Curriculum Vitae Informazioni personali Settore professionale

Commenti

Transcript

Curriculum Vitae Informazioni personali Settore professionale
Curriculum Vitae
Informazioni personali
Nome(i) / Cognome(i)
Pier Paolo Benetollo
Indirizzo(i)
Via Chiesa, 19 – 36010 Monticello Conte Otto - ITALY
Telefono(i)
+39 045 8122270
E-mail
Cittadinanza
Data di nascita
Sesso
Cellulare:
+39 335 5798154
[email protected]
Italiana
17.04.1961
M
Settore professionale Medico Manager in Sanità
Esperienza professionale
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Pagina 1/5 - Curriculum vitae di
Da febbraio 2008 a tutt’oggi
Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona
Coordina tutta l’attività sanitaria dell’Azienda, rispondendo direttamente al Direttore Generale
E’ responsabile dei principali processi di trasformazione dell’organizzazione sanitaria.
Ha coordinato il completamento dei lavori e l’attivazione del nuovo Polo Chirurgico dell’Azienda; ha
coordinato lo Studio di Fattibilità per il nuovo Ospedale Bambino Donna e l’Outpatient Clinic e
successivamente ne ha coordinato la validazione del progetto preliminare.
Ha programmato e coordina l’evoluzione dell’Ospedale, che è uno dei più grandi e importanti d’Italia,
verso una organizzazione “per intensità di cura”.
Supporta il Direttore Generale nella assegnazione dei principali incarichi all’interno dell’Azienda.
AOUI - Verona. Piazzale Aristtide Stefani, 1 – 37126 Verona (ITALY)
Sanità Pubblica
Da febbraio 2003 a febbraio 2008
Direttore Sanitario dell’Unità Locale Socio Sanitaria n.4 “Alto Vicentino”
Ha coordinato tutta l’attività sanitaria dell’Azienda, rispondendo direttamente al Direttore Generale
E’ stato responsabile dei principali processi di trasformazione dell’organizzazione sanitaria.
Ha sviluppato in particolare l’integrazione nei processi di cura fra Ospedale e Territorio e lo sviluppo
delle Cure Primarie. Ha promosso il processo di informatizzazione dell’intera ULSS. Ha attivato
importanti progetti di prevenzione primaria. Ha coordinato lo studio di fattibilità, il processo di
valutazione e la validazione del progetto preliminare e definitivo per la costruzione del nuovo
Ospedale Unico dell’ULSS (Ospedale di Santorso) in Project Financing, che ha sostituito i due
Ospedali di Thiene e Schio.
Ha supportato il Direttore Generale nella assegnazione dei principali incarichi all’interno dell’Azienda
Unità Locale Socio Sanitaria n.4 “Alto Vicentino” - Via Rasa, 1 – 36010 Thiene (VI) (ITALY)
Sanità Pubblica
Benetollo Pier Paolo
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Date
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità
Nome e indirizzo del datore di lavoro
Tipo di attività o settore
Da ottobre 2000 a febbraio 2003
Direttore del Distretto Socio-Sanitario n. 4
Ha coordinato tutta l’attività sanitaria e socio-sanitaria del Distretto.
Ha promosso l’introduzione del lavoro per progetti e coordinato l’introduzione della negoziazione di
budget in tutti i Distretti dell’ULSS n. 16 “Padova”.
Ha promosso lo sviluppo delle cure primarie e della valutazione multidimensionale quale porta unica
di accesso per la rete dei servizi per anziani in tutti i Distretti dell’ULSS n. 16 “Padova”.
Successivamente ha esteso questo metodo anche per l’accesso alle reti dei servizi per disabili e
minori con problemi socio-sanitari
Unità Locale Socio Sanitaria n.16 “Padova”. Via degli Scrovegni, 12 – 35131 Padova (ITALY)
Sanità Pubblica
Da febbraio 2000 a ottobre 2000
Direttore del Distretto Socio-Sanitario “Sud-Est”
Ha coordinato tutta l’attività sanitaria e socio-sanitaria del Distretto.
Ha promosso lo sviluppo delle cure primarie e della valutazione multidimensionale quale porta unica
di accesso per la rete dei servizi per anziani, disabili e minori con problemi socio-sanitari.
Unità Locale Socio Sanitaria n.6 “Vicenza”
Via Rodolfi – 36100 Vicenza (ITALY)
Sanità Pubblica
Da febbraio 1998 a gennaio 2001
Direttore del Servizio Territoriale Anziani
Ha avviato l’attività del Servizio. Ha messo in rete tutte le strutture socio-sanitarie per anziani
(residenziali, semiresidenziali e domiciliari) dell’ULSS 6 “Vicenza”..
Unità Locale Socio Sanitaria n.6 “Vicenza” - Via Rodolfi, 1 – 36100 Vicenza (ITALY)
Assistenza Geriatrica e Sanità Pubblica
Da aprile 1988 a febbraio 1998
Responsabile di Distretto Socio-Sanitario e Geriatra
Ha avviato l’attività del Distretto Socio-Sanitario n.4, occupandosi sia di sanità pubblica che dello
sviluppo delle cure primarie. Contemporaneamente, ha svolto attività di geriatra in strutture
residenziali extraospedaliere e nel servizio di assistenza domiciliare. Ha messo a punto il metodo
per la valutazione multidimensionale dell’anziano (S.VA.M.A.) tutt’ora utilizzato in tutto il Veneto e in
diverse altre regioni d’Italia.
Unità Locale Socio Sanitaria n.6 “Vicenza” - Via Rodolfi, 1 – 36100 Vicenza (ITALY)
Assistenza Geriatrica e Sanità Pubblica
Istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Pagina 2/5 - Curriculum vitae di
2013
Corso di formazione manageriale per Direttore delle Aziende Sanitarie
organizzato ed attivato dalla Regione del Veneto ai sensi degli artt. 3 bis e 16 quinquies del D.Lgs n.
502/92 e ss.mm.ii.
2006
Corso di formazione manageriale per Direttore delle Aziende Sanitarie
organizzato ed attivato dalla Regione del Veneto ai sensi degli artt. 3 bis e 16 quinquies del D.Lgs n.
502/92 e ss.mm.ii.
2001
Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva, conseguita con il massimo dei voti e la lode
Benetollo Pier Paolo
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Date
Titolo della qualifica rilasciata
Nome e tipo d'organizzazione
erogatrice dell'istruzione e formazione
Università di Verona
1990
Specializzazione in Geriatria e Gerontologia, conseguita con il massimo dei voti e la lode
Università di Padova
1986
Laurea in Medicina e Chirurgia, conseguita con il massimo dei voti e la lode
Università di Padova
1980
Diploma di Maturità Classica, conseguito con il massimo dei voti
Liceo Classico “Pigafetta” di Vicenza
Capacità e competenze
personali
Madrelingua
Italiana
Altre lingue
Inglese
Capacità e competenze
informatiche
Pagina 3/5 - Curriculum vitae di
Ottima conoscenza pacchetto Office (Word, Excel, Power Point).
Buona capacità di affiancare esperti informatici per il lavoro di analisi dei processi
Benetollo Pier Paolo
Ulteriori informazioni
INSEGNAMENTI UNIVERSITARI:
Professore a Contratto dall’anno accademico 2007-2008 a tutt’oggi presso la Scuola di Specializzazione in
Geriatria e Gerontologia dell’Università di Verona
Professore a Contratto dall’anno accademico 2003-2004 a tutt’oggi presso la Scuola di Specializzazione in
Igiene e Medicina Preventiva dell’Università di Verona
Componente del Comitato Scientifico e docente al Master di I livello in Management per Funzioni di
Coordinamento du Dipartimenti e Aree Organizzative Complesse, aa 2011/2012, Università di Verona
Conferenziere al Master Universitario di I livello in Management per Funzioni di Coordinamento delle Professioni
Sanitarie, aa 2009/2010, Università di Verona
Docente al Master Universitario di I livello in Gestione della Qualità, del Rischio Clinico e della Sicurezza del
Paziente, aa 2009/2010, Università di Verona
RESPONSABILE DELLE SEGUENTI RICERCHE FINANZIATE:
2012: responsabile scientifico del progetto “Creazione di una rete di ospedali per la raccolta e lo scambio di
informazioni sugli aspetti amministrativi (pagamento e rimborso) delle prestazioni sanitarie dei pazienti
transfrontalieri”, finanziato dal Ministero della Salute (programma CCM 2011) con 270.000 euro
2012: project leader della ricerca “HONCAB - Support creation of pilot network of hospitals related to payment of
care for cross border patients”, che coinvolge 20 partner di 9 Paesi Europei, ha un budget di 1.373.000 euro
ed è finanziata dalla DG SANCO dell’Unione Europea con 529.880 euro (project n° 20111301)
2011: responsabile scientifico della ricerca: “Crossing Bridges”, finanziata dalla DG SANCO dell’Unione Europea
2011: responsabile scientifico della ricerca: “Equity Action”, finanziata dalla DG SANCO dell’Unione Europea
2009: responsabile scientifico e conduttore della Ricerca Sanitaria Finalizzata n.287/08 “Modello organizzativo
per la gestione dei pazienti con neoplasia afferenti all’azienda ospedaliera di Verona”, finanziato dalla
Regione Veneto con 100.000 euro
2007: ha promosso ed avviato nell’ULSS 4 un progetto di prevenzione cardiovascolare primaria e secondaria,
approvato dalla regione Veneto con DGR e finanziato dalla Fondazione Cariverona per 620.000 €.
2006: ha promosso nell’ULSS 4 “Alto Vicentino” la messa a punto di un ampio progetto di Prevenzione Primaria
e Secondaria, denominato “A.L.T.A. Salute” (Azioni Locali di Tutela Attiva della Salute), centrato sulle attività
di prevenzione della patologia cardiovascolare, tumorale e degli incidenti. Il progetto ha ricevuto un
contributo economico da parte della Fondazione Bancaria Cariverona pari a 500.000 €.
2005: responsabile scientifico e conduttore della ricerca sanitaria finalizzata n.177/04 “Sistema per
l’alimentazione di data base di conoscenza clinica regionale per il governo clinico dei pazienti”, finanziata
dalla Regione Veneto per 50.000 €
2004: responsabile del progetto Regionale per il supporto alla implementazione del sistema informativo di
distretto, modulo ADI (SID-ADI), finanziato dalla Regione Veneto per un importo di 210.000 euro (DGR
Veneto 1722/’04)
2002: responsabile del progetto Regionale per la sperimentazione del sistema informativo per l’assistenza
domiciliare, finanziato dalla Regione Veneto per un importo di più di 200.000 euro, con DGR 3568 del
21.12.2001.
Pagina 4/5 - Curriculum vitae di
Benetollo Pier Paolo
Ulteriori informazioni ELENCO DI 10 PUBBLICAZIONI RECENTI:
THE EXPERIMENTAL INTRODUCTION OF THE SURGICAL SAFETY CHECKLIST IN THE OR OF THE NEW
SURGICAL BUILDING “POLO CHIRURGICO CONFRORTINI”
G.Ghirlanda, P.P.Benetollo, M.Lavarini, R.Poli, S.Tardivo,
Journal of Medical Safety, 2012, p.29-38
THE INITIATIVE ON HIP FRACTURES OF THE VENETO REGION
M.Rossini, C.Caimmi, S.Giannini, S. Sella, A.Mattarei, R.Lovato, I.Piazza, A.Fassio, P.Persi, P.P.Benetollo,
S.Adami
Clinical Cases in Mineral and Bone Metabolism 2012; 9(1): 45-49
MESSA A PUNTO DEL MONITORAGGIO DELLA RETE PROVINCIALE
VERONESE
DELL’ICTUS
ATTRAVERSO RECORD LINKAGE DA DATABASE AMMINISTRATIVI
G.Bisoffi, R.Mirandola, C.Bovo, F.Buonocore, G.Tessari, P.Benetollo
Epidemiologia e Prevenzione, 2011; 35 (5-6) S1: 111
IL PIANO DI RIORGANIZZAZIONE DELL’ASSISTENZA SANITARIA NELLE REGIONI IN PIANO DI RIENTRO
R.Gullstrand, F.Enrichens, D.Bono, S.Gariano, P.P.Benetollo, A.M.Rosito, M.C.Ghiotto, D.Marcer, F.Moirano
Monitor, 2011; 27: 12-88
FATTORI DI RISCHIO PER L’OSPEDALIZZAZIONE ED IL DECESSO AD UN ANNO IN 615 PAZIENTI ASSISTITI
IN CURE DOMICILIARI SOTOPOSTI A VALUTAZIONE MULTIDIMENSIONALE
M.Saugo, D.Mantoan, R.Toffanin, P.P.Benetollo, G.Valerio, P.Paiusco, P.Cassiano, M.G.Pretti,
M.Santacaterina, S.Rigon, P.Di Giulio
Assistenza Infermieristica e Ricerca 29(3): 117–123; 2010
LE SCELTE DEGLI OSPEDALI NELLA LOGICA FEDERALE
S.Caffi, R.Sembeni, V.Perilli, P.P.Benetollo
In “Rapporto Sanità 2010: federalismo e Servizio Sanitario Nazionale”; Il Mulino ed., 2010, p. 187-200
DEVELOPMENT AND IMPLEMENTATION OF AN AUTOMATIC SYSTEM FOR VERIFICATION, VALIDATION AND
DELIVERY OF LABORATORY TEST RESULTS
G.C. Guidi, G. Poli1, A.Bassi, L.Giobelli, P.P.Benetollo, G.Lippi
Clin Chem Lab Med 2009; 47: 1355–60
LA VALUTAZIONE MULTIDMENSIONALE NELLA REGIONE VENETO: LA SCHEDA S.VA.M.A.
P.P.Benetollo
In “Strumenti di valutazione multidimensionale dell’anziani fragile”, Franco Angeli Ed., Milano, 2008, p 29-33
IMPACT OF HOME CARE ON PLACE OF DEATH, ACCESS TO EMERGENCY DEPARTMENTS AND OPIOID
THERAPY IN 350 TERMINAL CANCER PAZIENT
M.Saugo, M.Pellizzari, L.Marcon, P.Benetollo, R.Toffanin, P.Gallina, G.Cecchetto, G.MIccinesi, S.Rigon,
M.Cancian, D.Sichetti
Tumori, 94: 87-95, 2008
CARE EPIDEMIOLOGY IN THE VERY OLD: WHAT INFORMATION?
M.Saugo, P.P. Benetollo, R.Toffanin, P.Gallina, G.D.Cecchetto
Italian Journal of Social Policy 1: 405-415, 2007
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali".
Firma
Pagina 5/5 - Curriculum vitae di
Benetollo Pier Paolo

Documenti analoghi