Armi ad Asta

Commenti

Transcript

Armi ad Asta
Armi ad Asta
Le Armi ad Asta sono armi di metallo montate su aste di legno o di metallo. Il loro uso è portentoso nella
lunghezza, dato che riescono ad arrivare ad una distanza di tre metri dall’avversario senza considerare
l’estensione del corpo. Inoltre la loro asta permette di vibrare potenti colpi circolari, ma la loro efficacia è
garantita dalla distanza, che, quando viene a mancare, ne rende l’uso molto difficoltoso se non eguali ad un
semplice bastone facilmente disarmabile.
Lancia
Alabarda
Lunghezza: 220 cm
Peso: 1068 gr
Misura Utile: da 200 a 270 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti, gli gnomi. Le fate
solo in forma umana ed i mannari solo in forma
umana o glabro.
Lunghezza: 232 cm
Peso: 1340 gr
Misura Utile: da 220 a 260 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti, gli gnomi. Le fate
solo in forma umana ed i mannari solo in forma
umana o glabro.
La lancia è un’arma usata solitamente di punta che
causa danni da perforazione, ma nulla vieta di usarla
di taglio tale da causare danni da lacerazione. Si usa
a due mani.
L’alabarda è un’arma molto simile alla lancia, ma la
testa di quest’arma è composta dalla penna di
un’ascia atta a migliorarne l’uso di taglio. Si usa a
due mani.
Bastone Ferrato
Falce
Lunghezza: 189 cm
Peso: 1388 gr
Misura Utile: da 190 a 250 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti, gli gnomi. Le fate
solo in forma umana ed i mannari solo in forma
umana o glabro.
Lunghezza: 204 cm
Peso: 1400 gr
Misura Utile: da 200 a 270 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti, gli gnomi. Le fate
solo in forma umana ed i mannari solo in forma
umana o glabro.
Il bastone ferrato è un’arma che causa danni da
contusione e molto poco letale, seppur tra le armi ad
asta è quella che può offrire più possibilità di
combattimento ravvicinato. Si usa a due mani.
La falce è un’arma dalle origini contadine, usata nei
campi per falciare il selciato si rivela eccelsa nei
campi di battaglia per falciare il nemico. Si usa a
due mani.
Armi: Piccole
Le armi piccole sono armi che vengono usate ad una mano, non molto letali in un combattimento ma molto
utili in determinate situazioni. Spesso usate per colpire alla sprovvista con attacchi furtivi o perché sono armi
facilmente occultabili, altrimenti strumenti di lavoro possono rivelarsi intelligenti armi in un combattimento
senza esclusione di colpi; alcuni vengono usualmente equipaggiati nella mano secondaria al posto dello
scudo, per scansare colpi di punta qualora vengano portati ai loro danni.
Kriss
Pugnale
Lunghezza: 44 cm
Peso: 247 gr
Misura Utile: entro 70 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti. Le fate solo in
forma umana ed i mannari solo in forma umana o
glabro.
Lunghezza: 34 cm
Peso: 226 gr
Misura Utile: entro 70 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti. Le fate solo in
forma umana ed i mannari solo in forma umana o
glabro.
Pugnale dalla lama ricurva, affilato su due lati, non
si distingue per la capacità di tagliare lateralmente
bensì dalla capacità di colpire di punta. Nel
combattimento si rivela inefficace nonostante ciò
poiché la sua forma non lo rende dei più
maneggevoli della categoria, difatti è usato per
scopi sacrificali. Si usa con una sola mano.
Il pugnale medievale è una fattispecie in miniatura
di una spada, ma a differenza di questa i due fili
sono abbastanza ben arrotati dato che non ha
bisogno di sacrificare l’affilatura per la resistenza
ai colpi. Utile sia per l’uso di punta che di filo, è
un’arma da autodifesa e da attacco furtivo molto
utile. Si usa con una sola mano.
Stiletto
Spada Corta
Lunghezza: 35 cm
Peso: 220 cm
Misura Utile: entro 70 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti. Le fate solo in
forma umana ed i mannari solo in forma umana o
glabro.
Lunghezza: 58 cm
Peso: 705 gr
Misura Utile: da 50 a 130 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti. Le fate solo in
forma umana ed i mannari solo in forma umana o
glabro.
Stiletto medievale, simile ad uno stocco, è un’arma
priva di filo e dalla lama sottile. Da ciò il
soprannome “misericordia” dovuta al suo uso di
infliggere il colpo di grazia ai feriti a morte. La sua
punta acuminata la rendeva molto utile al suo
scopo umanitario. Si usa con una mano.
Usata da chi è incapace nell’uso di normali armi o
di armi lunghe, quest’arma viene spesso accoppiata
ad una sua simile nella vana speranza di poter
competere con armi di classe superiore quali le
altre tipologie di spade; è arrotata scarsamente
fino al medio. Si usa con una mano.
Accetta
Daga
Lunghezza: 46 cm
Peso: 480 gr
Misura Utile: da 50 a 120 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti. Le fate solo in
forma umana.
Lunghezza: 56 cm
Peso: 650 gr
Misura Utile: da 50 a 130 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti. Le fate solo in
forma umana ed i mannari solo in forma umana o
glabro.
L’accetta è una miniatura di un’ascia, così come per
il pugnale, il suo impiego è in genere lavorativo, i
macellai sono soliti andarci a nozze ma anche i
boscaioli sono soliti usarla per affinare i pezzi di
legno. Infine, quest’arma, può essere usata come
arma secondaria per chi non è abilitato all’uso di
armi normali o lunghe. Si usa ad una mano.
La daga è un’arma dalla lama affilata solo da un
lato. Usata come arma da mano secondaria, questa
fattispecie di spada corta viene impiegata come
arma dalle razze impossibilitate nell’uso delle altre
tipologie di armi a causa delle proprie dimensioni.
Abile sia di punta che col solo filo di buona
affilatura su ⅔ della lama. Si usa ad una mano.
Armi: Medie
Le armi di media statura sono armi che vengono utilizzate a due mani dato che ciò ne incrementa la tecnica e
la maneggevolezza a discapito della brutalità nell’uso. In questo tipo di armi si trovano alcune fra le più
conosciute tra cui la spada da una mano e mezza altrimenti detta “bastarda”, la spada lunga, l’ascia bipenne,
nonché le armi quali la katana e la scimitarra. Queste armi vengono utilizzate su ambo i fili e di potenza,
permettendo inoltre una buona tecnica rispetto alle armi piccole dato che hanno la possibilità di essere
apprezzate sulla maneggevolezza.
Katana
Ascia Bipenne
Lunghezza: 104 cm
Peso: 880 gr
Misura Utile: da 80 a 200 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot. I mannari solo in forma umana o
glabro. I drow e gli angeli ne sono fortemente
penalizzati nell’uso.
Lunghezza: 94 cm
Peso: 2643 gr
Misura Utile: da 60 a 100 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi.
La Katana è l’equivalente di una spada bastarda di
origine orientale; ha un solo filo, ma è il più
tagliente tra le armi del ducato. Nonostante il filo,
se il colpo che viene portato con quest’arma non è
caricato il risultato non sarà diverso da una ferita
leggera di poco conto. Se ne consiglia l’uso con
entrambe le mani.
L’ascia bipenne è un’ascia dalla doppia penna
scarsamente affilata. Difatti veniva usata con due
mani per vibrare potenti e devastanti colpi in grado
di mettere in difficoltà anche le armature più
resistenti. Quest’arma non ha una grande classe
cavalleresca, difatti viene in genere adoperata in
maniera brutale e barbarica. Si usa a due mani.
Spada Bastarda
Spada Lunga
Lunghezza: 148 cm
Peso: 1680 gr
Misura Utile: da 130 cm a 240 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot. I mannari solo in forma umana o
glabro. I drow e gli angeli ne sono fortemente
penalizzati nell’uso.
Lunghezza: 125 cm
Peso: 1300 gr
Misura Utile: da 80 a 200 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot. I drow ne sono fortemente
penalizzati nell’uso. I mannari solo in forma umana
o glabro.
La spada da una mano e mezza, anche detta
“bastarda”, è un’arma dalla lama simile alla spada
lunga ma dall’impugnatura di una spada a due
mani. Ciò la rende un’arma che consente una
grande tecnica e potenza d’uso. La lama ha un filo
su ambo i lati fino a poco oltre la metà della lama,
di scarsa affilatura se non sull’ultimo terzo della
lama. Se ne consiglia l’uso con ambo le mani.
La spada lunga è un’arma usata generalmente
dalla cavalleria data la lama sbilanciata tale da
vibrare maggior potenza nei colpi che vanno
dall’alto verso il basso. Il filo è scarso, su ambo i lati
della lama, fino a poco sopra la metà della lama;
verso la punta l’affilatura diviene più sottile e
quindi più tagliente se paragonato con il resto della
lama. Si usa ad una mano.
Scimitarra
La scimitarra è un’arma dalle origini mediorientali,
essa ha un solo filo ed una forma ricurva. Tuttavia
la morfologia di quest’arma, seppur presenta un
buon filo sulla lama, richiede comunque un utilizzo
con discreta forza affinché il colpo inflitto sia motivo
di titubanza per il nemico.
Lunghezza: 80 cm
Peso: 1260 cm
Misura Utile: da 80 a 170 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi, hobbit,
kendot. I mannari solo in forma umana o glabro.
Armi: Grandi
Le armi di grande fattura sono utilizzate in genere con grandissima ferocia durante le battaglie, non nei
duelli data la loro stazza che le rende difficili da maneggiare con destrezza e tecnica, ma conferisce loro
grande efficacia e brutalità in colpi di pura forza.
Spadone
Ascia da Guerra
Lunghezza: 162 cm
Peso: 2460 gr
Misura Utile: da 104 a 202 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi. I
mannari solo in forma umana o glabro.
Lunghezza: 104 cm
Peso: 4780 gr
Misura Utile: da 60 a 110 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi.
Lo spadone è un’arma dal peso e dalle dimensioni
non indifferenti, difatti il suo uso è per lo più
brutale ed atto a sbilanciare chi lo utilizza.
Generalmente usata per le cariche di fanteria
pesante nelle guerre, quest’arma da al suo
utilizzatore una durata massima di vita di due colpi
prima di soccombere sotto i colpi avversari poiché
troppo sbilanciato dall’arma stessa. L’affilatura è
solo sul primo terzo della lama e molto scarsa. Si
usa con ambedue le mani.
L’ascia da guerra è una maestosa arma che sfocia
una grande potenza, in particolar modo nelle mani
di truppe barbariche. Essa si rivela efficiente e
potente nei colpi circolari vibrati con tutta la forza
che si possiede, in grado di sfondare il ferro più
duro come se fosse burro è una delle armi da guerra
più pericolose. Come tale, affatica molto il suo
utilizzatore che, in un duello, non avrebbe troppo
scampo con un’arma del genere. Si usa con
ambedue le mani.
Armi Contundenti
Famigerate armi che non hanno filo o penne, sono le armi contundenti. Queste armi causano danni da botta,
non sempre lacerazioni. Sono usate e molto apprezzate per via della loro capacità di sfondare anche le
armature con molta facilità, o anche solo abbozzarle tale che risultino di impedimento per chi le indossa.
Martello da Guerra
Maglio da Guerra
Lunghezza: 35 cm
Peso: 670 gr
Misura Utile: entro 70 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti. Le fate solo in
forma umana.
Lunghezza: 70 cm
Peso: 1880 gr
Misura Utile: da 60 a 120 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi.
Il martello da guerra, come ogni altra arma
contundente, nasce allo scopo di poter sconfiggere il
nemico senza perdita di sangue. Arma per lo più
contadina all’inizio, evolve dal classico martello da
carpentiere o da fabbro in una forma che ne
assorba meglio gli impatti in un contrasto, per
l’appunto, il martello da guerra. Si usa ad una
mano.
Il maglio da guerra è l’evoluzione più pesante del
martello da guerra. La differenza sta nella testa che
dispone di due estremità metalliche con cui colpire
anziché una sola, andando a rendere l’uso di
quest’arma più versatile rispetto al martello da
guerra, più lunga e più grande, nonché più pesante.
Se ne consiglia vivamente l’uso con ambedue le
mani.
Mazza Ferrata
Mazza Chiodata
Lunghezza: 45 cm
Peso: 1260 gr
Misura Utile: entro 70 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot. I drow e gli elfi ne sono fortemente
penalizzati.
Lunghezza: 45 cm
Peso: 1260 gr
Misura Utile: entro 70 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot. I drow e gli elfi ne sono fortemente
penalizzati.
La mazza ferrata è una mazza con una testa di
ferro rinforzato atto a far tanto male al prossimo.
Arma da contusione per eccellenza, viene usata
solitamente per creare danni non solo ad eventuali
armature che, una volta piegate, divengono un
impaccio per chi la indossa, ma anche per rompere
le ossa. Si usa ad una mano.
La mazza chiodata, anche detta “morning star”
(stella del mattino) è una mazza con una testa di
ferro chiodato atto a perforare, seppur poco, oltre
che contundere. Viene usata solitamente per creare
danni da contusione con la certezza che vi siano
rivoli di sangue, per gli efferati quest’arma è l’apice
della contusione. Si usa ad una mano.
Verga Ferrata
Verga Chiodata
Lunghezza: 85 cm
Peso: 1690 gr
Misura Utile: da 70 a 140 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi.
Lunghezza: 85 cm
Peso: 1690 gr
Misura Utile: da 70 a 140 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi.
La verga è un’arma contundente in generalmente
clericale, in questa versione si mostra con una testa
di mazza ferrata. Più lunga di una mazza
qualunque, quest’arma è un mezzo bastone (di ferro
o di legno) con una testa di metallo rinforzato. Si
usa con entrambe le mani.
La verga è un’arma contundente in generalmente
clericale, in questa versione si mostra con una testa
di mazza chiodata. Più lunga di una mazza
qualunque, quest’arma è un mezzo bastone (di ferro
o di legno) con una testa di metallo rinforzato. Si
usa con entrambe le mani.
Mazzafrusto
Randello
Lunghezza: 65 + 20 + 7 cm
Peso: 840 gr
Misura Utile:
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi. I
mannari solo in forma umana o glabro.
Lunghezza: 40 cm
Peso: 150 gr
Misura Utile: entro 70 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti. Le fate solo in
forma umana.
Il mazzafrusto in esame ha una sola catena con un
cilindro metallico chiodato, ma può averne fino a
massimo tre. Si usa facendo roteare il peso per poi
scagliarlo violentemente in un colpo, la catena
permette di eludere eventuali parate sul corpo del
bastone: la catena, una volta che il colpo viene
parato, si piega in avanti andando a colpire
bersagli protetti da chi incassa il colpo, spesso alla
sprovvista se chi para non pone la propria difesa
ad adeguata distanza. Le misure riportate sono
rispettivamente: bastone, catena ed estremità. Si
usa ad una mano.
Il randello è una delle armi usate da chi fa il
mestiere più antico del mondo, e spesso anche dal
loro contro. Si parla per l’appunto dei ladri, in
particolar modo dei borseggiatori o dei rapitori che
usano quest’arma per stordire le proprie vittime
colpendole alla sprovvista sul collo e tramortendole.
Il legno di cui è fatto è un legno morbido, ma può
avere parti rinforzate per poter causare seri danni
al prossimo. Di contro, le guardie sono solite usarlo
per catturare vivo qualche ricercato o fuggitivo, o
per tramortire eventuali animi caldi. Si usa ad una
mano.
Armi a Doppia Testa
Le armi a doppia testa sono evoluzioni delle armi in asta incrociate con alcune tra le più comuni e popolari
armi, difatti possiamo trovare armi come spada a doppia testa ed ascia a doppia testa, oppure mazza doppia
sia ferrata che chiodata. Questo tipo di armi uniscono le proprietà d’uso delle armi in asta con le capacità
delle singole armi, rendendole spiacevoli armi da ritrovarsi contro poiché in grado di sviluppare grande
potenza, specialmente nei colpi circolari poiché caricano un arco più ampio.
Ascia Doppia
Spada a doppia lama
Lunghezza: 184 cm
Peso: 6497 gr
Misura Utile: da 190 a 250 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi. I
mannari solo in forma umana o glabro.
Lunghezza: 186 cm
Peso: 2705 gr
Misura Utile: da 190 a 250 centimetri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi. I
mannari solo in forma umana o glabro.
L’ascia doppia è un’arma unica nel suo genere e
dall’uso rudimentale all’apparenza, ma che richiede
molto allenamento al fine di poter essere efficiente e
non prevedibile dato che l’arma sfrutta molto la
circolarità dovuta alla propria asta. Si usa con
entrambe le mani.
La spada a doppia lama, a confronto con l’ascia, è
un’arma leggermente più strutturata e meno
efficace, ma in grado di causare ugualmente danni
non indifferenti anche grazie alla sua capacità di
colpire di punta come se fosse una lancia. Si usa con
entrambe le mani.
Mazza Ferrata Doppia
Mazza Chiodata Doppia
Lunghezza: 183 cm
Peso: 3440 gr
Misura Utile: da 190 a 250 centimetri.
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi. I
mannari solo in forma umana o glabro.
Lunghezza: 183 cm
Peso: 3440 gr
Misura Utile: da 190 a 250 centimetri.
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi, drow, mezzelfi. I
mannari solo in forma umana o glabro.
La mazza ferrata doppia è un’arma stile mazza
ferrata, ma montata con due teste su una sola asta.
Ciò la rende, come ogni arma doppia, o molto
prevedibile o non prevedibile. Causa danni da
contusione ingenti, tanto quanto la mazza chiodata
doppia. Si usa con entrambe le mani.
La mazza chiodata doppia è un’arma stile mazza
ferrata, ma montata con due teste su una sola asta.
Ciò la rende, come ogni arma doppia, o molto
prevedibile o non prevedibile. Causa danni da
contusione ed anche leggeri danni da perforazione.
Si usa con entrambe le mani.
Armi a Distanza
Le armi a distanza sono usate in genere dalle razze che nella mischia non prevalgono per la forza. In questa
categoria si trovano archi, balestre e lame da lancio, oltre che armi come la lancia usata come arma da getto.
Sono quindi armi di varia categoria nel loro piccolo, ma riunificate come armi a distanza. Il loro
funzionamento è semplice ma si diversifica nelle seguenti oltre, ovviamente, all’azione ove si estraggono
arma ed eventuali munizioni necessarie alla stessa: balestre – 4 azioni (tendere, incoccare, mirare,
scoccare); archi – 3 azioni (incoccare, mirare e tendere, scoccare); pugnali e lance – 2 azioni (caricare e
mirare, sferrare). Non è consigliabile fare diversamente, come caricare in una azione, mirare e sferrare
nell’altra poiché il colpo risulterebbe poco mirato, e quindi molto impreciso. Il pugnale da lancio è analogo
al pugnale sovra rappresentato, con la sola differenza che il peso è bilanciato verso la lama e quindi non
presenta pomo. Le misure utili riportate hanno una varianza che può essere dovuta all’essere sottovento o
controvento, per favorire o meno il lancio.
Arco Corto
Arco Lungo
Lunghezza: 76 cm
Peso: 260 gr
Gittata: 15 ±10 metri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti, i demoni ed i
nani. Le fate ed i mannari solo in forma umana.
Lunghezza: 124 cm
Peso: 350 gr
Gittata: 20 ± 10 metri
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, kendot,
hobbit, gnomi, nani, drow e demoni. I mannari solo
in forma umana.
L’arco corto è un arco dalle fatture semplici, si
compone di un corpo di legno che può essere
leggero o più duro, altrimenti composito di più
materiali. La corda è un tendine di fibra, il quale
una volta portato in tensione curva l’arco che, nel
tornare nella sua posizione d’origine scocca la
freccia. La sua capacità di perforazione si limita
alle armature medie (quindi perfora ogni armatura
leggera e qualche media a distanza ravvicinata). Si
usa con entrambe le mani.
L’arco lungo è un arco dalle fatture semplici, si
compone di un corpo di legno che può essere
leggero o più duro, altrimenti composito di più
materiali. La corda è un tendine di fibra, il quale
una volta portato in tensione curva l’arco che, nel
tornare nella sua posizione d’origine scocca la
freccia. La sua capacità di perforazione si limita
alle armature pesanti (quindi perfora ogni
armatura media e leggera). Si usa con entrambe le
mani.
Arco da Guerra
L’arco da guerra è un arco dalle fatture lavorate, si
compone di un corpo di legno che può essere
leggero o più duro, altrimenti composito di più
materiali. La corda è un tendine di fibra, il quale
una volta portato in tensione curva l’arco che, nel
tornare nella sua posizione d’origine scocca la
freccia. A differenza dell’arco lungo e dell’arco
corto, quest’arco presenta parti sulle sue estremità
per favorire la stabilità della mira e la potenza di
richiamo dell’arco; questo tipo di arco è in grado di
perforare ogni tipo di armatura. Si usa con
entrambe le mani.
Lunghezza: 124 cm
Peso: 380 gr
Gittata: 30 ± 10 metri
Razze Abili: Tutte tranne folletti, kendot, hobbit,
gnomi, nani, elfi, drow. I mannari solo in forma
umana.
Giavellotto
Il giavellotto è molto simile ad una lancia, ma a sua
differenza non ha un contropelo dall’altra estremità
bilanciandolo così sulla punta tale da risultare una
efficiente arma da getto. Solitamente non si usa in
mischia poiché i materiali di cui p composta sono
molto leggeri e quindi poco resistenti; spesso può
capitare che la punta sia fatta in legno e, anziché
come parte aggiunta direttamente sull’anima del
bastone, altrimenti viene direttamente appuntito il
bastone stesso. Si usa con una mano.
Lunghezza: 200 cm
Peso: 680 gr
Gittata: da 200 a 270 centimetri
Tutte tranne folletti, kendot, hobbit, gnomi, nani,
drow ed elfi. I mannari e le fate solo in forma
umana.
Balestra Leggera
Balestra Pesante
Lunghezza: 70 cm
Peso: 660 gr
Gittata: 20 ± 5 metri.
Razze Abili: Tutte tranne folletti e nani. I mannari
e le fate solo in forma umana. Hobbit, Gnomi e
Kendot e Fate devono impiegare due azioni per il
caricamento (una azione in più).
Lunghezza: 120 cm
Peso: 1230 gr
Gittata: 40 ± 5 metri.
Razze Abili: Tutte tranne fate, folletti, gnomi,
hobbit, kendot, angeli, elfi e nani. I mannari solo in
forma umana.
La balestra leggera è un’arma che si suole caricare
con una mano sola, mediamente potente tra le armi
da lancio permette di mirare usando una sola mano
anziché due o il banchetto da posta come per la
balestra pesante. Ciò rende quest’arma potente
quanto basta anche per perforare le più dure
armature metalliche, cosa in cui riesce il solo arco
da guerra e la balestra pesante. Quindi, perfora
ogni tipo di armatura. Se ne consiglia l’uso con
entrambe le mani.
La balestra pesante è un’arma da posta, ma usata
anche nella cacciagione e nella guerra. Usa un
martinetto per portare in tensione il tendine al fine
di permetterne il caricamento dell’arma stessa nel
più rapido dei modi. Esso è incubato al teniere
(ovvero al corpo della balestra), dinnanzi all’arco.
Si usa sempre con entrambe le mani, ma se ne
consiglia per migliore stabilità di tiro un uso con un
banco da posta che renderà stabile per l’arco e
comoda per voi la mira.
Pugnale da Lancio
Ascia da Lancio
Lunghezza: 20 cm
Peso: 210 gr
Gittata: 9 ± 1 metri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti ed i nani. Le fate
ed i mannari solo in forma umana.
Lunghezza: 33 cm
Peso: 380 gr
Gittata: 9 ± 1 metri
Razze Abili: Tutte tranne i folletti. Le fate solo in
forma umana. I mannari solo in forma umana o
glabro.
Il pugnale da lancio equivale ad un pugnale privato
del pomo e bilanciato tale da poter avere il peso in
favore della lama. Così quando questo viene
lanciato può garantire di colpire con la punta il
bersaglio mirato. Si usa con una mano.
L’ascia da lancio è un’accetta di forma differente e
di diverso impiego: quest’arma è bilanciata verso la
punta, il che non la rende molto utile in mischia se
non in caso non sia altrimenti necessario, ma
eccelsa per il lancio. Si usa con una mano.
Armi di Razza
Le armi di razza sono armi disponibili solo per alcune razze, le più popolari o conosciute di queste. La loro
forgia è in genere effettuata solo dagli appartenenti della razza stessa. Equivalgono alle comuni armi, solo
che ne sono abili all’uso solo gli appartenenti alle razze di produzione.
Arco Elfico
Balestra Drowish
Lunghezza: 124 cm
Peso: 250 gr
Gittata: 40 ± 10 metri
Razze Abili: Solo gli elfi. Per versatilità anche gli
umani.
Lunghezza: 70 cm
Peso: 550 gr
Gittata: 30 ± 5 metri.
Razze Abili: Solo i drow. Per versatilità anche gli
umani.
L’arco elfico equivale ad un arco da guerra di
fattura elfica, in cui ne sono abili i soli elfi oltre che
maestri nell’uso. Quest’arma è la potenza degli elfi
nel combattimento, difatti non richiede forza ma
precisione. Si usa con entrambe le mani.
La balestra drowish è una balestra del tipo leggero,
di fattura drow. Quest’arma viene forgiata dai soli
drow nel sottosuolo, occultabile molto facilmente
per loro specialmente di notte. Se ne consiglia l’uso
con entrambe le mani.
Ascia Nanica
Ascia Bipenne Nanica
Lunghezza: 94 cm
Peso: 2543 gr
Misura Utile: da 60 a 100 centimetri
Razze Abili: Solo i nani. Per versatilità anche gli
umani.
Lunghezza: 104 cm
Peso: 4680 gr
Misura Utile: da 60 a 110 centimetri
Razze Abili: Solo i nani. Per versatilità anche gli
umani.
L’ascia nanica ad una penna sola è un’arma di
destria e forgia dei nani, nelle loro miniere, essi
sono i signori delle asce. Armi potenti e di difficile
confronto, se usati dai nani, hanno voluto farne
forgia di una loro e quindi dal manico più corto per
facilitarne l’uso in base alla propria immagine. Si
usa a due mani.
Così come per l’ascia nanica ad una singola penna,
è stata forgiata l’ascia a due penne. Amanti delle
asce, i nani non hanno saputo farne a meno e ne
sono quindi maestri d’uso e di forgia. Un nano nella
mischia con una bipenne è un nano che poco teme il
suo prossimo, sicuro della propria potenza bellica.
Si usa a due mani.
Falcione
Hoopak
Lunghezza: 48 cm
Peso: 500 gr
Misura Utile: da 50 a 110 centimetri
Razze Abili: Solamente elfi, drow e mezzelfi. Per
versatilità anche gli umani.
Lunghezza: 97 cm
Peso: 300 gr
Gittata: 5 ± 1 metri.
Razze Abili: Solo i kendot. Per versatilità anche gli
umani.
Quest’arma ha due diverse nature, quella elfica e
quella drowish. In entrambi i casi, l’uso d’impiego
originario era differente: gli elfi in genere la
usavano per farsi spazio nei boschi mentre i drow,
quali assassini, per rendere meno facile la vita al
prossimo. Si compone di una lama leggermente
ricurva, come la spada corta, ma di diversa fattura
e peso. Si usa con una sola mano.
Quest’arma è un’arma di fattura tipica dei soli
kendot, unici maestri nell’uso e nella fabbricazione.
Le sue origini sono altamente intuitive: dare
fastidio. Cosa c’è di meglio per dare fastidio che
unire una fionda ad un’asta? Niente di più utile per
un kendot; la fionda viene usata in due azioni:
caricare e tendere, scoccare. Le sue munizioni sono
in genere sassolini. Si usa ad una mano.
NdR: I pesi e le lunghezze indicate sono relativi ad uno standard, dato che non esiste la produzione di serie è ovvia
l’incongruenza produttiva contemplata nella categoria (non posso fare una spada lunga che sia più lunga e più
pesante di una bastarda). Inoltre sono sempre direttamente proporzionali, sempre (non posso fare una spada lunga
che sia più lunga di una bastarda e più leggera di una corta). Le misure sono riportate in centimetri onde evitare che
chi legga il regolamento si confonda nel convertire in misure lottiane.
Botteghe – Tutto quel che serve per la produzione
Tipo
Armi ad Asta
Armi: Piccole
Armi: Medie
Armi: Grandi
Armi Contundenti
Armi a Doppia Testa
Armi a Distanza
Prezzo
500 monete
170 monete
260 monete
430 monete
350 monete
1000 monete
450 monete
Giorni di Lavorazione, ore
6 giorni, 30 ore
4 giorni, 20 ore
7 giorni, 35 ore
8 giorni, 40 ore
3 giorni, 15 ore
10 giorni, 50 ore
6 giorni, 30 ore
Materie Prime
4 kg (ferro e legno)
2 kg (ferro e legno)
3 kg (ferro e legno)
5 kg (ferro e legno)
5 kg (ferro e legno)
10 kg (ferro)
3 kg (legno)
Armi di Razza
2000 monete
15 giorni, 75 ore
5 kg (ferro e legno)