Giovani e videopoker Blitz nelle sale da gioco

Commenti

Transcript

Giovani e videopoker Blitz nelle sale da gioco
GUARDIA DI FINANZA. I CONTROLLI
Giovani e videopoker
Blitz nelle sale da gioco
Controllare la regolarità degli
apparecchi e verificare che
non li usino i minorenni. Sono
gli obiettivi che il comando
provinciale della guardia di finanza di Biella si è posto con il
vasto piano di controllo attuato nei giorni scorsi in diversi
locali pubblici, soprattutto sale da gioco, in tutto il Biellese.
Le verifiche, previste dal
recente decreto legge Balduzzi, sono state fatte dal nucleo
mobile della compagnia di
Biella nelle sale da gioco vicine a istituti scolastici primari
e secondari, strutture sanita-
rie e oratori, e non hanno fatto
riscontrare anomalie amministrative, tecniche (nessuna manomissione degli apparecchi
controllati, regolarmente collegati alla rete dei monopoli di
Stato) né presenze di minori intenti a giocare.
Le sanzioni previste, in caso
di irregolarità, vanno da 5.000
a 20.000 euro, con la chiusura
dei locali da 10 a 30 giorni e, nel
caso la violazione riguardi apparecchi e congegni da gioco,
anche con la sospensione per il
trasgressore, da 1 a 3 mesi, dall’elenco degli operatori.