Flash Focus per Nintendo DS migliora i movimenti oculari?

Commenti

Transcript

Flash Focus per Nintendo DS migliora i movimenti oculari?
torna alle TRADUZIONI
Flash Focus per Nintendo DS migliora i Movimenti Oculari?
Titolo Originale: La prestazione al ReadAlyzer si correla con la prestazione sul "Symbol Check" per Nintendo DS ?
Antefatto
I programmi per computer di terapia della visione hanno
dimostrato di essere efficaci nel trattamento dei disturbi
oculomotori di diverse fasce di età, tra cui quella dei bambini in
età scolare. Le dichiarazioni riguardanti la capacità del gioco
per Nintendo DS "Flash Focus" di migliorare la funzione visiva
non sono ancora state dimostrate in letteratura, sebbene siano
già iniziate le operazioni per pubblicizzare tale sua (presunta)
dote.
Il "Symbol Check module" del Flash Focus game (di Nintendo)
è stato confrontato con una misura valida e affidabile del
movimento oculare: il ReadAlyzer.
L'obiettivo era quello di determinare se il punteggio ottenuto sul Symbol Check era legato ai movimenti
oculari. OMISSIS
Il metodo
33 soggetti, 17 femmine e 16 maschi di età compresa tra 21 e 39 anni, presi dalla popolazione studentesca
di una scuola di optometria, sono stati reclutati dal Journal of Behavioral Optometry. Essi sono stati accettati
in base ai criteri di possedere una acuità visiva corretta di 20/25 o più, stereopsi di almeno 30 secondi d'arco
e di aver effettuato un esame visivo entro i sei mesi precedenti l'inizio della partecipazione (per garantire lo
stato di salute degli occhi). Una diagnosi di disfunzione oculo-motoria non è stata considerata un fattore di
esclusione. Ai soggetti è stato chiesto di partecipare a due attività: il ReadAlyzer e il Symbol Check. Ogni
attività è stata spiegata, e poi eseguita due volte, per eliminare ogni curva di apprendimento dai risultati
finali. I risultati della seconda prova di ogni attività sono stati poi confrontati. Per rimuovere pregiudizi,
l'ordine del compito è stato alternato con ciascun paziente. OMISSIS
I risultati
Le analisi di regressione delle fissazioni sul ReadAlyzer rispetto al punteggio totale del Symbol Check hanno
dimostrato una correlazione minima. OMISSIS
Discussione
OMISSIS Ci possono essere diverse ragioni per questo, inclusa la presenza di fattori di confusione al di
fuori della possibilità di controllo. Ad esempio, la visualizzazione sullo schermo piccolo e la dimensione
complessiva del sistema portatile Nintendo DS, possono avere un impatto (negativo) relativamente a quanto
davvero si possano allenare (con questa console) i movimenti oculari di grande magnitudine. Tutte le varie
attività presenti nel gioco Flash Focus (di Nintendo), compreso il Symbol Check, coinvolgono elementi
estranei che non possono essere rimossi, rendendo così praticamente impossibile isolare veramente la
variabile desiderata (nel caso specifico il movimento dell'occhio). Il Symbol Check coinvolge più che i soli
movimenti oculari. La memoria visiva, la memoria visiva sequenziale e il richiamo a breve termine, sono
alcuni fattori di confusione che possono incidere. OMISSIS
Conclusione
La terapia visiva optometria richiede impegno e sforzo da parte del paziente, perciò trovare il modo di
aiutarlo nell'addestramento, anche solo rendendolo più incline a eseguire attività di esercizio casalingo o di
supporto, sarebbe vantaggioso. Sulla base di questo studio, in una popolazione normale di utenti, sembrano
esserci poche basi per il confronto di abilità con il Symbol Check rispetto alle abilità con il ReadAlyzer. Per il
momento, il Flash Focus game dovrebbe essere utilizzato più per il divertimento che per un reale
miglioramento della visione.
Inserito il 21.02.2012
Tratto dal Journal of Behaviural Optometry -Volume 22/2011/NUMBER 6
Pagina Web Originale: http://bit.ly/w3ywPI
Link al mio sito: http://spaziovisione.xoom.it/visione.html