Servizio di gestione centralizzata degli stipendi. Affido dell`incarico

Commenti

Transcript

Servizio di gestione centralizzata degli stipendi. Affido dell`incarico
Comune di Tione di Trento
Provincia di Trento
DELIBERAZIONE N. 267 /2016
DELLA GIUNTA COMUNALE
OGGETTO: Servizio di gestione centralizzata degli stipendi. Affido dell’incarico al
Consorzio dei Comuni Trentini per il periodo 01.01.2017 –
31.12.2019.
L’anno DUEMILASEDICI alle ore 14.45 del giorno QUINDICI del mese di
NOVEMBRE presso la Sede Municipale di Tione di Trento, a seguito di
convocazione disposta dal Sindaco e previa osservanza delle formalità
prescritte dalle norme vigenti, si è riunita la Giunta comunale.
comunale
SONO PRESENTI I SIGNORI:
SIGN
1.
2.
3.
4.
5.
6.
MATTIA GOTTARDI………………………….Sindaco
GOTTARDI……………
EUGENIO ANTOLINI…………………….....Vice Sindaco
MIRELLA GIRARDINI..........................Assessore
ROMINA PAROLARI…………………….……Assessore
ROBERTO ZAMBONI………………………..Assessore
MARIO FAILONI………………………....... Assessore
SONO ASSENTI GIUSTIFICATI
GIUSTIF
I SIGNORI:
=====
Il Sig. Mattia Gottardi nella sua qualità di Sindaco,, ha assunto la presidenza
e, con l’assistenza del Segretario Generale dott. Diego Viiviani, dopo aver
accertato la regolare costituzione dell’adunanza, ha dichiarato aperta la seduta
per la trattazione dell’argomento indicato in oggetto.
-1-
Deliberazione n. 267/2016 dd. 15.11.2016
OGGETTO: Servizio di gestione centralizzata degli stipendi. Affido dell’incarico al
Consorzio dei Comuni Trentini per il periodo 01.01.2017 – 31.12.2019.
LF
LA GIUNTA COMUNALE
Ricordato che da anni l’attività di elaborazione degli stipendi è affidata a ditta esterna
specializzata nel settore vista l’impossibilità di svolgere adeguatamente il servizio, divenuto ormai
sempre più complesso e specializzato, avvalendosi dell’attuale dotazione di personale dipendente del
Comune e conformemente alla generalizzata prassi di esternalizzazione del detto servizio da parte delle
Amministrazioni comunali trentine.
Dato atto che il Consorzio dei Comuni Trentini gestisce per lo scrivente Ente il servizio in
oggetto dall’anno 2011 e ricordato che il contratto attualmente in essere è in scadenza il prossimo 31
dicembre.
Ricordato che il Comune di Tione di Trento ormai da diversi anni è socio della Cooperativa
Consorzio dei Comuni Trentini, il quale tra l’altro, rappresenta i Comuni e gli enti consorziati in sede di
rinnovo e contrattazione collettiva ed ha maturato una notevole e specializzata competenza con
riferimento alla gestione degli stipendi del personale dei Comuni.
Considerata le necessità, vista la scadenza di cui sopra, di provvedere in merito all’affido del
servizio di elaborazione stipendi per i prossimi tre anni e ritenuto di competenza giuntale le decisioni in
merito all’affidamento del servizio mediante un incarico diretto al Consorzio Comuni Trentini società
cooperativa.
Sentito a tal proposito il Consorzio dei Comuni Trentini il quale con propria nota dd. 8.11.2016
ha confermato la propria disponibilità ad assumere la gestione del servizio di elaborazione stipendi per
conto del Comune di Tione di Trento per un periodo triennale mantenendo le condizioni giuridiche ed
economiche già in essere nell’ultimo contratto triennale stipulato ed in scadenza il 31.12.2016 e come
meglio di seguito riepilogate:
per meno di 1.000 cedolini all’anno € 6,70 + Iva a cedolino pari ad € 8,17 Iva compresa;
per più di 1.000 cedolini all’anno € 5,70 + Iva a cedolino pari ad € 6,95 Iva compresa;
oltre al costo per ciascuna trasmissione telematica del mod. 770 pari ad Euro 36,00.- Iva compresa.
Ritenuto pertanto di affidare per il periodo di tre anni decorrenti dal 01.01.2017 e fino al
31.12.2019 il servizio di elaborazione degli stipendi del personale dipendente e la relativa attività di
gestione previdenziale al Consorzio dei Comuni Trentini con sede a Trento, alle condizioni economiche
meglio sopra specificate.
Rilevato che la spesa annua relativa all’affido della gestione del servizio di elaborazione
stipendi al Consorzio dei Comuni Trentini risulta essere prevedibilmente pari a circa € 7.000,00.-,
mentre la spesa complessiva su base triennale è da prevedere in un importo pari complessivamente a
circa € 21.000,00.- Iva compresa.
Visto il fac-simile di contratto che allegato alla presente determinazione ne forma parte
integrante e sostanziale.
Accertato che l’importo oggetto della fornitura, al netto delle imposte, è inferiore alla soglia
indicata all’art. 21, c. 4, della L.P. 23/90 (€ 46.000,00.-) e, pertanto, il contratto può essere concluso
mediante trattativa diretta con il soggetto ritenuto idoneo, che è stato individuato nella ditta di cui sopra
che ha fornito il predetto preventivo.
Vista la deliberazione giuntale n. 67 dd. 19.04.2016 con la quale si è provveduto alla
individuazione di atti amministrativi generali devoluti alla competenza del Segretario Generale e dei
Responsabili di Uffici e Servizi – Atto di indirizzo per la gestione del bilancio 2016 e ritenuto che,
trattandosi di incarico diretto valevole per tre anni, la competenza sia giuntale.
-2-
Vista la L.R. 1/93 e ss.mm. ed il Regolamento di contabilità, approvato con deliberazione
consiliare n. 11/2001 dd. 05.03.2001, esecutiva ai sensi di legge.
Visti i pareri favorevoli espressi sulla proposta di deliberazione in ordine alla regolarità tecnico amministrativa dal Segretario Generale e contabile dal Responsabile del Servizio di Ragioneria.
Con voti favorevoli unanimi e palesi
DELIBERA
1.
Di affidare, per i motivi di cui in premessa, il servizio di elaborazione degli stipendi del personale
dipendente e l’attività di gestione previdenziale per il periodo dal 01.01.2017 al 31.12.2019, al
Consorzio dei Comuni Trentini con sede a Trento, alle condizioni giuridiche ed economiche
meglio specificate in premessa e nello schema di contratto che si richiama.
2.
Di incaricare il Sindaco a sottoscrivere il contratto come da fac-simile che si allega alla presente
determinazione e che della stessa costituisce parte integrante.
3.
Di specificare che la spesa complessivamente prevista in circa € 21.000,00 Iva compresa verrà
impegnata quale spesa fissa nell’importo di € 7.000,00 annui agli appositi capitoli dei bilanci
riferiti agli esercizi 2017, 2018 e 2019 (cap. 156 cod. bilancio 1010203 per € 6.550,00 e cap.
481.02 cod. bilancio 1010503 per € 450,00).
4.
Di trasmettere, per conoscenza, il presente provvedimento al Consiglio comunale, a norma del
principio contabile 5.1 della contabilità finanziaria armonizzata di cui al D.Lgs. 118/2011, in
quanto trattasi di assunzione di obbligazioni concernenti spese correnti su esercizi non considerati
nel bilancio di previsione, relative a prestazioni periodiche o continuative di servizi di cui all’art.
1677 C.C..
5.
Di incaricare gli uffici ed in particolare l’Ufficio Ragioneria e l’Ufficio Segreteria secondo quanto
di competenza degli atti esecutivi della presente e comunque degli atti necessari al buon fine della
pratica.
6.
Di dichiarare la presente deliberazione, vista l’urgenza a procedere, con voti favorevoli unanimi e
palesi, immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 79, comma 4 del TULLRROC approvato con
D.P.G.Reg. 01.02.2005 n. 3/L.
7.
Di dare evidenza che avverso la presente deliberazione è ammessa opposizione alla Giunta
comunale durante il periodo di pubblicazione ai sensi dell’art. 79, comma 5 del TULLRROC
approvato con D.P.G.R. 01.02.2005 n. 3/L; ricorso straordinario al Presidente della Repubblica
entro 120 giorni ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 24.11.1971, n. 1199; ricorso giurisdizionale avanti al
T.R.G.A. di Trento ai sensi dell’art. 2 lett. b) della legge 06.12.1971, n. 1034, entro 60 giorni da
parte di chi abbia un interesse.
-3-
Letto, approvato e sottoscritto.
IL SINDACO
avv. Mattia Gottardi
IL SEGRETARIO GENERALE
dott. Diego Viviani
RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE
(Art. 79 TULROC approvato con D.P.Reg. 01.02.2005 n. 3/L)
La presente deliberazione è in pubblicazione all’Albo comunale dal 18.11.2016 per 10
giorni consecutivi.
IL SEGRETARIO GENERALE
dott. Diego Viviani
Il sottoscritto Responsabile dell’Ufficio di Ragioneria attesta la copertura finanziaria
della spesa e la registrazione del relativo impegno.
Tione di Trento, lì ___________________
La Responsabile dell’Ufficio Ragioneria
rag. Cinzia Bonenti
Esecutività della deliberazione
Deliberazione dichiarata, per l’urgenza, immediatamente eseguibile, ai sensi del 4°
comma dell’art. 79 del T.U.LL.RR.O.C. approvato con D.P.Reg. 01.02.2005 n. 3/L.
La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo per dieci giorni dal 18.11.2016 al
28.11.2016 ed è divenuta esecutiva al termine della pubblicazione ai sensi dell’art. 79
comma 3 del T.U.LL.RR.O.C. approvato con D.P.Reg. 01.02.2005 n. 3/L.
Lì ___________
IL SEGRETARIO GENERALE
dott. Diego Viviani
_____________________________________________________________________
La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo dal 18.11.2016 al 28.11.2016. In
detto periodo sono/non sono pervenuti opposizioni, reclami o ricorsi.
Nel medesimo periodo è stata effettuata la pubblicazione della presente deliberazione
nell’albo informatico del sito del Comune di Tione di Trento, ai sensi della L. 69/2009,
art. 32.
Tione di Trento, lì _______________
IL SEGRETARIO GENERALE
dott. Diego Viviani
-4-