COMUNE DI ANZOLA DELL`EMILIA

Commenti

Transcript

COMUNE DI ANZOLA DELL`EMILIA
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
Comunicata ai Capigruppo Consiliari
il
Nr. Prot.
11/04/2003
5955
Trasmessa al Prefetto
il
COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA
PROVINCIA DI BOLOGNA
Nr. Prot.
Trasmessa / Ritrasmessa al CO.RE.CO.
il
Nr. Prot.
il
Nr. Prot.
C O P I A
SONICA 2003 - APPROVAZIONE PROGETTO E REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE AL
CONCORSO MUSICALE.
NR. Progr.
Data
38
05/04/2003
14
Seduta NR.
Categoria
Classe
Sottoclasse
Cod. Materia : 55 2
SONICA
L'anno DUEMILATRE questo giorno CINQUE del mese di APRILE alle ore 9:00 convocata con le prescritte
modalità, nella solita sala delle adunanze si è riunita la Giunta Comunale.
Fatto l'appello nominale risultano:
Cognome e Nome
Carica
COCCHI ANNA
PELI GIANFRANCO
LIPPARINI ADOLFO
MARINI ANGELINA
BUSSOLARI ROBERTA
ROTUNDO STEFANO
SANTAGADA GIULIO
PRESIDENTE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
TOTALE
Presenti
6
Presente
TOTALE
Assenti
S
S
S
S
S
N
S
1
Assenti Giustificati i signori :
ROTUNDO STEFANO
Partecipa il SEGRETARIO GENERALE del Comune, DR.SSA RAFFAELLA GALLIANI .
Il Sig. COCCHI ANNA in qualità di SINDACO assume la presidenza e, constatata la legalità della adunanza, dichiara
aperta la seduta invitando la Giunta a deliberare sull'oggetto sopra indicato.
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 38 DEL 5/04/2003
OGGETTO:
SONICA 2003 - APPROVAZIONE PROGETTO
PARTECIPAZIONE AL CONCORSO MUSICALE.
E
REGOLAMENTO
DI
LA GIUNTA COMUNALE
Richiamata la deliberazione consiliare n. 22 del 02.05.2001, esecutiva,
avente oggetto: “Approvazione convenzione fra i Comuni di Anzola dell’Emilia,
Calderara di Reno, Crevalcore, Sala Bolognese, San Giovanni in Persiceto,
Sant’Agata Bolognese per la realizzazione del progetto Sonica 2001/2004”;
Considerato:
- che “Sonica” è un concorso musicale rivolto a gruppi giovanili emergenti che
si sviluppa attraverso spettacoli sui singoli territori volti all’individuazione di
gruppi vincitori che si esibiscono nella finale;
- che con il provvedimento sopra citato si è aderito alla convenzione;
- che le modalità organizzative prevedono la costituzione di gruppi di lavoro
aventi funzioni meglio descritte nell’art. 2 della convenzione così denominati:
- un tavolo misto
- un tavolo tecnico;
- che l’art. 4 della stessa prevede che è compito dei rispettivi Comuni aderenti
alla convenzione approvare annualmente il progetto;
- che la realizzazione del progetto prevede a carico dei Comuni due azioni:
- compartecipare economicamente alle attività che si svolgeranno su
territorio destinato ad accogliere la finale;
- gestire direttamente le attività necessarie da realizzarsi sul proprio
territorio;
Valutato positivamente, al fine di realizzare quanto sopra:
- avvalersi della collaborazione di associazioni di volontariato, riconosciute,
presenti sul territorio;
- ammettere al festival tutte quelle realtà rappresentative di tendenze artistiche,
grafiche, legate allo sport e alla comunicazione anche in rete che siano
espressione dei territori aderenti al progetto;
Preso atto che il “Tavolo Misto” riunitosi, ha stabilito di inserire la
rassegna “Sonica” in “Invito in Provincia” individuando come Comune capofila,
per la raccolta dei fondi messi a disposizione dai vari Comuni e il successivo
versamento alla Provincia, il Comune di Sant’Agata Bolognese;
Ritenuto opportuno provvedere all’approvazione del progetto (all. A) e del
Regolamento di partecipazione al Festival Sonica (all. B);
Dato atto che è stato acquisito il parere favorevole espresso dal Direttore
dell’Area Servizi alla Persona in ordine alla regolarità tecnica;
Con voti unanimi resi nei modi di legge
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 38 DEL 5/04/2003
DELIBERA
1) Di approvare, per le motivazioni esposte in premessa, il progetto (all. A) e il
Regolamento di partecipazione al Festival Sonica (all. B), che formano parte
integrante e sostanziale della presente deliberazione;
2) Di dare atto che con successivi provvedimenti il Direttore dell’Area Servizi
alla Persona provvederà ad adottare gli atti necessari alla realizzazione del
progetto;
Con separata ed unanime votazione si dichiara immediatamente eseguibile
la presente deliberazione, ai sensi dell’art. 134 – 4° comma – del Decreto
Legislativo 18.08.2000 n. 267.
1
PROGETTO SONICA
FESTIVAL DI TERRITOR I O
PROGETTO SONICA
FESTIVAL REGIONALE E DI TERRITORIO
PREMESSA
.
L’edizione sonica 2002 ha segnato la definitiva consacrazione del progetto come
manifestazione di area, con la presenza di gruppi musicali e di pubblico veramente
eccezionali.
Anche per il 2003 l’orientamento artistico ed organizzativo è quello di continuare
a far crescere la manifestazione facendola diventare vero e proprio festival di nuove
tendenze giovanili che partendo dalla musica si allarghi a tutte le forme di
espressione artistica, andando a cercare sempre nuove realtà anche organizzate e
nuovi soggetti finanziatori, perché sappiamo bene che le politiche giovanili si nutrono
di sogni, di progetti ma anche di finanziamenti che non possono essere solo quelli dei
comuni.
Riteniamo che unico modo per continuare a far vivere e crescere la
manifestazione sia quello di far nascere un “coordinamento permanente” per Sonica
costituito sotto forma di comitato o libera forma associativa.
Fermo restando la titolarità del progetto in capo all’associazione Attraverso, e le
regole di indirizzo circa la politiche giovanili in capo ai singoli enti aderenti al
progetto, si è stabilita la formazione di un comitato snello che una volta confrontatosi
con gli organi di indirizzo, per altro stabiliti in convenzione, e con gli organismi
tecnico/burocratici dei comuni circa l’allocazione delle risorse, in modo autonomo
elabori un progetto artistico e produttivo che risponda ai crismi classici di una
produzione artistica di questo livello. E che in piena libertà gestisca il progetto, fermo
restando naturalmente l’obbligo di rendicontazione ai comuni aderenti al progetto.
Responsabile del progetto nella sua interezza è quindi l’associazione attraverso
ed il Comune di Sant’Agata Bolognese che assumono la direzione artistica ed
organizzativa del progetto. Questi collaboreranno con singoli, associazioni ed
istituzioni presenti nei vari comuni, dando vita al coordinamento che si preoccuperà
di organizzare tutta la manifestazione per i prossimi anni, avendo cura di portare la
manifestazione all’attenzione di organi istituzionali regionali e nazionali al fine del
riconoscimento della manifestazione quale festival di interesse regionale, obiettivo
del prossimo quinquennio.
Il coordinamento per sonica può essere un modo per creare un amalgama di
persone in grado di far crescere le singole associazioni e le persone aderenti al
progetto
La gestione delle singole iniziative di sonica sarà data alle realtà locali in
collaborazione col coordinamento per Sonica ed i comuni ospitanti, secondo le
modalità che saranno stabilite nel progetto definitivo e nel rispetto della convenzione
vigente tra i comuni.
1
SCHEMA DI MASSIMA PE R L’EDIZIONE 2003
Il festival seguirà lo schema consueto della rassegna/gara, con premi finali che
valorizzino allo stesso tempo sia la manifestazione che il gruppo musicale vincitore.
Elemento caratterizzante di Sonica è, e resta, sicuramente la musica ed i gruppi
di base, in una Kermesse che porti i gru ppi ad esibirsi nelle piazze dei comuni
aderenti alla manifestazione;
Al gruppo primo classificato andrà un assegno di € 1.000,00 (mille) al secondo
classificato assegno di € 500,00 (cinquecento); al terzo classificato assegno di €
250,00 (duecentocinquanta);
In alcuni comuni potrebbe essere presente un gruppo guest che sia in grado di
fare da padrino in ogni singola piazza.
Oltre alla musica il festival si occuperà di video, grafica, teatro e danza quali
attività collaterali alla manifestazione stessa.
Ogni piazza potrà in oltre abbinare alla manifestazione un argomento sociale da
portare all’attenzione del pubblico.
I gruppi musicali ammessi alla finale saranno inoltre selezionati da un’apposita
giuria per l’esibizione (intero concerto) all’interno della manifestazione “Sonica
Summer”, prevista per l’estate 2003 all’interno di spazi messi a disposizione dai
comuni aderenti all’iniziativa e volta a dare maggiore visibilità ai gruppi che a parere
della giuria “Sonica Summer” siano meritevoli di particolare promozione,
indipendentemente dalla classifica finale.
.
BUDGET
Il budget della manifestazione sarà formato da:
•
Contributi degli enti aderenti alla manifestazione
•
Invito in Provincia
•
Coinvolgimento nel progetto di altri comuni.
•
Sponsorizzazioni
•
Iniziative commerciali.
2
Il contributo economico dei comuni è senz’altro fondamentale per la
realizzazione della manifestazione; i contributi dovrebbero essere massimizzati
attraverso l’adesione della manifestazione al programma della provincia di Bologna
“Invito in provincia”, realizzando così immediatamente due obiettivi: massimizzare il
contributo economico dei comuni e portare in modo istituzionale Sonica
all’attenzione dell’intera provincia.
Il coordinamento si preoccuperà di far conoscere il progetto ad altri comuni
anche non strettamente legati all’area persicetana chiedendo la loro adesione
anche non nello svolgimento delle manifestazioni estive, ma sicuramente in quelle
invernali.
TEMPI
Per rendere possibile la realizzazione del progetto è assolutamente necessario
rispettare i seguenti punti:
•
Definizione calendario e costituzione comitato (entro marzo)
•
Elaborazione del progetto (entro marzo)
•
comunicazione bando del concorso (entro metà aprile)
•
comunicazione e pubblicizzazione dell’evento (entro fine aprile).
CONCLUSIONI
In questi anni con grande fatica ed impegno si è creduto in questo modo di far
crescere la cultura utilizzandola come strumento di azione sociale, si è portato nei
comuni e nelle città la voglia di stare insieme e di emergere. Crediamo che il merito
di tutto ciò sia di tutti noi, senza eccezione alcuna, siamo riusciti ad avere finalmente
uno strumento di dialogo con le realtà giovanili più disparate, nelle nostre mani la
possibilità di continuare a crescere o di tornare indietro.
3
SONICA
RASSEGNA DI MUSICA E NUOVE TENDENZE
L’associazione “Attraverso”, in collaborazione con l’associazione culturale “l’altra portaeventi” , l’associazione culturale “Rumore”, l’associazione culturale “AKA” e la ProLoco di Anzola dell’Emilia, la Pro-Loco di Sala Bolognese ed in collaborazione con i
Comuni di Sant’Agata Bolognese, Crevalcore, San Giovanni in Persiceto, Sala
Bolognese, Anzola dell’Emilia e Calderara di Reno, la Provincia di Bologna
Assessorato alla Cultura, Invito in provincia e l’Azienda U.S.L. Bo Nord
Organizzano
dal 25 maggio al 22 giugno 2003 il festival “SONICA” edizione 2003 – Rassegna di
Musica e Nuove Tendenze”, che avrà luogo nei comuni dell’area bolognese di: Anzola
dell’Emilia, Crevalcore, Calderara di Reno, Sala Bolognese, S.Giovanni in Persiceto, San
Matteo della Decima e Sant’Agata Bolognese.
Il festival seguirà lo schema consueto della rassegna/gara, con premi finali che
valorizzino al tempo stesso sia la manifestazione che il/i gruppo musicale vincitore.
I gruppi musicali ammessi alla finale saranno inoltre selezionati da un’apposita
giuria per l’esibizione (intero concerto) all’interno della manifestazione “Sonica
Summer”, prevista per l’estate 2003 all’interno di spazi messi a disposizione dai
comuni aderenti all’iniziativa e volta a dare maggiore visibilità ai gruppi che a parere
della giuria “Sonica Summer” siano meritevoli di particolare promozione,
indipendentemente dalla classifica finale.
Alla manifestazione sonica saranno invitati: discografici, riviste di musica ed addetti
del settore.
Saranno premiati i gruppi classificati al primo, secondo e terzo posto.
Al gruppo primo classificato andrà un assegno di € 1.000,00 (mille) al secondo
classificato assegno di € 500,00 (cinquecento); al terzo classificato assegno di €
250,00 (duecentocinquanta)
REGOLAMENTO
1.
Il concorso è aperto a tutti i gruppi dell’Emilia-Romagna con almeno un
componente residente nella regione. Verranno ammessi a partecipare solo gruppi
musicali senza contratti discografici. Sarà cura del capogruppo sottoscrivere,
contestualmente all’iscrizione, una dichiarazione relativa all’assenza di contratto
discografico. E’ facoltà dell’Organizzazione effettuare controlli circa la veridicità di
quanto dichiarato. Dichiarazioni mendaci comporteranno automaticamente
l’esclusione dalla manifestazione.
2.
L’iscrizione al concorso è gratuita
3.
I gruppi che intendano partecipare alla selezione dovranno inviare la domanda di
iscrizione, compilata in ogni sua parte, a pena di esclusione. La domanda di
iscrizione (scaricabile dal sito ..........) dovrà comprendere: nome e breve storia
del gruppo, nomi dei componenti, scheda tecnica del gruppo, dati anagrafici e
recapito del referente, fotocopia di un documento in corso di validità per ciascun
componente del gruppo. Per i minori di anni 18 sarà necessaria la liberatoria
dell’esercente la patria potestà. Dovrà inoltre essere allegato un
CD/musicassetta/mini disc/Dat contenente 3 brani eseguiti dal gruppo, di cui
almeno 2 originali se la domanda dovesse pervenire a mezzo posta o corriere,
oppure in formato MP3 se la domanda dovesse essere inviata a mezzo e-mail. In
ultimo si richiede la scaletta dei brani che intendano realizzare in gara e che dovrà
contenere almeno due pezzi originali. Il suddetto materiale NON verrà restituito.
La domanda dovrà pervenire, entro e non oltre il 30 aprile 2003 (farà fede la data
del timbro postale o della ricevuta di consegna) al seguente indirizzo:
SONICA 2003
ASSOCIAZIONE ATTRAVERSO
C.P. 68
40019 Sant’Agata Bolognese (BO)
4.
I partecipanti, iscrivendosi, concedono gratuitamente all’Organizzazione
(limitatamente alla propria esibizione, ed ai brani eseguiti all’interno del concorso)
ampia facoltà di diffondere la propria immagine, il proprio intervento e le proprie
canzoni, con ogni mezzo in Italia ed all'Estero, senza limitazione di tempo, spazio
e passaggi. Inoltre, è possibile che l'Organizzazione possa cedere a terzi e/o
sfruttare in proprio i master, forniti dai concorrenti, o le proprie registrazioni della
serata finale per la realizzazione di un eventuale CD compilation.
5.
Una commissione di esperti valuterà il materiale pervenuto e sulla base del
proprio giudizio, opererà una selezione da cui usciranno i gruppi che
parteciperanno al concorso. Il giudizio della commissione è insindacabile e
inappellabile. I gruppi che parteciperanno alla fase finale saranno avvisati
dall'Organizzazione, entro il 10 maggio 2003 mediante lettera raccomandata,
telegramma, fax o e-mail, in cui saranno specificate anche date e luoghi delle
esibizioni in base al programma che verrà stilato dall’Organizzazione stessa.
6.
In ognuna delle serate semifinali si esibiranno 3 gruppi e una giuria di esperti
determinerà il vincitore di ogni serata che accederà alla fase finale. In caso di
maltempo la giuria stabilirà il vincitore della singola serata o del festival sulla base
del materiale pervenuto per la selezione. Le serate finali si terranno dal 19 al 22
giugno 2003 a Sant’Agata Bolognese.
7.
I gruppi partecipanti dovranno provvedere autonomamente a tutta la
strumentazione necessaria per la propria esibizione. La strumentazione musicale
può essere analogica, digitale, elettronica. E' tassativa l'esibizione (strumentale e
vocale) dal vivo. La durata dell'esibizione non potrà superare complessivamente i
40 minuti. Il tempo massimo viene fissato dall'Organizzazione e sarà uguale per
ognuna delle formazioni partecipanti. Nel tempo a disposizione è compreso il
cambio-palco.
8.
Tutti i gruppi sono tenuti a seguire le indicazioni fornite dai responsabili
dell'organizzazione per il cambio palco ed i tempi del concerto. Il tempo a
disposizione viene conteggiato dal direttore di palco, o da un responsabile
dell'Organizzazione, che ha facoltà di interrompere il concerto, nel caso esso si
prolunghi oltre i limiti stabiliti, in ogni momento ed a sua completa discrezionalità.
9.
Gli orari, i luoghi e le date dell’esibizione sono assegnati dall'Organizzazione in
base alle necessità di coordinamento della rassegna; questi non potranno essere
modificati se non in presenza di provati motivi di necessità, e solo se ciò risultasse
compatibile con le necessità dell'Organizzazione.
10. I gruppi musicali ammessi a partecipare al Concorso dovranno utilizzare gli
strumenti messi a disposizione dall’Organizzazione:
•
•
•
•
•
una batteria, priva di rullante piatti e pedali
due ampli per chitarra privi dei effetti
un ampli per basso
gli impianti luci ed audio a propria ed esclusiva discrezione.
Altri effetti, eventualmente necessari per chitarre e bassi, etc. dovranno essere
portati dai musicisti.
La prova dei suoni verrà fissata in base alle necessità dell'Organizzazione
e dei tecnici.
11. Nessun compenso o rimborso sarà corrisposto ai partecipanti per la loro
esibizione o per lo sfruttamento dell’immagine o dei brani oggetto dell’esibizione
al Festival a nessun titolo.
Le spese di viaggio pranzo e soggiorno saranno a carico dei partecipanti al
festival.
12. E' facoltà dell'Organizzazione di diffondere il concorso attraverso i mass-media
abbinando, eventualmente, una o più sponsorizzazioni. E' facoltà
dell'Organizzazione, inoltre, realizzare una registrazione dal vivo dei finalisti che,
potrà essere distribuita sul territorio nazionale e/o estero direttamente o tramite
terzi, così come la cessione a terzi per la commercializzazione di materiale
audio/video sia a titolo gratuito che a titolo oneroso riguardante le esibizioni dei
gruppi all’interno del festival.
13. Con l’iscrizione al concorso ogni gruppo rinuncia a qualsiasi diritto materiale
derivante dalla esibizione al concorso stesso così come dalla divulgazione,
commercializzazione, cessione a terzi dei brani sia in audio che in video inerente
il Festival.
Nessun contributo verrà richiesto ai partecipanti per la
realizzazione della registrazione.
14. I partecipanti si impegnano a non ledere, con la propria esibizione, i diritti di terzi.
15.
Tutti i componenti dei complessi partecipanti sono tenuti a conoscere il
regolamento, nonché ad adeguarsi allo stesso.
Info
...............
(www.musicasonica.it)
([email protected])
ufficio cultura del Comune di Sant’Agata Bolognese
051.6818942
COMUNE DI ANZOLA DELL’EMILIA
Provincia di Bologna
ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. N. 38 DEL 05.04.2003
IL SINDACO
F.to (Cocchi Anna)
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to (Dr.ssa Raffaella Galliani)
COMUNE DI ANZOLA DELL’EMILIA
Provincia di Bologna
ALLEGATO B) ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. N. 38 DEL 05.04.2003
IL SINDACO
F.to (Cocchi Anna)
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to (Dr.ssa Raffaella Galliani)
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 38
DEL 05/04/2003
Letto, approvato e sottoscritto.
IL PRESIDENTE
F.to COCCHI ANNA
IL SEGRETARIO GENERALE
F.to DR.SSA RAFFAELLA GALLIANI
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE.
Copia della presente deliberazione viene pubblicata all' Albo Pretorio dal
11/04/2003
al
ai sensi e per gli effetti dell' Art. 124, comma 1, del Decreto Legislativo 18.08.2000 n. 267.
26/04/2003
L'OPERATORE AMMINISTRATIVO
ANZOLA DELL'EMILIA, Lì 11/04/2003
F.to
LAMBERTINI PAOLA
DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ.
È copia conforme all' originale.
IL DIRETTORE AREA AMM.VO/IST.LE
ANZOLA DELL'EMILIA, Lì 18/04/2003
DR.SSA PATRIZIA SAGGINI
ATTESTAZIONE DI ESECUTIVITÀ
La presente deliberazione è stata pubblicata nei termini sopraindicati. Contestualmente all'affissione all' Albo è stata
comunicata ai Capigruppo Consiliari.
La presente deliberazione, N O N è soggetta al controllo preventivo di legittimità, ed entro 10 giorni non sono
pervenute richieste di invio al controllo, così come previsto dall'art. 127 - comma 1 - del Decreto Legislativo
18.08.2000 n. 267; inoltre la presente deliberazione è stata pubblicata nei termini sopraindicati, ed è divenuta
esecutiva il 21/04/2003 dopo il decimo giorno di pubblicazione, ai sensi dell'art. 134 - comma 3 - del Decreto
Legislativo 18.08.2000 n. 267.
IL SEGRETARIO GENERALE
Addì, ............................
F.to DR.SSA RAFFAELLA GALLIANI
Pagina ........
COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA
PROVINCIA DI BOLOGNA
Numero Delibera
Servizio
DELIBERAZIONE
Del 05/04/2003
38
DELLA GIUNTA COMUNALE
: DIRETTORE AREA SERVIZI ALLA PERSONA
OGGETTO
SONICA 2003 - APPROVAZIONE PROGETTO E REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO
MUSICALE.
PARERI DI CUI ALL' ART. 49 DEL DECRETO LEGISLATIVO 18.08.2000 N. 267
Per quanto concerne la REGOLARITA' TECNICA esprime parere :
IL RESPONSABILE
DEL SERVIZIO
INTERESSATO
FAVOREVOLE
........................................................................................................................................................
........................................................................................................................................................
Data
03/04/2003
IL DIRETTORE AREA SERVIZI ALLA
PERSONA
F.to DR.SSA LEDA SERRA
Per quanto concerne la REGOLARITA' CONTABILE esprime parere :
IL RESPONSABILE
DEL SERVIZIO
FINANZIARIO
........................................................................................................................................................
........................................................................................................................................................
Data
IL
F.to

Documenti analoghi