UN LINGUAGGIO UNIVERSALE: LA POESIA

Commenti

Transcript

UN LINGUAGGIO UNIVERSALE: LA POESIA
UN LINGUAGGIO UNIVERSALE: LA POESIA
di Adelasi
IV C
L
a poesia
significato
insieme al
queste imprimono
è l’arte di usare il
semantico delle parole,
suono ed il ritmo che
ai versi.
Viene
utilizzata
per
trasmettere
emozioni e stati d’animo in maniera
evocativa,
per trasmettere messaggi
spesso intimi e profondi; essa si evolve, si
libera dai suoi schemi sempre più opprimenti
per poi diventare forma pura d'espressione,
trasmigrando dal verbale all’emotivo, ed indubbiamente l’amore e la sofferenza
restano i due poli attorno ai quali la poesia esplica la sua vera e pura
esplicazione.
La poesia è un linguaggio universale, atavica come il mondo,e parte essenziale
del mondo stesso… trasmette percezioni e sensazioni che sgorgano, come un fiume
in piena, direttamente dall’anima del poeta che ne diventa artefice e divulgatore…
Nonostante le diversità di religione,di
lingua,di cultura…la poesia ha la
stessa voce ed è uguale in tutto il
mondo. Poeti di culture diverse, di
lingue diverse, di contesti sociali
diversi hanno scritto poesie d’amore,
troppo spesso intrise di sofferenza
per
un
amore
perduto,
non
ricambiato, finito….
Una persona “dall’altra parte del
mondo”, così diversa da te,in una
realtà differente dalla tua, in un
contesto può e sserti vicina più di
quanto pensi, grazie ad un legame
così bello e semplice proprio come la
poesia che permette di rendere
piccola, ma significativa qualsiasi
distanza.