il romanzo europeo

Commenti

Transcript

il romanzo europeo
IL ROMANZO EUROPEO, con un’appendice oltreoceanica
Cinquanta (o giù di lì) romanzi da leggere assolutamente, prima o poi
Scegliere, nell’ambito della letteratura europea (esclusa quella italiana), 50 romanzi da
leggere assolutamente del corso di una intera vita non è cosa facile. Questa proposta
(uno al massimo due titoli per autore, di cui nessuno vivente) si presenta quindi come
un punto di partenza per un viaggio letterario che si spera prosegua oltre le indicazioni
suggerite.
Gli autori e i romanzi scelti sono fra i più rappresentativi della nostra cultura e
attraversano un ventaglio di proposte molto variegate: non tutte le opere sono
ugualmente accessibili, ma la sfida sta anche nell’affrontare questo cammino con
coraggio e continuità. Ciò che apparirà come difficile e incomprensibile oggi, l’anno
prossimo, a ridosso della maturità, negli anni universitari, da adulti, rivelerà a suo
tempo tutto il suo pieno significato.
Si invitano quindi i lettori ad affrontare questa sfida con curiosità intellettuale.
1. Romanzi in lingua francese
Stendhal, Il rosso e il nero (1830), La Certosa di Parma (1839)
Gustave Flaubert, Madame Bovary (1856-57)
Emile Zola, Thérèse Raquin (1867), L’Assomoir (1873-76)
Guy de Mopassant, Bel Ami (1885)
Marcel Proust, La ricerca del tempo perduto (1909-22)
Louis-Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte (1932)
Albert Camus, Lo straniero (1942), La peste (1947)
2. Romanzi in lingua tedesca
Thomas Mann, La morte a Venezia (1912), I Buddenbrook (1901)
Franz Kafka, La metamorfosi (1912), Il processo (1925)
Hermann Hesse, Siddharta (1922), Narciso e Boccadoro (1930)
Musil, L’uomo senza qualità (1930-33)
Ödön von Horváth, Gioventù senza Dio (1938)
Max Frisch, Homo Faber (1957)
Friedrich Dürrenmatt, La promessa (1958), Giustizia (1985)
3. Romanzi in lingua inglese
Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio (1813)
Emily Brönte, Cime tempestose (1847)
Charles Dickens, David Copperflied (1849-50)
Henry James, Ritratto di signora (1881)
Robert Louis Stevenson, L’isola del tesoro (1883), Lo strano caso del dr. Jekyll e di mr.
Hyde (1886)
Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray (1891)
James Joyce, Gente di Dublino (1914), Ulisse (1922)
Arthur Koestler, Buio a mezzogiorno (1941)
Geroge Orwell, La fattoria degli animali (1945), 1984 (1948)
4. Romanzi in lingua russa
Nikolaj Vasil’evič Gogol’, Le anime morte (1842)
Lev Tolstoj, Guerra e pace (1865-69), Anna Karenina (1877)
Fëdor Michailovič Dostoevskij, Delitto e castigo (1866), L’idiota (1868-’69), I fratelli Karamàzov (1879)
Boris Leonidovič Pasternak, Il dottor Zivago (1957)
Michail Bulgakov, Cuore di cane (1925), Il maestro e Margherita (1929-’40)
Varlam Tichonovič Šalamov, I racconti di Kolyma (1989)
Vasilij Semënovic Grossman, Vita e destino (1861/1980)
5. Romanzi in lingua spagnola
Miguel de Cervantes Saavedra, Don Chisciotte della Mancia (1605 e 1615)
6. Romanzi in lingua portoghese
José Saramago, Cecità (1995)
7. Romanzi di scrittori statunitensi
Edgar Allan Poe, I racconti del terrore (1832-40)
Herman Melville, Moby Dick (1851)
William Faulkner, Mentre morivo (1930)
John Steinbeck, Uomini e topi (1937)
Ernest Miller Hemingway, Per chi suona la campana (1940), Il vecchio e il mare (1952)
Jerome David Salinger, Il giovane Holden (1951)
8. Romanzi di scrittori sudamericani
Jorge Luis Borges, L’Aleph (1949)
Jorge Amado, Dona Flor e i suoi due mariti (1960)
Gabriel García Marquez, Cent’anni di solitudine (1967)