“Il gioco del rock e derivati: generi, tendenze, compilation dagli anni

Commenti

Transcript

“Il gioco del rock e derivati: generi, tendenze, compilation dagli anni
 “Il gioco del rock e derivati: generi, tendenze, compilation dagli anni ’50 ai giorni nostri” a cura di Dulco Mazzoleni Un viaggio nell’evoluzione dei gusti e degli stili musicali: dal pop‐rock fino al rap e alla musica elettronica, a partire dagli anni ’50 fino ai giorni nostri, dal giradischi all’ Ipod, parallelamente al susseguirsi dei cambiamenti sociali. Il potere evocativo e iconografico dei migliori pezzi e dei più significativi i video potrebbe a fare da orientamento di questo percorso esplorativo. Grazie all’interpretazione critica e soggettiva dei generi musicali, ci si confronta intorno alla funzione del linguaggio musicale, e all’identità di gruppo intorno ad esso, per le giovani generazioni. C'è un aspetto molto soggettivo anche, quasi intimo perchè ‐ per chi ama la musica ‐ i dischi sono le colonne sonore di momenti significativi della propria vita. OBIETTIVI Esplorazione della storia e delle filosofie della musica pop‐rock (i contenuti, l’arrangiamento, lo stile, il contesto storico‐sociale, l’appartenenza a un gruppo, lo stile di vita) attraverso il supporto audio‐video. METODOLOGIA Lezioni frontali informali e partecipate centrate sull’ascolto e la visione. 10 incontri da un’ora e mezza a cadenza settimanale DESTINATARI Adolescenti, giovani e adulti. ‐ MIN 10 ‐ MAX 20 PROGRAMMA 1. L’albero della musica. Incontro introduttivo. 2. I ‘50: rock ‘n roll, rhythm ‘n blues, Nashville country, latin jazz, cool bop, pop. 3. I ‘60: surf, garage, mersey beat, british invasion, psichedelia, rocksteady, folk revival, folk rock, rock, soul, free jazz, minimalismo. 4. I ’70: rock progressive, hard rock, rock blues, new folk singers, punk, reggae, funk, dance, disco, easy listening, jazz rock. 5. Gli ’80: new wave, dark, ska, heavy metal, hardcore, house music, rap, fusion, ethno, alternative country. 6. I ’90: grunge, brit pop‐rock, crossover, ska‐punk, patchanka, techno, dub, drum ‘n bass, jungle, ambient, new age, vocal pop. 7. Gli anni zero: lo‐fi, post rock, new folk, nu metal, indie rock, afro, reggaeton, nu school rap, world jazz, global music, muzak, nu techno. 8. Le nostre preferenze musicali. I giorni nostri. 9. La compilation a tema. 10. Lo scambio degli ascolti. Per info telefonare a Luciano 329 88 71 446 o scrivere a [email protected]