Allegati - Liceo Scientifico G. Asproni

Commenti

Transcript

Allegati - Liceo Scientifico G. Asproni
I.I.S. Giorgio Asproni, Liceo Scientifico
Classe 5^D
Programma svolto nel corso dell'anno scolastico 2015/2016
Materia: Lingua e Civiltà Inglese
Prof. Gian Pietro Vacca
Argomenti affrontati nel trimestre:
– The Modern Age, Key points (pp. F2, F3);
–
The New Condition of England. 1900-1914: the End of the Empire, the loss
of values, the sufraggettes, the struggle for Irish Independence, the Boer War, the
ententes cordiales, the First World War, as treated in W. Binni and M. Domenichelli’s
History of English literature (fotocopia fornita dall’insegnante).
– The Edwardian Age (pp. F4, F5);
– The Age of Anxiety and its new set of ideas: effects of the wars in writers;
hints on Sigmund Freud, Carl Gustav Jung, Albert Einstein, Henri Bergson and
James Frazer’s theories and what they produced in the XXth century societies; the
alienation of the individual (pp. F14, F15, F16);
– Modernism: when, where and how. Its main features (pp. F17, F18 escluso:
Towards a cosmopolitan literature).
Argomenti affrontati nel pentamestre:
– William Butler Yeats: Life and works, The phases of Yeats's art, Art and history,
Yeats's vision, Yeats and occultism, The gyre, The symbol as a theme in itself, A wide
range of themes, Yeats's verse. (pp. F30, F31, F32, F33).
The Lake Isle of Innisfree (pp. F35 lettura, comprensione e commento).
Sailing to Byzantium :What is Byzantium the symbol for? (pp. F40, F41
lettura e commento).
– Thomas Stearns Eliot: Life and works, The conversion, The impersonality of the
artist. (pp. F52, F53).
The Waste Land : The sections, The main theme, The new concept of history, The
mythical method, Innovative and stylistic devices (pp. F54, F55).
– Definitions of utopia and dystopia: Teacher’s notes on the XXth century as
the period of dystopian societies. Examples of dystopian authors and works.
– George Orwell: Life and works, First-hand experiences, An influential voice of
the 20th century, The artist's development, Social themes (pp. F189, F190).
Animal Farm : The historical background to the book, Plot, The animals. Teacher's
hints on the strategies adopted in Animal Farm: dystopia, allegory and metonimy
(pp. F191).
Nineteen Eighty-Four : Plot, An anti-utopian novel, Winston Smith, Themes.
(pp. F199, F200).
– William Golding ( breve ricerca sulla vita ad opera degli studenti).
Lord of the Flies: ( breve ricerca ad opera degli studenti).
gli Studenti
il Docente
Prof. Gian Pietro Vacca
L’Istituto di Istruzione Superiore “Giorgio Asproni”
Liceo Scientifico “G. Asproni”
Liceo Artistico “R. Branca”
Sede Centrale – Liceo Scientifico: Loc “Su Pardu”- 09016 Iglesias
Telefono078123692Fax0781255079
E- mail [email protected] / p.e.c. [email protected]
http://www.liceoasproni.it/
Programma di Religione svolto nella classe 5^D
Il problema etico:
• Il problema etico: i tratti peculiari della morale cristiana in relazione alle
problematiche emergenti. La Bioetica: origine, contenuti , finalità.
• L’Eutanasia: attiva e passiva. Il Testamento biologico.
• La trasmissione della vita: aspetto biologico-fisiologico.
• La fecondazione in vitro: Fivet omologa-eterologa
• La clonazione – la pecora Dolly: le cellule staminali embrionali e adulte
• Contestualizzazione del problema etico-video
• Etica della politica: Indagine sociale-economica –politica e di costume –
• Il caso Moro: Le brigate rosse-terrorismo politico
• Il trapianto degli organi: contestualizzazione del tema , video “ Ti Voglio
Donare”.
• La shoah: Antisemitismo – Partecipazione al progetto: Il Giorno della
Memoria.
• Progetto Natale: Solidarietà e condivisione-raccolta fondi Caritas
raccolta viveri Caritas, Manifestazione musicale.
• Etica dell’ambiente: il riscaldamento del pianeta- visione del documentario:
“Una scomoda Verità”.
• Eutanasia e testamento biologico.
• La terapia del dolore.
• Quale senso della vita? –Video “ La Giovinezza”
• Il problema del male: La mafia- manifestazione sociale del male- video “ La
Trattativa tra Stato e mafia”
• La pena di morte: quali problemi etici?
Orientamento in uscita: Progetto: Ricerca Asproni .
Libro di testo : Nuovi Confronti-Elledici- Testi di approfondimento: Dei Delitti e
delle pene- C. Beccaria- Etica per giovani-Elledici
Alunni
Prof.ssa
Liceo Scientifico G.Asproni
Iglesias
Classe 5° sez D
Anno Scolastico 2015/16
Prof. Orrù Fernando
Programma di
Disegno e Storia dell’Arte
Libro di testo : Itinerario nell’arte
Autore
Titolo dell’opera
Cricco di Teodoro
Itinerario nell’arte
Vol
4°-5°
pag 1,2,3
Editore
Zanichelli
Ore settimanali di lezione n°. 2
Titolo delle Unità didattiche
Neoclassicismo
Romanticismo
Realismo
L’impressionismo
Unità didattiche
L’età neoclassica in Europa: “Una nobile semplicità e una
quieta grandezza”
• Antonio Canova : “Paolina Borghese”, “Amore e
Psiche” ;
• Jacques Luis David : “La morte di Marat”, “Il
Giuramento degli Orazi”;
• Francisco Goya: “Le Fucilazioni del 3 Maggio”
L’Europa romantica: “Genio e sregolatezza”
• Caspar David Friedrich: “Il naufragio della speranza”,
“Viandante sul mare di nebbia”
La pittura storica in Francia:
• Theodore Gericault: ”La zattera della medusa”;
• Eugene Delacroix: “La libertà che guida il popolo”
Il realismo: la poetica del vero
• Gustave Courbet: “Le signorine sulla riva della Senna”
• Honorè Daumier: “ Scompartimento di Terza Classe”;
La stagione dell’impressionismo: la riscoperta del colore e la
poetica dell’attimo fuggente
• Edouard Manet : “ Colazione sull’erba”, “Olympia”,
“Il bar alle Folies-Bergére”;
• Claude Monet: “Impressione. Il levar del sole”, “ La
Cattedrale di Rouen” “Bain à la Grenoullière” ;
• Edgar Degas: “La lezione di danza”, “L’assenzio”;
Postimpressionismo e
Simbolismo
Tendenze post-impressioniste: alla ricerca di nuove vie
•
•
•
•
•
L’art Nouveau
Paul Cézanne: “Giocatori di carte”
Georges Seurat: “Una domenica pomeriggio all’isola
della Grande Jatte”;
Paul Gauguin : “Il Cristo giallo”, “Da dove veniamo?
Cosa siamo? Dove andiamo?”;
Vincent Van Gogh: “I mangiatori di patate”, “La notte
stellata “, “Autoritratto”, “Campo di grano con volo di
corvi”;
Henri de Toulouse-Lautrec: “Ballo al Moulin Rouge”,
“Al Moulin Rouge”
Verso il crollo degli imperi centrali: il nuovo gusto borghese
• Antoni Gaudì: “La Sagrada Familia”, “La
Pedrera”,“Casa Milà”;
• Gustav Klimt: “ Il Bacio”, “Ritratto di Adele BlochBauer”
I Fauves
I Fauves: il colore sbattuto in faccia
• Henri Matisse: “La danza”, “Stanza rossa”;
Il Cubismo
L’inizio dell’arte contemporanea: il cubismo (analitico e
sintetico e geometrico)
• Pablo Picasso: periodo blu, rosa e politico
“Les demoiselles d’Avignon”, “Guernica”, “Ritrato di
Ambroise Vollard”;
L’espressionismo
L’Astrattismo
Il Futurismo
Pittura Metafisica
L’Espressionismo: l’esasperazione della forma
• Edvard Munch:“Il grido”;
L’Astrattismo: oltre la forma
• Vasilij Kandinskij: “ Il cavalliere azzurro”, “Senza
Titolo”, “Alcuni Cerchi” ;
• Piet Mondrian: “Composizione con rosso, giallo, blu”;
Il Futurismo: la stagione italiana del Futurismo
• Umberto Boccioni: “La città che sale"
• Giacomo Balla: “ Dinamismo di un cane al guinzaglio”
La Pittura Metafisica: tra metafisica e richiamo all’ordine.
• Giorgio De Chirico: “ Le muse inquietanti”
Il Funzionalismo
L’architettura
organica
L’architettura
razionalista in Italia
Il Funzionalismo: il razionalismo in architettura
• Il Bauhaus
• Walter Gropius: “La sede di Dessau”
• Le Corbusier: "Villa Savoye",
L’architettura organica:
• Frank Lloyd Wright: “Casa sulla cascata”, “Museo
Guggenheim”;
L’architettura fascista: tra il Razionalismo di Giuseppe Terragni
e il monumentalismo di Marcello Piacentini
•
•
•
L’architettura
moderna
Giuseppe Terragni: “La casa del fascio”
Giovanni Michelucci “Stazione di Santa Maria Novella”
Pier Luigi Nervi “Tribuna coperta dello stadio comunale
di Firenze”
L’architettura moderna: l’elevazione e i nuovi materiali
• Renzo Piano: “The Shard” “Centro Georges Pompidou”
Iglesias 15-05-16
Gli alunni
L’insegnante
LICEO SCIENTIFICO STATALE “ASPRONI” - IGLESIAS
PROGRAMMA DI FILOSOFIA
ANNO SCOLASTICO 2015/2016
Classe V sez. D
Insegnante: prof. Bruno Etzi
Libro di testo utilizzato: N. Abbagnano, G. Fornero, La Filosofia, ed. Paravia, vol. 2 tomo B , Vol. 3 tomi
AeB
UNITÀ 7 - Capitolo 3 - I. KANT: LA CRITICA DELLA RAGION PRATICA (dispensa a cura
dell’insegnante)
1 La ragione “pura” pratica e i compiti della nuova critica; 2 realtà e assolutezza della legge morale; 3
L’articolazione dell’opera; 4 La “categoricità” dell’imperativo morale; 5 la “formalità” della legge e il dovere;
6 l’autonomia della legge e la “rivoluzione copernicana” morale; 7 la teoria dei postulati pratici e la fede
morale.
letture: I. Kant: “la prima formula dell’imperativo categorico” (PP.784-786) da Fondazione della Metafisica dei
Costumi; A. Schopenhauer: “la forma imperativa dell’etica kantiana” da: Il fondamento della Morale; Deduzione dei
concetti puri dell’intelletto - Tratto da E. Severino, La filosofia moderna, Rizzoli, pp.175-178
Massimo Fini: Il diritto di morire - Accanimento terapeutico: tra speranze impossibili e massacri
inutili pubblicato sul Gazzettino del 15 aprile 2011
Capitolo 4 - IMMANUEL KANT: LA CRITICA DEL GIUDIZIO
1. Il problema e la struttura dell’opera: 2. L’analisi del bello e i caratteri specifici del giudizio
estetico; 3 L’universalità del giudizio di gusto e la “rivolione copernicana” estetica; 5 Il giudizio
teleologico; il finalismo come bisogno connaturato alla nostra mente.
UNITÀ 8 - Capitolo 2 – IL ROMANTICISMO TRA FILOSOFIA E LETTERATURA
1 Il Romanticismo come problema; 2 Gli albori del Romanticismo tedesco: il circolo di Jena; 3
Atteggiamenti caratteristici del Romanticismo tedesco; il rifiuto della ragione illuministica e la ricerca di altre
vie d’accesso all’assoluto: esaltazione del sentimento e dell’arte; il senso dell’infinito;
Dal criticismo all’idealismo: Fichte, Schelling ed Hegel (breve dispensa a cura dell’insegnante)
UNITÀ 9 - Capitolo 1 – I CAPISALDI DEL SISTEMA HEGELIANO
1 La vita; 2 Gli scritti; 4 Le tesi di fondo del sistema: Finito e infinito; ragione e realtà, la funzione della
filosofia; 5 Idea, natura e spirito: le partizioni della filosofia; 6 La dialettica: i tre momenti del pensiero;
UNITÀ 9 - Capitolo 2 – LA FENOMENOLOGIA DELLO SPIRITO
1 La Fenomenologia dello spirito e la sua collocazione nel sistema hegeliano; 2 Coscienza; 3
Autocoscienza: Servitù e signoria, Stoicismo e scetticismo, La coscienza infelice; 4 Ragione (sintesi
mediante dispensa a cura dell’insegnante)
UNITÀ 9 - Capitolo 3 – L’ENCICLOPEDIA DELLE SCIENZE FILOSOFICHE IN COMPENDIO
3 La filosofia dello spirito: 5 Lo spirito oggettivo: il diritto astratto; la moralità; l’eticità; 6 La filosofia della
storia; 7 Lo Spirito assoluto (concetti fondamentali dal glossario)
VOLUME 3A
UNITÀ 1 – Capitolo 1 - SCHOPENHAUER
1 Le vicende biografiche e le opere; 2 Le radici culturali del sistema; 3 Il “velo di Maya”; 4 Tutto è volontà; 5
Dall’essenza del mio corpo all’essenza del mondo; 6 Caratteri e manifestazione della volontà di vivere; 7 il
pessimismo; Dolore, piacere, noia – la sofferenza universale - le illusioni dell’amore; 8 Un
approfondimento: la critica delle varie forme di ottimismo: il rifiuto dell’ottimismo cosmico, il rifiuto
dell’ottimismo sociale, il rifiuto dell’ottimismo storico; le vie di liberazione dal dolore: l’arte; l’etica della pietà;
l’ascesi
letture: A. Schopenhauer: Un’umanità destinata a «crescere oltre la religione», pp.41-42
UNITÀ 1 – Capitolo 2 - KIERKEGAARD
1 Le vicende biografiche e le opere; 2 L’esistenza come possibilità e fede; 3 La critica all’hegelismo; 4 Gli
stadi dell’esistenza: La vita estetica e la vita etica – La vita religiosa
UNITÀ 2 – Capitolo 1 - LA SINISTRA HEGELIANA E FEUERBACH
1 La Destra e sinistra hegeliana: caratteri generali: conservazione o distruzione della religione? –
Legittimazione o critica dell’esistente?; 3 Feuerbach: Vita e opere; il rovesciamento dei rapporti di
predicazione; la critica a Hegel; l’uomo è ciò che mangia”: l’odierna rivalutazione del materialismo di
Feuerbach
UNITÀ 2 – Capitolo 2 - MARX
1 La vita e le opere; 5 La critica all’economia borghese; 6 Il distacco da Feuerbach e l’interpretazione della
religione in chiave sociale; 7 la concezione materialistica della storia: dall’ideologia alla scienza - struttura e
sovrastruttura – il rapporto struttura e sovrastruttura - la dialettica della storia; 8 la sintesi del Manifesto:
Borghesia, proletariato e lotta di classe; 9 Il Capitale: economia e dialettica; merce, lavoro e plus-valore;
tendenze e contraddizioni del capitalismo
UNITÀ 3 – Capitolo 1 - IL POSITIVISMO SOCIALE
1. Caratteri generali del positivismo e contesto storico del positivismo europeo; 4 la filosofia sociale in
Francia: Saint Simon; 5 Comte: la vita e le opere - la legge dei tre stadi e la classificazione delle scienze;
UNITÀ 6 – Capitolo 1 – LA DEMISTIFICAZIONE DELLE ILLUSIONI E DELLA TRADIZIONE
F. NIETZSCHE: 1 Vita e scritti; 3 Filosofia e malattia; 4 Nazificazione denazificazione; 5 Le caratteristiche del
pensiero e della scrittura di Nietzsche;
6 Le fasi del filosofare nietzscheano; 7 il periodo giovanile: tragedia e filosofia (la nascita e la decadenza
della tragedia; spirito tragico e accettazione della vita) - Storia e vita; 8 Il periodo illuministico: Il metodo
genealogico – la filosofia del mattino - la morte di Dio e la fine delle illusioni metafisiche
UNITÀ 6 – Capitolo 2 – IL PERIODO DI ZARATHUSTRA E L’ULTIMO NIETZSCHE
1 Il periodo di Zarathustra: la filosofia del meriggio; il superuomo; l’eterno ritorno; 2 l’ultimo Nietzsche: il
crepuscolo degli idoli e la trasvalutazione dei valori; la volontà di potenza; dal glossario: il problema del
nihilismo e il suo superamento
letture: A. Schopenhauer, Origine dell’idea di superuomo, da: Mondo come volontà e rappresentazione, Mondadori,
p. 405; F. Nietzsche, Il dionisiaco, da: La Nascita della Tragedia, Adelphi, pp.111-112; Jorge Louis Borges e l'Eterno
Ritorno: Storia dell’eternità, La dottrina dei cicli, (Borges, Tutte le opere, vol. I, A. Mondadori, Meridiani, vol. I, pp.
568-578)
UNITÀ 7 – Capitolo 2 – LA RIVOLUZIONE PSICOANALITICA
1 Freud: Vita e opere - dagli studi sull’isteria alla psicoanalisi - la realtà dell’inconscio e i modi per
accedervi; la scomposizione psicoanalistica della personalità; i sogni, gli atti mancati e i sintomi nevrotici; la
teoria della sessualità e il complesso edipico
letture: Alcuni esempi di sogni infantili S. Freud, Il sogno e la sua interpretazione, Newton Compton, pp. 32-34;
alcuni sogni tratti S. Freud, L’Interpretazione dei sogni; Il caso del piccolo Hans, tratto da: S. Freud, Totem e Tabù
VOLUME 3B
UNITÀ 9 – Capitolo 2 – MOVIMENTI E FIGURE DELLA TEOLOGIA DEL ‘900
3 La teologia e la filosofia cattoliche nella prima metà del ‘900 – Teilhard de Chardin – 4 La teologia
protestante nella seconda metà del ‘900: Tillich e Bonhoeffer
Documenti: Sintesi delle puntate radiofoniche su Teilhard de Chardin e Bonhoeffer, Damasco, Radio 3, Marzo 2008
Tavola rotonda: La morte di Dio tra ateismo e nuove teologie (p.131-135)
UNITÀ 10 – Capitolo 2 – LA SCUOLA DI FRANCOFORTE
1. Protagonisti e caratteri generali; 2. Horkheimer; 3. Adorno (la critica dell'"industria culturale")
Data 14 maggio 2016
Gli alunni
L’insegnante
LICEO SCIENTIFICO STATALE “ASPRONI” IGLESIAS
PROGRAMMA DI ITALIANO
Classe
Docente
:V D
: Roberta Curreli
Anno scolastico: 2015-16
Libro di testo utilizzato:
G.Baldi, S.Giusso, M.Razetti, G.Zaccaria,” la Letteratura “ , ed. Paravia, vol 4, 5, 6.
VOL. 4
1. L’età napoleonica
Lo scenario: storia, società, cultura, idee
1. Strutture politiche, sociali ed economiche; 2. Le ideologie; 3. Le istituzioni culturali:
pubblicistica, teatro, scuola, editoria; 4. Gli intellettuali; 5. La questione della lingua.
Neoclassicismo e Preromanticismo in Europa e in Italia
Le premesse del Neoclassicismo; I vari aspetti del Neoclassicismo; Il Preromanticismo;
Problematicità del concetto di Preromanticismo; Le radici comuni.
Ugo Foscolo
1.La vita; 2. La cultura e le idee; 3. Le Ultime lettere di Jacopo Ortis; 4. Le Odi e Sonetti; 5.
Dei sepolcri; 6. Le Grazie; 7. Altri scritti letterari
Analisi e commento: “Il sacrificio della patria nostra è consumato” e“Il colloquio con
Parini: la delusione storica” dalle Ultime lettere di Jacopo Ortis;
“Alla sera”, “In morte del fratello Giovanni” e “A Zacinto” dai Sonetti;
“Dei sepolcri” (fino al verso 50);
“Didimo Chierico, l’anti-Ortis” dalla Notizia intorno a Didimo Chierico.
2. L’età del Romanticismo
Lo scenario: storia, società, cultura, idee
Premessa; Origine del termine “Romanticismo”; 1.Aspetti generali del Romanticismo
europeo (Le tematiche “negative”; Il Romanticismo come espressione della grande
trasformazione moderna; Il mutato ruolo sociale degli intellettuali; I temi del Romanticismo
europeo: il rifiuto della ragione e l’irrazionale; Inquietudine e fuga dalla realtà presente;
L’infanzia, l’età primitiva e il popolo; Il Romanticismo “positivo”); 5. Gli intellettuali:
fisionomia e ruolo sociale; 6. Il pubblico; 7. Lingua letteraria e lingua dell’uso comune.
Alessandro Manzoni
1.La vita; 2. Prima della conversione: le opere classicistiche; 3. Dopo la conversione: la
concezione della storia e della letteratura; 4. Gli Inni sacri; 5. La lirica patriottica e civile; 6.
Le tragedie; 7. Il Fermo e Lucia e I promessi sposi.
Analisi e commento: “ll romanzesco e il reale” e “Storia e invenzione poetica” dalla Lettre
à M.Chauvet;
“L’utile, il vero, l’interessante” ; dalla Lettera sul Romanticismo;
“Morte di Ermengarda” dall’Adelchi coro dell’atto IV.
Introduzione de I promessi Sposi
Giacomo Leopardi
1.La vita; 2. Il pensiero; 3. La poetica del “vago e indefinito”; 4. Leopardi e il Romanticismo;
5. I Canti; 6. Le Operette morali e l’”arido vero”.
Analisi e commento: “La teoria del piacere”, “Teoria del suono”, “La doppia visione” e
“La rimembranza” dallo Zibaldone;
“L’infinito” , “La sera del dì di festa”, “A Silvia”, “La quiete dopo la tempesta” dai Canti;
“Dialogo della natura e di un Islandese” dalle Operette morali.
VOL. 5
1.L’età postunitaria
La contestazione ideologica e stilistica degli scapigliati
Gli scapigliati e la modernità; La Scapigliatura e il Romanticismo straniero; Un crocevia
intellettuale; Un’avanguardia mancata.
Realismo e Naturalismo (fotocopie fornite dall’insegnante)
Verso una letteratura di massa; L’unità nazionale e la questione della lingua; Il Realismo,
tendenza letteraria dell’Ottocento; Nascita e sviluppo del Naturalismo; La tradizione del
Realismo in Francia; Il Realismo di Flaubert; Dal realismo al Naturalismo; I fratelli de
Goncourt; Zola e il metodo del romanzo sperimentale; Guy de Maupassant.
analisi e commento: “Il romanziere naturalista: osservatore e sperimentatore” da Il
romanzo sperimentale.
Giovanni Verga
1.La vita; 2. I romanzi preveristi; 3. La svolta verista; 4. Poetica e tecnica narrativa del
Verga verista; 5. L’ideologia verghiana; 6. Il verismo di Verga e il naturalismo zoliano;
7.Vita dei campi; 8. Il ciclo dei Vinti; 9. I Malavoglia; 10. Le Novelle rusticane, Per le vie,
Cavalleria rusticana; 11. Mastro don Gesualdo.
analisi e commento: “Impersonalità e regressione” da L’amante di Gramigna;
“Rosso Malpelo” da Vita dei campi;
“I vinti e la fiumana del progresso” da I Malavoglia, Prefazione;
“La roba” dalle Novelle rusticane.
Il Decadentismo (materiale fornito dall’insegnante)
Il Decadentismo storico; Il Decadentismo in senso estensivo; La poetica decadente; Il
quadro europeo e italiano; Controcorrente: il modello dell’artista-esteta decadente.
Analisi e commento: “Il verso è tutto” da Il piacere di G.D’Annunzio;
“La realtà artificiale” da Controcorrente di Joris-Karl Huysmans;
“Un ritratto allo specchio: Andrea Sperelli ed Elena Muti” da Il piacere.
Giovanni Pascoli
1. La vita; 2. La visione del mondo; 3. La poetica; 5. I temi della poesia pascolana; 6. Le
soluzioni formali (La sintassi, Il lessico, Gli aspetti fonici, La metrica, Le figure retoriche); 7.
Le raccolte poetiche; 8. Myriace; 9. I Poemetti; 10. I Canti di Castelvecchio. Il saggio Il
Fanciullino
Analisi e commento: “L’assiuolo” da Myriace; “Temporale”.
VOL. 6
1. Il primo Novecento
Italo Svevo
1. La vita; 2. La cultura di Svevo; 3. Il primo romanzo: Una vita; 4. Senilità; 5. La
coscienza di Zeno; 6. I racconti e le commedie.
Analisi e commento: Da La Coscienza di Zeno: Prefazione; Preambolo;Capitolo 3: il
fumo (estratto) Capitolo 8: Psicanalisi”
Luigi Pirandello
1. La vita; 2. La visione del mondo; 3. La poetica; 5. Il romanzo: Il fu Mattia Pascal.
Analisi e commento: “Un’arte che scompone il reale” da L’umorismo;
Lettura integrale de Il fu Mattia Pascal.
DIVINA COMMEDIA
Struttura della Divina commedia e del Paradiso.
CANTO I, CANTO III.
Lettura e schedatura dei libri:
- Luigi Pirandello: Il fu Mattia Pascal;
- Mary Shelley: Frankenstein;
- Italo Calvino A scelta del candidato: Le città invisibili; Il visconte dimezzato; Se una
notte d'inverno un viaggiatore;
- Oscar Wilde: Il ritratto di Dorian Gray
La docente
Roberta Curreli
Gli alunni
LICEOSCIENTIFICO“GIORGIOASPRONI”DIIGLESIAS
ANNOSCOLASTICO2015-2016
PROGRAMMASVOLTODILATINO
CLASSEVD
DOCENTEPROF.SSACANIMARIAVERONICA
1) Seneca: dati biografici, pensiero; opere: i Dialoghi, il De beneficiis e il De clementia, le Naturales
Quaestiones, le Epistulae ad Lucilium, le tragedie, l’Apokolokyntosis. Lettura in traduzione italiana dei
seguentibrani:
-LaconfessionediFedra(Phaedra,vv.589-671);
-IllucidodeliriodiMedea(Medea,vv.891-977);
-DeProvidentia,capitoli2e3.
2)PlinioilVecchio:datibiografici,laNaturalisHistoria.Letturaintraduzioneitalianadeiseguentibrani:
-Tempeste,uraganiefulmini(NaturalisHistoriaII,131-139);
-LaGermaniaelaBritannia(NaturalisHistoriaIV,98-104);
-Caratteristichedelcorpofemminile(NaturalisHistoriaVII,63-67);
-Glielefanti(NaturalisHistoriaVIII,9-10e18-22);
-Gliuccelli(NaturalisHistoriaX,29-33);
-Laconservazionedellemeleedellepere(NaturalisHistoriaXV,59e61);
-Storiadellamedicina(NaturalisHistoriaXXIX,1-27);
-L’estrazionedeimetallipreziosi(NaturalisHistoriaXXXIII,1-7e95-100).
3) Tacito: dati biografici; opere storiografiche: la Germania, l’Agricola, le Historiae, gli Annales. Lettura in
traduzioneitalianadeiseguentibrani:
-LamortediPetronio(AnnalesXVI,18-19);
-LeaccuseadAgrippina(AnnalesXIII,18-21);
-DescrizionedeiGermani(Germania,capp.13-20);
-DiscorsodiCalgaco(Agricola,29-32).
4)Apuleio:datibiografici;opere:ilromanzoLeMetamorfosi,l’Apologia.Letturaintraduzioneitalianadei
seguentibrani:
-IlfascinodiFotide(MetamorfosiII,8-11);
-L’asinoabanchetto(MetamorfosiX,14-17);
-Lospettacoloteatrale(MetamorfosiX,29-34);
-L’interventosalvificodiIside(MetamorfosiXI,3-6);
-Tuasunthaecomnia(MetamorfosiV,1-3);
-Lospecchio(Apologia13,5-16).
GLISTUDENTILADOCENTE
Liceo Scientifico G. Asproni – Iglesias
Classe V D – A. S. 2015/2016
Programma del corso di Matematica
Le funzioni
Le funzioni
Dominio e codominio di una funzione
Classificazione delle funzioni
I limiti delle funzioni
Definizione di limite e classificazione
Operazioni con i limiti
Le forme indeterminate
I limiti notevoli
i teoremi sui limiti:
• teorema di unicità
teorema di permanenza del segno
teorema del confronto
Le funzioni continue
Concetto di funzione continua
I punti di discontinuità e loro classificazione
Gli asintoti
La funzione derivata
Il concetto di derivata
La retta tangente ad una curva in un punto
Continuità e derivabilità
Le derivate fondamentali
I teoremi sul calcolo delle derivate
Derivata delle funzioni composte
Derivate di ordine superiore al primo
Applicazioni delle derivate alla fisica
I Teoremi del calcolo differenziale
Teorema di Rolle
Teorema di Lagrange
Teorema di Cauchy
Teorema di De l'Hospital
Lo studio di funzione
Punti estremanti
Punti di flesso
Punti angolosi e cuspidi
La funzione integrale
Il concetto di integrale
L'integrale indefinito
Integrali indefiniti immediati
Integrazione per sostituzione
Integrazione per parti
Integrazione di funzioni razionali fratte
Integrale definito
Il teorema fondamentale del calcolo integrale
Calcolo delle aree di superfici piane
Calcolo di volumi
Lunghezza di un arco di curva
Area di una superficie di rotazione
Applicazioni degli integrali alla fisica
Le equazioni differenziali
Il docente
Concetto di equazione differenziale
Le equazioni differenziali del primo ordine
Le equazioni differenziali del tipo y'=f(x)
Le equazioni differenziali a variabili separabili
Le equazioni differenziali lineari del primo ordine
Le equazioni differenziali del secondo ordine
Applicazioni delle equazioni differenziali alla fisica
Gli allievi
LICEOSCIENTIFICO‘’GIORGIOASPRONI’’IGLESIAS
AnnoScolas*co2015-2016
PROGARMMADISCIENZENATURALI–CHIMICA–GEOGRAFIA
Docente:AntonellaPilia
ClasseVD
Libroditesto:SCIENZENATURALI(CHIMICAORGANICA-BIOCHIMICA-SCIENZEDELLATERRA)PERIL5°ANNODEI
LICEI.M.Crippa,M.Fiorani,A.Bargellini,D.Nepgen,M.MantelliconlacollaborazionediPaolaPriore.
LADINAMICATERRESTRE–SEZIONET1
1) LADINAMICADELLALITOSFERA–UNITÀT1:
LETEORIEFISSISTE(pag.T2-T3);
LATEORIADELLADERIVADEICONTINENTI(pag.T3-T4,T5,T6);
LAMORFOLOGIADEIFONDALIOCEANICI(pag.T6-T7-T8);
GLISTUDIDIPALEOMAGNETISMO(pag.T9-T11,ESCLUDENDOilparagrafosu‘’Lamigrazione
apparentedeipolimagne*ci’’el’approfondimentoQUALCOSAINPIÙ‘’UnaPangeaopiù
PangeenellastoriadellaTerra?’’);
ESPANSIONEDEIFONDALIOCEANICI(pag.T11-T12);
ANOAMLIEMAGNETICHE(pag.T12,T13,T14,ESCLUDENDOl’approfondimentoQUALCOSAIN
PIÙ‘’Leproprietàmagne*chedeiminerali’’);
LASTRUTTURADELLEDORSALIOCEANICHE(ingenerale),Faglietrasformi(definizione
generale),(pag.T14,T15,T16,ESCLUDENDOl’approfondimentoLOSAPEVICHE…‘’Esistono
dorsalioceanichesenzaridvalley?’’);
ETÀDELLEROCCEDELFONDALE(pag.T16-T17).
2) TETTONICAAPLACCHEEOROGENESI–UNITÀT2:
LATEORIADELLATETTONICAAPLACCHE(pag.T23);
MARGINIDIPLACCA(pag.T23-T24-T25);
CARATTERISTICHEGENERALIDELLEPLACCHE(pag.T25-T26);
IMARGINICONTINENTALI(pag.T26-T27);
COMESIFORMANOGLIOCEANI(PAG.T27-T28);
ISISTEMIARCO-FOSSA(pag.T29-T30-T31ESCLUDENDOl’approfondimento‘’IlsistemaarcofossadelleisoleEolie’’);
PUNTICALDI(pag.T31-T32-T33);
ILMECCANISMOCHEMUOVELEPLACCHE(pag.T33);
COMESIFORMANOLEMONTAGNE(pag.T33-T34-T35);
DIVERSITIPIDIOROGENESI(pag.T35-T36).
3) ILTEMPOGEOLOGICOELASTORIADELLATERRA-UNITÀT3:
IFOSSILI(pag.T49-T50);
PROCESSIDIFOSSILIZZAZIONE(pag.T50-T51);
ILFATTORETEMPOEL’IMPORTANZADEIFOSSILI(pag.T51-T52);
LADATAZIONEASSOLUTA(pag.T52-T53-T54,ESCLUDENDOl’approfondimentoQUALCOSAIN
PIÙ‘’Ilmetododidatazionebasatosulcarbonioradioahvo’’).
PerconcludereilmodulodiSCIENZEDELLATERRAsonostateconsegnatedall’insegnantedelle
fotocopieconcernenFiseguenFargomenF:
! L’ETÀDELLEROCCE:L’etàdellerocce,Imetodididatazioneassoluta,Imetodididatazione
rela*va,Ilprincipiodellaoriginariaorizzontalitàdeglistra*,Ilprincipiodisovrapposizionedegli
stra*,Lateoriadell’aiualismo,Ifossili,Lapaleontologia,Lascaladeltempo,Lecorrelazioni
stra*grafiche;
! LEEREGEOLOGICHE(ingenerale):
"
ILPRECAMBRIANO,LACULLADELLAVITA:L’Archeano,IlProterozoico(caraieris*chedellaTerra
edellavitainsintesi);
"
L’ERAPALEOZOICA,LAGRANDEDIVERSIFICAZIONE:IlCambriano,L’Ordoviciano,IlSiluriano,Il
Devoniano,IlCarbonifero,IlPermiano(caraieris*chedellaTerraedellavitainsintesi);
"
L’ERAMESOZOICA,OETÀDEIRETTILI:IlTriassico,IlGiurassico,IlCretaceo(caraieris*chedella
Terraedellavitainsintesi);
"
L’ERACENOZOICA,L’ASCESADEIMAMMIFERI:IlTerziarioeilQuaternario(caraieris*chedella
Terraedellavitainsintesi).
N.B.:SisoHolineacheilmodulodiSCIENZEDELLATERRAèstatoaffrontatoneimesicompresi
traSeHembreeDicembre(ITrimeste).
CHIMICAORGANICAEBIOMATERIALI-SEZIONEB1
1) LACHIMICADELCARBONIO,UNPRIMOAPPROCCIO-UNITÀB1:
DALLA‘’CHIMICAORGANICA’’ALLA‘’CHIMICADELCARBONIO’’(pag.B2-B3,ESCLUDENDOil
paragrafosullabiografiadiFriedrichWölher);
ILCARBONIONEISUOICOMPOSTI(pag.B4-B5-B6-B7-B8);
LACLASSIFICAZIONEDEICOMPOSTIORGANICI,Lestruiuremolecolari(caraieris*chegenerali
deicompos*aciclici,carbociclici,compos*eterociclici),Igruppifunzionali(ingenerale),(pag.
B8-B9-B10)
IMECCANISMIDELLEREAZIONIORGANICHE(pag.B10-B11-B12-B13,ESCLUDENDOi
CarbanionieCarboca*oni);
LEREAZIONIDIOSSIDORIDUZIONE(ingenerale),reazionidicombus*oneeformulagenerale
nelcasodeglialcaniecicloalcani,conceiodiossidazioneeriduzione(pag.B18);
L’ISOMERIA(pag.B19-B20-B21-B22-B23,ESCLUDENDOLeformemeso,Racemoerisoluzione
racemica).
N.B:SisoHolineachel’insegnantehaconsegnatounafotocopiariguardanteladefinizione
generaledellaTEORIAVSEPReladisFnzionetrastruHuratetraedrica,trigonaleplanaree
simmetricadellemolecole.
2) GLIIDROCARBURI-UNITÀB2:
ITIPIDIIDROCARBURI(pag.B32);
GLIALCANI(pag.B32-B33-B34-B35-B36);
GLIIDROCARBURIINSATURI(pag.B38-B39-B40-B41-B42.B43-B44,ESCLUDENDOLascaladi
stabilitàdeicarboca*oni,soffermandosisolosullaregolaGENERALEdiMarkovnikov,E
TRALASCIANDOL’addizioneradicalicaelasalificazionedeglialchini);
IDROCARBURIALICICLICI,CICLOALCANIconparWcolareaXenzionealcasodelcicloesano
(formaabarcaeasedia),(pag.B45-B46);
GLIIDROCARBURIAROMATICIOARENI,Ilegamidelbenzene(ripresadeiconce[sulbenzene
giàanalizzaWnell’unitàB1),(pag.B46-B47,ESCLUDENDOlabiografiadiFriedrichA.Kekulévon
StradonitzeIdiversi*pidicompos*aroma*ci).
N.B.:SisoHolineacheilmodulodiCHIMICADELCARBONIO:UNPRIMOAPPROCCIOèstato
affrontatoneimesicompresitraDicembreeMarzo.
BIOCHIMICAEMETABOLISMO-SEZIONEB2
1) LEBIOMOLECOLE-UNITÀB5:
ICOMPOSTIDELLAVITA(pag.B107-B108);
ILIPIDI(pag.B107-B108-B110,ESCLUDENDOiparagrafiCHIMICAESALUTE‘’GLIOMEGA3’’,
SVILUPPAILTUOINTUITO‘’Ilbiodiesel,carburantedaolinaturali’’,STRUMENTIEMETODIDI
RICERCA‘’Saponiedetergen*’’elatabellasullevitamineliposolubili);
ICARBOIDRATI(ESCLUDENDOLEFORMULEDISTRUTTURA),Ipolisaccaridi(ESCLUDENDOLE
FORMULEDISTRUTTURA),(pag.B112-B113-B115-B116ESCLUDENDOIMonosaccaridia
catenachiusa);
LEPROTEINE(pag.B118-B120-121,ESCLUDENDOlatabellasullevitamineidrosolubiliesulle
vitamineliposolubilielatabellasuinomieleformuledistruiuradeiven*amminoacidi
naturali);
GLIACIDINUCLEICI(ingenerale),Inucleo*di,LastruiuradelDNAedell’RNA(pag.B124B125).
2) INTRODUZIONEALLOSTUDIODELMETABOLISMO-UNITÀB6:
IPRINCIPALIPROCESSIMETABOLICI,(pag.B132-B133-B134);
NAD+EFAD:ICOENZIMITRASPORTATORIDIELETTRONI(DEFINIZIONEGENERALE),
Nico*nammideadeninadinucleo*deoNAD+eFlavinaadeninadinucleo*deoFAD(sispecifica
chesonostateassegnatesololeDEFINIZIONIGENERALIDIQUESTICONCETTI,ESCLUDENDO
LEFORMULEDISTRUTTURAEAPPROFONDIMENTIINMERITOATALEARGOMENTO),(pag.
B140-B142-B143);
METABOLISMO(pag.B144-B145-B145,ESCLUDENDOilparagrafoCLIL‘’Theregula*onof
enzymeac*vity’’).
N.B.:SisoHolineacheilmodulodiCHIMICADELCARBONIO:UNPRIMOAPPROCCIOèstato
affrontatoneimesicompresitraAprileeMaggio.
FIRMADEGLIALUNNIFIRMADELL’INSEGNANTE
___________________________________________________________
_____________________________
_____________________________
LICEOSCIENTIFICO‘’GIORGIOASPRONI’’IGLESIAS
AnnoScolas*co2015-2016
PROGARMMADISCIENZENATURALI–CHIMICA–GEOGRAFIA
Docente:AntonellaPilia
ClasseVD
Libroditesto:SCIENZENATURALI(CHIMICAORGANICA-BIOCHIMICA-SCIENZEDELLATERRA)PERIL5°ANNODEI
LICEI.M.Crippa,M.Fiorani,A.Bargellini,D.Nepgen,M.MantelliconlacollaborazionediPaolaPriore.
LADINAMICATERRESTRE–SEZIONET1
4) LADINAMICADELLALITOSFERA–UNITÀT1:
LETEORIEFISSISTE(pag.T2-T3);
LATEORIADELLADERIVADEICONTINENTI(pag.T3-T4,T5,T6);
LAMORFOLOGIADEIFONDALIOCEANICI(pag.T6-T7-T8);
GLISTUDIDIPALEOMAGNETISMO(pag.T9-T11,ESCLUDENDOilparagrafosu‘’Lamigrazione
apparentedeipolimagne*ci’’el’approfondimentoQUALCOSAINPIÙ‘’UnaPangeaopiù
PangeenellastoriadellaTerra?’’);
ESPANSIONEDEIFONDALIOCEANICI(pag.T11-T12);
ANOAMLIEMAGNETICHE(pag.T12,T13,T14,ESCLUDENDOl’approfondimentoQUALCOSAIN
PIÙ‘’Leproprietàmagne*chedeiminerali’’);
LASTRUTTURADELLEDORSALIOCEANICHE(ingenerale),Faglietrasformi(definizione
generale),(pag.T14,T15,T16,ESCLUDENDOl’approfondimentoLOSAPEVICHE…‘’Esistono
dorsalioceanichesenzaridvalley?’’);
ETÀDELLEROCCEDELFONDALE(pag.T16-T17).
5) TETTONICAAPLACCHEEOROGENESI–UNITÀT2:
LATEORIADELLATETTONICAAPLACCHE(pag.T23);
MARGINIDIPLACCA(pag.T23-T24-T25);
CARATTERISTICHEGENERALIDELLEPLACCHE(pag.T25-T26);
IMARGINICONTINENTALI(pag.T26-T27);
COMESIFORMANOGLIOCEANI(PAG.T27-T28);
ISISTEMIARCO-FOSSA(pag.T29-T30-T31ESCLUDENDOl’approfondimento‘’IlsistemaarcofossadelleisoleEolie’’);
PUNTICALDI(pag.T31-T32-T33);
ILMECCANISMOCHEMUOVELEPLACCHE(pag.T33);
COMESIFORMANOLEMONTAGNE(pag.T33-T34-T35);
DIVERSITIPIDIOROGENESI(pag.T35-T36).
6) ILTEMPOGEOLOGICOELASTORIADELLATERRA-UNITÀT3:
IFOSSILI(pag.T49-T50);
PROCESSIDIFOSSILIZZAZIONE(pag.T50-T51);
ILFATTORETEMPOEL’IMPORTANZADEIFOSSILI(pag.T51-T52);
LADATAZIONEASSOLUTA(pag.T52-T53-T54,ESCLUDENDOl’approfondimentoQUALCOSAIN
PIÙ‘’Ilmetododidatazionebasatosulcarbonioradioahvo’’).
PerconcludereilmodulodiSCIENZEDELLATERRAsonostateconsegnatedall’insegnantedelle
fotocopieconcernenFiseguenFargomenF:
! L’ETÀDELLEROCCE:L’etàdellerocce,Imetodididatazioneassoluta,Imetodididatazione
rela*va,Ilprincipiodellaoriginariaorizzontalitàdeglistra*,Ilprincipiodisovrapposizionedegli
stra*,Lateoriadell’aiualismo,Ifossili,Lapaleontologia,Lascaladeltempo,Lecorrelazioni
stra*grafiche;
! LEEREGEOLOGICHE(ingenerale):
"
ILPRECAMBRIANO,LACULLADELLAVITA:L’Archeano,IlProterozoico(caraieris*chedellaTerra
edellavitainsintesi);
"
L’ERAPALEOZOICA,LAGRANDEDIVERSIFICAZIONE:IlCambriano,L’Ordoviciano,IlSiluriano,Il
Devoniano,IlCarbonifero,IlPermiano(caraieris*chedellaTerraedellavitainsintesi);
"
L’ERAMESOZOICA,OETÀDEIRETTILI:IlTriassico,IlGiurassico,IlCretaceo(caraieris*chedella
Terraedellavitainsintesi);
"
L’ERACENOZOICA,L’ASCESADEIMAMMIFERI:IlTerziarioeilQuaternario(caraieris*chedella
Terraedellavitainsintesi).
N.B.:SisoHolineacheilmodulodiSCIENZEDELLATERRAèstatoaffrontatoneimesicompresi
traSeHembreeDicembre(ITrimeste).
CHIMICAORGANICAEBIOMATERIALI-SEZIONEB1
3) LACHIMICADELCARBONIO,UNPRIMOAPPROCCIO-UNITÀB1:
DALLA‘’CHIMICAORGANICA’’ALLA‘’CHIMICADELCARBONIO’’(pag.B2-B3,ESCLUDENDOil
paragrafosullabiografiadiFriedrichWölher);
ILCARBONIONEISUOICOMPOSTI(pag.B4-B5-B6-B7-B8);
LACLASSIFICAZIONEDEICOMPOSTIORGANICI,Lestruiuremolecolari(caraieris*chegenerali
deicompos*aciclici,carbociclici,compos*eterociclici),Igruppifunzionali(ingenerale),(pag.
B8-B9-B10)
IMECCANISMIDELLEREAZIONIORGANICHE(pag.B10-B11-B12-B13,ESCLUDENDOi
CarbanionieCarboca*oni);
LEREAZIONIDIOSSIDORIDUZIONE(ingenerale),reazionidicombus*oneeformulagenerale
nelcasodeglialcaniecicloalcani,conceiodiossidazioneeriduzione(pag.B18);
L’ISOMERIA(pag.B19-B20-B21-B22-B23,ESCLUDENDOLeformemeso,Racemoerisoluzione
racemica).
N.B:SisoHolineachel’insegnantehaconsegnatounafotocopiariguardanteladefinizione
generaledellaTEORIAVSEPReladisFnzionetrastruHuratetraedrica,trigonaleplanaree
simmetricadellemolecole.
4) GLIIDROCARBURI-UNITÀB2:
ITIPIDIIDROCARBURI(pag.B32);
GLIALCANI(pag.B32-B33-B34-B35-B36);
GLIIDROCARBURIINSATURI(pag.B38-B39-B40-B41-B42.B43-B44,ESCLUDENDOLascaladi
stabilitàdeicarboca*oni,soffermandosisolosullaregolaGENERALEdiMarkovnikov,E
TRALASCIANDOL’addizioneradicalicaelasalificazionedeglialchini);
IDROCARBURIALICICLICI,CICLOALCANIconparWcolareaXenzionealcasodelcicloesano
(formaabarcaeasedia),(pag.B45-B46);
GLIIDROCARBURIAROMATICIOARENI,Ilegamidelbenzene(ripresadeiconce[sulbenzene
giàanalizzaWnell’unitàB1),(pag.B46-B47,ESCLUDENDOlabiografiadiFriedrichA.Kekulévon
StradonitzeIdiversi*pidicompos*aroma*ci).
N.B.:SisoHolineacheilmodulodiCHIMICADELCARBONIO:UNPRIMOAPPROCCIOèstato
affrontatoneimesicompresitraDicembreeMarzo.
BIOCHIMICAEMETABOLISMO-SEZIONEB2
3) LEBIOMOLECOLE-UNITÀB5:
ICOMPOSTIDELLAVITA(pag.B107-B108);
ILIPIDI(pag.B107-B108-B110,ESCLUDENDOiparagrafiCHIMICAESALUTE‘’GLIOMEGA3’’,
SVILUPPAILTUOINTUITO‘’Ilbiodiesel,carburantedaolinaturali’’,STRUMENTIEMETODIDI
RICERCA‘’Saponiedetergen*’’elatabellasullevitamineliposolubili);
ICARBOIDRATI(ESCLUDENDOLEFORMULEDISTRUTTURA),Ipolisaccaridi(ESCLUDENDOLE
FORMULEDISTRUTTURA),(pag.B112-B113-B115-B116ESCLUDENDOIMonosaccaridia
catenachiusa);
LEPROTEINE(pag.B118-B120-121,ESCLUDENDOlatabellasullevitamineidrosolubiliesulle
vitamineliposolubilielatabellasuinomieleformuledistruiuradeiven*amminoacidi
naturali);
GLIACIDINUCLEICI(ingenerale),Inucleo*di,LastruiuradelDNAedell’RNA(pag.B124B125).
4) INTRODUZIONEALLOSTUDIODELMETABOLISMO-UNITÀB6:
IPRINCIPALIPROCESSIMETABOLICI,(pag.B132-B133-B134);
NAD+EFAD:ICOENZIMITRASPORTATORIDIELETTRONI(DEFINIZIONEGENERALE),
Nico*nammideadeninadinucleo*deoNAD+eFlavinaadeninadinucleo*deoFAD(sispecifica
chesonostateassegnatesololeDEFINIZIONIGENERALIDIQUESTICONCETTI,ESCLUDENDO
LEFORMULEDISTRUTTURAEAPPROFONDIMENTIINMERITOATALEARGOMENTO),(pag.
B140-B142-B143);
METABOLISMO(pag.B144-B145-B145,ESCLUDENDOilparagrafoCLIL‘’Theregula*onof
enzymeac*vity’’).
N.B.:SisoHolineacheilmodulodiCHIMICADELCARBONIO:UNPRIMOAPPROCCIOèstato
affrontatoneimesicompresitraAprileeMaggio.
FIRMADEGLIALUNNIFIRMADELL’INSEGNANTE
___________________________________________________________
_____________________________
_____________________________
Programma
Materia: Scienze Motorie e Sportive
Classe: 5^ D A. S. 2015 / 2016
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Potenziamento fisiologico;
Esercitazioni per il miglioramento della funzione cardio – respiratoria;
Corsa in varie forme e direzioni, con ritmi alternati;
Corsa in forma atletica di velocità, di resistenza;
Esercizi di mobilizzazione muscolare ed elasticità muscolare;
Esercizi di stretching;
Esercizi per il consolidamento dello schema corporeo e per l’acquisizione di gesti
atletici e sportivi;
Potenziamento muscolare con esercizi a carico naturale e aggiuntivo;
Preatletica generale;
Ginnastica segmentaria e di compensazione;
Ginnastica addominale;
Esercizi di coordinazione;
Esercizi di equilibrio;
Esercizi di orientamento spazio – tempo;
Esercizi di educazione al ritmo;
Esercizi a coppie, attivi e passivi;
Esercizi di destrezza;
Esercizi con utilizzo di piccoli e grandi attrezzi;
Elementi di pre-acrobatica;
Esercizi preventivi e correttivi;
Giochi sportivi: pallavolo, pallacanestro, palla tamburello, tennis tavolo, calcio a 5;
Percorsi strutturati e circuiti;
Giochi codificati e non codificati;
Esercitazioni individuali, a coppie o di gruppo;
Tecnica della corsa;
Assistenza diretta e indiretta connessa alle attività;
Condizionamento autogestito;
Prevenzione degli infortuni;
Compiti di arbitraggio.
Gli alunni
L’ Insegnante
Prof. ssa Luisa Soru
Liceo Scientifico Statale “ASPRONI” - IGLESIAS
PROGRAMMA DI STORIA
ANNO SCOLASTICO 2015/2016
Classe V sez. D
Insegnante: prof. Bruno Etzi
Testo utilizzato: Germano Maifreda, Tempi moderni 3 - Dalla Belle époque all'età
contemporanea,ed.BrunoMondadori.
Sezione A – L’Età dell’illusione
Cap. 1: L'Europa e la Belle époque
9. L'Italia giolittiana
Cap. 2 Il mondo in guerra
1. La crisi dell'impero turco e le guerre balcaniche; 2. La crisi precipita; 3. L'intervento
italiano e statunitense.
Letture: La guerra, l'ardore, gli intellettuali - la Grande guerra, nazionalismo e volontá di
partecipazione - E oggi come viene percepita la guerra? - post di Bruno Etzi,
http://www.centoannigrandeguerra.it/author/bruno-etzi/
Cap. 3 Le conseguenze della pace
1. Il mondo dopo la guerra; 2 L'Italia "mutilata" e il biennio rosso
Sezione B – Il secolo dei totalitarismi
Cap. 5 L'avvento del fascismo
1. Mussolini: dal socialismo ai Fasci di combattimento; 2. Il fascismo in parlamento e la
"marcia su Roma"; 3 Il fascismo al potere; 6 La costruzione dello stato totalitario; 5 Il
fascismo e l'economia italiana; 6 Il difficile rapporto tra fascismo e Chiesa.
Monografie: Il culto della violenza; i caratteri della violenza fascista
Il comunismo in Russia (dispensa a cura dell’insegnante).
La Russia all'inizio del '900; la Fine della servitù della gleba e aumento della produzione di
frumento;Le industrie; I socialdemocratici; Lenin; I contadini; La rivoluzione di febbraio; La
Rivoluzione d'Ottobre; La guerra civile; La nuova politica economica; Stalin; L'eco della
rivoluzione.
Gli Stati Uniti e la grande crisi del ’29 (A. Polcri, M. Giappichelli, STORIA E ANALISI
STORICA, Giunti)
Letture: Una spiegazione della crisi finanziaria ed economica attuale (fonte: Dave Keating,
giornalista statunitense); Vocabolario economico: cos’è lo Spread? di prof. Ugo Fourier
(Ph.D)
Cap. 6 Democrazie e dittature tra le due guerre
2. Gran Bretagna e Francia nella politica dell’equilibrio; 3. La crisi iberica; 4. Il fascismo e lo
scenario internazionale.
Letture: Il manifesto degli scienziati razzisti, p.227
Unità 10 - cap. 3 L’età dei totalitarismi (De Bernardi – Guarracino)
1 La Germania nazista: La crisi economica tedesca e la disgregazione della Repubblica di
Weimar; L'ascesa al potere del partito nazista; La base sociale del nazismo: ceti popolari e
ceti medi; la dottrina del nazismo e il consolidamento dello stato totalitario; la persecuzione
antiebraica; I campi di concentramento e di sterminio; CONCETTI: la soluzione finale; il
lager, modello estremo dello stato totalitario; Controllo sociale, dirigismo economico,
espansionismo politico;2. L'affermazione dei fascismi in Europa: 1. L'Austria della dittatura
di Dollfuss e l'annessione al Reich tedesco
Unità 13 - cap. 4 La seconda guerra mondiale (De Bernardi – Guarracino)
1. Verso la seconda guerra mondiale: L’espansione nazifascista: crisi economica e miti
imperiali; la politica del riarmo e di conquista della “Grande Germania”; l’egemonia nazista
sui fascismi europei e la conferenza di Monaco; 2. Il dominio nazifascista sull'Europa:
L’invasione della Polonia; la strategia della guerra lampo e l’occupazione della Francia;
L’Italia dalla non belligeranza all’intervento; la battaglia d’Inghilterra; la guerra nei Balcani e
in Africa; 3. La mondializzazione del conflitto: L’attacco all’Urss: il piano Barbarossa;
l’intervento americano nel Pacifico; gli effetti sociali della guerra e la “soluzione finale”; 4: La
controffensiva degli alleati nel ’43: la svolta militare del ’42-43 e lo sbarco alleato in Sicilia; la
caduta del fascismo in Italia e il foverno Badoglio; la repubblica di Salò e l’opposizione
popolare al nazifascismo; la Resistenza in Europa; I CLN e i nuovi partiti politici in Italia; la
lotta partigiana in Italia; 5: La sconfitta della Germania e del Giappone: lo sbarco in
Normandia e l’alleanza antinazista; verso la spartizione del mondo: gli accordi di Jalta; la
fine della guerra e il disastro atomico; il nuovo equilibrio planetario; EVENTI: il processo di
Norimberga
Monografie: perché gli ebrei? La cultura dello sterminio (pp.364-369)
Educazione Civica
LA COSTITUZIONE ITALIANA
I principi fondamentali della Costituzione italiana. Le parti della costituzione.
(Ci siamo soffermati, oltre che su tutti i principi fondamentali, sugli articoli 19 (libertà
religiosa) 27 (responsabilità penale), 29 (la famiglia naturale), 32 (32 afferma che la
Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo ed interesse della
collettività. Afferma inoltre che "nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento
sanitario se non per disposizione di legge" e che la legge "non può in nessun caso violare i
limiti imposti dal rispetto della persona umana"), 33 (libertà di insegnamento), 34 (la scuola è
aperta a tutti; quella statale è gratuita; libera e senza oneri per lo Stato), 37 (parità tra
lavoratrice e lavoratore);
Documenti audio: Piero Calamandrei, “Discorso sulla Costituzione” - Milano, 26 gennaio
1955; Tg3 1 dicembre 2013, in cui si afferma una notizia palesemente falsa
Iglesias 15 maggio 2015
L’insegnante
Gli alunni
MATERIA
Prof.
FISICA
G. Locci (dal 23/ 11/ 2015 al termine delle lezioni)
classe e indirizzo
V^ D Scientifico
anno scolastico
2015/2016
CONTENUTI DISCIPLINARI
La carica elettrica e la legge di Coulomb. Fenomeni di elettrostatica; descrizione e uso dell’elettroscopio;
la legge di Coulomb; costante dielettrica assoluta e relativa; principio di sovrapposizione: forza su una carica
elettrica dovuta a due o più cariche.
Il campo elettrico. Concetto di campo elettrico, linee di campo, campo di una carica puntiforme, dipolo
elettrico; principio di sovrapposizione.
Teorema di Gauss. Flusso del campo elettrico e teorema di Gauss; campo elettrico di una distribuzione
piana di cariche elettriche, di una distribuzione lineare, sferica e di un condensatore; distribuzione delle
cariche elettriche sulla superficie di un conduttore; potere dispersivo delle punte.
Energia potenziale elettrica. Lavoro del campo elettrico, conservatività del campo elettrico; energia
potenziale elettrica; circuitazione del campo elettrico; conservazione dell’energia nel campo elettrico.
Il potenziale elettrico. Concetto di potenziale, potenziale di una carica puntiforme e superfici
equipotenziali; potenziale di una sfera in equilibrio elettrostatico; relazione tra campo elettrico e potenziale
elettrico; campo e potenziale di un conduttore in equilibrio elettrostatico. Equilibrio elettrostatico fra due
conduttori; densità di carica e potere dispersivo delle punte.
Condensatori. Definizione di capacità, capacità di un conduttore sferico. Condensatore e capacità di un
condensatore a facce piane parallele; effetto di un dielettrico sulla capacità; condensatori in serie e parallelo;
Energia immagazzinata in un condensatore carico.
La corrente elettrica. Definizione di corrente elettrica; I^ legge di Ohm, resistenza e conduttori ohmici; II^
legge di Ohm e resistività; resistori in serie e parallelo; circuito elettrico, nodo, ramo e maglia; I^ e II^ legge di
Kirchhoff; risoluzione di semplici circuiti elettrici; potenza elettrica ed effetto joule; generatori ideali e reali,
forza elettromotrice e ddp ai capi di un generatore di forza elettromotrice.
Fenomeni magnetici fondamentali. Generalità sul magnetismo, magneti naturali e artificiali, le linee del
campo magnetico; confronto tra campo magnetico e elettrico; Forze tra magneti e correnti, esperimenti di
Oersted, Faraday e Ampere; campo magnetico generato da un filo percorso da corrente, forza tra due fili
percorsi da corrente e definizione dell’ampere; Intensità del campo magnetico; forma vettoriale della forza
cui è soggetto un filo percorso da corrente immerso in un campo magnetico; legge di Biot-savart, campo
magnetico generato da una spira e da un solenoide percorsi da corrente, Il motore elettrico.
Il campo magnetico. La forza di Lorentz; forza elettrica e magnetica; moto di una carica elettrica in un
campo magnetico uniforme; selettore di velocità, spettrometro di massa, effetto Hall, flusso del campo.
Induzione elettromagnetica. Correnti indotte; legge di Lenz e di Faraday-Neumann; correnti di Foucault.
Libro di testo: A. Caforio A. Ferilli,
FISICA! Le regole del gioco,
Le Monnier Scuola.
GLI ALUNNI
_________________________
IL DOCENTE
_________________________
_________________________
_________________________
_________________________
_________________________