N. 22. Legge che autorizza la coniazione di monete auree. Noi

Commenti

Transcript

N. 22. Legge che autorizza la coniazione di monete auree. Noi
N. 22.
Legge che autorizza la coniazione di monete auree.
Noi Capitani Reggenti
la Repubblica di San Marino
Valendoci della facoltà concessaci dal Consiglio Grande e Generale nella Sua Tornata delli 18
Agosto 1924;
decretiamo(*), promulghiamo e pubblichiamo:
Art. 1.
E' approvata la coniazione di monete d'oro da lire 10 nella quantità di pezzi N. 20.000 e da lire 20
nella quantità di pezzi N. 10.000.
Art. 2.
Con successive disposizioni verranno stabiliti il titolo e il disegno delle monete nonchè le modalità
della loro cessione al pubblico.
Dato dalla Nostra Residenza li 18 Agosto 1924.
I CAPITANI REGGENTI
Angelo Manzoni Borghesi - Francesco Mularoni
IL SEGRETARIO DI STATO
ff. PER GLI AFFARI INTERNI
Giuliano Gozi
(*) Errata corrige
Nel Boll. Uff. N. 6 pag. 22, 1. colonna linea 9 laddove dice "accettiamo" leggasi "decretiamo".

Documenti analoghi