Guida Rapida

Commenti

Transcript

Guida Rapida
Guida Rapida
DVR H264 serie DV-AX1004/1009/1016
• Messa in funzione rapida della registrazione
• Collegamento LAN e IP Dinamico semplificato
• Configurazione e uso delle porte TCP
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 1 Messa in funzione rapida della registrazione
REGISTRAZIONE MANUALE
Per attivare la registrazione manuale identificare il tasto REC e premerlo
Tastiera
frontale
Telecomando
REGISTRAZIONE RAPIDA SU EVENTO
Questo DVR, oltre alla registrazione manuale, prevede anche l’attivazione rapida delle
registrazioni su EVENTO tramite un SETUP RAPIDO.
La sequenza delle operazioni descritte qui di seguito, per l’attivazione delle varie opzioni, prevede
l’utilizzo della tastiera frontale o del telecomando.
N.B. La registrazione manuale, puo’ essere effettuata in contemporanea con la registrazione su
evento, in modo tale da ottenere una “lista eventi” sulla quale fare le ricerche.
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 2 Premere il tasto
o
Spostarsi in su con il cursore su RECORD e premere
o
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 3 Confermare l’opzione RAPIDO premendo
o
Spostarsi con il cursore su REGISTRAZIONE SEMPLIFICATA e premere
o
per selezionare ON
Spostarsi sulla riga sotto su DIMENS. FOTO per selezionare la risoluzione e
premere
o
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 4 Stessa modalita’ per la selezione della qualita’ dell’immagine
LOWEST = PEGGIORE
BEST = MIGLIORE
Spostarsi con il cursore su EVENTO per selezionare la modalita’ di registrazione e confermare al
solito modo
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 5 Premere il tasto
o
per uscire
dal SETUP RAPIDO e spostare il cursore su EXIT
Confermare con
o
Confermare SALVA con
o
Per salvare la configurazione
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 6 Collegamento LAN e IP Dinamico semplificato
COLLEGAMENTO LAN
Premere il tasto
o
Spostarsi a sinistra con il cursore su LINK e premere
o
per confermare
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 7 Sempre con la stessa modalita’ confermiamo l’opzione NETWORK
Spostiamo il cursore in giu’ fino a INDIRIZZO IP e confermiamo
o
Compare una tastierino e con la solita modalita’ inseriamo tutti i parametri richiesti
Indirizzo IP, Subnet Mask, Gateway, DNS e le porte.
N.B. L’ HTTP PORT e’ preconfigurata sul valore 80; e’ caldamente consigliato cambiare questo
valore con uno della classe 2000 (es. 2011), questo per evitare problemi per il collegamento da
remoto. (Nell’esempio riportato e’ 2012)
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 8 Al termine, premere il tasto
o
per uscire e spostare il cursore su EXIT
Confermare con
o
Confermare SALVA con
o
Per salvare la configurazione
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 9 IP DINAMICO SEMPLIFICATO
Se il DVR e’ stato installato in una rete che dispone di una ADSL con IP pubblico di tipo
DINAMICO, per esempio tutte le connessioni di tipo privato, e abbiamo la necessita’ di collegarci
da remoto, abbiamo il problema di non conoscere l’indirizzo IP che dobbiamo usare.
In questo caso, il produttore dei nostri DVR ci semplifica l’operazione mettendoci a disposizione
uno strumento che per il collegamento sfruttera’ l’indirizzo M.A.C. (MAC address), che e’ un
indirizzo univoco (non ne esiste un altro di uguale) assegnato in fabbrica ad ogni apparecchio.
Per prima cosa dobbiamo conoscere l’INDIRIZZO MAC del nostro DVR:
Premere il tasto
o
e
spostiamo in giu’ il cursore su STATUS e
confermiamo con
o
spostiamo il cursore a destra e ci appare la
finestra qui sotto.
Prendiamo nota del MAC ADDRESS senza i puntini di divisione;
nel nostro caso: 000A2F215B9F
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 10 Per le prossime operazioni dobbiamo avere a disposizione un pc collegato ad internet.
Apriamo Internet Explorer e digitiamo il seguente indirizzo e diamo invio:
•
http://www.remocam.net/ddns/logon.asp
Si aprira’ la pagina che vediamo qui sotto; ora dobbiamo registrarci con un nostro account di
fantasia, dove potremo gestire tutti gli impianti che usano i DVR di questa serie:
premiamo il tasto Register
Sulle caselle qui sotto digitiamo l’account che preferiamo (nell’esempio “ipdinamico”) e la
password che preferiamo e quindi confermiamo premendo Register
Se l’operazione e’ corretta compare il tasto del Logon per accedere al nostro account
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 11 Digitiamo quindi l’account registrato (nell’esempio “ipdinamico”) e la relativa password e premiamo
Logon
Questa e’ la maschera dove registreremo i DVR dei nostri impianti
Nel campo MAC Address digitiamo, nel nostro esempio, 000A2F215B9F
nel campo Domain Name (nome di dominio) inseriamo un nome di fantasia che potrebbe essere
il nome del cliente: nell’esempio provaipdinamico, la parte fissa dell’indirizzo sara’ invece uguale
per tutti: .ddns.remocam.net
Premiamo il tasto Add per aggiungere il dominio appena creato creato
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 12 Ora, sotto la barra delle intestazioni rossa, comparira’ il MAC Address, il dominio appena
registrato, l’IP e la data dell’ultimo aggiornamento.
Questo vuol dire che abbiamo un DVR, quello del MAC address che abbiamo utilizzato, registrato
sotto un dominio, nell’esempio provaipdinamico.ddns.remocam.net che sara’ raggiungibile da
remoto (PC o cellulare), senza che dobbiamo preoccuparci che l’IP del cliente sia dinamico.
Ora per provare da remoto (non in rete locale), apriamo Internet Explorer (Chrome, Mozilla
Firefox, Safari, Opera ecc.) e digitiamo l’indirizzo che abbiamo del dominio che abbiamo registrato
seguito da :2012 (nell’esempio) che e’ la porta http (quella da usare per il collegamento con
qualsiasi browser) che abbiamo configurato nel precedente capitolo:
•
http://provaipdinamico.ddns.remocam.net:2012
ci appare la schermata qui sotto: digitiamo la password del DVR, 11111111 e’ quella di fabbrica
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 13 Quando appare questa schermata premiamo il tasto centrale per la visione in diretta delle
telecamere
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 14 Configurazione e uso delle porte TCP
Per il collegamento in rete, sia locale che da remoto, diventa importante conoscere l’uso delle
PORTE TCP di cui e’ dotato il nostro DVR e la loro funzione.
Come si vede nell’immagine qui sotto,
PORTA: 5400 nel nostro esempio ed e’ anche quella di fabbrica; e’ selezionabile da 5400 a 5499
ed e’ la porta che viene utilizzata dagli applicativi software specifici, CMS Central Monitoring
Station (in dotazione nel CD fornito), Player software per la visione ed il backup delle registrazioni
da rete (si installa automaticamente con il CMS), iPocketview (applicativo specifico per iPhone
ed iPad scaricabile da Applestore). L’impiego di questa porta da parte nostra, avverra’ tramite le
finestre di configurazione dei software in questione (vedi immagini sotto).
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 15 Per completare il collegamento video e dati, il DVR usa una ulteriore porta
aggiungendo +1 alla porta che abbiamo selezionato e l’operazione avviene in modo automatico
e non visibile; nel nostro esempio sara’ la 5401.
HTTP PORT: 2012 nel nostro esempio (80 di fabbrica); e’ la porta che serve per il collegamento
al DVR tramite Internet Explorer o qualsiasi altro browser (Chrome, Mozilla Firefox, Safari, Opera
ecc.).
Andra’ utilizzata a completamento dell’indirizzo che digitiamo nella barra degli indirizzi del browser
scelto; vedi esempi qui sotto:
•
•
•
http://provaipdinamico.ddns.remocam.net:2012
http://193.238.139.154:2012
http://192.168.0.212:2012
(es.: IP dinamico/statico da remoto)
(es.: IP statico da remoto)
(es.: IP in rete locale LAN)
RTSP PORT: 554 questa porta, che non e’ visibile e modificabile, e’ preconfigurata in fabbrica ed
e’ utilizzata dai flussi video di tipo rtsp. E’ utile in quei casi in cui, per particolari applicazioni (web,
webcam, domotica), sia necessario disporre del flusso video per acquisirlo con PC ecc. Questa
porta non e’ necessaria ai fini della videosorveglianza.
In conclusione
Per una completa configurazione di un eventuale router per la visione da remoto del DVR,
dovremo assicurarci di aver “aperto” tutte tre le principali porte. Riassumendo quelle del nostro
esempio, sono: 5400, 5401 e 2012 e solo per impieghi particolari la 554.
Qui sotto un esempio di come dovrebbe risultare la tabella di configurazione delle porte aperte in
un generico router.
Ver. 2011.02
www.TeleVista.it Pagina 16