Stafilococchi - [email protected]

Commenti

Transcript

Stafilococchi - [email protected]
Stafilococchi
Gli Stafilococchi
 Staphylococcus
aureus - Francamente
patogeno
 Staphylococcus
epidermidis - Opportunista Protesi articolari e vascolari
 Staphylococcus
saprophyticus - Infezioni del
tratto urinario nelle donne giovani
Altre specie
 Staphylococcus
haemolyticus
 Staphylococcus
hominis
 Staphylococcus
simulans
 Ed
altri
Staphylococcus aureus
 Proprietà






Gram positivo
Extracellulare nell’ospite
Cocchi organizzati in grappoli
Colonie: bianche, gialle, dorate
Immobile
Alcuni ceppi presentano la capsula
Strutture antigeniche
dell’involucro cellulare
 Polisaccaride
capsulare – alcuni ceppi
(5-40%)
 Proteina A – Solo nello S. Aureus
 Acidi teicoici complessati con il ribitolo:
polisaccaride A e antigene 263
 Antigene di Rantz: comune ad altre
specie di Gram positivi
Parete cellulare degli Stafilococchi
Esotossine
 Emolisine




Alfa – coniglio; dermonecrotica; citotossica e
letale
Beta - montone; sfingomielinasi; citotossica
e letale
Delta - uomo e montone ; dermonecrotica;
citotossica e letale
Gamma - uomo; citotossica
Esotossine (2)
 Leucocidina
 Tossina
Epidermolitica - causa la
Sindrome della cute ustionata (scalded
skin syndrome o S.S.S.)
 Tossine pirogene (A,B, &C)
 Tossina dello Shock Tossico
 Enterotossine - A/F
Esoenzimi
 Coagulasi
 Stafilochinasi
(fibrinolisina)
 Ialuronidasi
 Nucleasi
- Dnasi, Rnasi
 Lipasi, proteasi, fosfatasi, etc.
Altri fattori di patogenicità
 Capsula
 Proteina
A
 Coagulasi legata alla cellula
 Catalasi e superossidodismutasi
Sorgenti d’infezione
 Portatori
 Trasmissione
aerea o da oggetti inanimati
 Infezioni endogene
Manifestazioni cliniche
 Cute
e tessuti molli - follicolite, foruncoli
ascesso mammario, infezioni delle ferite
 Osteomieliti
 Batteremia
 Polmonite
 Meningite
 Artrite Suppurativa
Manifestazioni cliniche
 Infezioni
del tratto urinario
 Endocardite acuta
 Sindrome delle cute ustionata
 Sindrome dello shock tossico
 Avvelenamemto alimentare enterotossina A nel cibo
Trattamento Antibiotico
 Antibiotico-resistenza
 Antibiogramma
Staphylococcus epidermidis
 Proprietà




Gram +, extracellulare,
Cocchi a grappolo, colonie bianche su agar
sangue
Immobili
Glicocalice
Manifestazioni cliniche
 Batteremia



e sepsi
cateteri, protesi (valvole aortiche, protesi
articolari, pace makers, etc.)
Tossico dipendenti, via endovenosa
Soprattutto in individui neutropenici ed
immunodepressi
Sorgente d’infezione e
trasmissione
 Cute
e flora delle mucose
 Colonizzazione sanguigna a partire da
traumi della cute
Fattori di virulenza
 Glicocalice
- lo slime esopolisaccaridico
favorisce l’adesione, la resistenza alla
fagocitosi e agli antibiotici
 Beta-lattamasi codificata dai plasmidi –
resistenza alla penicillina
 Proteine che legano la penicillina mutanti
per la resistenza alla meticillina
Trattamento
Vancomicina
Staphylococcus Saprophyticus
 Proprietà





Gram +
Extracellulare
Cocchi a grappolo: colonie – bianche o
gialle su agar sangue
Immobile
Capsula e glicocalice assenti
CLINICA
 Infezioni




del tratto urinario
superiore = pielonefrite
inferiore = cistite
pus nelle urine
Giovani donne, sane, sessualmente attive
Sorgente d’infezione e
trasmissione
 Flora
normale del tratto genitourinario
 Contraminaziomne del tratto urinario a
causa di una scarsa igiene
 Correlata all’attività sessuale
Fattori di virulenza
 Multiresistenza
agli antimicrobici
 Emoagglutinine e proteine superficiali
possono mediare l’attacco alle cellule
epiteliali del tratto urinario
 Ureasi
Trattamento
•Trimethoprim - Sulfametossazolo

Documenti analoghi

Staphylococcus - WordPress.com

Staphylococcus - WordPress.com farmaci come lo Stafilococco aureo resistente alla meticillina (MRSA) e l'Enterococco resistente alla vancomicina (VRE) Inibisce la sintesi proteica agendo sul ribosoma 30S

Dettagli

Staphylococcus

Staphylococcus È capace di penetrare nei tessuti e di sfuggire alla fagocitosi produce quindi enzimi di diffusione (invasine) e fattori e tossine con attività antifagocitaria. È capace di provocare danno tissutal...

Dettagli

S. aureus

S. aureus Quindi 2 specie:: la specie coagulasi-positiva sicuramente patogena, di cui preoccuparsi a livello clinico (S. aureus), una specie coagulasi-negativa commensale (il vecchio S. albus, poi ridenomi...

Dettagli

Mastite bovina provocata da stafilococchi coagulasi negativi

Mastite bovina provocata da stafilococchi coagulasi negativi simulans e Staphylococcus warneri fanno parte della normale flora batterica della cute del capezzolo, mentre altre specie, quali Staphylococcus xylosus e Staphylococcus sciuri sembrano provenire da...

Dettagli