FALENE UMANE nel buio

Commenti

Transcript

FALENE UMANE nel buio
http://www.bravitaliani.com/news.php?item.55
Pagina 1/9
FALENE UMANE nel buio
noidue, domenica 07 marzo 2010 - 12:36:04
Siamo qui, tutte
falene umane
che combattiamo nel buio del vivere ora.
Pochi notano, che accecarsi alla luce artificiale
quella che ci propongono come realtà
non è altro che il falso punto luce
che emette raggi finiti al solo misero perire.
Abbiamo il dono di grandi potenzialità
di muoverci nella vera energia del sole
quella dei grandi raggi paralleli e infiniti.
(caracara)
o e della luna e delle stelle di notte: essendo queste fonti luminose poste "all'infinito", quindi arrivano con raggi paralleli, rispetto ai movimenti della falena, le puo' utilizzar
Le donne farfalle (o falene ?) che hanno seguito una luce...
http://www.bravitaliani.com/news.php?item.55
Pagina 2/9
Gino PAOLI "La falena" Attrici italiane
.::
@@
/\\
@@
::.
tratto da spazio Web della
favolista spirituale
CLEONICE PARISI
link suo sito
link della seguente fiaba
http://www.bravitaliani.com/news.php?item.55
Pagina 3/9
Ci sono molte farfalle che credono ancora di essere falene, aiutale!
Disse la Farfalla alla Stella Cometa.
La Falena, la Stella Cometa e la Farfalla
Una falena piangeva disperata, e i suoi singhiozzi giunsero sino al cielo.
» Falena?
Disse la Luna, cos è che ti fa soffrire tanto?
» Luna piango perché sono malata. Aiutami ti prego!
Rispose la Falena.
» Malata? A me non sembri malata!
Luna guardami meglio, un buon dottore non si ferma mai all apparenza.
La Luna per guardarla meglio scese dal cielo, e si avvicinò alla falena, illuminandola, e lo spettacolo che vide la lasciò senza parole.
Un esserino esile e tremante avvolto nelle sue stesse lacere ali, e una profonda pietà la colse.
» Capisco poi disse ed ora so anche il perché, tu non sei malata, sei solo fuori posto.
Fuori posto?
Si, non è qui che dovresti stare, tu non sei un falena, ma una farfalla.
Una farfalla???
Disse sorpresa la falena:
» Ma io sono figlia di generazioni di falene, come posso essere una farfalla.
La Luna ci pensò un attimo su e poi disse:
» Non importa quale sia il motivo, o come sia potuto accadere, ma tu sei una farfalla. La notte non è adatta alle tue ali delicate,
al tuo nutrirti di luci e colori, tu soffri tanto perché questo non è il tuo luogo. Vivi la notte, ma dovresti vivere il giorno.
La farfalla che aveva sempre creduto d essere una falena, divenne ancora più triste, dicendo:
» Io non riesco a vivere così, presto morirò la sofferenza è troppa!
La Luna, sentì che aveva ragione e riunì immediatamente il consiglio delle stelle.
» C è una farfalla intrappolata nella fauci della notte!
Com è possibile?
http://www.bravitaliani.com/news.php?item.55
Pagina 4/9
Dissero le stelle in preda ad agitazione.
E la luna continuò dicendo:
» Non è il suo posto, si ferisce ovunque vada, non ha occhi per fendere il buio, non ha ali adatte ad affrontare il freddo,
dobbiamo trovare il modo di condurla al giorno prima che muoia, soffre tanto.
Le stelle abbassarono i loro musetti in giù, e videro la piccola farfalla attendere speranzosa, con gli occhi persi nel cielo. E poi dissero
in coro:
» Addormentiamola! Così quando si risveglierà domattina, si troverà a vivere il giorno della vita e non più la notte.
Ma come si fa ad addormentarla?
Chiese la Luna preoccupata.
» Invertire il ciclo di una vita non è pericoloso potrebbe impazzire, su ragazze spremetevi le meningi, troviamo una soluzione
meno traumatica.
Le stelle non riuscivano a trovare un rimedio e poi improvvisamente la Stella Cometa fece la sua entrata, e sorridente disse:
» Io so come fare!
La luna la guardava incredula:
» Dimmi, non mi far stare sulle spine, come puoi portarla alla luce del giorno.
Facile Luna, io inizierò il mio viaggio nel cielo sino al nuovo giorno, e lei non dovrà fare altro che seguirmi dalla terra.
La Luna ridiscese giù dalla triste farfalla e le raccontò il piano, la farfalla accettò, del resto non aveva altra scelta. La stella cometa
salutò le sue consorelle e iniziò il viaggio e con lei la farfalla. Il cammino fu lungo e stancante, ma improvvisamente il cielo prese a
cambiare e alla farfalla questo mutare fu subito chiaro.
Stella disse la farfalla.
» Io vedo una luce &
La stella cometa era tutta un sorriso.
» Si cara ci siamo quasi, su un ultimo sforzetto.
La farfalla quell ultimo sforzetto lo fece con gioia, quella gioia che solo chi ha tanto atteso e patito la notte più nera può
conoscere, e improvvisamente il cielo si illuminò a giorno.
» Stella?
Disse di nuovo la farfalla alzando gli occhi al cielo, senza però riuscire a distinguerla.
» E giorno!
E la stella dall alto del cielo disse:
» Si è giorno, ora puoi vivere la tua vita farfalla, io torno nel mio cielo, la mia missione è compiuta.
Stella aspetta, posso strapparti una promessa?
Si cara dimmi.
http://www.bravitaliani.com/news.php?item.55
Pagina 5/9
Ci sono molte farfalle che credono ancora di essere falene, aiutale.
La Stella cometa tornò nel cielo della notte, portando nel cuore la promessa fatta alla farfalla, e da quel giorno di viaggi così, ne
fece tanti.
E tu sei farfalla o falena?
.::
@@
/\\
@@
::.
DORMI dormi..sstt!!..accecata e illusa falena...
ma non cadere nella ragnatela o nelle fauci del pipistrello !!
Ninnananna
Su zampe a strisce colorate l uomoragno si avvicina
dolcemente nelle ombre del sole serale
sfiora le finestre dei morti ignari
cerca la vittima che trema nel letto
ricerca la paura nella disperazione crescente
e di colpo!
un movimento nell angolo della stanza!
http://www.bravitaliani.com/news.php?item.55
Pagina 6/9
e non posso farci niente quando impaurito capisco
che stasera sono la cena dell uomoragno!
tranquillamente ride e scuote la testa
striscia più vicino fino ai piedi del letto
e più morbido di un ombra e più lesto di una mosca
ho addosso le sue braccia e la sua lingua negli occhi
"Non muoverti fermo calmo mio prezioso ragazzo
non agitarti così o ti amerò solo di più
perché è troppo tardi per scappare o accendere la luce
stasera sei la cena dell uomoragno"
e mi sento come se venissi mangiato
da mille milioni di buchi pelosi e tremanti
e so che alla mattina mi sveglierò
e tremerò di freddo
e l uomoragno ha sempre fame &
On candystripe legs the spiderman comes
Softly through the shadow of the evening sun
Stealing past the windows of the blissfully dead
Looking for the victim shivering in bed
Searching out fear in the gathering gloom and
Suddenly!
A movement in the corner of the room!
And there is nothing I can do
When I realise with fright
http://www.bravitaliani.com/news.php?item.55
Pagina 7/9
That the spiderman is having me for dinner tonight!
Quietly he laughs and shaking his head
Creeps closer now
Closer to the foot of the bed
And softer than shadow and quicker than flies
His arms are all around me and his tongue in my eyes
"Be still be calm be quiet now my precious boy
Don't struggle like that or I will only love you more
For it's much too late to get away or turn on the light
The spiderman is having you for dinner tonight"
And I feel like I'm being eaten
By a thousand million shivering furry holes
And I know that in the morning I will wake up
In the shivering cold
And the spiderman is always hungry...
The Cure
- Lullaby
La "
Paranoia della LUCE
" non è reale..
la prima che devi spegnere e ripartire, è la TV
http://www.bravitaliani.com/news.php?item.55
Pagina 8/9
Il grande MAX Headroom e gli Atr Of Noise.. WOW !!
Max Headroom Art Of Noise Paranoimia
INDIMENTICABILE !!
attenzione al fascino della LUCE, IL LAMPO, la TV... brrrhhh !!
Poltergeist
(Movie 1982) - Part 3
http://www.bravitaliani.com/news.php?item.55
Pagina 9/9
(per chi non conosce il Film, guardatevi dove finisce Carol Anne !!)