Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia

Commenti

Transcript

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia
Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia
ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE “Lucia Mangano”
CATANIA
Via Enrico Besana n° 12 /c * 95122 * Tel. 095456493 - Fax 095456496
codice fiscale: 80006550877 * e-mail: [email protected]
sito web: www.luciamanganoct.it
Prot. n. 10433/A5.a
Allegati: n. 1
Catania, 31 ottobre 2011
BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE CIG: X370194F0E
PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013
“Ambienti per l’apprendimento”
Cod. Nazionale Progetto B-2.BFESR04_POR_SICILIA-2011-637
“Laboratorio linguistico multimediale”
All’Albo della scuola
Al sito web www.luciamanganoct.it
Alle ditte interessate
Premesso che:
- l’acquisto dei materiali oggetto del presente avviso rientra nel Piano Integrato d’Istituto, annualità
2011/2012 ed è cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale;
- le informazioni sulle azioni previste dal PON sono diffuse con la massima pubblicità, allo scopo di
valorizzare il ruolo dell’Unione Europea e di garantire la massima trasparenza dell’intervento dei
Fondi;
- il presente bando sarà affisso all’Albo dell’Istituzione Scolastica, su apposita pagina web del sito
della Scuola www.luciamanganoct.it e diffuso tramite la rete intranet del Ministero dell’Istruzione,
Università e Ricerca;
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Visto il Bando/Avviso prot. AOODGAI/5685 del 20 aprile 2011, avente come oggetto la
presentazione delle proposte relative alle azioni previste dai Programmi Operativi Nazionali per
l’annualità 2011-12;
1
Visto il progetto - Piano Integrato degli Interventi - presentato da questo Istituto, che prevede
l’acquisto di attrezzature da destinarsi al laboratorio linguistico multimediale;
Vista la nota collettiva prot. A00DGA1/10373 del 15/09/2011, con la quale la Direzione Generale
per gli Affari Internazionali – Dipartimento per l’Istruzione – del Ministero della Pubblica Istruzione
ha autorizzato i Piani integrati FESR per l’annualità 2011;
Tenuto conto della nota del Ministero della Pubblica Istruzione – Direzione Generale per gli Affari
Internazionali Prot.n.AOODGAI/749 del 6 febbraio 2009 avente per oggetto “Disposizioni ed
Istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei”;
Visto il D.I. 44/2001 concernente le “Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile
delle Istituzioni scolastiche”
Visto il decreto legislativo 163 del 12.04.2006
INDICE
il Bando di gara per la fornitura di apparecchiature ed attrezzature destinate alla realizzazione di
un laboratorio linguistico multimediale.
1. OGGETTO DELLA GARA
Fornitura, messa in opera e collaudo di apparecchiature per il laboratorio linguistico multimediale
come da Capitolato tecnico (allegato A).
2. CONDIZIONI DELLA FORNITURA
• Non sono ammessi subappalti o associazioni temporanee d’impresa;
• le apparecchiature devono essere obbligatoriamente in regola con la normativa vigente
riguardante la sicurezza e affidabilità degli impianti;
• la fornitura deve essere completa e comprendente tutti i lotti di cui all’allegato A (Capitolato
tecnico), perché non è possibile operare frazionamenti e stipulare più contratti per la stessa
tipologia di beni;
• le spese di trasporto sono a carico della Ditta fornitrice;
• la consegna e l’installazione dovrà avere luogo presso l’Istituto nella sede, al piano e nel locale
che saranno indicati nell'ordine;
• la Ditta aggiudicataria deve impegnarsi ad eseguire i cablaggi - elettrico e di dati - necessari
per l’aula ospitante il laboratorio. I cablaggi dovranno essere inclusi nel prezzo di fornitura ed
essere certificati secondo le normative vigenti;
• il collaudo, che dovrà aver luogo entro 3 (tre) giorni dalla comunicazione della data di consegna e
messa in funzione, sarà effettuato in presenza di incaricati della Ditta aggiudicataria, senza costi
aggiuntivi per l’Istituzione Scolastica, e da un’apposita commissione interna designata
dall’Istituzione Scolastica. Le operazioni di collaudo risulteranno da apposito verbale che dovrà
essere sottoscritto da tutti gli intervenuti. Nel caso in cui il collaudo abbia esito negativo, esso sarà
ripetuto entro 7 (sette) giorni;
• la Ditta aggiudicataria, ad avvenuto collaudo con esito positivo, dovrà impegnarsi a smaltire il
materiale di imballaggio delle attrezzature fornite e il materiale di risulta;
• la garanzia delle apparecchiature e dei software deve avere una durata minima di 24 mesi dalla
data della consegna;
• le Ditte concorrenti, prima della scadenza del presente bando, devono effettuare un
sopralluogo tecnico (come indicato nel successivo art. 7), necessario per reperire le informazioni
necessarie all’implementazione del Laboratorio, pianificare l’integrazione dei nuovi dispositivi con
la rete dati già esistente e funzionante nell’aula di destinazione, indicare la tipologia di eventuali
piccoli adattamenti edilizi nonché valutare eventuali criticità delle installazioni. Del sopralluogo le
Ditte concorrenti dovranno redigere apposita relazione scritta, da inoltrare al Dirigente
Scolastico ed includere nella documentazione relativa all’offerta (così come previsto al
successivo art. 8, punto f);
2
• i pacchetti applicativi di software, laddove previsti per il funzionamento delle apparecchiature,
compresi quelli destinati alla protezione ed alla sicurezza dei dati, devono essere corredati dalle
licenze d’uso e la ditta dovrà fornirne gli aggiornamenti gratuitamente per almeno un anno;
• la Ditta dovrà fornire non meno di 9 (nove) ore di formazione per il personale del
Committente, mirate all’utilizzo dei sistemi del laboratorio linguistico multimediale. La modalità di
erogazione delle ore di formazione sarà concordata successivamente. In ogni caso, l’erogazione
delle ore di formazione dovrà avvenire entro 15 (quindici) giorni dall’avvenuto collaudo della
fornitura;
• la Ditta dovrà garantire assistenza tecnica su tutto il materiale hardware/software per almeno un
anno dalla consegna;
• a seguito di eventuale aggiudicazione della fornitura il credito derivante dall’avvenuta fornitura
non potrà essere oggetto di cessione a terzi;
• la ditta aggiudicataria dovrà fornire ed installare apparecchiature ed attrezzature, pronte al
collaudo, entro 30 gg. dal ricevimento dell’ordine;
• il ritardo nella consegna e/o nell’installazione e nel collaudo comporterà una penale di €. 30,00
per ogni giorno di ritardo rispetto alla scadenza massima prevista;
• l’istituzione scolastica non è tenuta a corrispondere alcun compenso alle ditte interpellate per le
offerte presentate;
• l’Istituzione scolastica si riserva la facoltà di non procedere ad alcuna aggiudicazione qualora le
offerte non siano ritenute idonee, senza che per questo possa sollevarsi eccezione o pretesa
alcuna da parte dei concorrenti;
• l’Istituzione scolastica si riserva la facoltà di procedere all’aggiudicazione anche in presenza di
una sola offerta valida ai sensi dell’art. 69 R.D. 23/05/1924 n. 827 “Regolamento per
l’Amministrazione del Patrimonio e per la Contabilità Generale dello Stato”.
3. IMPORTO DELLA FORNITURA E MODALITA’ DI PAGAMENTO
L’importo massimo previsto per la fornitura, soggetto a ribasso, è di € 36.180,00 (euro
trentaseimilacentoottanta/00) IVA compresa.
Il pagamento avverrà, a positivo collaudo della fornitura, entro 30 gg. dall’avvenuta
liquidazione da parte dell’Autorità di Gestione dei fondi relativi all’azione.
4. SOGGETTI AMMESSI
Possono presentare offerta per la fornitura solo ditte che soddisfino i seguenti requisiti (tutti
rigorosamente necessari, pena l’esclusione):
- sicurezza: le ditte dovranno essere in regola con le normative antinfortunistiche vigenti e, al fine
di tutelare il Committente e sollevarlo da ogni responsabilità in merito alla sicurezza nei posti di
lavoro, dovranno fornire relativa documentazione in merito;
- capacità tecnica: le ditte devono dimostrare di aver già fornito laboratori linguistici multimediali,
in modalità “chiavi in mano”, ad altre Istituzioni scolastiche e/o aziende. A tal fine le Ditte
dovranno fornire relativa documentazione in merito;
- abilitazione: le ditte dovranno essere abilitate alla installazione e manutenzione di impianti
elettrici ed elettronici, così come previsto dal DM 37/08, al fine di produrre regolare certificazione
degli impianti realizzati.
5. CRITERI E MODALITA’ DI AGGIUDICAZIONE
L’aggiudicazione della fornitura avverrà secondo il “Criterio dell’offerta economicamente più
vantaggiosa” tenuto conto del rapporto prezzo e qualità dei beni e dei servizi offerti. Essa verrà
fatta sulla base di una graduatoria stilata da apposita Commissione interna, assegnando ad ogni
Ditta concorrente un punteggio fino a un massimo di 100 punti determinato come segue.
Il pieno soddisfacimento dei requisiti minimi indicati nell’allegato A e l’effettuazione del
sopralluogo tecnico di cui agli artt. 2 e 7 sono condizione necessaria per accedere alla fase
3
di selezione; al verificarsi di entrambe le condizioni verranno assegnati 30 punti,
corrispondenti al superamento della soglia minima relativa alla componente tecnica.
1. Componente tecnica (massimo 70 punti):
Pieno soddisfacimento dei requisiti minimi richiesti (così come indicati
nell’allegato A “Capitolato Tecnico”) ed effettuazione del sopralluogo
tecnico secondo quanto previsto negli artt. 2 e 7
Fornitura di materiale con requisiti tecnici superiori a quelli indicati nel
capitolato, non assemblati e di marca primaria
Presentazione del progetto di configurazione dell’aula
Capacità tecniche dell’impresa (referenze) e pregressi servizi di pari
oggetto ad Istituzioni scolastiche
anni offerti per il servizio di assistenza on-site gratuito
Numero di ore dedicate alla formazione per l’utilizzo delle attrezzature
fornite (oltre alle nove ore minime previste)
30 punti
fino a 20 punti
5 punti
10 punti
1 punto per ogni
anno (max. 2)
1 punto per ogni
ora (max. 3)
2. Componente economica (massimo 30 punti):
Alla Ditta che avrà offerto il prezzo più basso per l’intera fornitura, verrà attribuito il punteggio
massimo: 30 punti (trenta punti).
Alle altre Ditte verrà attribuito un punteggio proporzionale al rapporto tra la propria offerta e quella
più bassa, secondo la seguente formula:
Punteggio da attribuire alla seconda ditta (terza, quarta… ) = ( Migliore offerta * 30 ) / offerta
seconda ditta (terza, quarta… )
Il punteggio totale assegnato risulterà dalla somma dei punteggi attribuiti alla componente
tecnica ed economica. In caso di parità, si procederà a sorteggio.
All’aggiudicazione si procederà anche in presenza di una sola offerta valida e soddisfacente i
requisiti di qualità richiesti.
L’esito della gara sarà pubblicato all’Albo dell’Istituto e sul sito web dell’Istituto
www.luciamanganoct.it.
6. FONTE DEL FINANZIAMENTO
Le risorse finanziarie per l’espletamento del presente bando di gara sono rese disponibili dal
P.O.N. - Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’apprendimento” finanziato per il 50% da
fondi nazionali e per il rimanente 50% da quota comunitaria attraverso il Fondo Europeo di
Sviluppo Regionale (FESR).
7. SOPRALLUOGHI E CHIARIMENTI TECNICI
L’Istituto consentirà l’accesso ai locali destinati al laboratorio oggetto di fornitura, al fine di
effettuare il sopralluogo tecnico di cui all’art. 2, predisporre il progetto planimetrico del laboratorio e
i progetti relativi all’impianto elettrico e alla rete dati.
Alla Ditta verrà fornita una dichiarazione di avvenuto sopralluogo; tale dichiarazione avrà valore
per quanto indicato e descritto negli artt. 2 e 5.
I sopralluoghi, previo appuntamento, possono essere effettuati ogni giorno dal lunedì al
venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00 in tutti i locali interessati dagli interventi.
Resta inteso che il Committente non è tenuto a corrispondere compenso alcuno per qualsiasi titolo
o ragione alle ditte per i preventivi/offerte presentati e per i sopralluoghi effettuati.
4
8. PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE
La ditta partecipante dovrà produrre in sede di Offerta la seguente documentazione a pena di
esclusione:
- busta n° 1 sigillata e contrassegnata dalla dicitura: “ Contiene preventivo per la realizzazione
del Laboratorio linguistico multimediale - DOCUMENTAZIONE”
La busta n. 1 dovrà contenere:
a) Certificato di Iscrizione alla C.C.I.A.A. non anteriore a tre mesi, completo della dicitura di non
fallenza, comprovante l’esercizio di attività analoghe all’oggetto della fornitura e l’abilitazione alla
installazione e manutenzione di impianti elettrici ed elettronici.
b) Fotocopia del documento di riconoscimento del titolare/i dichiarante/i;
c) Dichiarazione sostitutiva cumulativa (ex. Artt. 46-47 DPR n. 445/2000), sottoscritta dal
legale rappresentante, relativa al possesso dei seguenti requisiti:
1) di essere costituiti da almeno tre anni;
2) di non essere in presenza di procedimenti per l’applicazione di misure di prevenzione
coatta ovvero di cause ostative in materia di criminalità organizzata;
3) di non trovarsi in alcuna delle condizioni previste dall’art.9 del D. Lgs. n. 402/98;
4) di essere in regola con la normativa vigente per quanto concerne le necessarie
certificazioni per la fornitura delle attrezzature;
5) di comprovare la realizzazione a regola d’arte e di sicurezza, in conformità alle norme CE
IMQ dei prodotti oggetto della fornitura e per la realizzazione delle forniture;
6) di impegnarsi a fornire ed installare apparecchiature nuove di fabbrica e in produzione al
momento della fornitura;
7) di essere in grado di fornire regolare POS (Piano Operativo della Sicurezza) prima
dell’inizio dei lavori e di impegnarsi a redigere, di concerto con il Committente, lo specifico
DUVR relativo ai rischi delle opere e alle misure adottate;
8) di adempiere agli obblighi prescritti dalle vigenti normative antinfortunistiche (D.L.vo 81/08)
e contestualmente comunicare i nominativi del proprio RSPP;
9) di essere in regola con gli obblighi previdenziali previsti dalla vigente normativa di legge e
di impegnarsi a fornire regolare documentazione D.U.R.C.;
10) di aver preso visione del Bando e dell’Allegato a “Capitolato Tecnico” e di accettarlo senza
riserva alcuna;
11) di accettare le condizioni di pagamento stabilite all’art. 3 del Bando;
12) di impegnarsi ad eseguire i piccoli adattamenti edilizi necessari in corso d’opera per
l’installazione, previa offerta al Committente che si riserva di valutarne la congruità;
13) di aver preso visione dell’informativa, di cui all’art. 13 del Bando, ai sensi del D.Lgs.
n.196/2003, relativa al trattamento dei dati personali del legale rappresentante ed
identificativi della Ditta e dare il consenso al trattamento.
d) Dichiarazione dell’azienda relativa al possesso delle capacità tecniche.
La Ditta dovrà dichiarare di aver fornito Laboratori linguistici multimediali con la formula “chiavi in
mano” a istituzioni scolastiche e/o aziende. La Ditta dovrà altresì indicare la data di consegna e il
committente, relativi all’ultima installazione di un laboratorio linguistico multimediale effettuata
“chiavi in mano”. La dichiarazione dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante.
La mancanza di uno solo dei documenti su indicati comporterà l’automatica esclusione
dalla trattativa e conseguentemente non si procederà con l’apertura della busta n. 2.
La busta n. 2, sigillata e contrassegnata dalla dicitura OFFERTA TECNICO ECONOMICA,
dovrà contenere:
5
e) Offerta economica con l'indicazione, in lettere e in cifre, del prezzo offerto per l’intera e
indivisibile fornitura al lordo di I.V.A. In caso di discordanza tra il prezzo indicato in lettere e quello
indicato in cifre, sarà ritenuto valido quello più vantaggioso per il Committente.
L’offerta dovrà essere redatta utilizzando la scheda tecnico – economica (allegato A del presente
Bando) con l’indicazione dell’importo totale lordo per ogni singola voce comprensivo di iva, di
trasporto, di montaggio e di ogni altro onere aggiuntivo. Tale offerta dovrà essere sottoscritta dal
legale rappresentante della Ditta.
f) Progettazione di dettaglio, contenente la relazione scritta riportante gli esiti del sopralluogo
tecnico di cui agli artt. 2 e 7, la progettazione planimetrica del laboratorio, gli schemi e la
progettazione dettagliata dell’impianto elettrico e della rete dati, secondo le richieste riportate
nell’Allegato A (“Capitolato Tecnico”). La documentazione dovrà essere firmata in calce dal legale
rappresentante.
g) Offerta del servizio di assistenza e formazione: sottoscritta dal legale rappresentante, deve
riportare il numero di anni offerti per il servizio di assistenza on-site gratuito e il numero di ore
dedicate alla formazione per l’utilizzo dei sistemi di acquisizione forniti (superiori alle 9 ore minime
previste). Tali numeri verranno considerati nella valutazione dell’offerta secondo quanto descritto
nell’art. 5 - “Criteri di aggiudicazione”.
h) Materiale informativo e descrittivo delle caratteristiche tecniche delle attrezzature proposte
(schede tecniche).
Resta espressamente inteso che:
- il recapito del plico rimane a esclusivo rischio del mittente ove, per qualsiasi motivo, lo stesso non
giunga a destinazione in tempo utile;
- non si darà corso all'apertura del plico sul quale non sarà apposto l'indirizzo sopraindicato e la
specificazione dell'appalto in oggetto;
- non saranno ammesse offerte parziali, condizionate o espresse in modo indeterminato o con
semplice riferimento ad altra offerta propria o di altri;
- una stessa ditta non potrà far pervenire più di una offerta;
- dovrà essere espressamente assicurato, senza oneri per l’Istituzione scolastica, la fornitura,
l’installazione e il collaudo delle apparecchiature in oggetto presso i locali di questa Istituzione
Scolastica, entro i termini previsti nel presente capitolato.
Il plico contenente la Busta n° 1 – Documentazione – e la Busta n° 2 – offerta tecnico-economica,
debitamente sigillato, dovrà contenere la dicitura:
Contiene preventivo fornitura attrezzature
progetto B-2.BFESR04_POR_SICILIA-2011-637 -“Laboratorio linguistico multimediale”
Il plico dovrà essere indirizzato:
AL DIRIGENTE SCOLASTICO
dell’I.I.S.S. “LUCIA MANGANO”
Via Enrico Besana, 12/c
95122- CATANIA (CT)
e dovrà pervenire, entro e non oltre le ore 12.00 di martedì 15 novembre 2011, con:
- Raccomandata A.R.
- Consegna “brevi manu”.
FARANNO FEDE LA DATA E L’ORA DI RICEZIONE; non si terrà conto di eventuali disguidi
postali o altre cause di ritardo.
9. ESPLETAMENTO DELLA GARA E FORNITURA DELLE APPARECCHIATURE
La data di espletamento della gara sarà comunicata, tramite apposito avviso affisso all’albo,
successivamente alla data di scadenza di presentazione delle offerte.
6
La fornitura deve essere completata entro 30 giorni dalla comunicazione alla Ditta prescelta
dell’avvenuta aggiudicazione.
10.
CLAUSOLA DI RINVIO
Per quanto non esplicitamente previsto nel presente Bando si rinvia alle ” Disposizioni ed Istruzioni
per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali Europei”, reperibili sul sito
www.pubblica.istruzione.it
Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Maria Elena Grassi
7
ALLEGATO A - Capitolato Tecnico per “Laboratorio linguistico multimediale”
Codice Nazionale Progetto: B-2.BFESR04_POR_SICILIA-2011-637
Lotto A – postazione docente
Importo configurazione: € 4.772,00
Pos. Descrizione
POSTAZIONE CANALIZZATA AD ANGOLO
1.
Piano in fibre legnose nobilitate con resine melaminiche
Struttura portante interamente in acciaio
Canalizzazione cavi e vano sottostante per alloggiamento schede
elettroniche
Conformità al D. Lgs. 626/1994
Dimensionamento conforme alle norme UNI 7368 – 9095
Dim. circa (160 x 80 x 72) + Angolo 90° + (80 x 80 x 72)
POLTRONCINA GIREVOLE CON BRACCIOLI
2.
Regolabile in altezza, 5 razze, rivestimento in materiale ignifugo
Alzata a gas - A norma D. Lgs. 626/1994
PERSONAL COMPUTER TUTOR di marca primaria avente le seguenti
3.
specifiche:
- cpu intel core i3 540 3.06 ghz (dual core, 4mb cache l2)
- motherboard per cpu intel i3
- case tower ATX 4 porte usb frontali
- alimentatore ATX 500w
- memoria DDR3 U-DIMM 4.0 Gb (2 x 2.0 gb) 1333 MHz
- HD 1 Tb s-ata2 7200 rpm 16 Mb cache
- scheda video 1 Gb on board
- masterizzatore DVD±r/rw DL
- audio on-board
- GB LAN on-board
- mouse usb ottico
- tastiera italiana “qwerty” usb
- licenza antivirus NOD32 completo 1 anno maintenance pack
- certificazione ISO 9001/VISION 2000, CE-TUV-UL-CSA-SEMKONEMKO-DEMKO-FIMKO
- certificato di garanzia riportante numero di serie PC, numeri di serie
componenti interni, data di produzione e durata della garanzia stessa
- certificato di collaudo finale riportante il superamento dei test funzionali
del prodotto e il superamento dei test di sicurezza elettrica con prove di
resistenza di terra, isolamento, rigidità dielettrica, corrente di fuga (pena
esclusione)
4.
5.
Le caratteristiche su elencate sono da considerarsi requisiti minimi
per la fornitura; ogni offerta migliorativa (processore i5/i7, memoria
ram fino a 8 Gb, scheda video superiore ad 1 Gb, etc.) comporterà
l’attribuzione di un punteggio aggiuntivo ai fini della valutazione
dell’offerta
SISTEMA OPERATIVO da quotare separatamente dal computer pena
esclusione di gara:
WINDOWS 7 PROFESSIONAL 32 BIT COMPLETO DI LICENZA D’USO
MONITOR LCD 19" WIDE 16:9 HD RETRO ILLUMINATO A LED
Risoluzione 1440x900, 300cd/mq.
Tempo di risposta 5 ms
Contrasto 700:1
Angolo di visualizzazione 170°(O)/170°(V)
Altoparlanti 2x2W
Interfaccia DVI, DDC1/2B, Cavi VGA + Audio
Certificazioni TCO'03, Epa, ISO13406-2 Classe II
Q.tà
01
Prezzo totale
01
01
01
01
8
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
STAMPANTE LASER DI RETE A COLORI A4–INTERFACCIA LAN
Formato: A4
Interfaccia: USB 2.0; Ethernet 10/100MB
Memoria: Memoria std: 64 MB
Pagine minuto (qual norm): 20 PPM
Risoluzione: 1200 DPI
SCANNER PIANO A COLORI A4 – INTERFACCIA USB 2.0 Bit x col:
profondità colore 48 bit input e 48/24 bit output.
Formato: Max A4/letter (216 x 297 mm)
Interfaccia: USB 2.0
Risoluzione: risoluzione ottica di 4800X4800 dpi (19200 dpi interpolati)
LETTORE DVD – DiVX
Formati supportati: DVD Video, DiVX, JPEG, MP3, CD Audio
Uscita DTS Digital e Dolby Digital
Formato Disco: DVD –R/-RW, DVD VIDEO, DVD +R/RW
Uscita Audio Digitale SPDIF/Coax
CUFFIA PROFESSIONALE CON MICROFONO
Comodi cuscinetti imbottiti e rivestiti in similpelle - Fascia di supporto in
metallo inossidabile - Supporto regolabile per adattarlo alla dimensione
della testa - Microfono con supporto flessibile in metallo inossidabile Microfono imbottito per eliminare i disturbi - Super bass system - Cavo di
notevole durata grazie alla guaina protettiva in nylon - Regolazione del
volume
Cuffie:
Risposta di frequenza: 20 Hz – 20 kHz - Impedenza: 32 Ohm Sensibilità: 103 dB S.P.L a 1 kHz - Collegamento in entrata: connettore
3.5 mm Stereo - Lunghezza del cavo: 2,5 m
Microfono:
Tipo: Omni-direzionale a condensatore - Risposta di frequenza: 30 Hz –
16 kHz - Impedenza: 600 Ohm - Sensibilità: -58 dB ± 2 dB Collegamento in uscita: connettore 3.5 mm
LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE 77”
Tecnologia ad infrarossi - multitouch
Software di gestione in italiano compatibile Windows Xp/Win 7
Software per creare e gestire lezioni interattive e multimediali
Software per creare quiz e verificare in modo dinamico il livello di
apprendimento
Liberamente installabile sia dai docenti che dagli studenti, consente
l’interoperabilità con i più diffusi formati digitali
Connettività e alimentazione da porta USB;
Sistemi di controllo a pulsanti quali “salva”, “stampa”, ecc.
VIDEOPROIETTORE
2200 ANSI LUMEN
Contrasto: 2000:1
Risoluzione Nativa SVGA (800x600) – max supportata 1920x1080
Completo di Telecomando
Completo di Staffa a parete/soffitto e cavo SVGA 15 PIN
ARMADIO
Larghezza minima 150 cm, altezza minima 2 m, ante scorrevoli in vetro
temperato
Totale importo configurazione lotto A
01
01
01
01
01
01
01
€ 4.772,00
9
LOTTO B – postazioni allievo
Importo configurazione: € 14.454,00
Pos. Descrizione
Q.tà
13. POSTAZIONE CANALIZZATA ALLIEVO BIPOSTO
09
Piano in fibre legnose nobilitate con resine melaminiche - Struttura portante
interamente in acciaio - Canalizzazione cavi e vano sottostante per
alloggiamento schede elettroniche di rete - Conformità al D. Lgs. 626 del
19/09/94.
Dimensionamento conforme alle norme UNI 7368 – 9095
Dim. circa (160 x 80 x 72)
14. POLTRONCINA GIREVOLE SENZA BRACCIOLI
18
Regolabile in altezza, 5 razze, rivestimento in materiale ignifugo, Alzata a gas A norma D. Lgs. 626/1994
15. PERSONAL COMPUTER STUDENT di marca primaria avente le seguenti
18
caratteristiche:
Prezzo totale
CPU INTEL PENTIUM Dual Core E5700 3.00 GHz - Motherboard per CPU
INTEL PENTIUM E5700 - Case TOWER format ATX 4 Porte USB frontali ALIMENTATORE ATX 500W - MEMORIA DDR3 U-DIMM 2.0 GB 1066 MHz HD 500 GB S-ATA2 7200 rpm 8 MB Cache - SCHEDA VIDEO 512 MB ON
BOARD - MASTERIZZATORE DVD±R/RW DL - AUDIO On-Board - GB LAN
On-Board - mouse usb ottico - tastiera italiana “qwerty” usb - licenza antivirus
NOD32 completo 1 anno maintenance pack - CERTIFICAZIONE ISO
9001/VISION 2000, CE-TUV-UL-CSA-SEMKO-NEMKO-DEMKO-FIMKO certificato di garanzia riportante numero di serie PC, numeri di serie
componenti interni, data di produzione e durata della garanzia stessa certificato di collaudo finale riportante il superamento dei test funzionali del
prodotto e il superamento dei test di sicurezza elettrica con prove di resistenza
di terra, isolamento, rigidità dielettrica, corrente di fuga (pena esclusione)
16.
17.
Le caratteristiche su elencate sono da considerarsi requisiti minimi per la
fornitura; ogni offerta migliorativa (processore i3/i5/i7, memoria ram fino a
6 Gb, scheda video superiore a 512 MB, etc.) comporterà l’attribuzione di
un punteggio aggiuntivo ai fini della valutazione dell’offerta
MONITOR LCD 19" WIDE 16:9 HD RETRO ILLUMINATO A LED
Risoluzione 1440x900, 300cd/mq.
Tempo di risposta 5 ms
Contrasto 700:1
Angolo di visualizzazione 170°(O)/170°(V)
Altoparlanti 2x2W
Interfaccia DVI, DDC1/2B, Cavi VGA + Audio
Certificazioni TCO'03, Epa, ISO13406-2 Classe II
CUFFIA PROFESSIONALE CON MICROFONO
Comodi cuscinetti imbottiti e rivestiti in similpelle - Fascia di supporto in metallo
inossidabile - Supporto regolabile per adattarlo alla dimensione della testa Microfono con supporto flessibile in metallo inossidabile - Microfono imbottito
per eliminare i disturbi - Super bass system - Cavo di notevole durata grazie
alla guaina protettiva in nylon - Regolazione del volume
Cuffie:
Risposta di frequenza: 20 Hz – 20 kHz - Impedenza: 32 Ohm - Sensibilità: 103
dB S.P.L a 1 kHz - Collegamento in entrata: connettore 3.5 mm Stereo Lunghezza del cavo: 2,5 m
Microfono:
Tipo: Omni-direzionale a condensatore - Risposta di frequenza: 30 Hz – 16 kHz
- Impedenza: 600 Ohm - Sensibilità: -58 dB ± 2 dB - Collegamento in uscita:
connettore 3.5 mm
Totale importo configurazione lotto B
18
18
€ 14.454,00
10
LOTTO C
Importo configurazione: € 16.954,00
Pos. Descrizione
18. KIT RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE DI TIPO SOFTWARE AUDIO
ATTIVO COMPARATIVO (A.A.C.) comprendente:
Q.tà
01
Prezzo totale
n° 1 modulo A.A.C. di tipo software – postazione MASTER
n° 18 moduli A.A.C. di tipo software – postazione STUDENT
Il laboratorio linguistico digitale da allestire dovrà avere le seguenti
caratteristiche hardware e software:
- presenza di Software Gestione Classe
- possibilità di definire una Lista Programmi e Siti Consentiti / Vietati
- possibilità di Trasmissione e Ricezione File
- presenza di Modulo Test e Verifiche
- possibilità di trasmissione in tempo reale di immagini full motion provenienti
da: file video, filmati DVD, videoconferenza e, con l’ausilio di un semplice
convertitore PAL/VGA, anche da qualsiasi fonte PAL esterna
(videoregistratore, telecamera, antenna parabolica, ecc…) da qualsiasi
postazione della rete (senza differenze tra postazione docente ed allievo)
Deve inoltre prevedere le seguenti funzionalità:
Il Docente spiega a tutta la classe - Il docente può distribuire a tutte le
postazioni allievo la videata del proprio computer bloccando, in modo
automatico, le loro tastiere ed i loro mouse.
Creazione di gruppi di lavoro indipendenti - Permette di raggruppare gli
studenti di una classe in gruppi di lavoro indipendenti fra loro. Il docente ha la
possibilità, in qualsiasi momento, di intervenire e/o di controllare l'attività di
uno qualsiasi dei gruppi creati.
Insegnamento individuale o di gruppo - Permette di definire che soltanto
uno o un gruppo di allievi segua la lezione del docente mentre la residua parte
della classe lavori in modo autonomo.
Passaggio del gessetto - In tutte le fasi d'insegnamento esiste la possibilità
di trasferire il controllo dell'applicativo ad uno qualsiasi dei "destinatari"
permettendogli di proseguire l'attività dal momento in cui gli è stato "passato il
gessetto". Tale prestazione sostituisce la cosiddetta "chiamata alla lavagna" di
uno qualsiasi degli allievi.
Controllo discreto degli allievi - In qualsiasi istante il docente può seguire,
dalla propria postazione, l'attività svolta dagli allievi sia in rotazione automatica
(fino a 64 postazioni contemporaneamente), sostando per una frazione di
tempo predefinita, sia esaminando i singoli lavori soffermandosi
eventualmente più a lungo sui soggetti che lo necessitano. In questa fase
l'insegnante ha inoltre la possibilità di intervenire appropriandosi della tastiera
e del mouse del computer allievo.
Allievo che spiega alla classe - Il docente può definire che un allievo
gestisca la lezione dalla propria postazione. In questa fase è altresì possibile
per l'insegnante divenire "destinatario" della lezione oppure dedicarsi ad altra
attività andando a controllare saltuariamente il lavoro dell'allievo "sorgente".
Richiesta di aiuto - In qualsiasi istante gli allievi possono richiedere
l'attenzione del docente (anche con un messaggio di testo) il quale può
decidere, a sua discrezione, se rispondere o ignorare la chiamata.
Funzione Annotazioni - Durante la spiegazione, il docente ha la possibilità di
disegnare linee a mano libera sullo schermo della propria postazione per
sottolineare e mettere in evidenza le parti più importanti della lezione, senza
alterare il contenuto del documento che si sta presentando.
Funzione Appunti Remoti - Permette di utilizzare la funzione copia o taglia di
Windows da un'applicazione attiva della postazione docente ed eseguire la
funzione incolla nell'applicazione della postazione studente selezionata e
viceversa.
Trasferisci File ed Avvia Applicazioni - Il docente può distribuire facilmente
i file di esercitazione agli allievi e, se lo ritiene necessario, avviare
11
contemporaneamente sulle postazioni selezionate l'applicazione che gestisce
tale file.
Funzione Dark - Permette al Docente di oscurare i monitor delle postazioni
Allievo, in modo tale da poter ottenere l’attenzione degli studenti, durante
questa impostazione le tastiere ed i mouse delle postazioni Allievo sono
bloccate/i.
Funzione Spegni PC - Viene eseguito il comando "Chiudi sessione" di
Windows contemporaneamente su tutte le postazioni allievo.
Funzione Accendi PC - Accende contemporaneamente tutte le postazioni
allievo (deve essere attiva la funzione Wake On Lan).
Funzione Appello/Ottieni Nomi - All'avvio del software su ogni postazioni
appare una finestra di richiesta d'identificazione nella quale l'allievo può
digitare il suo nome e cognome. Successivamente il Docente può in qualsiasi
momento della lezione effettuare l'appello utilizzando la funzione "ottieni
nomi".
Funzione Chat - Permette la creazione di gruppi di discussione in modo tale
che un numero qualsiasi di studenti, tramite una finestra di testo scorrevole,
può conversare per iscritto con gli altri membri del gruppo di discussione.
Comunicazione Audio - Permette la comunicazione audio tra le postazioni
attraverso l'uso di cuffie con microfono e la trasmissione di qualsiasi fonte
audio collegata alle schede audio dei computer. L'audio può essere
trasmesso contemporaneamente alle schermate o in modo indipendente.
Visualizzazione Processi Attivi - Permette al Docente di visualizzare in
tempo reale l’elenco di tutti i software in esecuzione sulla postazione
selezionata. Inoltre questa funzione permette la visualizzazione delle proprietà
delle singole postazioni quali: il nome utente, il nome computer, l’indirizzo IP,
ecc…
Funzione Software Autorizzati/Proibiti - Permette al Docente di definire che
sulle postazioni allievo possano essere eseguiti soltanto gli applicativi
appartenenti ad una lista di “software autorizzati”, analogamente può essere
definita una lista di “software proibiti” che non possono essere eseguiti.
Questa funzione permette al docente di controllare anche dell’accesso ad
Internet da parte delle postazioni allievo.
Funzione Sondaggio/Test - Permette la creazione e l’invio di sondaggi/test a
risposta multipla e vero/falso con la gestione dei tempi di riposta. Il risultato
dei sondaggi/test può essere salvato e viene automaticamente elaborato in un
grafico ed una tabella riassuntiva.
Funzione Controllo WEB - Permette al docente di monitorare i siti web
visitati dagli allievi, limitare o approvare l'uso di URL specifici e memorizzare
lo storico dei siti visitati (sia da quanto il pc allievo è stato acceso che da
quando si è connesso alla console).
Funzione Dattilo - Permette al Docente di oscurare i monitor delle postazioni
Allievo senza però bloccarne le tastiere in modo che gli studenti possano
continuare a scrivere ed il Docente possa verificare il loro operato
direttamente sul proprio monitor.
Funzione Film REALTIME - Permette la trasmissione in Full-Motion Video
(senza ritardi), anche a tutto schermo, di filmati AVI, di film provenienti dal
lettore DVD della postazione docente oppure da fonti Video esterne quali:
VHS, DVD, VCD, DV-CAM, DECODER (collegate alla postazione docente
mediante un convertitore PAL/VGA ).
Modulo Linguistico A.A.C.
Questa opzione consente di gestire su tutte le postazioni un registratore
linguistico digitale a doppia traccia per le esercitazioni di Audio Attivo
Comparativo. Con l’ausilio di un convertitore PAL/VGA è possibile anche
registrare e trasmettere fonti video/audio provenienti da DVD, VHS, decoder
TV, Webcam. Il modulo di laboratorio linguistico A.A.C. permette di:
Controllare da remoto tutte le funzionalità dei registratori digitali degli allievi,
impostando le attività di registrazione ed ascolto direttamente dalla consolle;
Visualizzare lo stato dei registratori digitali degli allievi durante
l'esercitazione individuale;
⇒
⇒
12
⇒Trasferire in tempo reale le lezioni e le esercitazioni;
⇒ Preparare lezioni di audio attivo comparativo personalizzate, prelevando i
brani anche da "vecchie" audiocassette;
⇒ Digitalizzare e registrare l'audio su file ed attivare i comandi Play, Stop,
Rec, Pausa, Avanzamento-Riavvolgimento rapido;
⇒Posizionarsi in tempo reale in qualsiasi punto del brano;
⇒Gestire separatamente la traccia master e quella slave;
⇒ Effettuare l'ascolto intercalato frase "master" ed esercitazione
(registrazione) individuale;
⇒ Visualizzare la rappresentazione grafica dell'onda sonora, sia quella master
che quella slave;
⇒ Visualizzare nella finestra master filati e contemporaneamente registrare
sulla traccia slave l’audio del filmato e/o quello dell’esercitazione allievo.
SEZIONE Comandi
- Software per la Gestione e il controllo della Classe;
- Modulo Linguistico Professionale con registratore Audio Digitale + Video
- Gestione e formazione gruppi di lavoro senza LIMITI.
- Visione ad ascolto discreto di un allievo anche con Chat interattiva.
- Audio / Video con singolo / Gruppo / Gruppi o intera classe.
- Intercom con un allievo in maniera discreta anche con Chat interattiva.
- Audio Allievo a Singolo,Gruppo o tutta la classe.
- Aiuto remoto postazioni allievo dalla postazione Insegnante e Intercom
attivo.
- Avvio remoto delle applicazioni e distribuzione esercizi.
- Modulo Test e Verifiche a risposta multipla.
- Gestione dei Programmi con lista personalizzabile Consentiti/Esclusi.
- Gestione di internet con blocco Internet premendo un solo tasto.
- Controllo simultaneo di tutti i monitor dell'aula.
- File Trasfer per ricevere e trasmettere file.
- Registrazione schema della classe .
- Gestione Classi personalizzabile per ogni singolo docente.
Gestione Audio Attivo Comparativo
Devono essere disponibili impostazioni linguistiche:
- Su ogni postazione deve essere prevista la registrazione delle esercitazioni
audio mediante l’utilizzo di un registratore virtuale su hard disk del PC.
- Deve essere possibile ottenere la rappresentazione grafica della pronuncia.
- Il docente deve poter: creare il “registro di classe elettronico”; verificare in
tempo reale l’attività dei registratori allievi; trasferire le lezioni e le esercitazioni
audio; preparare lezioni di audio attivo comparativo personalizzate; controllare
da remoto i registratori digitali degli allievi;
19.
Utility
La postazione consolle deve avere a disposizione le seguenti funzioni di
supporto:
- Trasferimento file e avvio applicazione associata
- Oscuramento dei monitor allievo (funzione dark)
- Spegnimento contemporaneo dei computer allievo
- Registro di classe elettronico
- Il modulo postazione docente deve essere dotato di un ingresso collegabile
a più fonti audio quali: registratore a cassetta, Compact Disc,
videoregistratore, Laser Disc, tastiere midi, ecc…
SOFTWARE DIDATTICO - CORSO DI LINGUA INGLESE
VERSIONE EDUCATIONAL – FUNZIONAMENTO IN RETE LAN TCP/IP
PACK 20 UTENTI
01
LIVELLI: PRINCIPIANTE ASSOLUTO, PRINCIPIANTE INTERMEDIO,
INTERMEDIO, INTERMEDIO AVANZATO.
Il software deve consentire di effettuare esercizi per consolidare le conoscenze
13
20.
acquisite (strutture grammaticali o lessicali, oppure suoni).
Si tratta di esercizi di:
• ripetizione: pronuncia di parole, pronuncia di frasi…
• sostituzione o trasformazione: modifica le frasi, modifica le parole…
• Esercizi che favoriscono la riflessione sulla lingua: questi esercizi hanno lo
scopo di concentrare l'attenzione degli studenti su punti precisi del
funzionamento della lingua. Possono essere incentrati su:
- riflessione sull’organizzazione degli elementi della frase: ordina…
- pratica del lessico o della grammatica con esercizi lacunari, che richiedono
allo studente di analizzare la frase nel suo insieme per inserire la parola
corretta: trova, completa…
- pratica del lessico, associando le parole al loro contrario, sinonimo o ad
un'immagine che le illustra: associa l'immagine, associa le parole…
- riflessione sul lessico o sulla grammatica, attraverso testi o parole in disordine
in cui bisogna trovare le parole che appartengono ad un certo campo lessicale
o ad una certa categoria grammaticale: parole e funzioni grammaticali, parole e
temi lessicali...
• Esercizi di produzione: hanno l'obiettivo di mettere in pratica le conoscenze
acquisite attraverso l’espressione scritta
SOFTWARE DIDATTICO - CORSO DI LINGUA SPAGNOLA
VERSIONE EDUCATIONAL – FUNZIONAMENTO IN RETE LAN TCP/IP
PACK 20 UTENTI
01
LIVELLI: PRINCIPIANTE ASSOLUTO, PRINCIPIANTE INTERMEDIO,
INTERMEDIO, INTERMEDIO AVANZATO.
Il software deve consentire di effettuare esercizi per consolidare le conoscenze
acquisite (strutture grammaticali o lessicali, oppure suoni).
Si tratta di esercizi di:
• ripetizione: pronuncia di parole, pronuncia di frasi…
• sostituzione o trasformazione: modifica le frasi, modifica le parole…
• Esercizi che favoriscono la riflessione sulla lingua: questi esercizi hanno lo
scopo di concentrare l'attenzione degli studenti su punti precisi del
funzionamento della lingua. Possono essere incentrati su:
- riflessione sull’organizzazione degli elementi della frase: ordina…
- pratica del lessico o della grammatica con esercizi lacunari, che richiedono
allo studente di analizzare la frase nel suo insieme per inserire la parola
corretta: trova, completa…
- pratica del lessico, associando le parole al loro contrario, sinonimo o ad
un'immagine che le illustra: associa l'immagine, associa le parole…
- riflessione sul lessico o sulla grammatica, attraverso testi o parole in disordine
in cui bisogna trovare le parole che appartengono ad un certo campo lessicale
o ad una certa categoria grammaticale: parole e funzioni grammaticali, parole e
temi lessicali...
• Esercizi di produzione: hanno l'obiettivo di mettere in pratica le conoscenze
acquisite attraverso l’espressione scritta
21. MICROSOFT OFFICE PRO 2010 VERS. EDUCATIONAL
PACK 19 LICENZE
22. ROUTER ADSL2+ per collegamento Internet-Extranet fra tutte le Postazioni
Connessione: ADSL - ADSL2/2+
Firewall: DoS Attack Prevention - Stateful Packet Inspection (SPI) - IP/MACBased Packet Filtering - Port-Based VLAN
Gestione VPN solo passthrough
4 porte LAN RJ-45 tutte configurabili come porte DMZ
PROTOCOLLI: ATM & PPP Protocols - ATM Adaptation Layer Type 5 (AAL5) Bridged or routed Ethernet encapsulation - VC and LLC based multiplexing PPP over Ethernet (PPPoE) - PPP over ATM (RFC 2364) - Classical IP over
ATM (RFC 1577) - OAM F4/F5
Programmazione Router con collegamento alla linea telefonica esistente
nell’Aula
01
01
14
23.
24.
IMPIANTO ELETTRICO
L’impianto dovrà essere così realizzato:
- N°1 Quadro elettrico composto da:
• N° 1 Sezionatore quadripolare 63°
• N° 6 Interruttore Magnetotermico/Differenziale Classe A 0,003 16°
• N° 1 Scatola da esterno per quadro elettrico 24 Moduli IP40
• N° 30 Multipresa 5 Posizioni
• Cavi e apparati necessari per il collegamento alla linea TRIFASE esistente
- Collegamento elettrico per ciascun posto di lavoro a mezzo di cavo ignifugo a
norma.
- Messa a terra di tutte le parti metalliche come piedi dei tavoli, canalizzazioni,
ecc...
La Ditta fornitrice deve essere abilitata "all'installazione, alla
trasformazione, all'ampliamento e manutenzione degli impianti elettrici",
di cui all'art. 1 della legge 46/90 lettere a) e b) tassativo, pena esclusione
dalla gara.
La Ditta fornitrice dovrà rilasciare la dichiarazione di conformità
dell’impianto; non si accettano subappalti.
CABLATURA CON COLLEGAMENTO A INTERNET
L’impianto dovrà consentire l’accesso simultaneo ad Internet da tutte le
Postazioni. Pertanto la rete LAN interna dovrà essere interfacciata alla Rete
ADSL d’Istituto mediante apposito apparato Router la cui installazione e
configurazione sarà a totale carico della Ditta invitata alla gara.
La ditta invitata alla gara dovrà dichiarare il possesso del requisito necessario
per il rilascio del Certificato di Conformità del Cablaggio Lan nei confronti del
gestore di rete telefonica (pena esclusione).
01
01
L’impianto dovrà prevedere un collegamento in rete tra la postazione Docente e
le varie Postazioni studente con cavo RJ45 categoria 5E.
25.
L’Impianto dovrà essere realizzato integrando i dispositivi di rete (switch,
pannelli di permutazione, armadio rack 19”, barra di alimentazione
rackmount) già presenti nell’aula destinata ad ospitare il laboratorio
linguistico
Gruppo di continuità da 2600 VA, sistema ecopower
Totale importo configurazione lotto C
04
€ 16.954,00
IMPORTO TOTALE CONFIGURAZIONE LOTTI A+B+C = € 36.180,00
15

Documenti analoghi