SIA 1837 – 2012

Transcript

SIA 1837 – 2012
SIA 1837 – 2012
PUNTI SALIENTI IN 175 ANNI DI STORIA SOCIETARIA
schweizerischer ingenieur- und architektenverein
société suisse des ingénieurs et des architectes
s o c i e t à s v i z z era degli ingegneri e degli architetti
s w i s s s o c i e t y of engineers and architects
SIA 1837 – 2012
PUNTI SALIENTI IN 175 ANNI DI STORIA SOCIETARIA
175
Jahre | ans | anni | years
1837 - 2012
Autore: Klaus Fischli
Editore: Società svizzera degli ingegneri e degli architetti (SIA)
SIA 1837–2012
PUNTI SALIENTI IN 175 ANNI DI STORIA SOCIETARIA
Premesse
Tappe fondamentali dei primi 150 anni della SIA
Fondazione e primi decenni
Evoluzione a organizzazione professionale
Origine delle norme SIA
La SIA in qualità di editrice di testi sulla cultura delle costruzioni
Costituzione di gruppi specialistici
Protezione del titolo e abilitazione professionale
Creazione di nuovi posti di lavoro durante la recessione e la guerra
Ripresa economica
Flessione congiunturale e crisi energetica
Confronto con il contesto economico liberalizzato degli anni Ottanta e Novanta
Relazioni pubbliche e reputazione delle professioni SIA
Regolamenti sugli onorari: l’esigenza di strumenti conformi al mercato
Concorrenza da parte delle imprese generali e totali
Nuove condizioni per i concorsi di progettazione e l’assegnazione di mandati
di progettazione
La strada per la votazione referendaria sull’articolo 6
Verso strutture nuove
Con un nuovo Statuto nel nuovo millennio – Da metà anni Novanta al 2011
Discussione e nuovo orientamento
Realizzazione del nuovo orientamento presso gruppi professionali e associazioni
di specialisti
!
Formazione e perfezionamento professionale
Acquisti pubblici idonei ai progettisti
Sostegno dei membri sul mercato
Protezione del titolo e abilitazione professionale acquistano importanza
Focus sulla cultura della costruzione
4
7
8
10
12
13
13
14
16
16
18
18
23
24
30
33
36
40
45
49
53
56
58
60
62
65
Nuova generazione di norme per le strutture portanti
Cooperazione nella normazione europea
Progetti ad ampio respiro per il catalogo delle norme
Energia, ecologia e sostenibilità
Nuova organizzazione e nuovi temi nel processo di normalizzazione
73
74
75
76
79
84
La storia continua
87
Appendice alla storia societaria
88
Premesse
La Società svizzera degli ingegneri e degli architetti SIA è stata fondata nel 1837. La presente
pubblicazione ripercorre, con una carrellata di temi ed eventi principali, i 175 anni di storia
"#$%&'*+-/;<
34 anni a capo del Segretariato generale, per commemorare il 150° anniversario della Società. La storia dei primi 100 anni, leggermente più succinta, è opera dell’architetto zurighese
;>-%&[email protected]%BBG
"<<
questi ultimi 25 anni, consultabile presso il Segretariato generale della SIA (per chi volesse
approfondire l’argomento).
La presente cronistoria, pubblicata in occasione del 175° anniversario, riassume le tre
parti summenzionate. Suddivisa in quattro capitoli, la pubblicazione inizia con una sintesi
dei primi 150 anni trascorsi. Nel secondo capitolo vengono descritte le evoluzioni degli anni
Ottanta e Novanta, ossia della prima metà degli ultimi 25 anni, periodo in cui la SIA ha vissuto
" terzo capitolo descrive gli anni successivi in cui l’accento tematico viene posto sulla nascita
e sull’attuazione del nuovo Statuto, ma anche sul posizionamento della «nuova SIA» in seno
all’opinione pubblica. Il quarto e ultimo capitolo è invece dedicato alle evoluzioni normative e
getta uno sguardo sull’ultimo quarto di secolo. Va puntualizzato infatti che i capitoli non sono
in ordine cronologico, ma tematico.
Nella presente versione si è rinunciato, in gran parte volutamente, a citare nomi di
persone. La cronaca dettagliata menzionata, invece, nomina i protagonisti principali delle
vicende societarie; vi si trovano inoltre le fonti precise riguardo alle decisioni più importanti
e alle citazioni.
Colgo, in questa sede, l’occasione per ringraziare i numerosi colleghi che, illustrandomi
personalmente i fatti e l’accaduto, mi hanno aiutato a chiarire gli eventi degli ultimi 25 anni. A
questo proposito, desidero rivolgere un ringraziamento particolare a Richard Arioli e Timothy
O. Nissen, due ex membri degli organi direttivi della Società, nonché a Lorenz Bräker, primo
Presidente del gruppo professionale Architettura. Voglio ringraziare anche i due ex Segretari
generali Caspar Reinhart ed Eric Mosimann che, in quanto conoscitori della cronaca dettagli<"Q
WX;YZ[\<
Segretario generale, nonché a Thomas Müller, responsabile del settore Comunicazione SIA,
che hanno permesso la pubblicazione di questo libro.
Klaus Fischli

Documenti analoghi