booklet-ballroom-ibi2015-press

Commenti

Transcript

booklet-ballroom-ibi2015-press
7-17 Maggio 2015 / Internazionali BNL d’Italia
www.internazionaliballroom.it
1. Il format
2. Calendario eventi
3. Progetti speciali
4. Open - Il ristorante
5. Comunicazione ufficiale
6. Planimetrie
[pag 03]
[pag 05]
[pag 17]
[pag 23]
[pag25]
[pag 27]
2
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
IL FORMAT
BALLROOM è il format entertainment dedicato alla musica e
alle arti, che apre all’estate in occasione degli Internazionali
BNL d’Italia, facendo di Roma il centro gravitazionale di un
universo vibrante, composto da suoni e visioni contemporanee,
che arricchiscono e divertono al tempo stesso:
• esibizioni live e dj set di calibro internazionale
• una rassegna di videoarte volta a spettacolarizzare le
animazioni mapping della grande sfera
• una performance di arte urbana sviluppata durante l’evento
• i promoter e i resident dj scelti tra il meglio della club
culture romana, quale realtà che nulla ha da invidiare alle più
celebrate esperienze nate e cresciute all’estero
• le componenti digitali a disposizione del pubblico, strumenti
veloci e all’avanguardia attraverso cui la manifestazione offre
servizi interattivi efficaci
Nel 2014 BALLROOM ha giocato un ruolo chiave nel
riconoscimento che l’ATP Awards di Montecarlo ha conferito
agli Internazionali BNL d’Italia, quale “Best Fan Experience”
dell’intero circuito. Un tributo internazionale per un format
che orbita nella sfera della cultura attraverso il divertimento,
all’interno di uno scenario che rompe con il panorama italiano,
attraverso una proposta nuova ed autentica, frutto della
contaminazione tra gli immaginari e gli slanci creativi della
contemporaneità.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
4
CALENDARIO EVENTI
Giovedì 7 maggio
ore 22.00 / 4.00
BALLROOM OPENING NIGHT
L’evento con cui inauguriamo la nuova edizione di Ballroom:
protagonisti, assieme al pubblico, dj e gruppi dal vivo, videoartisti
e street artists.
Live:
WhoMadeWho
(Disco-punk)
I danesi WhoMadeWho sono tra i nomi di punta dell’indie rock
internazionale più contaminato dai ritmi della dance e della club
culture. Attivi dal 2003 e autori di cinque album molto apprezzati
da critica e pubblico, i tre di Copenaghen hanno condiviso il
palco con mostri sacri quali Daft Punk, LCD Soundsystem e
Justice, riuscendo a mettere d’accordo sia gli appassionati di rock
indipendente che i fanatici del dancefloor.
Il loro ultimo album si intitola Dreams ed è uscito nel 2014.
Dj set:
Dimitri From Paris
Thomas Jack
Dj di fama internazionale con i suoi ritmi tropical house
direttamente da Miami.
Visuals:
Massimiliano Bomba
Autore di un personalissimo percorso a cavallo tra sottoculture,
fanzine, editoria d’arte e video, Massimilano Bomba opera tra
Roma e Milano con uno sguardo personale visionario e spiazzante,
memore della lezione underground e dei grandi maestri del do it
yourself, ma aperto alle suggestioni della contemporaneità digitale.
Urban art:
2501
La galleria Wunderkammer presenta l’intervento su pannelli
dell’artista 2501, progetto di arte urbana del milanese Jacopo
Ceccarelli. Dopo gli inizi consacrati ai graffiti, la sua ricerca si
è allargata fino a toccare i linguaggi del video e della scultura,
esponendo sia in Italia che all’estero.
Resident dj:
(House)
Dimitri Yerasimos alias Dimitri From Paris, non è solo una delle
icone del French Touch, quel particolare stile della house francese
che nel corso degli anni ha prodotto leggende della musica dance
come i Daft Punk e David Guetta. È anche e soprattutto un
musicista e dj capace di spaziare tra stili e sonorità differenti, molto
amato dal pubblico più fashion-oriented come dagli intenditori più
esigenti. I suoi remix per artisti come Bjork e i New Order e una
carriera che prosegue senza sosta da quasi trent’anni, lo hanno
confermato tra i pesi massimi dei dancefloor di tutta Europa.
Sick Tiger
È il resident di Rock’n Yolk. L’indie, il rock, il rap e l’elettronica si
fondono in una selezione eclettica e tutta scatti, senza barriere tra
generi e suoni.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
6
Venerdì 8 maggioOre 22.00 / 4.00
Resident dj:
BALLROOM pres. FELIX DA HOUSECAT
Direttore artistico del tempio dell’house music Room 26, Paolo
Pompei è uno dei più affermati dj del panorama clubbing romano.
Paolo Pompei
Signal
Dj set:
Felix da Housecat
(House-elettronica)
Felix Stallings Jr., noto come Felix da Housecat (Chicago, 27 agosto
1971), è un disc jockey e produttore discografico statunitense
di musica house edelettronica, considerato uno dei pionieri del
sottogenere electroclash.
Con 13 dischi all’attivo, ed a 20 anni dall’uscita del primo album, il
“Gatto di casa” si presenta a Ballroom carico come sempre.
Direttamente dalle notti del Nitsa Club di Barcellona, Signal è una
delle migliori firme del sempre innovativo underground spagnolo.
Trufo
Resident di Cycle Music e Dangerous Area, Trufo è il dj romano
sinonimo di deep house e delle “feste spot” che colorano le notti
capitoline.
Visuals:
7
Silvia Bianchi
Artista, promotrice e designer in ambito di grafica 3D e
animazione digitale, Silvia Bianchi è tra le artiste più attive nel
panorama italiano, dove si è fatta notare anche per il suo lavoro
nel campo del vjing. È anche fondatrice di VjCentral, il più noto e
attivo network di artisti digitali in Italia, e sul tema ha già curato
diversi eventi e rassegne.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
Sabato 9 maggioOre 22:00 / 4.00
Resident dj:
BALLROOM ft. ANARCHY IN THE CLUb
goa ultrabeat nozoo
Der & Marcolino sono una coppia d’assi della consolle, ben noti a
tutti i devoti il Goa, il club capitolino in cui il duo è di casa.
Der & Marcolino
Anarchy in the club è una delle serate di riferimento del GOA, il
club simbolo della nightlife romana e tempio della techno più
innovativa e di tendenza.
Live:
Fritz Kalkbrenner (suol record)
(Techno-house)
Fritz Kalkbrenner è uno dei simboli della Berlino “povera ma
sexy” che negli anni 2000 si è definitivamente imposta come
capitale del clubbing e della nightlife europea. Fratello di Paul
(attore e musicista, protagonista del film culto Berlin Calling),
Fritz ha cominciato a farsi conoscere dalla fine degli anni Zero
in poi, grazie a una musica che prendeva spunto dalla house più
torrenziale e dai caldi ritmi balearic, per poi proseguire mettendo
a punto un stile in cui a convivere sono i ritmi dell’hip hop, del
soul, e ovviamente della house.
Visuals:
Recipient Collective
Gruppo di artisti con base a Milano tra i più attivi in Italia nel
campo della sperimentazione visiva in relazione alle tecnologie.
Composto da figure eclettiche, Recipient Collective interpreta
il lavoro attraverso forme e metodologie sempre differenti,
definendosi come esempio unico di collaborazione tra visionarietà
e expertise tecnico.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
8
Domenica 10 maggio
Ore 18.00 / 4.00
BALLROOM hosts
FABRIQUE DU CINÉMA
Fabrique du Cinema è sia una rivista che una festa itinerante legata al mondo del
cinema: le serate di Fabrique hanno messo in contatto tra loro gli autori, gli artisti
e i registi che faranno il cinema del futuro.
Forum:
Fabrique incontra il RIFF
In occasione della XIV edizione del Rome Independent Film Festival
(Roma, 7-15 maggio 2015) saranno presentati i 5 finalisti del concorso
sceneggiature RIFF Awards 2015. Un’occasione per incontrare le nuove
leve della cinematografia italiana, di scoprire nuovi talenti, di conoscere
i loro progetti e il background da cui nascono.
Presentazione di trailer e cortometraggi a tematica sportiva: tra i film
selezionati, il vincitore del RIFF Awards 2014, “9 meter” del danese
Anders Walter (candidato agli Oscar nel 2014) e il lungometraggio della
regista ceca Andrea Sedláčková “Fair Play”, candidato della Repubblica
Ceca agli Oscar per la sezione miglior film straniero.
Aperitivo con Just Wine
Just Wine nasce da un’idea di un gruppo di giovani universitari accomunati
dalla passione per la cultura enogastronomica italiana. Una selezione di 10
vini di qualità e tipologia differenti, per un’esperienza unica dove scoprire
tutte le sfumature e le peculiarità che l’arte culinaria possa offrire.
Presentazione del film “Mi Chiamo Maya”
di Tommaso Agnese
La fuga di due sorelle, una sedicenne e una di soli 8 anni, diventa un
viaggio attraverso la Roma conosciuta e quella sconosciuta, un “tuffo”
in quartieri completamente diversi l’uno dall’altro, in culture atipiche e
underground, dove i valori sono spesso distanti dal senso comune. Saranno
presenti il regista Tommaso Agnese e le attrici Matilda Lutz, Carlotta
Natoli e Valeria Solarino.
Live:
Bud Spencer Blues Explosion
(Indie-rock)
Partiti come duo punk blues (il nome è sia un omaggio al noto attore
italiano, che un gioco di parole sul gruppo garage rock guidato
dall’americano Jon Spencer), i Bud Spencer Blues Explosion sono col
tempo diventati uno dei nomi più amati del circuito indie italiano. Nati
a Roma nel 2007, in pochi anni hanno finito per salire sui palchi dei più
importanti festival italiani, con qualche puntata anche all’estero. Il loro
ultimo album è uscito nel 2014 guadagnandosi come al solito i favori di
critica e pubblico.
Michele Riondino & The Revolving Bridge
(Blues Rock)
Un sound coinvolgente dai toni rock e blues, con l’attore del grande e
piccolo schermo Michele Riondino.
Visuals:
Microbo e Bo130
9
Artisti dalle individualità complementari, fin dai primi anni 2000
condividono vita e lavoro, prima a Londra, dove si sono formati e
conosciuti, e ora a Milano. Nel corso degli ultimi dieci anni, Microbo e
Bo130 hanno contribuito a dare spazio e dignità al concetto stesso di
street art in Italia, sia attraverso il loro personale lavoro artistico, che con
le iniziative di cui si sono fatti promotori.
Urban art:
2501
La galleria Wunderkammer prosegue il progetto di arte urbana con il live
su pannelli dell’artista 2501, il milanese Jacopo Ceccarelli.
Resident dj:
Lady Coco
Dj, autrice e produttrice, inizia a dare forma al suo talento nel 1997 in quel
di Brooklyn, quartiere in cui comincia la sua storia d’amore con i vinili.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
Lunedì 11 maggioOre 22.00 / 4.00
Visuals:
BALLROOM presents
Invernomuto è un collettivo attivo tra Milano e Vernasca (PC), tra i
più conosciuti e apprezzati nomi della nuova arte italiana. Nato nel
2003 come gruppo di sperimentazione audiovisiva, Invernomuto
si concentra sul collasso e la commistioni dei linguaggi della
contemporaneità globalizzata, attraverso un lavoro che spazia
dall’immagine in movimento alla ricerca sul suono.
YASIIN BEY aka MOS DEF in a very
special event for the 15th anniversary
of “Black On Both Sides”
Un appuntamento con la Storia. Un concerto inedito che celebra
il 15° anniversario di uno degli album chiave dell’hip hop USA,
Black On Both Sides, del leggendario Mos Def. In collaborazione
con Red Bull Music Academy, il noto programma internazionale
dedicato alla migliore musica di ricerca targato Red Bull.
Live:
YASIIN BEY aka MOS DEF
(Hip-hop)
Molto semplicemente, uno dei nomi storici dell’hip hop
americano. Dante Terrell Sith in arte Mos Def, cresce a Brooklyn
(quartiere Clinton Hill) e comincia dapprima come attore, per
poi diventare una delle forze trainanti dell’underground rap anni
90. Le sue collaborazioni spaziano dai De La Soul a Kanye West
passando per i Gorillaz, e grazie ai contenuti delle sue liriche
sin dagli esordi l’artista newyorchese si è conquistato non solo
l’affetto, ma anche il rispetto degli appassionati, tanto che il
riverito magazine hip hop The Source l’ha inserito in una speciale
lista dei 50 migliori lyricist di sempre.
Invernomuto
Resident dj:
Dj Stile
Pseudonimo di Federico Ferretti dj molto apprezzato a roma nei
crcuiti Hip Hop. Già dalla fine degli anni 90 fondatore del collettivo
RomeZoo insieme a Colle del Fomento Piotta e Cor Veleno.
Dj Baro
Pseudonimo di Alessandro Tamburini è un discjokey Romano
proveniente dalla scena breakdance, cominciando già dalla
fine degli anni 90 la sua proficua collaborazione con il Colel Del
Fomento.
Any Given Monday
A Roma, il lunedì è ormai sinonimo di Any Given Monday, il party
dedicato alle sonorità indie, alternative e rock’n’roll che si svolge
tutte le settimane al Qube. In consolle si alterneranno Mokai,
Discount, Stacy Malibu.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
10
Martedì 12 maggioOre 22:00 / 4.00
Visuals:
BALLROOM ft. K PARTY
Artista, designer, musicista e art director, Proietti è uno dei
più giovani e interessanti artisti italiani ad operare nel mondo
post-internet e delle estetiche legate ai nuovi media. È anche
coinvolto nel duo musicale Vipra, straniante esperimento hi-tech
strettamente legato alle avanguardie digitali europee.
Appuntamento con K Party, il più famoso “party segreto” della Capitale,
sempre aperto alle sonorità più nuove, estrose e originali della scena sia italiana
che internazionale. Le sue estemporanee incursioni ai quattro angoli della città,
i dj dal gusto eterogeneo e anticonvenzionale, e un seguito che di anno in anno
si è fatto sempre più imponente, lo hanno reso un appuntamento obbligato
della nightlife romana.
Resident dj:
Swan
Live:
Four Tet
Federico Proietti
(Elettronica)
Four Tet è uno dei musicisti più importanti, ammirati e influenti
degli anni 2000, e non solo in ambito elettronico. L’artista inglese
(vero nome Kieran Hebden) ha esordito in proprio alla fine degli
anni 90 e da allora ogni sua uscita è stata accompagnata da un
interesse sempre crescente, che in alcuni casi sfiora la mania. Noto
per i suoi remix di nomi quali Radiohead, Aphex Twin ma anche
Black Sabbath, nel corso della sua carriera ha mescolato suoni che
vanno dalla musica house al jazz, dal folk all’hip hop, raccogliendo
consensi che gli hanno permesso di garantirsi un seguito ben
più corposo dei circuiti cosiddetti indipendenti e di imporsi come
figura imprescindibile del panorama contemporaneo.
Swan è resident del K Party sin dagli inizi del loro percorso.
Dj eclettico e figura nota nell’underground capitolino, aprirà
la serata con le sue tipiche sonorità a cavallo tra deep-house e
minimal techno.
Rawmance
Il parigino Rawmance, oltre a essere fondatore dell’etichetta La
Beauté du Négatif, mescola nei suoi set sonorità ambient e la
techno più aggressiva.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
11
Mercoledì 13 maggio
Ore 22.00 / 4.00
Ballroom pres.
Club Haus 80’s FLUO Tennis Edition
Appuntamento con un party coloratissimo, specialmente pensato per gli
Internazionali BNL d’Italia: per l’occasione, il mondo del tennis e l’immaginario
sportivo in generale saranno al centro di una serata all’insegna del
divertimento e della happy music.
Lorenzo Fassi è uno dei dj del circuito Club Haus 80’s e ha
cominciato muovendosi tra la nightlife milanese e quella
catalana, suonando tanto nei club quanto in loft e spazi
industriali.
Visuals:
Jacopo Ceccarelli
Ovvero 2051, il protagonista del progetto street art di Ballroom
2015. Per l’occasione, Ceccarelli riprenderà i temi del suo lavoro
alla Liveroom, per applicarli alla grande sfera icona della
manifestazione.
Dj set:
Club Haus 80’s
(Disco-house)
Club Haus 80’s è un party itinerante tra Italia e Spagna:
principalmente ispirato agli indimenticabili anni 80 – il decennio
di icone come Boy George, Grace Jones e i Depeche Mode –
propone una miscela esplosiva a base di disco music, new wave,
Italo, synth pop, e anche un po’ di sano trash. Ogni party si
contraddistingue per un codice di abbigliamento preciso: cappelli
funky, occhiali da sole, e ovviamente i bendytubes, i caratteristici
tubi in plastica fluo che si illuminano al buio.
Feder
Lorenzo Fassi
Resident dj:
Piweer
Piwer è il resident dj di iClub, l’evento del venerdì che si tiene al
Vibe e che più che una semplice serata è una vera e propria festa.
Jam
Jam è il resident dj di Rock’n Shot, il party capitolino dove a
fondersi sono musica, arti e divertimento puro e semplice.
Feder è il nome d’arte di Federico Costantini, musicista che
dopo essere stato conquistato dal rock durante gli anni
dell’adolescenza, si è poi convertito al suono elettronico grazie
a una provvidenziale trasferta in Spagna. Da quel momento, ha
condiviso la console con artisti e dj di ogni genere e provenienza,
oltre ad essere stato resident della serata romana Execu+e.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
12
Giovedì 14 maggioOre 22.00 / 4.00
BALLROOM ft. ANOTHER PARTY
Direttamente dall’Inghilterra, Another Party è una delle serate più celebri di
Londra: dedicata alle mille evoluzioni della dance culture di ogni dove, dal 2009
ha riportato la capitale inglese ai fasti della rave revolution di fine anni 80.
Dj set:
Black Coffee
(House)
Punta di diamante del clubbing sudafricano, Black Coffee (al
secolo Nkosinathi Maphumulo) è uno dei nomi caldi dela scena
house internazionale. Ha iniziato la sua carriera nel 1994 e ad oggi
è uno dei producer e dj più influenti del suo continente, grazie a
un connubio di sonorità incalzanti e contaminazioni urbane, un
mix esplosivo di ritmi e colori. Le sue selezioni hanno contribuito
a ridefinire il volto della house africana ma anche internazionale,
grazie a produzioni di successo ed esibizioni su palchi importanti
come il Sonar di Barcellona e l’Open Air di Amsterdam.
Culoe de Song
(House)
Culolethu Zulu, meglio noto come Culoe De Song, è un dj e
producer sudafricano che dal 2007 si è imposto come una delle
figure guida della scena dance locale. Molto legato a Black Coffee
e alla sua etichetta Soulistic Music, col tempo Culoe De Song ha
espanso il proprio raggio d’azione e ha inciso per etichette come
la tedesca Innervisions, oltre a essere stato ospite della Red Bull
Music Academy svoltasi a Barcellona nel 2008.
James Manero
Nato e residente a Londra James Manero è uno dei Dj influenti
nella scena londinese da qualche tempo. Co founder di Another
Party the London wharehouse series.
Visuals:
Emiliano Maggi
Particolarissima figura la cui ricerca è a metà tra antropologia
fantastica e ricerca sui rapporti tra suono e luce, Emiliano Maggi
è da anni protagonista dell’underground europeo. Nei suoi
lavori, a convivere è la sottile linea che separa favola e incubo,
fantasticheria e racconto gotico: come direbbero gli anglofoni, un
concentrato di immaginari weird.
Resident dj:
2Trees
13
2TREES è un duo che ha origine da una sintonia musicale
trasversale nata sul dancefloor e sviluppata in consolle. Le sonorità
proposte spaziano dalla classic all’acid house, fino ad arrivare a
sounds più dub. Residents del progetto Mermaid’s che cura tutti
i giovedi al Vicious Club, occupano stabilmente la consolle del
Lanificio e del party SLAPP.
DeeDee
Aka Daniele Pontecorvo è il dj house romano ispirato dalle sonorità
dei Masters at Work Frankie Knukles e molti altri.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
Venerdì 15 maggioOre 22.00 / 4.00
BALLROOM pres. CERRONE
Dj set:
Cerrone
(House)
Vero e proprio monumento della disco-music di ogni tempo e di
ogni dove, Marc Cerrone è l’uomo di Love In C Minor, il branotormentone che nel 1976 lo lanciò nell’olimpo della dance. L’anno
dopo, l’album Supernature fu un altro imponente successo
mondiale, e da allora l’attività del produttore francese non si è
mai arrestata, ampliandosi fino a comprendere nuovi classici del
dancefloor, collaborazioni di prestigio, ed eventi quali il NY Dance
Party organizzato assieme al compagno di tante avventure Nile
Rodgers.
Dj set:
Francisco
Visuals:
Polysick
Polysick (anche noto come The Away Team, Egisto Sopor, metà
dei Cadeo e una quantità di altri pseudonimi) è uno dei più
interessanti e apprezzati artisti della nuova generazione in
Italia. Attivo come musicista e visual artist, ha sviluppato un suo
linguaggio unico, a cavallo tra le estetiche dell’era internet e le
nuove frontiere della psichedelia digitale.
Resident dj:
Edo Pietrogrande
Dopo aver mosso i primi passi al Brancaleone di Roma,
Pietrogrande si è ritagliato uno spazio tra i protagonisti della
dance culture tricolore con lo pseudonimo Spirit Resonance.
Freak & C
Al motto di “spread your love”, Freak & C è il progetto che tra indie
rock, electro e hip hop ha firmato alcuni degli eventi più creativi
del panorama romano.
E’ il progetto solista di Francesco De Bellis conosciuto come una
metà dei Jolly Music e Matt 101, con sonorità della disco italiana
più evoulta e di groove house stile chicago.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
14
Sabato 16 maggioOre 22.00 / 4.00
Resident dj:
BALLROOM pres. TIGER & WOODS
Touch The Wood è un progetto dai molteplici aspetti, con la
passione e la voglia di ricercare un sound inedito, in continua
evoluzione e al passo con le modernità del panorama musicale
mondiale. Un nuovo modo di fare party per un pubblico attento,
ma mai banale e anch’esso in continua evoluzione. Un grande
orecchio vigile alle sonorità innovative suonate da Marco G. &
Mr. Kite, resident djs, con l’ausilio di artisti internazionali, in un
ambiente ogni volta curato fino alla perfezione.
Dj set:
Tiger & Woods
(Electro)
Per molto tempo la loro identità è rimasta un segreto. Poi si è
scoperto che dietro la sigla Tiger & Woods si nascondono Valerio
Del Prete e Marco Passarani, quest’ultimo un’autentica leggenda
della scena elettronica italiana, e romana in particolare. Il duo
suscitò grande scalpore nel 2011, quando con l’esordio Through
the Green firmarono una potentissima miscela ad alto tasso di
groove, stile e divertimento, in bilico tra disco, house ed electroboogie. Da allora il culto non ha mai smesso di affievolirsi, e ogni
loro uscita è stata salutata come una festa. Per l’occasione, Tiger
& Woods atterrano al Foro Italico dopo il tour americano che li
ha portati ad esibirsi dietro la consolle su palchi prestigiosi come
quello del Coachella Festival.
Touch the Wood
Visuals:
Canedicoda
Artista visivo, fashion designer, musicista, organizzatore di eventi,
Canedicoda è il nome dietro il quale si nasconde l’artista veneto
Giovanni Donadini, già culto tra le culture giovanili del nostro
paese e non solo. Le sue collaborazioni e un’attività che lo ha
portato a viaggiare tra l’Europa, gli USA e il Giappone, lo rendono
un punto di riferimento imprescindibile per l’underground creativo
mondiale.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
15
Domenica 17 maggio
Ore 18.00 / 4.00
BALLROOM hosts
GOA CLUB AFTER TEA
Live:
Der & Lorenzo
(elettronica)
Il GOA After Tea verrà per l’occasione movimentato dall’esibizione live di
Der & Lorenzo, un’altra delle coppie che recentemente hanno segnato le
notti del noto club della Capitale.
Più che una festa, un vero e proprio luna park per chiudere degnamente
l’edizione 2015 di Ballroom: musica, dj, ma anche performer, street food
e artisti di strada che coinvolgeranno il pubblico in attività dal sapore
circense, spensierato, e ovviamente alto tasso di BPM. Alla consolle si alterneranno molti dei nomi che hanno fatto del GOA il club di riferimento
della vita notturna a Roma.
Dj set:
Giancarlino
Live
(house/techno)
Del GOA, Giancarlino è da sempre sinonimo. Dj dallo stile irresistibile e
potente, Giancarlino è partito da influenze tipicamente house per poi
sviluppare un suono personale e distintivo, che lo ha istantaneamente
imposto tra le firme di punta del clubbing italiano.
(Techno)
Dj set:
Paul Ritch(quatrz record)
Ospite di punta della serata è Paul Ritch, nome noto a livello internazionale per le sue potenti ed armoniche performance techno, caratterizzate
da un tocco soul su ritmiche incalzanti e ossessive. Ha pubblicato su alcune delle più importanti etichette come Drumcode, Cocoon Rec., Soma
Records e Bpitch Control e remixato pezzi classici come Ondu, Positive
Education,Tropical Melons, e The Test.
Silvie Loto
Live:
Dj set:
(elettronica)
Dopo gli studi di gioventù che lo hanno portato ad avvicinarsi al flauto
e alle percussioni, Fabrizio Sala entra nel conservatorio Santa Cecilia di
Roma e lì approfondisce il suo percorso musicale. Da lì, ha proseguito
fino a diventare resident dj di GOA Nozoo, oltre che membro del progetto
London FM.
(house/techno)
Simona Calvani in arte Dj Red è una dj che si è formata tra Roma e Berlino, ed è un altro nome da sempre legato al club romano.
Fabrizio Sala
(house/techno)
Oltre a essere una delle firme del GOA, Silvie Loto si è fatta un nome
come resident del Tenax di Firenze, e le sue selezioni spaziano dalla deep
house alla techno.
Dj Red
Dj set:
Adiel
(house/techno)
Ultima in ordine di tempo a entrare come resident dj del GOA, i suoi set
trascinano gli ascoltatori in una galassia fatta di ritmi cangianti e suoni
inesplorati
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
16
PROGETTI SPECIALI
LIVEROOM WUNDERKAMMERN
La Liveroom Wunderkammern è lo spazio a cura
dalla galleria d’arte urbana Wunderkammern,
impegnata inoltre nella rassegna di videoarte
assieme a NERO. Ospita il salotto interviste della
manifestazione, per foto e brevi video di saluto
degli artisti, dello staff e del pubblico. Il progetto
d’arte urbana prevede l’intervento dello street
artist italiano 2501, che durante la manifestazione
realizzerà una live performance.
Altre componenti strutturali della Liveroom sono
il photocall ed il social wall, ad arricchire il lato
interattivo dello spazio.
Riferimenti:
www.wunderkammern.net | www.2501.org.uk
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
18
LA RASSEGNA DI VIDEOARTE
L’imponente sfera, epicentro e cuore
della location, sarà interpretata da artisti
contemporanei che vi interverranno ricorrendo a
strumenti di videomapping e visual concepts di
diversa natura. Gli artisti, selezionati da NERO
con la collaborazione di Wunderkammern, sono
stati scelti in modo da restituire uno spaccato
fresco e stimolante delle migliori realtà attive nel
campo dell’arte contemporanea, con particolare
attenzione a quelle figure che nella propria
pratica hanno già un legame col mondo della
musica e della nightlife.
Riferimenti: www.neromagazine.it
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
19
NOISEY – LO SPECIALE DI VICE MAGAZINE
L’edizione italiana di VICE, in assoluto la principale
piattaforma internazionale nel mondo della
cultura giovanile e del giornalismo creativo,
seguirà Ballroom 2015 attraverso il suo portale
Noisey, dedicato alla musica e alle nuove sonorità.
I giornalisti di NOISEY racconteranno i contenuti
della rassegna attraverso articoli, speciali e
interviste, pubblicando i contenuti migliori sulla
versione italiana del sito.
20
Riferimenti: noisey.vice.com/it
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
ZERO – LE INTERVISTE DELLA LIVEROOM
Zero, rivista quindicinale e quotidiano online
dedicato alla cultura e all’intrattenimento leader
in Italia, realizzerà all’interno della Liveroom un
apposito format contenente interviste al pubblico
e agli ospiti della manifestazione, che verranno
poi pubblicate sul sito e sui social della testata
raccogliendo i feedback dei partecipanti alla
manifestazione.
Riferimenti: www.zero.eu
21
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
I SERVIZI DIGITALI DI
INTRATTENIMENTO
Ballroom presta una particolare
attenzione alla qualità dei servizi
offerti al pubblico, ricorrendo
ad un’offerta tecnologicamente
all’avanguardia. L’accredito “Qr
code” consente infatti al pubblico
di prenotare tramite web il proprio
ingresso per la serata, ed accedere
all’evento tramite lettura ottica del
proprio smartphone.
Il bracciale elettronico è invece uno
strumento munito di microchip
e tecnologia Nfc, in grado di
connettersi con i devices predisposti
allo scopo di fornire un ulteriore
dispositivo di accesso agli eventi.
22
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
OPEN
Il ristorante
OPEN - IL RISTORANTE DI BALLROOM
Il ristorante Open si propone quale spazio dedicato al food all'interno della Ballroom, Internazionali BNL d’Italia. Il "gusto" che Open propone
quest'anno nasce dall'abbinamento dei grandi
sapori mediterranei con la ricerca estetica dei
piatti, così da tratteggiare un percorso degustativo attraverso la tradizione culinaria nostrana.
Con peculiare selezione delle materie prime e
secondo i dettami dell'arte cuciniera.
Capace di unire sperimentazione e tradizione in
un progetto d’arredo sofisticato, e secondo linee
di design che uniscono classico e sportivo, il ristorante si collocherà nello spazio armonicamente, con una gradevolezza estetica mirata a favorire la convivialità.
Open ospiterà anche uno spazio bar dove si potrà usufruire dei servizi di caffetteria, gelateria e
pasticceria, concedendosi anche il piacere di un
buon vino o di un distillato nel tradizionale orario
aperitivo o dopo cena. La domenica in particolare Open propone un format aperitivo colorato
e divertente, in collaborazione con realtà strutturate del food entertainment, quali Justwine e
Goa after tea.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
24
COMUNICAZIONE
UFFICIALE
• SITO WEB MOBILE RESPONSIVE
www.internazionaliballroom.it
Il sito web è il primo riferimento per le informazioni ed i contenuti della manifestazione. Ogni
artista headliner, live, dj set, crew locali, visual
artist e street artist ha una scheda contenuto
dedicata. Allo stesso modo, sul sito saranno presenti tutte le informazioni logistiche relative a
piantine prive e location, listini ed elenco dei servizi digitali.
• SOCIAL WALL
Social wall è un’applicazione di Ballroom orientata ai social network, che ri-pubblica, sul sito web
www.internazionaliBallroom.it e tramite una
proiezione all’interno della location, i post degli
utenti che citino l’hashtag ufficiale:
#Ballroom2015 #IBI15
• SOCIAL MEDIA
La pagina Facebook, l’account Instagram, il profilo Twitter e quello You Tube racconteranno quotidianamente lo svolgersi della manifestazione,
attraverso foto, articoli, e video dedicati.
La postazione “Liveroom” sarà in corso di evento l’epicentro della cronaca social media, con la
partecipazione attiva del pubblico e dello staff.
È gradita l’interazione con gli account social ufficiali di Ballroom da parte dei promoter.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
26
• APPLICAZIONE UFFICIALE
IL CONCORSO A PREMI
L’applicazione ufficiale, oltre le informazioni contenute del sito, dà la possibilità agli utenti di giocare e vincere importanti premi messi in palio.
Il concorso, cd. “Instant win”, permette al pubblico di giocare e vincere immediatamente un
premio, da ritirare presso la Liveroom in corso di
evento.
L’utente infatti, dopo il download dell’applicazione, partecipa alle attività proposte e riceve un
feedback immediato sull’estrazione “hai vinto” /
“non hai vinto”:
“Ballroom quiz game” > brevi quiz inerenti il
gradimento del pubblico rispetto agli eventi
di Ballroom, i servizi e le specifiche sui partner
sponsor della manifestazione.
Il “Ballroom photo booth” > foto scattate dagli
utenti tramite l’applicazione, personalizzate con
logo Ballroom e condivise con hashtag ufficiale
#Ballroom2015.
L’utente potrà giocare una volta ogni 12 ore
e provare a vincere l’importante montepremi
messo in palio da Ballroom
1° premio: biglietto per le finali degli Internazionali BNL
d’Italia (4 incontri - intera giornata).
2° premio: biglietto per le finali degli Internazionali BNL
d’Italia (4 incontri - intera giornata).
3° premio: biglietto per le semi finali degli Internazionali
BNL d’Italia (3 incontri - sessione diurna).
4° premio: biglietto per le semi finali degli Internazionali
BNL d’Italia (3 incontri - sessione diurna).
5° premio: biglietto per i quarti di finali degli
Internazionali BNL d’Italia
(3 incontri - sessione diurna).
6° premio: biglietto per i quarti di finali degli
internazionali BNL d’Italia
(3 incontri - sessione diurna).
7°/207° premio: bracciale elettronico per ingresso
omaggio su tutte le date di Ballroom.
208°/378° premio: drink ed omaggio sulla singola data
di Ballroom.
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
27
PLANIMETRIE
BALLROOM
punti di accesso e aree parcheggi
29
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
PLANIMETRIA GENERALE
Cucina
Ballroom
Privè
Foro italico Club Pivè
Open Ristorante
Nightsphere
Privè
Ingresso
Ristorante
30
Pista da ballo
Ingresso
Palco
DJ
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
FORO ITALICO CLUB PRIVÈ
31
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
BALLROOM PRIVÈ
32
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
NIGHTSPHERE PRIVÈ
33
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
OPEN RISTORANTE
34
www.internazionaliballroom.it
Il presente documento rappresenta materiale riservato © Ballroom 2015, ad uso esclusivamente interno.
Ne è vietata la riproduzione e la pubblicazione, sotto qualsiasi forma.
Grazie per l’attenzione
ufficio comunicazione: [email protected]
ufficio pubbliche relazioni: [email protected]
segreteria: [email protected]
www.internazionaliballroom.it

Documenti analoghi