INDICE - MIDA Alluminio

Commenti

Transcript

INDICE - MIDA Alluminio
INDICE
L’AZIENDA
PAG. 2 – 7
INFORMAZIONI TECNICHE
PAG. 8 – 13
CONDIZIONI DI VENDITA
PAG. 14
MARCATURA CE
PAG. 15 – 18
DESCRIZIONE PER CAPITOLATO
PAG. 19 – 23
VALORI TRAMITTANZA TERMICA UF E UW
PAG. 22 – 30
DIAGRAMMI DI UTILIZZO
PAG. 35 – 40
SCHEDE TECNICHE E DI CONTROLLO
PAG. 41 – 52
ACCESSORI
PAG. 53 – 67
RIEPILOGO PROFILATI / INERZIE
PAG. 69 – 90
PROFILATI SCALA 1:1
PAG. 91 – 134
TABELLE APPLICAZIONI FERMAVETRI
PAG. 135 – 147
SEZIONI PRINCIPALI SCALA 1:1
PAG. 149 – 178
APPLICAZIONE SERRATURA
PAG. 179 – 180
APPLICAZIONE CERNIERE
PAG. 181 – 185
TIPOLOGIE PRINCIPALI
PAG. 187 – 197
LAVORAZIONI
PAG. 199 – 223
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.1
Alpha, Gold ed ora anche Plathina: i sistemi Indinvest
sono studiati per armonizzarsi sia con le moderne forme
architettoniche sia con gli ambienti classici della tradizione
edilizia italiana.
STILE E DESIGN
NEL TEMPO
Modernità e Tradizione, Design e Tecnologia, Rispetto
dell’Ambiente e Risparmio Energetico costituiscono
infatti la base di sviluppo per i nostri Sistemi, collaudati e
certificati secondo le relative norme internazionali e
sempre all’avanguardia per stile e design.
I sistemi Indinvest sono sviluppati e prodotti dalla
INDINVEST - LT S.r.l., Società dotata di una propria
fonderia ed equipaggiata con impianti di estrusione ad
elevato contenuto tecnologico come le nuove presse da
3.300 e 2.500 tons, tra le più moderne in Europa.
Una capillare rete di distribuzione si snoda su tutto il
territorio nazionale per soddisfare le esigenze dei nostri
serramentisti autorizzati, selezionati in base a
professionalità ed esperienza.
I sistemi a marchio Indinvest offrono la garanzia di un
supporto tecnico-commerciale immediato e dinamico,
capace di affiancare Tecnici e Serramentisti nelle fasi di
progettazione e di realizzazione dei nostri serramenti.
La Qualità e il Design dei nostri prodotti, il know-how
acquisito negli anni, l’impegno nella Ricerca e nello
Sviluppo rendono INDINVEST – LT S.r.l. un partner
affidabile ed un attento interlocutore pronto a soddisfare
ogni esigenza della clientela.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.2
Indinvest - LT S.r.l. ha ad oggi una significativa e consolidata presenza nel settore della
progettazione e produzione di profilati in Alluminio, sia sul mercato italiano che estero.
Impianti di estrusione a Cisterna di Latina
Fonderia a Cisterna di Latina
La produzione di estrusi, ottenuta
con impianti ad elevato contenuto
tecnologico come le nuove presse da
3.300 e 2.500 tons, è di circa 40.000
tonnellate annue.
Con la notevole esperienza acquisita
in questi anni e grazie alle tecnologie
sviluppate nella produzione di profili
sia industriali che per l’edilizia,
Indinvest - LT S.r.l. è in grado di
accontentare
la
clientela
più
esigente.
Dotata di una propria fonderia,
localizzata presso l’impianto sito a
Cisterna di Latina, con una capacità
produttiva di circa 45.000 tonnellate
annue e di un parco matrici di oltre
20.000 pezzi, l’azienda è in continua
crescita e capace di rispondere ad
ogni nuova richiesta del mercato.
I Clienti spaziano in tutti i settori, dai
trasporti al medicale, dall’edilizia allo
sport, all’arredamento.
Uffici a Biassono (Mi)
Le strutture snelle, efficienti ed
estremamente flessibili, insieme agli
elevati standard di qualità rendono
Indinvest - LT S.r.l il partner ideale
per sviluppare e produrre ogni tipo di
estruso.
Indinvest - LT S.r.l. è certificata ISO
9001:2000 ed è in grado di garantire
quindi un prodotto di qualità elevata
e costante nel tempo.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.3
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.4
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.5
Certificati Qualità
UNI EN ISO 9001:2000- ISO 9001:2000
INDINVEST S.P.A.
INDINVEST S.P.A.
PROFILATI ALLUMINIO ESTRUSI
Via Locatelli
20046 Biassono (MI)
Tel. +39.039.22.22.1
Fax +39.22.22.273
Cod. Fisc. 01158400372
Cap.Soc. 1.300.000,00 €uro i.v.
Reg. Imprese n° 24269
P.IVA (VAT n°) 00991130964
CCIAA Milano N° 974895
N.Meccanograf. MI082004
Società appartenente al
Gruppo Indinvest 2000 S.p.A.
www.indinvest.it
[email protected]
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.6
Certificati Qualità
UNI EN ISO 9001:2000- ISO 9001:2000
LT ALLUMINIO S.R.L.
LT ALLUMINIO S.R.L.
PROFILATI ESTRUSI E FONDERIA
Via Ninfina II km 1.200
04012 Cisterna di Latina (LT)
Tel. +39.06.96.027.1
Fax +39.06.96.027.227
Cod. Fisc. e P.IVA (VAT n°) 01420630590
Cap.Soc. 1.900.000,00 €uro i.v.
REA n° LT88710
CCIAA Latina N. LT14796
Società appartenente al
Gruppo Indinvest 2000 S.p.A.
www.Ltalluminio.it
[email protected]
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.7
L’ALLUMINIO
La riciclabilità virtualmente illimitata e ad costo
relativamente contenuto fa dell’Alluminio uno dei
materiali ecologici per eccellenza.
Fig. 1
Un campione di Bauxite
Fig. 2
Analisi sull’Alumina, da cui poi viene ricavato il
metallo puro per via elettrolitica
Ciò che oggi compone un’antenna televisiva
domani sarà parte di un serramento,
dopodomani una lattina e poi magari di nuovo
un’antenna.
Fig. 3
Batterie di forni Hall-Herault a Gladstone
(Aus)
Un ciclo a catena chiusa che contribuisce a
preservare le risorse naturali e, cosa non
trascurabile, permette di non aumentare la
quantità di rifiuti da smaltire.
L’Alluminio puro in natura praticamente non
esiste. Lo si trova però, legato a una miriade di
altri elementi, a formare ben il 7% della crosta
terrestre.
Il principale minerale da cui, al termine di una
serie di processi industriali, si ricava l’Alluminio è
la BAUXITE.
Dalla Bauxite viene ottenuta mediante il Ciclo
Bayer l’ALUMINA (Ossido anidro di Alluminio).
Successivamente l’Alumina, mescolata alla
Criolite, è sottoposta ad un processo
elettrochimico ad elevata temperatura chiamato
METODO HALL-HERAULT che permette di
ottenere Alluminio puro, pronto per gli usi più
svariati.
Per ottenere un chilogrammo di Alluminio dal
processo elettrolitico occorrono circa 8
chilogrammi di Bauxite ed una considerevole
quantità di energia.
Viceversa, per ogni chilogrammo di Alluminio
ricavato da materiali riciclati sono sufficienti 2
chilogrammi di rottami ed il 5% dell’energia
necessaria per il metallo primario.
Questo ci indica quanto sia importante sfruttare
sempre più e sempre meglio la caratteristica di
riciclabilità che questo prezioso metallo
fortunatamente possiede.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.8
POSSIBILI INCONVENIENTI DOVUTI A FORTE IRRAGGIAMENTO SOLARE
ESTERNO:
SUPERFICIE DEI PROFILATI CON
ALTA TEMPERATURA, A CAUSA
DELL’IRRAGGIAMENTO SOLARE.
ZONA
DEL
TAGLIO TERMICO
INTERNO:
SUPERFICIE DEI PROFILATI QUASI A
TEMPERATURA AMBIENTE, GRAZIE
AI PROFILATI A TAGLIO TERMICO
Fig. 1
Nei profilati in Alluminio generici l’energia termica
dovuta all’irraggiamento solare provoca il naturale
riscaldamento della superficie esposta (esterna)
che, specie nel caso di finiture di colore molto
scuro, può arrivare a raggiungere temperature
relativamente elevate, anche oltre 50-60°C.
Lo stesso discorso vale, ovviamente al rovescio,
quando le condizioni climatiche esterne sono
particolarmente rigide. In questo caso la
temperatura della superficie esposta del profilato
può scendere molto, anche al disotto dello 0°C.
A seguito di ciò, dato che l’Alluminio è un ottimo
conduttore di calore, si può verificare
l’inconveniente di avere la faccia interna dei
profilati, all’interno dei locali, ad una temperatura
troppo alta (disagio nel toccare e manovrare gli
infissi) o troppo bassa (possibilità di formazione
della condensa).
I profilati a taglio termico, grazie alle barrette
isolanti in poliammide di cui sono dotati,
consentono di ridurre in maniera notevole il flusso
di calore che ne attraversa la sezione, in un senso
e nell’altro, mantenendo quindi la faccia interna ad
una temperatura conveniente.
D’altro canto però, il differenziale di temperatura
che in questo modo si viene a creare tra le
componenti del profilato può causare altri effetti
indesiderati.
Per quanto ci riguarda è più rilevante quello che
avviene nella prima ipotesi, cioè quando siamo in
presenza di forte irraggiamento solare (Fig. 1).
Rev. 01 SETT 08
In modo particolare, ci interessa il caso di
serramenti a notevole sviluppo verticale (ad
esempio portoncini d’ingresso o porte-balcone),
quando la finitura superficiale adottata è molto
scura o gli infissi risultano esposti per lungo
tempo in pieno sole nell’arco della giornata.
Oppure ancora, ed è il caso peggiore, in presenza
di pannellature opache.
Il semiguscio esterno, a causa del notevole
riscaldamento, subisce una dilatazione lineare,
fenomeno di per sé naturale ed inevitabile.
Il semiguscio interno invece, trovandosi ad una
temperatura molto inferiore, non subisce
praticamente alcuna dilatazione.
Essendo le due parti saldamente collegate tra loro
dalle barrette in poliammide, la parte esterna
dilatandosi “stira”, cioè tenta di trascinare con sé
nella dilatazione quella interna, che invece tende
a resistere alla trazione.
La risultante
di
queste
forze,
in
casi
particolarmente sfavorevoli, è la flessione verso
l’esterno del profilato stesso nel senso della
lunghezza, che raggiunge il massimo nel punto
medio, cioè nella zona dove normalmente è
posizionata la serratura.
Il disallineamento che si viene a così creare tra la
posizione dei meccanismi mobili di chiusura
presenti sull’anta ed i relativi riscontri sul telaio (o
sull’altra anta) può causare difficoltà al corretto
funzionamento della chiusura stessa.
Ancora, è possibile che i catenaccioli non vadano
ad alloggiare perfettamente nei riscontri,
compromettendo la corretta chiusura delle ante
semifisse.
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.9
Addirittura, la dilatazione del profilato e quindi il
suo allungamento può raggiungere una rilevanza
tale da impedire totalmente la movimentazione
delle ante, bloccandole contro il telaio fisso.
Perché accada ciò, devono essere presenti
contemporaneamente buona parte dei fattori
scatenanti (colore di finitura molto scuro,
esposizione totale e prolungata all’irraggiamento
solare, dimensioni dell’infisso molto rilevanti in
altezza,
pannellature
che
fungano
da
“accumulatori” di calore). Tuttavia, può succedere.
Allo scopo di evitare per quanto possibile questi
inconvenienti, occorre intervenire sia in fase di
realizzazione dell’infisso che in fase di posa.
Questo dovrà essere costruito a regola
d’arte,utilizzando i profilati di Sistema rinforzati,
seguendo tutte le indicazioni del Gammista per il
rispetto delle tolleranze funzionali ed evitando
(sempre che sia possibile) le finiture superficiali “a
rischio”. Nel caso di porte-balcone o portoncini si
avrà cura di inserire una fascia intermedia, che
può contribuire a contenere la deformazione dei
profilati verticali.
Naturalmente, INDINVEST dedica particolare
attenzione al problema.
Già in fase di progettazione si opera infatti in
modo da minimizzare il più possibile la possibilità
di insorgenza del problema.
La sagoma dei profilati a taglio termico viene
ottimizzata per garantire la necessaria robustezza
strutturale e contemporaneamente un certo grado
di flessibilità, tale da assorbire almeno
parzialmente tensioni e deformazioni.
L’assemblaggio stesso dei profilati destinati ad
applicazioni tendenzialmente “rischiose” viene
curato
particolarmente,
intervenendo
sulla
zigrinatura degli arpioni di tenuta delle barrette,
sulla pressione di serraggio degli stessi (Fig. 2) o
addirittura, in taluni casi, facendo uso di barrette
in poliammide espressamente studiate.
La progettazione mirata dei profilati, la
costruzione e la posa accurata degli infissi
possono ridurre notevolmente i problemi generati
dalla differenza di temperatura tra la parte esterna
e la parte interna.
In condizioni particolarmente critiche, laddove
questi accorgimenti possono non essere
sufficienti è possibile intervenire sui montanti con
lavorazioni specifiche, quali piccole fresature utili
a scaricare le tensioni meccaniche generate da
forti differenziali termici.
Rev. 01 SETT 08
Nota:
I listelli in poliammide sono trattenuti nella loro posizione di
lavoro tramite la pressione esercitata su tutta la lunghezza
della barra da appositi dentini di ritegno, che vengono ruotati
meccanicamente.
In condizioni normali questi dentini bloccano completamente i
listelli nella loro sede. Variando però opportunamente la
pressione utilizzata nella rotazione (e quindi la forza con cui la
barretta viene trattenuta) è possibile permettere un certo grado
di movimento dei due semigusci. Questo consente al
semiguscio esterno di scorrere sui listelli senza deformare il
profilato e senza comprometterne la stabilità e le prestazioni
da essa derivanti.
Rotazione dentino
Listello
in
poliammide
Profilato
Fig. 2
Superficie zigrinata
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.10
IL FENOMENO DELLA CONDENSA
x
Ventilare regolarmente;
Per vivere in un ambiente con adeguate
condizioni di benessere, occorre che la qualità
dell'aria abbia determinate caratteristiche di
temperatura e umidità relativa. Una forte umidità
rende l'aria eccessivamente pesante dando luogo
all'effetto afa, cosi come è altrettanto difficile per il
corpo compensare un'aria troppo secca. Una
temperatura compresa fra i 18-22°C e un’umidità
relativa fra 40-60% definiscono le condizioni di
massimo confort ambientale.
x
Mantenere l’umidità dei locali compresa tra
40÷60 %.
x
Mantenere la temperatura delle stanze a
circa 19°C.
La quantità di vapore che può essere contenuta
nell’aria aumenta all’aumentare della temperatura
dell’aria. Per ogni temperatura esiste un limite
massimo del vapore che può essere disciolto
nell’aria raggiunto il quale si è in condizione di aria
satura (Fig.3). Superando la condizione di
saturazione ad una determinata temperatura, ogni
incremento di umidità non può più essere recepito
dall’aria e quindi si ha precipitazione del vapore
acqueo, si ha cioè la formazione di condensa.
L’aria calda dell’ambiente interno venendo a
contatto con l’infisso, che ha una temperatura
inferiore, si raffredda. Raffreddandosi la quantità
di vapore che l’aria può contenere si riduce
rispetto a quella a temperatura ambiente.
Il vapore acqueo che non riesce ad essere più
trattenuto precipita in sottoforma di condensa.
ESEMPIO SPECIFICO:
Tramite software a disposizione dell’Ufficio
Tecnico Indinvest è stato calcolato che alle
condizioni di 20°C di temperatura e con una
umidità relativa del 60% il valore della
temperatura di rugiada si posiziona sui 12°C.
A parità di temperatura interna ma con condizioni
di umidità molto spinte, dell’ordine dell’80%, si ha
un valore della temperatura di rugiada pari a
16.5°C. A queste condizioni, nemmeno un
Sistema a taglio termico ad elevate prestazioni
riuscirebbe ad evitare completamente l’insorgere
della condensa.
Questo non per limitazioni del sistema, ma per
estrema criticità delle condizioni ambientali
Temperatura di Rugiada [°C] in funzione dell'umidità
relativa dell'aria [%]
30
40
45
50
55
60
70
80
°C %
%
%
%
%
%
%
%
11.1
12.5
13.9
16.3
18.4
22 3.6 7.8 9.5
10.2
11.6
12.9
15.3
17.5
21 2.8 6.9 8.6
9.3
10.7
12.0
14.3
16.5
20 1.9 6.0 7.7
8.3
9.8
11.1
13.4
15.5
19 1.0 5.1 6.8
7.4
8.8
10.1
12.4
14.5
18 0.2 4.2 5.9
Zona Benessere
La formazione della condensa è quindi legata ad
una forte differenza tra la temperatura interna e
quella esterna ed in ogni caso ad una medio alta
umidità relativa ambientale. In ogni caso la
formazione di condensa, evidenziata spesso sulla
superficie degli infissi costituisce un importante
segnale che la natura ci da sulla non perfetta
salubrità dell’ambiente in oggetto.
Fig. 3
COME LIMITARE LA FORMAZIONE
DELLA CONDENSA:
x
Se possibile non fare asciugare il vestiario
all'interno della casa;
x
Mantenere aerate cucina e bagno (causa
vapori di cottura e vapore acqueo);
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.11
MANUALE D’USO
Le informazioni contenute all’interno di questo
Catalogo
/
Manuale,
quando
seguite
scrupolosamente, permettono la realizzazione
di infissi efficienti, sicuri e di lunga durata.
Alcune parti di questa documentazione, come
ad esempio le distinte di taglio dei profilati,
sono il risultato di calcoli teorici che possono
risentire di fattori esterni, quali tipo e spessore
della finitura superficiale, modello delle
attrezzature utilizzate etc. E’ quindi buona
norma, prima di procedere alla realizzazione di
grandi commesse, eseguire una campionatura
in dimensioni reali, allo scopo di verificare
lavorazioni, assemblaggi e prestazioni.
A fronte di ciò, Indinvest riterrà correttamente
installati quei serramenti che utilizzino le
tecniche di fissaggio contenute e descritte
nella pubblicazione UNCSAAL UX42 “Guida
alla Posa in Opera dei Serramenti”.
DIMENSIONE E PESO DEI PROFILATI
Nel presente catalogo, il peso che viene
indicato per ogni profilato è quello teorico di
progettazione.
Questo peso può però variare in funzione delle
tolleranze sullo spessore delle singole parti,
proprie di ciascun profilato e stabilite in sede di
progettazione.
Anche le dimensioni globali dei profilati che
vengono riportate sul catalogo sono teoriche,
in quanto possono variare in funzione delle
normali tolleranze di estrusione.
La norma che definisce le
dimensionali è la UNI 12020-2.
tolleranze
Le barre dei profilati vengono fornite alla
lunghezza di 6.50 m.
CONSIGLI COSTRUTTIVI PER LIMITARE
L’INSORGENZA DI CORROSIONE:
La corrosione filiforme è uno dei problemi più
insidiosi che possano manifestarsi nei profilati
in Alluminio.
Al fine di contrastarne l’insorgenza, occorre
prestare particolare attenzione ad alcuni
aspetti in fase di costruzione e posa degli
infissi.
In particolare:
x
Nei limiti del possibile utilizzare per le
giunzioni squadrette e cavallotti in
Alluminio estruso, lega 6060 o pressofuso,
lega UNI 5076.
x
Le viti di fissaggio devono essere in acciaio
inox.
Questa tolleranza è variabile secondo le
condizioni presenti, ma deve essere comunque
tale da garantire un fissaggio completo e
sicuro.
x
Le parti soggette a taglio o fresature
devono essere sigillate accuratamente, con
specifici prodotti adatti allo scopo (colle
bicomponente ecc.).
L’attacco dei serramenti alle murature presenta
varie possibilità di soluzione a seconda della
situazione che si presenta, ma deve avvenire
con viti, tasselli ed ancoraggi di buona qualità
secondo le normali e consolidate regole della
buona posa e del buonsenso.
x
Evitare ristagni di acqua (spesso dovuti a
fenomeni naturali di condensa), all’interno
dei profilati.
POSA IN OPERA
Nella posa in opera dei serramenti, è
necessario
valutare
opportunamente
la
tolleranza da mantenere tra il contro-telaio ed il
telaio in Alluminio.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.12
MANUTENZIONE DEI SERRAMENTI
E’ ormai noto a tutti che uno dei vantaggi più
consistenti dei serramenti in Alluminio, è che di
per sé non richiedono una grande manutenzione
Tuttavia, allo scopo di preservarne il più a lungo
possibile la funzionalità e l’aspetto estetico
migliore, occorre eseguire periodicamente
alcune semplici operazioni sui vari componenti.
Per quanto riguarda la pulizia dei profilati, deve
essere eseguita utilizzando soltanto detergenti
neutri, evitando accuratamente quelli abrasivi
(per es. detersivi in polvere o pagliette
metalliche) o corrosivi (a base di ammoniaca o
candeggina).
Una buona pulizia per gli infissi verniciati si
ottiene usando un panno morbido con uno
sgrassante leggero.
Controllare quindi la tenuta delle viti di fissaggio
dei componenti e provvedere alla sostituzione
dei pezzi eccessivamente usurati.
Pulire e lubrificare inoltre le parti a contatto.
Utilizzare allo scopo olio per ingranaggi (ottimo,
in mancanza del prodotto specifico, quello per
macchine da cucire) o meglio ancora stendere
un leggero velo di grasso da officina.
In caso di malfunzionamenti tali da pregiudicare
il corretto funzionamento dell’infisso, non
superabili con le operazioni di normale
manutenzione ora descritte, contattare il
Serramentista che ha effettuato l’installazione.
EVENTUALI LAVORI DI MURATURA
INTERNO DEL SERRAMENTO
E’
essenziale, allo scopo di mantenere la
corretta capacità di evacuazione dell’acqua
piovana
del
serramento,
controllare
periodicamente che i fori di drenaggio
(facilmente individuabili sul lato orizzontale
inferiore del telaio) non siano ostruiti da
eventuali corpi estranei (grumi di polvere, residui
di foglie o detriti di qualunque genere) che
impediscano il deflusso spontaneo dell’acqua.
Se questi sono presenti, possono essere
facilmente rimossi con
l’utilizzo di un
aspirapolvere dal beccuccio sottile.
Nel caso gli infissi vengano posati prima del
termine dei lavori di muratura, o qualora
debbano essere eseguiti interventi edili di
particolare rilevanza, occorre proteggere
accuratamente le superfici dei serramenti.
Questo perché il contatto in condizioni non
idonee con la malta umida, con il gesso ed in
generale con alcuni dei materiali utilizzati in
edilizia, può causare danni ai profilati in
Alluminio, quali ad esempio l’insorgere di gravi
fenomeni di corrosione.
Le guarnizioni di tenuta sono realizzate dai
principali produttori del settore con i migliori
materiali (E.P.D.M. e Silicone) disponibili.
Le mescole con cui vengono estruse sono
costantemente controllate, per garantire nel
tempo l’uniformità delle prestazioni.
A fronte di ciò, almeno una volta all’anno è
comunque opportuno pulire le guarnizioni,
passandole leggermente con un panno asciutto,
in modo da eliminare gli inevitabili depositi di
polvere e frammenti vari.
Per quanto riguarda gli accessori di
movimentazione e chiusura quali Cremonesi,
rinvii ecc., onde mantenere inalterata nel tempo
la
corretta
funzionalità,
provvedere
periodicamente (almeno una volta all’anno) alla
verifica delle parti mobili e dei relativi riscontri in
vista.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.13
CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
1
I contratti conclusi dai nostri rappresentanti o dai nostri agenti sono definitivi solo dopo nostra
accettazione scritta.
2
I nostri prodotti si intendono venduti, presi ed accettati dal committente presso il ns. stabilimento
anche quando sono venduti franco destino; quindi essi viaggiano a rischio e pericolo del
compratore.
3
I termini convenuti per le consegne sono approssimativi e non impegnativi. Eventuali ritardi non
daranno diritto al committente a qualsiasi pretesa di danno o interessi.
4
Quando non esistono particolari convenzioni diverse, le tolleranze di fornitura sono quelle previste
dall’UNIMET per le dimensioni e le caratteristiche dell’estruso e dalla Camera di Commercio di
Milano per la quantità.
5
Il cliente è tenuto a controllare immediatamente all’atto della consegna i materiali per verificare
l’esistenza di eventuali difetti o di errori nelle dimensioni eccedenti le normali tolleranze di
fabbricazione. I reclami dovranno essere comunicati per lettera raccomandata entro e non oltre 10
giorni dal ricevimento della merce, che dovrà essere tenuta a ns. disposizione per eventuali
controlli. Queste condizioni, ove difetti o errori siano a noi imputabili, non daranno diritto al
committente a qualsiasi pretesa di danni e saremo tenuti esclusivamente a sostituire il materiale. La
merce verrà accettata di ritorno solo dopo nostra espressa autorizzazione scritta. Contestazioni
sullo stato di arrivo della merce, e su eventuali differenze di peso, dovranno essere fatte al vettore,
che ne è responsabile, all’atto della consegna.
6
Tutti i pagamenti dovranno essere effettuati alla scadenza senza sconti, ribassi, arrotondamenti,
non convenuti anche in caso di contestazione; eventuali detrazioni sull’importo della fattura saranno
da noi riconosciute con regolari note di accredito. In occasione delle rimesse, rimandare sempre le
fatture per la quietanza.
7
In caso di ritardato pagamento in relazione ai termini da noi stabiliti in fattura, ci saranno dovuti gli
interessi annui specificati (vedi il tasso indicato a fronte dopo la dicitura “interessi annui di mora”)
dalla scadenza del termine di cui in fattura al pagamento effettivo del saldo.
8
Ci riserviamo il diritto, nel caso di scioperi, incendi, guasti ai macchinari, interruzione nella fornitura
di materie prime, epidemie ed in qualsiasi caso fortuito o di forza maggiore, che impedisca o limiti il
normale andamento della produzione, sia di prorogare adeguatamente i termini di consegna
stabiliti, sia di annullare parzialmente o totalmente le ordinazioni ricevute, senza che il Committente
possa pretendere compensi di sorta per danni risentiti in dipendenza del ritardo o della mancata
consegna.
9
Per qualsiasi vertenza o contestazione legale derivante dalle nostre forniture, unica autorità
competente è quella giudiziaria di Monza, rinunciando l’acquirente espressamente alle competenze
di altri Fori, anche a titolo di connessione.
10
PER LE FORNITURE IN CONTO TRASFORMAZIONE VALGONO INOLTRE LE CONDIZIONI
GENERALI CHE SEGUONO:
-
Rev. 01 SETT 08
I termini di consegna decorreranno dal ricevimento da parte nostra del materiale da
trasformare.
I materiali da trasformare viaggeranno a rischio e pericolo del Committente, anche quando, per
patto espresso, la loro presa e resa è franco destino.
Il peso del materiale da trasformare sarà quello da noi riscontrato al suo arrivo nel nostro
stabilimento, dedotte le impurità risultanti dall’analisi chimica ed eventuali sterili.
Il Committente sarà responsabile per ogni conseguenza dell’eventuale imperfetta rispondenza
dei materiali consegnati per la trasformazione alle esigenze della lavorazione.
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.14
Per la realizzazione del materiale seguente ci si è largamente avvalsi di quanto contenuto nel fascicolo “UX49 La
marcatura CE dei serramenti (finestre, portefinestre, porte esterne pedonali, finestre da tetto) senza
caratteristiche di resistenza al fuoco e di tenuta al fumo” edito da UNCSAAL, che si ringrazia per la
collaborazione.
CENNI SULLA MARCATURA
1
DEI SERRAMENTI
INTRODUZIONE
Dal 1° Febbraio 2007 decorre il periodo transitorio durante il quale possono coesistere sul mercato serramenti
marcati CE e serramenti non marcati.
Per serramenti qui si intendono finestre, portefinestre, porte esterne pedonali e finestre da tetto senza
caratteristiche di resistenza al fuoco e di tenuta al fumo.
Il periodo transitorio termina il 1° Febbraio 2009, data a partire dalla quale ogni serramento immesso sul mercato
deve obbligatoriamente essere marcato CE.
La norma che regola le procedure per l’applicazione del marchio CE è la UNI EN 14351-1 e si applica alle finestre,
alle portefinestre, alle porte pedonali esterne, alle porte esterne sulle vie di fuga, alle finestre da tetto/lucernari
(incluse quelle resistenti al fuoco proveniente dall’esterno), alle finestre a nastro, alle finestre accoppiate e alle
finestre doppie.
I serramenti possono essere a una o più ante, con ante mobili e parti fisse, con apertura verso l'interno o verso
l'esterno, a movimentazione manuale oppure automatizzata, interamente oppure parzialmente vetrati, con o senza
telaio di contenimento della vetrazione, con o senza dispositivi di schermatura incorporati.
Il serramentista, per poter apporre il marchio CE deve essere in possesso dei risultati delle prove iniziali di tipo
(denominate ITT) relative ai serramenti di propria produzione e deve avere attivato un Piano di Controllo della
Produzione (denominato FPC) all’interno della sua azienda.
Per quanto riguarda gli ITT, il serramentista può procedere in più modi: eseguire autonomamente i test sui propri
prodotti presso un Istituto Notificato, diventando quindi titolare degli ITT, oppure stipulare un contratto di licenza
d’uso (Cascading) degli ITT con una terza parte, solitamente un Gammista.
2
REQUISITI PREVISTI PER I SERRAMENTI (STRALCIO DALLA NORMA UNI EN 14351-1)
Per le finestre i requisiti previsti dalla norma di prodotto UNI EN 14351-1 sono:
1
2
3
4
5
6
7
Tenuta all’acqua
Rilascio di sostanze pericolose (solamente nel caso di urto dall'interno)
Resistenza al vento
Capacità portante dei dispositivi di sicurezza (ad esempio dispositivi di ritenuta e di bloccaggio
reversibili delle ante, limitatori di apertura e dispositivi di fissaggio per le operazioni di pulizia)
Isolamento acustico
Isolamento termico
Permeabilità all’aria
Per le portefinestre e le porte esterne pedonali la norma di prodotto UNI EN 14351-1 contempla i seguenti
requisiti:
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
Tenuta all’acqua
Rilascio di sostanze pericolose (solamente nel caso di urto dall'interno)
Resistenza al vento
Resistenza all'urto (per porte vetrate in caso di rischio di ferite a persone)
Capacità portante dei dispositivi di sicurezza (ad esempio dispositivi di ritenuta e di bloccaggio
reversibili delle ante,limitatori di apertura e dispositivi di fissaggio per le operazioni di pulizia)
Altezza
Rilascio automatico (solo per porte chiuse sulle vie di fuga)
Sforzi di manovra (solo per porte dotate di dispositivi automatici)
Isolamento acustico
Isolamento termico
Permeabilità all’aria
Spetta alle Autorità Italiane definire quali tra i requisiti definiti essenziali dalla norma di prodotto UNI EN 14351-1
saranno obbligatori per l'Italia, rendendo quindi obbligatori tutti o parte dei requisiti precedentemente menzionati
per poter immettere finestre, portefinestre, porte esterne pedonali e finestre da tetto sul territorio italiano.
Inoltre, per i vari requisiti obbligatori potrà anche essere imposto un livello prestazionale minimo.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.15
Nel caso in cui le Autorità Italiane non si pronuncino in merito ai requisiti obbligatori, i Costruttori potranno scegliere
l'opzione NPD (che significa "Nessuna prestazione determinata") per i vari requisiti essenziali.
Alla data di stampa di questo catalogo (Luglio 2008) le Autorità non si sono ancora pronunciate in merito.
Già oggi però, per manufatti vetrati con trasmittanza termica inferiore ai 5 W/m2K, il Decreto Ministeriale del 2
aprile1998 “Modalità di certificazione delle caratteristiche e delle prestazioni energetiche degli edifici e degli
impianti ad essi connessi” impone ai Costruttori che vogliano immettere i loro prodotti sul territorio italiano, di
attestare le prestazioni offerte dai loro manufatti in relazione ai requisiti di trasmittanza termica, permeabilità all'aria
e trasmissione luminosa.
Ne consegue perciò che, relativamente ai requisiti essenziali definiti dalla norma UNI EN 14351-1, si devono
attestare le prestazioni di trasmittanza termica e permeabilità all'aria.
In altri termini, per questi requisiti il Costruttore NON può avvalersi dell’opzione NPD.
Occorre tenere presente inoltre che il Decreto Legislativo n. 311 del 29 dicembre 2006 - Disposizioni correttive ed
integrative al decreto legislativo 19 agosto 2005, n°192, recante attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al
rendimento energetico nell'edilizia - impone limiti sulla trasmittanza termica delle chiusure trasparenti e delle
vetrazioni in funzione della zona climatica di appartenenza del Comune in cui è ubicato l'edificio a cui sono
destinate.
L’elenco dei Comuni d'Italia e delle relative zone climatiche è fornito dal D.P.R. del 26 agosto 1993 n°412.
Ai sensi del Decreto Legislativo n. 311 del 29 dicembre 2006 devono essere rispettati i limiti indicati nelle due
tabelle seguenti.
Tabella 1 - Valori limite della trasmittanza termica complessiva Uw delle chiusure trasparenti comprensive degli
infissi secondo il D.Lgs. n. 311 del 29 dicembre 2006
Zona climatica
A
B
C
D
E
F
Dal 1° Gennaio 2008
Uw (W/mqK)
5.0
3.6
3.0
2.8
2.4
2.2
Dal 1° Gennaio 2010
Uw (W/mqK)
4.6
3.0
2.6
2.4
2.2
2.0
Tabella 2 - Valori limite della trasmittanza termica delle vetrazioni Ug (misurata al centro della lastra) secondo il
D.Lgs. n. 311 del 29 dicembre 2006
Zona climatica
A
B
C
D
E
F
Dal 1° Luglio 2008
Ug (W/mqK)
4.5
3.4
2.3
2.1
1.9
1.7
Dal 1° Gennaio 2011
Ug (W/mqK)
3.7
2.7
2.1
1.9
1.7
1.3
Per agevolare gli operatori del settore (Rivenditori, Serramentisti, Tecnici, ecc.) Indinvest mette a disposizione un
potente software, denominato Uw-facile, che permette di calcolare rapidamente e facilmente il valore di Uw
relativo alla maggior parte delle finestre (purchè realizzate con i Sistemi di produzione Indinvest), eseguendo
automaticamente la verifica di conformità al D.Lgs. n. 311.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.16
Per alcuni dei requisiti essenziali più sopra menzionati, le prestazioni dei manufatti dovranno essere
necessariamente accertate presso un Ente Notificato, mentre per altri sarà compito del Costruttore valutare il livello
prestazionale offerto dai propri prodotti, senza dovere necessariamente rivolgersi ad un ente notificato.
3
IL CAMPIONE
Spetta al Costruttore la scelta del campione da sottoporre alle prove iniziali di tipo (ITT).
Nella fattispecie il Costruttore, relativamente al serramento campione da sottoporre alle prove iniziali di tipo (ITT),
dovrà stabilire:
ƒ
La TIPOLOGIA che dovrà coprire il numero maggiore di tipologie di serramenti. L'appendice F della norma di
prodotto UNI EN 14351-1 (che ha comunque valore semplicemente informativo) suggerisce le tipologie di
serramento rappresentative di determinate tipologie di serramenti. Comunque, indipendentemente dai
suggerimenti della norma di prodotto, il Costruttore può adottare altre tipologie di serramenti campione che
ritenga maggiormente rappresentative della propria produzione.
ƒ
La DIMENSIONE che dovrà essere la massima possibile compatibilmente con le prestazioni che si vogliono
ottenere per i vari requisiti, con i limiti dimensionali dettati dalle apparecchiature di prova del laboratorio e con il
sistema di profilati scelto. La marcatura CE si estenderà a tutti i serramenti di dimensioni uguali o inferiori
rispetto al modello campione per quanto riguarda la resistenza al vento. Permeabilità all’aria e tenuta all’acqua
si estendono invece a dimensioni fino al 50% superiori a quelle del campione rappresentativo. Per i requisiti di
isolamento termico, isolamento acustico e comportamento tra due climi differenti la norma di prodotto UNI EN
14351-1 suggerisce le dimensioni dei campioni da sottoporre a prova in laboratorio, oppure su cui eseguire
valutazione semplificata della prestazione. Sono tuttavia dimensioni da valutare e concordare con il laboratorio
di prova. Le regole di estensione dei risultati sono valide però nell'ipotesi che il serramento campione e i
serramenti di produzione soddisfino il concetto di similar design. Si definiscono manufatti di similar design, due
manufatti le cui differenze, dovute alla sostituzione di componenti (ad esempio: i vetri, gli accessori e le
guarnizioni) e/o al cambiamento della specifica dei materiali e/o al cambiamento dimensionale delle sezioni dei
profili e/o al cambiamento della metodologia di assemblaggio, sono tali da non determinare un cambiamento
delle caratteristiche prestazionali classificate e/o dichiarate.
ƒ
Le PRESTAZIONI da ottenere, tenendo conto che la marcatura CE si estenderà ai serramenti di livello
prestazionale superiore rispetto al modulo campione.
4
LA
DICHIARAZIONE
DI
CONFORMITÀ’
ACCOMPAGNAMENTO / ETICHETTA
E
LA
DOCUMENTAZIONE
DI
Una volta in possesso dei risultati delle prove iniziali di tipo (ITT) e implementato il Controllo di Produzione di
Fabbrica (FPC), il Costruttore deve redigere e conservare una dichiarazione di conformità nella sua lingua e in
quelle dei paesi in cui il serramento è destinato.
La dichiarazione di conformità, deve comprendere:
ƒ
ƒ
ƒ
ƒ
ƒ
ƒ
ƒ
Nome ed indirizzo del Costruttore, o di un suo legale rappresentante autorizzato, e il luogo di produzione;
Descrizione del prodotto (nome generico, materiali costituenti, dimensioni, destinazione d'uso, ecc.);
Informazioni sulle caratteristiche attestate e contenute a livello della documentazione di accompagnamento e/o
dell'etichetta;
Norma a cui il prodotto è conforme (nel caso la norma di prodotto UNI EN 14351-1)
Indicazione delle condizioni particolari a cui è soggetto l'utilizzo del prodotto;
Nome ed indirizzo del/i laboratorio/i notificato/i presso cui sono state eseguite prove iniziali di tipo
(ITT)relativamente ai requisiti per cui è richiesto;
Nome e posizione ricoperta all'interno dell'azienda della persona che è stata incaricata dal Costruttore, o da un
suo legale rappresentante autorizzato, di firmare la dichiarazione di conformità.
In aggiunta alla dichiarazione di conformità, ogni fornitura di serramenti dovrà essere accompagnata anche da
documentazione di accompagnamento contenente le seguenti informazioni:
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.17
ƒ
ƒ
ƒ
ƒ
ƒ
Il simbolo grafico della marcatura CE. In caso di riduzione o di ingrandimento della marcatura CE, devono
essere rispettate le proporzioni indicate in figura 1. I diversi elementi della marcatura CE devono avere
sostanzialmente la stessa dimensione verticale, che non può essere inferiore a 5 mm.
Nome o marchio identificativo e indirizzo registrato del Costruttore; • Le ultime due cifre dell’anno di
apposizione della marcatura CE;
Riferimento alla norma a cui il prodotto è conforme (nel caso la norma di prodotto UNI EN 14351-1);
Descrizione del prodotto e uso previsto (nome generico, materiali costituenti, dimensioni, ecc.);
Informazioni sulle caratteristiche (valore o classe oppure l'opzione NPD) considerate essenziali dalla norma di
prodotto UNI EN 14351-1.
Le informazioni sopra menzionate, da redigere nella lingua corrente del paese in cui il manufatto è installato,
devono essere visibili, leggibili e indelebili e possono essere facoltativamente riportate anche su un'etichetta da
applicare sui manufatti (assicurandosi che la visibilità sia mantenuta anche ad ante aperte), oppure
sull'imballaggio.
Il Costruttore deve anche redigere un manuale contenente raccomandazioni specifiche per la manutenzione di
routine, la pulizia, gli agenti detergenti adatti e l'eventuale lubrificazione e regolazioni delle parti mobili e i
procedimenti per la sostituzione di componenti/finiture danneggiati o usurati.
Esempio di informazioni sulla marcatura CE di finestra da inserire sulla documentazione di
accompagnamento oppure, facoltativamente, su un'etichetta da applicare ai prodotti.
ABCDEFG
08
UNI EN 14351-1
Finestra a due battenti da applicarsi in edilizia
residenziale
123456789
Tenuta all’acqua - classe XX
Rilascio di sostanze pericolose - NO
Resistenza al vento - classe XX
Isolamento acustico - XX dB
Isolamento termico - XX W/mqK
Permeabilità all’aria - classe XX
Informazioni sulle caratteristiche del prodotto
CE
89/106/EC
Nome o marchio identificativo ed indirizzo registrato
del Costruttore
Ultime due cifre dell’anno di apposizione della
marcatura CE
Norma di prodotto di riferimento
Descrizione del prodotto ed uso previsto
Numero di identificazione
Logo del Marchio CE in accordo con la direttiva
93/68/CE
Direttiva di riferimento
.
Proporzioni dimensionali da rispettare per la riproduzione del logo CE
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.18
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.19
DESCRIZIONE PER CAPITOLATO
FINESTRE E PORTE
Serramenti costruiti con profilati estrusi in lega di alluminio 6060 (EN 573-3), con stato di fornitura
T5 (EN 515) e tolleranze su dimensioni e spessori secondo UNI EN 12020.2 e/o UNI EN 755-9.
Il telaio fisso avrà una profondità di 62.25 mm. e quello mobile di 70.25 mm. così da assicurare
una maggiore resistenza strutturale alla pressione del vento.
La tubolarità in cui sono contenute le squadrette di giunzione degli angoli avrà una larghezza di 18
mm., comprensivi di spessore delle pareti del profilato, sia per i telai fissi che per quelli mobili.
Per serramenti di rilevanti dimensioni dovranno essere usati per i telai mobili profilati aventi
larghezza maggiorata a 38,5 mm. invece di 18 mm.
L’aletta di sovrapposizione al muro nella parte interna non dovrà essere inferiore a 26 mm. e dovrà
avere una sede per l’alloggiamento della guarnizione di battuta.
I profilati avranno caratteristiche di taglio termico, cioè vi sarà separazione tra parte esterna ed
interna dei profilati stessi, al fine di contenere il passaggio di calore tra le due parti.
Il taglio termico dovrà essere ottenuto mediante l’inserimento di listelli complanari in poliammide
rinforzata con fibre di vetro, della profondità totale di 22 mm. e spessore di 2 mm.
In caso di necessità dovrà essere possibile l’inserimento di ulteriori listelli in materiale isolante ed
autoespandente.
Il bloccaggio delle barrette sarà meccanico, con rullatura dei dentini di ancoraggio dall’esterno
previa loro zigrinatura per evitare scorrimenti.
Il valore della trasmittanza termica Uf nella configurazione standard non dovrà essere superiore a
2,8 W/m2K sia per la sezione laterale che per la sezione centrale.
Il sistema di tenuta all’aria sarà a giunto aperto, cioè con guarnizione centrale in E.P.D.M. montata
sul telaio fisso ed appoggiante direttamente sull’apposita pinna in poliammide presente sul telaio
mobile.
Nella traversa inferiore del telaio fisso dovranno essere realizzate delle asole per lo scarico
dell’acqua, dotate di apposite cappette in nylon di protezione. Gli angoli dei profilati e della
guarnizione centrale dovranno essere sigillati per evitare possibili infiltrazioni di aria e acqua.
In caso di utilizzo di vetri isolanti, nelle traverse inferiori e nei montanti laterali delle ante mobili
dovranno essere realizzate altresì asole per lo scarico dell’eventuale acqua di condensa e per la
corretta aerazione del vetro.
Il serramento finito presenterà una superficie esterna piana (complanare), con fughe tra telaio fisso
e mobile di 5 mm. mentre all’interno il piano delle ante apribili avrà una sporgenza (sormonto) di 8
mm. rispetto al piano del telaio fisso.
I fermavetri saranno a scatto, con opportune sedi per l’inserimento delle guarnizioni di tenuta del
vetro.
Gli accessori e le guarnizioni dovranno essere quelli originali, studiati e prodotti per questo sistema
di profilati.
Per quanto riguarda la tenuta all’aria, all’acqua ed al vento i serramenti dovranno garantire le
seguenti classi di tenuta:
Permeabilità all’aria: classe 4
Tenuta all’acqua:
classe 9A
Resistenza al vento: classe C5
UNI EN 1026
UNI EN 1027
UNI EN 12221
UNI EN 12207
UNI EN 12208
UNI EN 12210
L’ottenimento delle caratteristiche di tenuta sopraccitate con questi profilati dovrà essere
dimostrabile con riproduzione in copia dei risultati del collaudo presso idoneo Istituto, effettuato dal
costruttore dei serramenti o, in mancanza, dal produttore dei profilati.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.20
FINITURA SUPERFICIALE DEI PROFILATI IN ALLUMINIO
La protezione e la finitura delle superfici dei profilati dovranno essere effettuate mediante
anodizzazione o verniciatura.
x
x
L’anodizzazione, nel colore __________ dovrà essere eseguita secondo quanto
previsto dal marchio europeo “EURAS-EWAA / QUALANOD”.
La verniciatura, nel colore __________ secondo tabelle RAL dovrà essere eseguita in
base a quanto previsto dal marchio europeo “QUALICOAT”.
LIMITI DI IMPIEGO
Il progettista o il serramentista, in fase di determinazione delle dimensioni massime dei serramenti
dovrà considerare e valutare oltre alle dimensioni ed alle inerzie dei profilati, anche i fattori inerenti
alla posa e alle caratteristiche meteorologiche, quali l’altezza dal suolo, l’esposizione alla pioggia e
la velocità dei venti presenti nella zona.
Per la conoscenza e l’utilizzo di questi dati, consigliamo di consultare e seguire quanto indicato
sulle “Raccomandazioni UNCSAAL” elaborate sulla base delle norme UNI, UNI-EN ed UNI-CNR
esistenti in merito.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.21
DESCRIZIONE TECNICA SISTEMA GOLD 600 HC / HC-E
GOLD 600 HC, proposto anche nella variante HC-E, rappresenta la punta di diamante dei nostri
Sistemi in Alluminio a taglio termico.
La grande sezione ed il taglio termico da 22 mm rendono questo Sistema ideale per l’edilizia privata,
ma anche per uffici e strutture dove è importante raggiungere elevate tenute (grazie al sistema di
guarnizioni a giunto aperto) ed alto isolamento termico, anche su serramenti di grandi dimensioni.
GOLD 600 HC permette l’alloggiamento di vetri con camere di grande spessore o con veneziane
interne (max. 56 mm).
Il sistema è completo sotto ogni aspetto: profilati, accessori e finiture superficiali.
Pertanto si presta alla realizzazione delle più svariate tipologie, comprese finestre a bilico, vetrine e
serramenti con anta scorrevole in parallelo.
GOLD 600 HC utilizza accessori per camera europea, che consentono un’ampia scelta di soluzioni e
all’occorrenza facilità di manutenzione, garantendo all’utente finale la totale soddisfazione.
TIPO DI SISTEMA:
Sormonto interno – Complanare esterno
PROFILATI ESTRUSI:
Lega d’alluminio 6060 Al Mg 0.5, Si 0.4, Fe 0.2 secondo le norme UNI
EN 573
STATO DI FORNITURA:
T5 secondo la norma UNI EN 515 (equivalente TA 16)
TOLLERANZE DIMENSIONALI E SPESSORI:
UNI EN 12020.2 e/o UNI EN 755-9
SISTEMA DI TENUTA ARIA, ACQUA E VENTO:
Finestre e Portefinestre:
Porte:
Giunto Aperto a camera europea con guarnizione centrale
Con doppia guarnizione di battuta
TAGLIO TERMICO:
Con barrette complanari in poliammide da mm 22
Inserti isolanti ed auto-espandenti in materiale sintetico, nella versione
HC-E
DIMENSIONI DEL SISTEMA:
Telaio fisso sezione mm 62.25
Telaio anta sezione mm 70.25
Inserimento vetri variabile tra 22 e 56 mm
ALTEZZA SEDE VETRO:
mm 22
INSERIMENTO VETRO:
Fermavetro (aggancio a scatto o con molletta) sia rettangolare che
arrotondato
Profili vetro ad infilo normali e maggiorati di vario design
GUARNIZIONI:
In gomma sintetica, EPDM – DUTRAL – GOMMA SILICONICA
CERTIFICAZIONI:
ISTEDIL di Guidonia (RM) Rapporto di Prova n. 0900-2008 e
0900-2008B del 07.07.2008
Permeabilità all’aria (UNI EN 1026, UNI EN 12207):
Tenuta all’acqua
(UNI EN 1027, UNI EN 12208):
Resistenza al vento (UNI EN 12221, UNI EN 12210):
TRASMITTANZA TERMICA:
Classe 4
Classe 9A
Classe C5
Uf variabile da 2,80 a 2,51 W/mqK, secondo la configurazione adottata,
come da calcoli eseguiti da ISTEDIL di Guidonia (RM) nel pieno rispetto
delle norme UNI EN 10077-1 e UNI EN 10077-2.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.22
DESCRIZIONE TECNICA SISTEMA PORTONCINO GOLD 600 HC
Il sistema GOLD 600 Portoncino completa la famiglia GOLD con un prodotto a taglio termico
pensato per costruire portoni d’ingresso che presentino una elevata resistenza termica.
Perfettamente compatibile con l’analoga serie per finestre, la GOLD 600 Portoncino ne conserva le
buone caratteristiche di robustezza strutturale e ne sfrutta l’intercambiabilità degli accessori per la
realizzazione di ogni tipologia d’ingresso.
Il sistema di tenuta a doppia guarnizione di battuta garantisce buone tenute e le resistenti cerniere
sovrapposte consentono di sostenere ante di grandi dimensioni e dotate di vetrature importanti.
La pulizia e la semplicità delle linee e le superfici interne ed esterne perfettamente complanari
rendono GOLD 600 Portoncino il sistema ideale per completare ogni tipo di cantiere con portoni
all’altezza dei serramenti a taglio termico realizzati con le nostre serie.
TIPO DI SISTEMA:
Complanarità esterna ed interna
PROFILATI ESTRUSI:
Lega d’alluminio 6060 Al Mg 0.5, Si 0.4, Fe 0.2 secondo le norme UNI EN 573
STATO DI FORNITURA: T5 secondo la norma UNI EN 515 (equivalente TA 16)
TOLLERANZE DIMENSIONALI E SPESSORI:
UNI EN 12020.2 e/o UNI EN 755-9
SISTEMA DI TENUTA ARIA, ACQUA E VENTO:
PORTONCINI:
Con doppia guarnizione di battuta
TAGLIO TERMICO:
Con barrette complanari in poliammide da mm 20
Inserti isolanti ed auto-espandenti in materiale sintetico
DIMENSIONI DEL SISTEMA:
Telaio fisso sezione mm 62.25
Telaio anta sezione mm 62.25
Inserimento vetri variabile tra 22 e 56 mm
ALTEZZA SEDE VETRO:
mm 22
INSERIMENTO VETRO:
Fermavetro (aggancio a scatto o con molletta) sia rettangolare che
arrotondato
GUARNIZIONI:
In gomma sintetica, EPDM – DUTRAL – GOMMA SILICONICA
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.23
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.24
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.25
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.26
Trasmittanze termiche Uf di varie tipologie di sezione, calcolate da Istituto Notificato
secondo norma UNI EN 100077-2
GOLD 600 HC
GRAFICO CON ISOTERMIE
TIPO DI NODO
Uf
W / m2 K
Sezione laterale
Telaio – anta
standard
Dim. 91.5mm
2.80
Sezione centrale
Anta – riporto –
anta
standard
Dim. 142mm
2.62
Sezione laterale
Telaio – anta
maggiorati
Dim. 132.5mm
2.45
Sezione centrale
Anta – riporto –
anta
maggiorati
Dim. 183mm
2.59
Sezione
Telaio – anta –
zoccolo riportato
Dim. 161.5mm
2.56
Sezione Fascione
o zoccolo
Dim. 160mm
2.08
Sezione traverso
fisso
+ anta
Dim. 129.5mm
2.51
Le sezioni qui riportate sono state calcolate nel totale rispetto delle norme UNI EN ISO 10077-1:2007 e UNI EN
ISO 10077-2:2004. Utilizzando questi nodi, indipendentemente dalla forma del telaio interno, bisogna valutare la
trasmittanza termica Uw riferendosi alla sola misura “LUCE” serramento, così come chiaramente specificato
dalla UNI EN ISO 10077-1.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.27
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.28
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.29
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.30
Trasmittanze termiche Uf di varie tipologie di sezione, calcolate da Istituto Notificato
secondo norma UNI EN 100077-2
GOLD 600 HC-E
TIPO DI NODO
GRAFICO CON ISOTERMIE
Uf
W / m2K
Sezione laterale
Telaio – anta
standard
Dim. 91.5mm
2.51
Sezione centrale
Anta – riporto –
anta
standard
Dim. 142mm
2.48
Sezione laterale
Telaio – anta
maggiorati
Dim. 132.5mm
2.38
Sezione centrale
Anta – riporto –
anta
maggiorati
Dim. 183mm
2.29
Sezione
Telaio – anta –
zoccolo riportato
Dim. 161.5mm
2.44
Sezione Fascione
o zoccolo
Dim. 160mm
1.96
Sezione traverso
fisso
+ anta
Dim. 129.5mm
2.39
Le sezioni qui riportate sono state calcolate nel totale rispetto delle norme UNI EN ISO 10077-1:2007 e UNI EN
ISO 10077-2:2004. Utilizzando questi nodi, indipendentemente dalla forma del telaio interno, bisogna valutare la
trasmittanza termica Uw riferendosi alla sola misura “LUCE” serramento, così come chiaramente specificato
dalla UNI EN ISO 10077-1.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.31
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.32
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.33
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.34
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.35
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.36
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.37
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.38
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.39
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.40
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.41
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.42
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.43
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.44
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.45
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.46
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.47
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.48
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.49
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.50
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.51
CENNI SULL’ABBATTIMENTO ACUSTICO FORNITO DAI SERRAMENTI
In seguito all’entrata in vigore della norma UNI EN 14351-1:2007, norma di prodotto per finestre e porte finestre
pedonali, oltre ai valori sperimentali disponibili è possibile verificare l’abbattimento acustico dei serramenti in
funzione del vetro, secondo quanto di seguito descritto.
Prima però occorre chiarire alcuni aspetti sulla legislazione vigente:
La normativa esistente in Italia impone delle prestazioni minime di abbattimento acustico riferite all’intera facciata,
prestazioni che richiedono un valore di Rw da 50 a 55dB e che solo in parte devono essere assicurate dal
serramento.
Infatti l’ottenimento dei requisiti minimi di abbattimento acustico è in larga parte assicurato dalle parti in muratura
orizzontali e verticali, oltre che dall’ubicazione della facciata e dalla sua configurazione.
Per il serramento, nella maggior parte dei casi, sono necessarie prestazioni di abbattimento acustico decisamente
più basse rispetto al limite dei 50 dB.
In generale, sarà compito della committenza richiedere il reale valore di abbattimento acustico Rw necessario per i
serramenti oggetto di capitolato.
E’ però ancora prassi comune richiedere serramenti con prestazione acustica Rw riferita alla norma, ormai ritirata,
UNI 8204 che indicava 3 differenti classi ad abbattimento crescente, come indicato nella tabella sottostante.
Classe secondo UNI 8204
(Norma ritirata)
R1
R2
R3
Abbattimento acustico
20 < Rw > 27 dB
27 < Rw < 35 dB
Rw > 35 dB
Chiarito quindi che il valore di Rw è funzione dell’insieme serramento, vetro e posa, vediamo come è possibile
calcolarlo.
La norma UNI EN 14351-1:2007 indica come a partire dalla prestazione di Rw del vetro sia possibile calcolare il
valore di Rw del serramento in funzione di una tabella contenuta nella norma stessa, e sotto riportata, a patto che il
serramento abbia una classe di permeabilità all’aria uguale o superiore a 3 ed utilizzi il numero di guarnizioni
minimo in essa indicata. Gold 600HC-E, risponde pienamente a questo requisito.
Rw vetro
27
28
29
30
32
34
36
38
40
Rw infisso
Battente
30
31
32
33
34
35
36
37
38
Scorrevole
25
26
27
28
29
29
30
N.A.
N.A.
Numero guarnizioni
1
1
1
1
1
1
2
2
2
La norma prevede inoltre una correzione del valore Rw in funzione della superficie del serramento, così come
indicato di seguito:
Rw - 1 dB per aree comprese tra 2,70 e 3,60 mq
Rw - 2 dB per aree comprese tra 3,60 e 4,60 mq
Rw - 3 dB per aree superiori a 4,60 mq.
I vetri camera commerciali più diffusi ( 4-12-4 o 4-15-4 ), indipendentemente dalle prestazioni termiche che
garantiscono, hanno un abbattimento acustico stimato da norma Rw = 29 (-1,3).
A titolo di esempio si può ricavare il valore Rw di un tipico serramento a 2 ante con dimensioni 1,40x1,50m (area
totale 2,10 mq), realizzato con il sistema Gold 600 HC-E e comuni vetricamera.
Utilizzando la tabella soprastante si ricava Rw = 32 dB (ex classe R2), a cui non bisogna apportare alcuna
correzione, in quanto l’area complessiva è inferiore a 2,70 mq.
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.52
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.53
CAPPETTA PER DRENAGGIO
ACQUA
MARTELLINA IN OTTONE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
SOTTOSQUADRETTA IN NYLON
SQUADRETTA INOX DI
ALLINEAMENTO ANGOLI
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
SQUADRETTA ALLINEMENTO E
PARASPIGOLI PER ANTE
CAVALLOTTO COMPRESO VITE DI
BLOCCAGGIO
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
CAVALLOTTO ESTERNO
GIUNZIONE FASCIA MM. 102,5
CAVALLOTTO ESTERNO
GIUNZIONE T STANDARD MM.
14,5
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
CAVALLOTTO ESTERNO
GIUNZIONE T MAGGIORATO
MM. 31,5
ADATTATORE PER G125ͲG126Ͳ
G127 SU TELAI MOBILI
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
PIASTRINA SIGILLANTE PER
GIUNZIONI A T
Unità DI VENDITA
REGOLO UNIVERSALE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
REGOLO TELAIO CAMERA
SEMPLICE
REGOLO TELAIO CAMERA
MAGGIORATA
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.54
SPESSORE AGGIUNTIVO 2,5 MM.
PER G131
SPESSORE AGGIUNTIVO 5 MM.
PER G131
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
REGOLO UNIVERSALE SENZA
BORDO
SPESSORE AGGIUNTIVO PER
G131 CAMERA H=16,5
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
SPESSORE AGGIUNTIVO PER
G131 CAMERA H=37
SPESSORE VETRO
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
SPESSORE VETRO
KIT AVVOLGIBILE PORTATA 18
KG.
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
KIT AVVOLGIBILE PORTATA 30
KG.
PUNTALE DESTRO PER
AEREAZIONE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
PUNTALE SINISTRO PER
AEREAZIONE
Unità DI VENDITA
PZ
POZZETTO A PAVIMENTO
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
BRACCIO FRIZIONATO
LIMITATORE DI APERTURA
BRACCI TELESCOPICI INOX
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
CP
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.55
BRACCI TELESCOPICI INOX
PIASTRE FISSAGGIO FRIZIONE
BILICO
MATERIALE
MATERIALE
CP
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
CP
SQUADRETTA AD ESPANSIONE
PER TUBULARITA' STANDARD
VITE SQUADRETTA PLATHINA
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
SPINA SQUADRETTA PLATHINA
SQUADRETTA A PULSANTE CON
DADO
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
SQUADRETTA A PULSANTE
FILETTATA
SQUADRETTA MAGGIORARA A
PULSANTE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
SQUADRETTA ESTERNA A
CIANFRINARE
KIT SQUADRETTE (4 PZ.)
COMPLETO DI VITI PER ANTA
SCOMPARSA 60123
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
SQUADRETTA ESTERNA A
CIANFRINARE 4,75 X 22,5
Unità DI VENDITA
SQUADRETTA ESTERNA A
CIANFRINARE 4,75 X 10,7
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
SQUADRETTA ESTERNA A
CIANFRINARE 4.75 X 31,2
SQUADRETTA ESTERNA A
CIANFRINARE 7,35 X 10,7
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.56
SPINA DIAMETRO 8
SQUADRETTA ALLINEMANETO
COPRIFILI 40113Ͳ40114Ͳ40115
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
SPINA DIAMETRO 8 PER
SQUADRETTE MAGGIORATE
SQUADRETTA A SPINARE
TUBOLARITA' STANADARD
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
SQUADRETTA A CIANFRINARE
TUBOLARITA' STANADARD
SQUADRETTA A SPINARE
TUBOLARITA' MAGGIORATA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
SQUADRETTA A CIANFRINARE
TUBOLARITA' MAGGIORATA
SQUADRETTA A CINFRINARE
PRESSOFUSA ESTERNO ANTA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
SQUADRETTA ESTERNA A
CINAFRINARE 7,35 X 22,5
SQUADRETTA ESTERNA A
CINAFRINARE 7,35 X 31,2
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
ANGOLO PER FERMAVETRI
ARROTONDATI IN ALLUMINIO
SQUADRETT A RINFORZATA A
VITE
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
SQUADRETT A RINFORZATA A
VITE DX E SX
Unità DI VENDITA
PZ
SQUADRETTA MAGGIORATA
PRESSOFUSA 29 X 35,3
N.B. FORATURA DA ESEGUIRE
MANUALMENTE, VEDI PAGINE LAVORAZIONI
MATERIALE
Unità DI VENDITA
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.57
SQUADRETTA ALLINEAMENTO
PROFILI 60670
GIUNZIONE PER ANGOLO
VARIABILE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
CATENACCIO SOVRAPPOSTO PER
PORTONCINO
INCONTRO PER CATENACCIO
SOVRAPPOSTO
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
CERNIERA A 2 ALI
CERNIERA A 2 ALI TERZA ANTAͲ
TELAI COMPLANARI
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
CERNIERA A PETTINE
CERNIERA A PETTINE TERZA
ANTAͲTELAI COMPLANARI
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
SQUADRETTA ALLINEAMNTO
TELAI CAPANNONI
SQUADRETTA A CAMME PER
TELAI
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
COMANDO MONODIREZIONALE
COMAND BIDIREZIONALE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
TAPPI PER BATTUTA TZ
TAPPO COPRIFORO PER TZ
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.58
TAPPO COPRIFORO DIAMETRO
16
TERMINALE PER GUARNIZIONE
Z102
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
TAPPI NYLON PER CASSONETTO
(PROFILO 9174 Ͳ 9173)
TAPPI INVITO TAPPARELLA PROF.
40038
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
CLIPS IN NYLON PER
FERMAVETRO ARROTONDATO
TAPPO BATTUTA TZ
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
TAPPO INFERIORE DI TENUTA
PORTONCINO
TAPPO RIPORTO CENTRALE
61644Ͳ61688
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
TAPPO ESTERNO PER SOLUZIONE
TZ
TAPPO RIPORTO CENTRALE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
KIT RIBALTA COMPRESO
CERNIERE
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
PZ
CERNIERA ANTA PASSIVA
MATERIALE
MATERIALE
CF
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
KIT RIBALTA COMPLANARE
COMPRESE CERNIERE
CERNIERA ANTA PASSIVA
COMPLANARE
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
CP
CF
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.59
KIT ANTA RIBALTA A
SCOMPARSA, COMPLETA
DICERNIEREͲCHIUSURE ͲBRACCIO
STANDARD DESTRO
KIT ANTA RIBALTA A
SCOMPARSA, COMPLETA DI
CERNIEREͲCHIUSURE ͲBRACCIO
STANDARD SINISTRO
MATERIALE
MATERIALE
CF
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
CF
KIT ANTA RIBALTA A
SCOMPARSA COMPLETA DI
CERNIEREͲCHIUSURE ͲBRACCIO
CORTO DESTRO
KIT ANTA RIBALTA A
SCOMPARSA ,COMPLETA DI
CERNIEREͲCHIUSURE ͲBRACCIO
CORTO SINISTRO
MATERIALE
MATERIALE
CF
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
CF
KIT ANTA SINGOLA A
SCOMPARSA COMPLETA DI
CERNIEREͲCOMANDOͲPUNTALIͲ
INCONTRI
KIT ANTA AFFIANCATA A
SCOMPARSA COMPLETO DI
CERNIEREͲCATENACCIͲINCONTRI
MATERIALE
MATERIALE
CF
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
BRACCIO SUPPLEMENTARE
NASELLO DI CHIUSURA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
INCONTRO REGISTRABILE
NASELLO DI CHIUSURA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
KIT 6 PUNTI DI CHIUSURA
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
CHIUSURA SUPPLEMENTARE
LATO CERNIERA
MATERIALE
MATERIALE
CF
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
DIMA PER CERNIERA
CREMONESE
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
CF
PZ
Unità DI VENDITA
CF
PZ
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.60
CREMONESE
CREMONESE CON MANICO
ASPORTABILE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
MANICO ASPORTABILE PER
CREMONESE TA019 IN NYLON
NERO
MANIGLIA A TAVELLINO
PRESSOFUSA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
DOPPIA MANIGLIA
PZ
MANIGLIA SINGOLA
MATERIALE
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
MATERIALE
CP
Unità DI VENDITA
PZ
SOSTEGNO ANTA NORMALE ED
ANTA PASSIVA AD INFILARE
INCONTRO CATENACCIO
SINGOLO IN NYLON PISTA 14/18
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
INCONTRO CATENACCIO
SINGOLO IN ZAMA PISTA 14/18
INCONTRO CATENACCIO DOPPIO
IN ZAMA PISTA 14/18
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
CATENACCIO STANDARD CON
PUNTALE INOX
PUNTALE CON PERNO INOX
DIAMETRO 6 MM.
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
CP
Unità DI VENDITA
CATENACCIO PER PORTONCINI
CERNIERA WASISTAS
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
CP
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.61
CRICCHETTO WASISTAS
SISTEMA DI
MICROVENTILAZIONE ANTA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
ROSTRO LATERALE
FERMA ANTA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
BLOCCHETTO ARRESTO
CREMONESE 90°
Unità DI VENDITA
PZ
INCONTRO DOPPIO IN NYLON
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
CATENACCIO REGISTRABILE
NOTTOLINO REGOLABILE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
INCONTRO CHIUSURA FISSO
TERMINALE REGISTRABILE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
BRACCIO LUNGO 250 MM.
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
PZ
BRACCIO CORTO 150 MM.
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
CREMONESE CON CHIAVE
CREMONESE CON CHIAVE
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.62
MARTELLINA PRESSOFUSA
MARTELLINA PRESSOFUSA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
FRIZIONI PER BILICO
KIT CHIUSURA PER BILICO A 4
PUNTI
MATERIALE
MATERIALE
CP
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
KIT CHIUSURA PER BILICO A 5
PUNTI
CREMONESE PER ANTA RIBALTA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
CREMONESE PER ANTA RIBALTA
BRACCIO TIPO 1
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
BRACCIO TIPO 2
BRACCIO SUPPLEMETARE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
CATENACCIO RIBALTA
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
CHIUSURA SUPPLEMENTARE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
INCONTRO REGOLABILE
NOTTOLINO FISSO
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.63
RINVIO D'ANGOLO CON CLIPS
CATENACCIO REGISTRABILE PER
ANTA RIBALTA
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
CHIUSURA ANTIEFFRAZIONE
CREMONESE PER ANTA RIBALTA
CON CHIAVE
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
CREMONESE RIBALTA MANICO
APORTABILE
PUNZONATRICE LAVORAZIONI
STANDARD
MATERIALE
MATERIALE
PZ
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
PZ
CHIAVE PER REGOLO G131
FRESA A DUE DIAMETRI 7Ͳ16,3
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
LAMATORE DIAMETRO 19,5 PER
GA013
FRESA X REGOLO
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
FRESA A DUE DIAMETRI 5Ͳ18 PER
FORI TRAVERSI
ROTELLA INFILAGUARNIZIONE
GA023
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
ROTELLA INFILAGUARNIZIONI
GOLD
ATTREZZO PER MONTAGGIO
CLIPS FERMAVETRO
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.64
PUNZONATRICE PER FORO
SQUADRETTE PROFILI PORTONI
CIANFRINATRICE MANUALE
"SPEEDY CALKING"
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
GRUPPO FRESE INTESTATURA
FASCE SU TELAI FISSI
GRUPPO FRESE INTESTATURA
FASCE SU ANTE MOBILI
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
PZ
GRUPPO FRESE SPUNTATURA
INCROCIO TͲZ
GUARNIZIONE INTERNA MM. 13
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
GUARNIZIONE INTERNA MM. 11
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
GUARNIZIONE INTERNA MM. 5
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
GUARNIZIONE INTERNA MM. 3
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
GUARNIZIONE INTERNA MM. 7
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
COLLANTE MONOCOMPONENTE
REATTIVO ALL' UMIDITÀ PER
INCOLLAGGIO ANGOLI
COLLA CIANOACRILICA SPECIFICA
PER GUARNIZIONI EPDM 20 ML.
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
PZ
SIGILLANTE PER INCOLLAGGIO
ANGOLI
GUARNIZIONE BATTUTA SU
MURO E BATTUTA ESTERNA
MATERIALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
PZ
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.65
GUARNIZIONE DI TENUTA
CENTRALE
MATERIALE
Unità DI VENDITA
GUARNIZIONE DI BATTUTA
E.P.D.M.
ML
GUARNIZIONE DI TENUTA
SOTTOZOCCOLO
MATERIALE
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
E.P.D.M.
ML
GUARNIZIONE ESTERNA MM. 3
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
GUARNIZIONE INTERNA
MATERIALE
Unità DI VENDITA
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
Unità DI VENDITA
ML
Unità DI VENDITA
GUARNIZIONE ESTERNA ANTA A
SCOMPARSA
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
GUARNIZIONE INTERNA
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
CINGIVETRO INTERNA ANTA A
SCOMPARSA
E.P.D.M.
ML
CINGIVETRO ESTERNA ANTA A
SCOMPARSA
MATERIALE
MATERIALE
GUARNIZIONEI NTERNA
GUARNIZIONE GIUNTO
ACCOPPIAMENTO NASTRI IN
EPDM
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
GUARNIZIONE ISOLANTE
GUARNIZIONE ESTERNA MM. 1,5
MATERIALE
MATERIALE
E.P.D.M.
ML
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
CINGIVETRO ESTERNA TELAIO
FISSO
MATERIALE
Unità DI VENDITA
E.P.D.M.
ML
I DISEGNI RIPORTATI IN QUESTA PAGINA SONO SOLO A SCOPO ILLUSTRATIVO, NON IMPEGNATIVO
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.66
SILICONE
ML
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.67
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.68
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.69
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.70
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.71
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.72
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.73
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.74
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.75
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.76
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.77
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.78
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.79
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.80
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.81
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.82
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.83
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.84
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.85
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.86
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.87
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.88
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.89
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.90
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.91
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.92
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.93
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.94
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.95
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.96
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.97
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.98
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.99
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.100
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.101
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.102
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.103
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.104
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.105
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.106
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.107
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.108
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.109
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.110
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.111
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.112
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.113
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.114
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.115
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.116
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.117
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.118
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.119
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.120
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.121
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.122
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.123
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.124
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.125
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.126
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.127
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.128
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.129
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.130
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.131
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.132
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.133
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.134
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.135
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.136
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.137
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.138
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.139
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.140
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.141
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.142
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.143
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.144
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.145
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.146
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.147
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.148
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.149
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.150
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.151
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.152
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.153
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.154
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.155
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.156
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.157
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.158
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.159
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.160
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.161
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.162
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.163
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.164
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.165
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.166
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.167
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.168
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.169
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.170
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.171
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.172
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.173
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.174
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.175
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.176
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.177
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.178
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.179
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.180
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.181
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.182
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.183
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.184
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.185
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.186
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.187
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.188
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.189
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.190
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.191
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.192
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.193
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.194
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.195
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.196
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.197
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.198
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.199
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.200
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.201
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.202
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.203
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.204
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.205
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.206
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.207
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.208
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.209
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.210
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.211
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.212
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.213
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.214
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.215
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.216
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.217
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.218
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.219
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.220
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.221
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.222
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.223
Rev. 01 SETT 08
I dati contenuti nel presente catalogo hanno valore indicativo. L’azienda si riserva di effettuare senza preavviso modifiche di carattere tecnico-costruttivo.
Pag.224

Documenti analoghi