lista con € 0,7/km per i viaggi in
auto.
k) Molte scelte sono rimandate all'analisi (database oracle, sqlserver,
mysql, ecc...) ma quanto possono incidere, economicamente, queste
scelte ove risultasse obbligatorio l'utilizzo di prodotti commerciali?
Esplicitare, per ciascun possibile prodotto i costi di fornitura ed i costi
annui di mantenimento delle licenze:
Chiarimento: Il progetto prevede l’utilizzo di database mySQL (gratuito) o MS SQL Server Express
(gratuito); nella proposta abbiamo lasciato aperto il fatto di poter utilizzare altre piattaforme
compatibili in caso queste siano utilizzabili e già presenti come licenza utilizzabile presso il Vostro
ente. Non si prevede pertanto alcun costo relativo alla piattaforma Database;
l) Lo sviluppo dell’applicativo bollettini valanghe (pt. 2.01) appare assai
complesso e richiederà una notevole mole di lavoro. Dalla quotazione
non si evince se One Team sia completamente consapevole del grosso
impegno necessario per lo sviluppo di tale applicativo. Lo sviluppo del
nuovo applicativo differirà, in maniera sostanziale, da quanto già
sviluppato per ARPA Lombardia. One Team ritiene, comunque, che non
insorgeranno costi aggiuntivi per lo sviluppo di questo applicativo?:
Chiarimento: One Team ha una esperienza pluriennale nella gestione di progetti di sviluppo
software su specifica; si conferma che One Team è completamente consapevole dell’impegno
necessario allo sviluppo dell’applicazione e si conferma inoltre che non insorgeranno costi aggiuntivi
per lo sviluppo purché i requisiti rimangano aderenti a quanto specificato nel capitolato di gara;
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
16
m) Lo sviluppo dell’applicativo della banca dati condivisa (pt. 4.01) appare
assai complesso e richiederà una notevole impegno. Dalla quotazione
non si evince se One Team sia completamente consapevole del grosso
impegno necessario per lo sviluppo di tale applicativo. Sui modelli 1 – 2
e 3 AINEVA, ad esempio, le specifiche prevedono la doppia
classificazione e l’utilizzo di algoritmi di validazione. Potrebbe, inoltre,
essere necessario un’esposizione dei dati e dei prodotti in versione
multilingue. One Team ritiene, comunque, che non insorgeranno costi
aggiuntivi per lo sviluppo di questo applicativo?:
Chiarimento: One Team ha una esperienza pluriennale nella gestione di progetti di sviluppo
software su specifica; si conferma che One Team è completamente consapevole dell’impegno
necessario allo sviluppo dell’applicazione e si conferma inoltre che non insorgeranno costi aggiuntivi
per lo sviluppo purché i requisiti rimangano aderenti a quanto specificato nel capitolato di gara;
n) Sempre al pt. 4.01, sarebbe parso logico analizzare i costi necessari,
per ciascuna regione, per sviluppare un sistema personalizzato di
allineamento / alimentazione dei dati con il server centrale. Quali
potrebbero essere i costi attesi per ciascuna regione?:
Chiarimento: L’applicativo di gestione della banca dati condivisa proposto permetterà l’utilizzo del
sistema da parte degli enti con il front end applicativo web. Il sistema proposto prevede la
profilazione degli utenti che garantisca la proprietà e la responsabilità dei dati inseriti da parte di
ciascun ente competente. Nel progetto è prevista inoltre la realizzazione dei webservices di
caricamento massivo e la produzione della documentazione tecnica per lo sviluppo di applicazioni
client caricamento da parte degli enti. Nel progetto non è stato incluso il costo dello sviluppo di
eventuali client dei webservices di caricamento in quanto sarebbe necessario verificare prima gli
strumenti di gestione di ciascun ente e la relativa struttura database da cui attingere i dati.
Possiamo in questa sede ipotizzare il costo di sviluppo di un client dei webservices realizzati nel
progetto come segue:
- Sviluppo di un’applicazione di caricamento massivo dei dati come applicazione web
- L’applicazione dovrà prevedere un formato di file di input standard in formato csv (o xml)
- L’utente potrà:
o Effettuare il login all’applicazione di caricamento massivo
o Scegliere il tipo di caricamento da effettuare
o Fornire i files (csv necessari al caricamento)
o Validare i files di caricamento
o Avviare il caricamento
o Visualizzare il risultato di caricamento e gli eventuali scarti
Il costo di sviluppo del sistema di caricamento massivo come sopra indicato può essere stimato in
16.000 euro. Considerando 8 regioni aderenti il costo per regione sarebbe di circa 2.000 euro. Nel
caso di sviluppo del modulo di caricamento si dovrà tenere conto di:
- Il costo di realizzazione del modulo di caricamento massivo (16.000 euro) non è
scorporabile per singola regione
- Ogni regione dovrà occuparsi di estrarre dai propri sistemi il dato nel formato standard
previsto per il caricamento massivo e concordato con Aineva
- One Team, al costo di manutenzione evolutive, può fornire supporto e consulenza alle
singole regioni per l’estrazione dei dati nel formato di upload massivo
Sulla base di queste integrazioni e chiarimenti ricevute sono state aggiornate le
tabelle dell’offerta economica di OneTeam s.r.l., mentre sono rimasti invariati i valori
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
17
per l’offerta economica delle altre ditte, tenendo conto di TUTTE le possibili spese
aggiuntive dichiarate dalla ditta:
- costo di attivazione di un ulteriore macchina in balancing 800,00 €;
- canone annuale seconda macchina 2.200,00 €/anno;
- aumento di 4GB di RAM a 50,00 €/mese per 5 anni (le ditte consigliano:
Helix 8 Gb, iSite 16 Gb, Sunrise non comunica);
- altri 100 GB di spazio FTP 60,00 €/mese per cinque anni;
- 16.000,00 € per sviluppo applicativi di caricamento dati regionali.
Non sono stati considerati, invece, i costi per l’eventuale formazione avanzata perché
non è possibile valutare, a priori, il numero di giornate addizionali necessarie.
I costi di sviluppo del sistema sono così variati come si evince dalle successive
tabelle:
OneTeam
Scostamento
iniziale
Scostamento
finale
SMCGeoBeyond
Sunrise
ISite
Helix
71%
145%
35%
44%
9%
53%
invariato
invariato
invariato
invariato
Per la sezione costi di sviluppo l’offerta di OneTeam, nella sez. 4.1 – Applicazione
banca dati condivisa passa da € 7.000,00 a € 23.000,00. I costi di sviluppo
complessivi passano da € 26.500,00 a € 42.500,00
18
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
Tab. 2bis: Tabella analisi comparata offerte pervenute – sviluppo del sistema.
costi di hosting del sistema (costo annuale * 5 anni)
OneTeam
Scostamento
iniziale
Scostamento
finale
SMCGeoBeyond
Sunrise
ISite
Helix
69%
740%
58%
120%
61%
8%
invariato
invariato
invariato
invariato
costi di sviluppo del sistema + costi di hosting del sistema (costo annuale * 5
anni) - (vd. anche Tab. 2 )
OneTeam
Scostamento
iniziale
Scostamento
finale
SMCGeoBeyond
Sunrise
ISite
Helix
70%
270%
40%
57%
18%
40%
invariato
invariato
invariato
invariato
19
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
Tab. 3bis: Tabella analisi comparata offerte pervenute – hosting del sistema
costi di manutenzione del sistema
OneTeam
Scostamento
iniziale
Scostamento
finale
SMCGeoBeyond
Sunrise
ISite
Helix
70%
273%
40%
57%
18%
41%
invariato
invariato
invariato
invariato
Tab. 4: Tabella analisi comparata offerte pervenute – manutenzione del sistema
Complessivamente, la parte economica è stata valutata, secondo i criteri stabiliti nel
bando, sommando il costo di sviluppo (voci 1.1, 2.1, 3.1, 4.1 e 5.1 nel modello di
offerta allegato A) ai costi di gestione annuale proiettati su un arco temporale di 5
anni (voci 6.1, 6.2, 6.3, 6.4, 6.5 e 6.6 nel modello di offerta).
All’offerta con l’importo più basso sono stati assegnati 300 punti. Per le altre offerte il
punteggio(P) è stato valutato con la formula P = 300 x (prezzo offerta più bassa) /
(prezzo offerta in esame). Pur con le modifiche introdotte, i punteggi assegnati con
questo criterio risultano invariati poiché l’offerta economica presentata da OneTeam
permane la più bassa pur avendo ridotto il divario con le altre offerte.
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]
20
Tab. 5bis: Tabella analisi comparata offerte pervenute – punteggio finale calcolato
Le ditte partecipanti al bando hanno ottenuto i seguenti punteggi complessivi
riguardanti l’offerta presentata (con il colore verde è evidenziato il punteggio più
elevato, con il colore rosso è evidenziato il punteggio più basso, con il colore blu sono
evidenziati i punteggi intermedi) – il punteggio massimo ottenibile era di 1000 punti
(vd. anche Tab. 5):
•
One Team s.r.l. – punti 616;
•
Raggruppamento temporaneo: Gruppo SMC – LIFERAY - SMC Treviso s.r.l.
e GeoBeyond s.r.l. – punti 452;
•
Sunrise Communication s.r.l. – punti 322;
•
ISite s.r.l. – punti 422;
•
Helix s.r.l. – punti 433;
Conclusioni
La scarsa partecipazione al bando delle ditte invitate limita, in maniera consistente, la
possibilità di scelta stante l’elevata disparità dell’offerte economiche presentate. Si
ritiene, quindi, che i punteggi finali ottenuti non possano costituire l’unico elemento di
valutazione sul quale basare l’assegnazione dell’incarico. Ai fini della buona riuscita del
progetto e della sostenibilità economica/operativa del sistema nel tempo, sarà
necessario
che
il
Comitato
Tecnico
Direttivo
di
AINEVA
tenga
in
adeguata
considerazione le voci di costo per l’hosting e la manutenzione/ implementazione
sull’arco temporale di 5 anni.
responsabile tecnico AINEVA
Igor Chiambretti
tecnico IT P.A.T. - Meteotrentino
Paolo Cestari
21
Associazione Interregionale di coordinamento e documentazione per i problemi inerenti alla neve e alle valanghe
Vicolo dell’Adige 18 – 38122 TRENTO (TN) – Italy
www.aineva.it mail: [email protected]

Documenti analoghi